Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

La morte di Pietro Taricone davvero un incidente?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 09:10:23    Oggetto:  La morte di Pietro Taricone davvero un incidente?
Descrizione:
Rispondi citando

Molto probabilmente si e' trattato di un semplice incidente sportivo come tanti altri,quello di Pietro Taricone,precipitato col paracadute ieri sull'aviosuperficie di Terni e deceduto questa mattina alle 3.09.E' quindi improprio porre tra i delitti la morte dell'attore. Inutile narrare i fatti .
Ci sono però dei retroscena di questo tragico fatto .Pochi sanno che Pietro Taricone aveva prestato il suo volto come testimonial di una iniziativa dell'associazione di estrema destra "Casa Pound" che aveva scatenato un putiferio,soprattutto sul gestore dell'aviosuperficie , Sergio Sbarzella,anche noto politico locale.
Taricone,molto vicino a "Casa Pound"e alle sue iniziative, si era dunque fatto simbolo e i simboli spesso sono fatti per essere colpiti.Vi ricordate l'antico adagio di Mao Tzedong fatto proprio dalle B.R:"Colpirne uno per educarne cento".
vi do il link dell'articolo:

http://www.ternimagazine.it/14353/cronache/tensione-a-terni-per-raduno-neofascista-allaviosuperfice-estrema-sinistra-organizza-presidio-e-contesta-comune.html

Dopo questo caso del 27 febbraio ,ben 2 incidenti hanno funestato l'Aviosuperficie di Terni.
Il primo il 3 aprile scorso quando un giovane di 27 anni, romano e considerato molto esperto - aveva alle spalle circa 450 lanci - è morto scontrandosi con un altro paracadutista rimasto a sua volta gravemente ferito. I due si erano lanciati da un piccolo aereo decollato dall'aviosuperfice. A una quarantina di metri da terra il 27enne è finito contro il compagno dopo aver eseguito una virata. A quel punto i paracadute si sono intrecciati e la vela della vittima si è sgonfiata, facendolo precipitare al suolo e l'uomo è morto sul colpo.
Un secondo incidente è costato la vita il 1° maggio a Paolo Capretti, 38 anni di Ripatransone (San Benedetto del Tronto). In questo caso a causare la morte dell'uomo la mancata apertura del paracadute d'emergenza. Prima dell'apertura delle vele infatti Capretti si è scontrato con un altro paracadutista. Dopo lo scontro ha tentato di aprire il paracadute di emergenza che però non si è aperto.
Anche qui due paracadutisti esperti come pare lo fosse Taricone.
Secondo Sbarzella si è trattato di una manovra sbagliata: "Taricone ha ritardato la manovra di frenata prevista a 50 metri da terra dopo un lancio eseguito nell'ambito di un corso per la sicurezza in volo riservato a paracadutisti esperti".
Sarà sicuramente come dice lui,non ne dubitiamo .Sarà stata fatalità, ma 3 morti "esperti" in 3 mesi mi sembrano un po' "tantini". Io qualche indagine la farei,giusto per togliermi i dubbi...


Ultima modifica di david.fanton il Mar Giu 29 2010, 11:20:30, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 09:10:23    Oggetto: Adv



Torna in cima
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 10:43:03    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...anche perchè pare che da quelle parti le questioni politiche le prendano "ancora "troppo sul serio" .Prova ne e' il "rigurgito brigatista " in Umbria,proprio a Terni con minacce firmate BR al Corriere dell'Umbria.

http://www.terninrete.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=208092

Non voglio certo mettere in mezzo le Brigate Rosse in questo frangente.Ma il clima che si respira di forte "contrapposizione"in queste parti tenderei a non sottovalutarlo.

Indice del timore di quest'aria e' proprio l'intervista apparsa il 2 marzo sul Messaggero di Sergio Sbarzella ,presidente dell'aviosuperficie Terni, che si affretta a sconfessare l'iniziativa del Gruppo Istinto Rapace sostenuto da Casa Pound e di cui Taricone si era fatto padrino /testimonial:

"Casa Pound, si chiude il paracadute
Le dichiarazioni di Sbarzella (presidente dell'Atc) sul seguito delle manifestazioni "Sportive" di casa pound a Terni.
L'articolo è uscito Martedì 2 Marzo nel quotidiano il Messaggero.

«Non ci sarà più un’altra domenica come quella che abbiamo vissuto». Parola di Sergio Sbarzella, presidente dell’Atc, che ieri l’altro all’Aviosuperficie di Maratta ha avuto il suo bel da fare, con la rete antifascista che per tutta la mattinata ha contestato la presenza del gruppo paracadutistico “Istinto Rapace”, legato all’associazione di destra radicale Casa Pound. Quello che si preannuncia all’azienda trasporti - che gestisce il campo di volo - è un giro di vite per evitare che scenari del genere si possano ripetere.
«Dobbiamo stringere le maglie dei regolamenti per evitare - sostiene Sbarzella - di cadere in eventuali trappole». Il presidente dell’Atc, duramente contestato dai manifestanti che lo accusavano di aver aperto le porte di una struttura pubblica ad un’associazione neofascista, si riferisce al gioco delle parti che si è sviluppato fin da quando è circolata la notizia che a Terni il gruppo romano organizzava un corso di paracadutismo.
«Non possono passare le provocazione lette sul sito di Casa Pound che hanno dato adito ad una manifestazione di protesta che di presidio democratico ha avuto ben poco», sostiene il presidente dell’Atc. Comunque, non si potrà fare “la caccia all’uomo”.
«Nell’ultimo anno - rimarca il presidente dell’Atc - si sono gettate con il paracadute oltre 2000 persone, ma a nessuno è stato chiesto per chi votasse». Semmai la questione che da oggi in poi sarà tenuta sottocchio con maggiore attenzione è un’altra. «Non possiamo permettere che attività collaterali come quelle sportive consentano ad associazioni legate ad ideali nostalgici di fare proseliti politici». Di fatto ciò che sosteneva la rete antifascista che di sportivo nel corso di paracadutismo non ci vedeva nulla. Semmai una sorta di “Cavallo di Troia” da cui guardarsi con attenzione.
«Domenica prossima non si getterà nessuno dei ragazzi del gruppo Istinto Rapace», conclude Sbarzella.
A quali, però, esprime solidarietà il consigliere regionale Andrea Lignani Marchesani, capogruppo Pdl in Regione.
«Giovani sportivi - dice - che nel momento in cui stavano vivendo l’emozione del lancio vedevano dall’alto gli striscioni e i fumogeni dei contestatori incapaci a librarsi in volo nemmeno con il pensiero».

Sicuramente l'ipotesi dell'incidente e' la più probabile.Ma in base a quanto detto qui sopra penso che siano necessarie serie indagini ed un attento esame dell'attrezzatura per scartare altre ipotesi che vadano oltre la fatalita'.
Come diceva Sherlock Holmes ""Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per improbabile che sia, dev'essere la verità"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
amelia123

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 25/06/09 15:51
Messaggi: 186
amelia123 is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 11:29:09    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

il fatto che sia successo in umbria covo della rr è significativo!|
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ilbuonrifugio

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 36
Registrato: 13/04/10 21:05
Messaggi: 28
ilbuonrifugio is offline 

Interessi: natura lettura animali cura della casa cucina avventura viagiardinaggio ggiare
Impiego: viaggio, amore, vita



italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 12:22:58    Oggetto:  addio Pietro
Descrizione:
Rispondi citando

Questa è l'intervista che Curzio Maltese gli fece il 23 dicembre 2000, quando Taricone era appena uscito dalla casa del primo Grande Fratello

ROMA - Che succede quando la tua vita diventa un format? Il Grande Fratello, del quale molti ne hanno a ragione piene le tasche, si conferma anche in Italia il massimo rito e mito della società dello spettacolo. Quella dove chiunque, per dirla con Andy Warhol, ha diritto a un quarto d'ora di celebrità. E' la versione moderna del Minotauro. Ogni anno dieci giovani, cinque maschi e cinque femmine, vengono offerti in pasto al voyeurismo di massa e al mostro della televisione. Loro, i giovani, ci guadagnano poco e per poco. Quelli che li usano, molti miliardi. Il pubblico gode del sacrificio e alla fine in genere premia chi sembra aver sofferto di più. Qui da noi Cristina, la "bagnina orfana" secondo la cannibalesca sloganistica dei media, sedotta e abbandonata da Pietro 'o guerriero. Il cinismo dell'operazione spingerebbe anche De Sade a simpatizzare per le vittime. Tanto più nel caso del meno finto e aspirante divo della brigata, l'ormai mitico Pietro Taricone.

Nella finzione inevitabile dello schermo: Tariconan, Pietro 'o guerriero, un macho palestratissimo. Dal vivo e da vivo, un bel tipo di ragazzo meridionale né furbo né fesso, aggressivo per voglia di comunicare, disperatamente aggrappato, in un mondo di pazzi, a quei due o tre principi che gli deve aver passato un'ottima famiglia. Il padre, che al telefono gli ripete "mò non fare o' pagliaccio" e "statti accuorto". E mamma Taricone, la magnifica signora dall'espressione dolcemente ironica vista nella serata finale. Ho parlato col mitico Taricone sulla terrazza di un albergo romano, sfidando l'odio potenzialmente omicida di una ventina di ragazzine appostate.

Pietro tende a farsi domande e risposte, già pronto per Marzullo: "Cumpa', posso chiedere io 'na cosa?".

Prego.

"Che succede se io mi rifiuto di andare al Costanzo Show e a Buona Domenica?".

Che lei diventa un mito vero.

"Grazie, ma non è per quello. E' che io vorrei riprendermi la mia vita, poter scegliere. Qui invece ti vogliono trasformare in marionetta, vai qua, vai là, ridi, balla, canta. Io non voglio fare l'ospite di professione, capisci?".

Capisco, ma allora perché è andato al Grande Fratello?

"Ma che so, avevo fatto tanti concorsi per entrare ovunque, in polizia, in comune, pure un provino per Nino D'Angelo. Ma l'unico posto dove m'hanno preso è stato il Grande Fratello".

Come viveva prima di questa incredibile celebrità?

"M'arrangiavo. Studio legge, facevo l'amministratore di un condominio, l'istruttore in una palestra. Il mio problema era racimolare 50mila lire al giorno".

Beh, adesso il problema è risolto. Le offrono spot miliardari, copertine, film, telenovelas...

"Uno spot lo farei, perché ti sistemi. Un film o una telenovela non so, dovrei imparare a recitare...".

E perché mai, non guarda la televisione?

"La guardo poco. Mi piace il cinema, americano e con grandi attori: Al Pacino, Bruce Willis, De Niro... Insomma, io il Taricone che fa il macho in Vacanze di Natale non lo faccio per nessuna cifra. Ma per recitare ci vogliono anni di studio. E poi, che prezzo avrà tutto questo?".

Già, che prezzo avrà secondo lei?

"Devo capirlo. Non ero nessuno e cento giorni dopo sono una celebrità, senza aver fatto nient'altro che girare in mutande per una casa e sparare fesserie. E adesso? Non vorrei finire sballato. Mi sento come una barchetta che è stata trainata al largo dal Titanic, da questa corazzata che è la televisione: e ora come ci torno a riva?".

Perché vorrebbe tornare a essere quello di prima, lo sconosciuto Taricone, con cinquantamila lire di traguardo al giorno?

"Ma io mica stavo male, ero contento. Qualche soldo in più serve. La moto, ecco, mi sono comprato la moto. E poi? Le fans? Mah. Il successo? Ma la vita non è un gioco che devi vincere a tutti i costi. Io voglio rispetto. Posso pure perdere, mi basta mantenere la mia dignità. Come i samurai".

Ma i samurai mica andavano in tv. Scusi la banalità, ma com'è far l'amore sapendo che dietro la camera ci sono milioni di guardoni?

"E' stata l'esperienza più annichilente della vita. Per fortuna, dopo un po' ti dimentichi. Insomma io e Cristina ci piacevamo, l'abbiamo fatto. Il pudore non è quello. Il pudore è non fare la puttana dei sentimenti, ridere o piangere a comando, magari per catturare la simpatia del pubblico".

Non vi sentivate in un acquario?

"Era una via di mezzo fra una caserma e un Luna Park. Ma l'esperienza umana è stata positiva e al principio divertente come un gioco".

E poi invece?

"Capisci che non è un gioco, è una cosa che ti può sconvolgere la vita. Ti rendi conto davvero di che razza di potere mostruoso ha la televisione. Partendo dal nulla e con nulla, fabbrica quello che vuole. La gente dovrebbe rifletterci di più. Altro che par condicio, chi ha in mano la tv in una società come questa può tutto. C'è da farsela sotto".

A proposito, come la pensa in politica? Hanno detto che è di destra.

"Ero di destra da ragazzo, come lo si è allora, da idealisti, per aver letto Hegel e Nietzsche alla dannunziana. Nel '95 ho fatto campagna elettorale per Dini a Caserta. Interessante, ho imparato un sacco di cose. Anzitutto che noi meridionali, credendo d'essere i più furbi del mondo, siamo i più fessi d'Europa, quelli che usano meno i fondi comunitari".

Ora magari le offriranno una candidatura alle prossime elezioni.

"Perché sono andato cento giorni in diretta? Vabbè che i politici ormai dipendono dalla televisione. Ma no, non sarebbe una cosa seria. Io voglio mantenere i miei valori, fra questi l'idea che nella vita per fare un mestiere devi studiare, faticare, costruire, migliorarsi...".

Taricone, ma lei è 'o guerriero o un allievo di Norberto Bobbio?

"Sono uno che cerca di mantenere il senso della realtà. Il guerriero lo facevo così, per pudore dei sentimenti".

Bel concetto, ma lo spiega meglio?

"La televisione ti rende ipocrita, capisci subito che se fai il modesto, il timido, la gente a casa ti vota e tu ci guadagni. Del resto, basta guardare a 'sta schifezza di melassa spalmata su tutti i palinsenti. Alla fine siamo in Italia, c'è il Vaticano, il buonismo e compagnia bella. Tutti fanno i buoni, i commossi, pure se dentro c'hanno un egocentrismo allucinante e ucciderebbero la madre pur di farsi notare. Così io ho svoltato verso l'auto parodia del macho, che non deve versare la finta lacrima. E non parlo certo di Cristina, lei è davvero così, ingenua, bella. Comunque orma l'avventura è finita. Oppure comincia adesso il vero Grande Fratello, che dice?".

(29 giugno 2010
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 12:35:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Intanto la magistratura ha aperto una inchiesta.Si comincia a parlare di un guasto all'altimetro acustico .Il paracadutista ha due altimetri. L'altimetro ottico può essere meccanico o digitale. Quello meccanico assomiglia ad un grosso orologio, con una lancetta che si sposta su un indicatore in senso orario quando si sale di quota ed antiorario mentre si scende. Il raggiungimento della quota di apertura è segnalato dal passaggio della lancetta su una zona gialla (quota di apertura in sicurezza) e successivamente rossa (quota bassa, aprire immediatamente).
L'altimetro acustico si posiziona sul casco nell'apposito alloggiamento, interno o esterno, ma sempre in corrispondenza dell'orecchio, non è un sostituto dell'altimetro ottico ma è un complemento, avvisa in tre momenti diversi, con altrettanti allarmi, che si è raggiunta la quota prefissata, media e minima consentita di apertura in sicurezza.Questi apparecchi sono anche un computer di bordo, in base ai modelli possono tracciare tutte le prestazioni: numero di salti, quota di uscita, di apertura, velocità media e massima di caduta, tempo di caduta libera(da sito voloumano.com)
Due altimetri possono aver sbagliato?
Sembra strano che un paracadutista con 500 lanci alle spalle possa aver mal calcolato l'altezza,visto che era assiduo frequentatore di quell'aviosuperficie che conosceva bene. Questi interrogativi meritano una risposta.
Se fosse guasto sarebbero tre incidenti successivi nella medesima aviosuperficie di Terni causati da guasti ai materiali.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 14:07:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anche la moglie Kasia Smutniak, lo scorso dicembre aveva avuto un incidente durante un lancio. La vela infatti non si era aperta ma aveva funzionato il paracadute di emergenza e la Smutniak era arrivata a terra senza farsi nulla, tirando sicuramente un sospiro di sollievo per lo spavento, ma di certo determinata a portare avanti questa passione.
Problemi alla vela li ebbero anche i due esperti paracadutisti morti il 3 aprile e il 1 maggio.
Il primo ,con oltre 450 lanci alle spalle effettuo inspiegabilmente una virata andandosi a scontrare con un compagno di discesa che miracolosamente si salvo'.Lui precipitò da 40 metri.
Il secondo,quello morto il 1 maggio,con all'attivo oltre 1000 lanci ,dopo uno sconto in volo ,mori perchè non si apri il paracadute d'emergenza.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Antonella

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 01/03/09 15:56
Messaggi: 162
Antonella is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 14:29:29    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

A me non sembra fosse di destra, anzi, al di là dell'episodio con Casa Pound (mi pare di ricordare che il titolare del blog intrattenga rapporti di dialogo con Forza Nuova pur non essendo fascista, non vedo perché per Taricone dovrebbe essere diverso...). Comunque recentemente difese pubblicamente Roberto Saviano dagli attacchi di Berlusconi e Saviano oggi lo ha ricordato in un articolo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Conte Senza Palazzo

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/04/09 15:15
Messaggi: 134
Conte Senza Palazzo is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 17:33:38    Oggetto:  EEEEH?
Descrizione:
Rispondi citando

No, dai, non mi venite a dire che l'incidente capitato al povero Taricone e' in realta' un omicidio politicamente motivato. Qualcuno ha tirato perfino dentro l'estrema destra e le brigate rosse! Vi esorto a riprendere contatto con la realta'. Un po' di sano complottismo va bene (io sono il primo) ma quando si esagera si esagera. Si e' trattato di un: I N C I D E N T E.
Il paracadutismo e' uno sport oggettivamente e statisticamente molto pericoloso e il pericolo e' (leggittimamente) cio' che attrae chi lo pratica. Conosco diversi paracadutisti civili di vasta esperienza, e nessuno di loro non ha mai avuto almeno un incidente (per fortuna non letale) o una situazione potenzialmente pericolosa: eppure (o proprio per sfida alla morte), continuano a lanciarsi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 18:53:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si da stamattina me ne sono convinto anch'io,nonostante mi sia caduta questa notizia del raduno di paracadutisti di Casa pound. Anzi chiuderei anche la discussione per rispetto.Certo che comunque la serie di incidenti tragici accaduti sull'aviosuperficie di Terni fa davvero pensare:forse non a complotti ma a negligenze sui materiali utilizzati visto che le disgrazie sembrano imputabili a difetti di quelli piu che ad errori umani.Non credo nella responsabilita dei gestori ,ne degli istruttori.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
david.fanton

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 09/04/09 18:19
Messaggi: 260
david.fanton is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Giu 29 2010, 19:00:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

PER ME LA DISCUSSIONE E' CHIUSA
SE POSSIBILE PREGHEREI GLI AMMINISTRATORI DI CANCELLARLA .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
la talpa

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 29/06/10 20:33
Messaggi: 1
la talpa is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Giu 30 2010, 00:26:46    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti. E' la prima volta che scrivo. Anche se è da almeno un anno che vi leggo. Vorrei dire una cosa su questa vicenda che mi ha fatto pensare. Probabilmente è un incidente, anche se stamattina, leggendo la notizia mi è venuto da pensare: Pietro che muore nel giorno di San Pietro, precipitando dall'alto dei cieli.

Ho sorriso. Poi però oggi pomeriggio, a canale 5, durante una trasmissione in ricordo di Taricone, tale Costantino, ha detto la stessa cosa riferendosi a chissà quali esoterismi, ed è stato subito zittito dalla conduttrice e le sue parole sono morte là.

Perchè ha voluto dire quese cose? Provo a cercare qualcosa su youtube. Penso però, che aldilà di quanto detto, qualcosa di strano ci possa essere stato, vedi anche i funerali celebrati oggi pomeriggio, dopo appena 12 ore dalla morte. Forse qualche approfondimento in più ci può stare. Magari anche sui numeri aiutati da qualcuno degli "esperti".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
venus

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 02/03/09 09:52
Messaggi: 54
venus is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Giu 30 2010, 08:35:08    Oggetto: Complicity 
Descrizione:
Rispondi citando

Ho fatto un copia e incolla dal corriere.....23:29 SPETTACOLI L'attore,
35 anni, è deceduto dopo un intervento di 9 ore. Ieri l'incidente in paracadute. A Terni anche Marina La Rosa.(???)....davvero a pensar male.....2+3+2+9 =16 1+6=7 e poi viene in visita (giustamente) La rosa.....voglio dire che per approfondire ce ne, altro che ciudere qui..........
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Eli

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 25/09/09 08:42
Messaggi: 420
Eli is offline 

Interessi: meditazione, cultura, arte, musica




italy
MessaggioInviato: Mer Giu 30 2010, 09:43:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Conte Senza Palazzo

chapeau! sei sempre incisivo ed efficace. Ogni tanto bisogna far riprendere
il contatto con la realtà ai complottisti de' noantri!!!
Very Happy

_________________
Un altro mondo non solo è possibile.
Nei giorni tranquilli lo sento respirare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Dagaz

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 24/06/09 17:05
Messaggi: 115
Dagaz is offline 






italy
MessaggioInviato: Mer Giu 30 2010, 10:05:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ahhh... 'sti numeri... E' un attimo inserne alcuni o precluderne altri per ottenere i risultati che ci/vi fan comodo per vedervi il marcio sempre e comunque, certo che appellarsi alla (presunta ed indicativa) durata dell'intervento è quantomeno originale.
Si ci potrebbe sincerare anche sui minuti, magari son 4... otterremmo 11
... e vogliamo trascurare minuti e millessimi???

_________________
IO sono quello che balla quando c'è il gatto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Paolo Franceschetti

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 49
Registrato: 21/01/09 18:47
Messaggi: 691
Paolo Franceschetti is offline 


Impiego: avvocato e docente



italy
MessaggioInviato: Mer Giu 30 2010, 10:43:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

David, non chiudo la discussione, perchè quello che hai detto è abbastanza interessante.$

Nessuno può avere la certezza se Taricone abbia avuto un incidente vero, o sia stato assassinato.

Tuttavia viviamo in un sistema dove il numero delle persone eliminate con incidenti falsi malori, ecc., è talmente elevato, che quando si sente di un fatto anomalo come questo il sospetto è giustificato, ed è giustificata la ricerca.

Quindi le cose che hai detto tu sono interessanti per inquadrare il personaggio, e per trovare un eventuale movente.

D'altronde tre morti in tre mesi sono assai sospetti, e il fatto che la fidanzata avesse avuto un mese prima un incidente analogo da cui si è salvata, aumenta il sospetto.
Se a ciò aggiungiamo che hanno intervistato alcuni maestri di paracadutismo che hanno affermato che l'incidente in questione è praticamente impossibile, sospettare è legittimo.

Sarebbe stupido gridare al complotto immediatamente, ma altrettanto stupido è avere la certezza che sia stato un incidente, basandosi sul nulla.
Le certezze lasciamole agli altri.
Tu continua a porti domande e a ricercare. Chissà che non esca qualcosa di interessante.$

Solo chi dubita, ricerca, e spesso (non sempre) trova. Chi sa già tutto non ricerca nulla. E in linea di massima non trova mai nulla, infatti.

Se desideri che venga rimosso il post dimmelo, e lo farò, ma faccio mie tutte le tue considerazioni e le riscrivo a nome mio.

_________________
Quelli che danzavano erano considerati pazzi
da coloro che non potevano udire la musica
------------
Le lacrime che dai nostri occhi Vedrete sgorgare Non crediatele mai Segni di disperazione Promessa sono solamente Promessa di lotta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> delitti recenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008