Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

MARCO PIZZUTI
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vicende personali
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Gen 07 2011, 19:50:44    Oggetto: Snif ! MARCO PIZZUTI
Descrizione:
Rispondi citando

Non so se è questa la sezione giusta. Chiedo perdono in anticipo se ho sbagliato.
Comunque, penso che molti di voi abbiano letto "rivelazioni non autorizzate" di Marco Pizzuti e come me ne abbiano apprezzato quantomeno lo sforzo di cercare di portare a galla le menzogne della storia, nonostante il saggio si basasse su una bibliografia molto scarna e su dei copia-incolla presi dai siti di controinformazione.
Ora ho finito di leggere il suo secondo libro, "Scoperte archeologiche non autorizzate", e ho fatto fatica a finirlo tutto, perchè è semplicemente abominevole. E' pieno di errori macroscopici, di inesattezze palesi e si basa su una bibliografia di chiaro stampo massonico, scritta da massoni con il chiaro intento di depistare.
Sicchè disgustato dal libro, soprattutto dalla parte in cui fa un'operazione alla Zeitgeist, (in cui butta dentro tutte le leggende metropolitane sulle religioni monoteiste, nonostante siano state ripetutamente sbugiardate da studiosi atei), decido di contattarlo su Facebook con l'account di un mio amico, dato che non sono iscritto. Dopo il mio primo messaggio, in cui gli facevo presente che aveva scritto un libro vergognoso e spieganodogli i motivi delle sue teorie fallaci, accusandolo di far parte dello stesso sistema che lui finge di combattere, mi accusa di averlo offeso. Mi dava comunque l'opportunità di "sprecare il suo prezioso tempo" (testuali parole) se avessi portato prove bibliografiche di quello che asserivo, dato che la sua conoscenza si basava su "una vasta ricerca storiografica" (che poi così non è dato che le sue fonti sono veramente ridicole).
Raccolgo la sfida e gli scrivo un poema in cui faccio un elenco bibliografico molto corposo delle fonti da cui avevo attinto, che lo sbugiardavano per filo e per segno, invitandolo, se ne avesse il coraggio, a pubblicare i miei interventi sulla sua bacheca di facebook. Risultato? Ha bloccato il contatto del mio amico, in modo che non potessi più rispondere nè tantomeno scrivere nulla sulla sua bacheca che avrebbero potuto leggere i suoi devoti fan.
Ho fatto delle piccole ricerche su internet ed ho scoperto che il suo libro è primo nelle vendite nelle librerie feltrinelli. Vi domanderete come sia possibile che un libro di controinformazione riceva tutto questo successo (manco fosse David Icke) quando quelli scomodi della Trocchi e di Blondet sono diventati ormai introvabili anche nelle librerie online. Beh forse la risposta ve la potete dare da soli...
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Ven Gen 07 2011, 19:50:44    Oggetto: Adv





Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Gen 07 2011, 20:44:07    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

1+1=2 ... giusto?
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Gen 07 2011, 20:51:44    Oggetto: Snif ! Re: MARCO PIZZUTI
Descrizione:
Rispondi citando

Hadi ha scritto:
Non so se è questa la sezione giusta. Chiedo perdono in anticipo se ho sbagliato.
Comunque, penso che molti di voi abbiano letto "rivelazioni non autorizzate" di Marco Pizzuti e come me ne abbiano apprezzato quantomeno lo sforzo di cercare di portare a galla le menzogne della storia, nonostante il saggio si basasse su una bibliografia molto scarna e su dei copia-incolla presi dai siti di controinformazione.
Ora ho finito di leggere il suo secondo libro, "Scoperte archeologiche non autorizzate", e ho fatto fatica a finirlo tutto, perchè è semplicemente abominevole. E' pieno di errori macroscopici, di inesattezze palesi e si basa su una bibliografia di chiaro stampo massonico, scritta da massoni con il chiaro intento di depistare.
Sicchè disgustato dal libro, soprattutto dalla parte in cui fa un'operazione alla Zeitgeist, (in cui butta dentro tutte le leggende metropolitane sulle religioni monoteiste, nonostante siano state ripetutamente sbugiardate da studiosi atei), decido di contattarlo su Facebook con l'account di un mio amico, dato che non sono iscritto. Dopo il mio primo messaggio, in cui gli facevo presente che aveva scritto un libro vergognoso e spieganodogli i motivi delle sue teorie fallaci, accusandolo di far parte dello stesso sistema che lui finge di combattere, mi accusa di averlo offeso. Mi dava comunque l'opportunità di "sprecare il suo prezioso tempo" (testuali parole) se avessi portato prove bibliografiche di quello che asserivo, dato che la sua conoscenza si basava su "una vasta ricerca storiografica" (che poi così non è dato che le sue fonti sono veramente ridicole).
Raccolgo la sfida e gli scrivo un poema in cui faccio un elenco bibliografico molto corposo delle fonti da cui avevo attinto, che lo sbugiardavano per filo e per segno, invitandolo, se ne avesse il coraggio, a pubblicare i miei interventi sulla sua bacheca di facebook. Risultato? Ha bloccato il contatto del mio amico, in modo che non potessi più rispondere nè tantomeno scrivere nulla sulla sua bacheca che avrebbero potuto leggere i suoi devoti fan.
Ho fatto delle piccole ricerche su internet ed ho scoperto che il suo libro è primo nelle vendite nelle librerie feltrinelli. Vi domanderete come sia possibile che un libro di controinformazione riceva tutto questo successo (manco fosse David Icke) quando quelli scomodi della Trocchi e di Blondet sono diventati ormai introvabili anche nelle librerie online. Beh forse la risposta ve la potete dare da soli...


E' vergognoso quanto accaduto, questi massoni che si credono Dio in terra e appena trovano qualcuno che gli tiene testa l'unica cosa che sanno fare è bannarlo o se hanno qualche dossier magari inventato di sana pianta cercano di rovinarlo.
Torna in cima
Anonymous
















MessaggioInviato: Sab Gen 08 2011, 21:43:04    Oggetto: Snif ! Re: MARCO PIZZUTI
Descrizione:
Rispondi citando

Arakoien ha scritto:
Hadi ha scritto:
Non so se è questa la sezione giusta. Chiedo perdono in anticipo se ho sbagliato.
Comunque, penso che molti di voi abbiano letto "rivelazioni non autorizzate" di Marco Pizzuti e come me ne abbiano apprezzato quantomeno lo sforzo di cercare di portare a galla le menzogne della storia, nonostante il saggio si basasse su una bibliografia molto scarna e su dei copia-incolla presi dai siti di controinformazione.
Ora ho finito di leggere il suo secondo libro, "Scoperte archeologiche non autorizzate", e ho fatto fatica a finirlo tutto, perchè è semplicemente abominevole. E' pieno di errori macroscopici, di inesattezze palesi e si basa su una bibliografia di chiaro stampo massonico, scritta da massoni con il chiaro intento di depistare.
Sicchè disgustato dal libro, soprattutto dalla parte in cui fa un'operazione alla Zeitgeist, (in cui butta dentro tutte le leggende metropolitane sulle religioni monoteiste, nonostante siano state ripetutamente sbugiardate da studiosi atei), decido di contattarlo su Facebook con l'account di un mio amico, dato che non sono iscritto. Dopo il mio primo messaggio, in cui gli facevo presente che aveva scritto un libro vergognoso e spieganodogli i motivi delle sue teorie fallaci, accusandolo di far parte dello stesso sistema che lui finge di combattere, mi accusa di averlo offeso. Mi dava comunque l'opportunità di "sprecare il suo prezioso tempo" (testuali parole) se avessi portato prove bibliografiche di quello che asserivo, dato che la sua conoscenza si basava su "una vasta ricerca storiografica" (che poi così non è dato che le sue fonti sono veramente ridicole).
Raccolgo la sfida e gli scrivo un poema in cui faccio un elenco bibliografico molto corposo delle fonti da cui avevo attinto, che lo sbugiardavano per filo e per segno, invitandolo, se ne avesse il coraggio, a pubblicare i miei interventi sulla sua bacheca di facebook. Risultato? Ha bloccato il contatto del mio amico, in modo che non potessi più rispondere nè tantomeno scrivere nulla sulla sua bacheca che avrebbero potuto leggere i suoi devoti fan.
Ho fatto delle piccole ricerche su internet ed ho scoperto che il suo libro è primo nelle vendite nelle librerie feltrinelli. Vi domanderete come sia possibile che un libro di controinformazione riceva tutto questo successo (manco fosse David Icke) quando quelli scomodi della Trocchi e di Blondet sono diventati ormai introvabili anche nelle librerie online. Beh forse la risposta ve la potete dare da soli...


E' vergognoso quanto accaduto, questi massoni che si credono Dio in terra e appena trovano qualcuno che gli tiene testa l'unica cosa che sanno fare è bannarlo o se hanno qualche dossier magari inventato di sana pianta cercano di rovinarlo.


La cosa che mi fa rabbia è avergli dato i miei soldi e aver contribuito cosi ad alimentare il suo ego...
Torna in cima
bretella

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 24/10/09 21:58
Messaggi: 533
bretella is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Gen 10 2011, 20:13:36    Oggetto: Snif ! Re: MARCO PIZZUTI
Descrizione:
Rispondi citando

Hadi ha scritto:
La cosa che mi fa rabbia è avergli dato i miei soldi e aver contribuito cosi ad alimentare il suo ego...

io sarei arrabbiatissima per aver sprecato tempo a elencargli la bibliografia sbugiardante, dandogli così del materiale su cui lavorare
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Gen 10 2011, 20:34:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' talmente pieno di sè che sono sicuro continuerà a mantenere la sua linea. Soprattutto se non sta scrivendo libero da condizionamenti esterni...
Torna in cima
patricia85

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 20/01/11 19:07
Messaggi: 3
patricia85 is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Gen 20 2011, 19:13:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

non ho parole per la superficialità di questi giudizi...Pizzuti è il migliore scrittore di controinformazione italiano e lo accusate di essere massone solo perchè non è cattolico e non crede nella storicità della bibbia??

leggendo queste fesserie non si può che dare ragione a chi pensa a noi cospirazionisti come psicolabili..

come direbbe totò: "ma fatemi il piacere!!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
neknep

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 31/10/09 11:16
Messaggi: 132
neknep is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Gen 27 2011, 14:20:27    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Hadi mi permetto di darti un consiglio.
Posta qui le tue rimostranze a Pizzuti (le incongruenze involontarie o presunte volontarie).
Io almeno sono curioso...trovo segnalazioni di questo tipo molto interessanti. Spesso possono arricchire, sotto molti aspetti.

Se poi il tuo "poema" (come lo definisci tu sarcasticamente Wink ) è così lungo potresti addirittura pensare di aprire un blog con un paio di interventi soltanto...in modo che chi cercasse info sull'opera avrebbe anche la possibilità di confrontarsi con l'altra faccia della luna.

Pensaci sarebbe utile a molti. Penso che se fatto bene e con rigore la cosa sarebbe inattaccabile...ma sopratutto, ripeto, molto utile

_________________
Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi. Eraclito

Le opinioni sono come le palle: ognuno ha le sue. C. Eastwood
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
alessia88

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 30
Registrato: 29/01/11 18:11
Messaggi: 3
alessia88 is offline 






italy
MessaggioInviato: Sab Gen 29 2011, 18:29:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ho letto i libri di Pizzuti e mentre stavo cercando informazioni ho trovato questo...beh..che dire...tanto per cominciare neanche la sottoscritta è di fede cattolica ma non per questo sono iscritta alla massoneria (quindi 1+1 non fa2)...per quanto riguarda poi la storia del cristianesimo Pizzuti è senzadubbio uno degli autori più garbato e attento a non offendere nessuno...scrive pulito citando fonti indigeste alla chiesa ma più che attendibili...inoltre non capisco come si possa appellare alla scientificità proprio chi crede nel dogma della transustazione, dell'infallibilità del papa, della necessarietà dei sacramenti per andare in paradiso (i tre miliardi di cinesi andranno tutti all'inferno?), nei miracoli, nel cristo che cammina sull'acqua etc. etc... Poi uno che scrive cose tipo "l'ho distrutto per filo e per segno".. a dire il vero mi sembra "leggermente" esaltato..per non dire altro... Se hai dato del massone aPizzuti con questi argomenti e lui ti ha solo bannato secondo me è segno che è proprio un signore... Senza contare che se c'è un libro che ha sputtanato la massoneria in modo veramente efficace quello è Rivelazioni Non Autorizzate...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Sab Gen 29 2011, 19:53:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il mio 1+1=2 non era riferito a quello...
Torna in cima
portierino

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 20/04/09 09:48
Messaggi: 45
portierino is offline 


Impiego: Account manager



italy
MessaggioInviato: Mer Feb 09 2011, 22:36:16    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io non sono d'accordo. Il suo primo libro è un buon lavoro sebbene in molte parti poteva essere migliore ma è comunque ricco di spunti interessanti. Il secondo libro sulle scoperte archeologiche è superficiale su molti argomenti interessanti e mostra lacune professionali ma l'idea di base è fornire un punto di partenza per chi avesse studiato la storia nei testi scolastici e si rende conto del quantitativo di stronzate vi siano pubblicate e comunemente credute. Chiaramente dopo aver letto Kramer e soprattutto Sitchin ti rendi conto delle differenze con veri archeologhi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Dom Feb 27 2011, 21:45:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Scusate se rispondo solo ora, ma sono stato preso dagli esami universitari. Allora cercherò di rispondere nella maniera più esaustiva possibile. Patricia credo tu non abbia letto bene il mio intervento. Io ho tacciato Pizzuti di presunta affiliazione massonica perchè le fonti da cui ha attinto nel suo secondo libro, sono di matrice massonica (vedi geroglifico di Luxor decodificato da Massey, massone e guru della società teosofica, sbugiardato da tutti gli egittologi, e teoria della somiglianza tra mitraismo e cristianesimo, nata in ambienti della Golden Dawn). Insomma per il migliore scrittore italiano di controinformazione come le definisci tu, non credo fosse difficile fare una semplice ricerca su wikipedia per rendersi conto che le fonti da cui stava attingendo fossero delle cazzate immani.
ORa rispondo a te Alessia. PArtiamo dal presupposto che io ho scritto letteralmente "l'ho sbugiardato per filo e per segno" tramite delle citazioni prese da una serie di libri che ho in biblioteca e da fonti bibliografiche attinte dal web. Quindi invito anche te come Patricia a leggere meglio gli interventi altrui prima di scatenarvi contro chicchesia. Passo sopra inoltre alle tue farneticazioni riguardo la religione cristiana, perchè (te lo dico senza offesa) hai in testa una confusione enorme. Solitamente quando non conosco un'argomento, mi limito ad ascoltare e prima di replicare mi documento. Non mi sono mai inoltrato a parlare di religioni orientali per esempio perchè non le conosco affatto, ma parlo solo della mia e dell'Islam, al quale un membro della mia famiglia è devoto.
Comunque se ti può interessare, dopo aver scoperto le menzogne scritte nel secondo libro, ho ripreso in mano anche "rivelazioni non autorizzate" e ho preso a caso il capitolo riguardo la rivoluzione americana. Mi sono messo a cercare su internet le fonti da cui ha attinto il tuo idolo, e ho scoperto che è partito da una base di verità e l'ha infarcita con una buona dose di menzogne. Ha messo su quella che io chiamo un'operazione alla Zeitgeist e che gli americani chiamano "half truth, half lies". E' possibile che sia stato un caso che io abbia preso proprio il capitolo con più inesattezze, ma è da un po che non credo più alle coincidenze. Rolling Eyes
Se posso darti un consiglio, ti invito a scegliere meglio i libri che leggi, perchè se sostieni che "se c'è un libro che ha sputtanato la massoneria in modo veramente efficace quello è Rivelazioni Non Autorizzate", vuol dire che hai letto veramente molto poco o che il tuo bagaglio culturale è veramente molto scarno.
Infine Neknep, ti ringrazio per il consiglio. Sto cercando di recuperare la conversazione tra me e Pizzuti dall'account Fb del mio amico, così lo pubblico in questo post. Cool
Torna in cima
alessia88

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 30
Registrato: 29/01/11 18:11
Messaggi: 3
alessia88 is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Feb 28 2011, 09:28:20    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Hadi, ti confesso che la tua arroganza ha superato ogni limite...non so se sei solo il classico mitomane esaltato o qualcuno pagato per infangare Pizzuti...ma a questo punto credo più la seconda cosa visto il tuo strano accanimento...NON E' CHE PER CASO 6 PROPRIO TU IL MASSONE? Hai persino detto di avere scritto a Pizzuti sotto falso nome usando FB di un tuo amico....ma non ti vergogni? io se dovessi scrivere a qualcuno mi presenteri con il mio vero nome e non mi sarei nascosta come una vigliacca...perchè non hai usato il tuo vero nome? hai sparato cumuli di scemenze come "operazione Zeitgest" e Pizzuti massone sula base di calunnie tue personali...scrivi come se l'esistenza di analogie tra mitraismo e cristianesimo se le fosse inventate lui quando basta una breve ricerca per dimostrareil contrario. Penso che non ci siano dubbi sul fatto che affermare cose del genere susciti polemiche furibonde nei paesei fortemente cattolici come il nostro....quindi ci vuole coraggio e pochi hanno le palle come Pizzuti....vero Hadi? Ognuno poi è libero di ritenerle semplici analogie o vero e proprio plagio...stai tranquillo però che per uno storico è più facile affermare la prima cosa piuttostp che la seconda visto che viviamo in paesi cattolici. O sbaglio? Ci arrivi con la tua intelligenza? Non pensi inoltre che sia normale trovare che la chiesa e gli storici cattoli facciano di tutto per negare similitudini? Inoltre per chi non è cattolico e non crede nei miracoli, la transustazione i sacramenti, l'infallibilità del papa e tutto il resto non credi che abbia diritto di ritenere queste ipotesi plausibili? Poi io non penso che tutte le fonti cattoliche o massoniche sono false solo in quanto tali...se leggi bene Rivelazioni scoprirai che molte delle sue fonti contro la massoneria sono proprio di fonte cattolica!!! e quindi il fatto che massoni e cattolici si facciano la guerra è utile perchè uno tira fuori i panni sporchi dell'altro....Un massone come penso sei tu potrebbe dire che Rivelazioni è una fesseria solo perchè cita alcune ricerche di studiosi cattolici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pizzuti ha esposto la sua TESI MINORITARIA E SCOMODA CONTRO QUELLA MAGGIORITARIA IN LINEA CON LA CHIESA CATTOLICA!!. Lo ha fatto, AL CONTRARIO TUO senza offendere e insultare nessuno. E poi perchè si può parlare tranquillamente di sincretismo tra le altre religioni antiche mentre non si può fare la stessa cosa con la nostra? Te lo sei chiesto prima di farneticare con la tua testa confusa?

Qualche esempio di possibili paralleli tra mitraismo e cristianesimo:
http://umsoi.org/2009/06/17/il-mitraismo-unantica-religione/
http://www.youtube.com/watch?v=zfA_3WPpOPA
http://it.wikipedia.org/wiki/Mitraismo
http://www.yeshua.it/La_Croce_di_spine/Estratto_libro/cristianesimo%20e%20mitraismo.htm
http://www.cristianesimo.it/mithra.htm
http://www.comune.isernia.it/FESTE_e_TRADIZIONI_%28Isernia_Molise%29_/Il_fuoco_dei_dadofori_agnonesi.htm
http://www.arcobaleno.net/turismo/lazio/il-mitreo-del-circo-massimo/
http://www.atuttascuola.it/siti/eli/culto_mitraico.htm
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Lun Feb 28 2011, 13:45:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alessia devo ammettere che sei simpatica e mi hai fatto sorridere Smile . Non vedo perchè ti scaldi tanto. Si evince dalla maniera in cui scrivi che la vicenda ti abbia toccato molto. Secondo me non sei nemmeno quello che dici di essere, dato che guarda caso ti sei iscritta il 29 gennaio e gli unici due messaggi li hai scritti in questo post. E' una mia opinione, ma credo tu sia una persona vicina al farneticante autore. Comunque quando ho scritto tramite fb di un mio amico, dato che io non ho un account (non ci tengo ad essere schedato su un social network creato da un rotschild), mi sono presentato. Il mio nome è lo stesso dell'account, ho 23 anni e studio architettura.
Adesso veniamo a noi Alessia (o forse ti dovrei chiamare marco? Cool. Hai detto che scrivere cose del genere nel nostro paese porti polemiche furibonde. Hai mai provato a cercare quali sono i libri più venduti in Italia? Te lo dico io: i libri di scandalo sul vaticano, i vangeli apocrifi e gnostici, i mattoni di dan brown e i libri intrisi di cultura new age. Però hai ragione tu: il papà ha dato ordinanza all'inquisizione di bruciare le librerie e mettere al rogo gli autori dei libri! Ah non è andata proprio così?? Allora si vede che quei vecchietti rimbambiti del vaticano, da spietati cani inquisitori si siano rincoglioniti pesantemente Rolling Eyes
Il povero Pizzuti infatti dopo aver scritto i suoi 2 capolavori ha perso il lavoro e sta mendicando per strada aiuti economici. Cosa?? Aspetta mi dicono dalla regia che sono diventati best seller e sono in cima alle classifiche di vendita mondadori e feltrinelli da un bel po di settimane. Povero marco!!! Quanto è difficile andare contro la chiesa!!! Vai a chiedere a Paolo o a Cosco o alla Carlizzi o alla Trocchi cosa vuol dire scrivere cose scomode e rischiare la propria incolumità per esse. Ah comunqe credo che tu possa chiederlo solo a Paolo perchè gli altri 3 non sono più tra noi. Magari prova a fare una piccola ricerca sulla morte di queste persone e comincia chiederti come mai Pizzuti sia ancora in vetta alle classifiche di vendita. Il problema però è che non mi sembri molto ferrata in materia di ricerca. Hai citato l'articolo di wikipedia riguardo il mitraismo che dice esattamente il contrario di quanto tu asserisci. Te lo riporto qua:

È possibile che esistano connessioni tra Mitraismo ed Cristianesimo, come farebbero supporre alcune similitudini tra le due religioni, la questione, però, è controversa, sia perché alcune somiglianze fanno parte di un patrimonio culturale antecedente entrambi i culti, sia perché le testimonianze mitraiche sono successive ai vangeli e la contaminazione potrebbe aver avuto luogo dal cristianesimo al mitraismo e non viceversa[2]. Molte, inoltre, fra le somiglianze normalmente citate non riguardano il dio Mitra attestato nei mitrei romani, ma l'analoga divinità anatolica e sono basati su tarde versioni dell'Avesta. I due culti mitraici, però, sembrano molto diversi fra loro. Nel culto romano Mitra è nettamente distinto dal dio Sol, che viene spesso rappresentato inginocchiato davanti a Mitra o a lui accostato durante il banchetto rituale e il viaggio sul carro solare. Nel culto orientale del periodo ellenistico Mitra sembra essere una divinità solare.

Ora cerco di spiegarti una piccola cosa. Il culto mitraico, come giustamente sottolineato da wikipedia, ha subito una variazione in corso. Il culto mitraico persiano è antichissimo, antecedente al Nuovo Testamento biblico e con la religione cristiana non ha nulla a che fare. Anzi le similitudini di Mitra sono con il dio apollo della cultura classica. Giunse in ambito romano nel I sec a.C e mantenne i suoi caratteri fino a quando il pagensimo romano venne sostituito dal cristianesimo. E' da allora che il mitraismo copiò alcuni dei caratteri del cristianesimo per favorirne la diffusione nelle masse, in quanto fino ad allora era stato un culto di carattere iniziatico ed elitario, sperando nella diffusione di massa come era accaduto col Cristianesimo.

Quest'altro passo è tratto da wikipedia che tu stesso hai citato:

Il confronto tra Mitraismo e Cristianesimo è ritenuto molto interessante in quanto esistono presunte diverse somiglianze tra queste due religioni. Tra gli storici in realtà vi sarebbero notevoli dubbi relativi a questa assomiglianza. Non c'è prova documentata e la spiegazione ritenuta più plausibile è che quando il cristianesimo fu proclamato religione di stato all'epoca dell'Impero Romano, molti culti pagani tentarono di adeguarsi alla nuova religione per non scomparire, molti sacerdoti pagani snaturarono i culti iniziali per tentare di aderire alla nuova religione, ma continuando in segreto ad adorare sempre gli dei pagani. Il culto di Mitra ha origini molto antiche (intorno al 1400 a.C.), ma si deve distinguere la forma originaria, quella indo-persiana, dalla versione romana, che ne è una rielaborazione originale.

Questo è tratto sempre dal web e riporta citazioni di auoti come Nash e Wilson, che sono dichiaratamente ATEI:

Alcuni critici insegnano che la teologia del Cristianesimo trae origine dai culti pagani, in particolare da quello di Mitra. Il dio pagano Mitra era venerato nell'antica Roma specialmentre tra i militari, e tra l'altro era considerato "figlio di Dio", nato da una vergine, morto in croce e poi risorto. Pertanto, secondo questi critici, il Cristianesimo avrebbe attinto la figura di Cristo da tale culto.

Prima di rispondere a questa affermazione, parliamo brevemente del culto di Mitra e del periodo storico in cui esso fiorì nel nostro Paese.

Il mitraismo era una delle principali religioni dell'Impero Romano, fondata sul culto di Mitra, un'antica divinità persiana. Celebrato nell'Avesta (libri sacri dello zoroastrismo o mazdeismo), Mitra fu venerato in seguito come dio Sole, e venne identificato con Elios dai greci dell'Asia Minore. I seguaci di Mitra, organizzati in comunità esclusivamente maschili, alle quali si accedeva per mezzo di un rito iniziatico segreto, credevano in una forma di sopravvivenza dell'anima dopo la morte. Giunto a Roma intorno al 66 a.C. con i pirati cilici prigionieri di Pompeo, il mitraismo si diffuse rapidamente, in età imperiale, in Italia e nelle province romane come culto rivale del cristianesimo. A partire da Costantino Imperatore, però, la chiesa Cattolica Romana prese a mescolare le pratiche cristiane a quelle pagane, attingendo, ad esempio, alle festività del mitraismo, in un clima di sempre maggiore apostasia.

Al di là del sincretismo di certi ecclesiastici, in realtà, il Cristianesimo non attinge né è influenzato da alcun altro culto, poiché tutte le sue dottrine sono presenti nell'Antico Testamento delle Sacre Scritture, compilato molto tempo prima della nascita di Cristo - tra il 2000 a.C. e il 400 a.C. - e la cui autorevolezza storica è confermata da solide prove archeologiche.

L'Antico Testamento racchiude sotto forma di simboli la dottrina Cristiana spiegata nel Nuovo Testamento, e contiene gli insegnamenti profetici su Gesù Cristo come figlio di Dio (Zac. 12:10), che sarebbe nato da una vergine (Is. 7:14), crocifisso (Sal. 22), risorto (Sal. 16:10), ecc. Ogni particolare della sua vita fu profetizzato molti secoli prima della sua nascita, e si è verificato con assoluta precisione.

Non fu dunque il Cristianesimo ad attingere ad elementi pagani, ma il contrario: diversi culti pagani, tra cui il culto di Mitra, durante il loro sviluppo nel 1° e 2° secolo, cominciarono ad adottare diversi elementi della teologia cristiana.

R. Nash, nel libro Cristianesimo e Mondo Ellenistico, spiega: "Le asserzioni di una dipendenza del Cristianesimo dal Mitraismo sono state rigettate per diversi motivi. Il Mitraismo non aveva concetti di morte e risurrezione del suo dio e in esso non aveva luogo il concetto di rinascita -- almeno durante le sue fasi iniziali... Inoltre, il Mitraismo era essenzialmente un culto militare. Pertanto, bisogna guardare con scetticismo all'idea che esso possa essere stato accolto da persone pacifiche come i primi Cristiani".

B. Wilson aggiunge: "Sebbene vi siano diverse fonti che suggeriscono che il Mitraismo includesse la nozione di rinascita, esse sono tutte post-Cristiane. La più antica risale al secondo secolo d.C."

Pertanto, considerando che il Nuovo Testamento fu redatto da Ebrei che rigettavano le filosofie pagane, e che l'Antico Testamento conteneva già tutte le nozioni del Cristianesimo molti secoli prima del Mitraismo e della venuta di Cristo, è evidente che furono i culti pagani ad attingere alla teologia Cristiana per poter resistere durante il periodo di nascita ed espansione del Cristianesimo.

E infine ti lascio questo. Mi raccomando leggilo attentamente e non ti far prendere dalla rabbia come il tuo solito
Laughing

Il Cristianesimo e il Mitraismo



Diversi critici atei insegnano che la teologia del Cristianesimo trarrebbe origine dai culti pagani, in particolare da quello di Mitra. Il dio pagano Mitra era venerato nell'antica Roma specialmentre tra i militari, e tra l'altro era considerato "figlio di Dio", nato da una vergine, morto in croce e poi risorto. Pertanto, secondo i critici, il Cristianesimo avrebbe attinto la figura di Cristo da tale culto.

Mitra era uno dei molti dèi del paganesimo indo-iraniano; il più antico documento in cui viene citato il suo nome risale al 1400 a.C. [John Hinnels, MS, ix].
Secondo il mito pagano, Mitra era un dio pacifico, che donava la pioggia, la vegetazione e la salute. Era il mediatore tra Ohrmazd e Ahriman (rispettivamente il dio del bene e il dio del male del dualismo Zoroastriano). Divenne poi uno dei sette yazatas minori [Cum.MM, 5], e gli fu dato l'incarico di condurre le anime alla loro destinazione ultraterrena.

Per molti secoli il mito di questa divinità rimase essenzialmente invariato. Nel primo secolo a.C. Mitra era ancora associato al sole assieme agli dèi Apollo e Mercurio [MS.129]. Dunque, è evidente che non esiste quella continuità con il mitraismo romano ventilata da alcuni scrittori atei. Il mitraismo romano era mitraismo solo nel nome, era "una nuova creazione che usava vecchi nomi e dettagli iraniani per dare il giusto aspetto esotico ed esoterico al culto dei misteri" [MS, xiii].

Il Mitra dei romani era dunque molto lontano dal Mitra iraniano; non esistevano connessioni tra i due culti, fatta eccezione per il nome del dio, alcuni termini, e i riferimenti astrologici che furono largamente importati nell'Impero Romano da Babilonia [Beck.PO, 87].



ESAME DEI PRESUNTI PARALLELI COL CRISTIANESIMO


1. Mitra sarebbe nato da una vergine il 25 dicembre in una grotta, e alla sua nascita avrebbero assistito dei pastori.

Quest'affermazione è una miscela di verità e menzogna. Cominciamo dalla data di nascita. Il Nuovo Testamento non associa mai il 25 dicembre alla nascita di Cristo, anzi leggendo i Vangeli si può facilmente capire che Cristo nacque non in inverno, anzi probabilmente nacque in estate (per approfondimenti, si veda questa pagina).

Il 25 dicembre era la data del solstizio invernale, e la chiesa cattolica romana scelse arbitrariamente questa data per festeggiare la nascita di Cristo. Quest'idea, come abbiamo detto, non proviene dalla Bibbia. Ricordiamo che dal 4° secolo in poi la chiesa cattolica romana apostatò sempre più dal Cristianesimo biblico, e inglobò numerosi elementi e riti del paganesimo romano. Le chiese cristiane evangeliche si rifanno solo al Cristianesimo biblico e dunque non accettano le tradizioni cattoliche romane.

La seconda "mezza verità" è quella sulla nascita di Mitra. Mitra non nacque da una vergine in una grotta, ma (secondo il mito) nacque DA una roccia, presumibilmente lasciando una grotta dietro di sè. La roccia non può certamente essere definita "una vergine", e inoltre Mitra nacque già adulto [MS.173].

L'idea secondo cui Mitra sarebbe nato da una vergine è fondata su un uso arbitrario della terminologia. Mitra sarebbe nato dalla "materia primordiale", chiamata anche "prima madre" o "materia vergine". È evidente che la differenza tra la materia inanimata e una donna vergine è abissale.

Rimane da affrontare il discorso dei pastori, e anche questo non ha niente a che fare col vangelo, in cui i pastori non assisterono al parto. I pastori del mito di Mitra, invece, presenziarono alla sua nascita, e fecero anche di più: lo aiutarono a "uscire" dalla roccia, e gli offrirono alcuni elementi dei loro greggi.

Si consideri poi che la nascita di Mitra avrebbe avuto luogo quando gli uomini non erano ancora stati creati [Cum.MM, 132]. Come potevano allora esserci dei pastori ad aiutarlo a nascere?

In realtà queste idee, come praticamente tutti i presunti "paralleli cristiani" presenti nel mitraismo romano, sono nati almeno un secolo dopo la stesura del Nuovo Testamento, dunque troppo tardi per dire che il Cristianesimo abbia "preso in prestito" qualche idea dal mitraismo, ed è invece estremamente probabile che sia vero il contrario.


2. Mitra sarebbe stato un grande maestro.

Questo naturalmente potrebbe essere detto di qualunque leader, specialmente in un contesto religioso, e dunque non è un riferimento cristiano. In ogni caso, bisogna chiedersi: cosa insegnò Mitra, a chi, e quando? Nella letteratura mitraica non c'è alcun riferimento all'idea che Mitra fosse un "maestro".


3. Mitra avrebbe avuto 12 compagni o discepoli.

Quest'affermazione viene fatta molto spesso, e quasi sempre senza alcuna documentazione che possa sostenerla.

Il Mitra iraniano aveva un solo compagno, Varuna. Il Mitra romano invece aveva due aiutanti, due piccole creature simili a lui e che forse simboleggiavano l'alba e il tramonto, o la vita e la morte.
Mitra aveva anche una quantità di animali suoi compagni: un serpente, un cane, un leone, uno scorpione - ma non erano affatto 12, e non erano persone.

Alcuni atei affermano che durante l'iniziazione a Mitra, i devoti romani si vestivano secondo i segni zodiacali e formavano un cerchio attorno all'iniziato. Queste idee non provengono dalla letteratura mitraica, e nessuno studioso di mitraismo le ha mai confermate. Esse si basano sulle affermazioni di un singolo occultista (Godwin). E in ogni caso, si tratterebbe ancora di insegnamenti introdotti nel mitraismo molto tempo dopo che il Cristianesimo era comparso.


4. Ai seguaci di Mitra veniva promessa l'immortalità e la salvezza.

Il mitraismo prometteva agli iniziati solo la "liberazione dal fato che attende tutti gli uomini" [MS.470]. L'unica idea di una "salvezza" è un affresco del 200 d.C. su cui è scritto che Mitra avrebbe salvato gli uomini versando il sangue del toro che, secondo il mito, Mitra avrebbe ucciso. Questa "salvezza", secondo l'interpretazione mitraica "astrologica", non indica l'immortalità ma solo un livello di iniziazione più elevato.
Anche qui, si tratta di un'idea di ben due secoli successiva al Cristianesimo, e quindi è evidente che il mitraismo ha importato il concetto dal Cristianesimo.


5. Mitra avrebbe sacrificato se stesso per la pace del mondo.

Secondo il mito, Mitra non sacrificò se stesso, ma piuttosto compì il gesto eroico di uccidere il "grande toro del Sole". Non esiste niente nella letteratura mitraica che giustifichi l'idea che Mitra si sia sacrificato. E non è neanche possibile paragonare la morte di un toro "per la pace del mondo", con Gesù Cristo che venne nel mondo dando la sua vita per salvare gli uomini dal peccato (e non per una generica "pace").

Lo studioso Punkish ha commentato che l'autore che sostiene questa tesi, O'Hara, non era affatto un'autorità o uno studioso, ma era un gran sacerdote wicca (un culto stregonesco neopagano che avversa il cristianesimo).


6. Mitra sarebbe stato sepolto e sarebbe risorto dopo 3 giorni.

Nella letteratura mitraica non esiste alcun riferimento né alla morte né alla sepoltura di Mitra. Lo studioso Gordon dice apertamente che nel culto di Mitra non esiste "nessuna morte di Mitra" [Gor.IV, 96], dunque non si può neppure parlare di resurrezione.

Il mito non dice affatto che Mitra risorse. Dice piuttosto che non Mitra, ma gli dèi, dopo aver cercato gli umani, salirono al cielo, e Mitra attraversò l'Oceano con il suo carro. L'Oceano cercò di inghiottirlo e fallì, e infine egli raggiunse la dimora degli immortali.

Altri dicono che gli iniziati credevano alla risurrezione di Mitra, e per dire questo si basano sulle parole di uno scrittore del IV secolo dopo Cristo. Ancora una volta, dunque, si parla di idee che i sacerdoti di Mitra introdussero nel loro culto copiandole dal Cristianesimo che già esisteva da ben quattro secoli.


7. Mitra sarebbe stato considerato "la via, la verità e la vita", il "messia", e il "mediatore".

Nelle opere degli studiosi di mitraismo non c'è alcun riferimento a questi titoli. Sono titoli di Gesù, e non sono mai stati attribuiti a Mitra.
L'unico titolo che ricorre anche nel caso di Mitra, come abbiamo visto precedentemente, è "mediatore", ma non nel senso cristiano (mediatore tra noi e Dio), bensì nel senso di mediatore tra "il dio del bene e il dio del male".


8. Il giorno sacro di Mitra era la domenica, e la festa principale era quella che oggi cade di Pasqua.

Al Mitra iraniano si offrivano delle celebrazioni speciali: un festival l'8 ottobre, un altro tra il 12-16 settembre, e uno il 12-16 ottobre [MS.59]. In primavera esisteva solo un festival, all'equinozio, per un totale di quattro festival, uno per stagione.
In ogni caso, la scelta di una data arbitraria per celebrare la Pasqua da parte della chiesa cattolica non ha nulla a che fare con la Bibbia, che non dice nulla al riguardo (per approfondimenti sulla Pasqua, si veda questa pagina).

Riguardo alla domenica, è vero che esso era il giorno sacro per Mitra [Cum.MM, 190-1], ma solo nel mitraismo romano, che, come abbiamo visto, attinse diverse idee proprio dal Cristianesimo.


9. Mitra avrebbe insegnato la "cena del Signore" (eucarestia) con i segni del pane e del vino, proprio come Cristo.

Quest'idea si basa su un testo medievale (dunque scritto moltissimo tempo dopo la nascita del Cristianesimo), che peraltro non riguarda Mitra, ma Zarathustra!
La cosa che più si avvicina (solo lontanamente) a una "cena" nel mitraismo, era una comunissima celebrazione di un pranzo che gli iniziati facevano insieme. Non era una pratica unica del mitraismo, ma una pratica comune in tutto il mondo romano dell'epoca.


IN CONCLUSIONE

Il Cristianesimo non attinge né è influenzato da alcun altro culto, poiché tutte le sue dottrine sono presenti nell'Antico Testamento delle Sacre Scritture (affidato al popolo giudeo), compilato molto tempo prima della nascita di Cristo - tra il 2000 a.C. e il 400 a.C. - e la cui autorevolezza storica è confermata da solide prove archeologiche.

L'Antico Testamento racchiude sotto forma di simboli la dottrina Cristiana spiegata nel Nuovo Testamento, e contiene oltre 330 profezie su Gesù Cristo, il figlio di Dio (Zac. 12:10) che sarebbe dovuto venire nel mondo nascendo da una vergine (Is. 7:14), essendo poi crocifisso (Sal. 22), risuscitando (Sal. 16:10), ecc. Ogni particolare della sua vita fu profetizzato molti secoli prima della sua nascita, e si è verificato con assoluta precisione (per approfondimenti, si veda questo documento).

Non fu dunque il Cristianesimo ad attingere ad elementi pagani, ma il contrario: diversi culti pagani, tra cui il culto di Mitra, durante il loro sviluppo nel 1° e 2° secolo, cominciarono ad adottare vari elementi della teologia cristiana, per facilitarne la diffusione tra i cristiani. Lo stesso avvenne nel 9° secolo per il culto di Zoroastro.

R. Nash, nel libro Cristianesimo e Mondo Ellenistico, spiega: "Le asserzioni di una dipendenza del Cristianesimo dal Mitraismo sono state rigettate per diversi motivi. Il Mitraismo non aveva concetti di morte e risurrezione del suo dio e in esso non aveva luogo il concetto di rinascita - almeno durante le sue fasi iniziali... Inoltre, il Mitraismo era essenzialmente un culto militare. Pertanto, bisogna guardare con scetticismo all'idea che esso possa essere stato accolto da persone pacifiche come i primi Cristiani".

B. Wilson aggiunge: "Sebbene vi siano diverse fonti che suggeriscono che il Mitraismo includesse la nozione di rinascita, esse sono tutte post-Cristiane. La più antica risale al secondo secolo d.C."

Michael Grant conferma: "I metodi critici moderni non danno sostegno alla teoria del 'Cristo mitico' [Osiride, Mitra, ecc.]. Tale teoria è stata ripetutamente ribattuta e demolita da studiosi fra i più eminenti".

Pertanto, considerando che il Nuovo Testamento fu redatto da Ebrei che rigettavano le filosofie pagane, e che l'Antico Testamento conteneva già tutte le nozioni del Cristianesimo molti secoli prima del Mitraismo e della venuta di Cristo, è evidente che furono i culti pagani ad attingere alla teologia Cristiana per poter resistere durante il periodo di nascita ed espansione del Cristianesimo.


Riferimenti ai principali documenti consultati:

(Beck.PO) - Beck, Roger. Planetary Gods and Planetary Orders in the Mysteries of Mithras. London: Brill, 1988.
(Cum.MM) - Cumont, Franz. The Mysteries of Mithra. New York: Dover, 1950.
(Gor.IV) - Gordon, Richard. Image and Value in the Greco-Roman World. Aldershot: Variorum, 1996.
(MS) - Mithraic Studies: Proceedings of the First International Congress of Mithraic Studies. Manchester U. Press, 1975.


Se hai bisogno di altro materiale sarò lieto di fornirtelo. Saluti Alessia, o preferisci essere chiamata/o Marco?
Cool
Torna in cima
alessia88

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 30
Registrato: 29/01/11 18:11
Messaggi: 3
alessia88 is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Feb 28 2011, 14:24:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Hadi, tu sei semplicemente fuori di melone Laughing ...la sottoscritta ha semplicemente risposto alla tua arroganza alla tua maniera...quindi non mi sono scaldata..parlavo solo la tua lingua ..hai alzato tu tutta questa Polverini...non sei abituato? se poi Pizzuti ha una quarta di seno beh allora potrei essere io... Laughing


se tu avessi letto bene quello che scrivo con la tua "testa confusa" (vocabolario hadi) e piena d'invidia avresti capito che non c'era nessuna contraddizione in wikipwdia...forse un giorno scoprirai perchè.. e dico forse...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vicende personali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008