Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Regressioni ipnotiche e non
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Esoterismo
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Andrea18

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/09/11 18:54
Messaggi: 353
Andrea18 is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 14:14:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Pseudonimo ha scritto:
@ andrea18

Allora, per ciò che concerne il viaggio astrale, ti dico che la sensazione (e potrà confermarlo Mantenos, chiarac. o chiunque abbia avuto esperienze simili) di torpore, irrigidimento e formicolio del corpo al rientro o al tentativo di uscita è totalmente normale. E' lo stesso processo che avviene su parte del corpo quando questa si "addormenta" (una mano, una gamba..): semplicemente uno dei corpi di cui si veste la coscienza, in questo caso quello che viene chiamato "corpo vitale", riduce per varie circostanze la sua influenza su una parte del corpo e questa si orienta verso l'entropia...l'ho detta un po' sbrigativa, ma credo tu abbia capito.

Infatti, credo potrai confermarmi che la sensazione che hai sentito sul corpo sia proprio quella, giusto?

A mio modesto avviso, in linea con quanto scritto più sopra, SI', l'IPNOSI regressiva crea danni ulteriori (specie quella praticata da quel folle di Marco Pacori. State lontani da quello squilibrato.) e io ti consiglierei vivamente di non sottoporti ad una sessione


Grazie mille per le delucidazioni. Ovviamente hai azzeccato, la sensazione è stata quella. Poi ti volevo chiedere un'altra cosa (scusa se me ne approfitto): una volta mi è sembrato (non capisco se sono uscito dal corpo oppure al contrario era un sogno) mentre dormivo di essere al di fuori del mio corpo, era buio nel mio corridoio (ovviamente non c'erano luci accese) e sono passato dalla porta d'entrata: c'è però un piccolo rialzo prima di entrare dall'esterno all'interno. Sono caduto e mi sono ritrovato con la testa e le mani a terra, senza però farmi male, tanto da potermi rialzare. Mi sono svegliato di soprassalto per la paura e mi sono trovato a letto... come la spieghi?

Poi un'altra cosa: che limite c'è tra sogno lucido e OBE? Un sogno lucido si può trasformare in un OBE? Se ho un OBE cosa devo fare per evitare di immettermi in situazioni pericolose?

Ultimissima cosa: parlavi di Marco Pacori. Ritieni sia tutto vero? E provoca danni psicologici in che senso? Disturbi psichici?

Grazie mille Pseudonimo! Wink

_________________
"Remember one thing: you have the fucking power... we're the fucking leaders... don't let these bastards dictate your life... or tell what to do, alright?"
Billie Joe Armstrong
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 14:14:53    Oggetto: Adv





Torna in cima
Adularja

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 19/01/12 14:48
Messaggi: 524
Adularja is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 14:42:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non so se è il luogo giusto ma vorrei chiedervi cos'è un sogno lucido?
Mi sta capitando ultimamente di far nuovi sogni. Colori ed immagini nuove, di cui ricordo ogni dettaglio da sveglia. Hanno attinenza con questo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Pseudonimo

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/04/12 15:17
Messaggi: 33
Pseudonimo is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 15:17:37    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

@ andrea18

Allora, andando per ordine:

1. Purtroppo non posso aggiungere riflessioni all'esperienza da te testè riportata perchè se hai titubanze tu che l'hai provata personalmente...figurati io che ne leggo uno stralcio sul forum...mi spiace. Crying or Very sad

2. A quanto ne so io (ammetto di avere la stessa buona conoscenza teorica su viaggi astrali e induzioni regressive, ma di non avere la stessa pratica nelle due discipline. Probabilmente potresti insegnare tu a me qualcosa sulla tecnica per uscire!! Embarassed ), nella quasi totalità dei casi c'è un seppur minimo momento di sogno lucido a precedere l'OBE in senso stretto. Sul limite tra uno stato e l'altro, di più, purtroppo, non so dirti.
Per quanto riguarda la pericolosità, affermo con un certo margine di sicurezza che è preferibile tentare l'uscita dal corpo (a prescindere da quale dimensione si esplori..) quando si è di buon umore. Con questo intendo dire che la legge dell'attrazione è molto più forte quanto la materia è più sottile (ecco il motivo per cui in questa dimensione molto pesante non funziona velocemente) e, quindi, se hai cattivi pensieri o sei depresso, può essere che tu attiri energie ed entità "non celestiali" (ci siamo capiti..).
Invece vai tranquillo quando sei felice e in armonia con te stesso e con gli altri. Non potrai che avere bellissime esperienze.

In ogni caso, ti dico che in nessuna circostanza può verificarsi ciò che dà più paura a chi sia in procinto di tentare il viaggio astrale: l'eventualità di non far ritorno al proprio corpo.
Questo non può accadere.


Ad ogni modo, chiedo davvero a te e a chi vorrà essere così gentile e generoso, di illustrare tale fenomeno con grande varietà di situazioni esperite e, soprattutto, i vari metodi utilizzati per uscire.

Te, e ve, ne sarei grato personalmente. Immensamente.
Perchè, vi dico la verità, io non riesco tanto facilmente. Ho avuto poche esperienze (oppure sono cosciente solo di poche..) e sono state tutte totalmente SPONTANEE!!
Quando ci provo non ci riesco mai, mi capita sempre quando non me l'aspetto.

Voglio raccontare la mia volta in cui mi capitò che ero totalmente in stato di veglia, quindi contro tutti i detrattori che dicono che sia solo un sogno confuso.

Era un giorno d'estate...sarà stato luglio o agosto di qualche anno fà. Io avevo preso tantissimo sole in testa perchè ero andato tutto il giorno al mare (avevo i capelli cortissimi) ed ero letteralmente "rincoglionito" (si può dire sul forum?? Smile ).
Non potendo disdire un appuntamento per una questione di un corso che seguivo, vado a parlare con una ragazza, docente del corso.
Mentre parlavamo...avevo un forte mal di testa...ad un certo punto vedo me stesso da dietro, in alto. Alla Buddha, diciamo (come sono modesto.. Cool ).
Sarà durato 5 secondi, ma mi sono sembrati interminabili...e sentivo un rumore fortissimo che cerco di rappresentare con questa onomatopea: "vooohh".
Una cosa strana era che vedevo la mia maglia nera, quando invece era arancione..tutto il resto era normale. Vedevo me (il mio corpo) e la ragazza che mi parlava senza accorgersi di niente. Quindi vuol dire che il mio corpo non dava nessun segno.
"Rientrato", ero shoccato e ne abbiamo parlato insieme (lei non era nuova a questi fenomeni..).
Mi giro per farle vedere quale fosse stata la mia ubicazione nei 5 famosi secondi, e mi accorgo che proprio lì era collocato lo split del climatizzatore!!!!
Capito il "voooh"?

Che esperienza ragazzi..è stata fortissima.
Naturalmente c'ho provato altre 1000 volte, ma niente da fare. Non ci riesco.
Ho capito, però, che la stanchezza fisica aiuta enormemente nell'intento di uscire.

3. Marco Pacori. Non conosco una persona più incosciente e avida di soldi di lui. Ho seguito un suo seminario per curiosità, pur essendo contro l'ipnosi. Certamente, l'induzione non verbale è affascinante.
A parte il fatto che prende 400 euro a persona per un seminario di 2 giorni e non rilascia nemmeno UNA, dico una ricevuta, in pratica vedi al seminario ciò che puoi vedere su youtube. Non spiega assolutamente niente riguardo il processo per cui l'induzione avviene, perchè NON LO SA, e la pratica indistintamente su tutti!
C'erano dei ragazzi lì al seminario che avevano fatto seminari precedenti e si erano fatti ipnotizzare i quali erano stati ipnotizzati da Pacori e non riuscivano più a togliere dalla loro personalità i comandi post-ipnotici che lui gli aveva immesso. Leggete ciò che ho scritto ad Adularja sopra, per capire bene il meccanismo..
C'era una persona che aveva problemi col proprio nome perchè Pacori, il grande scienziato, gli aveva ordinato in ipnosi di chiamarsi con un altro nome!

Ragazzi non sto scherzando.
Questo alle Iene non l'hanno detto..

Un'altra ragazza aveva la fobia dei ragni per lo stesso motivo...mi fermo qui.



Pseudonimo.

_________________
Ciò che non ricordi sei costretto a riviverlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Andrea18

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 07/09/11 18:54
Messaggi: 353
Andrea18 is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 15:42:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Molto suggestiva la tua esperienza, Pseudonimo. Ed è anche terribile ciò che dici su Pacori, non pensavo un'ipnosi potesse avere un riscontro così traumatico!
Per i sogni lucidi, so che per uscire dal sogno bisogna: A) o aspettare il rientro naturale delle cose, e quindi non forzare il rientro, ma aspettarlo, arriverà il suo momento; B) iniziare a pensare di voler uscire dal sogno lucido, ripeterlo mentalmente ed essere convinti di volerlo fare, dopodichè ci si risveglierà. Questi sono due metodi che so, ma avendo solo pochissime volte fatto sogni lucidi (e tra l'altro sono rientrato dal sogno contro la mia volontà in modo del tutto spontaneo) non sono la persona migliore per darti consigli! Smile

_________________
"Remember one thing: you have the fucking power... we're the fucking leaders... don't let these bastards dictate your life... or tell what to do, alright?"
Billie Joe Armstrong
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Pseudonimo

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/04/12 15:17
Messaggi: 33
Pseudonimo is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 16:01:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

@MegaMind
(ho scoperto che con Google Chrome non si può quotare...qualcuno può aiutarmi?)

Ciao MegaMind. Sono davvero lieto che tu abbia voluto scrivere e condividere ciò che hai vissuto.

Perdonami se sarò un po' telegrafico, ma hai aperto un bel po' di argomentazioni:

"In un altra esperienza mi sono guardato le mani ed ero praticamente luminoso, una cosa stupenda."

Qui hai potuto guardare un tuo corpo (sopra ho accennato al discorso di corpi e relative dimensioni..). Ti dico la verità, so che questo accade spesso, ma purtroppo io non l'ho mai provato. Speriamo nel futuro.. Shocked


"sapendo chi ci abita
Perchè all'inizio mi riusciva tutto benino (anche se tutto durava poco), adesso ho il problema della visione? "

credo che sia tu che non voglia vedere dentro casa tua per il motivo che ho pseudoquotato. O almeno mi viene da pensare così, da ciò che hai scritto. Purtroppo non avendo nessuna cognizione della tua situazione non posso dire di più..mi capisci?

"Perchè tante volte mi trovo nella casa dove abitavo fino a 8 anni fa"

Questa che hai posto è una bellissima domanda e offre un grande spunto di riflessione. Nelle dimensioni superiori, e quindi più sottili, il tempo e lo spazio hanno diverse calibrature. infatti, come a te, può capitare di vedersi in vecchi posti (vuol dire che hai in restimolazione episodi inconsci che ti riportano lì e che nelle dimensioni più sottili sono molto più palesi), oppure di vedersi con il corpo che si aveva quando si era ancora piccoli o, addirittura, con corpi di passate esistenze (questo capita spesso a chi è gay, se il corpo che vede è di un'esistenza in cui aveva un sesso diverso da quello del corpo attuale; ecco perchè è gay..).

In pratica dipende sempre dal tipo di episodi del passato che sono in restimolazione, provocati da qualche circostanza del presente che li attrae per qualsiasi tipo di associazione (semantica, affinità, opposizione, etc.).

A me capita di vedere due poltrone nel mio salotto, ma io ho solo un divano..
Nel mio caso credo che fossero state lì prima che costruissero casa mia; infatti c'era un'altra casa in quello spazio.


"E' normale he durante le OOBE, visualizzando la casa noto delle leggere differenze dalla casa fisica? A volte sembrano anche mancare dei muri o dei mobili.
- E' normale che anche uscendo all'esterno della casa spesso l'ambiente cambia leggermente? E non è sempre uguale ma ogni volta è diverso, anche se simile."

Credo di averti già risposto appena sopra..


"Ti è mai capitata una visione durante lo stato theta (probabilme immagine ipnagogica) di una stella a 5 punte (in su) inscritta in un cerchio, tutto infuocato?
Una volta addirittura mi è comparsa davanti una pagina piena di operazioni matematiche complessissime, roba assolutamente mai vista, facevo fatica a scorrere la lettura perchè sentivo la forza del risveglio."

Sinceramente no. Non ne sono sicuro, ma a pelle credo tu abbia visto qualche spezzone di esistenze passate, più che simboli anacronistici. Però questo prendilo con le pinze..


"Ti è mai capitata una guarigione durante lo stato theta? Io sono riuscito a guarire da una sciatalgia che mi portavo dietro da parecchi mesi, roba che la sera stavo sul divano che non potevo camminare. Dopo questa esperienza dalla mattina non ho avuto più niente. Difficile da descrivere come esperienza ma è come se fossi entrato nella mia gamba e gli avessi parlato. Descriverlo non è semplice, più di così non so che dire. "

No, non mi è mai capitato con questo metodo. Devi essere molto in gamba tu se sei riuscito a farlo. Io sono riuscito a farmi passare istantaneamente allergie e dolori vari ma sempre con le regressioni (autoindotte, in questi casi. Però sono difficili se non sei pratico).
Mi viene da pensare che potresti provare a guarire anche qualcun altro, che dici?


"E' normale che ci sono periodi in cui riesco ad avere anche 3 OOBE in una notte (di poca durata) e mesi senza niente? "

Si, come è normale che ci siano persone che riescono facilmente e persone che niente.


"A volte tento la OOBE diretta, cioè mantengo consapevolezza al momento che mi addormento (la prima volta fu scioccante, sembrava di andare in apnea). Come mai a volte con questa tecnica, appena passo in astrale volo via coma una foglia al vento e non riesco a controllare niente? Vedo proprio me che attraverso i muri, ma non riesco a controllare niente, volo via ad una velocità elevata, poi mi sveglio dopo qualche secondo. "

Questo proprio non lo so..


"Perchè durante i sogni lucidi, mentre volo, incontro spesso degli ostacoli, al 90% finestre, che devo attraversare? Spesso però funzionano un pò da ragnatela, tento di attraversarle ma non riesco. "

A pelle mi viene da pensare che sei tra una dimensione e l'altra ma non riesci a fare il trapasso. Ma tieni le pinze anche qui.. Rolling Eyes


Prego anche te di esporre qualche metodologia peculiare che usi per uscire dal corpo, per insegnare anche agli altri..
Te ne saremmo tutti molto grati.

Buona giornata, Pseudonimo.

_________________
Ciò che non ricordi sei costretto a riviverlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mantenos

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 29/03/10 01:19
Messaggi: 905
Mantenos is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 21:19:23    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

questa è una parte di questa regressione

Scendo, respiro e mi ritrovo nelle grotte con una strana illuminazione, a sirena, o fasci di luce passanti attraverso le pareti ma non è luce solare e ne elettrica fissa. E luce che passa… arrivano ondate di caldo scirocco che non capisco se è il respiro profondo della terra o altre forme di energia… io sono a piedi nudi e il terreno è terroso a sassolini… giro su e giù ma non capisco dove andare e ne dove sono ho sbagliato?…. Vedo piccoli esseri sauri bassi tipo lucertole o (il pupazzo dei bastoncini Findus!) sono presenti e assenti si mimetizzano e poi appaiono come camaleonti…sono bassi e piccoli quasi come topi o conigli! Poi vedo ossa umane che mi suggeriscono che molti sono arrivati qui attraverso il viaggio “fisico” e non ce l’hanno fatta. Mi viene automatico pensare a Dante-Virgilio e il loro viaggio. Poi su di un muro scritte tracce fino al Sator (?). Che relazione c’è tra Sator sotterranei e questa situazione? Quale relazione storica o gnostica? Quale relazione personale?

Arrivo in un grosso salone dove c’è un enorme tavola rotonda con le principali forme di vita intra ed extra che trattano l’argomento Cataclisma. Si sta decidendo se si o no! Sono fatto accomodare in un divano li dietro di loro. si decide che si rimanda: il cataclisma è stato spostato.

_________________
Su facebook Mantenos Flowers: la comunicazione diretta è più utile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Mer Apr 18 2012, 21:55:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Pseudonimo, grazie per avermi risposto.
Su molte aspetti del viaggio astrale la vediamo in modo simile, per alcune cose però ho una mia versione ma so benissimo che stiamo andando a cercare di spiegare qualcosa che si allontana dalla razionalità comune. E come saprai anche dai tuoi studi, il piano sottilissimo detto 'causale' non ha proprio niente di razionale, anzi si basa sulla pura irrrazionalità e astrazione, niente ha senso per una mente comune. Ecco forse perchè questi argomenti vengono spesso etichettati come fantasie. Purtroppo la gente comune non ha una presa di coscienza significativa ed è ancora bloccata nella profonda razionalità terrena. Non voglio negare che il mio ego è ancora profondamente razionale e tutti i giorni è una dura lotta con me stesso per cercare di accettare anche l'irrazionale.
Non sono un ragazzo in gamba, nè meglio o peggio di altri, solo mi sforzo tantissimotutti i giorni per cercare di essere presente e consapevole del qui ed ora. Gli insegnamenti di Gurdjieff sono a dir poco illuminanti e al contempo utilissimi per affrontare la vita quotidiana. Ma sbaglio tremendamente una cosa: tendo a sgridarmi internamente con forza quando mi accorgo che 'ero altrove' con la testa, e so che non dovrei giudicarmi affatto ma solo accettarmi e continuare ad impegnarmi.
Tornando ai viaggi astrali, è per questo che a volte riesco a farli, proprio perchè riesco a prendere consapevolezza di non essere sul piano fisico, Non ho tecniche, semplicemente ad un certo punto non so perchè ma mi rendo conto di essere in un sogno, a volte in modo lieve, a volte con una lucidità sorprendente, tant'è che a volte sono riuscito a capire anche che mi trovavo in un sogno di 3° livello (vedi film Inception), cioè esco da un sogno e capisco di essere in un altro, e poi in un altro ancora. La tecnica a mio avviso migliore per andare in astrale è mantenere uno stato di veglia fino a sentire letteralmente il corpo che si addormenta ed il respiro che cambia automaticamente senza neanche accorgersene, solo che spesso come ti ho detto parto via come una foglia al vento e non riesco a controllare niente. Ti avevo chiesto il perchè di questo perchè non vorrei che c'entri qualcosa con le abduction. Spero vivamente di no. Altre volte invece riesco a stare lì, ci sono, sono consapevole ed il corpo non lo sento più, è lì che con la forza di volontà sobbalzo (di lato in genere è molto più semplice, dal davanti è difficilissimo, sento una forza di attrazione al rientro molto difficile da superare) e trac, eccomi che cerco di muovermi verso una finestra per uscire di casa e volare via a divertirmi un pò, ma spesso il tutto dura poco.
Altre volte riesco a saltare fuori proprio appena vedo cominciare il sogno, lo vedo proprio che inizia, è un'immagine che si apre davanti a me e sono lì, capisco subito che sono entrato in un sogno, mi lancio in avanti velocissimo e spesso mi ritrovo davanti al letto o qualche metro più avanti. A volte è difficilissimo cercare di mantenere la calma durante questa esperienza, l'eccitazione e notevole e la voglia di volare via è tanta, rarissimamente sono riuscito a dirmi 'Fermo che fai, fatti un giretto in casa a vedere come è fatta in questo piano'. Tante volte solo il tentare di essere razionali su questo piano mi fa risvegliare, molto probabilmente per cercare di restare più a lungo in astrale è cercare di lasciarsi trasportare il più possibile dalle proprie emozioni dato che ci troviamo appunto su un piano fatto di essenza elementale 'emotiva'.
Una volta forse mi è successo di passare a piani più particolari.
Ad esempio a volte nei sogni lucidi mi diverto da morire a guardare la gente intorno a me e dico a tutti ridendo: siete tutti prodotti della mia mente, non site niente. E incredibilmente tutti mi guardano fissi e attoniti, senza parlare. E lì diventa tutto molto divertente perchè spesso mi diverto a far scomparire le persone col solo pensiero.
Altre volte capita una cosa davvero bizzarra: è come se chiedessi a me di visualizzare il mio inconscio e tante volte mi compare tipo un monitor (se non sbaglio con scritte verdi a sfondo nero) dove esce fuori una montagna di dati tipo computer, niente immagini, tutti simboli che scorrono velocissimi su questo monitor ma non ci capisco niente.
Un'altra esperienza è stata che durante il sogno lucido mi accorsi letteralmente che il tutto era diverso da come lo ricordavo fisicamente, spiccai il volo e sentii in me una gioia indescrivibile, stavo meravigliosamente bene e comincia a volare in mezzo a figure colorate geometriche. Da alcune letture sembrerebbe proprio il piano causale, il piano più ambito dai riceratori del sottile. Non ne sono sicuro, ma dalla descrizione di tale piano sembra proprio che si abbia a che fare con figure geometriche colorate. Non voglio assolutamente asserire di aver visitato anche solo per pochi secondi un piano così elevato, ma sicuramente ero in uno stato di gioia così grande che non esclude che fosse davvero successo.
Una meta che mi sono prefissato di visitare è l'interno della Terra per verificare la veridicità della Terra Cava, ho provato a volare trapassando il terreno ma non sono riuscito ad andare molto in profondo, mi parte un blocco come se avessi paura di incontrare chissà cosa. Una cosa che ricordo però è che cambiava il colore dello sfondo del terreno, mi pare di aver visto l'azzurro ed il verde scendendo, ma non sono sicuro dell'ordine.
Mi sto dilungando tanto e spero davvero di scambiare opinioni con qualcuno che abbia provato qualcosa di simile per capire cosa succede, chi siamo, cosa c'è oltre la realtà fisica, perchè spesso mi sento un bambino curioso alle prime armi che cerca di capire ancora tante cose.
Grazie e spero di non avervi annoiato, era tempo che volevo raccontare tutto, ne avevo bisogno. Wink
Torna in cima
Adularja

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 19/01/12 14:48
Messaggi: 524
Adularja is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 08:46:48    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quando si è nello stato theta son possibili le guarigioni. Tant'è che è stato scritto un libro: theta healing in cui si teorizza proprio ciò.
Domanda: come riuscire a condurre noi stessi in questa fase consapevolmente?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Pseudonimo

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/04/12 15:17
Messaggi: 33
Pseudonimo is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 10:17:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buongiorno a tutti.

@Mantenos

Ciò che hai scritto è davvero interessantissimo. Ovviamente io credevo fermamente a ciò che avevo visto (tavola rotonda etc), ma, sai, sentire anche un'altra esperienza simile da una persona che non conosco e che non poteva sapere la mia (perchè non vi avevo nemmeno accennato quando tu hai anticipato la tua regressione..) mi da la dose di sicurezza in più che cercavo.

Ti prego ancora, se nel file completo ci fossero più dettagli e se la cosa ti può far piacere, di rendermene partecipe. Certo che se ci sono cose personali capisco la tua voglia di tenerlo riservato, però.

Capisci quanto è importante ciò a cui abbiamo assistito?
Sono contento che anche gli altri lettori abbiano potuto sapere..

Ora volevo chiederti: quando scrivi

"Poi su di un muro scritte tracce fino al Sator"

non capisco il significato della frase. Che intendi con "tracce fino al Sator"? Ok, per sator intendi il quadrato ator, arepo, etc., ma non ho capito proprio la sintattica della frase. Siccome mi sembra un forte dettaglio..

Grazie mille.

_________________
Ciò che non ricordi sei costretto a riviverlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Pseudonimo

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/04/12 15:17
Messaggi: 33
Pseudonimo is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 10:30:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

@Megamind

Grazie infinite per il tuo accurato resoconto!

Vorrei chiederti, se non ti disturba, quali siano le divergenze tra la mia e la tua visione dei viaggi astrali.
Perchè, come dicevo, tu ed altri commentatori siete più esperti di me nella pratica di questa dinamica, e quindi può darsi abbia più dati tu di me.

Grazie e buona giornata.





@ ChiaraC.

Ciao Chiara,
ci riporti qualche tua esperienza o riflessione?

Grazie!

_________________
Ciò che non ricordi sei costretto a riviverlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 10:40:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ah ah Very Happy e qui casca l'asino,è vero,nella stragrande maggioranza dei casi succede,che se una persona da delle nozioni che potrebbero essere fasulle,ma contengono delle verità,in molti ci credono,vedi i libri di Dan Brown,è una tecnica abbastanza nota e di 60 milioni quanti siamo,qualcuno ci casca sempre.
Il fatto che io contesti alcuni punti della tua discussione in questo forum,rafforza le tue tesi,conosco benissimo questo meccanismo,che da noi,specialmente in Italia ormai è usuale.Altrimenti i personaggi noti per aver fatto danni alla nazione,passando poi per eroi,non avrebbero avuto il successo che hanno avuto,si veda i vari politici,gli antagonisti e quelli che traggono vantaggio dalle discussioni fra le due parti.
Infatti nonostante conosca questo meccanismo,continuo a scrivere nel tuo topic,congratulandomi con te,per i risultati che hai ottenuto,riuscendo ad amplificare i tuoi concetti e moltiplicando le visite.
Non sono qui per far cambiare idea a Adularja,a te o a questi tre gatti che scrivono qua,il mio scopo è un altro,cioè porre un quesito a chi legge e non a chi scrive,che forse sarebbe bene cominciare a chiedersi perchè nel nostro paese stiamo messi così.
Sono d'accordo con te Adularja per quanto riguarda il risveglio,c'è da capire però questo risveglio in che direzione sta andando e da prestare attenzione ai soliti noti,che vogliono come sempre deviarlo verso i propri interessi.
C'è da capire cosa si intende per amore,perchè se è l'amore inteso da Jodorowsky o da Medjugorje,o dal mago Otelma Very Happy ,come ricordava pseudonimo,allora sì che mi vengono i dubbi,rispetto tutte le religioni,ma ho ragione di credere che le pseudoreligioni del momento siano abbastanza trasparenti se guardate senza condizionamenti, Very Happy ,ho fatto anche la rima che volete di più.
Con questo siete liberi di credere a tutto e non nego che ci siano piani "sottili" al di fuori del nostro corpo,poichè se negassi ciò non sarei cristiano,visto che credo all'esistenza dell'anima e se credo a questo,posso avere la consapevolezza del resto e magari anche se ho solo menzionato le esperienze indirette,potrei aver avuto esperienze anche dirette,ma preferire di non divulgare questi concetti poichè in qualche modo rischiosi per gli altri.
Questo è un mio parere appunto e una mia scelta,scrivo qui e sono contento che il topic si moltiplichi,perchè penso che più persone lo leggeranno e più si faranno un'idea.
Come ho detto in precedenza,se si fanno osservazioni,con il solo scopo di migliorare e non di provocare,si può andare avanti per secoli,ci sarà chi mi crederà un debunker o il solito cristiano rompiballe,e a me non importa,
Very Happy e chi leggendo dirà,"forse è meglio riflettere bene prima di credere alle marmellatone e guardarsi attorno".
In un post di Adularja mi si diceva che nel nostro tempo si sta più dietro all'elettronica,che ai rapporti personali,e questo è vero,tu hai citato l'iphone,che io non ho e preferisco non avere,visto che per me un telefono deve avere la funzione del telefono e non indebitare la popolazione con costi assurdi come sta avvenendo da noi (e non solo per l'iphone,)allo stesso tempo so di cosa si tratta,ma appunto concentrandomi proprio sui rapporti umani,preferisco approfondire quelli.
Ti parlo di piani psichici,poichè ho approfondito l'argomento in modo ampio,non di certo alla tv che non ho per scelta da circa 15 anni e nemmeno bevendomi siti qua e là su internet.
Il fatto che non mi metta qui a teorizzare sull'argomento in questione,può darsi dipenda dal fatto che ho raggiunto delle consapevolezze,non devo quindi spiegare agli altri teorie opposte alle tue,come ti ho già detto,non tutto quello che dici è sbagliato,ma non posso sapere con che intenzioni affermi tutto ciò.
Il fatto di essere zelante,non significa che tu abbia buone intenzioni,e che gli altri colgano al meglio la situazione in corso.
Io comunque mi limito a far ragionare le persone,non a obbligarle a cambiare idea sulle tue teorie.
Un triplice abbraccio fraterno
Very Happy
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 11:41:51    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

No Pseudonimo non pensare che io abbia chissà che esperienza, anzi ho anche ribadito che quando mi accade ciò mi sento davvero un bambino sperduto e che fa una fatica terribile a mantenere 'quell'equilibrio', perchè la forza a rientrare è notevole e contrastarla costa molta energia, già di per se estremamente necessaria per avere queste esperienze e mantenerle più stabili possibili.
Una divergenza rispetto alle tue visioni la vedo sul trapasso delle finestre/porte: non penso si tratti di salti in altre dimensioni anche perchè io non credo in un mondo discreto, anche se si parla di 7 piani con i suoi 7 sottopiani secondo me il discorso è più analogico, cioè i piani sono infiniti e man mano che cambia la tua consapevolezza ti porti automaticamente ad un certo livello del piano sottile.
Astrale, mentale, causale, buddhico, atmico e logos (per arrivare a 7 manca il fisico col doppio eterico associato indispensabile per le funzioni vitali) sono forse solo delle convenzioni usate per distinguere alcuni livelli di consapevolezza, fintanto che c'è emozione sei in astrale, una volta che vai oltre e sei solo mente passi al mentale e causale, quando sei solo essenza pura (coscienza pura o anima) passi oltre, ma non vedo un salto netto tra un piano ed un altro.
Quindi tornando agli ostacoli, secondo me sono blocchi inconsci che l'universo mi pone davanti e che cerca di farmi sconfiggere in tutti i modi alchè io possa sviluppare la mia consapevolezza e crescere spiritualmente. Alla fine tutto porta all'uno giusto?

PS Confermo il rientro dal viaggio astrale che è una botta di frizzantezza per il corpo fisico, penso sia dovuto al riallineamento e riequilibrio energetico tra corpi sottili e doppio eterico.
Torna in cima
Pseudonimo

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 10/04/12 15:17
Messaggi: 33
Pseudonimo is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 11:48:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il mio amico Spike (chi legge il blog di Franceschetti lo conosce) mi ha segnalato, per attinenza al tema del topic, questo link.

L'ho trovato interessante e lo propongo anche a voi, certo di veicolare la volontà di Spike.


http://www.centrocerchiodiluce.it/_files/lettura%20registri%20akashici.html



Pseudonimo.

_________________
Ciò che non ricordi sei costretto a riviverlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alias

Nuovo
Nuovo


Iscritti



Registrato: 19/04/12 13:22
Messaggi: 4
Alias is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 13:38:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti.
Intervengo per amor di giustizia in quanto conosco sia il dott. Malanga che il dott Pacori.
Intanto parliamo di quali differenze ci siano fra il primo ed il secondo. Il dott Malanga è ricercatore di chimica presso l'Uni di Pisa,non è laureato in psicologia e non è psicoterapeuta. Il secondo è laureato in psicologia ed è psicoterapeuta,cosa significa? Significa che il dott. Pacori è abilitato ed autorizzato a praticare le ipnosi a scopo curativo,il dott. Malanga le usava per fare ricerca sul tema alien abduction.
Chi conosce bene i lavori del dott. Malanga come li conosco io,sa per certo che,negli ultimi anni,con l'uso delle sue tecniche INNOVATIVE ha creato non pochi problemi ad un alto numero di persone.
Per quanto riguarda il dott. Pacori ritengo che,al di là dei video ( pochi minuti del corso e non il corso completo ) che tutti possono vedere su youtube, non usi solo l'ipnosi per curare i suoi pazienti ma anche la psicoterapia. Fino ad ora ho letto parole di disappunto solo qui perchè,altrove ( senza contare la mia personalissima esperienza) ho sentito parlare molto bene di lui e dei suoi corsi.
A volte ci creiamo delle aspettative che non sono rappresentative della realtà per cui,sentendoci traditi,tendiamo a sconsigliare quello che a noi non è piaciuto senza tener conto che il problema potrebbe essere solo nostro.
Approfitto di questo post per augurare pronta guarigione al dott. Malanga.
saluti a tutti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Gio Apr 19 2012, 13:39:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Appunto dicevo..... Very Happy ,cliccando sul sito che proponi,secondo la volontà del tuo amico/i,si finisce su una pagina con delle nozioni,che con il dolce messaggio di "portare speranza nella tua vita"snocciolano una serie di teorie.
Se si volesse saperne di più si ridigiterebbe su google cerchiodiluce o associazione cerchiodiluce,verrebbe fuori una pagina intera di indirizzi che portano a un sacco di organizzazioni,fra cui una che opera con il reiki in alcuni ospedali italiani e riconosciuta d aun organo americano e che collabora con un'altra associazione.Questo basta per convincermi?No voglio saperne di più....
Allora copio e incollo la prima parte dell'indirizzo fornito dal presunto amico di pseudonimo ed ecco qua:
http://www.centrocerchiodiluce.it/
Adesso conosco con esattezza quale di questi centri è quello proposto dall'utente.
Leggo la presentazione del sito,che è molto simile a tanti altri siti di questo genere,ma questo non vuol dire niente.
In primo piano abbiamo la scuola di reiki,poi a seguire i corsi di yoga e per finire,la via della gioia,si parla di attivazione psichica e ricerca dei talenti,ma che c'entra lo psichico con lo spirituale?Già anch'io me lo chiedevo qualche post fa.... Very Happy e andiamo avanti.....
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Esoterismo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008