Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Chi vuole il NWO e chi invece no.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nuovo ordine mondiale
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 05:21:26    Oggetto:  Chi vuole il NWO e chi invece no.
Descrizione:
Rispondi citando

Penso sia importante riflettere su un punto : Il verificarsi dell NWO a quanto ne so dovrebbe essere una fase che precede il secondo avvento di Cristo sulla terra ,dopo di ciò si avrebbe finalmente il regno di Dio sulla terra e mille anni di pace.Allora mi chiedo : se si crede a tutto qual è la cosa giusta da fare?Ostacolarlo oppure fare in modo che si realizzi il prima possibile?Probabilmente la seconda opzione sarebbe quella da scegliere ,a meno di non volere ostacolare anche il secondo avvento di Cristo sulla terra.

Ultima modifica di lucius il Mar Set 06 2011, 22:23:07, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 05:21:26    Oggetto: Adv





Torna in cima
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 14:06:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho sentito dire che Dio dal male sa trarre il bene.
Cosa significa? Che bisogna fare il male per permettere a Dio di trarne il bene?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 15:01:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questo è punto che fu abbastanza d'attualità in comunità ebraiche che aspettavano ancora l'avvento del Messia. E' spiegato molto dettagliatamente nel libro "Cronache dell'Anti-Cristo" di Blondet, in cui l'autore spiega come alcune comunità ebraiche si "dilettavano" nel commettere le più nefande e abominevoli pratiche per sdoganare un' etat d'esprit che avrebbe portato il mondo in un inferno in terra, dal quale però si sarebbe solo potuto risalire, accelerando così di fatto la venuta del regno di pace, profetizzata nell'Apocalisse. Ovviamente la loro posizione derivava dal fatto che non avevano compreso il significato escatologico della Venuta del Cristo, al quale, con le nostre opere, siamo richiamati per ricongiungerci. Quindi il cristiano non può e non deve in nessun modo operare per il male, in quanto ogni sua azione peccaminosa è un rifiuto volontario dell'Amore di Dio, che lo allontana dalla Grazia.
L'unico che può trarre il Bene dal Male è Dio, nel momento in cui da un disastro, da una disgrazia personale ecc., può far scaturire qualcosa a Lui gradita. Pensate ad esempio al miracolo della conversione, che spesso avviene a conclusione di un periodo di grave perseveranza nel peccato.
Riguardo il secondo avvento del Cristo, ricordo che essa è una tesi "millenarista", che afferma che ci sia una venuta intermedia di Gesù in corpo e anima, come se il valore della Redenzione non fosse stato unico e universale. E', infatti, una tesi che la Chiesa ha da sempre condannato come eretica.
Torna in cima
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 16:08:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Hadi ,ma come può il cristiano a conoscere il confine esatto tra bene e male ?Per esempio uccidere dovrebbe sempre essere un male,ma se io uccido per salvare la mia vita o quella di un altro sto operando per il bene o per il male?Chi può dirlo?Per quanto riguarda il secondo avvento del cristo credo proprio che ti sbagli,almeno se vogliamo credere a quanto scritto nei vangeli ,ma se non lo fai allora bisogna dubitare anche dell esistenza di cristo stesso.Gesù infatti sarebbe risorto e quindi già in corpo ed anima,la sua seconda venuta sarebbe stata predetta da lui stesso e infatti alcuni apostoli aspettavano il suo ritorno credendo che sarebbe avvenuta in tempi brevi.Non credo quindi neppure che la Chiesa abbia condannato come eretico qualcosa detta da Gesù stesso,semmai evita di pronunciarsi su argomenti scomodi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 16:51:07    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ti sbagli. Gli Apostoli aspettavano la Seconda Venuta del Cristo, legata all'evento del Giudizio Universale, in cui Gesù separerà definitivamente il grano dalla zizzannia. L'eresia millenarista predica una Venuta intermedia di Gesù che avrebbe sconfitto il regno dell'Anticristo e che sarebbe avvenuta in corpo e anima, con il quale avrebbe regnato per mille anni, fino ad arrivare al Giudizio Universale. LEggi questo link per avere le idee più chiare: http://www.eresie.it/it/Millenarismo.htm

Per quanto riguarda l'altra domanda, il cristiano ha ricevuto, tramite Mosè, il Decalogo, leggi universali e slegate da ogni concetto di tempo e storia. Al Decalogo si aggiungono le disposizioni desunte dalla Bibbia e soprattutto dal Verbo.
Quindi il comandamento dice: "NON UCCIDERE." Non vi è scritto "non uccidere, però...". E' quindi una legge universale, che vieta a qualsiasi essere umano l'arrogarsi il diritto di decidere della vita di una creatura sua pari, in quanto solo Dio Dio può dare o togliere la vita. Ti lascio questo approfondimento: http://www.diaconicomo.it/comandamenti_non%20uccidere.htm

Ti ricordo inoltre che il ruolo di preservare e diffondere la Parola, e di esplicare la morale divina, così come è riportata nella Bibbia, è affidato alla Chiesa, la cui investitura divina deriva direttamente da Gesù Cristo.
Torna in cima
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 17:28:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Appunto ,aspettavano la seconda venuta senza sapere quando.Forse questa frase ti chiarisce meglio la cosa :Matteo 24:36 Ma quant’è a quel giorno ed a quell’ora nessuno li sa, neppure gli angeli dei cieli, neppure il Figliuolo, ma il Padre solo.Poi se la Chiesa preserva la Parola non può neanche metterla in dubbio.L'investitura divina della chiesa deriverà da Gesù Cristo come dici tu,anche se si può discutere anche su questo,ma il papa che ne è a capo viene eletto da uomini.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 17:56:07    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Poi se la Chiesa preserva la Parola non può neanche metterla in dubbio.


Quando mai lo avrebbe fatto, prima del Concilio Vaticano II?

Citazione:
L'investitura divina della chiesa deriverà da Gesù Cristo come dici tu,anche se si può discutere anche su questo,ma il papa che ne è a capo viene eletto da uomini


Chi discute sull'investitura divina è generalmente protestante, attaccandosi ad un presunto rimaneggiamento delle Scritture proprio nel passo in cui Gesù fonda la propria Chiesa su Pietro. Della serie, mi faccio una fede personalizzata.
Sul Papa mi sono espresso in diverse occasioni. Con la Venuta dello Spirito Santo sui discepoli nel giorno di Pentecoste, Gesù assicura la presenza divina nella Chiesa, ed in particolare il soffio dello Spirito Santo nel momento dell'elezione. E' ovvio però che se l'elezione papale è pilotata dalla massoneria (come è successo da Giovanni XXIII in poi), l'investitura non viene da Dio ma dall'uomo.
Torna in cima
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 17:58:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi, secondo te, Lucius, i cristiani dovrebbero agevolare il NWO per anticipare l'avvento di Cristo?
O piuttosto non dovrebbero comportarsi come quel servitore fedele che il Signore troverà al lavoro, alla sua venuta?

Queste considerazioni le ho dette senza ancora esprimere alcuna valutazione sulla prima parte della tua affermazione, e cioè che il NWO corrisponda davvero alla "fase che precede il secondo avvento di Cristo sulla terra".


P.S.: 07/09/2011: visto che hai modificato il primo messaggio, mi sembra opportuno riportare il contenuto di quello originale, altrimenti io e Hadi facciamo la figura di quelli che non sanno neanche leggere. Per fortuna, ne ho una copia.
lucius ha scritto:
Penso sia importante riflettere su un punto ,e mi rivolgo sopratutto a chi è cristiano : Il verificarsi dell NWO a quanto ne so dovrebbe essere una fase che precede il secondo avvento di Cristo sulla terra ,dopo di ciò si avrebbe finalmente il regno di Dio sulla terra e mille anni di pace.Allora mi chiedo : se si crede a tutto qual è la cosa giusta da fare?Ostacolarlo oppure fare in modo che si realizzi il prima possibile?Probabilmente la seconda opzione sarebbe quella da scegliere ,a meno di non volere ostacolare anche il secondo avvento di Cristo sulla terra.


Ultima modifica di matthaeus il Mer Set 07 2011, 08:40:35, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Set 04 2011, 21:31:23    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

matthaeus ha scritto:
Quindi, secondo te, Lucius, i cristiani dovrebbero agevolare il NWO per anticipare l'avvento di Cristo?
O piuttosto non dovrebbero comportarsi come quel servitore fedele che il Signore troverà al lavoro, alla sua venuta?

Queste considerazioni le ho dette senza ancora esprimere alcuna valutazione sulla prima parte della tua affermazione, e cioè che il NWO corrisponda davvero alla "fase che precede il secondo avvento di Cristo sulla terra".




Non sono io che lo affermo ,più che altro lo riporto ,non ritengo di essere il depositario di nessuna verità assoluta.Nella seconda parte del post ho infatti detto se si crede a questa profezia, perchè si realizzi la seconda parte,il secondo avvento,allora si dovrebbe passare per la prima parte,che sarebbe quindi una fase forse dolorosa ma necessaria.Credevo che il discorso fosse abbastanza chiaro. Si,si può anche fare il servitore fedele e attendere passivamente il verificarsi degli eventi,ma non sono certo che sia questo che il Signore gradisce. Comunque se volessi evitare il verificarsi di una profezia la ostacolerei dal principio.Niente NWO ,niente secondo avvento.Forse così è più chiaro per te.Le valutazioni comunque le danno gli insegnanti , tu semmai esprimi il tuo parere se la cosa ti fa piacere.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Set 05 2011, 00:54:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Si,si può anche fare il servitore fedele e attendere passivamente il verificarsi degli eventi,ma non sono certo che sia questo che il Signore gradisce. Comunque se volessi evitare il verificarsi di una profezia la ostacolerei dal principio.Niente NWO ,niente secondo avvento.Forse così è più chiaro per te.


La profezia, nel senso proprio del termine, è INEVITABILE, in quanto semplice previsione di un evento futuro. Serve da monito per ricordare che verrà un tempo in cui essa troverà compimento e per fornire elementi tramite i quali si possa discernere quale sia il tempo. Ma, appunto, essendo una profezia, avverrà sicuramente, per quanto tu ti possa sforzare.
L'esempio di matthaeus comunque è perfettamente calzante. Se sei cristiano, sei chiamato ad aspettare con operosa speranza l'avvento spirituale del Cristo alla fine dei tempi, continuando a perseguire il bene ad ogni condizione. Dovresti perciò rivestire il ruole del servo che il padrone trova ancora al lavoro al suo ritorno.
Torna in cima
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Set 05 2011, 03:54:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mi fa piacere che tu abbia tutte ste certezze,non credo proprio che le profezie siano inevitabili come tu dici.Credo invece che l'uomo possa intervenire sugli eventi e fare in modo che un event si verifichi o meno.Quello che tu affermi implicherebbe che il futuro è già scritto e l inesistenza del libero arbitrio in quanto sarebbe già tutto deciso per cui l'uomo non avrebbe neppure responsabilità delle sue azioni . E se è così allora l'omicida sarebbe equiparato al santo ,nessuno dei due avrebbe colpe o meriti perchè vittima di un destino ineluttabile.Lo stesso Gesù non avrebbe allora nessun merito perchè non avrebbe potuto sottrarsi al suo destino ,ma i vangeli ci dicono che non è così e se anzi avesse voluto avrebbe potuto evitarsi tutta la sofferenza patita e lasciare il genere umano al suo destino,la scelta è stata sua.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Set 05 2011, 09:15:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anch'io credo nel libero arbitrio, altrimenti non scriverei neanche sul forum, perché ciò che sarebbe deciso si compirebbe comunque.
Comunque, vorrei far notare che, anche se i cristiani si comportassero come quel servitore fedele che il Signore troverà al lavoro, nel mondo ci sono molte più persone che non sono cristiane e, anche tra i cristiani, sono veramente pochi quelli che possono dire di non fare il male (anzi... non dovrebbe essercene neanche uno: gli unici senza peccato sono Gesù e Maria).
Perciò è chiaro che, pur sforzandosi di fare il bene, il male non scompare dal mondo. Nella nostra vita, però, siamo chiamati a cercare di fare il bene.
Questo, almeno, è il mio pensiero, e penso che sia anche quello della Chiesa a cui appartengo.

Lucius, leggi un po' il libro dell'Apocalisse e vedi cosa si dice di coloro che non fanno la volontà del Signore. Mi sembra che non ci sia scritto da nessuna parte di operare il male per provocare un anticipo della venuta di Cristo. Anzi...

lucius ha scritto:
Le valutazioni comunque le danno gli insegnanti , tu semmai esprimi il tuo parere se la cosa ti fa piacere.

Ho detto "valutazione" e sono convinto di aver usato la parola giusta, perché le valutazioni si danno dopo aver attentamente valutato i pro e i contro. Poi è chiaro che, non essendo io un'autorità, le mie valutazioni non sono vincolanti per nessuno e che chiunque può trarre liberamente le proprie valutazioni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lucius

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/11 23:52
Messaggi: 245
lucius is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Set 05 2011, 13:42:06    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si vede matthaeus che tu hai una visione molto ristretta del concetto di male e bene.In una visione più ampia,che evidentemente non è la tua,qualcuno potrebbe pensare che tuto ciò che viene fatto perchè si verifichi il secondo avvento,se questo è il mio scopo finale,è bene.Così come per alcuni può essere un bene il NWO.Il problema qui è che un semplice essere umano come te crede a priori di poter sapere cosa è bene e cosa è male agli occhi di Dio.Tu puoi al massimo farti una tua idea di male e di bene o capire cosa è male o bene agli occhi per la tua comunità e .Se tu per esempio fossi un musulmano integralista potresti credere che lapidare una donna infedele è bene ,mentre per un cristiano è male.Non riesci neanche a considerare che qualcuno superiore a te potrebbe anche decidere di sacrificare se stesso per arrivare a un bene comune finale.Comunque sta appunto a Dio giudicare e non a te per fortuna.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Set 05 2011, 20:28:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

lucius ha scritto:
Si vede matthaeus che tu hai una visione molto ristretta del concetto di male e bene.In una visione più ampia,che evidentemente non è la tua,qualcuno potrebbe pensare che tuto ciò che viene fatto perchè si verifichi il secondo avvento,se questo è il mio scopo finale,è bene.Così come per alcuni può essere un bene il NWO.Il problema qui è che un semplice essere umano come te crede a priori di poter sapere cosa è bene e cosa è male agli occhi di Dio.Tu puoi al massimo farti una tua idea di male e di bene o capire cosa è male o bene agli occhi per la tua comunità e .Se tu per esempio fossi un musulmano integralista potresti credere che lapidare una donna infedele è bene ,mentre per un cristiano è male.Non riesci neanche a considerare che qualcuno superiore a te potrebbe anche decidere di sacrificare se stesso per arrivare a un bene comune finale.Comunque sta appunto a Dio giudicare e non a te per fortuna.


Adesso ho la certezza che tu non abbia mai aperto un libro di catechesi cattolica.

1. Se credi che la Bibbia sia un libro ispirato e quindi parola di Dio, il profeta è il mezzo attraverso cui parla Dio. L'esempio più importante di profezia biblica è quello riguardante la venuta del Cristo, che si è avverata per filo e per segno, così come era stata descritta. Gli stessi ebrei, che non riconoscono Gesù come il Messia, non dubitano però che egli un giorno verrà, proprio perchè la profezia, etimologicamente parlando, è inevitabile.
Se analizziamo infatti il vocabolo greco "profeta", esso non significa il “predicente”, ma colui che parla per incarico di un altro. Gli indovini pagani quindi erano di solito detti "mantis" e non "profetes". I profeti biblici quindi hanno coscienza di essere gli strumenti della divinità.

2. Sostenendo che la conoscenza da parte di Dio del futuro, è un limite al libero arbitrio umano, commetti l'ennesimo grave errore dottrinale e logico. Se Dio è eterno, vuol dire, nel senso etimologico del termine, che è "fuori dal tempo". Essendo Onnipotente non può essere quindi limitato dai concetti umani di tempo e spazio. Non essendo legato al tempo quindi, non ha senso parlare di "prima" o "dopo", semplicemente perchè non esistono in Dio. Per fartela breve è come se guardassi un film che hai già visto. Tu sai come andrà a finire, ma, se la vicenda della pellicola fosse reale, gli attori avrebbero deciso con la loro testa cosa fare.

3. La tua concezione di cristianesimo è intrisa di relativismo, così come lo è l'eresia modernista che tanto va di moda oggigiorno in ambiti ecclesiastici. Il bene e il male, per il cristiano, sono concetti assoluti e universali, non sottoposti alla variabile della legge umana. Se sei cristiano, accetti di aver ricevuto la Rivelazione soprannaturale, legge divina assoluta, che non può venire a patti col mondo e della quale non si può cambiare nemmeno uno "iota" per nessun motivo. Ricordati che Cristo è venuto per dare compimento alla Legge e che è stato crocifisso dagli ebrei per questo motivo.
Torna in cima
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Set 06 2011, 08:44:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

lucius ha scritto:
Si vede matthaeus che tu hai una visione molto ristretta del concetto di male e bene.In una visione più ampia,che evidentemente non è la tua,qualcuno potrebbe pensare che tuto ciò che viene fatto perchè si verifichi il secondo avvento,se questo è il mio scopo finale,è bene.Così come per alcuni può essere un bene il NWO.Il problema qui è che un semplice essere umano come te crede a priori di poter sapere cosa è bene e cosa è male agli occhi di Dio.Tu puoi al massimo farti una tua idea di male e di bene o capire cosa è male o bene agli occhi per la tua comunità e .Se tu per esempio fossi un musulmano integralista potresti credere che lapidare una donna infedele è bene ,mentre per un cristiano è male.Non riesci neanche a considerare che qualcuno superiore a te potrebbe anche decidere di sacrificare se stesso per arrivare a un bene comune finale.Comunque sta appunto a Dio giudicare e non a te per fortuna.

Mi sembra di capire che, secondo te, il fine giustifica i mezzi, e quindi qualsiasi mezzo può essere usato per raggiungere il fine prefissato.
Tu, però, nel primo messaggio hai affermato che i cristiani dovrebbero agevolare il NWO semplicemente perché questo dovrebbe precedere il ritorno di Cristo. Ora, a prescindere dalla bontà o meno del NWO, su cui non mi sono espresso, ho cercato di farti capire che la logica di fondo del tuo ragionamento non può andare bene per un cristiano, perché potrebbe essere come chiedergli di fare il male per permettere poi a Dio di trarne il bene. Ma non esiste alcun comandamento, in tutta la Bibbia, che dica questo.
Perciò non puoi pretendere che i cristiani facciano come hai detto.

In quest'ultimo messaggio hai detto tu stesso che ciò che per un musulmano fondamentalista potrebbe essere un bene, per un cristiano potrebbe essere un male: non pretendere, allora, che per i cristiani sia corretto il tuo ragionamento iniziale.
A proposito, tu sei cristiano? Conosci la morale cristiana?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nuovo ordine mondiale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008