Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Cosa sta succedendo? Cambiamenti politici e sociali in atto.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nuovo ordine mondiale
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anubi

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 19/06/09 23:44
Messaggi: 621
Anubi is offline 






NULL
MessaggioInviato: Lun Mar 21 2011, 21:59:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anarché ha scritto:
Molte delle rivoluzioni colorate, dall' Ucraina in poi, sono foraggiate da Soros, l'uomo che muove i fili di Barack Obama.

Infatti.
Soros ----> Sionista
Obama---->Nobel x la Pace

azz che bell'accoppiata Mr. Green

_________________
Le cose intorno a noi nascondono una realtà più profonda dove il tempo e lo spazio abituali perdono senso
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Lun Mar 21 2011, 21:59:32    Oggetto: Adv






Torna in cima
Brando

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 20/02/09 12:34
Messaggi: 664
Brando is offline 






ireland
MessaggioInviato: Lun Mar 21 2011, 23:24:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando


_________________
Giovanni 14, 12-14: In verità, in verità vi dico: anche chi crede in me compirà le opere, che io compio,
e ne farà di più grandi, perché io vado al Padre

Filippesi 4,13: Tutto posso in Colui che mi dà la forza
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anarché

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 22/01/09 22:50
Messaggi: 143
Anarché is offline 






NULL
MessaggioInviato: Mar Mar 22 2011, 00:11:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

@ Anubi: Soros è progressista. Preferisce l'utilizzo intelligente dei servizi internazionali, piuttosto che i modi sbrigativi della CIA. Non è un falco Neo-Con. Con la parolina magica della democrazia, Soros e lobbisti vari si vedrebbero aperti nuovi mercati, come gli anni '80 in Italy.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anubi

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 19/06/09 23:44
Messaggi: 621
Anubi is offline 






NULL
MessaggioInviato: Mar Mar 22 2011, 18:51:07    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anarché ha scritto:
@ Anubi: Soros è progressista. Preferisce l'utilizzo intelligente dei servizi internazionali, piuttosto che i modi sbrigativi della CIA. Non è un falco Neo-Con. Con la parolina magica della democrazia, Soros e lobbisti vari si vedrebbero aperti nuovi mercati, come gli anni '80 in Italy.


mmm....falco no .....ma lupo travestito d'agnello?



ed anche:

A giudicare dalle apparenze, sembra difficile riconciliare la sostanziale presenza pro-israeliana nell’ICG con il fatto che Soros si dichiari un “non-sionista”. Ma le cose sono raramente quelle che sembrano con Soros. Due anni dopo la fondazione di J Street [gruppo di pressione liberale no-profit, ndt] venne fuori che Soros aveva elargito ingenti donazioni alla lobby ”pro-Israele, pro-pace”. E non tutti sono convinti dalla pretesa di J Street di costituire una genuina alternativa all’AIPAC – American Israel Public Affairs Committee [gruppo di pressione americano pro-Israele, ndt]. Usando le parole di un astuto commentatore, J Street è "un po’ più che un sottoprodotto dell’esistente lobby israeliana per renderla più appetibile ai liberal-democratici all’interno dell’amministrazione Obama."

fonte

link originario


mmm...

en passant:
scusate,mentre l'attenzione di molti è sulla Libia vediamo di togliere questo silenzio assordante nell'area vicina:
(com'è che la popolazione lì non va protetta?)



Sad

_________________
Le cose intorno a noi nascondono una realtà più profonda dove il tempo e lo spazio abituali perdono senso
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Mag 19 2011, 16:28:02    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Da Avvenire del 19 maggio 2011, pag. 15:
Citazione:
Tagliati fuori dalla crisi, da cinque giorni i giovani stazionano a Madrid e nelle principali città per protestare contro tutti i partiti. «Rimarremo a Puerta del Sol fino al giorno delle elezioni»
Spagna, «indignati» in piazza: trema la politica
DI MICHELA CORICELLI

Si autodefiniscono “gli indignati”: giovani e giovanissimi, ma anche disoccupati di mezza età, pensionati, genitori di ragazzi senza un posto di lavoro. Da cinque giorni sono nelle principali piazze spagnole a protestare contro «quelli che non ci rappresentano»: contro i politici – di tutti i partiti – e più in generale contro un sistema socioeconomico che non risponde alle loro esigenze quotidiane.
Perché non riescono a comprarsi una casa (troppo cara), non trovano un’occupazione neanche con la lente d’ingrandimento (con un tasso di disoccupazione superiore al 21%) e chi non sogna di emigrare, sogna almeno una borsa di studio. All’inizio sembrava una manifestazione giovanile come tante, ma ormai la “spanish revolution” – nelle reti sociali, ironicamente, la chiamano così – comincia a generare una grande tensione e un forte imbarazzo nei principali partiti, in vista delle elezioni regionali e municipali di domenica. I più preoccupati sono i socialisti di José Luis Rodriguez Zapatero, che secondo i sondaggi saranno i grandi sconfitti di questa sfida politica. Anni fa i ragazzi furono i grandi sostenitori di Zapatero.
Nel 2004 – quando venne eletto a sorpresa, dopo l’attentato dell’11 marzo – accolsero il giovane premier al grido di «No nos falles!», «Non ci deludere!». A quanto pare, la delusione è stata amarissima: i ragazzi stanno voltando le spalle a “ZP”.
La crisi economica che ha ferito al cuore la Spagna è particolarmente efferata con la popolazione più giovane. Chi ha un posto di lavoro normalmente è un precario, altrimenti allunga gli elenchi degli uffici di collocamento, a caccia di un impiego. Quattro anni fa – quando il Paese iberico navigava ancora in acque tranquille – il tasso di disoccupazione degli under-25 era al di sotto del 18%. Lo scorso anno ha toccato l’apice con un drammatico 45%: quasi il doppio rispetto al 24% della media Ue.
La prima protesta è stata quella di domenica a Madrid, nella centralissima Puerta del Sol: 50mila persone a ricordare alla politica iberica che la gente è «indignata». È stata solo la prima. In 60 municipi quasi 130.000 persone sono scese per le strade: «La chiamano democrazia, ma non lo è», dicevano i loro cartelli. Frasi spontanee, scritte a penna sui cartoni. La scintilla ha acceso un malumore che covava sotto le ceneri e attraverso Facebook e Twitter è iniziato il tam-tam degli “anti-crisi del 15-M”, che sta per 15 maggio.
La polizia antisommossa li ha dispersi, domenica scorsa, ma loro sono ritornati a Puerta del Sol e assicurano che vi resteranno almeno fino al giorno delle elezioni, anche se la manifestazione di ieri sera è stata proibita. Qualche partito ha provato a corteggiarli – i socialisti, i comunisti – ma loro rifiutano qualsiasi legame con la politica. Bisognerà attendere il 22 maggio per capire se il "Movimento 15-M" è capace di influenzare anche il risultato delle urne.

Che le rivolte (per adesso ancora solo “proteste”) si stiano già spostando dal Nord Africa all'Europa?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Ven Mag 20 2011, 14:57:46    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando


Citazione:
In appoggio al movimento spagnolo Democracia Real Yà
Dal web alle piazze: arriva l'Italian Revolution
Dopo il Medio Oriente e la Spagna, la protesta via web arriva in Italia : è «#Italian revolution» e stasera promette di portare migliaia di giovani precari nelle maggiori piazze del Paese. Ogni minuto che passa ci sono nuovi commenti sui social network e in poche ore le adesioni si stanno moltiplicando.


Roma, 20-05-2011
Impensabile: per la prima volta una protesta in cui si chiedono diritti e democrazia, parte dal “Terzo Mondo” e si estende al primo. La bandiera della Primavera araba è passata a Madrid, dove migliaia di giovani Indignados stanno chiedendo in Piazza Puerta del Sol "Democrazia reale adesso!". Vogliono una politica davvero partecipata, una lotta senza quartiere alla disoccupazione giovanile, che in Spagna è al 40%, una riforma del welfare, un’Unione Europea che si occupi di cittadini, non di finanza e banche.

Da Madrid il testimone della protesta sta arrivando in Italia. Come nel resto del mondo, il mezzo per incontrarsi e coordinarsi è Internet: il tam tam è partito e il dissenso ha già un nome: "Italia Revolution - Democrazia reale ora". Il movimento sta camminando sulle gambe dei social network più diffusi, Twitter e Facebook.

L'onda spagnola contagia l'Italia
"Chiediamo che anche in Italia nasca una concentrazione spontanea nelle piazze principali del nostro Paese, volte a reclamare un cambio politico e sociale in tempi brevi. Tramite i social network e il passaparola possiamo farcela. Diffondete queste notizie e create pagine in ogni città italiana, inviate Sms e scendiamo tutti in piazza, ORA", recita l'appello dei giovani indignados italiani.
Presidi di solidarietà alla rivolta dei giovani spagnoli, ma non solo: "I problemi dei giovani spagnoli - si legge nella pagina Facebook del movimento italiano, che conta già oltre 6000 membri - non sono tanto differenti da quelli che ci attanagliano ormai da troppo tempo. Questo è un movimento che nasce dal basso, quindi durante le prossime manifestazioni conosciamoci, incontriamoci, pianifichiamo una strategia comune e vediamo se anche noi siamo interessati a seguire l'esempio spagnolo, ricordandoci che si tratta di un movimento apartitico e soprattutto pacifico".

Ribellione senza bandiere e senza religioni
Dal comitato promotore della spanish revolution, "Democracia Real Yà", è arrivato l'invito a tutti i giovani d'Europa a unirsi alla protesta contro crisi e precariato, nella speranza che la forza di internet unisca i giovani così come è riuscita a fare nel mondo arabo. Hanno raccolto l'invito i precari italiani, la cui preoccupazione maggiore, a giudicare dai post su fb, è che le loro iniziative non vengano strumentalizzate da gruppi politicizzati perchè "questa deve rimanere la ribellione dei semplici cittadini; senza colore, senza bandiere e senza religione". I salentini Sud Sound System hanno già sposato la causa e su Twitter promettono che ai loro live esporranno la scritta «Italian revolution».

Gli appuntamenti
Gli incontri sono già stati stabiliti: un coordinamento avrà luogo oggi presso la stazione Termini di Roma. E per domani (intorno alle 20) appuntamento: a Bologna, in Piazza Nettuno; a Torino, in Piazza Castello; a Milano, in Piazza Duomo; a Firenze, in Piazza Santa Croce; a Roma, in Piazza di Spagna; a Padova, al Prato della Valle; a Pisa, in Piazza Garibaldi; a Palermo, al Teatro Massimo.

Ora anche altri paesi, come la Francia e la Germania, sembrano mostrare i primi segnali di mobilitazione. Il movimento si allargherà diventando un fenomeno europeo?


Non immaginavo che questo sarebbe accaduto così presto!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Mag 20 2011, 20:12:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Siamo agli sgoccioli...
Torna in cima
Anubi

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 19/06/09 23:44
Messaggi: 621
Anubi is offline 






NULL
MessaggioInviato: Dom Mag 22 2011, 15:03:24    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

matthaeus ha scritto:

2) fondare un nuovo partito con tanti nomi nuovi, di persone impegnate nella società civile e, eventualmente, nella politica locale (es. liste civiche...).

Non so se riusciremo mai a vedere una situazione simile. Spero di sì, altrimenti l'Italia resterà senza speranze.




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Le cose intorno a noi nascondono una realtà più profonda dove il tempo e lo spazio abituali perdono senso
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 14:32:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anubi ha scritto:
matthaeus ha scritto:

2) fondare un nuovo partito con tanti nomi nuovi, di persone impegnate nella società civile e, eventualmente, nella politica locale (es. liste civiche...).

Non so se riusciremo mai a vedere una situazione simile. Spero di sì, altrimenti l'Italia resterà senza speranze.




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Mi ero già informato un po' su questo partito, prima ancora che le sue liste fossero state bloccate, ma le sue idee non mi hanno convinto.
Certo, sarebbe da verificare se tutta la documentazione che hanno presentato era in regola (e in tal caso, bloccare la lista, sarebbe una gravissima violazione delle regole democratiche, indipendentemente dal fatto che io condivida o no il loro programma) o se c'erano delle inadempienze. Resta il fatto che in altre elezioni, il Governo era intervenuto per sanare delle irregolarità commesse dalle sue liste...

-------------------------------------


Per evitare che ci siano dispersioni, riporto il contenuto di un'altra discussione (
) che riprende questa.
Luce ha scritto:
Ho letto l'articolo precedente. Posso dire che sta solo succedendo quello che è descritto nei testi e nelle agende dei maneggioni delle Banche e dei Massoni.Ho fatto parte in qualcuna di queste organizzazioni e posso solo dire che l'Intento è il dominio e il fatto che i governi hanno dato come garanzia le persone per pagare il debito contratto con le banche. Ricordarsi che è tutto scritto!

Hadi ha scritto:
Ciao Luce. Potresti dirci cortesemente di quali organizzazioni hai fatto parte e quali sarebbero nel dettaglio i piani? Grazie.

Anch'io sono interessato a sapere cosa può dirci Luce.
Però devo dirvi che, quando leggo queste notizie sui giornali, mi trovo quasi spesso nella triste situazione di dirmi: “lo sapevo già che sarebbe successo così”. Questo perché ho già letto, ancora diversi anni fa, su alcuni siti e libri, di queste cose, ma allora non ci credevo, perché mi sembravano assurde. Purtroppo non ricordo esattamente dove ho letto queste cose, altrimenti potrei fare dei controlli. In ogni caso, ho notato che «è tutto scritto» (come ha detto Luce), anche se non avviene proprio tutto esattamente nei tempi e nei modi che avevo letto.
Mi dà l'impressione che qualcuno (penso un'organizzazione segreta) abbia organizzato una trama, ma che non riesca a metterla in atto esattamente come vorrebbe, forse perché c'è qualcuno che la ostacola. Oppure che ha dovuto dire pubblicamente alcune cose per organizzarsi (o per altri motivi che non so), ma non esattamente nei dettagli, in modo da evitare di essere ostacolata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Luce

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 23/05/11 19:53
Messaggi: 23
Luce is offline 






usa
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 18:09:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti sono nuovo e per via dei problemi avuti in Italia mi sono trasferito dall'altra parte del mondo. Ho fatto parte di società massoniche e affini...è pericoloso anche scriverne il nome ( sicuramente sono anche in questo FORUM e posso dire che siamo tutti considerati degli schiavi che sono stati dati alle banche e ai poteri forti in maniera che siano garantiti i debiti contratti ai tempi del 20 e del 30-37.
Nel giuramento massonico segreto viene fatto giurare di essere un vero e proprio strumento del GADU ossia di QUALCUNO e non di Dio come all'inizio di crede.Dietro la formula GADU si cela una società super segreta che regge le sorti del pianeta e vuole stabilire un regno ..." con verga di ferro..." come è scritto da qualche parte. Sono in dubbio se postare un libro che fu premiato dal consiglio dei ministri italiano nel 1957, visti i contenuti che possiede su un popolo e che potrebbe essere scambiato per quello che non è. Ci sto pensando e ripensando e non so che fare in quanto il controllo è talmente grande che certamente anche qui ce qualcuno che controlla. Il controllo è reale...l'agenda è reale...il potere che gli altri hanno è reale...il bello è che alcuni dell'Elite non sanno nemmeno perchè fanno quello che fanno...l'unico modo per sfuggire loro è spegnere cellulari e computer e non andare in città e paesi con telecamere. Vi sono software così sofisticati che hanno in memoria i dati biometrici di molti, non tutti,ma ci arriveranno prima o poi e basta che si compaia in un video vicino ad un bancomat o un supermercato che il software automaticamente fruga nel database e vede chi sei...cosa fai...ecc.Molti di noi non sanno di avere dei chip già nel corpo. I cosiddetti ADDOTTI sono stati prelevati da esseri umani e non UFO e gli è stato impiantato dentro il chip, sfruttando la fenomenologia UFO appunto.Qui dall'altra parte del mondo si parla di fascismo globale e non dimenticate che dopo la guerra mondiale tutta l'Elite del Nazismo scienziati, organizzatori, banchieri gerarchi spariti nel nulla ecc. furono fatti emigrare in USA e Sud America...ora sono qui. Gli anziani sono idolatrati mentre i loro discendenti comandano. Nelle logge....MaSSoniche abbiamo sempre onorato loro come raZZa superiore e voglio far comprendere che un altra razza oltre a quella germanica è implicata fino al collo in questa storia e per capire di quale razza parlo basta vedere da dove deriva la maSSoneria...ricordarsi che la legge è CONTRAPPORRE DUE SCHIERAMENTI E COMANDARLI DA DIETRO LE QUINTE. Proprio quello che fanno i massoni.Leggete d'ISRAELI il ministro britannico e capirete molte cose che sono già state scritte ma che non sono pubbliche che sono state nascoste nell'ipnosi di massa che loro fanno con il consumismo per mantenerci stupidi.
Luce

_________________
Segui il Simbolo!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Luce

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 23/05/11 19:53
Messaggi: 23
Luce is offline 






usa
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 18:37:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando


Luce

_________________
Segui il Simbolo!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Luce

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 23/05/11 19:53
Messaggi: 23
Luce is offline 






usa
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 18:45:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

LE PRIME DUE PAGINE DI UN ELENCO DI maSSoni ITALIANI

Abaclat Ernesto 27/02/1926 Torino Torino Piemonte Dirigente d'azienda
Abadessa Lorenzo 10/05/1939 Soverato Catanzaro Calabria Magistrato
Abate Andrea 23/01/1934 Trapani Trapani Sicilia Ingegnere
Abate Damiano 08/11/1946 Sciacca Agrigento Sicilia Medico
Abate Giacomo Genova Genova Liguria Dirigente
Abate Giorgio 01/09/1936 Savignano Forlì Emilia-Romagna
Abate Giuseppe 12/05/1940 San Giovanni La Punta Catania Sicilia Insegnante
Abate Iolanda 24/10/1965 Savignano Forlì Emilia-Romagna Libera professionista
Abate Raffaele 03/06/1953 Cosenza Cosenza Calabria Medico Chirurgo
Abate Vincenzo 23/06/1932 Licata Agrigento Sicilia Dip. Min. Agricoltura
Abati Roberto San Benedetto dei Marsi L'Aquila Abruzzi Imprenditore
Abbagnato Antonino 16/07/1962 Palermo Palermo Sicilia Ingegnere
Abbagnato Antonino 09/07/1927 Palermo Palermo Sicilia Marmista
Abbaleo Mario 29/12/1933 Bari Bari Puglia Professore
Abbamonte Francopo 28/01/1954 Roma Roma Lazio Impiegato
Abbate Marco 11/08/1962 Sala Consilina Salerno Campania
Abbate Daga Roberto 18/03/1943 Rivalta Torinese Torino Piemonte Dirigente d'azienda
Abbatemaggio Luciano Granatieri Firenze Toscana
Abbatemaggio Riccardo 21/02/1938 Prato Prato Toscana Artigiano
Abbatemaggio Teodoro Scandicci Firenze Toscana
Abbati Marco 04/03/1928 Parma Parma Emilia-Romagna Dipendente Min.Sanità, U.S.L.
Abbiati Gianrico 22/06/1954 Cerro Maggiore Milano Lombardia Medico Ospedaliero
Abbondanza Roberto 23/09/1950 Roma Roma Lazio Dipendente ENEA
Abbozzo Edgardo 25/02/1937 Perugia Perugia Umbria Professore
Abbruzzese Elio 02/06/1937 Roma Roma Lazio Notaio
Abbruzzo Luigi 25/05/1946 Catanzaro Catanzaro Calabria Consulente
Abeiile Loredana 25/01/1958 Taranto Taranto Puglia Casalinga
Abelli Paolo 09/02/1949 Parma Parma Emilia-Romagna Imprenditore
Abenavoli Gesualdo 24/12/1947 Pavia Pavia Lombardia Industria Agricola
Abenavoli Gesualdo 28/12/1960 Cosenza Cosenza Calabria Impiegato
Abita Salvatore 02/12/1945 Napoli Napoli Campania Dipendente Min. P.I.
Aboke Yapi Louis 17/08/1952 Milano Milano Lombardia
Abramo Antonino 24/02/1947 Reggio Calabria Reggio Calabria Calabria Rappresentante
Abramo Francesco 09/12/1962 Catania Catania Sicilia Amministratore d'azienda
Abramo Giovanni 26/08/1962 Reggio Calabria Reggio Calabria Calabria
Abramo Giuseppe 11/01/1933 Roma Roma Lazio Dirigente d'azienda
Abramo Sergio 29/03/1958 Catanzaro Catanzaro Calabria Imprenditore
Abramo Umberto 06/09/1950 Firenze Firenze Toscana Geometra
Abrescia Nicola Verona Verona Veneto Medico
Abrial Piero 26/07/1960 Livorno Livorno Toscana Commerciante
Abriani Severino 02/10/1949 Ventimiglia Imperia Liguria Architetto
Abrile Piergiorgio 19/12/1942 Genova Genova Liguria Medico Ospedaliero
Abruzzo Alessandro 08/12/1924 Menfi Agrigento Sicilia Industria automobilistica
Abruzzo Andrea 04/03/1943 Santa Margherita Belice Agrigento Sicilia Professore
Abruzzo Martino 05/10/1949 Sambuca di Sicilia Agrigento Sicilia Medico
Acaccia Oreste 19/03/1911 Torre Pellice Torino Piemonte Pensionato
Acacia Giuseppe 04/05/1945 Messina Messina Sicilia
Acampora Cirio 04/11/1954 Piossasco Torino Piemonte Industriale farmaceutico
Acanfora ferdinando 08/04/1948 Vercelli Vercelli Piemonte Medico
Acanfora Giovanni 01/06/1963 Bagno a Ripoli Firenze Toscana Pubblicitario
Acanfora Mario 18/09/1939 Livorno Livorno Toscana
Accamazzo 21/04/1960 Genova Genova Liguria Geometra
Accardi 10/08/1948 Palermo Palermo Sicilia Funzionario
Accardi Gaspare 05/01/1941 Palermo Palermo Sicilia Medico
Accardi Giuseppe 27/02/1947 Castelvetrano Trapani Sicilia Medico
Accardo Antonino 26/03/1937 Campobello di Mazara Trapani Sicilia Dirigente d'azienda
Accardo Domenico 01/01/1951 Campobello di Mazara Trapani Sicilia Impiegato
Accardo Franco Maria 07/09/1950 Messina Messina Sicilia Medico
Accardo Vincenzo 01/04/1941 Sulmona L'Aquila Abruzzi orafo-gioielliere
Accardo Palumbo Pietro 23/12/1931 Palermo Palermo Sicilia Bancario
Accattatis Giulio Cesare 09/04/1955 Cosenza Cosenza Calabria Medico Ospedal.
Accetta Giovanni 08/01/1920 Roma Roma Lazio Avvocato
Accetta Sebastiano 08/04/1956 Milano Milano Lombardia Medico
Acciaoli Angelo 03/09/1945 Empoli Firenze Toscana Notaio
Acciardi Adamo Libero 24/07/1929 Breno Brescia Lombardia Agente di Commercio
Acciarini walter 29/12/1954 Milano Milano Lombardia Libero professionista
Acciaro Emilio 03/07/1918 La Maddalena Sassari Sardegna Notaio
Accinni Michele 11/01/1944 Napoli Napoli Campania Medico psichiatra
Accornero Alberto 28/11/1936 Imperia Imperia Liguria Industria Petrolchimica
Accorsi Giampaolo 07/11/1934 Bologna Bologna Emilia-Romagna Artigiano
Acerbi Davide 11/07/1953 La Spezia La Spezia Liguria Studente
Acerbi Paolo 14/04/1944 Firenze Firenze Toscana Studente
Acerbi Umberto 01/07/1929 La Spezia La Spezia Liguria Consulente del lavoro
Aceto Carmine 27/09/1956 Rende Cosenza Calabria Commerciante
Aceto Francesco 26/06/1931 Cosenza Cosenza Calabria Costruttore
Aceto Luigi 01/10/1938 Rende Cosenza Calabria Dirigente d'Azienda
Aceto Michele 02/02/1926 Napoli Napoli Campania Avvocato
Aceto Piero Francesco 01/01/1949 Rende Cosenza Calabria Professore
Aceto Di CaprigliaNicola Salvatore 12/12/1960 Napoli Napoli Campania Avvocato
Achera Piero 04/07/1938 Torre Pelice Torino Piemonte Carpentiere
Achler 17/07/1950 Novara Novara Piemonte Impiegato
Achlich Giovanni 18/04/1923 Bologna Bologna Emilia-Romagna Primario ospedaliero
Acone Nicola 10/02/1950 Tufo Avellino Campania Medico
Acqua Giacomo 07/01/1958 Ancona Ancona Marche Studente
Acquadro Angelo 11/01/1945 Andorno Micca Vercelli Piemonte Commerciante
Acquafresca Vincenzo 22/11/1926 Firenze Firenze Toscana Pensionato
Acquarelli Corrado 04/04/1922 San Sisto Perugia Umbria Dipendente Regione
Acquarone Marco 08/10/1942 Imperia Imperia Liguria Commercialista
Acquaviva Bruno Massimo 29/07/1944 Lecce Lecce Puglia Commercialista

_________________
Segui il Simbolo!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Anonymous
















MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 20:45:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Luce ha scritto:
Ciao a tutti sono nuovo e per via dei problemi avuti in Italia mi sono trasferito dall'altra parte del mondo. Ho fatto parte di società massoniche e affini...è pericoloso anche scriverne il nome ( sicuramente sono anche in questo FORUM e posso dire che siamo tutti considerati degli schiavi che sono stati dati alle banche e ai poteri forti in maniera che siano garantiti i debiti contratti ai tempi del 20 e del 30-37.
Nel giuramento massonico segreto viene fatto giurare di essere un vero e proprio strumento del GADU ossia di QUALCUNO e non di Dio come all'inizio di crede.Dietro la formula GADU si cela una società super segreta che regge le sorti del pianeta e vuole stabilire un regno ..." con verga di ferro..." come è scritto da qualche parte. Sono in dubbio se postare un libro che fu premiato dal consiglio dei ministri italiano nel 1957, visti i contenuti che possiede su un popolo e che potrebbe essere scambiato per quello che non è. Ci sto pensando e ripensando e non so che fare in quanto il controllo è talmente grande che certamente anche qui ce qualcuno che controlla. Il controllo è reale...l'agenda è reale...il potere che gli altri hanno è reale...il bello è che alcuni dell'Elite non sanno nemmeno perchè fanno quello che fanno...l'unico modo per sfuggire loro è spegnere cellulari e computer e non andare in città e paesi con telecamere. Vi sono software così sofisticati che hanno in memoria i dati biometrici di molti, non tutti,ma ci arriveranno prima o poi e basta che si compaia in un video vicino ad un bancomat o un supermercato che il software automaticamente fruga nel database e vede chi sei...cosa fai...ecc.Molti di noi non sanno di avere dei chip già nel corpo. I cosiddetti ADDOTTI sono stati prelevati da esseri umani e non UFO e gli è stato impiantato dentro il chip, sfruttando la fenomenologia UFO appunto.Qui dall'altra parte del mondo si parla di fascismo globale e non dimenticate che dopo la guerra mondiale tutta l'Elite del Nazismo scienziati, organizzatori, banchieri gerarchi spariti nel nulla ecc. furono fatti emigrare in USA e Sud America...ora sono qui. Gli anziani sono idolatrati mentre i loro discendenti comandano. Nelle logge....MaSSoniche abbiamo sempre onorato loro come raZZa superiore e voglio far comprendere che un altra razza oltre a quella germanica è implicata fino al collo in questa storia e per capire di quale razza parlo basta vedere da dove deriva la maSSoneria...ricordarsi che la legge è CONTRAPPORRE DUE SCHIERAMENTI E COMANDARLI DA DIETRO LE QUINTE. Proprio quello che fanno i massoni.Leggete d'ISRAELI il ministro britannico e capirete molte cose che sono già state scritte ma che non sono pubbliche che sono state nascoste nell'ipnosi di massa che loro fanno con il consumismo per mantenerci stupidi.
Luce


Ciao Luce. Ho letto il tuo post e ne condivido i contenuti. Però a parte lo spunto sulla relazione tra addotti e il chip, di cui non avevo mai sentito prima e che trovo molto interessante, il resto sono cose abbastanza note da un bel po di tempo. Se fosse possibile vorrei che creassi un topic apposito in cui scrivessi le notizie che hai, magari anche con una scrittura un pò più comprensibile, dato che da come scrivi sembri abbastanza preoccupato e timoroso di qualcuno.
Sono molto interessato all'argomento anche perchè rappresenti una ventata di freschezza in questo forum che ormai, a differenza del blog iper-frequentato, è diventato un luogo telematico in cui scriviamo solo in 4-5. Saluti.
Torna in cima
Luce

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 23/05/11 19:53
Messaggi: 23
Luce is offline 






usa
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 22:48:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si sono un po timoroso, lo confesso.Qui dove vivo si parla e si sa che la maggior parte delle adduzioni sono programmate per sperimentare la tecnologia del microchip sul popolo prima della sua introduzione ufficiale.Qui si raccomanda sempre di osservare molto bene il proprio neonato per vedere possibili segni di abuso con introduzione di chip.Ricordo che il chip una volta impiantato non si può più espiantare in quanto rilascerebbe dei liquami velenosi di mercurio e altri metalli pesanti...quindi si muore se lo togli.
Una notte ero in un deserto qui negli USA e vidi delle luci in cielo. Mi eccitai pensando che fosse un UFO e che finalmente lo stavo vedendo anche io. Ma i miei amici abitanti del post mi disillusero dicendomi che oltre le montagne che erano proprio di fronte a noi come una barriera scura, c'era una base militare che era proprio quella dove avevano sviluppato la tecnologia Stealth. E che quindi erano quelli del governo che sperimentavano altre tecnologie e che la da quelle parti c'erano molte adduzioni.Ora sto aspettando di avere la possibilità di intervistare una proprietaria di un bar da quelle parti. Se accetta di parlare registrerò tutto. Pensavo parlasse di UFO invece parla di controllo mentale e cc.
Inoltre qui sono stati creati delle specie di campi di concentramento e sono ...vuoti. Non ce nessuno, sono nuovi di zecca possiedono migliaia di posti e sono autosufficienti ma non vi abita nessuno e gli americani pensano che siano in attesa di accogliere i dissidenti nell'ora dell'instaurazione del regime del Nuovo Ordine Mondiale.L'acqua di molti laghi si sta abbassando preoccupantemente e sono viste camion cisterne che riempiono acqua e vanno via per depositarla in qualche altro posto. Alcuni la imbarcano su grandi navi cisterne.Forse la portano in luoghi segreti per fini che non conosciamo anche se le scuse ufficiali dicono che la vendono alla Cina che sta subendo una grossa siccità mentre l sua popolazione cresce a dismisura.
Luce

_________________
Segui il Simbolo!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
matthaeus

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/06/09 12:11
Messaggi: 148
matthaeus is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Mag 24 2011, 22:53:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Interessante ciò che ci hai detto.
Luce ha scritto:
LE PRIME DUE PAGINE DI UN ELENCO DI maSSoni ITALIANI

Abaclat Ernesto 27/02/1926 Torino Torino Piemonte Dirigente d'azienda
Abadessa Lorenzo 10/05/1939 Soverato Catanzaro Calabria Magistrato
Abate Andrea 23/01/1934 Trapani Trapani Sicilia Ingegnere
Abate Damiano 08/11/1946 Sciacca Agrigento Sicilia Medico
Abate Giacomo Genova Genova Liguria Dirigente
Abate Giorgio 01/09/1936 Savignano Forlì Emilia-Romagna
Abate Giuseppe 12/05/1940 San Giovanni La Punta Catania Sicilia Insegnante
Abate Iolanda 24/10/1965 Savignano Forlì Emilia-Romagna Libera professionista
Abate Raffaele 03/06/1953 Cosenza Cosenza Calabria Medico Chirurgo
Abate Vincenzo 23/06/1932 Licata Agrigento Sicilia Dip. Min. Agricoltura
Abati Roberto San Benedetto dei Marsi L'Aquila Abruzzi Imprenditore
Abbagnato Antonino 16/07/1962 Palermo Palermo Sicilia Ingegnere
Abbagnato Antonino 09/07/1927 Palermo Palermo Sicilia Marmista
Abbaleo Mario 29/12/1933 Bari Bari Puglia Professore
Abbamonte Francopo 28/01/1954 Roma Roma Lazio Impiegato
Abbate Marco 11/08/1962 Sala Consilina Salerno Campania
Abbate Daga Roberto 18/03/1943 Rivalta Torinese Torino Piemonte Dirigente d'azienda
Abbatemaggio Luciano Granatieri Firenze Toscana
Abbatemaggio Riccardo 21/02/1938 Prato Prato Toscana Artigiano
Abbatemaggio Teodoro Scandicci Firenze Toscana
Abbati Marco 04/03/1928 Parma Parma Emilia-Romagna Dipendente Min.Sanità, U.S.L.
Abbiati Gianrico 22/06/1954 Cerro Maggiore Milano Lombardia Medico Ospedaliero
Abbondanza Roberto 23/09/1950 Roma Roma Lazio Dipendente ENEA
Abbozzo Edgardo 25/02/1937 Perugia Perugia Umbria Professore
Abbruzzese Elio 02/06/1937 Roma Roma Lazio Notaio
Abbruzzo Luigi 25/05/1946 Catanzaro Catanzaro Calabria Consulente
Abeiile Loredana 25/01/1958 Taranto Taranto Puglia Casalinga
Abelli Paolo 09/02/1949 Parma Parma Emilia-Romagna Imprenditore
Abenavoli Gesualdo 24/12/1947 Pavia Pavia Lombardia Industria Agricola
Abenavoli Gesualdo 28/12/1960 Cosenza Cosenza Calabria Impiegato
Abita Salvatore 02/12/1945 Napoli Napoli Campania Dipendente Min. P.I.
Aboke Yapi Louis 17/08/1952 Milano Milano Lombardia
Abramo Antonino 24/02/1947 Reggio Calabria Reggio Calabria Calabria Rappresentante
Abramo Francesco 09/12/1962 Catania Catania Sicilia Amministratore d'azienda
Abramo Giovanni 26/08/1962 Reggio Calabria Reggio Calabria Calabria
Abramo Giuseppe 11/01/1933 Roma Roma Lazio Dirigente d'azienda
Abramo Sergio 29/03/1958 Catanzaro Catanzaro Calabria Imprenditore
Abramo Umberto 06/09/1950 Firenze Firenze Toscana Geometra
Abrescia Nicola Verona Verona Veneto Medico
Abrial Piero 26/07/1960 Livorno Livorno Toscana Commerciante
Abriani Severino 02/10/1949 Ventimiglia Imperia Liguria Architetto
Abrile Piergiorgio 19/12/1942 Genova Genova Liguria Medico Ospedaliero
Abruzzo Alessandro 08/12/1924 Menfi Agrigento Sicilia Industria automobilistica
Abruzzo Andrea 04/03/1943 Santa Margherita Belice Agrigento Sicilia Professore
Abruzzo Martino 05/10/1949 Sambuca di Sicilia Agrigento Sicilia Medico
Acaccia Oreste 19/03/1911 Torre Pellice Torino Piemonte Pensionato
Acacia Giuseppe 04/05/1945 Messina Messina Sicilia
Acampora Cirio 04/11/1954 Piossasco Torino Piemonte Industriale farmaceutico
Acanfora ferdinando 08/04/1948 Vercelli Vercelli Piemonte Medico
Acanfora Giovanni 01/06/1963 Bagno a Ripoli Firenze Toscana Pubblicitario
Acanfora Mario 18/09/1939 Livorno Livorno Toscana
Accamazzo 21/04/1960 Genova Genova Liguria Geometra
Accardi 10/08/1948 Palermo Palermo Sicilia Funzionario
Accardi Gaspare 05/01/1941 Palermo Palermo Sicilia Medico
Accardi Giuseppe 27/02/1947 Castelvetrano Trapani Sicilia Medico
Accardo Antonino 26/03/1937 Campobello di Mazara Trapani Sicilia Dirigente d'azienda
Accardo Domenico 01/01/1951 Campobello di Mazara Trapani Sicilia Impiegato
Accardo Franco Maria 07/09/1950 Messina Messina Sicilia Medico
Accardo Vincenzo 01/04/1941 Sulmona L'Aquila Abruzzi orafo-gioielliere
Accardo Palumbo Pietro 23/12/1931 Palermo Palermo Sicilia Bancario
Accattatis Giulio Cesare 09/04/1955 Cosenza Cosenza Calabria Medico Ospedal.
Accetta Giovanni 08/01/1920 Roma Roma Lazio Avvocato
Accetta Sebastiano 08/04/1956 Milano Milano Lombardia Medico
Acciaoli Angelo 03/09/1945 Empoli Firenze Toscana Notaio
Acciardi Adamo Libero 24/07/1929 Breno Brescia Lombardia Agente di Commercio
Acciarini walter 29/12/1954 Milano Milano Lombardia Libero professionista
Acciaro Emilio 03/07/1918 La Maddalena Sassari Sardegna Notaio
Accinni Michele 11/01/1944 Napoli Napoli Campania Medico psichiatra
Accornero Alberto 28/11/1936 Imperia Imperia Liguria Industria Petrolchimica
Accorsi Giampaolo 07/11/1934 Bologna Bologna Emilia-Romagna Artigiano
Acerbi Davide 11/07/1953 La Spezia La Spezia Liguria Studente
Acerbi Paolo 14/04/1944 Firenze Firenze Toscana Studente
Acerbi Umberto 01/07/1929 La Spezia La Spezia Liguria Consulente del lavoro
Aceto Carmine 27/09/1956 Rende Cosenza Calabria Commerciante
Aceto Francesco 26/06/1931 Cosenza Cosenza Calabria Costruttore
Aceto Luigi 01/10/1938 Rende Cosenza Calabria Dirigente d'Azienda
Aceto Michele 02/02/1926 Napoli Napoli Campania Avvocato
Aceto Piero Francesco 01/01/1949 Rende Cosenza Calabria Professore
Aceto Di CaprigliaNicola Salvatore 12/12/1960 Napoli Napoli Campania Avvocato
Achera Piero 04/07/1938 Torre Pelice Torino Piemonte Carpentiere
Achler 17/07/1950 Novara Novara Piemonte Impiegato
Achlich Giovanni 18/04/1923 Bologna Bologna Emilia-Romagna Primario ospedaliero
Acone Nicola 10/02/1950 Tufo Avellino Campania Medico
Acqua Giacomo 07/01/1958 Ancona Ancona Marche Studente
Acquadro Angelo 11/01/1945 Andorno Micca Vercelli Piemonte Commerciante
Acquafresca Vincenzo 22/11/1926 Firenze Firenze Toscana Pensionato
Acquarelli Corrado 04/04/1922 San Sisto Perugia Umbria Dipendente Regione
Acquarone Marco 08/10/1942 Imperia Imperia Liguria Commercialista
Acquaviva Bruno Massimo 29/07/1944 Lecce Lecce Puglia Commercialista

Penso che il documento intero sia:


Il video
cercherò di vederlo appena possibile.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Nuovo ordine mondiale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008