Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Ago 17 2014, 20:05:17    Oggetto:  ...
Descrizione:
Rispondi citando

...

Ultima modifica di Ospite il Mar Ott 21 2014, 06:31:28, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Dom Ago 17 2014, 20:05:17    Oggetto: Adv





Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Ago 18 2014, 08:54:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Prima di parlare e scrivere di tante cose,se fossi la persona addetta alle indagini ordinerei subito un tossicologico per "l'accusato",la cocaina e gli antidepressivi in genere in questo periodo vanno alla grande.
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Ago 18 2014, 09:30:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...

Ultima modifica di Ospite il Mar Ott 21 2014, 06:31:40, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Ago 18 2014, 21:49:48    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Hai ragione, ma c'è qualcosa che non mi torna proprio. Al di là della droga, c'è qualcosa che sfugge.



Per me droga vuol dire anche e soprattutto psicofarmaci,pillole o gocce che siano,quelli che nei test antidroga che fanno sui posti di lavoro non sono considerati appunto droga ma "farmaci",(a proposito dei test fatti sui posti di lavoro ci sarebbe da discuterne parecchio)sono pericolosi quanto la cocaina o l'ecstasy e variano gli effetti da persona a persona,danno assuefazione e le loro crisi da astinenza se non opportunamente controllate da chi di dovere sono letali, sia per chi li assume e per quelli che vivono accanto. Tra l'altro mi piacerebbe sapere perche' l'interrogatorio della moglie dell'arrestato e' stato secretato,ma forse lo posso immaginare.
Torna in cima
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Ago 20 2014, 15:21:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

A quanto si apprende oggi, l' omicida avrebbe confessato che da tempo era letteralmente perseguitato da voci e da "presenze" paranormali che lo tormentavano...che gli dicevano casa fare..e che lo avrebbero costretto ad uccidere la figlia quel maledetto giorno.

Di ciò che "gli spiriti" gli dicevano teneva un diario, a detta dei giornalisti: "annotato in modo confuso ed incomprensibile".

Scorrendo i "mi piace" sul suo profilo Facebook ci sono due personaggi noti del mondo del paranormale : Chico Xavier (medium brasiliano che affermava di avere il dono di parlare con gli spiriti e che scriveva sotto dettatura di questi ultimi) e Marcello Bacci (Ricercatore fenomeni paranormali e soprattutto di ricezione radio di voci dall'al di là).

...A questo punto dobbiamo domandarci se la sua era effettivamente depressione...se davvero era tormentato da spiriti demoniaci...o se sia stato l'ennesima vittima del progetto Monarch...

Citazione:
Il papà assassino: "Una voce mi diceva di colpire Alessia"

Il ferroviere modello che sognava di guidare un Frecciarossa vedeva il diavolo e sentiva voci che gli suggerivano cosa fare per il bene del mondo.

E proprio quei sussurri che gli rimbombavano in testa l'avrebbero spinto ad afferrare un coltello da cucina e piantarlo cinque volte nel corpo di una bambina innocente, la sua bambina, pensando di risparmiarle in quel modo atroce un destino d'infelicità. L'avrebbe confidato Luca Giustini, il papà arrestato per l'omicidio della piccola Alessia, diciotto mesi appena, ai medici che lo hanno in cura nel reparto di Psichiatria degli Ospedali Riuniti di Torrette da domenica sera, quando il pubblico ministero Andrea Laurino ne ha disposto il ricovero trovandolo così confuso da non poter rispondere neanche alla più banale delle domande.

raccontando dei suoi tormenti, di quelle voci dall'aldilà che gli dettavano le mosse da compiere."Ogni volta che le sento prendo appunti, annoto tutto nel mio quaderno a quadretti".

Dice di aver sentito una voce che gli diceva di salvare sua figlia uccidendola. In altre circostanze forse avrebbe annotato diligentemente quei “messaggi” sul suo quadernino a quadretti, ma domenica alle due di pomeriggio, nel suo appartamento di via Patrizi a Collemarino, non aveva con sé il block notes ed è passato all’azione.




_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Mer Ago 20 2014, 17:19:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
..A questo punto dobbiamo domandarci se la sua era effettivamente depressione...se davvero era tormentato da spiriti demoniaci...o se sia stato l'ennesima vittima del progetto Monarch...




Veramente la notizia completa dice che lui pensava che tutto rientrasse nei disegni di dio, avrebbe scritto dei suoi voleri e dei suoi progetti,non si fa accenno a spiriti "demoniaci".lo spirito che lo induceva a scrivere parlava di " azioni volute dal signore",quello che realmente e' successo solo il tempo e la capacita' di leggere tra le righe delle notizie ce lo potranno dire.
Rimane il "mistero" della secretazione della deposizione della moglie,tra l'altro qualcosa trapela,come una sua fissazione per la palestra e l'uso di sostanze dopanti,che tra le controindicazioni annoverano un aumento anomalo dell'aggressivita e dell'irritabilita'.
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Ago 21 2014, 06:35:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Claudio Mencacci, ex presidente della Società italiana di psichiatria e direttore del Dipartimento di Neuroscienze del Fatebenefratelli di Milano, intervistato sul fatto in questione dal Corriere della Sera. Per Mencacci, che non crede nel valore psichiatrico stesso del raptus, con una simile espressione si giustifica in realtà “la violenza inaudita, quella imprevista, impulsiva. E non si considera mai che, guarda caso, quella violenza ha come oggetto i più fragili, i deboli, le persone indifese e quindi le più esposte”. “Quando accade un fatto di violenza apparentemente improvvisa”, continua Mencacci, “c’è sempre una spiegazione, un motivo che si è costruito nel tempo. Non è mai un fulmine a ciel sereno e tendere a giustificare non aiuta nemmeno a cogliere i segnali di un eventuale pericolo”.

Forse non tutti gli psichiatri sono venditori di fumo, di seguito il link con l'intervista completa.



Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Ago 21 2014, 07:57:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...

Ultima modifica di Ospite il Mar Ott 21 2014, 06:31:55, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Ago 21 2014, 09:02:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Più precisamente per confondere ancora di più la gente e per far passare quel messaggio, che ormai gira da un po', secondo cui la famiglia è alla base di ogni perversione. Vale a dire magari stanno facendo di tutto per distruggere non solo il concetto di famiglia, e gettare ombre sulla figura del "padre", ma stanno dando un segnale preciso a qualcuno.



Distruggere la famiglia? La famiglia o meglio il suo concetto sta' cambiando da almeno 30 anni,e' in continua evoluzione o involuzione,dipende da come la si pensa,e se devo dirla tutta l'estinzione della vecchia famiglia patriarcale secondo me e' stata una ottima cosa,esistono decenni di esempi negativi della famiglia patriarcale:botte,incesti,alcolismo,violenza su mogli e figli,tutte tenute nascoste da chiesa,fascismo,monarchia e in parte dalla prima repubblica ora se si e' passati all'opposto e cioe' alla sua lenta disgregazione,sara' anche per i motivi che dici tu senzapaura,ma dobbiamo mettere sul piatto della bilancia anche il fatto che tanti di noi,troppi in verita',pretendono di vivere oltre le loro possibilita',economiche,sentimentali,esistenziali,secondo il mio parere tanti hanno soffocato e sedato la loro coscienza,per barattarla con l'ammirazione del riccone di turno,non credo molto alle persone inconsapevoli,raggirate a loro insaputa,secondo te perche' noi siamo qui a scrivere di certe cose? Perche' siamo degli eletti?Non credo,perche' nonostante le difficolta' della vita abbiamo capito che cercare la verita' puo' far male ma e' l'unica via,molti lo hanno capito forse prima di noi ma hanno fatto una scelta..quella di non scegliere.
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Ago 22 2014, 10:41:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ACCOLTELLA LE FIGLIE E TENTA IL SUICIDIO



Un uomo di 47 anni, Roberto Russo, ha accoltellato intorno alle 7 di stamattina due delle sue figlie, di 14 e 12 anni, mentre dormivano nella loro casa a San Giovanni La Punta, in provincia di Catania. La più piccola è morta, la sorella è in condizioni gravissime. L'uomo ha tentato il suicidio.



In casa non era presente la moglie dell'uomo, una donna di 43 anni, ma gli altri due figli della coppia, due ragazzi di 17 e 20 anni, che sono intervenuti bloccando il genitore e chiedendo aiuto. L'uomo ha una profonda ferita all'addome, per un tentativo di suicidio. Sul posto sono presenti carabinieri del comando provinciale di Catania.

Dalla crisi matrimoniale alla tragedia. Un momento di crisi del rapporto matrimoniale, testimoniata anche dall'assenza della moglie da casa da alcuni giorni: sarebbe questo il movente che ha scatenato la tragedia.

Russo da due anni era ufficialmente senza lavoro, dopo essere stato licenziato, per problemi economici, da un'azienda che lavorava per la grande distribuzione. Viveva facendo il venditore ambulante.

L'uomo ha colpito le ragazzine utilizzando almeno due coltelli da cucina. Nella casa in cui è avvenuta la tragedia, in via della Regione 142, sono arrivati carabinieri della compagnia di Gravina e del comando provinciale di Catania e ambulanze del 118.

La 12enne e il padre sono stati trasferiti nell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove lei è morta poco dopo il ricovero. Russo è sottoposto a un delicato intervento chirurgico. L'altra ragazza è ricoverata in condizioni gravissime nell'ospedale Garibaldi di Catania.


Adesso mi domando,il dottor mencacci ha torto nel non credere al raptus? Guarda caso il soggetto se le presa con le figlie femmine (una di 12 anni che e' morta,l'altra di 14 gravissima), col cavolo che e' andato dai figli maschi di 17 e 20 anni,tra l'altro quando tentano il suicidio non si infliggono mai le stesse ferite che provocano alle loro vittime! Ma per piacere!


Ultima modifica di Ospite il Ven Ago 22 2014, 19:24:08, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Ago 22 2014, 13:54:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...

Ultima modifica di Ospite il Mar Ott 21 2014, 06:32:07, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Sab Ago 23 2014, 00:57:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

acortaps ha scritto:
ACCOLTELLA LE FIGLIE E TENTA IL SUICIDIO
Un uomo di 47 anni, Roberto Russo, ha accoltellato intorno alle 7 di stamattina due delle sue figlie, di 14 e 12 anni, mentre dormivano nella loro casa a San Giovanni La Punta, in provincia di Catania. La più piccola è morta, la sorella è in condizioni gravissime. L'uomo ha tentato il suicidio. [/color]



C'è il marchio della Rosa Rossa in molti elementi di questa triste vicenda!..:

- Nel nome del protagonista : Robero Russo: RR
- Nel nome del paese: San Giovanni La Punta (CT)
- Nel giorno: il 22 di Agosto

Coincidenze?! Shocked

_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Sab Ago 23 2014, 10:06:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando



Visto che siamo a questo punto "dottore" le dedico il brano sottostante:

Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Ago 24 2014, 13:57:02    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...

Ultima modifica di Ospite il Mar Ott 21 2014, 06:32:23, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Mar Ago 26 2014, 07:49:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ANCONA – Nel sangue di Luca Giustini sarebbero stati trovati cocaina, steroidi e anabolizzanti: lo scrive il Resto del Carlino, dicendo che sono questi i risultati delle analisi effettuate su sangue e urine dell’uomo che ha ammazzato la figlia di 18 mesi. Il Resto del Carlino aggiunge che l’uomo aveva lavorato, conducendo il treno Foligno-Ancona, fino a poche ore prima di uccidere la figlia.

Ecco uno stralcio del pezzo, a firma Andrea Massaro:

Dalle analisi eseguite più volte nel corso degli ultimi giorni, nel sangue e nelle urine di Giustini sono emerse sostanze stupefacenti (con ogni probabilità cocaina), anabolizzanti che vengono utilizzati per gonfiare i muscoli in palestra, steroidi, psicofarmaci. Un cocktail micidiale che potrebbe essere stato decisivo ad annebbiare completamente la mente di un uomo già sofferente da giorni e molto depresso.

E’ questo l’ultimo inquietante aspetto di una vicenda che non finisce di stupire per la sua crudeltà e per tutto ciò che potrebbe celare. Ora bisognerà capire quando Giustini abbia assunto tutte quelle sostanze. Fino a poche ore prima del delitto, il 34enne aveva lavorato come sempre sul treno che copriva la tratta Foligno-Ancona. Una volta smontato dal servizio era andato a casa e aveva pranzato con la famiglia e le figlie. Possibile che nessuno si sia reso conto della sua condizione? Oppure Giustini ha assunto tutte quelle sostanze una volta rimasto solo in casa con la figlia Alessia?


Da tutto cio' si evince:1) Che la secretazione dell'interrogatorio della moglie di giustini e' stata fatta a vantaggio dei signori azionisti delle ferrovie,infatti chi prenderebbe il treno sapendo che il macchinista e' "dopato"?

2)Che i cosidetti controlli antidroga sui posti di lavoro sono perlomeno ridicoli,infatti con i turni massacranti a cui sono sottoposti i lavoratori,un aiutino ci vuole!

3) Che il dottor mencacci ha ragione a non credere al raptus,ma a credere alla malvagita' di certi personaggi che non hanno nemmeno il coraggio di compiere quello che fanno da sobri,infatti si riempiono di droga e poi dicono di sentire le voci!

4)L'avvocato difensore di giustini asserisce che il suo assistito non era sotto l'effetto della droga quando ha commesso l'omicidio della figlia,offendendo la nostra intelligenza perche' se il "nostro" risulta tossicomane allora vuol dire che ha agito in piena crisi di astinenza.

5)Adesso ci aspetta una pletora di "garantisti" pronti a giustificare il tutto con la crisi dei valori,della societa' ecc.ecc.dividendosi tra grandi ingenui e grandi furbacchioni,in tutti e due i casi pericolosi per se stessi e per gli altri,tanto quanto i giustizialisti.
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008