Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Ismaele, il 17enne trovato quasi decapitato a Pesaro
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 14:42:39    Oggetto:  Ismaele, il 17enne trovato quasi decapitato a Pesaro
Descrizione: ucciso accanto ad una croce di ferro
Rispondi citando

Questo delitto l'ho trovato fin da subito, oltre che agghiacciante, anche molto sospetto...a partire dal nome della vittima "ISMAELE" ..nome biblico del figlio illegittimo di Abramo che diede origine alla stirpe ed alle genti di etnia araba : Per essere nato e vissuto presso Mecca, è considerato infatti l'antenato illustre degli arabi settentrionali.....inoltre si ritiene che la storia del popolo mussulmano (popolo che crede nell’Islam) incomincia proprio con il profeta Abramo e con i suoi discendenti tramite Ismaele....e lo stesso Maometto discenderebbe da Ismaele il profeta...
A tutto ciò va aggiunto che la vittima è stata quasi decapitata (modalità di esecuzione tristemente nota tra gli estremisti islamici)...e, secondo questo articolo è stato ucciso accanto ad una croce di ferro.....
Mi puzza di delitto rituale...che non sia il gesto augurale e propiziatorio di una stagione di grandi e spettacolari attentati terroristici? Neutral

Citazione:
Pesaro, 17enne trovato quasi decapitato: due amici sotto torchio

Un giallo terribile, quello di Ismaele Lulli, 17enne scomparso nelle Marche e ritrovato sgozzato in un dirupo poche ore dopo....

Degli indumenti insanguinati sono stati rinvenuti nelle vicinanze del luogo in cui è stato rinvenuto il corpo del 17enne che sembra avesse anche tracce di nastro adesivo sul tronco. I carabinieri non confermano però il ritrovamento di due zaini. Il cadavere era in un boschetto in località San Martino in Selva Nera, a Sant'Angelo in Vado. La zona viene setacciata alla ricerca, anche, dell'arma del delitto...

....Che ad agire siano state più persone, lo fanno pensare i segni di trascinamento del corpo: il ragazzo è stato ucciso accanto a una croce in ferro e poi gettato in un dirupo....

...Il giovane, infatti presenta sul corpo diverse tracce di nastro adesivo per pacchi, come se avessero tentato di legarlo...

Un delitto feroce: chi lo ha sgozzato lo ha fatto con violenza, tanto che Ismaele è stato quasi decapitato.

Sul corpo altri tagli e escoriazioni, ma sarà l'autopsia, fissata per questo pomeriggio, a stabilire se si tratti di ferite da trascinamento o riportate durante la caduta nel dirupo, oppure di coltellate inferte post mortem. I carabinieri escludono altri scenari, tipo messe nere, simulazioni di atti terroristici o un gioco finito male.


_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 14:42:39    Oggetto: Adv





Torna in cima
umbertoeco

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 17/07/15 13:09
Messaggi: 46
umbertoeco is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 17:41:54    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Curiosamente il ragazzo di cognome fa Lulli, e il procuratore che si occupa del caso fa cognome Lilliu. Lulli comunque era un Giovanni Battista, compositore alla corte di Luigi XiV, che ha composto anche un 'Isis' nel 1677, oltre a: Les fêtes de l'Amour et de Bacchus (1672), Cadmus et Hermione (1673), Alceste (1674), Thésée (1675), Atys (1676), Psyché (1678), Bellérophon (1679), Proserpine (1680), Persée (1682), Phaéton (1683), Amadis (1684), Roland (1685), Armide (1686), Acis et Galathée (1686), Achille et Polyxène (1687)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
umbertoeco

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 17/07/15 13:09
Messaggi: 46
umbertoeco is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 17:49:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Isis, giovanni Battista Lulli:
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
umbertoeco

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 17/07/15 13:09
Messaggi: 46
umbertoeco is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 20:04:08    Oggetto:  isis frontpage
Descrizione:
Rispondi citando

Nel sito che vi ho linkato prima non si vede più. Vi allego qui la stessa foto.

Ultima modifica di umbertoeco il Dom Dic 06 2015, 08:43:16, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 21 2015, 21:38:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Davvero impressionante...una vittima NON scelta a caso direi...Il suo nome e cognome hanno un significato inequivocabile!!...a questo punto ci dobbiamo seriamente preoccupare...ci saranno attentati..e le vittime saranno molte... Crying or Very sad
_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
peppermint

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/09/13 11:10
Messaggi: 272
peppermint is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Lug 22 2015, 08:34:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per la morte di Ismaele Lulli, il ragazzo di 17 anni trovato morto in un dirupo in provincia di Pesaro con le mani e i piedi legati e la gola sgozzata, sono stati fermati due ragazzi di origine albanese che secondo i quotidiani locali sono conoscenti della vittima. Secondo quanto riporta il sito web del quotidiano Corriere Adriatico, "Ismaele sarebbe rimasto vittima della gelosia di uno dei due albanesi, spalleggiato dall'amico, per una sua frequentazione sentimentale".

Il corpo di Ismaele, che era scomparso domenica da Sant'Angelo di Vado è stato rinvenuto lunedì da un residente in una bosco di San Martino in Selva Nera. Accanto, le forze dell'ordine hanno anche individuato indumenti sporchi di sangue, il cellulare e due zainetti che per gli inquirenti potrebbero essere tracce importanti per arrivare all'assassino o, come sembra più probabile, più assassini.

Che si tratti di un omicidio, ormai, è fuori di dubbio. Il profondo taglio alla gola fa pensare a una sorta di macabra esecuzione. I carabinieri già nella notte tra lunedì e martedì hanno sentito i due ragazzi di origine albanese, amici del ragazzo. Hanno 20 e 21 anni. Nel pomeriggio verrà effettuata l'autopsia sul corpo del giovane Lulli.

La fidanzata di Ismaele aveva ricevuto uno strano sms dal ragazzo nel pomeriggio di domenica: "Cambio vita, vado a Milano, non cercatemi". La madre si era allarmata e aveva sporto denuncia in una caserma di Pesaro perché il figlio non avrebbe mai mandato un messaggio del genere ed è possibile che sia stato inviato dai suoi assassini. Secondo coloro che indagano, Lulli è stato ucciso da almeno due persone: lo fanno pensare i segni del trascinamento del corpo. Ismaele è stato ucciso accanto a una croce di ferro e poi buttato nel dirupo nella speranza, forse, che nessuno lo avrebbe mai trovato.

Un delitto feroce: il taglio alla gola è così profondo che la testa è quasi decapitata. Sul corpo sono numerose le tracce di scotch come se le persone che hanno ammazzato avessero tentato di legarlo, senza successo. Oppure, ipotizzano i carabinieri, il caldo ha fatto sciogliere l'adesivo.

Sul corpo altri tagli e escoriazioni, ma sarà l'autopsia, fissata per questo pomeriggio, a stabilire se si tratti di ferite da trascinamento o riportate durante la caduta nel dirupo, oppure di coltellate inferte post mortem. I carabinieri escludono altri scenari, tipo messe nere, simulazioni di atti terroristici o un gioco finito male, mentre si concentrano su altri moventi come uno sgarro per questioni di ragazze o di droga. "Non si smette mai di imparare a star in guardia dagli altri, mai", scriveva Ismaele sul proprio profilo Facebook lo scorso marzo.




più che un rituale pare un incaprettamento. E lasciano panni sporchi di sangue e due zainetti e il cellulare.... mah
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Lug 22 2015, 14:34:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Omicidio Ismaele Lulli: "L'hanno quasi decapitato sotto una croce"


"Invitato al fiume e poi quasi decapitato": prime ammissioni dei due giovani fermati per la morte del 17enne Ismaele Lulli, trovato sgozzato nelle campagne del pesarese. Uno dei due voleva scappare in Albania. Dopo il delitto, gli assassini si sono fatti il bagno


....Secondo la ricostruzione degli investigatori, il 17enne, che fisicamente "era anche più prestante" dei due arrestati, "è stato preso alla sprovvista, è stato tramortito, forse con un calcio alla testa". "Poi hanno cercato di legarlo con un nastro da pacchi ed è spuntato fuori il coltello che ha colpito il ragazzo in una zona vitale". In questa "furia", ha spiegato Sommese, "Ismaele è stato quasi decapitato, è stato sgozzato sotto ad una croce di ferro, in cima ad un poggio in località San Martino in Selva Nera: la morte è stata rapida, l'emorragia immediata e molto violenta". “



_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
peppermint

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/09/13 11:10
Messaggi: 272
peppermint is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Lug 22 2015, 17:31:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non è ancora stata trovata l'arma del delitto e non si conosce il movente.


I due albanesi non hanno ancora confessato

Ai carabinieri che stanno conducendo le indagini non hanno confessato il delitto. Tuttavia, affermano fonti investigative, sono molti i rilievi che hanno portato al fermo.




Citazione:
Questo delitto l'ho trovato fin da subito, oltre che agghiacciante, anche molto sospetto...a partire dal nome della vittima "ISMAELE" ..nome biblico del figlio illegittimo di Abramo che diede origine alla stirpe ed alle genti di etnia araba


Ismaele non era figlio illegittimo di Abramo secondo le regole di quel tempo considerato che esisteva ed esiste la poligamia in quei territorio. Di fatto siccome era Sara la moglie ufficiale Isacco divenne l'erede, ma Ismaele era un figlio amato da Abramo come riporta Genesi e riconosciuto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
umbertoeco

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 17/07/15 13:09
Messaggi: 46
umbertoeco is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Lug 22 2015, 18:35:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alla nascita del figlio Isacco dalla moglie Sara insorge un'acuta gelosia della moglie nei confronti della giovane schiava Agar. Abramo si trova allora costretto ad allontanare Agar e il loro figlio Ismaele (cfr. Genesi 21,8-21), che si riducono a vivere nel Deserto di Paran. Più avanti Ismaele prenderà in moglie una egiziana.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GareMontparnasse

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 38
Registrato: 10/03/12 11:12
Messaggi: 3
GareMontparnasse is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Lug 23 2015, 11:34:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sul luogo del delitto è stata ritrovata questa maglietta:



Si tratta dell'effige della Mano di Fatima, o Mano di Miriam, uno dei più famosi simboli esoterici.
"La Mano di Miriam[1] o Mano di Fatima, per i musulmani, anche nota come Khamsa (in arabo: ﺧﻤﺴـة‎, ossia il numero "cinque"), è un amuleto caratteristico delle religioni ebraica, musulmana e dei cristiani d'oriente che hanno traslato la figura di Miriam con quella della Vergine Maria, molto diffuso nel Medio Oriente e nell'Africa settentrionale.

Per gli ebrei si tratta della mano di Miriam, sorella di Mosè ed Aronne. Cinque (hamesh in ebraico) rappresenta i cinque libri della Torah. Simboleggia anche la quinta lettera dell'alfabeto He, che rappresenta uno dei nomi di Dio." (da wikipedia).

Questo potente simbolo, utilizzato per creare amuleti e talismani, è diffuso e usato sia nella religione musulmana che in quella ebraica che in quella cristiana d'oriente.

Presso i musulmani viene chiamata Mano di Fatima (o "Hamsa" o "Khamsa", cinque) ed è un simbolo di pazienza, serietà, fede, autocontrollo e temperanza.

Cinque è il numero associato a questo simbolo, come le dita di una mano, che rappresenterebbero per i Sunniti i Pilastri dell'Islam: la testimonianza di fede, la preghiera, il pellegrinaggio alla Mecca, l'elemosina e il digiuno.

Per i musulmani sciiti rappresenterebbe anche i cinque membri della famiglia sacra: Maometto (Muhammad), Fatima, Ali, Hussein e Hassan.

Presso gli ebrei invece questo simbolo è conosciuto col nome di Mano di Miriam, dal nome della sorella di Mosè e Aronne.

Anche qui il cinque (hamesh in ebraico) è un numero importante e sacro: sarebbe associato ai (cinque) libri del Pentateuco della Torah: Genesi (Bereshit), Esodo (Shemot), Levitico (Vayikra), Numeri (Bamidbar) e Deuteronomio (Devarim).

Rimanda anche alla quinta lettera dell'alfabeto ebraico, quel "Heh" che è anche uno dei nomi benedetti di Dio.

Nella versione musulmana l'occhio al centro della Khamsa rappresenta quello di Allah che veglia sui suoi fedeli.

Nella versione ebraica spesso è possibile trovare una Stella di David al posto dell'occhio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
umbertoeco

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 17/07/15 13:09
Messaggi: 46
umbertoeco is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Lug 23 2015, 12:14:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Poi, che ve lo dico a fare, i nomi dei due ragazzi albanesi fermati stanno ad indicare che tutta questa faccenda è un metameme.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Lug 23 2015, 16:32:04    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Un articolo con cosnsiderazioni davvero molto interessanti...
Citazione:

Ismaele: c'è di più, quando il male è così forte e insensato


Chiamatelo Ismaele. Chissà come gli sarà venuto a sua madre di chiamarlo così. Dubito abbia letto Melville.






E poi ci sono aggiornamenti ed altri particolari..

Citazione:
Igli si è assunto tutte le responsabilità del delitto, avvenuto domenica tra le 16 e le 17, entro 45 minuti dall’arrivo nel boschetto. Ha scagionato l’amico che “mi ha solo aiutato a nascondere il corpo”. Per entrambi però l’accusa è di omicidio volontario in concorso aggravato dall’età della vittima, la minorata difesa e le circostanze del luogo, un boschetto di cipressi con al centro una croce in ferro. E’ lì, in un posto dall’alta valenza simbolica, che i due albanesi, entrambi di fede musulmana, hanno legato il povero “Isma”, utilizzando dei guanti e del nastro adesivo. Qui l’hanno condotto con una Opel grigia: gli avrebbero dato appuntamento alla fermata dei bus di Sant’Angelo in Vado con la richiesta di un chiarimento e, pare, la proposta di passare qualche ora al fiume.

Ismaele è uscito di casa lasciando la Playstation accesa. Arrivati sulla collina, la situazione è degenerata: Igli avrebbe colpito il “rivale” in amore con un forte calcio alla testa, prendendolo alla sprovvista. Non è chiaro se Ismaele abbia reagito, ma l’ecchimosi sulla guancia destra di Igli potrebbe essere un tentativo di difesa. Tramortito, il 17enne è stato legato alla croce del boschetto con del nastro da pacchi. Sarebbe riuscito a divincolarsi, ma comunque è stato immobilizzato e fatto inginocchiare sul piedistallo.





Citazione:


Un delitto efferato, quello del diciassettenne sgozzato a Pesaro, Ismaele Lulli. Un crimine eseguito con lucida spietatezza. Con freddezza glaciale. Un omicidio con un movente pressoché nullo, eseguirto secondo una modalità omicidiaria che ricorda per ferocia e gratutità, le esecuzioni islamiche dei tagliagola dell’Isis. Solo che la vittima non era un nemico di guerra da abbattere: era un semplice conoscente, un ragazzo – come riferito dal colonnello Antonio Sommese dei carabinieri di Pesaro, che sta investigando sul caso – «che non ha altre colpe se non quella di conoscere altre persone, altri ragazzi che andavano a scuola insieme, frequentavano gli stessi posti, si trovavano alla stessa fermata dell’autobus»…http://www.secoloditalia.it/2015/07/diciassettenne-sgozzato-fermati-albanesi-killer-feroci-perche/


_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)


Ultima modifica di ***Stefy*** il Ven Lug 24 2015, 02:58:30, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
peppermint

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 04/09/13 11:10
Messaggi: 272
peppermint is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Lug 23 2015, 16:48:54    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'arma del delitto non è ancora stata trovata. Non si capisce perchè i colpevoli non sono stati portati sul luogo per cercarla in fretta.

Il movente pare che sia la gelosia.Ma è un movente che hanno costruito ancora prima di interrogare i presunti colpevoli.

Spunta una terza persona

(AGI) - Pesaro, 23 lug. - "Marjo Mema non era presente sul luogo del delitto e questo e' confermato anche dall'interrogatorio reso da Igli Meta". Lo dice Umberto Levi, difensore del giovane albanese, che gli inquirenti ritengono essere complice, "impassibile", dell'omicidio di Ismaele Lulli, lo studente diciassettenne di Sant'Angelo in Vado sgozzato domenica pomeriggio in un boschetto a pochi chilometri dal suo paese. Secondo Levi, "gia' le risposte che Igli (considerato l'autore materiale dell'omicidio, ndr.) aveva dato agli inquirenti nel corso del primo interrogatorio, alleggeriscono la posizione di Marjo, che aveva lasciato i due amici e li aspettava poco distante".



Quanti erano in quel luogo quel giorno?
Presi dalla frenesia dei tagliatori di gole dell'Isis tutto deve solo combaciare in quella maniera. E si comincia a insabbiare.

Visto che hanno utilizzato del nastro adesivo per legare il ragazzo non si potrebbero prima fare le analisi delle impronte digitali prima di accusare?Sembra che il tutto sia confezionato per farlo diventare un delitto d'estate per parlarne sotto gli ombrelloni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Lug 27 2015, 13:20:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Sant'Angelo, Ismaele sgozzato nel bosco
Meluzzi: "Un delitto come in un rituale"


SANT'ANGELO - "Un delitto premeditato e non improvviso, perpetrato con l'aggravante dell'efferatezza".

Così il professore Alessandro Meluzzi, noto psichiatra e psicologo, analizza l'efferato omicidio di Ismaele Lulli, 17 anni; una tragedia che ha sconvolto un'intera comunità provinciale diffondendo segni di inquietudine in tutto in Paese.

Meluzzi usa poche ma incisive parole, all'indomani dell'interrogatorio di garanzia in carcere dei due albanesi ritenuti responsabili dell'omicidio, con l'esecutore materiale reo confesso.

"Non si può non parlare di premeditazione, quando la vittima è stata torturata, immobilizzata e legata a una croce, poi barbaramente uccisa con un coltello a serramanico di quasi 20 centimetri. Ritengo quindi che dal punto di vista di una subcultura criminale, siamo arrivati ad una via di mezzo fra il Canun, il codice d'onore degli albanesi del Nord, una sorta di legge del taglione, e le esecuzioni dell'Isis.


_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
***Stefy***

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 11/02/10 18:51
Messaggi: 327
***Stefy*** is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Lug 30 2015, 14:35:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Si fa poi l'ipotesi che oltre ai due albanesi possano aver partecipato, in qualche modo, altre persone in qualità di complici.

Al momento si tratta di una ricostruzione giornalistica, non riscontrata dagli investigatori e contenuta in un articolo del Resto del Carlino di oggi, che parla di un presunto "branco". A suggerirla, però, sono la logica - è più facile tramortire o legare alla croce un ragazzo di 1 metro e 80 come Ismaele se si è in più di due - e la lettera di scuse che Igli ha inviato alla famiglia della vittima. Inizia così: "Sono uno dei ragazzi che ha portato la morte al vostro carissimo figlio...". Uno dei ragazzi, scrive. Cosa che farebbe pensare alla partecipazione di più persone, e non del solo Marjo. O, forse, è solo una frase scritta da un ragazzo in carcere da una settimana che non parla benissimo l'italiano.


_________________
''Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci''. (Matteo 7:15-20)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008