Poteri occulti

Varie ed eventuali - UNA CURIOSITA' MORBOSA...

Anonymous - Gio Feb 05 2009, 03:22:33
Oggetto: UNA CURIOSITA' MORBOSA...
UNA CURIOSITA', VORREI CAPIRE CHI HA PENSATO E UTILIZZATO LE FOTO ACCANTO AI TOPIC DEL FORUM... A PARTE IL DISCUTIBILE GUSTO, MA SAI DE GUSTIBUS...

1-CHI E' IL PAZZO CHE HA DECISO DI UTILIZZARE LA PRIMA PAGINA DEL FOGLIO DI FERRARA ? VOGLIO IL NOME...

2- PERCHE' CE' QUELLA FOTO ORRENDA DEL BAMBINO COL CAGNONE ?

3-LA FOTO COI DELFINI CHE CAZZO CI STA A FARE, NN ERA MEGLIO UN ' ALTRA
PIU' ATTINENTE?

4- ANCHE IL FIORE DEL PRIMO TOPIC... UNA BELLA ROSA NN ERA MEGLIO, ANCHE PERCHE' E' IL FIORE PIU' GETTONATO QUI...

5-ANCHE LE ALTRE NN SONO BELLE, SI SALVA SOLO LA FOTO DI PRODI CON IL SILVIO...

ANCORA...
I SITI DI PUBBLICITA' ANNESSI SONO RIDICOLI E SOSPETTI...
LA MADONNA? ANTI SETTE... AHAHAHAH MA LO AVETE VISTO? E' 1 SCHERZO ?

CENA PIEMONTESE ( MASSONICA )?

VARI LINK DI MUTUI E PRESTITI, COME PROPRIO LORO CHE DICIAMO AVVERSARE CE LI RITROVIAMO PROPRIO QUI A ROMPERE LE PALLE...

E POI ALTRI...
PERCHE' NN SCEGLIERE SPOT ALTERNATIVI O DI PUBBLICA UTILITA'?
NN CRITICO IL FATTO CHE SERVANO A FARE QUALCHE EURO, ANZI, MA ALMENO SCEGLIERLI PIU' ADATTI E PIU' CONSONI...

FATEMI SAPERE COSA NE PENSATE...
E POI, IL 13° EMOTICON DEI MESSAGGI E' UN EVIL
PERCHE', E' UN CASO SPERO...

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

ALTRA CURIOSITA', DOPO CHE CLICCHI 13 VOLTE IL 13° EMOTICON DEVI ANDARE A CAPO...

Laughing Laughing Laughing
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 04:23:26
Oggetto:
PRECISAZIONI:

NN SO SE IL FIORE DELLA 1° FOTO DEI TOPIC SIA UNA ROSA PARTICOLARE...
COMUNQUE ERA MEGLIO 1 FOTO PIU' ADATTA ...

MI ERO SCORDATO DI DIRE CHE LA FOTO NEL MARE OSPITA ANCHE UNA MUCCA OLTRE AL DELFINO, MA ANCHE IN QUESTO CASO NON E' IL MASSIMO X RAPPRESENTARE ARTICOLI SU CANZONI E FILM ESOTERICI E NON...

LA CENA PIEMONTESE PERO' NN E' MALE E NN COSTA NEANCHE TANTO...
VINO INCLUSO...



Laughing Laughing Laughing
duffy - Gio Feb 05 2009, 09:16:32
Oggetto:
maestro ti scongiuro

basta scrivere in maiuscolo

per favore Smile
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 10:16:59
Oggetto:
MA PERCHE' E' COSI BELLO... IO ODIO IL MINUSCOLO.
SIETE COSI' CONDIZIONATI DALLE FORME CHE MANCO VI ACCORGETE DEI MESSAGGI SUBLIMINALI CHE VI CIRCONDANO.
LE CONVENZIONI SERVONO X CONTROLLARE E STABILIRE FINTE REGOLE...
ECCO IO NN SONO FORMALE MA SOSTANZIALE...
MI PIACE LA CARNE E LA MATERIA CON UN OCCHIO ALLO SPIRITO...

Laughing Laughing Laughing
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 10:54:12
Oggetto:
MAESTRO DI DIETROLOGIA ha scritto:
MA PERCHE' E' COSI BELLO... IO ODIO IL MINUSCOLO.
SIETE COSI' CONDIZIONATI DALLE FORME CHE MANCO VI ACCORGETE DEI MESSAGGI SUBLIMINALI CHE VI CIRCONDANO.
LE CONVENZIONI SERVONO X CONTROLLARE E STABILIRE FINTE REGOLE...
ECCO IO NN SONO FORMALE MA SOSTANZIALE...
MI PIACE LA CARNE E LA MATERIA CON UN OCCHIO ALLO SPIRITO...

Laughing Laughing Laughing


Sei vivamente esortato a smettere immediatamente di utilizzare il maiuscolo quando scrivi normalmente.
Non è una questione di forme. E' una questione di civiltà.

Confidando che questo basti.
Migliori saluti
barzo - Gio Feb 05 2009, 10:54:41
Oggetto:
maestro gli annunci google sono generati "random" a partire dalle parole presenti nel testo della pagina. non sono gestiti dagli amministratori.
figurati che sul mio blog scrivevo una cosa vs berlusconi e mi usciva la pubblicità "vuoi iscriverti a forza italia?"...

per il maiuscolo..non è un problema di forma, è che l'occhio si stanca più facilmente.
Stefania Nicoletti - Gio Feb 05 2009, 11:43:01
Oggetto:
Caro Maestro di Dietrologia (o dovremmo forse chiamarti Maestro di Anticomplottismo?)

Sulla pubblicità e gli emoticons mi sembra superfluo risponderti. Evidentemente non sono scelti da noi ma dal forum stesso, come ti ha detto Barzo.

Quanto alle foto...

La prima pagina del Foglio è stata scelta perché quel quotidiano veicola messaggi, e la sezione si occupa appunto di notizie strane apparse nei giornali.

Il fiore del primo topic è un fiore di loto ed è bellissimo.

La foto del bimbone grasso con il cane non è orrenda ma semplicemente MERAVIGLIOSA. E' simpatico e sdrammatizza i temi che vengono trattati qui. Stiamo pensando di metterla anche come simbolo del forum, pensa un po'.

Poi guarda Maestro... se non ti piacciono è un problema tuo. Anche a me (e a molti qui) non piace il tuo modo di scrivere in maiuscolo. E allora? Ogni volta che te lo facciamo notare ti offendi. E poi vieni a lamentarti perché non ti piacciono le foto? Ti rispondo come fai sempre tu: se non ti garbano fai una bella cosa... evita di guardarle.
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 17:03:50
Oggetto:
Éminence Grise ha scritto:

Sei vivamente esortato a smettere immediatamente di utilizzare il maiuscolo quando scrivi normalmente.
Non è una questione di forme. E' una questione di civiltà.

Confidando che questo basti.
Migliori saluti

Siamo arrivati a questo... è davvero una questione di civiltà il maiuscolo o il minuscolo? Perché non considerate incivili i negazionisti dell'olocausto?
A me sembra piuttosto un assurdo litigio infantile fra chi vuole scrivere maiuscolo e chi non vuole leggerlo.
PENSATE A MODERARE I CONTENUTI, NON IL MAIUSCOLO!!!
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 17:07:08
Oggetto:
Per inciso, non sto chiedendo di richiamare all'ordine i vari fascisti che insultano gli ebrei. Il forum è argomento di discussione, se poi c'è qualche ebreo che si sente offeso, sarà lui a farlo notare.
Ma penso che sia più importante pensare alla sensibilità di chi ha subito l'olocausto, che non alla sensibilità di chi, per capriccio, si attacca alla questione del maiuscolo.

Spero in un ritorno alla maturità.
Paolo Franceschetti - Gio Feb 05 2009, 17:19:17
Oggetto:
Caro maestro di dietrologia...

Ho scelto io tutte le foto quindi il colpevole sono io, anche del bambino grasso.

Sul maiuscolo non sarei così perentorio come eminence grise.
In parte condivdo quello che dici, maestro dd, cioè che le forme dovrebbero essere abolite.
Il punto è che si dovrebbero scrivere in maiuscolo solo le cose importanti e a cui dare risalto. Quindi tu, scrivendo tutto in maiuscolo, è come se implicitamente dicessi che ogni cosa che scrivi è importante.

Se però la cosa dovesse crearti scompensi psicologici, o la trovassi una cosa troppo dura da affrontare, continua pure a scrivere in maiuscolo.
Ciao
Anonymous - Gio Feb 05 2009, 22:41:47
Oggetto:
Sei vivamente esortato a smettere immediatamente di utilizzare il maiuscolo quando scrivi normalmente.
Non è una questione di forme. E' una questione di civiltà.

Confidando che questo basti.
Migliori saluti

MA CHI SEI EMMINENZA GRIGIA, IL MORALIZZATORE DEL MAIUSCOLO, E' 1 QUESTIONE DI CIVILTA' USARE IL MINUSCOLO?
E' 1 QUESTIONE DI CIVILTA' IL MAIUSCOLO?

MA E' UNO SCHERZO...
SAPETE QUAL ' E' LA VERITA' CHE NN RIUSCENDOMI A CRITICARE QUASI MAI X I CONTENUTI, VI ATTACCATE ALLE CAZZATE E AI CARATTERI DI SCRITTURA...
ROBA DA MATTI...

E TU CAMBIA QUELLA FOTO RIDICOLA DEL TUO NIK CHE MI OFFENDE, E' UNA QUESTIONE DI CIVILTA'... NN DI FORME...
IMMEDIATAMENTE...

Laughing Laughing Laughing
poteriocculti - Gio Feb 05 2009, 23:54:29
Oggetto:
Maestro di dietrologia.
Il maiuscolo, nelle regole dei blog indica il carattere urlato.
E il nome scritto in maiuscolo indica il nome più importante.
Quindi è come se tu entrassi in questo forum e volessi metterti in mostra più degli altri.
Anonymous - Ven Feb 06 2009, 04:37:40
Oggetto:
ok, avete rotto con i caratteri ora scrivero' in minuscolo.

comunque gli emoticon sono e rimangono un bel problema subliminale qui come altrove...
il calcolo del random x le assegnazioni dei siti di spot e' casuale fino ad certo punto essendo sempre gli stessi che ruotano, non sono tutti quelli esistenti ma una cernita che si alterna, piu' o meno grande.
difficilmente troverai una reclam di una volvo o di un sito porno...
quindi nn esiste il caso, se qualcosa gira qualcuno ha permesso che girasse, si alternasse , cambiasse, ecc...
non do la colpa a chi ha fatto il forum ma il meccanismo x cui ti capitano determinanti siti pubblicitari dovrebbe far riflettere, xche' proprio quelli e nn altri, xche' nn si puo' intervenire x scegliersi la propria pubblicita', qualcuno te li assegna random e tu li subisci?
perche'?
e' giusto?
nn possiamo intervenire, quindi dobbiamo subire passivi qualsiasi scelta alle nostre spalle, a prescindere che i siti spot siano interessanti o meno?
chi decide, il caso?
ma se decide il caso perche' proprio il sito della madonna?
perche' prestiti finanziari e non ecomercato?
quelli ci arrivano e quelli dobbiamo accettare?

sono questi i meccanismi del sistema che nessuno caga, a forza di pensare sempre alle rose nn ci si accorge che siamo gia' dentro 1 sorta di matrix culturale prima che reale.
accettiamo cosi' le cose, come ce le danno, come vogliono che tu faccia le cose, insomma roba da vero mind-control.

poi ce' chi mi dice che dovrei chiamarmi maestro di anticomplottismo...
io non mi sento ne complottista ne anticomplottista, cerco di osservare e capire le cose, tutto qui.
quello che rimprovero e' che il metodo critico e il metro critico sia comunque conformista alla rovescio...
quello di essere x forza uniti contro qualcosa senza capire se la strada sia quella giusta o meno, tralasciando cio' che ti circonda e che utilizziamo.
noi siamo tutti dentro binari che sono le arterie del sistema e pur pensando e credendo di essere liberi nn facciamo altro che essere piccoli meccanismi che utilizzano altri piccoli meccanismi e cosi' via all' infinito...
gli strumenti che utilizziamo ci portano a credere e pensare in un certo modo, giusto o sbagliato che sia, e ad essere sempre piu' dipendenti dalle macchine diventando un tuttuno in simbiosi con esse.
quindi accetiamo la pubblicita' in tv, sui cell., e x le nuove generazioni internet e tutto cioì che contiene...
diciamo che dipende da noi scegliere se un blog e' giusto o sbagliato, che siamo noi a cambiare canale... appunto e' questo il problema, il telecomando o meglio la finta scelta che esercitiamo col libero arbitrio, che in realta' nn abbiamo.
il " peccato originale " nn sta nella nostra scelta di navigare qui piuttosto che altrove,
ma nel sistema che e' gia' compromesso che decide quale sara' la forma di comunicazione mondiale e le annesse dipendenze e passive subalternita'.
molto peggio di matrix, la rete e' creata x operare controllo, poi e' vero noi prendiamo le briciole, ci informiamo, navighiamo, godiamo e giochiamo in rete, ma sono specchi x le addole che il sistema ti permette che tu possa usufruirne senno' nn permeterebbe tutto cio'.
questo significa che siamo dentro ad una cosa piu' grande di noi che ci educa, ci affascina, ci guida verso chi? verso cosa ? siamo lobotomizzati e nn lo sappiamo...

non significa x forza spegnere internet x vivere o i cell, ora e' troppo tardi siamo gia' condizionati.
fino a 15 anni fa nessuno aveva il cell. e pochi avevano un pc eppure eravamo piu' o meno felici lo stesso, avevamo sicuramente meno dipendenze, uscivamo lo stesso e forse di piu', ci si metteva daccordo prima di uscire x un appuntamento e nn ci si telefonava cosi' spesso.
provate al giorno d' oggi ad uscire liberi senza telefonino, andremmo in crisi subito, me compreso.
siamo oramai dipendenti da un sacco di cose e quindi accettiamo di buon grado tutto cio' che ci arriva dal sistema e spesso lo chiamiamo strumento di liberta' mentre in realta' e' l' opposto.
la grafica digitale e' murata di messagi subliminali, come tutti i film di animazione in 3d della nuova estetica metafisica-digitale tanto cara ai produttori delle corporation americane e non.
i colori, i suoni, e tutto cio' che e' contenuto nell' immagine video di qualsiasi tipo e' una continua persuasione della nostra mente e crea solo dipendenza.
infatti tutti noi passiamo piu tempo davanti a 1 video ( tv, computer,telefonino,videogame ) e sempre meno tempo fuori.
nn vedo piu' ragazzini fuori nelle citta' come si vedevano una volta, spesso sono rintanati in casa, che fine hanno fatto le bande di quartiere di una volta, sono solo una realta' di qualche' citta' del sud?

siamo dentro il sistema e lo accettiamo, poi facciamo giustamente i complottisti e ci informiamo, ma stiamo lavorando sempre in quell' ambiente che diciamo combattere.
e' come sei dei prigionieri stessero discutendo su come e' meglio dipingere le pareti della cella argomentando e informandosi sui colori e sulle motivazioni x cui si deve fare cosi' o cosa', senza capire che da quella stanza nn possono uscire e senza capire che si trovano dentro a quella stanza, rinchiusi x sempre...

internet e' un fake, ma uno di quelli belli...

love and peace...


Idea Idea Idea
Paolo Franceschetti - Ven Feb 06 2009, 12:24:51
Oggetto:
ene maestro di dietrologia....
toriamo tutti un sospiro di sollievo...

Quanto al forum e alla pubblicità hai ragione perfettamente.
Ma non volevo sborsare soldi per NON far apparire pubblicità (come ti dicono quando crei il forum).

Confido nell'intelligenza dei lettori che capiscano che la pubblicità devono evitarla.
Poi magari, quando avrò più soldi, mi permetterò questo lusso della cancellazione della pubblicità.
Nomasons - Ven Feb 06 2009, 12:33:59
Oggetto:
Hai gia' fatto una cosa encomiabile e grandiosa....! Very Happy
sR - Ven Feb 06 2009, 12:40:56
Oggetto:
per il Gran Maestro di Dietrologia che si è spogliato dell'uso del maiuscolo... Laughing

ti dico solo ... senza internet non avrei mai saputo delle nefandezze del sistema.

chi mai mi avrebbe consigliato libri da leggere per capire questo e quello?

internet va usato con il cervello. penso solo questo
Gennaro - Ven Feb 06 2009, 13:06:59
Oggetto:
@ Maestro (anzi MAESTRO Wink )
Secondo me sul discorso della tecnologia finta-amica e in realtà cavallo di troia non hai tutti i torti....ANZI
Anche gli spot modello CONTRAPPASSO sono una realtà in questi forum\blog.
Però-e te lo dico senza polemica-gran parte del tuo precedente intervento si adatta bene per lo più ai frequentatori dei blog "demmaria defilippi" o delle veline\letterine\schedine piuttosto che a QUESTO forum...Se c'è uno spazio in rete dove mediamente la CONSAPEVOLEZZA è ALTA,ebbene è proprio QUESTO!Pensi davvero che i sostenitori di Franceschetti si facciano facilmente infinocchiare da pubblicità e siti CHIARAMENTE FAKE?Io penso di NO.
In più-lasciatelo dire-viaggi un pò a "corrente alternata":alle volte dimostri LUNGIMIRANZA,altre volte INTOLLERANZA.(la mia vuol essere una critica COSTRUTTIVA-sia chiaro).Con questo ho detto tutto...Love and Peace pure a te.
Ps:Penso che entro breve farò una T-shirt con su scritto "Amici di Franceschetti"! Mr. Green Mr. Green Mr. Green
sR - Ven Feb 06 2009, 14:24:10
Oggetto:
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Kat - Ven Feb 06 2009, 15:00:51
Oggetto:
Maestro di dietrologia bravo : adesso non dovrò più pensare che stai urlando ogni volta che ti leggo.

Quanto al sito sulla madonna-che-ti-salva-dalle-sette, io lo trovo semplicemente spassoso: mi fa sorridere (quando non sghignazzare proprio) ogni volta che accedo al forum e me lo trovo davanti.
Di più : è meraviglioso ! Mr. Green

Così, rapita da tanta poesia, me ne sono appena andata a dargli un'occhiata.

Beh, a me più che un fake m'è sembrata un'operazione di marketing pro Madonna (quella della Bibbia, eh?) alla ricerca di fan che - si sa- ultimamente languono un pò, da quelle parti (poi ci sono i fanatici veri, quelli da manicomio a volte criminale ma insomma...).

E poi, per i brontoloni : noi ci becchiamo la madonnantisetta e sulla loro home page c'è (tadaaaaam rullino i tamburi):


Biglietti Madonna: Sticky and Sweet Tour 2009 14 Luglio, Milano Stadio San Siro

Suoneria Gratis Madonna : Vuoi Ricevere Gratis le Suoneria di Madonna? Scaricala Subito!

Viaggi a Medjugorje: Viaggio Spirituale a Medjugorje Prenota Subito Per Medjugorje 130 €

Dimagrire 2009 : Perdere 5 o 25 chili? Sì... lo voglio (amen n.d.r.)

Dopodichè entri in questo sito le cui immagini sono dei megasantini (ahhhhhh meraviglioso!!!!!) e ci sono la :

descrizione delle sette, di come ci si entra, ci si permane e ci si esce (niente di che, sono info che trovi ovunque) il tutto corredato dall'immagine di un culturista con la testa da caprone (scelta infelicissima, secondo me : vuoi sviare dal male ed a testimonial del diavolo ci metti Russel Crowe ai suoi tempi migliori)

La maggica medaglia di San Benedetto che è praticamente un ammenicolo magico ma lì ci tengono a sottolineare che non è vero! Non è magico!!! Non è un talismano!!! Nonnò !!! (per la serie non è zuppa! E' pan bagnato!!!).

Una pagina con l'elenco dei dieci comandamenti (per chi non ne avesse mai sentito parlare)

L'immagine di Gesù con la faccia di Raz Degan versione casta e due raggi laser che gli escono dal cuore : uno rosso e uno blu (stiamo parlando di Gesù, mica bagigi!)

La loro mission con la biografia della santa superstar del sito (suor Elena Aiello - che non avevo mai sentito nominare ma oggi rimedio)

La medaglia dai superpoteri di Caterina Labourè che è : Miracolosa, Luminosa, Dolorosa ma MI RACCOMANDO nonmagica. Non-è-magica! Capito? e chi pensa una cosa tanto brutta ed in malafede è un peccatore. E ricordatevi che dovete morire e poi vi fate i conti con Lui. Amen.
Naturalmente nessuno mai si permetta di dire che il retro della miracolosadolorosaluminosamagic... No! magica no! medaglietta assomiglia ad un sigillo.

le 15 promesse della Madonna dove si assicura protezione a chi recita il rosario e qualche grazia insigne a chi persiste nel recitarlo.
Nel caso uno non sappia recitare il rosario, ci sono istruzioni per l'uso : ti insegnano come si fa così poi non hai scuse.

Voi non potete capire quanto gusto ci provo quando mi imbatto in queste cose (da rotolarmi per terra) .
Sublimi, non trovo altri termini : hanno il potere di mettermi di buon' umore per il resto della giornata.
Io li amo proprio questi siti assurdi e (per me ) strampalati, stralunati ed involontariamente kitsch : da quando ho cominciato ad aprire gli occhi, ogni mattina mi sveglio e mi sembra di stare dentro un incubo.

Quindi concludo con un viva viva la madonnatipuòsalvaredallesette e chi dice di no è cattivo&peccatore (pentitiiiiiiiiiiii pentiti e ricorda che devi morire!!!!!!) .
Olè!!

Very Happy
Kat - Ven Feb 06 2009, 15:08:02
Oggetto:
Ah, dimenticavo! Quoto Sr dove dice : " senza internet non avrei mai saputo delle nefandezze del sistema [io le sospettavo, ma a questi livelli proprio no n.d.a. ]

chi mai mi avrebbe consigliato libri da leggere per capire questo e quello?

internet va usato con il cervello. penso solo questo" .

Scusate, ma l'entusiasmo per la Madonnantisetta (la lovvo! la lovvo!!!! Very Happy ) mi ha fatto dimenticare del resto.
sR - Ven Feb 06 2009, 18:00:16
Oggetto:
grazie Kat!
ognuno ha gli onori che si merita, quindi non preoccuparti!
Dividea - Ven Feb 06 2009, 21:24:15
Oggetto:
Mi posso prenotare per avere la maglietta? Very Happy
Anonymous - Sab Feb 07 2009, 02:08:34
Oggetto:
io tutto quello che so su massoneria e sinarchia, potere economico e affini l' ho appreso leggendo libri e mai in internet...
in internet puoi confrontarti con altri utenti e discuisire su alcuni temi e talvolta informarti, ma la vera cultura te la fai leggendo e assolutamente mai in internet...

poi, in questo blog ci sono tante persone informate, ma siamo pur sempre una nicchia di pochi, la maggior parte della gente si disinforma e mette tutte le notizie che legge sullo stesso livello e questo e' molto pericoloso.
i libri invece te li scegli, li compri, te li fai prestare, e sei piu' motivato ad esercitare un senso critico che in internet viene appiattito, magari nn da noi ma da molti utenti si.

attenzione che tv, cell, ed anche internet hanno ulteriormente allontanato le nuove generazioni dalla vera lettura, oggi nessuno sa parlare, nn si usa piu' il congiuntivo, nn si sa nulla di storia, senso critico zero, nn si ha quasi mai consapevolezza di se...
eppure queste stesse persone sanno tutte usare la rete, sanno tutto di cell, I-pod, ecc...
quindi nn e' vero che internet aumenti la qualita', sicuramente velocizza e aumenta la quantita' di dati reperibili ma la quantita' nn sempre rappresenta la giusta via dell' apprendimento.

siamo un po' come degli hard-disk molto capienti ma spesso incapaci di elaborare ed astrarre informazioni...

piu' anima e meno chip...
ma tante chips...si sa la patatina tira ( da 1 noto trash-spot )


Laughing Laughing Laughing
Kat - Sab Feb 07 2009, 15:45:53
Oggetto:
Che dire, MDD , per certi versi hai ragione.

Io, più che coi cellulari, la tv e internet, me la prenderei con quegli imbecilli incapaci di genitori che prima mettono al mondo i figli e poi scoprono che a fare i genitori sono semplicemente degli inetti, che la cosa richiede impegno, privazioni e sacrifici, che a loro non sta bene e quindi vai con la tv baby-sitter e tutto quello che ci va dietro.
Ma pensarci prima no?
E siccome dire si è molto più semplice e comodo che dire no ed educare, quando il marmocchio pesta i piedi e pretende l'ultima monata sovrapprezzo considerata trendy perchè c'è la pubblicità (palese, occulta, bla bla) che la pompa e ce l'hanno i compagni di scuola e se non c'è l'ha lui diventerà un paria, un reietto e nessuno vorrà essere suo amico (diciamo...), gli idioti-genitori cosa fanno?
Se se lo possono permettere gliela comprano, eh!
Mica per altro, così la smette di rompere le palle, tutto qui.
Non sia mai che il figlio impari a ragionare con la sua testa ed a capire che le cose che contano sono altre e che andare in giro con una Luis Vuitton non dimostra che sei trendy : dimostra che sei un coglione che paga 300 euro un oggetto che ne vale 30.
Magari coi redditi ridotti, la crisi e la capacità di acquisto diminuita, 'sti zombie si renderanno conto che oltre al suv c'è di più e non contano solo le cose e le apparenze.

Oh, questa tirata la dovevo proprio fare sennò morivo.

Su internet, per certi aspetti ti dò ragione, caro MDD.
Tempo fa lessi un articolo che diceva che internet ci sta togliendo il gusto della lettura dei libri.
Eccolo : http://www.webmasterpoint.org/speciale/2008giu10-internet-rende-stupidi.asp

"Google ci sta rendendo stupidi? ", si chiede provocatoriamente l'autore inglese Nick Carr nel pezzo di copertina di Atlantic Monthly , dove il motore di ricerca sta soprattutto per internet, per il net come medium universale, e sempre di più il nostro unico cordone ombelicale col mondo delle informazioni, al tempo stesso mappa, orologio, giornale, macchina da scrivere, calcolatore, telefono, radio e tv. "Quando la rete assorbe un medium, questo viene ricreato ad immagine e somiglianza della rete (…)", scrive Carr. "Il risultato è di disperdere la nostra attenzione e diluire la nostra concentrazione"

Il giornalista – che ha da poco pubblicato il saggio The Big Switch: Rewiring the World, from Edison to Google – parte da alcune osservazioni empiriche personali sulla difficoltà di leggere un libro dopo anni di navigazione web, ma dall'aneddotica passa ad alcuni studi sui comportamenti degli internauti e da qui alle teorie sul cervello. "Non siamo solo quello che leggiamo" commenta la psicologa Maryanne Wolf . "Siamo il modo in cui leggiamo". E se la lettura profonda, concentrata, ininterrotta è qualcosa di strettamente legato alla capacità di riflettere (per la Wolf è anzi indistinguibile dal pensiero profondo) si capisce bene la preoccupazione di Carr. Il quale comunque si spinge oltre.

"Mai un sistema di comunicazione ha giocato così tanti ruoli nelle nostre vite – o esercitato un'influenza così vasta sui nostri pensieri - come internet fa oggi. E tuttavia, con tutto quello che è stato scritto sulla rete, non c'è stata alcuna considerazione su come, esattamente, ci sta riprogrammando. L'etica intellettuale della rete rimane oscura".

Non c'è spazio per una visione ingenuamente ottimistica del progresso scientifico-tecnologico, nella visione di Carr. Tant'è vero che le radici culturali di questa etica sarebbero da rintracciare a suo dire nel taylorismo, in un modo di processare l'informazione meccanico, automatizzato e teso all'efficienza: la ricerca del metodo migliore – o se si vuole, del migliore algoritmo. Col risultato di trasformare l'informazione – e qui Google docet – in una sorta di commodity , una risorsa utilitaria che può essere individuata ed elaborata con efficienza industriale; mentre anche l'intelligenza è sempre più assimilata a un processo meccanico, "una serie di passi discreti che possono essere isolati, misurati e ottimizzati" proprio come i movimenti degli operai al lavoro secondo Taylor.

Dove porti tutto questo secondo Carr… be', non è un luogo molto accattivante: una distopia in cui secoli di cultura occidentale (ma non solo) vengono dissipati dopo qualche anno di incoscienti superficiali clic. Detta così forse può sembrare fin troppo facile, e molti saranno tentati di accusare Carr di allarmismo, disfattismo luddista, gusto della provocazione; eppure le sue argomentazioni, al limite del vertiginoso, fanno riflettere, così come spicca la sua capacità di tirare delle linee storiche, culturali, sociologiche. Qualità non così diffusa tra la miriade di commentatori della rete. "


Ora, ci ho pensato un pò ed effettivamente il tipo non ha tutti i torti : io stessa, che ho sempre letto con la voracità di una cavalletta fin dalla più tenera età, mi sono resa conto che effettivamente mi attrae più la rete dei miei amatissimi libri.
Perchè la rete è luccicante, ti permette di fare voli pindarici.
Ti viene in mente qualcosa, la digiti e ce l'hai sottomano, in una paginetta o qualcosa di più ti prendi le info essenziali e sei contento.
La rete ti fa sentire connesso, ti fa sentire "in tempo reale" e non tagliato fuori come quando ti prendi in mano un libro e per forza di cose ti isoli dal mondo.
La rete ti stordisce con un flusso immenso di continue informazioni a cui tu non puoi stare al passo e dentro il quale ti perdi.
Per una persona curiosa, la rete è un pò come il paese della cuccagna ed il prblema è non rimanerne invischiati.
Perchè è comoda, pratica, immediata, onnisciente e luccicante ed è lì, a portata di mano.
Il guaio è che è anche superficiale, limitata, confusa... piena di miriadi di cose nelle quali ti perdi senza però approfondire mai troppo : con tutto quello che c'è a cui stare dietro semplicemente non ce la fai e non ne hai neanche voglia.
Perchè fare la fatica di leggere tutto un libro che spesso ha parti decisamente pallose quando con un clic hai tutto ed il contrario di tutto?
Chi te lo fa fare?
Inoltre, e questo è un dato di fatto che ho verificato su di me (insieme al disamore per i libri che però sto rapidamente risolvendo), la rete crea dipendenza e alienazione e questo è un male (almeno per come vedo le cose io).

Per cui, prendendone coscienza, mi sono imposta dei limiti temporali di "fruizione del mezzo" perchè il rischio di farsi risucchiare in questo vortice è reale così come quello di rincoglionirsi più del ragionevole.
Kat - Sab Feb 07 2009, 15:48:08
Oggetto:
Ah, poi!

La t-shirt la voglio pure io.
Anzi!
NE VOGLIO DUE!!!!!! (così ho il ricambio).
Anonymous - Dom Feb 08 2009, 02:28:24
Oggetto:
internet ed i pc hanno preso il peggio dalla tv a livello visivo e sonoro x quanto riguarda il mindcontrol ipnotico subliminale.
infatti le tv private hanno sfondi luccicanti e palinsesti digitali molto colorati e compressi come frequenze.
x nn parlare dell' audio di certi film o dei jingle degli spot che attirano la nostra mente e ci costringono ad ascoltare, guardare e comprare.

facciamo uno schemino.

1-le frquenze di rai1 e rai2 sono tarate a livello sonoro e visivo in maniera medioalta secondo un determinato range utilizzato dai ripetitori e dalle immagini inviate dai satelliti.

2-rai 3 e' piu' cupa, avete mai notato, i programmi hanno luci piu' fioche, i telegiornali sono piu' "grigi", cioe' devono attirare meno utenti possibili, e i programmi piu' colorati di questo canale sono i meno " pericolosi " e quindi piu' simili altre altre 2 rai.

3-canale 5 e' quello che detiene piu' messaggi subliminali, e' colorato sempre sull' azzurro che simbolicamente gli da potere e ufficialita', e' murato di simboli esoterici e la pubblicita' e' solo un attimo di respiro rispetto alla diffusione continua e malefica ipnotica dei programmi.
il volume e' piu' compresso e tondo e pure piu' alto e le frequenze sono piu' profonde, piu' dolby e piu' facilmente assimilabili x il nostro subconscio.
senza trattare la tipologia dei programmi che basterebbe a rieducare una generazione intera.
i telegiornali sono ufficiali con la loro pompa e il simbolo del biscione di esoterica memoria gia' basterebbe a delineare le posizioni di chi possiede questo canale.
il 5 numero del pentacolo di satanica memoria e di antichi significati esoterici,
dal greco panta (che significa "tutto") e kleos (che vuol dire "azione gloriosa, eccelsa").

4-italia 1 e' come frequenze simile a canale 5 ma e' tarato piu' basso.
e' il figliol prodigo del 5, il famoso tormentone italia unoooooooo serve ad aggregare diverse generazioni e x sentirsi tutti nwo.
e' indirizzato ai giovani e nn solo.

4-rete 4 che e' l' unica rete che si salva delle tre, in quanto almeno trasmette a tarda sera dei film, e' infatti meno visibile e ha una patina filtrata quindi luci piu scure e contrasti meno stilosi ed effettati. ha insomma un uso del fx piu' tenue,
perche' deve favorire le altre 2 stazioni, un po' come rai 3.
infatti sarebbero le prime ad essere eliminate in caso di riassetto delle telecomunicazioni.

5-la7 e' compressa, ma "alternativa" rispetto a canale 5, infatti e' piu' patinata e azzurrina, quasi celeste di estetica 3d simile appunto all' estetica askinazita hollywoodiana e fintamente liberal.
ha i colori della campagna di obama, e' filtrata piu' tenue del pentacolo biscioidale.
il simbolo grafico di la7, oltre il numero inquietante, e' un frammento della stella di david, se provate a comporre ruotando tale angolo 6 volte farete una bella stellina di davidino.

idem x le stazioni radiofoniche.
radiomaria con le sue frequenze ha fatto ammalare molte persone che abitano nei pressi della stazione e si sono verificati fenomeni di poltergeist a causa del magnetismo che emetteva.

si potrebbe continuare...
magari un giorno faccio un post solo x questo argomento!!!
sR - Dom Feb 08 2009, 11:55:48
Oggetto:
avete notato che come partono le pubblicità il volume SI ALZA in automatico???
Kat - Dom Feb 08 2009, 14:15:33
Oggetto:
ITALIANIIIIIIIIII!!!!!!

Spegnete la tv.
Si vive di un meglio..... Wink
Gennaro - Dom Feb 08 2009, 16:20:20
Oggetto:
@ Kat:
Super Quoto il tuo intervento su internet e google!!!(meriti una maglietta gratis)
@ Maestro:
Interessante il tuo discorso sul subliminale e mind control televisivo
@ sR:
Basterebbe inserire un compressore\limiter nel percorso del segnale audio in uscita del televisore...ma se provi a brevettare o commercializzare un dispositivo(peraltro banale)come questo,ti si rompe lo sterzo della macchina dopo un quarto d'ora!
Mooolto meglio buttare la tv dal quarto piano Wink
sR - Dom Feb 08 2009, 17:09:11
Oggetto:
gennà io la tv infatti non la uso più Very Happy
Anonymous - Dom Feb 08 2009, 17:48:17
Oggetto:
Idem com carote!
iosperiamochemelacavo - Lun Feb 09 2009, 23:17:40
Oggetto:
da quando ha aperto il forum ho sempre e dico sempre beccato la pubblicità della madonna.....e a differenza di kat a me da un gran fastidio.... Evil or Very Mad

P.s grazie a MDD per aver scritto minuscolo....cosi si legge piu volentieri
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB