Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Avaria nave da CROCIERA all'Isola del Giglio
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 13, 14, 15
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Notizie in codice dai giornali e dalle TV
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Reality Builder

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 15/04/12 23:11
Messaggi: 251
Reality Builder is offline 






NULL
MessaggioInviato: Gio Mar 06 2014, 16:13:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anonymous ha scritto:
Una cosa è certa,la tv non fa altro che trasmettere notizie sulla costa concordia tenendo interviste da suspence sul rischio di disastro ecologico(è più di un mese che devono tirar fuori dalla nave il carburante via...) e facendo passare questa cosa come una notizia da tenere ben viva(quando gli ricapita un'occasione così)delle più importanti,intanto greggi folti di pecore italiane si recano al Giglio,solo per ammirare la sciagura,e come diceva un utente su questo forum riguardo a "certe energie" qua in Toscana.....si creano correnti di pensiero simili alle varie vicende dove vittime innocenti ogni giorno continuano a vivere tra di noi attraverso i continui snuff movies che la televisione offre a questo ammasso di vegetali inconsapevoli.
Quando non c'era la diffusione allargata di questi messaggi,siamo sicuri ci fosse meno informazione?Al massimo se una persona passava a miglior vita lo potevano scrivere nei manifesti mortuari.....e a chi serviva fare rituali?Se è vero che lo spirito e i pensieri viaggiano su frequenze particolari,allora dobbiamo chiederci a chi giova tutta questa pubblicità e se viene incanalata per altri scopi,probabilmente anche noi siamo un mezzo inconsapevole.....


Purtroppo si, è così. Ma cosa si può pretendere da questo ammasso di vegetali inconsapevoli? Ancora pensano che la causa di tutto sia Schettino. Gli utidi idioti della pubblica opinione ci saranno sempre, anche la pubblica opinione è un altro mezzo. Siamo tutti mezzi, molti sono mezzi inconsapevoli, ma sono mezzi anche loro, forse anche di più perché non hanno consapevolezza e sono più manipolabili.
Lo dimostrano tutti i cretini che sono andati a farsi le foto al Giglio. I media avranno anche la loro influenza negativa, ma devi essere proprio una mente bacata per andarti a fare una foto sorridente davanti al relitto.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Mar 06 2014, 16:13:35    Oggetto: Adv





Torna in cima
peppermint

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/09/13 11:10
Messaggi: 272
peppermint is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Mar 11 2014, 15:48:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grosseto, 11 mar. (LaPresse) - "Un uomo non può scomparire così. Avrà un'identità, una carta di credito, da qualche parte sarà. Il timoniere Jacob Rusli Bin può aiutarci anche lui a cercare la verità". Lo ha detto l'ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, lasciando l'udienda del processo a Grosseto per il naufragio della Costa Concordia. Durante l'udienza, infatti, è emersa la difficoltà a rintracciare il timoniere indonesiano della nave, che non è mai stato presente in tribunale. Secondo la difesa di Schettino, Jacob Rusli Bin non avrebbe capito gli ordini che Schettino gli dette nella manovra di emergenza prima di impattare gli scogli del Giglio. Sulla possibilità che il timoniere arrivi in aula le prossime volte, Schettino ha commentato: "Ci auguriamo tutti che accada e che possa dare il suo contributo ad accertare la verità".

http://www.lapresse.it/cronaca/costa-concordia-schettino-timoniere-non-si-trova-non-puo-scomparire-1.472614

il timoniere della nave non solo non è ancora stato sentito, ma ha sempre disertato il tribunale e ora è scomparso.
Quale sarà la difficoltà di rintracciare il timoniere?

Cool


di bene in meglio, pare che il timoniere sia in....manicomio:


I difensori di Schettino: “Cercate
il timoniere, forse è in manicomio”

Al processo di Grosseto i legali dell’ex comandante e le parti civili puntano l’attenzione su Rusli Bin in plancia la sera del naufragio e poi scomparso
REUTERS

«Un uomo non può scomparire così. Avrà un’identità, una carta di credito, da qualche parte sarà. Il timoniere Jacob Rusli Bin può aiutarci anche lui a cercare la verità».



L’ex comandante Francesco Schettino, sul banco degli imputati al processo in corso a Grosseto, gioca la carta del timoniere scomparso nell’area di Giakarta e che i suoi difensori ipotizzano addirittura rinchiuso in un manicomio. Ha però il buon senso di non indicare l’uomo che lo affiancava in plancia la sera della tragedia, come personaggio chiave per poter immaginare un esito meno drammatico del disastro che la sera del 13 gennaio 2012 portò alla morte di 32 persone . A chi gli domanda se un comportamento diverso da parte del timoniere avrebbe salvato qualche vita, Schettino risponde «questo dovranno appurarlo le perizie».



Ma i suoi avvocati non si lasciano scappare l’ottima occasione di un possibile appiglio. Il legale di Schettino Donato Laino al termine dell’udienza odierna ha infatti dichiarato: «Siamo perplessi che non si riesca a trovare il timoniere Jacob Rusli Bin. È un teste importante, è colui che avrebbe sbagliato nel fare la manovra di emergenza fondamentale» non capendo gli ordini di Francesco Schettino nei pressi dell’Isola del Giglio. «Ora valuteremo col tribunale - ha ancora aggiunto - vediamo cosa ci dice la procura su questo testimone. Bisogna capire che tipo di indagine hanno fatto, se effettivamente questa persona è ancora in Indonesia, o dove è».



E si scatenano anche le parti civili le quali, sempre nell’udienza di stamane, hanno affermato: «Costa Crociere sa dov’è il timoniere Jacob Rusli Bin, lo tirino fuori, dicano dove si trova». A parlare sono stati gli avvocati del pool di parte civile “Giustizia per la Concordia”, Massimiliano Gabrielli di Roma e Cesare Bulgheroni di Milano. «Se Rusli Bin non viene sentito al processo - hanno sentenziato - significa che è un testimone che temono». In effetti sulla proposta del pubblico ministero di rinunciare a 168 testimoni d’accusa, tutti passeggeri della Costa Concordia parti offese, Gabrielli e Bulgheroni hanno affermato che «sarebbe assurdo che non venissero sentite le vittime del naufragio, almeno un campione».



Per i dirigenti di Costa invece il responsabile è sempre e soltanto uno, Schettino. Davanti ai giudici di Grosseto gli ex vertici fanno quadrato intorno alla compagnia: «Fu il comandante Francesco Schettino il solo responsabile del naufragio della Concordia all’Isola del Giglio, mentre l’ “unità” di crisi che si riunì nella sede di Genova fece tutto il possibile quell sera. Tant’è vero che non vi furono provvedimenti disciplinari, e l’unico ad essere sospeso dalla società fu appunto Schettino».



Intanto, per la perdita della nave Concordia, la Costa Crociere è stata risarcita dalle compagnie assicurative con 380 milioni di euro già nel 2012. A confermarlo è stato l’ex presidente e ad di Costa, Pier Luigi Foschi.



E da circa un mese sul ponte di comando di una nave della Costa è tornato a navigare, con lo stesso grado (primo ufficiale di coperta), Ciro Ambrosio l’uomo che quel 13 gennaio passò i comandi della Concordia a Francesco Schettino prima dell’urto al Giglio. Ambrosio è stato due anni in ufficio, a Genova, con altra mansione e stipendio ridotto. Un ricorso ha convinto il ministero dei Trasporti a rendergli la patente nautica che era sospesa.

http://www.lastampa.it/2014/03/11/italia/cronache/i-difensori-di-schettino-cercate-il-timoniere-forse-in-manicomio-FfGraHe0E9jlw74fPdl6fK/pagina.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Reality Builder

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 15/04/12 23:11
Messaggi: 251
Reality Builder is offline 






NULL
MessaggioInviato: Mer Apr 09 2014, 12:27:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dal blog di Franceschetti su facebook:



Piccola pillola su come nasce la società degli Illuminati.

Gli Illuminati, o più precisamente l'ordine degli Illuminati, è stato il nome di una società segreta bavarese del secolo XVIII. Sarebbe nata il 1º maggio del 1776 da Johann Adam Weishaupt , come alternativa alla massoneria, assumendone una struttura analoga. Il nome Illuminati è spesso utilizzato anche in teorie del complotto per presunti gruppi che segretamente controllerebbero il mondo.Gli Illuminati avevano una propria "chiesa dell'Illuminazione" in Italia, a Milano.
Nel 1783, il conte Giuseppe Giovanni Wilczek costituì a Milano la "Loggia Concordia" con l'autorizzazione degli Illuminati di Baviera .I membri della Concordia si riunivano a Palazzo Fontana-Silvestri, nel salotto della marchesa Paola Castiglioni.
La società è piuttosto critica nei confronti della massoneria, e si propone di fondare un ordine autonomo con rituali diversi. Tuttavia, i suoi primi rituali non riescono ad attirare un numero sufficiente di seguaci, e nel febbraio 1777 Weishaupt si fa iniziare come massone in una loggia di Monaco di Baviera chiamata Zur Behutsamkeit (Alla Prudenza). Nel 1780 un personaggio già piuttosto noto nella massoneria tedesca, il barone Adolf Franz Friedrich Ludwig von Knigge , aderisce agli Illuminati e nel periodo gennaio 1781 - gennaio 1782 ne rielabora i rituali in una forma più propriamente massonica. Ma, se è vero che questi rituali sono di tipo massonico e che molti dei membri degli Illuminati sono massoni, tecnicamente non si può affermare che l'Ordine degli Illuminati sia “una branca” della massoneria, trattandosi piuttosto di un ordine indipendente.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Notizie in codice dai giornali e dalle TV Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 13, 14, 15
Pagina 15 di 15

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008