Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

L'"Abbondanza" - realtà e/o bugie - tema generale
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Esoterismo
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Ago 17 2012, 11:39:56    Oggetto:  L'"Abbondanza" - realtà e/o bugie - tema generale
Descrizione: che cosa c'è di reale e/o di falso nella nostra società?
Rispondi citando

E' già da un po' che me lo chiedo. Ma di tutta questa abbondanza/varietà, di cui si va tanto a blaterare/propagandare, di tutto questo che cosa c'è realmente?

Che cosa rimane realmente?(trascurando la questione della realtà in sé)

Voglio dire...

Prendiamo il cibo(premessa, in italia il controllo è alto, però ciò non elimina, forse lo lesina un po'):
Spoiler:

- McDonald è il livello più alto di idiozia umanamente concepibile, pubblicità un mare, il loro cibo fa male in una proporzione inqualificabile, sfruttamento negli allevamenti a livelli colossali, con numeri che ad esempio in GB sfiorano i 450 Milioni di animali annui, una qualità del mangiare infina, grassi a volontà, per dire non fa neanche bene poggiare il mangiare sulla carta dei vassoi, siccome utilizzano dei colori che sarebbero vietati dalla legge perché se vanno a contatto con il cibo sono nocivi per la salute, per non parlare del trattamento dei dipendenti, senza alcuna protezione di sorta perché tutte le multinazionali hanno una cosa in comune, e cioè la loro Intolleranza("alimentare") dei sindacati;

- la Farina Raffinata, che in pratica non ha nessuna nutrizione, forse qualche residuo, a causa della macinazione del germe e della crusca, alla faccia dei cultori della pasta, perché io ho i miei seri dubbi che alla barilla freghi qualcosa di noi, dato che è da un bel pezzo che non è più neppure italiana;

- la Carne, che fondamentalmente ci fa male per molti aspetti, tra cui l'ingente utilizzo di medicine e agenti vari che si ipregnano nella carne, e che in pratica ci fa mangiare un mix di carne e prodotti medici, "alla salute!";

- la Frutta, e perché la tiro in ballo? Perché in pratica, se non si va in un mercato buono, ed oggi anche a causa della mancanza di soldi è difficile non dover andare in un supermercato, qual è la frutta che troviamo al supermercato? una frutta impregnata come non mai di persticidi, e prodotti chimici;

- Bevande, quali? le principali CocaCola, Aranciata, Pepsi, EnergyDrink, insomma le bevande delle grandi multinazionali, che fanno tutte in proporzioni differente male, anche se tutte hanno in comune una cosa "gli zuccheri in quantità stratosferiche";

- gli Alcolici, anche se su questo non so molto, non li amo e li bevo raramente, ma questo almeno lo si sà, se tralasciamo gli alcolici derivanti da fermentazione natuale, quali la birra ed il vino;

- i Mix di bevande super zuccherate Razz con gli alcolici, è il peggiò a cui si poteva pensare, un po' come bruciarsi con il sale ed il ghiaccio;

- le Merendine, che fanno per la maggior parte malissimo ai bambini, soprattutto con la presenza dei grassi idrogenati, che aumenta, come per magia, anche l'aggressività in questi, su cui immagino non lesineranno i prodotti conservanti chimici;

- il Latte di non origine umana semplicemente non è fatto per noi senza considerare i prodotti chimici, il tetrapak, e con esso arriva anche lo yogurt, perché con lo yogurt, per conservarlo utilizzano quelle patine di polvere d'alluminio, che a contatto con il cibo si attacca, in piccole quantità, e ce lo ingeriamo, ma questo non avviene solo nello yogurt ma in tutte quelle applicazione, a scopo conservativo, che viene utilizzata la polvere d'alluminio, ed infatti la media di presenza d'alluminio nella nostra gente è altissima, oltre le quote di sicurezza di varie volte, e non è solo le scie chimiche, e disintossicarsene è praticamente una barzelletta perché prova tu a seguire una disintossicazione non toccando nessun prodotto che non sia conservato in questa maniera, se poi ci mettiamo le scie siamo a posto;


- lo Zucchero Raffinato, che ora non ricordo bene il perché ma riguarda al processo di raffinamento che lo rende molto nocivo per la nostra salute;

- stesso discorso per il Sale;

- la pizza, che principalmente dipende dal tipo di farina utilizzata;

- la verdura, che per lo stesso motivo della frutta, oggi è difficile non comprarla al supermercato e perciò è super ripiena di pesticidi e conservanti di diversa sorta;

- i Succhi di frutta Industriale, la cui percentale di succo è paritativa alla polpa d'arancia presente nella fanta, senza contare i conservanti e gli zuccheri;

- anche il Pesce non dovrebbe fare proprio bene, anche se il problema del pesce è la produzione industriale che non gli lascia il tempo per procreare;

----------------------

Quello che rimane:
- Frutta poco trattata, ma bisogna avere culo nel trovarla;
- Acqua minerale(se la trovate senza fluoro/fluoruri ora non mi viene la parola);
- Birra(per quel che ne so, dovrebbe fare un po' male sulle quantità di malto, quando sono esagerate, e ok l'anidride carbonica, però una cosa c'è da dire ed è che è molto nutriente, quindi fa bene però in un certo quantitativo);
- Vino;
- Cereali;
- Farina integrale, quella vera;
- Frutta secca;
Insomma tutto quello che c'è di naturale natuale adatto alla consumazione umana. Magari anche senza scendere nel purismo fruttariano per varie questioni di
preparazione personale.



------------------------------

E questo è solo il mangiare... non siamo in un sistema in cui tu possa dire: vivo al naturale... Lo puoi anche fare se hai un bel stipendio, perché sennò col C. che le trovi le cose naturali(a prezzi abbordabili)... Sì tipo le farine integrali dei super mercati, che sono composte da farina 00 con l'aggiunta della crusca(fibre).

Non è che ci sia qualcosa che non ci faccia male; in qualche maniera tutto ci fa male.
Neanche l'acqua in bottiglia. Per non parlare dell'acqua del rubinetto, che se non la filtri di bevi tanta di quella spazzatura.

Inquinamento Elettromagnetico, Automobilistico, Aereo, Visivo(pubblicità)...

Io il mangiare ho postato quello che mi veniva in mente. Poi se ce n'è altra tipologia di mangiare che fa bene, o che fa male, oppure specificazioni su quello che ho postato io postatelo pure, che lo modifico con dicitura di chi ha puntualizzato. Voglio sapere.

Quello che volevo fare, a titolo personale, era entrare a conoscenza di che cosa c'è di essenzialmente vero o falso nella nostra società. Se ci sono cose reali che non conoscevo da aggiungere alla mia attuale conoscenza molto meglio, ma non riguarda solo il mangiare, c'è lo sport, il vestiario, i prodotti elettronici, i vari lavori, dall'architettura, all'operaio, al dipendente di varia natura, e tutti gli ambiti del mondo. Lo so detto così è un po' ambizioso come progetto, ma da qualche parte volevo iniziare.

Se avete delle materie che conoscete, a me piacerebbe molto conoscerele, cosa c'è di vero cosa di falso, quali sono le balle o le bufale o quali sono le realtà... per esempio Franceschetti ha parlato un bel po' dell'apparato della giustizia.

Sono curioso di sapere come funziona il mondo che mi circonda, e una vita non è sufficiente per provarle tutte, se vi va... perché non ne esploriamo qualcuna che conoscete?

Forse sarebbe meglio aggiungere anche, nel "che cosa si racconta a proposito di quel tema", e da lì partire.


Voglio/Vorrei Conoscere, se vi va di condividere le vostre esperienze e conoscenze Very Happy Very Happy .
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Ven Ago 17 2012, 11:39:56    Oggetto: Adv






Torna in cima
Elecri

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 37
Registrato: 07/03/12 19:12
Messaggi: 396
Elecri is offline 

Interessi: Lettura, Scrittura, Musica, Natura,Viaggi




italy
MessaggioInviato: Ven Ago 17 2012, 18:12:27    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma sai, la sòla è d' ordinanza a questo mondo.. inizierei col libro di Bruno Vespa scritto da un mio amico e un suo collega (''impiegati'' di cooperativa sulla carta, ma scrittori fantasma a tutti gli effetti: quel libro il Vespone l' ha solo autografato, altro contributo non ne ha portato), e.. le poderose stecche dal vivo, ad esempio, di Eros Ramazzotti (l' esempio più lampante che mi viene in mente, ma non è di certo il solo): come mai nei dischi non sbaglia una nota? Magie del correttore vocale.. cioè, più che un correttore, in questo caso direi un restauratore Shocked
_________________
''Mi sembra evidente che non l' ho picchiato io: ha ancora qualche pezzo di faccia sano.''
(C. Eastwood, ''Ispettore Callaghan, il caso Scorpio è tuo!'', 1971)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Ago 17 2012, 19:39:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ehehe, eh già, la sòla è di casa dall'inizio dei tempi. Ero partito con un post generico, ma poi, accortomi che non ho 4 pc, 4 cervelli e 8 paia di braccia mi sono accorto che citare analizzare tutte le sòle che ci sono era un po' troppo, quindi mi sono fermato al solo alimentare. Che comunque già di per sé è essenziale, perché senza quello non possiamo fare una buona vita... attualmente, anche se non sono eccessivamente grasso, non mi nutro molto bene, e quella cosa della farina raffinata non aiuta molto.
Forse ho chiesto troppo, ma sbagliare in un certo qual modo ti fa anche imparare, se non ci lasci le penne sbagliando Razz .

Per il libro ti riferisci a questo: Fenomenologia di Bruno Vespa?
Torna in cima
bretella

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 24/10/09 21:58
Messaggi: 533
bretella is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Ago 20 2012, 11:17:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

oltre a quelle alimentari secondo me le "sole" più pericolose sono quelle "sociali".
un esempio che ho avuto modo di approfondire è stata la vicenda delle licenze dei taxi con tutto il popolo a linciare moralmente questi "ladri" che sarebbe stato giusto colpire così avrebbero "abbassato i prezzi".
nessuno però ha mai detto che le tariffe dei taxi sono imposte dai comuni o dalle province, quindi liberalizza quanto vuoi ma le tariffe non si possono abbassare se non per decisione politica...

al momento non me ne vengono altre in mente, almeno non altre che io abbia approfondito più di tanto (vabbè, che in italia il pubblico sia meglio del privato (e costi meno) in tanti settori è un dato di fatto, ma l'unico modo per svendere tutto è far credere che sia a rovescio. Ma spero che almeno su questo forum sia cosa nota). Resta, dietro queste sole, la gravità di incidere negativamente sulla popolazione, sul suo umore, sul suo livello di violenza accettabile, sulla sua crescita morale....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Esoterismo Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008