Indice del forum

Poteri occulti

Sito per discutere di misteri italiani, massonerie, mafie, e altro.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Nuova infuenza, l'Oms alza l'allerta: è pandemia
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Notizie varie. Giornali, altri blog, siti internet, politica
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
serpent_of_fire

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 02/03/09 11:11
Messaggi: 220
serpent_of_fire is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Giu 11 2009, 21:11:46    Oggetto:  Nuova infuenza, l'Oms alza l'allerta: è pandemia
Descrizione: H1N1 il virus delle big-pharma
Rispondi citando

Della serie.... come vaccinare milioni di persone per un virus creato in laboratorio.
Microchip in vista???

Citazione:

L'organizzazione mondiale per la Sanità ha annunciato ufficialmente la pandemia di influenza suina. L'Oms ha precisato che la pandemia, la prima degli ultimi quarant'anni, é tuttavia di gravità moderata. Per il momento dunque non viene raccomandata alcuna restrizione al trasporto di merci e persone. «Il virus non può essere arrestato - ha detto la direttrice dell'Oms Margaret Chan - e abbiamo deciso di alzare il livello di allarme a 6, il livello massimo». Il livello sei segnala un aumento dell'estensione geografica della diffusione del virus, non necessariamente della sua gravità. «Pandemico significa globale, ma non ha connotazioni di gravità», ha puntualizzato il portavoce dell'Oms, Gregory Hartl.

È probabile che la decisione sia stata presa a seguito dell'ampia diffusione della nuova influenza A nello stato di Victoria, in Australia (cinque ricoveri e un migliaio di contagi), che segnala che l'emergenza non riguarda più il solo Nordamerica. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato la pandemia per l'influenza suina dopo gli ultimi sviluppi della diffusione del virus A-H1N1, che finora ha contagiato 28.000 persone in 74 Paesi del mondo con 141 morti.


Chiamano pandemia un influenza che ha ucciso 141 persone. Ne uccide molte di più un week end sulla Salerno Reggio Calabria.
Meditate gente...meditate.

_________________
Serpent of Fire

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Adv



MessaggioInviato: Gio Giu 11 2009, 21:11:46    Oggetto: Adv





Torna in cima
serpent_of_fire

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 02/03/09 11:11
Messaggi: 220
serpent_of_fire is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Giu 11 2009, 21:16:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

LA STORIA DEL VIRUS SINTETICO H1N1 E UN FUTURO NON PROPRIO ROSEO

http://www.altrainformazione.it/wp/2009/06/09/la-storia-del-virus-sintetico-h1n1-e-un-futuro-non-proprio-roseo/

......
Il WMR ha appreso da uno scienziato ricercatore che ha lavorato alla ricreazione dell’influenza del 1918 che il materiale genetico è stato ricostruito per creare sinteticamente ciò che è ora conosciuto come virus A/H1N1 o, come lo chiamano i Centers for Disease Control [Centri per il Controllo della Malattia, ndt] (CDC), ‘la nuova influenza’.
L’influenza A/H1N1, che contiene materiale genetico ricavato da due specie di influenza suina, due specie di influenza umana e una specie di influenza aviaria, ha infettato fino al 13 maggio, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), un totale di 4880 persone nel Nord America: 2059 in Messico, 2535 negli Stati Uniti e 286 in Canada. Sono stati registrati 56 casi di morte a causa dell’influenza in Messico, tre negli Stati Uniti e uno in Canada.
Il WMR ha appreso da un ricercatore del virus A/H1N1 che l’attuale ‘nuova’ forma di influenza sta mutando rapidamente negli umani ma nessun animale ha contratto il virus. L’enzima nell’A/H1N1, così come tutti i virus dell’influenza A, viene chiamato polimerasi. Gli scienziati hanno calcolato che l’orologio molecolare della forma A/H1N1 è rappresentato dal tasso di polimerasi presente nel virus. A causa del rapido mutamento del virus e del fatto che, diversamente dal 1918 i trasporti globali rapidi sono oggi la norma, gli scienziati prevedono che tale orologio molecolare del virus A/H1N1, associato ai trasporti moderni, significa che quasi tutte le nazioni del mondo avranno a che fare con uno scoppio del virus A/H1N1 entro i prossimi mesi.
Ciò che rende differente l’A/H1N1 rispetto ad altre forme di virus che mutano rapidamente all’inizio, poi rallentano la mutazione e infine si fermano completamente, ‘la nuova’ o, come viene chiamata in maniera errata, ‘influenza suina’ non sta ancora mostrando segni di rallentamento del suo ritmo di mutazione e ciò, secondo gli scienziati che si preoccupano che l’A/H1N1 sia stato generato sinteticamente, non accade in natura.
......

_________________
Serpent of Fire

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
serpent_of_fire

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 02/03/09 11:11
Messaggi: 220
serpent_of_fire is offline 






italy
MessaggioInviato: Gio Giu 11 2009, 21:26:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

IL PIANO SEGRETO DI VACCINAZIONE DI SARKOZY CONTRO L'INFLUENZA SUINA

DI F. WILLIAM ENGDAHL
mondialisation.ca

Secondo alcune indiscrezioni apparse su un giornale francese, il governo francese è in procinto di mettere a punto piani segreti per imporre all'insieme della popolazione una campagna di vaccinazione obbligatoria, presentata falsamente come contro eventuali influenze suine. Questo piano, senza precedenti, va anche contro le raccomandazioni dei responsabili della salute pubblica. I giganti farmaceutici beneficiano di questa misura mentre l'influenza suina spinge verso la militarizzazione della sanità pubblica e l'inutile ricorso al panico nella popolazione per portare avanti l'ordine del giorno.

Secondo un articolo dell'edizione del 30 maggio del quotidiano francese Le Journal de la Dimanche, il regime Sarkozy ha autorizzato una spesa di circa un miliardo di euro per acquistare vaccini falsamente destinati a lottare o a proteggere contro il virus H1N1 dell'influenza suina. L'unico problema è che, al momento attuale, né l'OMS, né il Center for Diseases Control (CDC) degli Stati Uniti sono riusciti ad isolare, fotografare al microscopio elettronico, né a classificare chimicamente il virus Influenza A H1N1. Inoltre, nessuna pubblicazione scientifica indica che dei virologi francesi l'abbiano fatto. Rendere obbligatori dei farmaci per una malattia ipotizzata, che non è nemmeno ben definita, è perlomeno sospetto.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5988

_________________
Serpent of Fire

Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
Anonymous
















MessaggioInviato: Ven Giu 12 2009, 18:49:23    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Appunto bravo Frank, io se potessi tornare indietro non farei nessun vaccino, e x i miei figli così sarà...
Torna in cima
Eudora

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 20/05/09 22:54
Messaggi: 67
Eudora is offline 






italy
MessaggioInviato: Sab Giu 13 2009, 01:16:21    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fazio, vaccinare l’Italia contro A/H1N1

"Entro uno o due anni dovremo progressivamente vaccinare tutta la popolazione italiana, per evitare che il virus A/H1N1 diventi un problema nazionale".
Lo ha detto il viceministro della Salute Ferruccio Fazio, a margine dell'inaugurazione del Centro Antea per le cure palliative, ieri a Roma.
Fazio ritiene che la decisione dell'Organizzazione mondiale della sanità di convocare un
comitato di emergenza e successivamente di dichiarare la fase 6 di allerta, quella che
indica una pandemia sia "una misura prevista. L'attendevamo. Ma bisogna precisare che la decisione dell’Oms non è dovuta alla gravità delle manifestazioni cliniche del
virus, ma all'estrema facilità di trasmissione".
Ma il Governo italiano non si vuol fare trovare impreparato e per questo otivo "stiamo
facendo dei Piani di vaccinazione, d'intesa con la comunità europea, per cercare
di limitare il numero di pazienti che probabilmente avremo in autunno. Non è un problema immediato - conclude - ma va gestito nel tempo".
(Pharmakronos, 12/06/2009).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anonymous
















MessaggioInviato: Sab Giu 13 2009, 09:40:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Devo farmi amico qualche medico vaccinante...
Torna in cima
amelia123

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 25/06/09 15:51
Messaggi: 186
amelia123 is offline 






italy
MessaggioInviato: Ven Giu 26 2009, 12:42:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

NUOVA INFLUENZA: L'OMS DICHIARA PANDEMIA

GINEVRA - E' pandemia di influenza A(H1N1). Di fronte all'inarrestabile diffusione del nuovo virus, la Direttrice generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Margaret Chan ha infatti solennemente annunciato al mondo di aver deciso di innalzare il livello di allerta pandemica alla fase sei, pari al massimo, alla pandemia conclamata. La prima del XXI secolo.

"Il mondo è ora all'inizio della pandemia di influenza 2009. Siamo ai primi giorni della pandemia", ha dichiarato Chan in una conferenza stampa indetta a Ginevra presso la sede generale dell'Oms. La diffusione del virus A(H1N1) partito dal Messico dove in aprile sono stati resi noti i primi casi, ha contagiato quasi 30.000 persone in 74 Paesi e ha provocato 144 morti.[…]



La parola pandemia, dal greco pan-demos - che coinvolge tutta la popolazione, ha sempre avuto, fino ad oggi, un significato ben preciso.
Tale termine veniva infatti utilizzato in riferimento ad un numero limitato di casi, a proposito di virus e malattie contagiose di dimensioni tali da causare un numero enorme di decessi.
Si usava il termine pandemia in relazione alla peste nera che colpì l’Europa nel XIV secolo, ad esempio, un morbo contagioso che fece 20 milioni di vittime, ovvero un quarto della popolazione che all’epoca abitava il continente, oppure riferendosi all’influenza spagnola del 1918, che di vittime ne causò 25 milioni, in tutto il pianeta.

Si potrebbe supporre, quindi, che tale termine vada utilizzato con estrema cautela, e doppiamente ci si aspetterebbe che tale cautela venisse utilizzata da un ente sovranazionale quale l’organizzazione mondiale della sanità, dal momento che da chi si occupa di monitorare le emergenze sanitarie del pianeta ci si attenderebbe anche un uso prudente dei moniti, per evitare di spargere il panico tra la popolazione a causa di falsi allarmi.

Invece, si apprende che la stessa Oms ha innalzato il livello di allerta pandemica alla fase sei, ovvero il massimo, come se fossimo in attesa di una nuova spagnola, o di una nuova peste nera.
Ci si aspetterebbe quindi che, vista la serietà dell’organizzazione, ci siano dei segnali altrettanto preoccupanti che si diffondono per tutto il globo.
Invece, i dati che la stessa Oms fornisce parlano di 30.000 persone contagiate e 144 morti, a livello mondiale, negli ultimi 3 mesi.

Per fare un rapido confronto, sarà bene tenere a mente che le influenze “normali”, che ogni anno colpiscono la popolazione, causano in media dai 50.000 ai 220.000 decessi nella sola Europa, nel giro di pochi mesi.
Confrontiamo ora i 220.000 decessi di una normale influenza con i 144 (senza mila) causati dalla nuova “pandemia”.
Evidentemente qualcosa non torna.

Ma facciamo un passo indietro.
Il virus partito dal Messico lo scorso Aprile, altri non è se non quella influenza che i grandi media avevano chiamato inizialmente “suina”, prima di scoprire che con i maiali aveva poco a che fare.
Questo è un passaggio che si è perduto per strada, come niente fosse, dopo che migliaia di capi di allevamento furono eliminati senza che ve ne fosse alcuna ragione.
Così come si perse per strada un’altra notizia, che comparve timidamente in alcune agenzie diramate sulla rete, ma che non fecero mai in tempo di raggiungere i giornali e le televisioni:


VIRUS NUOVA INFLUENZA NATO IN LABORATORIO, OMS INDAGA

ROMA - Il virus della nuova influenza A/H1N1 potrebbe essere nato in un laboratorio per un errore umano.
Lo sostiene il ricercatore australiano Adrian Gibbs, uno dei 'padri' dell'antivirale oseltamivir, in un articolo che ha inviato all'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e ai Centri statunitensi per il controllo delle malattie (Cdc), e del quale ha annunciato l'imminente pubblicazione.

Un'ipotesi, a quanto si apprende, sulla quale l'Oms sta indagando e si sta confrontando in questi giorni con gli esperti internazionali di virologia umana e animale.
Hanno ricevuto copia dell'articolo anche gli esperti internazionali della Fao e dell'Organizzazione internazionale per la salute animale (Oie).
Secondo Gibbs le caratteristiche genetiche del virus A/H1N1 sono tali da far supporre che sia stato coltivato nelle uova.
Queste ultime sono largamente utilizzate nei laboratori sia per coltivare i virus sia per coltivare i vaccini.
In passato, nel 1977, un virus influenzale del tipo H1N1 era stato prodotto per errore per la cattiva gestione di un laboratorio in Russia.


Una ipotesi davvero sorprendente.

Così dopo che un misterioso virus di origine ancora da stabilire ha causato ben 144 morti a livello globale, ovvero meno di un millecinquecentesimo dei decessi causati da una normale influenza, l’organizzazione mondiale della sanità annuncia solennemente l’arrivo della pandemia.
Sembrerebbe quindi di stare di fronte ad una recita dell’assurdo, in cui una organizzazione che dovrebbe vigilare sulla situazione sanitaria mondiale si presta a diffondere il panico tra la popolazione, annunciando l’arrivo di una pandemia in maniera del tutto sconsiderata.

Così parrebbe, se non fosse che nel frattempo giungono ulteriori notizie a riguardo che aprono le porte ad uno scenario ben preciso.
Solo due settimane fa, ad esempio, il governo francese ha deciso di portare avanti una operazione di vaccinazione di massa a cui sarà sottoposta tutta la popolazione con una età superiore ai 3 mesi, una operazione per la quale sarebbero già in preparazione circa 100 milioni di vaccini.

A questo punto, occorre fare un ulteriore passo all’indietro di circa un mese, e rileggere con attenzione le parole di Jacques Attali:


“La storia ci insegna che l'umanità evolve significativamente soltanto quando ha realmente paura: allora essa inizialmente sviluppa meccanismi di difesa; a volte intollerabili (dei capri espiatori e dei totalitarismi); a volte inutili (della distrazione); a volte efficaci (delle terapeutiche, che allontanano se necessario tutti i principi morali precedenti).
Poi, una volta passata la crisi, trasforma questi meccanismi per renderli compatibili con la libertà individuale ed iscriverli in una politica di salute democratica."
Per Attali, “La pandemia che sta iniziando potrebbe far scatenare una di queste paure strutturanti", poiché essa farà emergere, “meglio di qualsiasi discorso umanitario o ecologico, la presa di coscienza della necessità di un altruismo, quanto meno interessato."


Giova sapere chi è Jacques Attali.
Attualmente svolge il compito di presidente della "Commissione per la liberazione della crescita", istituita dal presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, ed in passato fu eminenza grigia del governo francese durante i mandati del presidente Mitterand.
E’ uno dei membri più autorevoli del club Bilderberg, grande sostenitore del progetto di un nuovo ordine mondiale, nonché membro del B'nai B'rith International, l’esclusiva massoneria ebraica.
Uno di quelli che contano per davvero, in altre parole.
Da sempre fautore della necessità di una riduzione della popolazione mondiale, nel suo libro paradossalmente intitolato “L’avvenire della vita” aveva scritto quanto segue:


quando si sorpassano i 60-65 anni, l'uomo vive più a lungo di quanto non produca e costa caro alla società […].
L'eutanasia sarà uno degli strumenti essenziali delle nostre società future


In seguito Attali aveva sostenuto che queste sue parole erano state male interpretate e che non potevano essere comprese fuori dal proprio contesto, ma considerato il suo background ideologico e la missione dei gruppi elitari di cui fa parte tali “precisazioni” appaiono poco credibili.

Ci troviamo quindi di fronte ad uno scenario che inizia ad avere un senso, seppur poco rassicurante.
Un virus di origine ancora incerta, probabilmente generato in un laboratorio, viene identificato quale probabile fattore scatenante di una immensa pandemia globale, capace di causare decine di milioni di morti.
E questo allarme non proviene dalle voci incontrollate dei teorici della cospirazione, ma dallo stesso organismo mondiale della sanità.
Contemporaneamente, oscuri intellettuali propagatori del nuovo ordine mondiale, facendosi portavoce dei più elitari circoli globalisti, giudicano l’arrivo di una possibile pandemia come un fatto tutto sommato positivo, dal momento che essa farà emergere, “meglio di qualsiasi discorso umanitario o ecologico, la presa di coscienza della necessità di un altruismo, quanto meno interessato."

Infine, per concludere il mosaico, programmi di vaccinazione di massa vengono portati avanti da diversi governi, non ultimo quello italiano, che per bocca del vice ministro alla salute Ferruccio Fazio annuncia che entro un anno o due tutta la popolazione italiana verrà vaccinata contro la nuova influenza pandemica.

Questi sono i fatti, al momento attuale.
Lo scenario non appare per nulla rassicurante, come si è detto, e l’impressione generale è che i vari “enti” in gioco stiano facendo di tutto per dare conferma alle peggiori preoccupazioni di coloro che da tempo denunciano la strategia di alcune elites dominanti che non hanno mai fatto mistero di avere come obiettivo la depopolazione del pianeta terra, cavalcando di volta in volta le “cause” più disparate.
Ed a preoccupare maggiormente non è certo il fantomatico virus A(H1N1), quello delle 144 morti a livello mondiale in tre mesi.
Quello che davvero è preoccupante in tutta la questione è l’eventualità della vaccinazione di massa che si prospetta.
Se mai ci sarà una pandemia, passerà dai vaccini, e queste persone si stanno mostrando molto determinate nel perseguire i propri scopi.
<!--[if !supportLineBreakNewLine]-->
<!--[endif]-->

tratto da : http://santaruina.splinder.com/tag/cospirazioni
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Anubi

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 19/06/09 23:44
Messaggi: 621
Anubi is offline 






NULL
MessaggioInviato: Lun Lug 13 2009, 19:20:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

GB, MUORE PAZIENTE SANO,PRONTI A VACCINO DI MASSA
LONDRA - La Gran Bretagna potrebbe lanciare già nei prossimi giorni una campagna di vaccinazione di massa contro la nuova influenza, il più vasto programma di questo tipo attuato nel Paese negli ultimi 50 anni Twisted Evil
continua..........http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_1617578597.html

Questa è la prossima carta che vogliono giocare?

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mister K

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 12/07/09 06:18
Messaggi: 29
Mister K is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Lug 13 2009, 21:41:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'OMS:

"A questo punto occorre adattare la strategia di contrasto alle situazioni nazionali, tenendo presente comunque la necessità di immunizzare gli operatori sanitari per garantire l'assistenza alla popolazione nel corso della prossima stagione influenzale, in autunno".

Qui si è arrivati al limite...
Il bello è che se diciamo di no rischiamo di finire in quarantena...

Prepariamoci alla Resistenza...qui sento odore di complotti...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
arco

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 18/06/09 11:26
Messaggi: 1
arco is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 14 2009, 00:48:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

i complotti non odorano
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mister K

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 44
Registrato: 12/07/09 06:18
Messaggi: 29
Mister K is offline 






italy
MessaggioInviato: Mar Lug 14 2009, 10:23:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Hai comunque capito il senso noto...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giu42su

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/09 14:02
Messaggi: 101
giu42su is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Lug 19 2009, 18:40:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

a proposito di puzze,
a me puzza che questa "epidemia" da quando è iniziata coinvolge soprattutto gruppi di studenti, classi, scolari in vacanza.
Come mai?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Bromazepam

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 24/01/09 18:28
Messaggi: 150
Bromazepam is offline 






italy
MessaggioInviato: Dom Lug 19 2009, 19:38:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

che bello!
non vedo l'ora di farmi sta quarantena, per 40 gg finalmente nessuno che mi rompe i coglioni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
giu42su

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 25/02/09 14:02
Messaggi: 101
giu42su is offline 






italy
MessaggioInviato: Lun Lug 20 2009, 00:31:48    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si comincia a delineare un quadro oscuro:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6115

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6120

http://ambientalismodirazza.blogspot.com/2009/06/michael-jackson-assassinato-obama.html
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
+C.S.P.B.+

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti



Registrato: 08/04/09 10:21
Messaggi: 633
+C.S.P.B.+ is offline 






NULL
MessaggioInviato: Lun Lug 20 2009, 10:10:09    Oggetto:  una pulce nell'orecchio
Descrizione:
Rispondi citando

Si sta decidendo una vaccinazione coatta planetaria con la scusa di un virus che è meno pericoloso di una influenza stagionale e che ha fatto meno morti (tra l'altro indiretti) in tutto il mondo di un fine settimana sulle stade italiane: si darà la precedenza agli operatori sanitari, alle forze armate e alle forze di sicurezza e pubblica utilità.
Si da il caso che esistano però due tipi di vaccini, di cui uno prodotto in scala minore.
...se 2 + 2 fa quattro....

_________________
Science without religion is lame, religion without science is blind.
A.E., 1941

+C.S.P.B.+
C.S.S.M.L.
N.D.S.M.D.
V.R.S.
N.S.M.V.
S.M.Q.L.
I.V.B.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Notizie varie. Giornali, altri blog, siti internet, politica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Poteri occulti topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008