Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

La solitudine
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vicende personali
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous
















MessaggioInviato: Mer Mag 05 2010, 23:46:37    Oggetto:  La solitudine
Descrizione:
Rispondi citando

Eccomi qui,

dopo essere capitato per caso sul blog del Franceschetti, letto parecchi articoli, curiosato nel forum ed essermi registrato.... oggi dopo tanto trovo il tempo di scrivere un po' di più!

Il difficile dello scrivere per me è farlo nel modo che chi legge capisce quali sono le mie sensazioni, cioè se sto scherzando, se ironizzo, se sono serio, se sono incazzato o mi sto incazzando o solamente ho voglia di scrivere quello che penso di quello o di questo argomento che mi interessa. Quindi scrivo poco!

Sto facendo una ricerca, direte di cosa? boh, la chiamero' ricerca della conoscenza del mondo che mi circonda, della storia, dei simboli, dell'esoterismo che mi ha sempre affascinato fin da piccolo, cose che a scuola scaldando il banco e leggendo il Dylan Dog, non mi sembra di averne mai sentito parlare!

E nella mia ricerca ho riscontrato parecchie verità con il mondo virtuale-reale che mi circonda...... e poi ........ e poi ho provato a informare amici, colleghi di lavoro, parenti stretti sulla possibile realtà in cui stiamo vivendo... risultato..... sono un pazzo visionario e complottista!

Grazie al Franceschetti e al suo forum ogni tanto mi sento compreso, capito.... ma poi uscito dalla rete....

Grazie anche alle "quote rosa" del sito Solange e la Nicoletti (che con il suo blog petali di loto mi trasmette pace e serenità)...

Grazie anche a tutti quelli che ogni tanto mi prendono in considerazione, un grazie particolare a Eli, che è tanto paziente! Te lo giuro, mi sto applicando!

Prendo sempre ad esempio il film Matrix, adesso che ho aperto gli occhi.... non sono capace più di chiuderli..... ma adesso io sono come Neo nella vasca dei sogni, ho staccato la spina ma non riesco a uscirne fuori...... e mi sento SOLO.....

p.s. ecco a cosa mi serve il contatto Eli!!!!!!!!!!!!
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Mer Mag 05 2010, 23:46:37    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Mag 06 2010, 07:50:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Visionario, stai passando quello che ho passato io e penso tanti di questo forum, è solo la fase iniziale del risveglio, il percorso è molto lungo perchè il vero risveglio non è sapere come vanno le cose, il vero risveglio è il risveglio del vero sè che è in noi, la consapevolezza piena di essere, comincia magari con i libri di Salvatore Brizzi o Echkart Tolle, sono bellissimi e ti garantisco che ti si aprirà davanti un mondo diverso e che il mondo non fa così schifo come pensiamo. Io tutti i giorni cerco di usare questa tecnica del "ricordo di se" durante il giorno, cercando al momento di gedermi l'attimo appieno senza pensieri, non sarai più solo perchè sarai con te e starai benissimo, quando cambierà tutto il tuo modo di vedere le cose, apprezzerai tutto e anche il male e capirai che se la gente non vuole capire è perchè è giusto che sia così, è la loro evoluzione che è stata scelta dal piano del tutto e sorriderai quando non capiranno, questo è già un passo avanti e io ancora non riesco ad arrivarci, sono agli inizi ed il viaggio è lungo, molto lungo, ci vogliono anni, decenni, ma sai che avrai un obiettivo da raggiungere che ti darà tanta carica e voglia di vivere.
Dai inizia questo viaggio anche tu, non te ne pentirai Wink
Torna in cima
bak73

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 10/03/10 13:49
Messaggi: 12
bak73 is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Mag 06 2010, 11:36:27    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mamma mia è proprio così e credo che lo sia per molti non siamo soli e questa ne è una dimostrazione, anzi siamo sempre di più.
Un enorme abbraccio a tutti. Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Eli

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 25/09/09 08:42
Messaggi: 420
Eli is offline 

Interessi: meditazione, cultura, arte, musica




italy
MessaggioInviato: Gio Mag 06 2010, 19:21:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

C'è anche un'affermazione di Osho molto bella, che distingue l'Essere Soli (Aloneness)
dal Sentirsi Soli (Lolyness).
Cioè, si può essere soli senza sentirsi soli, perché ci si sente in contatto con il Tutto, con il proprio Sé, che è la propria consapevolezza, come dice Megamind qui sopra.
Certe strade si percorrono in gregge, ma la Via, si percorre DA SOLI.
Tuttavia lungo la strada si fanno molti incontri interessanti, si fanno delle amicizie, si svelano Amori (Amori fra Esseri Umani, non parlo di flirts, e poi ci sono anche quelli!).
Benvenuto fra i Risvegliati, caro visionario.
Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Un altro mondo non solo è possibile.
Nei giorni tranquilli lo sento respirare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Mag 07 2010, 22:52:27    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Megamind ha scritto:
Ciao Visionario, stai passando quello che ho passato io e penso tanti di questo forum, è solo la fase iniziale del risveglio, il percorso è molto lungo perchè il vero risveglio non è sapere come vanno le cose, il vero risveglio è il risveglio del vero sè che è in noi, la consapevolezza piena di essere


A questo non avevo pensato.... grazie e grazie anche per le dritte sugli autori da leggere!

Eli ha scritto:
C'è anche un'affermazione di Osho molto bella, che distingue l'Essere Soli (Aloneness)
dal Sentirsi Soli (Lolyness).
Cioè, si può essere soli senza sentirsi soli, perché ci si sente in contatto con il Tutto, con il proprio Sé, che è la propria consapevolezza, come dice Megamind qui sopra.
Certe strade si percorrono in gregge, ma la Via, si percorre DA SOLI.


L'essere soli non è il mio problema, non ho mai avuto paura di affrontare qualcosa da solo, mentre il sentirsi soli è una consapevolezza di non avere una controparte con cui avere il confronto....... però mi avete dato dei punti di riflessione per arrampicarmi fuori da questo pozzo del niente intorno a me!


GRAZIE!
Torna in cima
Eli

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 25/09/09 08:42
Messaggi: 420
Eli is offline 

Interessi: meditazione, cultura, arte, musica




italy
MessaggioInviato: Sab Mag 08 2010, 09:22:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro visionario,
è proprio quello che afferma Osho: è il "sentirsi" soli che fa male.
Ma quando si tocca la consapevolezza piena di Essere, come scrive Megamind, il proprio Sé, l'Atman o Anima che è in ognuno di noi, non ci si sente più soli, perché la Consapevolezza dell'Essere riempie tutto, non ci sono più vuoti.
L'Esistenza poi, munifica di doni, mette accanto gl'interlocutori giusti per il confronto.
Ho scritto lolyness, è saltata una sillaba, volevo dire lonelyness.
Tieni duro, guarda avanti e vai dritto per la tua strada.
Sono tempi difficili e magnifici, c'è bisogno dell'energia positiva di molti, anche della tua! Very Happy

_________________
Un altro mondo non solo è possibile.
Nei giorni tranquilli lo sento respirare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Giu 18 2010, 23:02:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cara Eli,
la solitudine è passata, il cammino è ancora lungo, ma comincio a comprendermi e a capire.... comincio a selezionare, o forse è meglio dire comincio a percepire chi e che cosa sono in armonia con me.... e forse chi non lo è percepisce lo stesso e mi sta alla larga, niente più scontri inutili ..... io ho un percorso.....tutto è esperienza bene o male....ma il percorso è mio!
La verità è che la meditazione non è ancora il mio forte.... ma riesco già di più a raccogliere i segni e le energie + e - degli altri....
Lascio scorrere il fiume, ma ogni tanto mi tuffo per pulirlo dalla fanghiglia, lo so, basta aspettare....... ma l'abitudine....
Com'è il proverbio.... meglio soli che male accompagnati!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ciaooooooo
Torna in cima
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 10:42:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tutti gli sforzi fatti dagli esseri umani per evitare l'isolamento sono falliti e falliranno,perchè vanno contro le leggi fondamentali della vita.
Ciò che occorre non è qualcosa grazie al quale puoi dimenticare il tuo isolamento.
E' fondamentale diventare consapevoli della propria solitudine,che è una realtà.
E sentire questa solitudine,farne l'esperienza,è meraviglioso,perchè è la tua libertà dalla folla,dall'altro.
E' la tua libertà dalla paura di esser solo."
(Osho-"Con te e senza di te")

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 10:45:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quando sei solo, non è che sei solo, è che ti senti isolato - ed esiste un'incredibile differenza tra l'essere soli e il sentirsi isolati. Quando ti senti isolato, pensi all'altro, ne senti la mancanza: si tratta di una condizione negativa.

Hai la sensazione che le cose andrebbero meglio, se l'altro fosse presente - un amico, la moglie, la madre, la persona amata, il marito. Sarebbe meglio se l'altro fosse presente, ma l'altro non c'è. Sentirsi isolati è frutto dell'assenza dell'altro.

La solitudine è la presenza di se stessi: è un fenomeno estremamente positivo. È una presenza, una presenza che straripa. Sei così carico di presenza che puoi colmarne l'intero universo, e quindi non hai bisogno di nessuno.

(Osho)

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 10:46:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 10:48:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 10:57:06    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Per finire... visto che la meditazione non ti riesce bene, prova con i mantra.

Avevo il tuo stesso problema e con i mantra l'ho risolto.

ciao

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Stefania Nicoletti

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 19/01/09 18:11
Messaggi: 2016
Stefania Nicoletti is offline 



Sito web: http://paolofrancesche...


italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 11:52:02    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao visionario.
Due giorni fa ho pubblicato questo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

e leggendolo ho pensato a te, perché in un altro topic dicevi che non riuscivi a "concentrarti" nella meditazione. Ma come ti dissi in quel topic, la meditazione non è concentrazione. Non è neanche mettersi seduti a pensare o a concentrarsi senza essere disturbati dall'esterno, quindi non deve "riuscirti bene". E' semplicemente lasciare fluire e lasciare che la meditazione venga da sé.
La concentrazione è uno stato della mente, e come tale è l'ennesima trappola. Cerchi di isolarti da tutto il resto e magari ti arrabbi perché c'è qualche rumore che ti disturba e ti impedisce di concentrarti (come avevi scritto in quel topic). Ma questa non è meditazione. La meditazione avviene quando percepisci che quel rumore non è un disturbo. Semplicemente è. E tu lo osservi.

Per quanto riguarda la solitudine... ho seguito questo topic, anche se non ho mai scritto. Perché sapevo che prima o poi le cose sarebbe cambiate Smile
Come ti hanno già detto Eli e Megamind, è il percorso che fanno tutti.
Quindi... buon proseguimento del viaggio Smile


p.s.: Se ti va, oltre al primo link che ti ho messo, leggi anche questi due:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
e
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Ce ne sarebbero anche altri, ma penso che questi tre siano i più indicati alla tua situazione.
Un abbraccio.

_________________
L'uomo può nascere, ma per nascere deve prima morire, e per morire deve prima svegliarsi.
- G.I. Gurdjieff -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Anonymous
















MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 16:31:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Stefania Nicoletti ha scritto:
Ciao visionario.
Due giorni fa ho pubblicato questo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

e leggendolo ho pensato a te


Cara "la Nicoletti" (così ti confido come ti chiamo),
sicuramente pensavi a me perchè sono spesso a casa tua Smile ...è da mò che spulcio petali di loto grazie a qualche articolo da te pubblicato che mi ha inviato un amica per semplificarmi le cose!
ho anche scaricato la librografia di Osho, ma è tutta in inglese e non la trovo in italiano..... sai la crisi... le finanze non permettono altro..... ma su petali di loto ho trovato molto e molto semplice... per adesso grazie!

Caro "il Franceschetti", andrò alla ricerca di questo mantra..... e ti farò sapere! Grazie!
Anche se non sarà la strada giusta... sicuramente mi aiuterà nel trovare la mia!
Torna in cima
Stefania Nicoletti

Esperto
Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 19/01/09 18:11
Messaggi: 2016
Stefania Nicoletti is offline 



Sito web: http://paolofrancesche...


italy
MessaggioInviato: Sab Giu 19 2010, 17:55:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ahahahah... no dai, non chiamarmi "la Nicoletti", chiamami Stefania o Stefy, è più carino Smile
Comunque sono contenta che leggi il blog. Soprattutto sono contenta che possa esserti in qualche modo utile per il tuo percorso Smile

Ora Paolo ne ha aperto uno suo per farmi concorrenza Twisted Evil ma dì la verità: è più bello il mio! Razz
Scherzi a parte, è molto interessante anche il suo. Parla soprattutto di buddismo, e in particolare del buddismo Nichiren. Uno dei mantra di cui parlava, infatti, è Nam Myoho Renge Kyo.
Ma anche Om mani padme hum...

Sul mio blog ci sono molti articoli di Osho.
Per quanto riguarda i suoi libri, io ti consiglierei "La via delle nuvole bianche", "La mente che mente", "Meditazione prima e ultima libertà"... ma anche tanti altri... Se dovessi sceglierne uno, ti direi: "Iniziazione alla meditazione: il risveglio della consapevolezza". Perché: 1) è breve e semplice, l'ideale secondo me per chi inizia; 2) lo trovo molto indicato alla tua situazione; 3) costa anche poco Very Happy
Insomma, io lo considero un piccolo compendio, una guida per la meditazione.

Poi a me piace molto anche Thich Nhat Hanh, che è un monaco zen vietnamita. Lui parla soprattutto della "presenza mentale", della consapevolezza del respiro e della meditazione camminata (provala, è meravigliosa Smile). E anche lui come Osho scrive in maniera molto semplice e arriva dritto al cuore.

Poi un libro che consiglio sempre, anche se a qualcuno può sembrare banale, è "Messaggio per un'aquila che si crede un pollo" di Anthony de Mello.


Infine... come hai ben potuto vedere, non sei affatto solo. Questo forum è pieno di pazzi visionari come te Very Happy

_________________
L'uomo può nascere, ma per nascere deve prima morire, e per morire deve prima svegliarsi.
- G.I. Gurdjieff -
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vicende personali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008