Poteri occulti

delitti recenti - Yara Gambirasio: ritrovato il cadavere

Anonymous - Sab Feb 26 2011, 17:52:22
Oggetto: Yara Gambirasio: ritrovato il cadavere
Milano - (Adnkronos/Ign) - Il corpo della giovane scomparsa il 26 novembre scorso è stato rinvenuto in aperta campagna a 10 km da Brembate, nella zona industriale di Chignolo di Isola (Bergamo). Lo confermano all'ADNKRONOS fonti investigative




Milano, 26 feb. (Adnkronos/Ign) - E' di Yara Gambirasio il cadavere ritrovato in aperta campagna a 10 km da Brembate. Lo confermano all'ADNKRONOS fonti investigative.

Il corpo della ragazza è stato rinvenuto nella zona industriale di Chignolo di Isola (Bergamo).

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Ritrovato-il-cadavere-di-Yara_311730649018.html


.......oggi è il 26 febbraio....


(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa tre mesi fa nel Bergamasco, e' morta. Il suo corpo e' stato trovato oggi in una campo a Ponte San Pietro, ad una decina di chilometri da Brembate, il paese dove viveva con i genitori. [b]Il cadavere era abbandonato in un campo incolto, tra l'erba alta.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/02/26/visualizza_new.html_1562812498.html

*************



Era abbandonato in un campo incolto, tra l'erba alta, vicino a Brembate



Il cadavere di Yara Gambirasio è stato ritrovato abbandonato in un campo, nell'erba alta, a Ponte San Pietro, a dieci chilometri da Brembate. Potrebbe essere stata abbandonata lì già la sera stessa della scomparsa, il 26 novembre. Lo si apprende da fonti investigative, secondo le quali l’ipotesi sarebbe supportata dalle condizioni in cui è stato trovato il cadavere. E' vestito e in stato di grave decomposizione. Saranno comunque gli accertamenti scientifici che saranno eseguiti nei prossimi giorni a confermare o smentire questa possibilità.

A scoprire il corpo della tredicenne nascosto tra la fitta vegetazione di un campo incolto, sempre secondo quanto si apprende, sarebbe stato un uomo che si trovava nella zona per caso e che non avrebbe alcun ruolo nella vicenda. L’uomo ha immediatamente chiamato gli investigatori, che hanno identificato Yara, con indosso i resti dei vestiti che aveva la sera della scomparsa.

Su richiesta della famiglia, dal 29 gennaio, sulla vicenda era calato il silenzio stampa. Ma, a Brembate Sopra, nella Bergamasca, ricerche e indagini da parte di polizia e carabinieri non si erano mai interrotte. Ogni giorno una quarantina di persone tra polizia (entrati in azione anche gli uomini del reparto mobile di Padova), polizia provinciale, Protezione civile, i carabinieri del III battaglione di Milano e della stazione di Ponte San Pietro e i volontari degli alpini hanno perlustrato divisi in due gruppi le zone intorno a Brembate Sopra: campi, boschi, ruderi e casolari abbandonati. L’attenzione della gente (anche di chi vive lontano da Brembate Sopra) non è mai calata, e si concentrava intorno al parroco don Corinno Scotti (dal quale gli stessi giornalisti sono andati a confessarsi e a raccontare i loro problemi, anche relativi al modo in cui sono stati toccati dal dramma). Tra medium e mitomani, anche storie toccanti. Un mese fa una coppia di Milano ha consegnato a don Corinno 5.000 euro da consegnare alla famiglia di Yara, ma la madre (che dalla scomparsa della figlia non è mai tornata al lavoro) ha detto al parroco di tenerli da parte per «quando faremo festa per la bambina». Un uomo ha telefonato al sacerdote dalla Sicilia due volte la settimana e gli raccontava del figlio 16enne assassinato due anni fa. Ma ci sono stati anche i malintenzionati, come quello che si è presentato come agente dei servizi segreti, ha rivelato al parroco che Yara sarebbe tenuta prigioniera in Romania, poi in Bulgaria, poi in Kosovo. Alla fine ha chiesto del denaro.


http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/390773/


---------

ROMA - È stato trovato il cadavere della giovane Yara Gambiraso, scomparsa da mesi nel bergamasco. Il corpo sarebbe stato trovato in campagna, nei pressi della zona industriale di Chignolo di Isola. Il luogo del ritrovamento si trova a una decina di chilometri dall'abitazione della ragazza a Brembate Sopra, in provincia di Bergamo. Il corpo della ragazza, secondo quanto si apprende, era abbandonato in un campo incolto, tra l'erba alta.

La ragazza era scomparsa il 26 novembre 2010, da Brembate Sopra (Bergamo), dopo un allenamento in palestra. Da allora non è stata trovata nesusna traccia nonostante un imponente uso di uomini e mezzi. Non si può eslcudere che il copro della ragazza sia stato portato recentemente nel campo.

Non ci sono ancora molti particolari sul ritrovamento e quindi sono aperte tutte le ipotesi: sia l'abbandono dell'ultima ora o che Yara potrebbe essere stata abbandonata nel campo in cui oggi è stato ritrovato il cadavere, la stessa sera della scomparsa, il 26 novembre. Fonti investigative protendono per quest'ultima ipotesi supportata dalle condizioni in cui è stato trovato il cadavere. Saranno comunque gli accertamenti scientifici che saranno eseguiti nei prossimi giorni a confermare o smentire questa possibilità.

A scoprire il corpo della tredicenne nascosto tra la fitta vegetazione di un campo incolto, sempre secondo quanto si apprende, sarebbe stato un uomo che si trovava nella zona per caso e che non avrebbe alcun ruolo nella vicenda. L'uomo ha immediatamente chiamato gli investigatori, che hanno identificato Yara, con indosso i resti dei vestiti che aveva la sera della scomparsa.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140054&sez=HOME_INITALIA


editato------------

Ricerche di Yara - Durante le ricerche di Yara Gambirasio è stato trovato nel pomeriggio di sabato 26 febbraio un cadavere sul fiume. Informati i vertici della polizia.
Cadavere lungo il Brembo
Accertamenti della polizia




Durante le ricerche di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa da Brembate Sopra il 26 novembre 2010, è stato trovato lungo il fiume Brembo nella zona dell'Isola Bergamasca un cadavere. Tutti pensano a Yara Gambirasio ma la situazione va ancora accertata e approfondita a dovere. Del ritrovamento sono informati tutti i vertici della polizia di Stato.

http://www.bergamonews.it/provincia/articolo.php?id=38452
Mantenos - Sab Feb 26 2011, 18:20:31
Oggetto:
Mi incuriosisce il fatto che Yara esca fuori in concomitanza con i fatti di Sara Scazzi e quelli del Nord Africa....

Pregherò per te piccolo angelo.... ciao Yara... riposa in pace, ti vogliamo bene
Anonymous - Sab Feb 26 2011, 18:24:11
Oggetto:
Ritrovata in un campo aperto a 10 km da casa dopo aver battuto tutte le zone per mesi? No no non mi convince per niente!!! E' impossibile! Penso l'abbiano spostato lì per farlo ritrovare!
Mantenos - Sab Feb 26 2011, 18:27:36
Oggetto:
è talmente evidente....

il 26 ritorna

e mi pare pure il conteggio dei "TRE" mesi che porta a 90

10 km....

sarà difficile capire cosa è davvero successo, ma sono pronto a scommettere che è stata portata in sito dopo essere stata uccisa...
Anonymous - Sab Feb 26 2011, 18:30:20
Oggetto:
Megamind ha scritto:
Ritrovata in un campo aperto a 10 km da casa dopo aver battuto tutte le zone per mesi? No no non mi convince per niente!!! E' impossibile! Penso l'abbiano spostato lì per farlo ritrovare!


anche IlGiornale (è il solo in questo momento) si pone dei dubbi:

http://www.ilgiornale.it/interni/yara_ripescato_cadavere_brembo/yara-brembate-scomparsa-carabinieri/26-02-2011/articolo-id=508513-page=0-comments=1


Bergamo - Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio. Il cadavere della ragazza è stato infatti trovato in un campo a Ponte San Pietro, ad una decina di chilometri da Brembate, dove abitava con i genitori. Il corpo, secondo quanto si apprende, era abbandonato in un campo incolto, tra l’erba alta. Il cadavere ha indosso gli stessi vestiti che Yara portava il 26 novembre, giorno della sua scomparsa e potrebbe essere stato abbandonato la stessa sera, a giudicare dalle condizioni in cui è stato trovato. Saranno comunque gli accertamenti scientifici che saranno eseguiti nei prossimi giorni a confermare o smentire questa possibilità. A scoprire il corpo della tredicenne nascosto tra la fitta vegetazione sarebbe stato un uomo che si trovava nella zona per caso e che non avrebbe alcun ruolo nella vicenda. L’uomo ha immediatamente chiamato gli investigatori. La zona in cui si trovava il corpo di Yara non è distante da alcuni capannoni industriali e sarebbe stata battuta nei mesi scorsi dalle squadre di soccorso. Non si esclude quindi che il corpo sia stato portato sul luogo del ritrovamento in tempi più recenti.


c'è da chiedersi come mai nello stesso giorno è stato ritrovato anche il corpo di un altra ragazza annegata nel Brembo e la collegano alla scomparsa si Yara....


17:51 26 FEB 2011

(AGI) Bergamo - Il cadavere di una ragazza e' stato ripescato nel fiume Brembo. [b]Sul posto sono in corso accertamenti per verificare se abbia a che fare con la scomparsa di Yara.
Il punto del ritrovamento e' quello di via Bedeschi a Chignolo d'Isola, a pochissima distanza da dove, lo scorso 16 gennaio, era stato commesso un omicidio al termine di una rissa tra clienti di una discoteca. Sul posto ci sono le forze dell'ordine. (AGI) .
[/b]
http://www.agi.it/rubriche/ultime-notizie-page/201102261751-cro-rom0086-yara_ripescato_un_cadavere_da_fiume_brembo_accertamenti
zupperlo - Sab Feb 26 2011, 18:42:29
Oggetto:
ritrovata il 26 febbraio 2011

2+6+2+2+11= 23

a 10 km da casa
23+10= 33

ci sono i RC dietro sta storia
Anonymous - Sab Feb 26 2011, 18:54:20
Oggetto:
riporto questa notizia de IlTempo.......completamente diversa da tutte le altre finora date:

http://www.iltempo.it/interni_esteri/2011/02/26/1240186-trovato_fiume_corpo_yara.shtml


Trovato nel fiume il corpo di Yara
Tragica svolta nel caso della giovane scomparsa. Il cadavere è stato ripescato nel Brembo all'altezza di via Bedeschi a Chignolo d'Isola.

Il cadavere di una ragazza è stato ripescato nel fiume Brembo. Sul posto sono in corso accertamenti per verificare se abbia a che fare con la scomparsa di Yara ma il cadavede sarebbe della giovane scomparsa.


INQUIRENTI AL LAVORO - Il punto del ritrovamento è quello di via Bedeschi a Chignolo d'Isola, a pochissima distanza da dove, lo scorso 16 gennaio, era stato commesso un omicidio al termine di una rissa tra clienti di una discoteca. Sul posto ci sono le forze dell'ordine.


Shocked
Anonymous - Sab Feb 26 2011, 18:57:53
Oggetto:
Ma questi sono pazzi completamente!
Anonymous - Sab Feb 26 2011, 19:05:19
Oggetto:
Megamind ha scritto:
Ma questi sono pazzi completamente!


Yara, ritrovato il corpo a Chignolo
La conferma dai rilievi antropometrici
Il cadavere di Yara Gambirasio è stato ritrovato a Chignolo in via Bedeschi, nell'area industriale. I rilievi antropometrici effettuati sul corpo, in avanzato stato di decomposizione, hanno confermato si tratta della tredicenne ginnasta scomparsa lo scorso 26 novembre a Brembate Sopra. Il riconoscimento è avvenuto anche grazie al rinvenimento dell'apparecchio per ortodonzia che la giovane aveva. L'identificazione era stata resa possibile in un primo momento anche dai resti dei vestiti che Yara indossava quella sera. A scoprire per caso il corpo della tredicenne, nascosto tra la vegetazione del campo incolto, sarebbero stati verso le 15,30 alcuni ragazzini, lì per provare aerei radiocomandati, che hanno subito avvertito le forze dell'ordine. Il corpo era a circa 200 metri di distanza da dove era stato ritrovato lo scorso 16 gennaio il cadavere di un dominicano, vittima di una rissa dopo una notte in discoteca. Uomini della scientifica, insieme al medico legale hanno effettuato i primi accertamenti sul cadavere di Yara, illuminato dalle cellule fotoelettriche dei vigili del fuoco. Secondo le prime informazioni, l'avanzato stato di decomposizione non consente in tempi brevi d'individuare cause e i tempi della morte. Si sta cercando di capire se Yara sia sta immersa in acqua.

Shocked


ora non il cadavere non è stato scoperto da un uomo che andava a passeggiare col cane, ma sono stati dei ragazzini a scoprirlo.....




A scoprire per caso il corpo della tredicenne, nascosto tra la vegetazione del campo incolto, sarebbero stati verso le 15,30 alcuni ragazzini, lì per provare aerei radiocomandati, che hanno subito avvertito le forze dell'ordine. Il corpo era a circa 200 metri di distanza da dove era stato ritrovato lo scorso 16 gennaio il cadavere di un dominicano, vittima di una rissa dopo una notte in discoteca.


Uomini della scientifica, insieme al medico legale hanno effettuato i primi accertamenti sul cadavere di Yara, illuminato dalle cellule fotoelettriche dei vigili del fuoco.
quindi alle 15,30 i ragazzini hanno SUBITO avvertito .......e le cellule fotoelettriche a che servivano nel pomeriggio? Shocked

http://www.ecodibergamo.it/stories/Homepage/188543_madone_trovata_una_persona_morta/
desmond - Sab Feb 26 2011, 20:52:12
Oggetto:
E quest'Ansa?

Yara:la cabala del 26,numero ricorre in destino Yara e Sarah
Dalla scomparsa ad Avetrana al ritrovamento corpo nel bergamasco

(ANSA) - BARI, 26 FEB - 26: per la cabala è il numero degli ambiziosi, del successo, degli inventori, dei grandi oratori. Ma 26 è anche il giorno del mese che segna tragicamente il destino di due minorenni le quali sono al centro della cronaca italiana esattamente da sei mesi. Il 26 agosto 2010 scompare ad Avetrana la quindicenne Sarah, il cui corpo sarà ritrovato il 7 ottobre successivo in un pozzo. Tre mesi dopo, il 26 novembre,a Brembate di Sopra (Bergamo) è la tredicenne Yara a far perdere le tracce di ritorno. Ancora tre mesi giusti, oggi 26 febbraio, il corpo di Yara viene ritrovato a una decina di chilometri da casa.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/puglia/2011/02/26/visualizza_new.html_1562785396.html
killrose - Sab Feb 26 2011, 22:44:41
Oggetto:
Questi due 26 sono comunque dei multipli del 13.

E guarda caso a due giorni dall'appello dei genitori, finora rimasti in silenzio stampa quasi totale, si ritrova il corpo.

Improbabile inoltre che sia sempre stata li. Ce l'hanno portata ieri o oggi stesso. Probabilmente stanotte.

Dalle notizie contrastanti è evidente che è stato fatto ritrovare volutamente proprio oggi, altro che cane o ragazzini, forse qui c'e' stata pure una soffiata.

Delitto destinato purtroppo a rimanere insoluto, stesso cliche' degli altri: nessun movente apparente, nessuna arma del delitto, nessun colpevole.

Come tutte le altre sparizioni di ragazzine la sorte di queste poverine è decisa in anticipo (altro che maniaco) e viene segnata a poche ore (o minuti) dalla scomparsa, come Sara.

Che tutto il male che evocate possa bruciarvi da dentro: maledetti!
monica - Sab Feb 26 2011, 22:59:24
Oggetto:
Scusate se mi intrometto, vi seguo in silenzio da diversi mesi, guardando le foto su tgcom mi è balzata all'occhio una scritta inquietante e ho deciso di iscrivemri per condividere il mio Shocked

http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery9897.shtml?7
Il cartello giallo, per essere precisa (nel caso ce ne fosse bisogno)



Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Mantenos - Sab Feb 26 2011, 23:09:37
Oggetto:
Quel ROSA è l'ennesima conferma per chi le cercasse ancora.
bretella - Sab Feb 26 2011, 23:56:05
Oggetto:
certo che se uno volesse anche proprio ignorare le coincidenze, o relegare alcuni fatti a questo ruolo, avrebbe davvero tante, tante difficoltà
killrose - Sab Feb 26 2011, 23:57:23
Oggetto:
Ottima segnalazione. Io sto seguendo su Italia 1. Ormai i riferimenti sono troppo evidenti, anche la stampa sta mettendo in risalto certe 'coincidenze'. Non mi illudo però che qualcosa possa smuoversi visti i precedenti.

Si è parlato anche di Enigma, questa cosa mi ha colpito moltissimo. Non può esere un caso, ipotesi: è stata attirata nella trappola mediante condizionamento mentale? Oppure il riferimento è al fantomatico cervellone che seleziona le vittime sacrificali?

A questo punto c'e' molto materiale e aspettiamo i big del forum per gli approfondimenti e magari alcune risposte.

Questo 26 ricorrente? Il doppio cerchio (Sara-Yara c'e' anche assonanza) che si chiude?
WernerLordwod - Dom Feb 27 2011, 01:31:57
Oggetto:
In un altro Topic l'utente desperada74 affermava:

la data della scomparsa non è una data qualsiasi(mi scuso se qualcuno l'ha già fatto notare) infatti nel calentario gregoriano è il 330 (lo zero non ha valore quindi 33) inoltre nell'antica religione romana tra il 25 novembre e il 1 dicembre si tenevano i "Ludi Sarmatici"..
Quindi Ludi (giochi) erano una serie di competizioni... yara è una ginnasta ( atleta) molto capace (questo a detta di tutti) ....
i ludi Sarmatici furono istituiti per celebrare le vittorie di Costantino I e Costanzo II sui Sarmati (nemici, oppositori del potere)i.. da quì il nome Ludi Sarmatici....
giorni nostri .: crisi politica tra................e.............

il primo possiamo dire che è il leader dei Sarmati ( oppositore al potere)
il secondo è L'imperatore di Roma ( leggittimo capo supremo)
Yara è l'atleta giovane e pura ( partecipante ai giochi)..
compreso cosa intendo???
Costantino I ha vinto sul leader dei Sarmati
voti: 314 a 311 scarto di 3...ecc...
--------------------------------------------------------------------------------------------

In questa considerazione c'è la coincidenza dei tre mesi
DTAA - Dom Feb 27 2011, 01:42:58
Oggetto:
Segnalo una interessante interpretazione del significato numerologico del 26:

SIMBOLISMO e SIGNIFICATO: "L'infermo cerca solo i rimedi per il corpo e trascura quelli per l'anima. Debolezza, vizio, caos, lussuria."

ABBINAMENTI: aiuto, castagna, futuro, numeri, anello, cerotto, lenza, pericolo, bastone, figlia, messa, sacrificio.

E' il numero dell'ambizione e degli ambiziosi, del successo e delle scalate sociali, delle raccomandazioni e dei raccomandati. Rappresenta sia le aspirazioni di carriera sul lavoro, di carriera politica, di carriera militare, sia il desiderio generico di successo per se stessi, per i figli, per gli amici. E' anche il numero del successo basato sulla inventiva personale, degli inventori, delle persone geniali, dei grandi oratori, dei sistemi vincenti, dei successi e della fortuna costruita. Il fieno e l'acqua chiara che scorre sono legati a questo numero, e sono anche simboli di successo e fortuna.


Presumendo che questi rituali siano "sacrificali", è plausibile che i giorni delle scomparse e, in questo caso, del ritrovamento, possano essere ricondotti a tale data.

Che ve ne pare?
Mantenos - Dom Feb 27 2011, 03:29:52
Oggetto:
Ludi Sarmatici

Il potere in Italia, l'Europa, il nord Africa.
Cambio di poteri, conferma degli stessi.

E se poi proprio in questi giorni cade o viene confermato il Governo?



Yara, che l'universo ti accolga con un abbraccio caldo e infinito... ovunque tu sei, stai bene
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 07:37:58
Oggetto:
monica ha scritto:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!




Rosa & C... Rosa & Croce...
Stra-cazzo!!!
Shocked Shocked Shocked
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 11:15:02
Oggetto:
Cìè da restare letteralmente sbalorditi da quanto ci stanno dicendo i media riguardo il ritrovamento del cadavere di Yara ma soprattutto sono 'interessanti' le trasformazioni di chi ha realmente trovato il cadavere, nell'ordine:

-un uomo che andava a passeggiar con il cane
-un uomo che andava (con il cane?) a fare aeremodellismo
-un uomo che insieme ad altri ragazzi facevano aeremodellismo
-un gruppo di giovani che facevano aeremodellismo (nell'erba altra due metri....sfido chiunque a trovare un 'erba' alta due metri...)

quello che non dicono è il NOME di almeno una persona che ha trovato il cadavere.
Ovviamente se sono stati dei giovani a trovare il cadavere saranno senza dubbio minorenni (e così non si scrive il nome...)


In questa ultima notizia ansa l'uomo si è trasformato ancora in 'giovane aeremodellista'
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/11/28/visualizza_new.html_1676255634.html

Il corpo e' stato notato da un giovane aeromodellista, in un campo che, ironia della sorte, si trova a non piu' 300 metri dal comando della Polizia Locale dell'Isola Bergamasca, che coordinava i volontari nelle ricerche della ragazzina.
Shocked

L'area si trova nel comune di Chignolo d'Isola (Bergamo) ai margini di una strada asfaltata, via Bedeschi, che porta in una zona frequentata da cacciatori e amanti del jogging, costellata ai margini da capannoni industriali. Il giovane, poco dopo le 15, ha chiamato il 113 per dare l'allarme, e sul posto sono subito giunte alcune pattuglie della polizia che erano state distaccate nella zona di Brembate proprio in questi giorni per proseguire le ricerche.

quindi il nome e cognome del giovane si sa benissimo se ha chiamato il 113.
Resta da capire come mai tutti siano così impauriti tanto da dire che qualcuno, che gli ha detto qualcun altro, che ha sentito da altri che parlavano....che avevano visto un'auto sfrecciar via di corsa.
Certamente qualcuno ha anche visto qualcosa in più che non dice.
E'una storia più squallida di quella di Avetrana e l'omertà è anche peggiore.

PS-prima che tutti si dimentichino (ma è successo ieri) è stata trovato nel Brembo il cadavere di UN'ALTRA RAGAZZINA di cui non si fa il nome e di cui non si sa nulla.
Questo è successo quando stavano facendo delle ricerche per trovare il corpo di Yara.
La notizia data da IlTempo dice proprio che era Yara.
Le trasformazioni su susseguono e il tutto diventa una fiction con tanto di regia.
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 11:20:39
Oggetto:
Non dimentichiamo che a Chignolo D'Isola c'è il Villaggio Hare Krishna!
neknep - Dom Feb 27 2011, 12:13:49
Oggetto:
Purtroppo non riesco più a postare immagini ma il riferimento alle rose non è solo in "Rosa & C." (probabilmente attività commerciale) ma da google earth risulta anche "Rose Island spa". Il tutto in una traversa (a strada chiusa) di nemmeno 300m.
Non amano solo la simbologia numerologica.

le coordinate sono
45°39'42.99"N
9°31'45.68"E

Se fosse un omicidio in chiave simbolico-esoterica penso che tali elementi siano stati soltanto la ciliegina sulla torta, una citazione.
La cosa importante che a poche centiniaia di metri c'era la sede del coordinamento delle ricerche. Quasi uno sberleffo..."ecco ve la riportiamo oggi, non ci serve più e vela lasciamo qui, grazie e alla prossima incapaci".
bretella - Dom Feb 27 2011, 12:14:49
Oggetto:
kojiki ha scritto:
Cìè da restare letteralmente sbalorditi da quanto ci stanno dicendo i media riguardo il ritrovamento del cadavere di Yara ma soprattutto sono 'interessanti' le trasformazioni di chi ha realmente trovato il cadavere....

a questo proposito la cosa che ho notato è come si sono affrettati a precisare negli articoli dove si parla di "un uomo" che l'uomo non c'entrava niente con il delitto.

p.s. c'è anche un ragazzo scomparso da una comunità damanur
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 12:35:42
Oggetto:
bretella ha scritto:
kojiki ha scritto:
Cìè da restare letteralmente sbalorditi da quanto ci stanno dicendo i media riguardo il ritrovamento del cadavere di Yara ma soprattutto sono 'interessanti' le trasformazioni di chi ha realmente trovato il cadavere....

a questo proposito la cosa che ho notato è come si sono affrettati a precisare negli articoli dove si parla di "un uomo" che l'uomo non c'entrava niente con il delitto.

p.s. c'è anche un ragazzo scomparso da una comunità damanur



proprio così bretella, TUTTI i giornali/agenzia hanno SUBITO riportato che l'uomo non aveva nulla a che fare con la vicenda. Non si sapeva di sicuro nemmeno di chi era il cadavere e si affrettavano a dire questo. In base a che cosa non si sa ma probabilmente perchè nessuno sapeva chi lo aveva in realtà ritrovato e credo che non so lo si saprà tanto facilmente.

Quando qualcuno si stava facendo delle domande chi fosse in realtà quell'uomo che ha ritrovato il cadavere subito sono incomciate le 'trasformazioni' e invece che un uomo solo è diventato un gruppo di ragazzini che facevano aeremodellismo......nell'erba alta due metri.
Rolling Eyes .........

Notare come la notizia del ragazzo dominicano ucciso nella zona del ritrovamento di Yara sia sempre ricordata.

*********


http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/188543_madone_trovata_una_persona_morta/


La piccola Yara è stata trovata supina, gambe e braccia leggermente allargate in un letto di sterpaglie: come se qualcuno l'avesse gettata e se ne fosse liberato, per poi scappare in fretta, macchiato del crimine più orrendo. Sul corpo, stando ai primi esami, sarebbero state trovate delle lesioni: ferite compatibili con un'arma da taglio al collo e alla schiena.

Potrebbero essere queste lesioni le cause della sua morte, anche se per stabilirlo con certezza occorrerà attendere l'autopsia. Segni anche su un polso: forse gli estremi tentativi di Yara di difendersi dai suoi aguzzini. In questi casi – avvertono gli inquirenti – la cautela è d'obbligo: quelli che possono sembrare segni di violenza o lesioni, potrebbero essere invece i segni della lunga permanenza del corpo in balìa degli agenti atmosferici e ambientali.

Indossava ancora i suoi vestiti
Yara indossava tutti i suoi vestiti, quelli del giorno della scomparsa. Ma le sue mutandine sarebbero state trovate stranamente lacerate: anche in questo caso è da chiarire se tagliate da qualcuno (nell'ipotesi di un tentativo di violenza sessuale), o deterioratesi a causa del tempo trascorso. Gli inquirenti sembrano infatti propendere per l'ipotesi che il corpo della povera tredicenne si trovasse lì da parecchio tempo, forse proprio da tre mesi, dal giorno della sua misteriosa scomparsa.

Yara indossava ancora i vestiti di quel maledetto 26 novembre, quando alle 17,15 uscì per andare al centro sportivo di Brembate Sopra a consegnare uno stereo portatile alle amichette della ginnastica ritmica, per non fare mai più ritorno a casa. Aveva il giubbetto nero tipo bomber, la felpa di Hello Kitty, la maglietta a maniche corte di marca «Freddie» e di colore blu come quelle della nazionale di ginnastica ritmica, i panta-collant neri, le scarpette Converse «All Star» basse, con il pelo all'interno, i guanti neri con i brillantini. Tutto farebbe pensare che il tempo, per Yara, si sia fermato all'improvviso, tre mesi fa, quando qualcuno l'ha presa.

L'iPod e la sim del cellulare
Polizia e carabinieri che hanno analizzato la scena del crimine hanno trovato anche diversi effetti personali di Yara, su cui saranno compiute approfondite analisi tecniche e scientifiche alla ricerca di tracce utili per risalire ai suoi aguzzini. Addosso (o comunque vicino al corpo) sono state ritrovate le chiavi di casa, il suo I-Pod e, quel che più conta, la scheda Sim e la batteria del suo telefonino. Il cellulare, un «Lg» nero, spento per sempre alle 18,55 di quel venerdì maledetto, invece non è stato ancora ritrovato. Gli esperti della scientifica analizzeranno a fondo questi preziosi reperti.

Ritrovamento e riconoscimento
Il riconoscimento è avvenuto anche grazie all'apparecchio per i denti che la giovane aveva in bocca, oltre che dai vestiti che Yara indossava quella sera e dal suo portachiavi. A scoprire per caso il corpo della tredicenne, abbandonato tra la vegetazione del campo incolto, è stato verso le 15,30 un uomo che si trovava lì per provare un piccolo aereo radiocomandato: l'uomo ha subito avvertito le forze dell'ordine. Il corpo era a circa 300 metri di distanza da dove era stato ritrovato lo scorso 16 gennaio il cadavere di un giovane dominicano, vittima di una rissa dopo una notte in discoteca.

La polizia scientifica
Uomini della polizia scientifica, insieme al medico legale, hanno effettuato i primi accertamenti sul cadavere di Yara. Yara potrebbe anche essere stata abbandonata nel campo la stessa sera in cui era scomparsa, ipotesi supportata dalle condizioni in cui il cadavere è stato trovato. Il corpo era quasi ridotto a uno scheletro ma intatto

Un'area già battuta
Saranno comunque gli accertamenti scientifici a confermare o smentire l'ipotesi. C'è peraltro da dire che l'area era già stata battuta diverse volte durante le ricerche e appare dunque strano che nessuno si sia accorto del corpo in tre mesi. Questo punto sembra dunque ancora tutto da approfondire.

Per ironia della sorte, il luogo del ritrovamento, a 10 chilometri da Brembate, è a circa 500 metri dal Comando della Polizia locale dell'Isola bergamasca che era diventato il centro di coordinamento delle ricerche. Per tre mesi centinaia di uomini hanno perlustrato la provincia in cerca di Yara: sono stati ispezionati campi, boschi, fiumi, rogge, monti, inutilmente.

I filmati sotto esame
Intanto gli inquirenti stanno già prendendo in esame i filmati delle telecamere di videosorveglianza di aziende che hanno la loro sede nei pressi di via Bedeschi, la strada asfaltata più vicina dal campo incolto. Sul posto sono arrivati molti giornalisti, le troupe delle televisioni e centinaia di curiosi, bloccati dalla polizia locale del Consorzio dell'Isola di Chignolo e da un gruppo della Protezione civile.
Anubi - Dom Feb 27 2011, 12:57:34
Oggetto:
neknep ha scritto:
Purtroppo non riesco più a postare immagini ma il riferimento alle rose non è solo in "Rosa & C." (probabilmente attività commerciale) ma da google earth risulta anche "Rose Island spa". Il tutto in una traversa (a strada chiusa) di nemmeno 300m.
Non amano solo la simbologia numerologica.

le coordinate sono
45°39'42.99"N
9°31'45.68"E

Se fosse un omicidio in chiave simbolico-esoterica penso che tali elementi siano stati soltanto la ciliegina sulla torta, una citazione.
La cosa importante che a poche centiniaia di metri c'era la sede del coordinamento delle ricerche. Quasi uno sberleffo..."ecco ve la riportiamo oggi, non ci serve più e vela lasciamo qui, grazie e alla prossima incapaci".


questa è l'attività commerciale di cui parli (Roseisland) a CHIGNOLO D'ISOLA
http://www.roseisland.it/Ita/contatti.htm

E questo è l'area in base alle tue coordinate

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

WernerLordwod - Dom Feb 27 2011, 13:25:43
Oggetto:
[quote="kojiki"][quote="bretella"]
kojiki ha scritto:


Notare come la notizia del ragazzo dominicano ucciso nella zona del ritrovamento di Yara sia sempre ricordata.


Probabile che nella morte del dominicano c'erano già gli indizi per i fratelli della R.R. in tutta Italia che da lì a pochi giorni sarebbe stato ritrovato il corpo di Yara.
Da ricordare che il dominicano aveva 26 anni.
Se così fosse, sembra proprio che per i poteri forti non conta chi muore.
Siamo tutti delle pedine da poter essere usati in un gioco sporco.
Lì per lasciare indizi, parole, fatti utili alla fratellanza per sapere e capire in tempo utile ciò che deve accadere a breve.
Magari il nostro nome, la nostra data di nascita, i nostri anni. Qualsiasi cosa che possa trasmettere quanto vogliono far sapere attraverso i media a chi ha la chiave per decriptare i messaggi.

PS C'è sempre la figura di un uomo che per "puro caso" trova chi è stato ucciso.
In tutte le storie i parenti di .. vengono interrogati per ore, giorni. Alcuni arrestati e lasciati dopo qualche giorno. L'uomo o il ragazzo che trova i morti sono sconosciuti e non vengono stressati più di tanto o almeno così sembra da quanto scritto sui giornali.


16/01/2011 -

Dominicano di 26 anni ucciso nel bergamasco
(ANSA) - BERGAMO, 16 GEN - Il cadavere di un dominicano di 26 anni e’ stato trovato questa mattina a Chignolo di Bisola (Bergamo), riverso a terra lungo una strada che collega il paese con il comune di Madone. L’uomo sarebbe stato ucciso nella notte, probabilmente con un oggetto che gli ha provocato una profonda ferita al volto e poi abbandonato sulla strada. Il cadavere e’ stato trovato intorno alle 11 di stamani da un uomo che stava passeggiando con il cane. Del caso si stanno occupando i carabinieri di Treviglio.

PSS. Madone in francese è Madonna ..
Austria - Dom Feb 27 2011, 13:39:30
Oggetto:
Interessante davvero, Werner!
Mantenos - Dom Feb 27 2011, 14:46:28
Oggetto:
Sarebbe interessante fare un lavoro importante, la di la del caso della piccola Yara.

Per evitare prossime vittime sacrificali, sarebbe utile aprire un topic con riferimenti geografici, territoriali, di paesi, di quartieri, centri commerciali che si riferiscono in modo evitente alla rosa.... e ai suoi simboli
un censimento, un inventario per prevenire, insomma... semmai fosse possibile...


ps
sto guardando Domenica Cinque.... mai viste tante teste di cazzo tutte insieme...
bendis - Dom Feb 27 2011, 14:58:20
Oggetto:
macabra ironia di pessimo gusto o messaggio in codice?

YARA, PROFILO FB PIRATATO:
"SONO AD ARCORE" -FOTO


•Pagina choc: "Yara, zombie che balla"

http://www.leggo.it/articolo.php?id=108914
amelia123 - Dom Feb 27 2011, 15:05:36
Oggetto:
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/yara-trovata-vicino-casa-corpo-lesioni-765398/

CHIGNOLO D’ISOLA (BERGAMO) – Il corpo di Yara Gambirasio trovato sabato in un campo era disteso sulla schiena con le braccia all’indietro. Chi l’ha visto parla anche di alcuni tagli evidenti, alla schiena e sul collo.
A riferirlo è un testimone oculare, uno dei primi arrivati sul posto, che ha potuto osservare la scena del crimine prima che tutti venissero allontanati per fare spazio agli uomini della Scientifica. Secondo quanto si è appreso, i resti non erano individuabili da lontano, e nonostante si trovassero senza alcuna copertura nemmeno parziale sopra le sterpaglie, già da pochi passi risultavano praticamente invisibili.
La scena apparsa davanti agli occhi delle prime persone accorse sul posto è stata quella di un cadavere in avanzatissimo stato di decomposizione: disteso sulla schiena, con le braccia all’indietro oltre il capo come nel tentativo di liberarsi da qualcuno di dosso, o forse per via di un breve trascinamento. Le mani parzialmente coperte dalle maniche del giubbotto, lo stesso che indossava il giorno che è scomparsa, come peraltro gli altri abiti che indossava, la felpa, i pantaloni elasticizzati e i guanti. In tasca sono stati trovati alcuni oggetti come una sim card di un telefonino, presumibilmente il suo, le chiavi di casa e la batteria di un telefonino, che invece manca all’appello.
Il corpo in alcuni tratti era quasi mummificato e in alcuni punti scarnificato forse per l’intervento di alcuni animali, e presentava dei taglietti, uno più esteso alla schiena all’altezza dei reni, altri più piccoli all’altezza del collo e del petto. Segni che però ancora non è chiaro se siano stati provocati da chi l’ha aggredita o se siano stati inflitti post mortem. Una parola certa su tutto ciò non si potrà avere, a livello investigativo, fino a quando gli accertamenti più approfonditi sugli oggetti trovati e le risultanze autoptiche non daranno il giusto valore a ciascuno di questi elementi.
La polizia ha transennato l’area intorno alla casa dei Gambirasio, per evitare il contatto con giornalisti e curiosi. La domenica mattina per i genitori di Yara è iniziata presto. Sono partiti in macchina, destinazione Milano, per riconoscere ufficialmente i resti della ragazzina, solo qualche ora per poi fare ritorno alla villetta di Brembate.
Qualche novità sull’omicidio potrebbe arrivare presto: “Abbiamo trovato cose importantissime…”, ha detto il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi, in uno dei diversi sopralluoghi che ha effettuato sul luogo del ritrovamento del cadavere. ”Da ieri pomeriggio sono al lavoro ininterrottamente gli esperti scientifici dell’Ert (Esperti ricerche tracce) – ha aggiunto il questore – cercano ogni traccia minuziosa, ma comunque ciò che è stato trovato è importantissimo. Qualcos’altro, invece, lo stiamo ancora cercando”. Il riferimento del questore è agli oggetti trovati intorno al corpo: un i-Pod, un telefonino, una carta Sim.
Sono passati tre mesi esatti dalla scomparsa, quando nonostante il tempo trascorso, nessuno ancora voleva perdere la speranza di trovare in vita Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate Sopra (Bergamo), come una doccia fredda è arrivata la notizia del ritrovamento del suo cadavere. Il corpo è stato notato da un giovane aeromodellista, in un campo che, ironia della sorte, si trova a non più 300 metri dal comando della Polizia Locale dell’Isola Bergamasca, che coordinava i volontari nelle ricerche della ragazzina.
E sul ritrovamento si incentrano i primi dubbi investigativi e una serie di voci lasciano pensare a un giallo, quello di un eventuale abbandono del corpo che potrebbe essere stato fatto proprio sabato. Alcuni residenti della zona, infatti, hanno riferito ai numerosi giornalisti presenti sul posto, che dei testimoni (non loro direttamente, però), avrebbero notato questo pomeriggio un’auto sfrecciare in via Bedeschi, fermarsi e poi ripartire.
Lo stesso sindaco di Chignolo, Pierluigi Marra, ritiene molto improbabile che il corpo fosse lì da molto tempo. ”Abbiamo cercato in quel punto almeno tre volte – ha spiegato – mi sembra incredibile che non siamo riusciti a vederla anche soprattutto perché si trovava in un’area incolta ma in una posizione visibile, non nascosta”. ”Per quanto ne so io – ha aggiunto il sindaco – la protezione civile e le forze dell’ordine hanno cercato in quel luogo almeno due volte. E una terza volta le ricerche sono state fatte spontaneamente dai dipendenti dell’azienda che sorge nelle vicinanze e a cui appartiene l’area. Per me prima non c’era”. Queste voci hanno scatenato una ridda di ipotesi sul fatto che qualcuno possa avere abbandonato proprio sabato il cadavere a Chignolo.
Al momento, però, non ci sono né conferme né smentite ufficiali sul reale passaggio dell’auto benché gli inquirenti abbiano liquidato la cosa come ”una stupidaggine”. Gli investigatori al momento non sanno ancora da quanto tempo il cadavere fosse lì e infatti i primi rilievi anatomopatoligici sono stati compiuti sabato sera proprio per capire (ed è possibile saperlo) se si sia decomposto lì o altrove.
Una cosa è certa: se il corpo fosse stato deposto lì oggi non potrebbe essere un caso, perché oggi ricorrono i tre mesi esatti dalla scomparsa di Yara. Per la vicinanza del comando della polizia locale e anche perché proprio lì nei pressi, in una cabina elettrica a non più di cento metri di distanza, era stato trovato il cadavere di un dominicano. Inquietanti coincidenze che potrebbero addirittura far pensare a un messaggio. Non a caso, per rispondere a questi interrogativi, in tarda serata è giunta Cristina Cattaneo, nota anatomopatologa, responsabile del laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell’Università di Milano, nonché fondatrice del Labanoof, istituto specializzato nell’analisi dei resti umani. Una dei massimi esperti disponibili in Italia, che si è subito messa al lavoro per eseguire le prime analisi scientifiche.
Contemporaneamente, in via Rampinelli a Brembate Sopra (Bergamo), dove abita la famiglia Gambirasio, è immediatamente scattato un cordone delle forze dell’ordine che hanno isolato la villetta per un raggio di 200 metri.
Nella mattinata di domenica sono iniziati alcuni accertamenti, sia scientifici che di polizia giudiziaria, compiuti anche nell’azienda proprietaria dell’area sterrata dove è stato ritrovato il corpo. Un operaio della zona ha detto: ”Io ci sono stato a cercare là, non c’era assolutamente niente”. L’uomo lavora nella ditta Rosa & C., una Spa che produce laminati industriali, proprietaria proprio del terreno sterrato e al momento incolto, dove è stata trovata Yara Gambirasio. La Rosa & C. Spa è un’azienda molto grande con diversi capannoni, sia industriali che ad uso ufficio, che si estende per un fronte di oltre 100 metri e termina proprio alla fine della strada asfaltata oltre la quale comincia il campo incolto dove sono stati trovati i resti
Mantenos - Dom Feb 27 2011, 15:10:15
Oggetto:
* Vesna Paraflu
* Shirubia Khmaey Krahom
* MonsieurChaplin Verdoux
* Mya HallucinogenMorphine
* Kostante Acida
* Stephanie Ferri

i nomi degli amministratori - amministratrici? inventati.. è palese come pure lo stile Gotico che richiama strane atmosfere

I nomi veri, invece.... BARBARA D'URSO, I VIANELLO, E PERCHE NO... MIKE BONGIORNO.....

poco fa a domenica cinque, Mazzi afferma: "sono ingenuo.... spero che l'assassino non sia tra noi qui ad ascoltarci......"
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 15:23:38
Oggetto:
Citazione:
E sul ritrovamento si incentrano i primi dubbi investigativi e una serie di voci lasciano pensare a un giallo, quello di un eventuale abbandono del corpo che potrebbe essere stato fatto proprio sabato. Alcuni residenti della zona, infatti, hanno riferito ai numerosi giornalisti presenti sul posto, che dei testimoni (non loro direttamente, però), avrebbero notato questo pomeriggio un’auto sfrecciare in via Bedeschi, fermarsi e poi ripartire.


e pronta arriva la smentita:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/188648_nessuna_auto_in_fuga_da_via_bedeschi_il_questore_dai_genitori_poi_a_chignolo/
Il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi ha incontrato questa mattina i genitori di Yara nella loro casa di via Rampinelli a Brembate Sopra prima della loro partenza per Milano. Il dott. Ricciardi dopo le 12 è tornato in via Bedeschi a Chignolo d'Isola. Secondo alcune indiscrezioni, non vi sarebbero testimoni su una presunta auto in fuga dal luogo del ritrovamento. La notizia era trapelata ieri sera ma non avrebbe trovato alcun riscontro.

Dall'autopsia intanto potrebbero arrivare alcune indicazioni sulle modalità del delitto. Ma gli interrogativi sono ancora molti. Da quanto tempo in particolare il corpo di Yara giaceva in quel punto? Secondo i volontari della Protezione Civile e quanti hanno preso parte alle ricerche, quella zona era già stata setacciata senza esito. Gli inquirenti ritengono comunque che un corpo in simili condizioni possa essere rimasto lì già da molto tempo.

********

pare che molti abbiano visto il corpo, ma come mai non si sono accorti se era bagnato?
-------------
Quello che si chiedono tutti nelle ore successive al ritrovamento del corpo è come sia possibile che in questi tre mesi nessuno abbia individuato il cadavere di Yara Gambirasio in una zona così frequentata. Saranno gli inquirenti, ora, a capire se il corpo di Yara sia stato trasferito nel campo incolto di Chignolo, vicino a via Bedeschi, nel pomeriggio di sabato 26 febbraio o se il cadavere è da giorni nella campagna della zona industriale del paese.

Si dovrà anche verificare se in precedenza al ritrovamento il corpo sia stato immerso nell'acqua: il fiume è poco distante e il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, potrebbe essere rimasto imerso nell'acqua per giorni.

Intanto, dal tardo pomeriggio di sabato 26 febbraio, non ci sono proprio più dubbi sull'identificazione del cadavere: i vestiti, l'apparecchio e anche un portachiavi ritrovato vicino al corpo confermano la terribile notizia che si tratti di Yara.
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/387361/

*******

ora pare che ci sia soltanto un testimone..........che è sconvolto:
-------
«È sotto choc, è troppo scosso, non vuole parlare di quello che ha visto». I parenti del testimone del ritrovamento del cadavere della piccola Yara Gambirasio fanno scudo. Vogliono che lo si lasci in pace. E' l'uomo che casualmente ha dato la svolta. Un quarantenne che abita in un paese dell'Isola e ieri pomeriggio, mentre si esercitava con un aereo telecomandato, ha trovato i resti della ragazzina di Brembate Sopra scomparsa tre mesi fa.

Alla polizia ha raccontato di averla trovata per caso, perché l'aereo che stava telecomandando è caduto proprio là, a due passi dal corpo
. Quando l'ha visto, paralizzato dalla paura e dallo sconcerto, ha chiamato subito il 113 e in pochissimo tempo polizia, carabinieri, scientifica, vigili del fuoco hanno circondato l'area. La ricerca è finita così. Nel modo più tragico. Il quarantenne, visibilmente sotto choc, è stato accompagnato nei locali della questura dove è stato a lungo trattenuto perché raccontasse nei minimi particolari come aveva fatto a trovare il cadavere della piccola.

Agli agenti l'uomo, padre di famiglia, ha ripetuto di essere un appassionato di aereomodellismo. Una passione che lo conduce spesso a battere campi incolti o comunque spazi aperti dove poter far volare in libertà i propri aeromodelli. Così è stato anche ieri pomeriggio. Le condizioni meteo erano giuste e lui voleva proprio provare in quel campo, ai margini di via Bedeschi. Qualche evoluzione in aria, prova e riprova... Poi il piccolo aereo perde quota, finisce sul terreno proprio ai margini del campo incolto. L'uomo posa il telecomando e si incammina per andarlo a riprendere, un gesto che avrà fatto chissà quante volte. Si fa largo un po' a fatica tra le sterpaglie molto alte e tiene lo sguardo basso alla ricerca del modellino, cercando di mantenere la direzione verso il punto esatto della caduta. E proprio lì, a due passi dall'aeroplano caduto, s'imbatte nel corpo, disteso supino, quasi irriconoscibile. Una scena che difficilmente riuscirà a cancellare dalla sua memoria. L'uomo non perde tempo. Chiama il 113. La tragedia di Yara si è consumata.
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/387362/

Rolling Eyes .......il nome nessuno lo dice ancora.
Anubi - Dom Feb 27 2011, 15:45:03
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Curiosità:

La ditta roseisland produce battelli e scafi mentre la rosa & c. laminati,ma le due ditte non sono separate dato che i proprietari o dirigenti sono parenti di nome Rosa da cui il nome della ditta (Fabio Rosa Gabrio Rosa Davide Rosa Francesca Rosa )
http://www.roseisland.it/Ita/roseisland.htm (cliccare sulla voce la squadra)

mi fermo se no vado off topic Confused
Mantenos - Dom Feb 27 2011, 15:56:58
Oggetto:
Riguardo alla pagina di facebook - degradante e ingiurosa - invito tutti gli utenti a risolvere tutti i rebus in pieno stile satanico (sotto ai rosacroce) nella sezione foto.

Credo che tra poco la polizia postale eliminerà la pagina...

Non si tratta di una ragazzata, ma c'è un linguaggio.
Che ne pensate?

http://www.leggo.it/articolo.php?id=108914
bretella - Dom Feb 27 2011, 16:07:49
Oggetto:
amelia123 ha scritto:
Un operaio della zona ha detto: ”Io ci sono stato a cercare là, non c’era assolutamente niente”. L’uomo lavora nella ditta Rosa & C., una Spa che produce laminati industriali, proprietaria proprio del terreno sterrato e al momento incolto, dove è stata trovata Yara Gambirasio. La Rosa & C. Spa è un’azienda molto grande con diversi capannoni, sia industriali che ad uso ufficio, che si estende per un fronte di oltre 100 metri e termina proprio alla fine della strada asfaltata oltre la quale comincia il campo incolto dove sono stati trovati i resti

ovvero la rosa si preoccupa di rendere ben evidente il fatto che luogo e data del ritrovamento non sono casuali?
bretella - Dom Feb 27 2011, 16:12:16
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
* Vesna Paraflu
* Shirubia Khmaey Krahom
* MonsieurChaplin Verdoux
* Mya HallucinogenMorphine
* Kostante Acida
* Stephanie Ferri

i nomi degli amministratori - amministratrici? inventati.. è palese come pure lo stile Gotico che richiama strane atmosfere

I nomi veri, invece.... BARBARA D'URSO, I VIANELLO, E PERCHE NO... MIKE BONGIORNO.....

poco fa a domenica cinque, Mazzi afferma: "sono ingenuo.... spero che l'assassino non sia tra noi qui ad ascoltarci......"


d'urso vianello bongiorno
l'unica ancora viva è barbara d'urso

vi viene in mente una barbara o un urso, orso o simili che possa essere minacciato attraverso questa pagina?

p.s. qualcuno può salvare quella pagina di facebook?
Mantenos - Dom Feb 27 2011, 16:20:30
Oggetto:
piu avanti c'è anche una foto che mette in relazione i programmi della De Filippi con Sanremo... (il contesto si riferisce indiscutibilmente alla Televisione, agli autori e a quello che "loro" sanno.... ricordo sempre Costanzo - Ricci di alto rango...)

Cosa sta succedendo?
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 17:07:14
Oggetto:
Citazione:

Cosa sta succedendo?


sta succedendo che state andando dove vi stanno portando.

In questo momento non esiste nemmeno la certezza che il cadavere sia quello di Yara.Si saprà forse domani con l'autopsia.


----------


IL MISTERO DEL RITROVAMENTO - Ora restano gli interrogativi sulla morte della ragazzina e sul ritrovamento del cadavere in uno dei luoghi più controllati dal 26 novembre scorso, data della scomparsa. Il corpo, in un campo incolto a Chignolo d'Isola (Bergamo), era disteso sulla schiena con le braccia all'indietro. A riferirlo è un testimone oculare, uno dei primi arrivati sul posto, che ha potuto osservare la scena del crimine prima che tutti venissero allontanati per fare spazio agli uomini della Scientifica. Secondo quanto si è appreso, i resti non erano individuabili da lontano, e nonostante si trovassero senza alcuna copertura nemmeno parziale sopra le sterpaglie, già da pochi passi risultavano praticamente invisibili. La scena apparsa davanti agli occhi delle prime persone accorse sul posto è stata quella di un cadavere in avanzatissimo stato di decomposizione: disteso sulla schiena, con le braccia all'indietro oltre il capo come nel tentativo di liberarsi da qualcuno di dosso, o forse per via di un breve trascinamento. Le mani parzialmente coperte dalle maniche del giubbotto, lo stesso che indossava il giorno che è scomparsa, come peraltro gli altri abiti che indossava, la felpa, i pantaloni elasticizzati e i guanti. In tasca sono stati trovati alcuni oggetti come un iPod, le chiavi di casa, una sim card e la batteria di un telefonino, presumibilmente il suo, che invece manca all'appello. Il corpo in alcuni tratti era quasi mummificato e in alcuni punti scarnificato forse per l'intervento di alcuni animali, e presentava dei taglietti, uno più esteso alla schiena all'altezza dei reni, altri più piccoli all'altezza del collo e del petto. Segni che però ancora non è chiaro se siano stati provocati da chi l'ha aggredita o se siano stati inflitti post mortem.
INDIZI INCERTI - Una parola certa su tutto ciò non si potrà avere, a livello investigativo, fino a quando gli accertamenti più approfonditi sugli oggetti trovati e le risultanze autoptiche, fissate per lunedì, non daranno il giusto valore a ciascuno di questi elementi. «Abbiamo trovato cose importantissime...» ha confermato il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi. «Sono al lavoro ininterrottamente gli esperti scientifici dell'Ert (Esperti ricerche tracce) - ha aggiunto - cercano ogni traccia minuziosa, ma comunque ciò che è stato trovato è importantissimo. Qualcos'altro, invece, lo stiamo ancora cercando». Sarà l'autopsia di lunedì a fornire forse le prime risposte sulla morte della ragazza.
«Io ci sono stato a cercare là, non c'era assolutamente niente» ha detto domenica mattina, con parole smozzicate, un operaio che lavora nella ditta Rosa & C., una Spa che produce laminati industriali, proprietaria del terreno sterrato e al momento incolto, dove è stato ritrovato il corpo di Yara. Già sabato si era accennato al fatto che oltre alle ricerche effettuate dai volontari della Protezione Civile proprio in quel posto, anche i dipendenti della ditta avevano deciso, in una occasione, di effettuare una ricerca tutti insieme. «Sì, sì - conferma l'operaio - ci siamo stati a vedere in quel posto. E c'ero anch'io, ma là non c'era assolutamente niente». La Rosa & C. Spa è un'azienda molto grande con diversi capannoni, sia industriali che ad uso ufficio, che si estende per un fronte di oltre 100 metri e termina proprio alla fine della strada asfaltata oltre la quale comincia il campo incolto dove sono stati trovati i resti.

«NESSUNA AUTO IN FUGA» - Il questore ha anche smentito le indiscrezioni che parlavano di un testimone che sabato mattina avrebbe visto un'auto allontanarsi a gran velocità da dove, nel pomeriggio, è stato trovato il corpo di Yara. «Non c'è nessuna macchina. È una sciocchezza. C'è un solo testimone che è la persona che, mentre faceva volare uno dei suoi aereomodelli, ha trovato il corpo», spiega il questore.


http://www.corriere.it/cronache/11_febbraio_27/yara-brembate_3559bc30-4260-11e0-873c-64f8d558fc3b.shtml

Cool Confused
biofa87 - Dom Feb 27 2011, 17:24:05
Oggetto:
le foto della pagina di facebook fanno venire i brividi..
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 17:44:49
Oggetto:
(AGI) Bergamo - E' stato effettuato all'istituto di medicina legale di Milano il riconoscimento del cadavere di Yara Gambirasio da parte dei genitori Mara e Fulvio, che hanno raggiunto l'istituto insieme al questore di Bergamo Vincenzo Ricciardi. Al riconoscimento era presente anche l'anatomopatologa Cristina Cattaneo, che gia' ieri era stata a Chignolo sul luogo del ritrovamento della salma. I genitori, come di consueto, non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.
Sempre all'Istituto di Milano sara' effettuata domani l'autopsia, alla quale parteciperanno anche un genetista e un patologo.

http://www.agi.it/rubriche/ultime-notizie-page/201102271458-cro-rom0061-yara_i_genitori_hanno_effettuato_il_riconoscimento


ma la madre di Yara non si chiama Maura? Shocked

(Sara, Yara...)


«Ora vogliamo sapere cosa è successo»

Dopo la tortura lo strazio. Il corpo di Yara in quel campo d'inverno ha ribaltato tutto. L’anelito a una certezza pur che sia, anche la peggiore, era una lenitiva illusione. Per questa famiglia, che con delicata fermezza ha vissuto speranza disperata e limpida, ora la tortura del «possibile» diventa il supplizio del «chi» e «perché».


........
«Non vogliamo sapere». Restituitela e non vi chiederemonulla, non vi indicheremo a dito come mai abbiamo fatto con chiunque nella nostra esistenza. Questo era il messaggio a fine anno. Per una ragazzina viva e provata. L’illusione è dissolta. Adesso c’è un corpo del quale compiere il riconoscimento prima dell’autopsia. In questa casa che stiamo a fissare intimiditi al di qua dei funghi celesti delle auto di servizio c’è l’incredulità che si possa aver compiuto quel gesto. C’è dolore e non c’è vendetta, non è ancora passata la sincerità dell’appello: «Non vogliamo sapere». Ma come si farà domani a non voler sapere «chi» e «perché»? E ora che la speranza è morta con lei i suoi genitorinon possono fare a meno di pretendere una risposta: «Che cosa le è successoe perché».

.........
L’hanno trovata. Dove già si era cercato. Portata dalle acque o portata in un secondo tempo? E’ proprio Yara ritrovata - almeno per una sepoltura, un ricongiungimento che mai darà pace - a riaccendere interrogativi, a sfiorare quelli che si sono impegnati.
http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/390801/
biofa87 - Dom Feb 27 2011, 17:51:11
Oggetto:
IMPORTANTE

leggete cosa ha scritto sulla pagina delle 2 gemelline scomparse, questo tizio ieri (sabato) alle 0.13, quindi prima del ritrovamento...

http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=174816212565107&id=169083213138407

visitate anche la pagina di yara

http://www.facebook.com/pages/Yara-Gambirasio/115691911831992

c'è "Pilichi Lucia" che posta dei fotomontaggi di yara con delle rose rosse..
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 18:42:12
Oggetto:
Osservatorio minori: qualcosa nelle indagini deve cambiare


ROMA - «L'impiego ingente di mezzi e uomini non ha garantito il ritorno a casa di Yara, né tantomeno serve ad assicurare giustizia alla società»: il sociologo Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui diritti dei minori e consulente della commissione parlamentare per l'Infanzia, commentando il ritrovamento del cadavere di Yara Gambirasio, individua «un persistente difetto investigativo davvero imbarazzante».

E indica una lista lunga: «La madre di Cogne - dice Marziale- è stata condannata con un processo più indiziario che probatorio, infatti non è mai stata ritrovata nemmeno l'arma che ha ucciso Samuele. Il processo per la morte di Chiara Poggi brancola nel buio più totale. La scomparsa di Denise Pipitone è contrassegnata più da dichiarazioni ad effetto che da risultati sostanziali. I Misseri stanno tenendo in scacco gli inquirenti con una strategia drammaticamente farsesca».

Per Marziale «tutto ciò basta e avanza per dimostrare che l'avvento delle tecnologie sofisticate, in sostituzione delle vecchie ed artigianali 'inchieste del maresciallò, non sempre risulta funzionale alla macchina della giustizia». Il presidente dell'Osservatorio si dice «convinto che qualcosa a livello di articolazione delle indagini deve cambiare. Con ciò non intendo criticare gratuitamente l'azione meritoria delle Forze di Polizia e il contributo volontario della Protezione Civile e di altri diligenti cittadini, ma è chiaro che qualcosa non funziona. Un cadavere che, plausibilmente, non è stato mosso da un raggio di poche decine di chilometri - rimarca Marziale - non può essere occultato così facilmente».

«Le considerazioni sono due - conclude il sociologo - O i criminali hanno affinato la loro tecnica fino a diventare novelli Arsene Lupin oppure le strategie d'investigazione sono da rimettere in discussione. Rimane il fatto che, per conseguire il risultato di cui la giustizia sostanziale è portatrice è più sicuro rivolgersi a Striscia la Notizia».

Domenica 27 Febbraio 2011 - 12:31

http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=36744&sez=HOME_INITALIA&npl=&desc_sez=


Rolling Eyes qui c'è veramente da restar scioccati Shocked ovvere c'era da restar scioccati anche in altri casi prima di questo
Mr. Green
legionario - Dom Feb 27 2011, 18:51:29
Oggetto:
vi chiedo come al solito un aiuto per comprendere un passaggio che ancora mi sfugge..anche se può sembrare fuori contesto forse non lo è...

Sta passando sotto tono la notizia che il fotografo Fabizio Corona sia entrato in casa Scazzi, lui sostiene ovviamente con tanto di autorizzazione per una intervista, le dichiarazioni sono contrastanti.

la Signora Carlizzi inseriva una sua foto, senza però spiegarne apertamente il motivo,in questo articolo:
http://www.lagiustainformazione2.it/il-delitto-di-garlasco/317-delitto-chiara-poggi-colpo-di-scena.html che parlava di Chiara Poggi di 26 anni.

Grazie a tutti come al solito.
brianzolo - Dom Feb 27 2011, 18:55:28
Oggetto:
sono personalmente disgustato e inorridito, in particolar modo da quello schifo fatto su fb.
da numeri e simbologia sembrerebbe esserci di mezzo rr e rc.
che possa riposare in pace
bretella - Dom Feb 27 2011, 19:03:39
Oggetto:
legionario ha scritto:
vi chiedo come al solito un aiuto per comprendere un passaggio che ancora mi sfugge..anche se può sembrare fuori contesto forse non lo è...

Sta passando sotto tono la notizia che il fotografo Fabizio Corona sia entrato in casa Scazzi, lui sostiene ovviamente con tanto di autorizzazione per una intervista, le dichiarazioni sono contrastanti.

la Signora Carlizzi inseriva una sua foto, senza però spiegarne apertamente il motivo,in questo articolo:
http://www.lagiustainformazione2.it/il-delitto-di-garlasco/317-delitto-chiara-poggi-colpo-di-scena.html che parlava di Chiara Poggi di 26 anni.

Grazie a tutti come al solito.


assolutamente impressionante!
non ho letto a fondo l'articolo e e dunque mi fido del tuo "senza però spiegarne apertamente il motivo"
ma il nome di corona non è inserito nemmeno nelle didascalie delle foto:

Citazione:
Didascalia immagini:
1.Chiara Poggi;
2.Alberto Stasi;
3. ;
4. Amiche di Chiara;
5. Il Giano Bifronte;
6. Chiara e le sue amiche;
7. Il coltello a farfalla.


ora, quale è il messaggio?
e come mai corona è andato a casa di sarah?
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 19:53:51
Oggetto:
bretella ha scritto:
legionario ha scritto:
vi chiedo come al solito un aiuto per comprendere un passaggio che ancora mi sfugge..anche se può sembrare fuori contesto forse non lo è...

Sta passando sotto tono la notizia che il fotografo Fabizio Corona sia entrato in casa Scazzi, lui sostiene ovviamente con tanto di autorizzazione per una intervista, le dichiarazioni sono contrastanti.

la Signora Carlizzi inseriva una sua foto, senza però spiegarne apertamente il motivo,in questo articolo:
http://www.lagiustainformazione2.it/il-delitto-di-garlasco/317-delitto-chiara-poggi-colpo-di-scena.html che parlava di Chiara Poggi di 26 anni.

Grazie a tutti come al solito.


assolutamente impressionante!
non ho letto a fondo l'articolo e e dunque mi fido del tuo "senza però spiegarne apertamente il motivo"
ma il nome di corona non è inserito nemmeno nelle didascalie delle foto:

Citazione:
Didascalia immagini:
1.Chiara Poggi;
2.Alberto Stasi;
3. ;
4. Amiche di Chiara;
5. Il Giano Bifronte;
6. Chiara e le sue amiche;
7. Il coltello a farfalla.


ora, quale è il messaggio?
e come mai corona è andato a casa di sarah?


Lessi l'anno scorso l'articolo della Carlizzi e rimasi anch'io interdetto dal fatto che comparisse la foto di Corona senza che nè nell'articolo nè nella didascalia se ne facesse menzione. Pensai comunque si trattasse di una disattenzione della Carlizzi e non di un messaggio, anche perchè nei suoi articoli, tranne rari casi non si auto-censurava mai...
shaman - Dom Feb 27 2011, 19:55:57
Oggetto:
hanno cambiato il nome del gruppo FB

"Caso Yara: Tra falso buonismo e moralismo bigotto."
bretella - Dom Feb 27 2011, 20:21:28
Oggetto:
shaman ha scritto:
hanno cambiato il nome del gruppo FB

"Caso Yara: Tra falso buonismo e moralismo bigotto."

tentativo di salvataggio in corner?
shaman - Dom Feb 27 2011, 21:19:31
Oggetto:
bretella ha scritto:
shaman ha scritto:
hanno cambiato il nome del gruppo FB

"Caso Yara: Tra falso buonismo e moralismo bigotto."

tentativo di salvataggio in corner?


non credo...

secondo me questi "troll" non sono degli sprovveduti.
se si conosce bene l'utilizzo dei proxy il rischio di essere beccati è molto basso.
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 21:38:35
Oggetto:
--cut--
panoptica - Dom Feb 27 2011, 22:53:08
Oggetto:
ATTENZIONE AI NAVIGANTI!!!

Scrivo a tutti coloro che stanno "indagando" sulla pagina di FB presunto prodotto di rc e rr.
Premetto che sono una assidua lettrice del forum, oltre ad essere talvolta intervenuta, e che condivido la maggior parte delle teorie che vengono esposte in questa sede, ma vi invito accoratamente a non prendere "lucciole per lanterne".

Conosco molto bene gli utenti che hanno sfornato quella pagina, io stessa faccio parte del gruppo segreto che si occupa di ideare pagine come quella e so perfettamente come è nata : non ci sono messaggi in codice veicolati da chissà chi, non ci sono riferimenti particolari.
I nomi che avete elencato sono semplici fake che vengono registrati sul momento per creare la pagina ma non hanno niente a che vedere con la rosa rossa o i rosa croce.
L'intento è quello di smascherare l'ipocrisia, il falso buonismo e tutti i comportamenti comandati da "mamma-tv" ogni qualvolta si vengono a verificare casi della portata mediatica di quello di Yara.
Il nome della pagina è stato cambiato perchè questo è il modo di operare: scandalizzare con titoli shock (o come si scrive), aumentare le adesioni, dopodichè cercare di far capire il senso della page.

Non pensate a regìe particolari.
Anonymous - Dom Feb 27 2011, 22:56:12
Oggetto:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2011/02/27/visualizza_new.html_1562666202.html

Yara: forse uccisa subito dopo scomparsa
E' questa l'ipotesi ritenuta piu' credibile dagli investigatori

27 febbraio, 19:34

(ANSA) - ROMA, 27 FEB - Yara Gambirasio potrebbe essere stata uccisa nell'immediatezza della sua scomparsa: la stessa sera del 26 novembre, probabilmente, o nelle ore immediatamente successive. E' questa l'ipotesi ritenuta piu' credibile dagli investigatori, e che avrebbe trovato conferme dal primo esame effettuato sul cadavere dagli uomini della polizia scientifica e dal medico legale: i capelli di Yara, infatti, erano ancora legati con lo stesso elastico rosso che indossava la sera in cui e' scomparsa.

*********
La notizia si era già diffusa nella mattinata di domenica 27 febbraio. In serata arriva la conferma da fonti investigative: Yara Gambirasio è stata colpita con almeno sei coltellate. Una delle sei coltellate è stata probabilmente con molta violenza e quindi decisiva per il decesso. Il primo esame del cadavere avrebbe evidenziato una ferita alla gola, una al polso e ben quattro alla schiena, una delle quali molto profonda all'altezza dei reni. L'ipotesi è che la ragazza sia stata prima colpita al collo, poi al polso, nel tentativo di difendersi, e infine alla schiena. Yara ha provato a scappare? Probabilmente sì. Ha girato le spalle al suo assassino. Ma sarà l'autopsia a dover dare particolari più precisi su quanto accaduto alla giovanissima ginnasta. Certo la prima ispezione non lascia molti dubbi: è stata uccisa con più fendenti, con ferocia, forse da qualcuno che ha tentato di sferrarle un primo colpo decisivo, prima che la povera Yara provasse a reagire.

http://www.bergamonews.it/isola/articolo.php?id=38510

*******

anche in questo caso il sensitivo Allocchi aveva visto giusto:

Più drammatica la lettura della scomparsa di Yara che dà Mario Alocchi, il sensitivo che aveva scoperto la tragica fine di Sarah Scazzi e che in passato si è occupato di altri casi di persone scomparse. [b]Per lui anche Yara è stata uccisa da chi ne era ossessionato. Yara è stata ammazzata da una persona pericolosissima con qualche disturbo mentale che si era innamorato di lei. Non una persona di famiglia, ma un uomo di una certa età, che la giovane promessa della ginnastica conosceva e che, in passato, ha avuto un attrito con la madre di Yara.
Un 'verdetto' che l'esperto annuncia all'Adnkronos dopo aver usato la tecnica della radioestesia. Il 40enne consulente esoterico di Civitavecchia, da giorni studia la scomparsa di Yara e mette in guardia gli inquirenti: "La chiave del mistero sta nella palestra. Chi ha ammazzato Yara era in palestra, bisogna ripartire da lì". Ad uccidere la 13enne "caduta in una trappola mortale" è stato, secondo l'esperto "un uomo pericolosissimo con qualche disturbo mentale". Difficile la sua descrizione, ma per il sensitivo si tratta di una persona "non giovane, ma di una certa età". Chi ha colpito ha scelto a lungo il suo bersaglio. Non una sconosciuta, ma una persona che ha avuto un litigio in passato con la madre della 13enne. Chi ha preso Yara "è una persona che la 13enne conosceva, che da tempo l'aveva adocchiata. Sicuramente andava spesso a vedere Yara quando faceva ginnastica".
L'esperto non ha mai messo piede a Brembate Sopra e non ha avuto contatti con la famiglia della giovane scomparsa, ha fatto assicura numerosi consulti. "Non sono riuscito -confessa- a capire dove si trova il corpo di Yara", ma svela: "Nelle mie ricerche viene sempre la carta dell'imperatrice che raffigura la mamma. Potrebbe trattarsi di una persona che, in un lontano passato, ha avuto -conclude- un attrito con la mamma della 13enne". [/b]

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Caso-Yara-monsVecchi-rapita-da-mens-demoniaca-Il-sensitivo-e-stata-uccisa_311341622988.html

sarà anche per questo che ora a Brembate parlano di 'orco che si aggira fra di loro'?
shaman - Dom Feb 27 2011, 23:00:45
Oggetto:
panoptica ha scritto:
ATTENZIONE AI NAVIGANTI!!!

Scrivo a tutti coloro che stanno "indagando" sulla pagina di FB presunto prodotto di rc e rr.
Premetto che sono una assidua lettrice del forum, oltre ad essere talvolta intervenuta, e che condivido la maggior parte delle teorie che vengono esposte in questa sede, ma vi invito accoratamente a non prendere "lucciole per lanterne".

Conosco molto bene gli utenti che hanno sfornato quella pagina, io stessa faccio parte del gruppo segreto che si occupa di ideare pagine come quella e so perfettamente come è nata : non ci sono messaggi in codice veicolati da chissà chi, non ci sono riferimenti particolari.
I nomi che avete elencato sono semplici fake che vengono registrati sul momento per creare la pagina ma non hanno niente a che vedere con la rosa rossa o i rosa croce.
L'intento è quello di smascherare l'ipocrisia, il falso buonismo e tutti i comportamenti comandati da "mamma-tv" ogni qualvolta si vengono a verificare casi della portata mediatica di quello di Yara.
Il nome della pagina è stato cambiato perchè questo è il modo di operare: scandalizzare con titoli shock (o come si scrive), aumentare le adesioni, dopodichè cercare di far capire il senso della page.

Non pensate a regìe particolari.



quali chan frequenti?
panoptica - Dom Feb 27 2011, 23:07:58
Oggetto:
Che intendi per "chan"?
bretella - Dom Feb 27 2011, 23:17:18
Oggetto:
panoptica ha scritto:
ATTENZIONE AI NAVIGANTI!!!

Scrivo a tutti coloro che stanno "indagando" sulla pagina di FB presunto prodotto di rc e rr.
Premetto che sono una assidua lettrice del forum, oltre ad essere talvolta intervenuta, e che condivido la maggior parte delle teorie che vengono esposte in questa sede, ma vi invito accoratamente a non prendere "lucciole per lanterne".

Conosco molto bene gli utenti che hanno sfornato quella pagina, io stessa faccio parte del gruppo segreto che si occupa di ideare pagine come quella e so perfettamente come è nata : non ci sono messaggi in codice veicolati da chissà chi, non ci sono riferimenti particolari.
I nomi che avete elencato sono semplici fake che vengono registrati sul momento per creare la pagina ma non hanno niente a che vedere con la rosa rossa o i rosa croce.
L'intento è quello di smascherare l'ipocrisia, il falso buonismo e tutti i comportamenti comandati da "mamma-tv" ogni qualvolta si vengono a verificare casi della portata mediatica di quello di Yara.
Il nome della pagina è stato cambiato perchè questo è il modo di operare: scandalizzare con titoli shock (o come si scrive), aumentare le adesioni, dopodichè cercare di far capire il senso della page.

Non pensate a regìe particolari.

non conosco molti che scriverbbero regìe con l'accento...
mi spieghi un poco di più del "smascherare l'ipocrisia, il falso buonismo"?
panoptica - Dom Feb 27 2011, 23:26:55
Oggetto:
Io rispondo alle tue domande ma anche tu sei cortesemente invitato a rispondere alle mie. Grazie.
E poi, che vuol dire che non conosci molti che scriverebbero regìe con l'accento?

Pagine come quelle di Yara ne vengono prodotte quasi tutti i giorni (ovviamente la piccola bergamasca è l'argomento del giorno perciò la page flamma e tutti sono lì a commentare oggi, ieri invece era la pagina di Sarah Scazzi), gli argomenti sono vari e dipendono dal periodo dell'anno (per Natale avevamo fatto una page che si intitolava più o meno così "E' natale, regala anche tu un cucciolo morto", una protesta sul fatto che in quel periodo si regalano tanti cuccioli che dopo un paio di mesi vengono nella migliore delle ipotesi abbandonati) oppure dal verificarsi di determinati avvenimenti che colpiscono l'opinione pubblica (ad esempio, Tsunami, oppure la morte di qualche personaggio eccellente).

Di sicuro le page che vanno tutto l'anno sono quelle animaliste, gli animalisti sono veramente incazzati!
cluster - Dom Feb 27 2011, 23:36:51
Oggetto:
d'accordo con allocchi quando dice che bisogna ripartire dalla palestra.da dove altro posto sarebbe sbucato fuori??

quindi il killer si era portato dietro un coltello. oppure lo porta sempre con se.come faceva a sapere che yara sarebbe andata lì?
SorroW - Lun Feb 28 2011, 01:53:26
Oggetto:
Quel fotogramma Rosa & C l hanno sparato in quasi tutti i TG anche più di una volta ...
Comunque come avete già fatto e vi quoto c'è da sottolineare come non possono essere casuali i colpi di scena sui due casi Sara / Yara negli stessi giorni ( arresti+ ritrovamento).
E via con le abbuffate mediatiche con esperti a Porta a Porta Quartogrado Vita in diretta L arena Mattino cinque domenica 5 studio aperto live e chi più ne ha più ne metta.... fino a quando siamo tutti belli che rimbambiti da ste vicende.
E quando in politica tra scandali vari e tensioni si arriva al livello massimo sostenibile per ammansire il popolo ci piazzano un bello scoop noir per deviare l attenzione ... Io non so se sono i servizi segreti o la rosa rossa a fare queste operazioni ma di certo sono volute da qualcuno , non sono così casuali come vorrebbero far credere.
In entrambe le tragedie ...la scintilla che da il la al ritrovamento è molto vaga ....nel caso Yara boh l ha scpoerto un uomo che girava col cane ...poi giocava con l aereoplano anzi no erano ragazzini ...
Nel caso di Sarah è impazzito Michele Misseri e dopo 40 giorni fa trovare il telefonino..che aveva tenuto boh per sport... ad oggi sarò tardo io ma non capisco come uno che spoglia il cadavere dei vestiti e li brucia poi si tiene il telefonino bah oltre l assurdo( tenendo conto il clan che ha operato all occultamento).

Ah poi la nota di colore che non manca mai è una macchina che sfreccia ad alta velocità ...e il telefonino di cui ormai ogni nonna italiana anche ultranovantenne sa riconoscere fino al più piccolo componente... sembrano propio girati dallo stesso regista questi drammi mediatici.
Mantenos - Lun Feb 28 2011, 03:02:32
Oggetto:
per Panoptica

e chi mi garantisce che gli egregori non siano intervenuti nella mente dei tuoi amici utenti delle "12 scimmie" e per questo non siano manipolati da vettori eterici per non dire parassiti nefasti e diabolici... la storia dei tuoi amici utenti è davvero strana... scusami ma te lo devo proprio dire, con tutte quelle foto e riferimenti davvero strani.... a che devono rendenre conto con quei segnali?

poi i riferimenti ai Vianello che tanto "odiavano" Costanzo Rc......
desperada74 - Lun Feb 28 2011, 04:57:54
Oggetto:
firma inconfondibile!!!!!!!!!!!


http://www.newnotizie.it/mobile/yara-uccisa-con-sei-coltellate-un-mostro-o-una-setta-satanica/325113.html



Rosa & C. Rosa e C. (s.p.a.)

Indirizzo: Via Bedeschi, 21
CAP: 24040
Comune: Chignolo d'Isola (BG)
Telefono: 035 4997022
Categoria: Lamiere - commercio


26febbraio: Porfirio= purpureo
http://www.santiebeati.it/dettaglio/42900

data di nascita Yara 21/05/1997

http://www.santiebeati.it/dettaglio/54250( San Costantino I Imperatore) ludi sarmatici.

solo coincidenze?????
Torniamo sempre al rito di passaggio...... strano vero??????



Numero 3 sempre ricorrente (vedi mio post in topic messaggio decriptato ecc.)


Tre - 3 (esoterismo)


Il tre è il simbolo del ternario, la combinazione di tre elementi. Il ternario è uno dei simboli maggiori dell’esoterismo. Primo numero dispari, poiché l’uno non è considerato un numero, il tre è profondamente attivo e possiede una grande forza energetica. È il simbolo della conciliazione per il suo valore unificante. Infatti tanto il due separa quanto il tre riunisce. La sua espressione geometrica è il triangolo, simbolo esemplare del ritorno del multiplo all’unità: due punti separati nello spazio, si assemblano e si riuniscono in un terzo punto situato più in alto.

Inoltre il rapporto della triade con l’unità può essere espresso da un triangolo equilatero, ovvero dall’identità del tre, dove in ognuno dei tre angoli diversamente indicati è data ogni volta la triade intera. È il primo numero di armonia, di soluzione del conflitto dualistico, ed è per questo considerato un numero perfetto. Il tre apre la strada della mediazione e permette di uscire dall’antagonismo, superando la visione parziale e riduttiva del dualismo, poiché due elementi non possono essere conciliati che con l’ausilio di un terzo elemento. La triade sintetizza i poli opposti della dìade. Il tre è dunque numero simbolo di vitalità e radice di ogni ulteriore estrinsecazione delle operazioni dell’Uno nell’alterità del molteplice. Nella mitologia e nel culto è l’espressione della Trinità (una riunione di dèi in gruppi di tre), come simbolo dell’unità sostanziale.

3 :legge ternaria la legge costitutiva delle cose: il ternario, primo dei numeri dispari, rappresenta la sintesi di monade e diade e si esprime, geometricamente, nel triangolo -origine di tutte le figure piane e prima figura regolare e perfetta possibile. La Massoneria ha molto caro il simbolo del triangolo - delta sacro -, nel quale viene racchiuso l'occhio, a simboleggiare l'intervento divino nel processo di creazione e di evoluzione del cosmo. I tre lati del triangolo rappresentano i tre regni della natura - minerale, vegetale, animale -, a cui associamo i tre gradi dell'Ordine massonico: Apprendista, Compagno d'Arte, Maestro. Il Tre è numero che ricorre frequentemente anche nella tradizione religiosa: il Dio cristiano è uno e trino, e si identifica nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo. La teologia indiana contempla la Trimurti: Brama, Siva, Visnù. Ancora, nella dottrina manichea assume particolare significato la Trinità gnostica - un Dio e due opposti principi: bene e male -.
Anonymous - Lun Feb 28 2011, 08:31:25
Oggetto:
Citazione:
d'accordo con allocchi quando dice che bisogna ripartire dalla palestra.da dove altro posto sarebbe sbucato fuori??

quindi il killer si era portato dietro un coltello. oppure lo porta sempre con se.come faceva a sapere che yara sarebbe andata lì?


ma stando a quello che dice allocchi è uno squilibrato....
per questo mi chiedo se la paura ora di trovarsi nelle vicinanze un 'orco' non siano fondate anche su questo particolare.

Resta il fatto che allocchi ha sempre detto che la ragazzina era morta subito dopo la scomparsa e che non capiva come mai lasciavano che la famiglia sperasse in un buon esito delle ricerche. Per questo ora anche la madre si chiede perchè l'avessero lasciata sperare ma soprattutto quali erano gli elementi che avevano per ritenere che la ragazzina fosse ancora in vita.

Da quello che scrivono oggi il cadavere è sempre rimasto nel posto tanto che la vittima stringe fra le mani dei fili d'erba:


http://www.corriere.it/cronache/11_febbraio_28/del_frate_uccisa_dopo_scomparsa_1baec83a-4304-11e0-bd8e-86c2288d7465.shtml


Tutta la zona, del ritrovamento del cadavere, è video sorvegliata ma capire come possano venire in possesso delle registrazioni del 26 novembre scorso non è molto semplice.

http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/390845/

Gli 'esperti' ora dicono che l'omicidio è di natura sessuale e che la vittima conosceva l'assassino
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/yara-gambirasio-morta-violenza-sessuale-765866/
-------

«Fatico a esprimere a parole quello che ho visto. La notte non ho dormito, sono molto scosso». Ilario Scotti, 48 anni, di Bonate Sotto, è un padre di famiglia. Fa l'impiegato per un'azienda alimentare e ha l'hobby dell'aeromodellismo. È lui, verso le 15,30 di sabato 27 febbraio, ad aver trovato il corpo della povera Yara. «Pensavo di trascorrere un tranquillo pomeriggio di distensione dedicandomi al mio passatempo preferito – ha detto – e invece... ho trovato qualcosa che nessuno avrebbe mai voluto trovare».
.....


http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/188734_a_trovare_yara__stato_ilario_scotti_ho_pensato_a_un_mucchio_di_stracci/

---------editato---------

questo articolo è del 9.1.11:

............Yara Gambirasio: parla sensitivo. Torna "l'ombra dell'imperatrice"
Torna a parlare il sensitivo Mario Alocchi, spiegando che ci sarebbe "l'ombra di una donna nel mistero della scomparsa di Yara Gambirasio". Ma a dicembre il sensitivo non parlava di un uomo? Forse la spiegazione rimane nella famosa "carta dell'imperatrice".
Sembra che un sacco di persone conoscano la sorte della 13enne Yara Gambirasio anche se alla fine ogni indicazione sbandierata ai quattro venti non sembra venir comprovata dai fatti. Dopo la lettera anonima che rivelerebbe che Yara Gambirasio "è nel cantiere Mapello", a cui gli inquirenti non sembrano dare molto credito, ecco risbucare il consulente esoterico di Civitavecchia, come viene definito, Mario Alocchi. Come si apprende da un flash dell'Adnkronos, ci sarebbe "l'ombra di una donna nel mistero della scomparsa di Yara Gambirasio" secondo Mario Alocchi. Una frase che lascia gli attenti osservatori un poco di stucco visto che solo un mesetto fa lo stesso sensitivo aveva spiegato che Yara Gambirasio sarebbe stata uccisa da "un uomo pericolosissimo con qualche disturbo mentale, non giovane, ma di una certa età". Un uomo quindi, non una donna. Ma forse Mario Alocchi allora potrebbe essersi confuso quando interpretò il significato della famosa "carta dell'imperatrice", sempre presente nei suoi consulti con i tarocchi (Yara Gambirasio, sensitivo: esce sempre carta dell'imperatrice: http://tinyurl.com/2vxrtk6). A dicembre il sensitivo spiegò che "l'imperatrice" raffigurava nientemeno che "la mamma" di Yara Gambirasio, sostenendo che Yara era caduta in "una trappola mortale" organizzata da un uomo che forse "in un lontano passato, ha avuto un attrito con la mamma della 13enne". Stando invece all'ultima versione del "consulente esoterico", quindi, potrebbe invece esserci la stessa "ombra dell'imperatrice nel mistero della scomparsa di Yara Gambirasio".

http://www.mainfatti.it/Yara-Gambirasio/Yara-Gambirasio-sensitivo-esce-sempre-carta-dell-imperatrice_030322033.htm
bretella - Lun Feb 28 2011, 08:42:50
Oggetto:
panoptica ha scritto:
Io rispondo alle tue domande ma anche tu sei cortesemente invitato a rispondere alle mie. Grazie.
E poi, che vuol dire che non conosci molti che scriverebbero regìe con l'accento?

è un dato di fatto.
quell'accento è una finezza che usano in pochi (ma facilita assai la lettura)
notavo questo, niente di più.
sul resto non commento nemmeno più di tanto, ognuno si sceglie il passatempo che vuole anche se forse potrebbe riconsiderarlo pensando ai giorni di vita che toglie, ad esempio ad un'animalista, ogni volta che fa una pagina del fico.
(magari in questo caso pensando ai giorni di vita che toglie ai genitori di yara)
panoptica - Lun Feb 28 2011, 09:57:09
Oggetto:
@Mantenos : nessuno ti garantisce niente, vale qui come nella vita in generale, con il mio intervento volevo solamente farvi risparmiare tempo e indirizzare le "ricerche" verso qualcosa di vero, siccome conosco perfettamente e da anni (dai tempi della Carlizzi per l'esattezza, correva l'anno 2006) le tematiche qui trattate pensavo di portare il mio contributo. Poi, fate vobis

@Bretellla : la finezza è per la precisione una forma arcaica, sicuramente l'aver scritto così deriva dalla mia formazione prettamente umanistica. Sul resto del tuo intervento, non commento.

Saluti.
***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 12:10:38
Oggetto:
Citazione:
Parla l'uomo che ha ritrovato il cadavere di Yara
"Non ci dormo la notte. Sono molto scosso e sto male"


oggi, 28 febbraio 2011 11:53

"Pensavo di trascorrere un pomeriggio di distensione, invece la notte non ho dormito. Sono molto scosso, sto male". A parlare è Ilario Scotti, impiegato 48enne di Bonate Sotto, l'uomo che sabato pomeriggio verso le 15.30 ha trovato il corpo di Yara Gambirasio a Chignolo d'Isola. "E' stato solo un caso - ripete nell'intervista pubblicata oggi da L'Eco di Bergamo - un caso fortuito. Di solito faccio atterrare l'aeroplanino ai miei piedi, sull'asfalto, non nel prato. Ma l'aereo ha compiuto una traiettoria anomala, non volava bene così l'ho fatto scendere nel campo, per evitare che cadesse e si rompesse". Quel modellino è così finito a terra, a un metro di distanza dal corpo di Yara. "Mi sono addentrato nel campo per recuperarlo - spiega - e quando l'ho trovato, a circa un metro ho notato qualcosa tra le sterpaglie. La prima impressione è di aver visto un mucchio di stracci buttati lì da qualcuno. Ma appena mi sono reso conto che si trattava di una persona ho chiamato il 113".

Ilario Scotti conosceva la storia di Yara, ma al momento non pensava fosse la 13enne scomparsa tre mesi prima da Brembate Sopra. "All'inizio credevo si trattasse di un ragazzo, solo dopo l'arrivo degli inquirenti mi sono reso conto che poteva essere lei". La zona è molto frequentata e gli uomini della protezione civile l'avevano già perlustrata: possibile che quel corpo sia rimasto lì tre mesi senza che nessuno lo vedesse? Per l'appassionato di aeroplanini sì. "Se il mio aeroplanino non fosse finito proprio in quel punto non l'avrei mai vista, era nascosta dalle sterpaglie".

Fonte:SiciliaInformazioni.com

***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 12:12:58
Oggetto:
Citazione:
Yara, "Non ha agito una sola persona"

“Una sola persona non poteva fare una cosa di questo tipo, un massacro così.
Yara è stata portata qui da più persone, ne sono convinto”
: a parlare è il capo della Protezione civile di Brembate, Pietro Valsecchi.

“Non so chi sia passato,chi abbia fatto le ricerche” nel campo dov’era Yara, aggiunge, ma “qui l’avrebbe trovata anche un ragazzino”.

E si dice convinto che ad agire siano state più persone: “Secondo me – dice – non è il lavoro di una persona sola. Continuo a credere ad un branco”.

Written by admin Notizie feb 28, 2011 11.50


Citazione:
Yara,giallo sul segno a X sulla schiena

Spunta l'ipotesi delle sette sataniche

Yara ha lottato contro il suo assassino. Il suo ultimo gesto disperato è stato quello di strappare un ciuffo d'erba e stringerlo in una mano. Dalle prime analisi sul corpo la 13enne di Brembate Sopra è stata uccisa dopo essere stata rapita. E' stata colpita da sei coltellate. Ed è giallo sul segno a X trovato sulla schiena: il rapimento potrebbe essere legato ai riti esoterici

I sospetti in paese: "Qualcuno non ha detto tutto. L'orco è tra di noi". Sul luogo del ritrovamento fiori e biglietti

Fonte:http://affaritaliani.libero.it/



Citazione:
Yara, l'anamatopatologa di Elisa Claps e dei delitti delle Bestie di Satana parteciperà all'autopsia

Cristina Cattaneo, l'anamatopatologa che si è occupata in passato dei delitti delle Bestie di Satana e dell'omicidio di Elisa Claps parteciperà all'autopsia sul cadavere di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso e trovata morta sabato pomeriggio. L'esame autoptico verrà effettuato oggi presso l'istituto di medicina legale di Milano.

Dall'esame medico-legale si attende la conferma di quanto trapelato ieri, ossia che sul corpo di Yara, l'assassino, o gli assassini, abbiano infierito con almeno sei coltellate. Dall'autopsia gli inquirenti attendono anche di sapere se l'aggressione mortale sia state preceduta da una violenza sessuale.

Fonte:Cronaca Qui

amelia123 - Lun Feb 28 2011, 12:18:28
Oggetto:
http://affaritaliani.libero.it/cronache/yara280211.html


spunta ipotesi setta satanica
***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 12:26:39
Oggetto:
Citazione:
Yara/ Le sette sataniche dietro l'omicidio: la nuova ipotesi

Lunedí 28.02.2011 10:41

Un ciuffo d'erba stretto in una mano. Come in un ultimo gesto disperato per difendersi. E' morta così la piccola Yara. La giovane ha tentato così di liberarsi dal suo aggressore. Ha cercato di dimenarsi mentre probabilmente il suo assassino stava cercando di abusare di lei.

Yara è morta per aver resistito al suo assassino dunque. Mentre lui l'ha accoltellava. Sei colpi. Al collo, al polso e alla schiena. Una lotta durata forse pochi minuti, per poi essere abbandonata nel campo dove è stata ritrovata il 26 febbraio. Vicino a lei i suoi oggetti personali. Il suo l'iPod e le chiavi di casa. I capelli legati con lo stesso elastico rosso. I suoi vestiti: la sua giaca di Hello Kitty, la felpa azzurra, i leggins neri. Tutti elementi che proverebbero che Yara possa essere stata uccisa la stessa sera della sua scomparsa.

E sono molti i quesiti aperti: le testimonianze ad esempio in base alle quali il campo di via Bedeschi era stato perlustrato dai volontari in cerca di Yara. "Ci siamo stati di sicuro il 12 dicembre, alla battuta parteciparono 50 persone", conferma Ennio Bonetti responsabile dei volontari di Filago; e forse dieci giorni fa ci è tornata una squadra di Madone. Pare incredibile che nessuno si sia accordo della presenza del cadavere, ma gli elementi medico legali non lasciano spazio a molti dubbi. Restano poi due domande cruciali, a cui potrà dare risposta (forse) solo l'autopsia: la ragazzina ha subito anche degli abusi sessuali? Sul corpo ci sono tracce del dna dell'assassino? Nella tragedia della famiglia Gambirasio, toccherà dare risposta anche a queste orribili domande.

LE SETTE SATANICHE- Ma soprattutto è proprio una delle ferite inferte che fa pensare gli investigatori. Una X sulla schiena della giovane. Un simbolo che potrebbe far pensare ad un abuso legato ai riti esoterici e alle sette sataniche. Una pista che si unisce quindi alle tante ipotesi che si stanno facendo sulla morte della giovane ginnasta. E non a caso. Tutto è legato, il giorno della scomparsa 26 novembre, quello del ritrovamento 26 febbraio a tre mesi di distanza. Come se tutto fosse stato calcolato, deciso a tavolino. E allora si deve capire se tutti questi elementi siano stati studiati, legati oppure possano essere solo una strana coincidenza.

LA RICOSTRUZIONE- Ecco allora la ricostruzione di cosa potrebbe essere accaduto la sera del 26 novembre, giorno in cui Yara sparì nel nulla. Yara è morta uccisa a coltellate poche ore se non pochi minuti dopo la sua uscita dalla palestra di Brembate quasi certamente nelle vicinanze del campo di via dei Bedeschi dove sabato è stata rinvenuta. Ecco la ricostruzione:

Yara esce dalla palestra di via Locatelli a Brembate poco dopo le 18.30 di venerdì 26 novembre: ha tempo di scambiarsi un sms con l'amica Martina, alla quale dà appuntamento per una gara di ginnastica la domenica.

Poi tutto prende una piega inaspettata: il suo telefonino aggancia l'antenna di Mapello, il paese accanto a Brembate ma fuori strada rispetto al percorso abituale verso casa Gambirasio. E verso Mapello si indirizzeranno i cani cercapersona incaricati di trovare Yara. Brembate, Mapello, Chignolo sono quasi allineati sulla carta geografica, racchiusi in 9 chilometri di strada. Alle 19 di quella sera Maura Gambirasio chiama la figlia sul telefonino ma l'apparecchio è muto; infatti accanto al cadavere della ragazzina c'erano la batteria e la sim card del telefonino, non il resto dell'apparecchio. Ed eccoci a un primo punto fermo del giallo: l'aggressione avviene poco lontano dalla palestra, l'assassino si dirige verso Mapello ma si preoccupa subito di non rendere rintracciabile il percorso della vittima, dividendo in pezzi il cellulare. Un particolare da brivido, perché significa che l'agguato era stato studiato. Il passo successivo ci porta già a Chignolo: sabato lo scheletro della tredicenne appariva integro ma i tessuti quasi completamente sfaldati; i vestiti però erano tutti al loro posto, persino l'elastico rosso tra i capelli.

Per gli inquirenti quei resti non erano trasportabili, a meno di ridurli in pezzi. Viene perciò meno l'ipotesi che il cadavere sia stato portato a Chignolo in tempi recenti: vi è arrivato con ogni probabilità già la sera del 26 novembre. E dunque Yara ha resistito in un primo tempo a una violenza (lo dice la ferita sul polso) ma questo ha fatto scattare la furia dell'omicida che ha infierito con fendenti al torace, alla schiena e alla gola. A Yara sono rimaste solo le forze per strappare qualche filo d'erba, quelli che le hanno ritrovato nella manina. Dal momento dell'abbordaggio fuori dalla palestra di Brembate può essere trascorsa meno di un'ora.

LA CABALA- 26: per la cabala è il numero degli ambiziosi, del successo, delle scalate sociali, dei raccomandati, degli inventori, dei grandi oratori. È simbolo anche del fieno e dell'acqua che scorre. Ma 26 è anche il giorno del mese che segna tragicamente il destino di due minorenni le quali, loro malgrado, sono al centro della cronaca italiana esattamente da sei mesi: Sarah Scazzi e Yara Gambirasio, della quale oggi è stato ritrovato il cadavere. Il 26 agosto 2010 scompare ad Avetrana (Taranto) la quindicenne Sarah, il cui corpo sarà ritrovato il 7 ottobre successivo in un pozzo. Esattamente tre mesi dopo, il 26 novembre, a Brembate di Sopra (Bergamo) è la tredicenne Yara a far perdere le tracce di ritorno dalla palestra. Ancora tre mesi giusti, oggi 26 febbraio, il corpo di Yara viene ritrovato a una decina di metri da casa. Sciogliendo il numero ventisei - sempre secondo la cabala - il due rappresenta la perenne lotta tra il bene e il male mentre il 6 simboleggia la trasgressione e viene definito numero 'non perfettò (perfetto è il successivo, il 7). Il 6 ripetuto tre (altro numero perfetto) volte è infatti il numero del Diavolo (666), da sempre numero temuto dall'umanità.

Fonte:affaritaliani.it

***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 13:09:01
Oggetto:
Su significato della X ho trovato che :

è la terzultima lettera dell'alfabeto e il suo equivalente numerico è 6.

http://it.wikipedia.org/wiki/Numerologia
Anonymous - Lun Feb 28 2011, 13:48:01
Oggetto:
***Stefy*** ha scritto:
Su significato della X ho trovato che :

è la terzultima lettera dell'alfabeto e il suo equivalente numerico è 6.

http://it.wikipedia.org/wiki/Numerologia



ci sono anche altri equivalenti numerici: per esempio X è dieci in numeri romani e vedi caso Chignolo è distante da Brembate 10 km.
Se poi vediamo le lettere la decima lettera dell'alfabeto è L che, sempre in numeri romani è 50.


Il timore: qualcuno sapeva Il capo della protezione civile Valsecchi piange sul luogo del ritrovamento di Yara. Piange e depone dei fiori colorati. "[b]Secondo me qualcuno non ha parlato perchè sono convinto che almeno una persona abbia visto cosa è successo qui a Chignolo. Non è possibile non accorgersi che qui qualcuno ha portato il cadavere di questa povera ragazza". "Non ci sono alberi, non ci sono salite nè avvallamenti particolari - prosegue Valsecchi - qui non si poteva non vedere e mi riferisco a tutta la gente del posto, non solo ai volontari che qui hanno cercato Yara. Non so invece, se a Brembate Sopra qualcuno sapeva: non voglio accusare nessuno". I volontari di altri gruppi della protezione civile sono passati dal campo incolto di Chignolo d’Isola almeno tre volte. "Non so chi sia passato, chi abbia fatto le ricerche - aggiunge Valsecchi - ma ora mi farò dare tutta la documentazione, perchè voglio andare a fondo. Qui l’avrebbe trovata anche un ragazzino, non c’era bisogno nè di cani nè di altri mezzi speciali per le ricerche". Nel terreno si nota un piccolo avvallamento, creato molto probabilmente dal corpo di Yara. Un piccolo dislivello di non più di 20 centimetri. Il corpo è stato ritrovato a circa 130 metri dalla stradina sterrata che si stacca dall’asfalto di via Bedeschi, a Chignolo. "Secondo me questo non è il lavoro di una persona sola - conclude Valsecchi - qui hanno agito più persone. Continuo a credere ad un branco".

http://www.ilgiornale.it/interni/yara_oggi_lautopsia_potra_far_luce_massacro_i_primi_timori_qualcuno_sapeva_opear_branco/cucina-yara-autopsia-bergamo-omicidio-indagini/28-02-2011/articolo-id=508932-page=0-comments=1

PS-non si sa nulla ancora del cadavere di ragazza ripescato nel Brembo e non si parla più della possibilità che la vittima possa essere stata in acqua.


In questa infografica

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


viene descritto tutto l'abbigliamento meno le scarpe che indossava (e se le aveva ancora....... Rolling Eyes )
amelia123 - Lun Feb 28 2011, 13:56:26
Oggetto:
Articolo di BETTY GALANTI

Purtroppo non seguendo la tv mi perdo sicuramente la maggior parte dei segnali lanciati da questa ipotetica RR nel caso Gambirasi. Ho dato giusto un occhio ad una articolo, e ho trovato elementi simbolici collegati alla storia molto interessanti. Articolo banale pubblicato da libero.it., dal quale ho estratto gli elementi per la mia speculazione. La mia tesi è che anche l’omicidio di Yara sia di natura rituale-massonica da addebitarsi alla confraternita dei Rosa Rossa.

Innanzitutto i numeri di questa storia, che cito non in ordine di importanza ma nell’ordine in cui sono apparsi nell’articolo letto.

Il 22 (gli anni del sospettato)che essendo un multiplo del 11 è un numero rosa rossa.

360 (indagini a 360 gradi) =3+6+0=9 il numero che nella ghematria ebraica rappresenta la lettera TET, che è l’utero, ma che di contro rappresenta la fine che coincide con l’inizio, ossia il ciclo, per chiarirvi le idee come il verbo greco teleutai che significa INIZIARE ma che deriva dalla parola TELOS che significa paradossalmente FINE. Perché la fine di qualcosa è anche l’inizio di un’altra. UNA sorta di MORS TUA VITA MEA. Infatti se il nove, TET, rappresenta l’utero e quindi l’inizio della vita, non dimentichiamo che CRISTO è morto all’ora NONA. Così come l’inizio di tutto è descritto nella bibbia dalla parola BARA’ (CREO’) e finiamo la nostra vita dentro una BARA. Il numero NOVE, inoltre, deriva dal numero 90 (9+0) e il novanta è il valore numerico della lettera TSADE, che rappresenta la GIUSTIZIA, (dalla parola TSADEK). Quindi questo “mors tua vita me” sa tanto di regolamento di conti, è stata fatta GIUSTIZIA. Ritroviamo questo elemento nel fatto che il nove è legato anche alla NONA sephira’, quella di YESOD(il fondamento) chiamata anche TSADDIQ, cioè il GIUSTO. COINCIDENZE? MAH!

Torniamo a noi.

7800, il numero degli abitanti di Brembate (Wikipedia invece dice 7746, che potevano arrotondare a 7750, ma invece nell’articolo arrotondano a 7800) dove il 7 è uno dei numeri RR per Eccellenza e l’8 pure (perché secondo quegli ignoranti degli RR rappresenta la giustizia, essendol’8° lama dei tarocchi la rappresentazione di questa. Ma i veri simbolisti o esoteristi con i tarocchi si puliscono il…), e comunque torna una volta ancora LA GIUSTIZIA.

13, gli anni di Sara, numero anche questo RR.

26 (giorno di sparizione) 2+6=8 ancora una volta Giustizia

11 mese di sparizione, come ho precedentemente detto 11 e i suoi multipli sono molto cari ai RR

E qui, stando all’articolo che ho letto su libero.it i numeri terminano.

In compenso c’è una rassegna di nomi niente male.

Innanzitutto la stessa YARA ha un nome fortemente appetibile perché ha la stessa struttura di YWHW, quello che volgarmente viene chiamato GEOVA.

Anagrammando la parola YARA viene fuori ARYA, che significa LEONE, cioè la tribu di GIUDA, e dove ci sono agganci alla Vecchio Testamento e alla tradizione giudaica la rosa rossa sguazza.

Inoltre il LEONE compare per la prima volta nel versetto GENESI 49( in Gen. 49-9 “Tu Giuda sei un LEONCELLO quando torni dalla PREDA) , un versetto che collego assolutamente alla rosa rossa perché vengono enunciati i tre colori dei rosa croce ROSSO, VERDE, BIANCO cioè CARITA’, SPERANZA, FEDE.(Genesi 49 10-12: Lo scettro non si dipartirà da GIUDA….Egli lega la vite alla VITE (VERDE) il suo puledro e alla vite pregiata il figlio della sua asina, lava il vestito con il VINO(ROSSO) e i panni nel sangue dell’uva. Ha gli occhi ROSSI per il vino e BIANCHI DENTI per il latte). Inoltre questo verso è carissimo alla Massoneria (per passare di alcuni gradi iniziatici ci giurano sopra), lo stesso GEORGE WASHINGTON è stato ritratto in una statua mentre giura sulla Bibbia passo genesi 49). Sempre in 49-10 si parla del Messia (detto qui SHILO’) e i cristiani la considerano una profezia della venuta di CRISTO, abbiamo quindi l’elemento SACRIFICALE. (che poi è pure dato dal VINO, specie eucaristica insieme al pane). Il numero 49 è di particolare eccellenza per i Rosa Rossa essendo il numero dei petali della Rosa Rossa appunto (così nche il 77, perché 7*7=49 e di conseguenza il 7. Il cellulare della ragazza tra l’altro si è spento alle 18 e 49).

Il Leone E’ il simbolo del sole, dell’oro, della luce, del verbo, della sovranità e della forza/potenza. Ma Questo animale rappresenta anche la giustizia (i leoni del trono di Salomone), simbolo del Cristo (che si è SACRIFICATO) La potenza del leone comporta anche un aspetto negativo: la sua istintualità, la sua irascibilità spesso incontrollata, l’avidità.(I rosa rossa sono AVIDI di potere e Soldi). Inoltre il Leone rappresentando CRISTO ci porta alla CROCE (dai rosaCROCE nasce la scheggia impazzita dei ROSAROSSA)

Nel cristianesimo rappresenta la RESURREZIONE, perché questo credono questi pazzi, che chi sacrificano resusciterà, ma soprattutto che loro avranno la vita eterna (vedi HITLER, che credeva uccidendo 6MILIONI di Ebrei di VIVERE IN PERPETUO).

Ed ecco che il pm si chiama LETIZIA RUGGERI, cioè la GIOIA di RUGGIRE.

Arrestano a SANREMO il secondo sospettato, SANREMO città dei FIORI, richiamo al GIGLIO e alla ROSA ROSSA, i fiori simbolo della RR.

Arriviamo a Guido CORNA assessore che coordina (GUIDA) le indagini (o le depista?).

Sul simbolismo delle corna il caro vecchio Guénon ha scritto pagine e pagine…

Fin dalla preistoria, il corno appare associato alla divinità, sia come raffigurazione, sia come offerta sacra. Torna il motivo del sacrificio.

Poiché questi bravi signori sacrificano spesso alla loro dea ISIDE, guarda caso le corna sono associate proprio ad Astante e Ishtar, cioè il corrispettivo di ….ISIDE.

Secondo René Guénon la parola cornus sarebbe connessa con l'appellativo Karneios di Apollo e con il nome del dio Kronos, attraverso una radice KRN che avrebbe il significato di "potenza".

Ancora la FORZA e la POTENZA in ebraico GEVURAH , la quinta sephirà chiamata anche DIN cioè GIUDIZIO!!!! Quel GIUDIZIO senza misericordia che piace tanto al D-o del vecchio testamento. Nell’Apocalisse, invece, le corna rappresentano LA BESTIA, ossia SHATAN.

Sottolineo che KRONOS sarebbe Saturno, il D-o che ha DIVORATO i SUOI FIGLI.

E che KARNEIOS è il D-o del Karn, cioè del luogo ELEVATO, cioè sta SOPRA, come BREMBATE di SOPRA o qualche altro paesello del circondario (MAPELLO DI SOPRA etc etc)

Viene dalla parola CAIM celtica che significa TUMULO DI PIETRE (e quindi ricorda l’altare sacrificale ma anche la tomba o il pozzo della povera Sara, nonché il pozzo del GIURAMENTO di Giacobbe e Isacco), dove invece in EBRAICO CHAIM significa VITA (in verità al plurale, significa LE VITE).

Segue le indagini il carabiniere Roberto Tortorella, quasi omonimo di ENZO TORTORA, che viene considerato “Simbolo della tragedia della GIUSTIZIA italiana”, giustizia ingiusta e accanimento mediatico. Nonché CAPRO ESPIATORIO, quindi ancora il sacrificio.

Curioso come il nome YARA, che in persiano significa REGINA delle Acque (perciò credo sia nel fiume Brembo) ricordi SARA che significa Principessa. Yara ha quindi un plusavalore rispetto a Sara Scazzi, da principessa a Regina, forse per la più giovine età o per la CERTA verginità. Anche in ebraico ha un tono importante , significa infatti Signora.

Vorrei fare notare che sulla pagina di libero la foto dell’articolo è molto strana. Infatti riprende una ragazza , praticamente in primo piano che nulla c’entra, con giubbino ROSSO e calze ROSA, ROSA ROSSA.

Non dimentichiamo i cartelli posti davanti alla casa della ragazza, cioè OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE, ancora una volta la GIUSTIZIA veterotestamentaria.

Tra l’altro potrebbe indurmi a pensare che la ragazza sia stata fatta a pezzi, infatti compaiono troppi nomi di parti anatomiche: l’iniziale del nome di yara il YOD, rappresenta la mano (YAD), il cognome la GAMBA (Gambirasio), quindi l’occhio (AYN) e il DENTE (SHIN).

L’occhio (AYN) e il DENTE (SHIN) formano la parola ASH, l’ASCIA per farla a pezzi? Oppure ASH in inglese CENERE, cenere era e cenere tornerà.. La cercano ora ad AMBIVERE, dove le VERE sono FEDI, che richiamano sempre il motivo della MANO (in senso nuziale) e quindi L’illibatezza. L’hanno stuprata. Inoltre BIBERE significa in latino BERE, quindi l’hanno stuprata, forse fatta a pezzi (magari con un rasoio con cui ti RASI le GAMBE-GAMBIRASI) e gettata nell’acqua, simbolo anche questo di ISIDE
david.fanton - Lun Feb 28 2011, 14:16:36
Oggetto:
A mio parere è un omicidio firmato ,tutt'altro che casuale o estemporaneo.
Non credo alla tesi della tentata violenza e dell'omicidio d'impulso seguito al tentativo di violenza. Ma partiamo dalla fine,dal momento del ritrovamento dei poveri resti.
Mi sfugge un particolare: il perchè dall'attimo del ritrovamento i media massicciamente sostengono la tesi che l'omicidio è avvenuto nel luogo del ritrovamento ,cosa assolutamente insostenibile a quanto testimoniano gli abitanti del luogo e chi ha condotto le ricerche.Li il cadavere non c'era ed è stato portato di recente.
Era un luogo frequentato e fino alla mattina li il cadavere non c'èra,come ha testimoniato chi ci ha portato 2 cani da caccia a passeggiare. Eppure ripeto,massicciamente si vuole imporre un'altra verità.Da molto da pensare....
Potrebbe essere un modo per "rassicurare" l'assassino ?Forse...
Pensiamo bene:chi si puà muovere in un territorio ristretto ,senza il timore di essere scoperto e senza il timore di essere controllato o perquisito ai posti di blocco tento da riuscire a depositare un cadavere a 300 metri da un posto di polizia?Pensiamo ai casi del passato.... Chi può suscitare la fiducia di una ragazzina riservata, a parte un parente, un amico e un conoscente?
Perchè è sparito il telefono di Yara? Perchè un telefonino ,anche senza batteria, può parlare e chi l'ha fatto sparire lo sapeva.Non è cosa da tutti.Tutti (o quasi) sanno che la batteria distaccata interrompe la possibilità di localizzazione.Ma pochi sanno che anche il corpo del telefono parla.
La rubrica interna di un telefonino,soprattutto se smartphone,conserva la memoria di rubrica e alcuni altri dati. Eì vero che un telefono non trasmette la posizione senza batteria,ma conserva informazioni.
Perchè l'ultimo segnale proviene dal cantiere di Mapello ,non dal luogo del ritrovamento?Li è stata staccata la batteria. Chi può avere tali nozioni ? chiedevelo.
Vedremo dagli eventi se questa puo essere una tattica investigativa per confondere l'assassino o un tentativo di depistaggio.
il vendicatore - Lun Feb 28 2011, 14:25:34
Oggetto:
Smile
il vendicatore - Lun Feb 28 2011, 14:25:49
Oggetto:
Smile
Anonymous - Lun Feb 28 2011, 14:26:59
Oggetto:
Riguardo il significato della X:

Descrizione dell' Arcano X dei Tarocchi: La Ruota Della Fortuna

Nomi: la Ruota della fortuna, la Fortuna, Ruota del destino, Ruota di Ezechiele.
Significato: fortuna, evoluzione, prosismo cambiamento, nuove opportunità, rischio.
Elemento: Fuoco.
Pianeta: Giove
Lettera ebraica: Iah

Ogni mazzo di Tarocchi rappresenta La Ruota della Fortuna in modo soggettivo. Nelle antiche carte del Bembo vediamo al centro della ruota una dea bendata; poi vi sono quattro diverse figure: sopra vi è un fanciullo comodamente seduto su di una piccola piattaforma, in basso, un vecchio che indossa una corta tunica bianca, carponi sotto la ruota come se ne fosse sbalzato fuori, mentre ai lati sono raffigurati due giovani saldamente attaccati al cerchio; uno con la testa rivolta verso l'alto, l'altro verso il basso, danno l'idea del movimento rotatorio o altalenante della ruota.
Nei mazzi tradizionali la Dea bendata appare raramente e le figure umane sono sostituite da tre creature di cui quella che sta in alto è incoronata.
L'Arcano dei tarocchi numero X ci riporta nel mondo delle mutazioni, dell'alternarsi delle vicende umane.
Un'immagine consueta durante il medioevo nelle piazze durante le feste popolari, oppure in alcune chiese in Bretagna.
Può ricordare i rosoni delle cattedrali. Vediamo la ruota nelle sculture galloromane ai piedi del Giove celtico e persino nell'arte popolare in bronzi, terracotte e amuleti di ogni epoca.
http://www.tarocchi-gratis.net/tarocchi/arcano-x-la-ruota-della-fortuna.php


Significati divinatori dell' Arcano X dei Tarocchi: La Ruota Della Fortuna

Nei Tarocchi, l'Arcano X ha fondamentalmente un significato molto favorevole, in quanto sblocca qualsiasi situazione stagnante, offre occasioni di cambiare, di ricominciare da capo con un'energia paragonabile all'Arcano numero I, ma con in più l'apporto di una esperienza già vissuta.
È una carta che può darci una spinta considerevole nella realizzazione di un progetto; può provocare un incontro determinante.
È la sorpresa, la novità, l'occasione attesa che ci spianerà la strada. L'evolversi rapido di qualsiasi problema. Questa carta dei tarocchi è una carta dinamica, è la forza nel movimento. Il progredire, il crescere, il momento dell'ascesa. È saper cogliere il momento giusto. Può suggerire uno spostamento. Consiglia di non esitare di fronte a una proposta impegnativa. Può assumere un valore negativo se le carte seguenti sono decisamente infauste. In questo caso la fortuna si trasforma in rischio, in una speculazione azzardata dalle conseguenze pesanti e impreviste.
Per lo più è indice di destino propizio da afferrare con acume e sagacia, ma di breve durata. Il classico colpo di fortuna che però richiede d'essere sostenuto da costruttivi intendimenti. Vincita al gioco. Avventura.
http://www.tarocchi-gratis.net/tarocchi/arcano-x-la-ruota-della-fortuna-divinazione.php
david.fanton - Lun Feb 28 2011, 14:54:08
Oggetto:
Non mi sembra una tesi tanto campata in aria.
Ve li ricordate i Savi della Uno Bianca.Come facevano a muoversi sul territorio con la macchina che era un arsenale da guerra?Nessuno li fermava,nessuno li controllava, nessuno li avrebbe sospettati ,sapevano i movimenti delle forze dell'ordine sul territorio e agivano come fantasmi.Solo un errore operativo loro permise a valenti e tenaci investigatori di risalire a loro.
Chi quindi può avere tali informazioni sul territorio da muoversi indisturbato conoscendo i movimenti delle forze dell'ordine?Sequestrare senza lasciare tracce e (pare) senza testimoni?Possedeva tante informazioni:sapeva delle telecamere non funzionanti, sapeva che Yara si allenava in quel giorno...
il vendicatore - Lun Feb 28 2011, 14:55:28
Oggetto:
Yara: nel campo solo ricerche marginali
Elemento determinante per capire quando e' stato lasciato corpo
28 febbraio, 13:29
salta direttamente al contenuto dell'articolo
salta al contenuto correlato
IndietroStampaInviaScrivi alla redazioneSuggerisci ()

Guarda la foto1 di 1
(ANSA) - CHIGNOLO D'ISOLA (BERGAMO), 28 FEB - Nel campo vicino alla zona industriale di Chignolo d'Isola (Bergamo) dove e' stato trovato il cadavere di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa a Brembate Sopra, le ricerche sono state compiute, ma secondo alcune indiscrezioni non in modo particolarmente approfondito. Il particolare emerge dagli accertamenti in corso da parte degli inquirenti, ed e' fondamentale per capire se Yara possa essere stata abbandonata li' da tempo o piu' di recente.
legionario - Lun Feb 28 2011, 16:11:08
Oggetto:
io non l'ho ancora letto ma guardate qui ... XY



http://www.youtube.com/watch?v=zqH6fvmO5-I
il bene ed il male - Lun Feb 28 2011, 16:14:25
Oggetto: Oggi ho avuto la conferma - L'ORDINE DELLA ROSA ROSSA
Non conoscevo il vostro forum, devo dire la verità, ci sono arrivato cercando su google "yara rosa rossa". Sì Rosa Rossa, perchè è stato sempre quello che in questi mesi ho pensato e stamattina ho avuto la conferma.

Ho conosciuto l'Ordine della Rosa Rossa e della Croce D'Oro indipendente e rettificato grazie alla Grandissima Carlizzi interessandomi del mostro di Firenze ovvero della rosa rossa.

Ho imparato a percepire quando si tratta di loro, sono ovunque.

E' pazzesco vedere ora tutti i programmi in questo momento anche, in TV, intenti a depistare vogliono farci credere che esiste l'Orco, il pazzo, lo squilibrato, ma i simboli sono troppo evidenti ed allora si giocano l'ultima carta, quella inoppugnabile: la setta satanica.

Ma ora so, e ho avuto la conferma che si tratta sempre di loro DELLA ROSA ROSSA. Stamattina appunto ho letto che il corpo di Yara è stato ritrovato nel campo adiacente e di proprietà dell'Azienda: ROSA & C. sito: http://www.rosaec.com

Pazzesco, ma a dire il vero era il dettaglio che sapevo sarebbe spuntato fuori.
E poi l'elemento dell'acqua, il fiume a poca distanza, esattamente come tutti gli omicidi del mostro di Firenze.

Lo sanno, ma non ne parlano ed ora che la Carlizzi non può più parlare tocca a noi far sapere.

Perchè non ci devono più essere casi come il Dottor Narducci, il Vanacore, ecc ecc
e anche Sarah, guarda un po' morta il 26 come Yara con accusato un contadino, si il contadino, non vi ricorda nessun'altro contadino?

Io sono stufo. E vorrei che tutti sapessero, è tutto chiaro basta aprire gli occhi.
cluster - Lun Feb 28 2011, 16:35:31
Oggetto:
in un articolo si legge"corpo in alcuni punti scarnificato,forse ad opera di animali"

questa frase mi ha fatto venire in mente il mostro di firenze.quando in un articolo dell'epoca dei fatti si descrive la vittima con le stesse parole,perchè ancora non si era a conoscenza delle mutilazioni.

poi oggi ho letto le parole che il padre di yara avrebbe detto"l'assassino è tra noi"

l'assassino è ancora tra noi è il titolo di un film che tratta i delitti del mdf.

anche il ritrovamento in aperta campagna con la mano che stringe il ciuffo d'erba, l ferite da taglio....sono analogie inquetanti.
***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 16:48:50
Oggetto:
legionario ha scritto:
io non l'ho ancora letto ma guardate qui ... XY



http://www.youtube.com/watch?v=zqH6fvmO5-I



Riguardo al libro XY leggete questa recensione..si parla di 10 (o 11) vittime e di una bambina scomparsa...
SorroW - Lun Feb 28 2011, 17:39:22
Oggetto:
Nei servizi televisivi inoltre inquadrano ripetutamente una rosa bianca infilzata nel terreno presumibilmente nel punto in cui è stato ritrovato il corpo di Yara.
Ora solitamente i fiori si appoggiano sul luogo non si infilzato perpendicolarmente.
Se poi facciamo 2+2 ...e pensiamo a S. Rita Santa della Rosa Rossa che secondo la leggenda dal suo corpo nascono le rose...c'è un link diretto alla santa oltre al fatto che il terreno è di propietà di Rosa&C.
La Rosa Bianca non simboleggia colui che sposa la Rosa nel senso che entra a far parte della Rosa Rossa? Oltre a simboleggiare purezza.
giopaol - Lun Feb 28 2011, 17:56:46
Oggetto:
desperada74 ha scritto:
firma inconfondibile!!!!!!!!!!!


http://www.newnotizie.it/mobile/yara-uccisa-con-sei-coltellate-un-mostro-o-una-setta-satanica/325113.html



Rosa & C. Rosa e C. (s.p.a.)

Indirizzo: Via Bedeschi, 21
CAP: 24040
Comune: Chignolo d'Isola (BG)
Telefono: 035 4997022
Categoria: Lamiere - commercio


solo coincidenze?????
Torniamo sempre al rito di passaggio...... strano vero??????



Per la precisione: quante rose ci sono in via Bedeschi?

Mi sembra un roseto, 2 aziende con nomi diversi e che fanno prodotti diversi con lo stesso indirizzo

http://www.roseisland.it/Ita/usato.htm

X panoptica: l'avviso ai naviganti è una semplice battuta vero? Smile
Anonymous - Lun Feb 28 2011, 18:01:23
Oggetto:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Yara-in-corso-lautopsia-a-Milano-Uccisa-subito-dopo-la-scomparsa_311736087002.html



Milano, 28 feb. (Adnkronos/Ign) - E' appena iniziata, nell'istituto di Medicina legale di Milano, l'autopsia sul corpo di Yara Gambirasio, la 13enne bergamasca trovata a tre mesi dalla scomparsa. A lavoro un'equipe di medici guidata dall'anatomopatologa Cristina Cattaneo, esperta che in passato si è occupata delle vittime delle Bestie di Satana e del caso di Elisa Claps.

Dall'esame medico-legale si attende la conferma sulle modalità dell'omicidio della giovane promessa della ginnastica ritmica il cui corpo, trovato in una zona isolata a Chignolo d'Isola, è in avanzato stato di decomposizione.
Dai primi accertamenti, Yara è stata uccisa a coltellate, impossibile dire al momento quanti fendenti sono stati inferti contro il suo piccolo corpo. Così come, al momento, non è possibile dire se la 13enne sia stata violentata dal suo assassino. Quello su cui pare convergano medici legali e investigatori è che Yara sia stata uccisa subito dopo la sua scomparsa da Brembate di Sopra, la sera del 26 novembre scorso.
Cordoglio alla famiglia Gambirasio ha espresso Romano La Russa, assessore regionale lombardo alla Protezione Civile. "Il dolore e lo sgomento dei famigliari, per il ritrovamento del corpo senza vita della piccola Yara, è il dolore delle centinaia di volontari della Protezione Civile che quotidianamente, per tre mesi, hanno setacciato strade, campi, sterrati, boschi e fiumi alla ricerca di un seppur minimo indizio che potesse ridarci la speranza di ritrovare Yara in vita" afferma La Russa.
"In questi mesi - spiega - notte e giorno, 24 ore su 24, volontari e tecnici non si sono risparmiati e hanno fatto tutto ciò che era umanamente possibile per accendere una fiammella di speranza nei cuori dei genitori e di tutti gli italiani. Che nessuno osi mettere in dubbio il lavoro svolto, volontariamente, da centinaia di uomini che con grande spirito di sacrificio, con abnegazione, mettendo spesso da parte gli affetti famigliari, si sono prodigati fino all'inverosimile. L'instancabile impegno sotto la pioggia, la neve, con temperature sotto lo zero e in zone spesso impervie non può essere sottovalutato da alcuno o peggio denigrato, pur ricordando che l'uomo e le sue azioni sono sempre perfettibili".


dunque non si sa ancora quanti fendenti ha avuto il cadavere (quindi chi è stato a parlare di 6 coltellate?) e non si sa ancora se è stata violentata. Tutt convengono però che è stata uccisa lo stesso 26 novembre.In base a cosa non ce lo dicono.


Citazione:
Per la precisione: quante rose ci sono in via Badeschi?


per la precisione c'è un cognome Rosa e C. Un cognome non è un fiore.

editato--------

http://www.leggo.it/articolo.php?id=109133


YARA, KILLER CONOSCE ZONA.
INDAGINI SU UNA DISCOTECA


BERGAMO - Le indagini sull'assassinio di Yara Gambirasio si stanno spostando verso la grande discoteca di Chignola d'Isola (Bergamo) che si trova a poco più di cento metri dal luogo in cui, sabato pomeriggio, è stato trovato il cadavere della tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate Sopra. Il locale, denominato 'Sabbie mobili', secondo quanto riferito dalla gente del posto, concentra le sue serate soprattutto nel fine settimana, e attira centinaia di giovani. Secondo molte testimonianze di residenti, però, via Bedeschi viene frequentata, forse proprio per la presenza di un locale che attira i giovani, da molti ragazzi che approfittano della zona isolata per appartarsi al limitare dei campi. «Qui gira brutta gente la sera - dice un passante con il cane -, in molti si drogano e quindi è diventato un posto insicuro, lo sanno tutti». Al di là delle paure della gente, però, rimane il fatto che gli investigatori, da sabato pomeriggio, non possono scartare la pista dei frequentatori della zona. L'assassino, infatti, avrebbe potuto abbandonare il cadavere di Yara in quei campi proprio perchè aveva dimestichezza con la zona.
...........
amelia123 - Lun Feb 28 2011, 18:08:30
Oggetto:
Yara, la pista della setta satanica
Decine di segnalazioni sull'occulto

dal nostro inviato Luca Lippera
BREMBATE DI SOPRA (13 dicembre) - Un circoletto rosso, a pennarello, attorno alle parole Agrate e Carugate. Un altro, più esteso, che abbraccia tutta la Brianza. Una mappa della Lombardia che evoca l’“abisso” giace sul tavolo di uno dei detective che stanno sezionando la scomparsa di Yara Gambirasio. Campagne e paesi non lontani da questi, bisogna dire, sono stati il palcoscenico criminale delle “Bestie di Satana” Anni Novanta, omicidi, sparizioni e ora che c’è una ragazzina evaporata nel nulla certe cose riemergono dall’incubo. Azzardare analogie con il giallo di Brembate di Sopra sarebbe allo stato una scommessa. Ma ora è chiaro che gli investigatori, quando dicono che si indaga ovunque, non escludono davvero alcuna ipotesi. Neppure quella che la giovane ginnasta, un’immagine del candore, sia stata presa di mira da qualche pazzoide che ha pensato di farne merce di scambio in un dialogo di deliri con il Male.

La cartina piena di circoletti, in una stanza della Questura di Bergamo dov’è acquartierato un investigatore salito da Roma, è da brividi, per chi non si vergogna di provarne. Tanto più che le strade, attorno alla Questura, parlano per contrasto del Natale, con le luci che brillano, gli alberi carichi di pupazzetti che regalano calore e la gente che divora frittelle al mercatino della domenica nel centro della città. Ma gli adepti del Demonio, in questa storia, aleggiano, anche se si avvicinano a grandi passi i giorni del Bene e della Festa.

«Siano inondati di segnalazioni che ci suggeriscono di scandagliare il mondo dell’esoterismo conferma un funzionario della polizia Lo stiamo facendo: riti, sette sataniche e tutto il resto. I matti esistono e i precedenti ci sono. Quella satanica al momento non è una pista con nomi e cognomi. Ma stiamo indagando: nulla resterà intentato. La scomparsa tra l’altro è avvenuta poco prima dell’Immacolata Concezione. Ce l’hanno fatto notare. Magari non c’entra niente. Però lo teniamo presente...».

Di tutto questo Yara Gambirasio, eccellente a scuola, eccellente nella ginnastica, eccellente come figlia, di sicuro sapeva poco o nulla. Ma la cartina della Lombardia “satanica”, suo malgrado, si sta riempiendo di segnetti. Gli investigatori, spulciando fascicoli e segnalazioni, stanno costruendo attorno a Brembate la mappa degli ultimi fatti di presunto esoterismo. C’è stata un’escalation? C’è qualcuno che si è “messo in luce”, in tali e tante tenebre, per pratiche demoniache? È quello che si cerca di capire, senza certo tralasciare il resto dell’inchiesta, più concreto e meno immaginifico.

Il fatto è che la bergamasca, così convintamente religiosa, è stata sfiorata più volte dai seguaci del Demonio. Li si può ritenere cretini patentati finché si vuole, oltre che assassini. Ma le “Bestie di Satana”, che si radicarono nella parte del varesotto più prossima a Milano, non sono un parto della fantasia. Era il 1998 quando i capi della setta, Nicola Sapone (di Busto Arsizio) e Andrea Volpe (di Gallarate), organizzarono il massacro di Somma Lombardo: attirarono due adepti in un bosco, li uccisero insieme a tre complici e li sepellirono in una fossa profonda due metri scavata giorni prima.

Una delle vittime era di Carugate ora uno dei “circoletti” nella mappa mezz’ora d’auto da Brembate. Ad Agrate Brianza (altro circoletto), non lontana da Bergamo, le “Bestie” avevano séguito e legami. Solo coincidenze, per ora, perché gli accertamenti della polizia sull’esoterismo al momento altro non sono che accertamenti. Le suggestioni però restano, la mappa le fotografa e la Lombardia ne è piena. Chiavenna, su verso Sondrio, non è un posto qualunque. Tre ragazzine nel 2000 ci massacrarono in nome di Satana una suora, Laura Mainetti, finendola a colpi di mattone perché la disgraziata non voleva morire. Anche lei era pura, innocente, l’immagine della bontà.

Lunedì 13 Dicembre 2010 - 10:44 Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Gennaio - 00:02

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=130519


SI SAPEVA GIà!????????????? Shocked Sad Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
giopaol - Lun Feb 28 2011, 18:37:21
Oggetto:
Citazione:
Citazione:
Per la precisione: quante rose ci sono in via Badeschi?


per la precisione c'è un cognome Rosa e C. Un cognome non è un fiore.


Ma va! E' una battuta !! Svegliaaaa
Anonymous - Lun Feb 28 2011, 18:42:41
Oggetto:
giopaol ha scritto:
Citazione:
Citazione:
Per la precisione: quante rose ci sono in via Badeschi?


per la precisione c'è un cognome Rosa e C. Un cognome non è un fiore.


Ma va! E' una battuta !! Svegliaaaa



le tue battute tientele pure e considera che un cognome non si può tirare a piacimento come e quando ti pare.

Pertanto sveglia te a capire i significati veri da quelli falsi che qualcuno attribuisce solo nel vedere un cartello.
Sveglia a te che vai dietro a sciocchezze.
cluster - Lun Feb 28 2011, 19:35:58
Oggetto:
Citazione:
Nel terreno si nota un piccolo avvallamento, creato molto probabilmente dal corpo di Yara. Un piccolo dislivello di non più di 20 centimetri

sto cercando di capire se da questo piccolo solco di 20 cm si puo arrivare a calcolare da quanto tempo il corpo era li.

nel senso se è vero che un corpo esercita una pressione su una superfice,a secondo del peso e della superfice che occupa,tale pressione rimane invariata al contatto del corpo oppure aumenta a secondo del tempo che la pressione esercita sul terreno?

non so se ci si possa ricavare qualcosa oppure no.
luposolitario1956 - Lun Feb 28 2011, 20:09:55
Oggetto: La rosa bianca
SorroW ha scritto:
Nei servizi televisivi inoltre inquadrano ripetutamente una rosa bianca infilzata nel terreno presumibilmente nel punto in cui è stato ritrovato il corpo di Yara.
Ora solitamente i fiori si appoggiano sul luogo non si infilzato perpendicolarmente.



La rosa bianca è posata nel punto esatto in cui è stato ritrovato il corpo di Yara.


http://www.ecodibergamo.it/videos/Video/8364/
cluster - Lun Feb 28 2011, 20:53:54
Oggetto:
a propopsito di questo video.
ho letto un post interessante sul gruppo facebook di qualcuno che invitava a vedere il terreno sotto cui giaceva il corpo per capire se c'è l'erba piegata oppure seccata.per risalire al periodo in cui è stato messo il corpo.

guradando questo video,a parte la rosa, sembrerebbe che il terreno sia privo di quell'erbetta che si trova li nelle vicinanze.
ma mi sembra anche di vedere che il terreno li abbia come caratteristica di essere tipo a macchia,cioè non ha una superfice uniforme(tutta erba o tutto terreno) quindi non si riesce a capire ...anche perche facendo pausa l'immagine è disturbata dal simbolo in trasparenza di play.

magari qualcuno con la vista piu buona può vedere meglio...
Austria - Lun Feb 28 2011, 21:35:06
Oggetto:
Sicuramente per fare le indagini scientifiche precise gli inquirenti hanno dovuto asportare del terriccio sotto il cadavere per studiare anche le larve e/o altro materiale utile. La rosa bianca l'ho vista distesa, messa sopra, non infilzata.
cluster - Lun Feb 28 2011, 22:08:26
Oggetto:
se è vero che yara tra le mani stringeva fili d'erba, è presumibile pensare che fosse viva quando è arrivata in quel luogo.c'è la possibilità che magari i fili d'erba non corrispondano a quelli del campo di via badeschi,ma di altro campo.

nel caso yara si trovava li da tre mesi,indica che il killer non fosse spaventato dall'eventuale scoperta del corpo.oppure indica che dopo l'omicidio, non ha avuto il tempo o la lucidità per pensare a nasconderlo meglio,quindi mi fa pensare ad una persona avventata spaventata da quello che ha commesso e ha lasciato il corpo in un luogo che gli è saltato in mente li per li.

però tutto questo non collima con l'arma da taglio,che invece sembra essere pronta a disposizione nelle mani del killer.
Valzer - Lun Feb 28 2011, 22:10:47
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/02/28/yara-massoneria-indizi-rosa-rossa/

Guardate questo articolo.

Hanno provato ad anagrammare il nome di Yara Gambirasio e con un po' di fantasia esce fuori: Rosa ambirai Homo ma anche Rosa Spiare Homo

E poi parlano di una lettera pubblicata da Repubblica Scuola, firmata ROSAROSSA

Ci sono numeri strani e un invito alla fine che fa pensare.
***Stefy*** - Lun Feb 28 2011, 22:18:26
Oggetto:
..In quest'articolo sono state inserite tutte le teorie formulate in questo forum finora...
http://www.newnotizie.it/2011/02/28/yara-massoneria-indizi-rosa-rossa/


Citazione:
Delitto Yara, messaggio rivolto ai massoni? Le frange deviate e la pista politica

Delitto ideologico? Satanismo? Pseudo-Massoneria? Accanto alla pista che riguarda la pazzia di balordi isolati, ce ne sono svariate che si stanno formulando sulle associazioni organizzate, e qualcuna si sta allineando fino ad arrivare lontano: alla Massoneria, o meglio a gruppi di deviati che a volte si distaccano da essa e diffondono le loro assurde credenze praticando anche riti che nulla hanno a che vedere con i propositi filantropici ed umanitari della Massoneria originaria, o della più antica Rosacroce, che provenne dallo stesso stampo storico-culturale.

L'omicidio di una inconsapevole ragazzina potrebbe dunque essere non altro che (come si presume per vari delitti italiani irrisolti) un avvertimento che deve richiamare l'attenzione ricordando alcuni fatti, e che "solo alcuni", dagli scranni del potere, devono capire? Un messaggio, dunque? Yara è morta, questo lo si sa. Sembra davvero l'unico dato certo di un delitto sul quale le autorità brancolano nel buio, avendo ritrovato finalmente il corpo soltanto, secondo qualcuno, quando l'assassino (in questo caso più di uno, almeno quanto a responsabilità) ha deciso che fosse trovato. E sul movente piovono da più parti speculazioni anche fantasiose dalle quali a volte è difficile non lasciarsi trasportare, ma che è doveroso analizzare con cura e riguardo.

Nel rispetto della gravità dei fatti accaduti, per dovere di cronaca noi abbiamo provato a ripercorrere una possibile strada tra gli indizi che l'omicida di Yara Gambirasio ha lasciato sul suo percorso, illustrando come si può il punto di vista di una delle tante possibili piste: quella che riguarda il fanatismo delle sette, ed i loro obiettivi a volte deliranti, a volte addirittura consapevoli. Perfino politici, come sospettato nelle maggiori piste investigative che riguardano molti misteri italiani irrisolti (la scomparsa di Emanuela Orlandi, caso da poco ritrattato, è solo uno dei molti esempi di come strade secondarie percorse dagli inquirenti diventino quelle principali: l'omicidio come messaggio occulto per il Vaticano).

Ciò che bisogna capire è il perché di un delitto apparentemente senza senso né movente. Le uniche informazioni su cui possiamo sperare al momento riguardano il come ed il quando, ed a fornircele ci penseranno le analisi dei medici legali che si occuperanno dell'autopsia. Perché è un avverbio che gira nella testa di molti dal momento in cui il cadavere della tredicenne è stato ritrovato a Chignolo d'Isola, una località non troppo distante da Brembate di Sopra, il paese da cui Yara scomparve esattamente tre mesi prima del suo ritrovamento.

Si fa un gran parlare di un mostro, di un orco, di un incubo fattosi carne viva capace di strappare alla vita qualcuno che da quest'ultima avrebbe dovuto ancora ricevere molto. Un perverso.

Ma c'è anche chi - andando contro corrente per passione o perché convinto che non tutto sia così come appare - ha iniziato a pensare ad altro. Dietro all'omicidio di Yara, e a quello di tanti altri prima di lei, ci sarebbe qualcosa in più. Qualcosa di ancora più grande e profondo rispetto all'individuale follia di un maniaco. Una regìa collettiva, ancor prima che una setta.

Dietrologia? Forse. Complottismo? Chi lo sa. Oppure...

Il presente articolo non vuole costituire alcuna accusa, ma semplicemente essere il luogo dove incrociare stranezze del caso e fare esercizi di pensiero laterale.

Non sono pochi quelli che, specialmente sul web e ragionando sul giallo di Brembate, hanno fatto riferimento a un nome ben preciso, due parole che ai più non diranno nulla, ma che da anni fanno parlare di sé: Rosa Rossa.

Ma cosa è la Rosa Rossa?

Ad occuparsi dell'Ordine della Rosa Rossa e della Croce d’Oro Indipendente e Rettificato è stata Gabriella Carlizzi, giornalista scomparsa lo scorso anno a causa di una malattia, che ha portato alla luce la realtà di quella che è identificata, sinteticamente, come Rosa Rossa.

La Carlizzi parlò di essa come del «più potente ordine esoterico» che, intrecciato con la massoneria, si ritroverebbe a capo dei poteri oscuri che influenzerebbero la vita del nostro paese.

«Il fondatore e protagonista di questo Ordine fu Arthur Edward Waite, mago,massone ed esoterista dei nostri tempi, giacchè visse fino al 1942 - continua in uno dei suoi scritti la giornalista - costui proveniva da una formazione Rosicruciana, ma entrò in un insanabile conflitto, fino a fuoriuscirne».

La Rosa Rossa si trovò così, a partire dall'inizio del novecento e fino ai giorni nostri, a essere un crogiolo di magia, rituali che attingevano dal cristianesimo, pratiche esoteriche e medicina alternativa, acquisendo sempre più potere e riuscendo ad avere, tra i propri adepti, personaggi «dall'intelligenza sopra la media» e appartenenti ai settori più importanti della società.

L'Ordine tra i propri riti avrebbe anche quello del sacrificio umano.

Per la Carlizzi, le azioni della Rosa Rossa, nel corso degli anni, hanno segnato la storia del nostro paese, intervenendo all'interno dei più noti casi di cronaca nera: dagli omicidi del Mostro di Firenze al giallo di Cogne, dal delitto di Garlasco al caso Meredith. Senza dimenticare l'attentato a Papa Giovanni Paolo II o la scomparsa di Emanuela Orlandi.

All'origine di tutto ci sarebbe la sete di sangue, il bisogno di affermare il proprio potere incontrastato e tanto altro ancora: dinamiche, strategie e bisogni impossibili da immaginare per chi vive, seppur inconsciamente, a contatto con il sistema.

Ma cosa c'entra tutto ciò con la tragedia che ha investito la piccola Yara Gambirasio?

Ebbene secondo quanti si rifiutano di accettare la verità veicolata dai media ufficiali, quello di Brembate sarebbe l'ultimo sacrificio compiuto dalla Rosa Rossa. E a rafforzare questa ipotesi contribuirebbero tanti dettagli, passati inosservati ai più, ma che, per chi si interessa dell'argomento, sembrano palesemente ovvi. Quasi che l'Ordine abbia deciso di mostrarsi per quello che è, lasciando firme e rinvii simbolici da più parti. Un modo per riaffermare la propria onnipotenza.

Proviamo a ripercorrere questi indizi che dovrebbero aprire gli occhi su ciò che è realmente accaduto nel paesino in provincia di Bergamo.

La data, i numeri che ritornano.
La Rosa Rossa così come qualsiasi altro ordine esoterico baserebbe molto le proprie azioni sulla numerologia, cercando e mandando messaggi che abbiano un significato altro rispetto a quello apparente.
Nella vicenda di Yara, alcuni numeri sembrano ritornare con ossessione: il 3 e il 26.
Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330esimo giorno dell'anno per poi essere stata ritrovata (o fatta ritrovare?) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa.
Il 26 nella numerologia corrisponde all'ambizione. E' il numero del successo e delle scalate sociali, di chi vuole guadagnare o confermare il proprio potere.

Perché proprio Yara?
Le vittime che i vertici dell'Ordine sceglierebbero per i propri sacrifici non sarebbero persone casuali. La Carlizzi stessa, nei suoi scritti, ha parlato di una macchina, una sorta di cervello elettronico, capace di fornire i nominativi della persona "idonea" al rituale. Un'ipotesi che appare certamente più vicino alla fantascienza che alla realtà, ma che tuttavia ha nel tempo trovato numerosi sostenitori.
La scelta della data in cui effettuare il rapimento della giovane avrebbe una logica che richiama all'antica Roma e a una particolare ricorrenza: i Ludi Sarmatici.
Celebrati fino a metà del IV secolo d. C., avevano luogo dal 25 novembre sino al 1 dicembre e servivano a ricordare le vittorie di Costantino I sui Sarmati. Una strana coincidenza vuole che la nascita di Yara sia avvenuta il 21 maggio: quel giorno viene festeggiato San Costantino I.
Infine, se si prova ad anagrammare il nome e il cognome della vittima si trova una frase strana, ma che con uno sforzo maggiore sembra poter rivelare qualcosa di logico, pur nell’apparente assurdità del tutto.
Yara Gambirasio potrebbe diventare Gay ambirai Rosa e da qui, con un passaggio all’inglese e da lì al latino, a Rosa ambirai Homo. La Rosa (rossa) ambirà all’uomo. O gli uomini brameranno la Rosa (rossa)?
Volendo addentrarsi in acrobazie linguistiche, si può anche osservare che il verbo ambire in inglese viene reso con “to aspire”, che anagrammato diventa anche “spiare”. La Rosa ambirà all’uomo o lo spierà?

Il luogo del ritrovamento
Uno dei dettagli più inquietanti è quello riguardante la zona in cui è stato ritrovato il cadavere: il campo apparterebbe a un'azienda facente capo al gruppo La Rosa & C Spa.
Come se non bastasse il sito si trova a poche centinaia di metri dal centro di coordinamento delle ricerche: per chi crede nella pista che porta all'Ordine della Rosa Rossa, questo è un chiaro elemento con cui viene dimostrata la volontà della setta di sfidare chi conduceva le indagini. Un modo per dire: eccola è qui, ve la portiamo davanti agli occhi, non ci serve più.
Inoltre nelle vicinanze, qualche giorno prima, fu stato ritrovato il corpo di uno straniero di 26 anni (ancora una volta quel numero). Questo fatto viene interpretato come un annuncio da parte dell'Ordine ai propri adepti, circa il luogo e il giorno in cui si sarebbe reso pubblico il sacrificio avvenuto.

La lettera su Repubblica
In data 10 dicembre 2010 è comparso nella sezione “Scuola” della versione on line del quotidiano, un piccolo articolo, scritto - o almeno ufficialmente così risulta - da una studentessa di un istituto di scuola media. A corredo del breve tema che racchiude alcune considerazioni sulla vicenda della scomparsa di Yara, però, una firma inquietante: rosarossa.
Il testo, inoltre, sembra avere una forma che potremmo definire sui generis: tante cifre e riferimenti numerici che incuriosiscono specie se si pensa che a scrivere sia stato un coetaneo di Yara. Un messaggio criptato?
Particolare attenzione è stata data alla parte conclusiva dell’articolo che potrebbe essere interpretata come ambigua.
Queste nello specifico le parole usate dall’autore: «Ho paura che possa capitare a chiunque, anche a me. Purtroppo abitiamo in un mondo crudele e pieno di pericoli anche se possiamo evitarli non fidandoci degli sconosciuti ed evitando di uscire da soli per strada, cercando di stare in compagnia o in gruppo».
Un invito a cedere alle seduzioni della setta e del suo potere collettivo?
Se non bastasse, il giorno 10 dicembre ricorre per la Chiesa cattolica il giorno dedicato a Sant’Eustazio White.
White inglese sembra condividere una certa assonanza, almeno per il parlante italofono, con quel Waite, fondatore dell'Ordine della Rosa Rossa.

Queste ed altre sono le stranezze che in queste ore portano molti a temere che il caso Yara non sia archiviabile come un semplice caso di cronaca nera.

Avranno ragione o tutto ciò che è contenuto in quest’articolo è giustificabile soltanto con lo sconforto di chi non riesce ad accettare che tale tragedia possa essere stata compiuta da un comune essere umano?

Il tempo ci darà una risposta. Forse.

S. O.

Fonte:Newnotizie



Questa è l'immagine a corredo dell'articolo...

http://www.newnotizie.it/2011/02/28/yara-massoneria-indizi-rosa-rossa/yara-massoneria/
il vendicatore - Lun Feb 28 2011, 22:39:26
Oggetto:
dove è stato il corpo di solito la vegetazione si appiattisce e tende a sparire questo a causa degli acidi che il corpo in decomposizione lascia. Come tipologia di omicidio non mi sembra cosi a prima vista un omicidio da raptus. non tutti escono con un coltello. credo che l omicida sia una persona lucida lo dimostra come riesce subito a staccare la batteria non si fa prendere dal panico lo dimostra il fatto che si fa dieci chilometri con lei viva in macchina o furgone, conosce bene la zona. Rosa rossa o no questo se non fermato continua a uccidere
lucius - Lun Feb 28 2011, 22:55:31
Oggetto:
Qui c è la lettera di questa rosarossa di cui parla l'articolo a cui avete fatto riferimento :
http://scuola.repubblica.it/contributo/la-terribile-scomparsa-di-yara-gambirasio/5718/?id_contrib=1711

Io personalmente credo che l'assassino vada cercato nell'ambiente della palestra che Yara frequentava.
cluster - Lun Feb 28 2011, 23:17:30
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
dove è stato il corpo di solito la vegetazione si appiattisce e tende a sparire questo a causa degli acidi che il corpo in decomposizione lascia. Come tipologia di omicidio non mi sembra cosi a prima vista un omicidio da raptus. non tutti escono con un coltello. credo che l omicida sia una persona lucida lo dimostra come riesce subito a staccare la batteria non si fa prendere dal panico lo dimostra il fatto che si fa dieci chilometri con lei viva in macchina o furgone, conosce bene la zona. Rosa rossa o no questo se non fermato continua a uccidere


come si spiega il corpo lasciato in un posto che aveva alte probabilità di essere trovato?
se si da per buona l'ipotesi che era li da tre mesi.
cioè un killer lucido non si accorge che ci sono cartelli che segnalano telecamere in azione? se non si vede niente,ma per un killer inlo so che ancora non si sa niente dei filmati,se son utili o non si vede niente, ma per un killer in quel particolare momento, un cartello con il simbolo di una telecamera anche solo nelle vicinanze,non è un dettaglio che trascura...credo
il vendicatore - Lun Feb 28 2011, 23:36:16
Oggetto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
dove è stato il corpo di solito la vegetazione si appiattisce e tende a sparire questo a causa degli acidi che il corpo in decomposizione lascia. Come tipologia di omicidio non mi sembra cosi a prima vista un omicidio da raptus. non tutti escono con un coltello. credo che l omicida sia una persona lucida lo dimostra come riesce subito a staccare la batteria non si fa prendere dal panico lo dimostra il fatto che si fa dieci chilometri con lei viva in macchina o furgone, conosce bene la zona. Rosa rossa o no questo se non fermato continua a uccidere


come si spiega il corpo lasciato in un posto che aveva alte probabilità di essere trovato?
se si da per buona l'ipotesi che era li da tre mesi.
cioè un killer lucido non si accorge che ci sono cartelli che segnalano telecamere in azione? se non si vede niente,ma per un killer inlo so che ancora non si sa niente dei filmati,se son utili o non si vede niente, ma per un killer in quel particolare momento, un cartello con il simbolo di una telecamera anche solo nelle vicinanze,non è un dettaglio che trascura...credo


Be quanto pare non era cosi in vista x le telecamere non riprendono la strada ma i capannoni e le loro entrate. Credo che il mostro si un predatore che conosce bene la zona detto questo non si puo escludere che yara li sia stata portata anche in un secondo momento tipo 2 3 5 7 giorni dopo da nn sottovalutare il tentato rapimento avvenuto nella zona 2 giorni prima davanti ad una scuola nei confronti di una ragazzina di 12 anni
luposolitario1956 - Mar Mar 01 2011, 00:49:02
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
da nn sottovalutare il tentato rapimento avvenuto nella zona 2 giorni prima davanti ad una scuola nei confronti di una ragazzina di 12 anni


8 gennaio 2011

"Rete 4": testimonianza inedita su scomparsa Yara Gambirasio a "Quarto Grado"

Questa sera in prima serata su Rete 4 va in onda "Quarto Grado", il programma di
approfondimento giornalistico di "Videonews". A condurre il programma il giornalista Salvo Sottile, coadiuvato in studio da Sabrina Scampini.
La puntata di stasera, secondo quanto riportato da "Tgcom", è dedicata a Yara Gambirasio, la 13enne scomparsa da Brembate di Sopra lo scorso 26 novembre.
Dopo gli appelli dei genitori di Yara, pare ci sia una testimonianza inedita da parte di un uomo di Brembate, il padre di una ragazzina di appena 11 anni
sfuggita a un tentato rapimento il giorno prima della scomparsa della giovane atleta.


http://www.iammepress.it/spettacolo-c7/televisione-c74/rete4--testimonianza-inedita-su-scomparsa-yara-gambirasio-a-quarto-grado-42044.pdf

9 gennaio 2011

A "Quarto Grado" parla un genitore che racconta la sua storia.
I giornali scrivono che non è autentica. E Mediaset ribatte: "Tutto vero".

Il testimone di "Quarto Grado" è "autentico". Lo evidenzia in una nota Mediaset in merito alla notizia pubblicata oggi da alcuni quotidiani, secondo la quale l’intervista realizzata dalla trasmissione "Quarto Grado", venerdì scorso, al padre di una bambina di Brembate di Sopra sfuggita al tentativo di rapimento il giorno prima della scomparsa di Yara Gambirasio, non sarebbe autentica ma realizzata da "un finto papa".
"Quarto Grado" ribadisce l'autenticità dell’intervista che è stata mandata in onda con voce "volutamente contraffatta per proteggere l’anonimato della persona stessa". "Quarto Grado" è in possesso dell'intervista audio dell'uomo, della durata di 8 minuti, registrata alla presenza non solo del cronista Videonews, ma anche di un altro testimone. La redazione di "Quarto Grado" è pronta a mettere a disposizione della magistratura, se richiesto, tutto il materiale in possesso per ogni eventuale ulteriore accertamento. "Quarto Grado" si dice pronto a tutelare anche per vie legali il programma qualora si rendesse necessario.

http://www.giornalettismo.com/archives/108894/yara-un-tentato-rapimento-il-giorno-prima-della-scomparsa/

bretella - Mar Mar 01 2011, 01:01:04
Oggetto:
e che padre sarebbe uno che avendo delle cose da dire che potrebbero essere utili invece di andare dai carabinieri va in tv 42 giorni dopo la scomparsa di Yara Gambirasio?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
+C.S.P.B.+ - Mar Mar 01 2011, 11:01:31
Oggetto:
"Chi c´era, quel 12 dicembre, a battere i boschi tra Chignolo, Terno e Bonate? È vero che i punti segnati sulla cartina, tutti a sinistra del sentiero per i corridoi che taglia in due il campo, furono gli unici setacciati? E davvero gli operai autorganizzati della Rosa & C., qualche giorno prima di quel controllo, si erano spinti solo verso il torrente Buliga, e non qualche decina di metri più a sinistra?" (http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/03/01/news/yara_ancora_attesa_per_l_autopsia_polemiche_sulle_ricerche_nella_zona-13030240/)

qui ancora la solita foto:
http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/03/01/news/yara_si_conclusa_l_autopsia_l_assassino_non_l_ha_violentata-13036080/
lucius - Mar Mar 01 2011, 11:11:30
Oggetto:
Sulle motivazioni di questo omicidio per il momento si possono solo fare supposizioni.Solo la posizione delle braccia però potrebbe fare pensare a più persone coinvolte.Qualcuno potrebbe averle bloccato le braccia mentre un altro usava l'arma su di lei.Un altra ipotesi sarebbe però quella del trascinamento del corpo dopo l'omicidio.Comunque omicidi del genere ci son sempre stati,esistono gli assassini seriali,quelli occasionali ecc. che agiscono per la loro unica volontà e senza il coinvolgimento di altri.Tanto più che se ci fosse un collegamento col tentativo di rapimento dell'altra ragazza avvenuto poco prima in quella zona questo elimina la possibilità del coinvolgimento della rosa rossa visto che lcome voi dite le vittime non sono scelte a caso.
+C.S.P.B.+ - Mar Mar 01 2011, 11:24:15
Oggetto:
hemm... sembra quasi una presa per i fondelli....

"Yara, un supersospettato tra i testimoni
Convocati volontari dei falliti sopralluoghi
Tornano all'attenzione Enrico Tironi e Mohamed Fikri. Conclusa autopsia, lavoro prosegue su rosa persone sospette"

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316&sez=HOME_INITALIA

Yara, i nuovi orari del mistero:
33 minuti di buio da ricostruire

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352
bretella - Mar Mar 01 2011, 11:27:09
Oggetto:
+C.S.P.B.+ ha scritto:
su rosa persone sospette"

rosa dei candidati
rosa dei convocati....
si usa dire così
+C.S.P.B.+ - Mar Mar 01 2011, 11:36:00
Oggetto:
bretella ha scritto:
+C.S.P.B.+ ha scritto:
su rosa persone sospette"

rosa dei candidati
rosa dei convocati....
si usa dire così


...certo, si usa dire così....ma la stessa cosa si può dire in mille modi e invece "casualmente" alcuni termini ricorrono in occasioni particolari.
Valzer - Mar Mar 01 2011, 11:53:28
Oggetto:
http://www.video.mediaset.it/video/tgcom/servizio_cronaca/212666/i-disegni-dei-compagni-di-yara.html

Guardate gli ultimi 20 - 30 secondi di questo video. Perché quel silenzio, non potevano tagliarlo prima?

Cosa dicono in sottofondo?
luposolitario1956 - Mar Mar 01 2011, 11:53:51
Oggetto:
Il criminologo: "Uccisa subito".
Lo psichiatra: "Yara lo conosceva".


28 febbraio 2011


Yara Gambirasio "è stata uccisa subito, nel giro di mezz'ora dal rapimento" e il suo corpo "probabilmente è stato sempre lì dove è stato trovato" sabato scorso, in un campo di sterpaglie a 10 chilometri da casa della 13enne. Ad ucciderla "non è stato un serial killer o un "mostro", non mi sembra un omicidio passionale: è un omicidio volontario premeditato di qualche sicario o killer che ha fatto egregiamente il proprio mestiere, peraltro facile. L'hanno uccisa e basta".

A sostenerlo, all'agenzia "TMNews", è il criminologo Francesco Bruno, docente di Psicopatologia forense e criminologia all'università La Sapienza di Roma. "Il corpo aveva tutta l'aria di stare lì da un sacco di tempo - dice Bruno - però è probabile che sia stato fatto in qualche modo ritrovare proprio dai rapitori che l'hanno uccisa. Ci sono state molte iniziative della famiglia in questo senso e non credo alla storia dell'aeroplanino" dell'uomo che ha ritrovato il cadavere, finito proprio in quel campo.

L'autopsia sul cadavere, in corso a Milano, fornirà di certo altri dettagli su tempi e cause della morte di Yara, ma per il criminologo i primi elementi sullo stato del corpo e sul suo ritrovamento fanno ritenere che "l'azione è stata fatta da persone fredde e lucide. L'hanno uccisa nella prima mezz'ora dal rapimento. Poi può darsi che in una manifestazione di pietà abbiano fatto ritrovare il corpo. Anche l'elemento del coltello è importante - prosegue il criminologo - perchè potrebbe essere stato usato per depistare le indagini. Di solito, ad esempio, il crimine organizzato non uccide una ragazzina, oppure lo fa cercando di far attribuire la colpa ad altri e così è possibile che sia stato usato il coltello in modo depistante. Di sicuro, però, è stato usato per uccidere. La ragazza si è difesa ed è stata accoltellata nella schiena perchè cercava di fuggire".

Bruno mette però sotto accusa i metodi di ricerca: "Per mia esperienza è possibile che in Italia qualcosa che si cerca non si trovi anche se sta a pochi centimetri, perchè le ricerche delle persone scomparse vengono fatte senza un metodo, senza una responsabilità adeguata. Non è colpa delle persone, ma del sistema che non è in grado di intervenire. In Italia si va a "Chi l'ha visto?" e non si cerca così una persona scomparsa. Ci vorrebbe una "testa" - conclude - una sala operativa interforze sulle persone scomparse: tutti i paesi hanno strumenti organizzativi più semplici. Tutti tranne noi".

L'ipotesi dello psichiatra: un pedofilo della porta accanto.

L'ipotesi sul profilo dell'omicida di Yara Gambirasio, tracciata dallo psichiatra Tonino Cantelmi, dell'università Lumsa di Roma, sulla base dei primi elementi venuti alla luce dopo il ritrovamento del corpo della ragazza parla di un pedofilo dalla personalità narcisitica, una persona che Yara conosceva e che probabilmente vive nello stesso paese o nelle vicinanze, un giovane adulto capace di uccidere e di assumere subito dopo un comportamento normale in società. Secondo Cantelmi l'assassino dovrebbe essere cercato nelle persone vicine a Yara, alla sua famiglia, nel paese. Più che la violenza sessuale, la causa scatenante dell'omicidio potrebbe essere stata la pedofilia.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/388186/

luposolitario1956 - Mar Mar 01 2011, 12:06:17
Oggetto:
Valzer ha scritto:

Guardate gli ultimi 20 - 30 secondi di questo video. Perché quel silenzio, non potevano tagliarlo prima?

Cosa dicono in sottofondo?




Sul banco di Yara la rosa bianca!
Viola - Mar Mar 01 2011, 12:07:49
Oggetto:
comunque la lettera scritta dalla dodicenne ROSAROSSA a repubblica.it è da brividi...
secondo me le coincidenze sono veramente troppe...comunque...
c'è ancora chi dice che è assurdo...
Ezechia - Mar Mar 01 2011, 12:13:54
Oggetto:
Già, io non volevo crederci, ma le coincidenze sono tante...troppe per essere solo delle coincidenze..
Ezechia - Mar Mar 01 2011, 12:25:02
Oggetto:
...se Brembate non fosse sufficientemente lontano da Arcore, quel "pedofilo dalla personalità narcisistica" di cui parla lo psichiatra Tonino Cantelmi mi farebbe subito pensare a qualcuno...
luposolitario1956 - Mar Mar 01 2011, 12:33:25
Oggetto:
Viola ha scritto:
... la lettera scritta dalla dodicenne ROSAROSSA a repubblica.it è da brividi ...


Ti è possibile postarla?
+C.S.P.B.+ - Mar Mar 01 2011, 12:38:40
Oggetto:
luposolitario1956 ha scritto:
Viola ha scritto:
... la lettera scritta dalla dodicenne ROSAROSSA a repubblica.it è da brividi ...


Ti è possibile postarla?



La terribile scomparsa di Yara Gambirasio
di rosarossa (Medie Inferiori ) scritto il 10.12.10


A Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo, il 26 Novembre alle ore 18:30 è scomparsa la tredicenne Yara Gambirasio.
Lei praticava ginnastica ritmica dall’età di 4 anni ed era molto brava. Mentre rientrava dall’allenamento appena concluso al palazzetto dello sport, distante 670 passi da casa sua, è scomparsa nel nulla.
Ora gli inquirenti cercano tra i conoscenti e i parenti, dopo essere risultata vana la pista del cantiere in cui lavorava il marocchino che poco tempo fa accusavano della scomparsa di Yara. Un amico di 19 anni l’ha vista mentre parlava tranquillamente con due signori, forse dei conoscenti oppure dei rapitori?
Ora che sono scomparse Sarah Scazzi e Yara Gambirasio dentro di me non c’è più pace e da un po’ di tempo non riesco più a dormire perchè tutto ciò mi turba e mi terrorizza, ho paura che possa capitare a chiunque, anche a me.
Purtroppo abitiamo in un mondo crudele e pieno di pericoli anche se possiamo evitarli non fidandoci degli sconosciuti ed evitando di uscire da soli per strada, cercando di stare in compagnia o in gruppo.


qui la scheda dell'utente rorarossa:

http://scuola.repubblica.it/studente/rosarossa/?id_studente=39793&id_blog=5718
cluster - Mar Mar 01 2011, 12:38:54
Oggetto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316

un “supersospettato” che viene marcato stretto in attesa di un errore. Un “fantasma” che nelle peggiori delle fantasie sarebbe rivestito dalle divise fosforescenti della Protezione Civile.
bretella - Mar Mar 01 2011, 12:48:18
Oggetto:
cluster ha scritto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316

un “supersospettato” che viene marcato stretto in attesa di un errore. Un “fantasma” che nelle peggiori delle fantasie sarebbe rivestito dalle divise fosforescenti della Protezione Civile.

iniziamo le scommesse su come si chiama?
cluster - Mar Mar 01 2011, 12:48:47
Oggetto:
stavo pensando che se il corpo fosse li da tre mesi,forse il killer è andato una o due volte a controllare se effettivamente fosse ancora in quel posto. anche perchè sicuramente lui seguiva attraverso i media le notizie delle ricerche e si sarà chiesto come giustamente lo si sta facendo ora, come mai le unità di ricerca non lo avessero ancora trovato.

magari è qualcuno dei tanti che ci è andato con la scusa dello jogging o della passeggiata col cane per assicurarsi che il corpo fosse effettivamente ancora là.
cluster - Mar Mar 01 2011, 12:51:38
Oggetto:
bretella ha scritto:
cluster ha scritto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316

un “supersospettato” che viene marcato stretto in attesa di un errore. Un “fantasma” che nelle peggiori delle fantasie sarebbe rivestito dalle divise fosforescenti della Protezione Civile.

iniziamo le scommesse su come si chiama?


tu sospetti questa pista?
bretella - Mar Mar 01 2011, 13:04:45
Oggetto:
cluster ha scritto:
bretella ha scritto:
cluster ha scritto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316

un “supersospettato” che viene marcato stretto in attesa di un errore. Un “fantasma” che nelle peggiori delle fantasie sarebbe rivestito dalle divise fosforescenti della Protezione Civile.

iniziamo le scommesse su come si chiama?


tu sospetti questa pista?

nono, aspetta, io pensavo alle coincidenze e mi chiedevo, una volta che si saprà il nome del supersospettato, se ci preoccuperà un "Mario Rossi" (butto proprio a caso delel stupidaggini eh?: mario-->maria ovvero la vergine e Rossi come la rosa ma riferita a tanti uomini) o invece non muoveremo ciglio a meno che le iniziali non siano RR
Disorder - Mar Mar 01 2011, 13:22:24
Oggetto:
Salve a tutti, è la prima volta che partecipo attivamente ad un forum, quindi spero perdoniate in anticipo qualche mio errore. E' molto tempo che vi leggo e spesso le vostre opinioni sono fonte di riflessione, ma a volte le tesi che raggiungete mi sembrano delle forzature....questione di punti di vista...tutto qui Wink

Per quanto riguarda la piccola Yara, superfluo dire che sono davvero addolorato e che sposo in pieno la tesi che ci siano i rosacroce dietro tutto questo.
A tal proposito ho fatto delle ricerche riguardo a quell'incisione sull'osso sacro della bambina (elemento del quale non si è detto più nulla). Sono arrivato a questo:
http://www.massoneriascozzese.it/rivista/LO_anno_6_num1_061_20100226_1934_B.pdf

...sono stato colpito dai Tarocchi , in particolare quello della Giustizia. Mi chiedo se quel segno sul coccige non sia altro che un rito legato ad una divinità femminile.

Vi prego di darmi le vostre opinioni, voi che siete utenti esperti. Grazie
cluster - Mar Mar 01 2011, 13:55:43
Oggetto:
bretella ha scritto:
cluster ha scritto:
bretella ha scritto:
cluster ha scritto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140316

un “supersospettato” che viene marcato stretto in attesa di un errore. Un “fantasma” che nelle peggiori delle fantasie sarebbe rivestito dalle divise fosforescenti della Protezione Civile.

iniziamo le scommesse su come si chiama?


tu sospetti questa pista?

nono, aspetta, io pensavo alle coincidenze e mi chiedevo, una volta che si saprà il nome del supersospettato, se ci preoccuperà un "Mario Rossi" (butto proprio a caso delel stupidaggini eh?: mario-->maria ovvero la vergine e Rossi come la rosa ma riferita a tanti uomini) o invece non muoveremo ciglio a meno che le iniziali non siano RR


io credo che il killer è uno che conesceva yara.
i dieci profili dna che stanno controllando dicono che si riferiscono a persone del luogo con precedenti di stupro.
per me non ha senso perchè sono convinta che bisogna cercare tra i conoscenti e non estranei.

la mia idea ,è che potrebbe essere un padre di un'altra ginnasta oppure un ragazzo giovane amico di yara.

e che o l'uno o l'altro erano nei pressi del traggitto che yara stava percorrendo.quindi o in palestra o su via morlotti. e la presenza della discoteca sul luogo del ritrovamento mi fas vergere piu sull'ipotesi di uno giovane,che magari conosceva quel posto perchè lo ha frequentato.
cluster - Mar Mar 01 2011, 13:58:31
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Salve a tutti, è la prima volta che partecipo attivamente ad un forum, quindi spero perdoniate in anticipo qualche mio errore. E' molto tempo che vi leggo e spesso le vostre opinioni sono fonte di riflessione, ma a volte le tesi che raggiungete mi sembrano delle forzature....questione di punti di vista...tutto qui Wink

Per quanto riguarda la piccola Yara, superfluo dire che sono davvero addolorato e che sposo in pieno la tesi che ci siano i rosacroce dietro tutto questo.
A tal proposito ho fatto delle ricerche riguardo a quell'incisione sull'osso sacro della bambina (elemento del quale non si è detto più nulla). Sono arrivato a questo:
http://www.massoneriascozzese.it/rivista/LO_anno_6_num1_061_20100226_1934_B.pdf

...sono stato colpito dai Tarocchi , in particolare quello della Giustizia. Mi chiedo se quel segno sul coccige non sia altro che un rito legato ad una divinità femminile.

Vi prego di darmi le vostre opinioni, voi che siete utenti esperti. Grazie



di che incisione parli?
Valzer - Mar Mar 01 2011, 14:08:30
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/01/yara-pista-esoterica-articoli-rosarossa/

Che ne dite? Una forzatura o qualcosa in più?
Disorder - Mar Mar 01 2011, 14:13:10
Oggetto:
Beh mi riferisco alle prime notizie trapelate durante la prima analisi del corpo di Yara.
Si diceva in tv ed alcuni giornali lo hanno pure riportato...tra l'altro ci sono anche post nel forum che ne parlano...che era incisa una X sull'osso sacro del cadavere.

http://m.libero.it/m/libero-affaritaliani/d/49/yara-uccisa-subito-dopo-la-scomparsa-e-giallo-sul-segno-a-x-sulla-schiena/1ea37ba46d77790fd23b3e051b79a79d/
cluster - Mar Mar 01 2011, 14:22:00
Oggetto:
dalle scarpe di yara si potrebbe capire molte cose,se sotto la suola ci sono tracce di fango/terra compatibili col campo dove è stata trovata,potrebbe dire che è arrivata li viva. oppure se sono "pulite" per cosi dire,potrebbe dire che è stata portata li successivamente. non ricordo come era il tempo in quei giorni,cioè se aveva piovuto nei giorni precendenti al 26 novembre sicuramente quel campo era bagnato.

per quanto riguarda le ferite sulle braccia e sui polsi,fanno pensare che il killer era solo.
altrimenti se ci fosse stato un complice le avrebbe trattenuto le braccia.
cluster - Mar Mar 01 2011, 14:24:20
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Beh mi riferisco alle prime notizie trapelate durante la prima analisi del corpo di Yara.
Si diceva in tv ed alcuni giornali lo hanno pure riportato...tra l'altro ci sono anche post nel forum che ne parlano...che era incisa una X sull'osso sacro del cadavere.

http://m.libero.it/m/libero-affaritaliani/d/49/yara-uccisa-subito-dopo-la-scomparsa-e-giallo-sul-segno-a-x-sulla-schiena/1ea37ba46d77790fd23b3e051b79a79d/


si la x lo sapevo ,ma non sapevo che era sull'osso sacro. si era parlato di schiena all'altezza dei reni.

anche l'articolo che posti non parla di osso sacro
Dagaz - Mar Mar 01 2011, 14:31:27
Oggetto:
Abbiamo una fonte Ufficiale che parla di questa X ???
Che poi devo ancora capire come sia realistica la possibilità di un tal riscontro, su un corpo putrificato (si ricordi che la si riconobbe all'inizio solo dai vestiti e dall'apparecchio) solo dopo le prime analisi.
Disorder - Mar Mar 01 2011, 14:35:43
Oggetto:
In tv hanno parlato d'incisione ad x sull'osso sacro....spero di trovare il link della trasmissione o tg in cui si metteva in evidenza questo particolare così lo posto qui.....
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 14:40:22
Oggetto:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189040_lanatomopatologa_cattaneo_non_dico_nulla_sullautopsia/

L'anatomopatologa Cristina Cattaneo ha rilasciato una breve dichiarazione stamattina, martedì 1° marzo, dopo la conclusione dell'autopsia sul corpo di Yara Gambirasio. Ma dalle sulle parole non è emerso nulla di nuovo, è stata totalmente ermetica.

Nonostante l'assedio al municipio di Milano per la presentazione della nuova banca dati, la prima in Europa, dei cadaveri non identificati, l'anatomopatologa forense si è rifiutata di rispondere ad ogni domanda sul caso della bambina di Brembate trovata morta sabato scorso dopo essere scomparsa il 26 novembre.

«Io ho il veto assoluto, non posso e non voglio dirvi nulla su questa vicenda, perché è a rischio anche la credibilità di quello che dirò poi un domani». A dispetto dell'insistenza dei cronisti, Cattaneo non ha voluto violare il velo di riserbo attorno al quale ha avvolto gli esiti del suo lavoro.

«C'è un magistrato competente su questo caso - ha aggiunto -, chiedete a lei, è l'unica persona che può dire qualcosa: io non posso dire nulla, perché, come voi capite, ho un mestiere da difendere».

L'autopsia, alla presenza degli inquirenti, si è conclusa nella scorsa notte a Milano. La principale domanda cui i periti anatomopatologi dovranno rispondere è se il cadavere di Yara si sia decomposto nel luogo in cui è stato trovato. Le analisi anatomopatologiche continueranno oggi e nei prossimi giorni per ottenere eventuali evidenze di valore investigativo tra i reperti isolati.

Gli altri particolari da precisare con attenzione riguardano anche le lesioni - probabilmente prodotte da un'arma da taglio, non ancora ritrovata - riscontrate in più punti sul corpo di Yara: una - leggera - all'altezza del collo, quattro sulla schiena (due inferte verticalmente nella parte bassa della schiena, una delle quali profonda, e due in diagonale, ma più lievi), una sul polso (forse in un disperato tentativo i difesa), che però sono difficilmente inquadrabili, in parte per l'avanzato stato di decomposizione e in parte per una parziale scarnificazione dovuta anche all'intervento di alcuni animali notturni.

Gli esperti dovranno non soltanto confermare che si è trattato di coltellate, ma stabilirne la forza, il punto di impatto, l'altezza da cui sono stati portati i colpi e se sono stati inferti da un destro o da un mancino e soprattutto se siano stati la causa della morte o meno. Sul fatto invece che la ragazzina possa essere stata oggetto di una violenza sessuale, le prime indiscrezioni tenderebbero ad escludere questo particolare in quanto il corpo era stato trovato vestito e con la biancheria intima intatta.

Naturalmente anche se venisse confermata l'assenza di segni di stupro, questo non potrebbe escludere, in senso generale, che il sequestro e l'aggressione siano stati commessi per quel fine. Gli slip di Yara sarebbero state trovate sostanzialmente tagliate, ma potrebbe anche essere che siano state lacerate da una coltellata o dalla lunga permanenza del corpo all'aperto.

Secondo indiscrezioni gli inquirenti disporrebbero già dei profili genetici di 8-10 persone (che sarebbero fra quelle, peraltro numerosissime, già sentite nel corso dei primi tre mesi d'inchiesta) da utilizzare, se sarà necessario, per eventuali comparazioni. Gli inquirenti attendono con ansia i risultati scientifici, compreso ovviamente il possibile isolamento di tracce organiche come saliva, capelli o tracce di pelle.


....... capire che cosa intenda con: "ho un mestiere da difendere" non è semplice.


********
E ci sarebbe di più. Sempre secondo quanto trapela, c'è anche il soffocamento tra le ipotesi al vaglio dei medici legali. La prima e più importante parte degli esami autoptici, quella incentrata sull'ispezione cadaverica e sui prelevamenti istologici, si è conclusa.

Secondo indiscrezioni, al momento però non confermate, l'esatta causa della morte (che è uno dei quesiti principali cui devono rispondere gli anatomopatologi) non è stata ancora definitivamente accertata. Le lesioni riscontrate già nell'immediatezza del ritrovamento, compatibili con delle coltellate, sono quattro sulla schiena, che non sono state la causa del decesso, e una più profonda al collo. Ma da una serie di altri segni non si potrebbe escludere nemmeno l'ipotesi del soffocamento. Per avere un quadro certo ci vorranno comunque alcuni giorni.

Intanto, di fronte alle prime indiscrezioni che circolano sulle risultanze dell'autopsia e sulla serie di ipotesi giornalistiche emerse dal giorno del ritrovamento dei resti di Yara, prendono posizione anche gli inquirenti, che precisano, «una volta per tutte», che per avere certezza ci vorranno dei giorni. Fonti vicine alla procura di Bergamo, infatti, hanno confermato che il lavoro fatto finora, pur se importantissimo, non permette da solo di dare risposte sicure.
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189060_indiscrezioni_pi_ferite_darma_da_taglio/


se l'ipotesi soffocamente venisse confermata significa che la ragazzina è stata uccise perchè non potesse gridare e quindi è evidente che quando è stata aggredita era in mezzo alla gente o per strada, comunque non in un posto isolato.
cluster - Mar Mar 01 2011, 14:57:20
Oggetto:
Citazione:
Sono almeno tre i fantasmi che vagano per il paese questa sera. Il primo è quello di Enrico Tironi, il «mattarello» che raccontò di aver visto Yara con due uomini salire su una Citroen rossa ammaccata. Gli contestarono con apparente facilità che la sua cella telefonica non si trovava in quel punto a quell’ora. Lui, nel frattempo è sparito, al citofono della sua abitazione, che dista da quella di Yara neanche cento metri, non risponde nessuno. La Procura di Bergamo vuole risentirlo e forse lo farà a breve.

Così come potrebbe essere presto risentito Moahmed Fikri, il famoso marocchino di vent’anni rilasciato con tante scuse all’alba del 6 dicembre. Si scopre oggi, all’improvviso, che in fondo ha “solo” che l’alibi che gli fornì il suo datore di lavoro. E’ lui il secondo fantasma di Brembate, è di lui che all’improvviso tutti si ricordano, insieme al cantiere dove lavorava, insieme ai bloodhound che si fermarono proprio lì, insieme al suo viaggio per il Marocco interrotto da un arrembaggio in piena regola dei nostri carabinieri al largo di Genova.

Il terzo fantasma è un «supersospettato», un nome che si annida fra i 500 testimoni presi a verbale dal 26 novembre a oggi dalla Procura della Repubblica di Bergamo, uno che viene marcato stretto, che potrebbe anche commettere l’errore della sua vita. E qui i veleni di Brembate toccano il loro apice, accarezzando la terribile idea che questo assassino si possa essere servito di una divisa fosforescente della Protezione civile non solo per camuffarsi, ma anche per sviare le ricerche. Peggio di così, francamente, non è possibile immaginare.

cluster - Mar Mar 01 2011, 15:01:27
Oggetto:
il terzo fantasma sarebbe quindi sia un testimone sia uno dei volontari.
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 15:10:06
Oggetto:
Citazione:
Sono almeno tre i fantasmi che vagano per il paese questa sera. Il primo è quello di Enrico Tironi, il «mattarello» che raccontò di aver visto Yara con due uomini salire su una Citroen rossa ammaccata. Gli contestarono con apparente facilità che la sua cella telefonica non si trovava in quel punto a quell’ora. Lui, nel frattempo è sparito, al citofono della sua abitazione, che dista da quella di Yara neanche cento metri, non risponde nessuno. La Procura di Bergamo vuole risentirlo e forse lo farà a breve.

Così come potrebbe essere presto risentito Moahmed Fikri, il famoso marocchino di vent’anni rilasciato con tante scuse all’alba del 6 dicembre. Si scopre oggi, all’improvviso, che in fondo ha “solo” che l’alibi che gli fornì il suo datore di lavoro. E’ lui il secondo fantasma di Brembate, è di lui che all’improvviso tutti si ricordano, insieme al cantiere dove lavorava, insieme ai bloodhound che si fermarono proprio lì, insieme al suo viaggio per il Marocco interrotto da un arrembaggio in piena regola dei nostri carabinieri al largo di Genova.

Il terzo fantasma è un «supersospettato», un nome che si annida fra i 500 testimoni presi a verbale dal 26 novembre a oggi dalla Procura della Repubblica di Bergamo, uno che viene marcato stretto, che potrebbe anche commettere l’errore della sua vita. E qui i veleni di Brembate toccano il loro apice, accarezzando la terribile idea che questo assassino si possa essere servito di una divisa fosforescente della Protezione civile non solo per camuffarsi, ma anche per sviare le ricerche. Peggio di così, francamente, non è possibile immaginare.


cluster ma chi ha scritto questo articolo?

*********


Non è chiaro se le coltellate riscontrate sulla schiena di Yara possano avere un significato o siano una casualità dovuta all'impeto e all'istinto con cui la ragazzina è stata uccisa. Sulla schiena della giovanissima ginnasta i medici legali hanno trovato due coltellate verticali e altri due fendenti che hanno tracciato ferite in diagonale, che si intersecano tra loro, disegnando una X. Su alcuni siti e forum in Internet si stanno scatenando le fantasie più disparate in merito a quel segno, che potrebbe fare riferimento secondo qualcuno ad alcune sette sataniche. Ma questa considerazione è destituita per ora di qualsiasi fondamento a livello investigativo.
Altra circostanza che non è stata ancora resa nota, dato che sull'autopsia c'è il più stretto riserbo, riguarda la ferita principale, ovvero la coltellata decisiva per togliere la vita alla ragazzina. La ferita riscontrata al collo dai medici sembra essere piuttosto superficiale. Come quella al polso, dovuta probabilmente ad un atto di difesa di Yara. Pare invece che una delle due coltellate verticali alla schiena fosse piuttosto profonda.

http://www.bergamonews.it/provincia/articolo.php?id=38589

a questo punto 'pare' che il cadavere sia stato 'visitato' molto bene subito. Ma tutti dicono che il cadavere era vestito quindi per esaminarlo si dovevano togliere i vestiti e questo in uno stato di grande putrefazione (ci dicono).
Ma se ci sono coltellate sul corpo della vittima ed è vestita come mai i vestiti non sono tagliati (dalle coltellate inferte?).
Dagaz - Mar Mar 01 2011, 15:12:18
Oggetto:
Cosa ne resta invece messaggio inviato tempo fa all'Eco di Bergamo?
" YARA E' NEL CANTIERE MAPELLO HO PAURA"
Opera di un mitomane, di depistaggio o addirittura mediatica?
cluster - Mar Mar 01 2011, 15:16:15
Oggetto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=36805&sez=HOME_INITALIA&npl=&desc_sez=
Valzer - Mar Mar 01 2011, 15:34:42
Oggetto:
«dieci chilometri di strada se non undici»

«il controllo totale di 379,95 chilometri».

Prendono in giro o cosa?

11? 33?
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 16:18:13
Oggetto:
Se fosse davvero l'osso sacro, il significato potrebbe essere molto profondo, dato che lì abbiamo la sede della Kundalini, il primo chakra, la prima porta da aprire per la ricerca della divinità interiore.
+C.S.P.B.+ - Mar Mar 01 2011, 16:37:37
Oggetto:
volendo trovare altri segni "sospetti", si nota che nei pressi del luogo del ritrovamento a Chignolo d'Isola c'è la Rose Island (http://www.roseisland.it/), e via Rossini...
Disorder - Mar Mar 01 2011, 16:43:42
Oggetto:
@ Megamind: infatti la mia ricerca mi ha portato proprio dove dici tu ed ho trovato anche un riscontro simbolico riferito ai tarocchi, precisamente il numero 8, la giustizia...tra l'altro il numero 8 corrisponde alla x ebraica. Il problema è che ho sentito che in tv si parlava di osso sacro ma poi non ho trovato riscontri negli articoli letti Neutral
Disorder - Mar Mar 01 2011, 16:50:32
Oggetto:
ah, ecco di nuovo il link: http://www.massoneriascozzese.it/rivista/LO_anno_6_num1_061_20100226_1934_B.pdf
S-tolta - Mar Mar 01 2011, 17:04:23
Oggetto:
Mi intrufolo nella discussione per porre un quesito: cerco qualche possibile chiave di lettura nella ricorrente espressione del "ciuffo d'erba" nella mano quando si dice che voleva difendersi dall'aggressore per respingerlo (non quadra che si raggiunga il rigor mortis stringendo fili d'erba se servono le mani per difendersi contro qualcuno) MA la parola "ciuffo" è interpretabile come "sommità/capo/cima/estremità superiore/vetta/punta" e ignorando l'apostrofo, abbiamo DI ERBA. "Quel ciuffo d'Erba stretto nella mano" è troppo ricorrente nei titoli. Idee?
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 17:05:45
Oggetto:
IO CAPISCO CHE VOGLIATE SCOPRIRE LA ROSA ROSSA O COSA SIA MA NON ESAGERATE A CERCARE NUMERI E SIMBOLI DOVE NON CI SONO SI VA NEL RIDICOLO VANIFICANDO LA REALTà
Disorder - Mar Mar 01 2011, 17:17:01
Oggetto:
Non credo che alcuno di noi sia portatore di verità, proponiamo solo degli spunti su cui costruire delle teorie insieme. Almeno io cerco di proporre delle chiavi di lettura che se a lei, Vendicatore, non piacciono e considera ridicole può anche evitare di leggere...e la prego, non "urli" che la leggiamo comunque!!! Rolling Eyes
Dagaz - Mar Mar 01 2011, 17:30:33
Oggetto:
Quoto!
L'urlo libero fu privilegio concesso solo al sommo MDD... R.I.P. Twisted Evil
cluster - Mar Mar 01 2011, 17:30:54
Oggetto:
la x viene usata per simboleggiare due piramidi una rovesciata quindi con le estremità superiori(le punte) vicine. vedi louvre

la piramide sotto ha un collegamento con la piramide di sopra,si crea così un portale una connessione di due realta,attraverso il punto zero che sta al centro della x

questo quello che ho letto in giro. ma non so sul caso yara che potrebbe significare.nel senso quali sono le due realtà che si incontrerebbero ?
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 17:33:28
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Non credo che alcuno di noi sia portatore di verità, proponiamo solo degli spunti su cui costruire delle teorie insieme. Almeno io cerco di proporre delle chiavi di lettura che se a lei, Vendicatore, non piacciono e considera ridicole può anche evitare di leggere...e la prego, non "urli" che la leggiamo comunque!!! Rolling Eyes


SIG DISORDER,LA POTENTE SETTA ESISTE ECCOME,MA VORREI EVITARE CHE PUR DI DIMOSTRARE UNA COSA NON SI ECCEDA NEL RIDICOLO, AVENDO COSI POCA CREDIBILITà. CONTARE LE LETTERE DI UN ARTICOLO,PER POI FARE SOMME CHE RIPORTANO A NUMERI SATANICI NON AIUTA A CAPIRE LA FACCENDA è BEN PIU COMPLESSA. DIA TEMPO E CAPIRA CHE QUESTA FACCENDA NELLA SUA MOSTRUOSITà è BANALE
bretella - Mar Mar 01 2011, 17:44:17
Oggetto:
Valzer ha scritto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/01/yara-pista-esoterica-articoli-rosarossa/

Che ne dite? Una forzatura o qualcosa in più?

forzatura
kojiki ha scritto:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189040_lanatomopatologa_cattaneo_non_dico_nulla_sullautopsia/

....... capire che cosa intenda con: "ho un mestiere da difendere" non è semplice.

non mi sembra strano che non voglia violare il segreto professionale
cluster - Mar Mar 01 2011, 17:54:58
Oggetto:
Citazione:
quello di Mohamed Fikri, il 22enne operaio arrestato e subito rilasciato per una traduzione sbagliata e una presunta fuga. Il suo nome, pero', e' stato eliminato da una "lista di sospetti" che continua a restringersi.




se flikri è stato levato dalla lista a questo punto ne rimangono due il testimone e il volontario.
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 18:00:05
Oggetto:
cluster ha scritto:
Citazione:
quello di Mohamed Fikri, il 22enne operaio arrestato e subito rilasciato per una traduzione sbagliata e una presunta fuga. Il suo nome, pero', e' stato eliminato da una "lista di sospetti" che continua a restringersi.




se flikri è stato levato dalla lista a questo punto ne rimangono due il testimone e il volontario.


NO PERCHè IL TESTIMONE è STATO SMENTITO QUANTO TALE,PERCHè AVEVA AGGANCIATO LA CELLA DI UN PAESE VICINO CHE NON RIENTRA NEL TRAGITTO FATTO DALL OMICIDA
cluster - Mar Mar 01 2011, 18:03:01
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
Citazione:
quello di Mohamed Fikri, il 22enne operaio arrestato e subito rilasciato per una traduzione sbagliata e una presunta fuga. Il suo nome, pero', e' stato eliminato da una "lista di sospetti" che continua a restringersi.




se flikri è stato levato dalla lista a questo punto ne rimangono due il testimone e il volontario.


NO PERCHè IL TESTIMONE è STATO SMENTITO QUANTO TALE,PERCHè AVEVA AGGANCIATO LA CELLA DI UN PAESE VICINO CHE NON RIENTRA NEL TRAGITTO FATTO DALL OMICIDA


uhm...
allora ne rimane uno solo.
Dagaz - Mar Mar 01 2011, 18:06:49
Oggetto:
Per me siamo lontani.
Non uscirà né il testimone né il volontario. Probabilmente a breve verrà braccato ed imputato il solito malato mentale di turno, manipolato ad hoc.
I salotti televisivi avranno pertanto nuova linfa, la Durso potrà regalare ancora pianti e chi muove i fili, protagonisti e non, gongolerà nell'ennesia infamia.
Il popolino parlerà nei bar ancora per un po' per poi dimenticare, sino al prossimo caso simile di cui si voglia notorietà... perchè scompaiono decine di persone al giorno ma è modus operandi canalizzare l'informazione, sempre e comunque.
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 18:11:01
Oggetto:
Sig "Il Vendicatore", mi ricorda molto qualcuno, ma molto molto...
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 18:15:10
Oggetto:
Megamind ha scritto:
Sig "Il Vendicatore", mi ricorda molto qualcuno, ma molto molto...


MI ILLUMINI
cluster - Mar Mar 01 2011, 18:16:56
Oggetto:
Dagaz ha scritto:
Per me siamo lontani.
Non uscirà né il testimone né il volontario. Probabilmente a breve verrà braccato ed imputato il solito malato mentale di turno, manipolato ad hoc.
I salotti televisivi avranno pertanto nuova linfa, la Durso potrà regalare ancora pianti e chi muove i fili, protagonisti e non, gongolerà nell'ennesia infamia.
Il popolino parlerà nei bar ancora per un po' per poi dimenticare, sino al prossimo caso simile di cui si voglia notorietà... perchè scompaiono decine di persone al giorno ma è modus operandi canalizzare l'informazione, sempre e comunque.


la mia sensazione è che gli inquirenti con il fatto dei 10 profili dna vogliono distogliere l'attenzione del supersospettato e monitorarlo per bene...secondo me è una strategia investigativa
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 18:19:00
Oggetto:
Citazione:
kojiki ha scritto:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189040_lanatomopatologa_cattaneo_non_dico_nulla_sullautopsia/

....... capire che cosa intenda con: "ho un mestiere da difendere" non è semplice.

non mi sembra strano che non voglia violare il segreto professionale


veramente non parlava di 'segreto professionale' ma di 'mestiere da difendere.La professione è una cosa e un mestiere è un altro.

In questo caso specifico dice che ha un 'mestiere' da difendere.
Difendere da chi? per questo non è semplice capire.

Cool
Disorder - Mar Mar 01 2011, 18:19:33
Oggetto:
Quoto Dagaz e per quanto riguarda MDD, non avevo capito chi fosse ma poi ho letto un pò di post vecchi del forum...e sì, l'urlo è riservato solo a chi è affetto da delirium tremens!!! Wink

@cluster: interessante la lettura del simbolo "X"...ma mi ci vuole un pò di tempo per elaborare i dati e devo ammettere che è molto complicato visto che i solo molti e non certi!

Ora noto solo delle cose: non hanno parlato di indumenti lacerati dalle pugnalate e tantomeno di macchie di sangue....

...idee? Spunti?...
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 18:24:50
Oggetto:
Citazione:
Ora noto solo delle cose: non hanno parlato di indumenti lacerati dalle pugnalate e tantomeno di macchie di sangue....

...idee? Spunti?...


ovvio......il corpo è stato rivestito dopo il delitto. Se i tessuti degli indumenti non sono stati lacerati ma il corpo presenta fendenti di armi da taglio....a quale altra conclusione si arriva, se non a questa?
Sarà per questo che l'anatomopatologa ha ' un mestiere da difendere'?


L'autopsia è stata fatta e sanno benissimo quale è stata la causa della morte della ragazzina ma aspettano a dare i risultati finchè la fiction va avanti (e porta audience...)

Dall'autopsia è emerso che la vittima non ha subito violenza sessuale.
Capire come mai si sta facendo il prelievo del DNA a persone che hanno precedenti a 'sfondo sessuale' è una impresa....


http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_01/yara-indagini-dna-delfrate_44d31906-43d0-11e0-b1c1-dd3fc08b55ae.shtml

L’ipotesi che circola negli ambienti investigativi nelle ultime ore è la seguente: acquisire il Dna da una decina di persone che abitano nella zona e hanno precedenti per aggressioni a sfondo sessuale per poi poter confrontare l’impronta genetica con tracce da ritrovare sul cadavere della ragazzina. L’iniziativa pare dettata dalla logica innanzitutto ma è supportata anche dai primi riscontri oggettivi che paiono affiorare dopo oltre tre mesi di buio. Se Yara è rimasta vittima di un maniaco e se questo maniaco è qualcuno che aveva adocchiato lei e conosceva i dintorni di Brembate, allora la prima pista da esplorare è quella dell’archivio: ripescare casi di violenza sessuale e accendere un faro su chi li commise.


Questa intuizione, però, ha bisogno di un presupposto e cioè che sul corpo di Yara sia rintracciabile il Dna dell’aggressore. L’impresa non appare facile: lunedì il pool di esperti dell’istituto di medicina legale di Milano, coordinati dalla dottoressa Cristina Cattaneo ha lavorato fino a tarda ora sul tavolo operatorio ma al momento non sono trapelate indiscrezioni; si sa semplicemente — ma questa non è una novità— che il cadavere era in condizioni pessime (il volto, ad esempio, era quasi del tutto scarnificato) e che sarà difficile persino stabilire con certezza la presenza di coltellate sui tessuti. Ma intanto la macchina delle indagini non si ferma agli esami medico legali.


siamo a posto.Il volto era 'scanificato' quindi irriconoscibile ...e udite, udite....

sarà difficile stabilire con certezza la PRESENZA DI COLTELLATE SUO TESSUTI

Quindi, di che cosa si sta parlando?
Dagaz - Mar Mar 01 2011, 18:28:35
Oggetto:
Adesso si parla di cacciavite e/o soffocamento.
E' impressionante come ci prendano per il culo, che schifo, che schifo, che schifo!

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo504468.shtml?refresh_cens&fontsize=medium
Disorder - Mar Mar 01 2011, 18:31:08
Oggetto:
Sì, sono con te kojiki, io penso l'abbiano privata degli abiti, che l'abbiano vestita in qualche modo per loro significativo, ed abbiano praticato dei tagli per prelevarne il sangue....

...rabbrividisco solo a scriverle certe cose ma temo che il rito abbia previsto qualcosa del genere Sad
cluster - Mar Mar 01 2011, 18:36:46
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Quoto Dagaz e per quanto riguarda MDD, non avevo capito chi fosse ma poi ho letto un pò di post vecchi del forum...e sì, l'urlo è riservato solo a chi è affetto da delirium tremens!!! Wink

@cluster: interessante la lettura del simbolo "X"...ma mi ci vuole un pò di tempo per elaborare i dati e devo ammettere che è molto complicato visto che i solo molti e non certi!

Ora noto solo delle cose: non hanno parlato di indumenti lacerati dalle pugnalate e tantomeno di macchie di sangue....

...idee? Spunti?...


quindi non si ancora se gli indumenti riportano le lacerazioni corrispondenti alle ferite?
un particolare è che hanno detto che le maniche del giubbotto di yara le coprivano parzialmente le mani.

ora questo puo essere una semplice conseguenza di un giubbotto molto ampio,il che è normale,in quanto a quell'età di crescita di solito si comprano i giubbotti(il capo di abbigliamento piu costoso rispetto a maglie e pantaloni) di una o due tagli in piu per farli durare nel tempo.però se il giubbotto è della taglia giusta il fatto che le maniche scendano a ricoprire un po le mani vuol dire che il corpo è stato trascinato,facendo così aderenza al terreno e via via slittando le maniche fino alle mani.

però poi non corrisponde alla descrizione del ritrovamento in cui piu volte si è detto con i vestiti perfettamente calzati,quindi presumo senza segni evidenti della parte del giubbotto della schiena arrotolato cioè nel classico modo in cui avviene un trascinamento .

altra cosa sono le scarpe.perfettamente calzate e allacciate. questo è strano perchè è facile perdere una scarpa oppure che si slacci se pensiamo ad una fuga o comunque a momenti concitati.

i guanti ancora indossati sono un'altro elemento che è strano.possibile che non si sfili un guanto?
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 18:47:46
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Sì, sono con te kojiki, io penso l'abbiamo privata degli abiti, che l'abbiamo vestita in qualche modo per loro significativo, ed abbiano praticato dei tagli per prelevarne il sangue....

...rabbrividisco solo a scriverle certe cose ma temo che il rito abbia previsto qualcosa del genere Sad


c'è da rabbrividire anche quanto i media scrivono che non è possibile sapere se i tessuti sono stati tagliati da coltelli ...... quando in molti prima dei soccorsi hanno visto il cadavere tanto da descriverlo, e poi continuano a parlare di mostro che si aggira.....
Shocked ...... piuttosto si dovrebbe parlare di una società di mostri.

Se si vuol capire qualcosa occorre prendere i pochi elementi iniziali e non cercare di andar dietro alla fiction che stanno costruendo.
Intanto stanno menando il can per l'aia con i guanti, il cellulare, ecc..., senza spiegare il perchè il cadavere (che ora sono sicuri sia stato li dal 26.11) NESSUNO l'ha mai notato.

Forse i mostri sono stati quelli che sapevano ma non hanno mai parlato.
cluster - Mar Mar 01 2011, 18:51:16
Oggetto:
kojiki ha scritto:
Citazione:
Ora noto solo delle cose: non hanno parlato di indumenti lacerati dalle pugnalate e tantomeno di macchie di sangue....

...idee? Spunti?...


ovvio......il corpo è stato rivestito dopo il delitto. Se i tessuti degli indumenti non sono stati lacerati ma il corpo presenta fendenti di armi da taglio....a quale altra conclusione si arriva, se non a questa?
Sarà per questo che l'anatomopatologa ha ' un mestiere da difendere'?


L'autopsia è stata fatta e sanno benissimo quale è stata la causa della morte della ragazzina ma aspettano a dare i risultati finchè la fiction va avanti (e porta audience...)

Dall'autopsia è emerso che la vittima non ha subito violenza sessuale.
Capire come mai si sta facendo il prelievo del DNA a persone che hanno precedenti a 'sfondo sessuale' è una impresa....


http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_01/yara-indagini-dna-delfrate_44d31906-43d0-11e0-b1c1-dd3fc08b55ae.shtml

L’ipotesi che circola negli ambienti investigativi nelle ultime ore è la seguente: acquisire il Dna da una decina di persone che abitano nella zona e hanno precedenti per aggressioni a sfondo sessuale per poi poter confrontare l’impronta genetica con tracce da ritrovare sul cadavere della ragazzina. L’iniziativa pare dettata dalla logica innanzitutto ma è supportata anche dai primi riscontri oggettivi che paiono affiorare dopo oltre tre mesi di buio. Se Yara è rimasta vittima di un maniaco e se questo maniaco è qualcuno che aveva adocchiato lei e conosceva i dintorni di Brembate, allora la prima pista da esplorare è quella dell’archivio: ripescare casi di violenza sessuale e accendere un faro su chi li commise.


Questa intuizione, però, ha bisogno di un presupposto e cioè che sul corpo di Yara sia rintracciabile il Dna dell’aggressore. L’impresa non appare facile: lunedì il pool di esperti dell’istituto di medicina legale di Milano, coordinati dalla dottoressa Cristina Cattaneo ha lavorato fino a tarda ora sul tavolo operatorio ma al momento non sono trapelate indiscrezioni; si sa semplicemente — ma questa non è una novità— che il cadavere era in condizioni pessime (il volto, ad esempio, era quasi del tutto scarnificato) e che sarà difficile persino stabilire con certezza la presenza di coltellate sui tessuti. Ma intanto la macchina delle indagini non si ferma agli esami medico legali.


siamo a posto.Il volto era 'scanificato' quindi irriconoscibile ...e udite, udite....

sarà difficile stabilire con certezza la PRESENZA DI COLTELLATE SUO TESSUTI

Quindi, di che cosa si sta parlando?


eppure ho letto che una ferita sul polso è profonda. ci sono due indumenti da attraversare giubbotto e guanti. per arrivare al polso e oltre se c'è una ferita che taglia la carne deve per forza di cose lacerare gli indumenti. ...impossibile che ne giubbotto ne guanti presentino lacerazioni
Disorder - Mar Mar 01 2011, 18:53:07
Oggetto:
La cosa ridicola è che lo vogliono far apparire un omicidio sessuale e quindi d'impeto ma:

1. non c'è segno di violenza sessuale, nè di tentata violenza(indumenti intimi lacerati dal pessimo stato di conservazione del corpo);

2. Se l'aggressione si è svolta in quel campo di rovi dove è stata trovata, da dove proviene l'erba che dicono che le han trovato nelle mani???

3. Se l'aggressione è stata violenta e causata dal rifiuto della bimba, perchè svestirla??? O meglio: perchè sui vestiti non ci sono le lacerazioni dei fendenti??? Neutral
cluster - Mar Mar 01 2011, 18:58:58
Oggetto:
un mancino allaccia le scarpe nel verso opposto di un destrimane.(tenente colombo docet) non so se yara fosse l'uno o l'altro ma se il killer usasse una mano diversa da quella che usava yara(destra/sinistra) forse si potrebbe capire se c'è stato un rivestimento del corpo dopo...
SorroW - Mar Mar 01 2011, 19:05:33
Oggetto:
Allora signori a parte che la Rosa Bianca la stanno mettendo in tutti i servizi e si soffermano a inquadrarla se è un caso o no non lo sò.
Comunque c'è chi non credeva al fatto che la Rosa Bianca è stata anche infilzata perpendicolarmente nel punto esatto in cui è stato ritrovato il corpo di Yara... cosa alquanto strana a mio avviso .

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!




Pertanto sono andato su Rai Replay , che fa vedere le registrazioni dei programmi dei giorni precedenti per vedere se ho allucinazioni io o cosa.... e ho accertato che non ho visto male io ma nel programma la vita in diretta in più fotogrammi si vede propio la Rosa Bianca infilzata perpendicolarmente nel terreno nel punto dove c'era il corpo.
E riporto i link per chi avesse ancora qualche dubbio... al minuto 50 : 02 e 50 :04 e anche dopo si vede la rosa infilzata :

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=1&day=2011-02-28&v=52760&vd=2011-02-28&vc=1

Che significato può avere non lo so può significare tutto o nulla però visto che qualcuno diceva che era appoggiata semplicemente in orizzontale ora ha le prove visive che l hanno anche infilzata.

Poi io non sono un esperto di esoterismo e può anche non significare nulla questo fatto ...però chi ha letto un minimo il forum sa della leggenda della santa della RR S. Rita e volevo solo fare notare questa cosa che mi sembrava strana...poi ognuno può trarre le conclusioni che vuole...[img][/img]
cluster - Mar Mar 01 2011, 19:15:50
Oggetto:
SorroW ha scritto:
Allora signori a parte che la Rosa Bianca la stanno mettendo in tutti i servizi e si soffermano a inquadrarla se è un caso o no non lo sò.
visive che l hanno anche infilzata..


si è vero spunta dappertutto.
sembra quasi che si siano messi d'accordo a non mettercela rossa cosicchè non si possa dire ah visto la rosa rossa!

io credo che non rimane che prendere atto di questi elementi cosi come il nome dell'industria, e di una via come qualcuno post fa ha messo in evidenza.
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 19:19:45
Oggetto:
cluster ha scritto:
SorroW ha scritto:
Allora signori a parte che la Rosa Bianca la stanno mettendo in tutti i servizi e si soffermano a inquadrarla se è un caso o no non lo sò.
visive che l hanno anche infilzata..


si è vero spunta dappertutto.
sembra quasi che si siano messi d'accordo a non mettercela rossa cosicchè non si possa dire ah visto la rosa rossa!

io credo che non rimane che prendere atto di questi elementi cosi come il nome dell'industria, e di una via come qualcuno post fa ha messo in evidenza.



MA LA SUA CITAZIONE (PAZ) è DE MIO GRANDE AMICO PAZ DEL MOSRO DI FIRENZE?
Disorder - Mar Mar 01 2011, 19:23:16
Oggetto:
SorroW la foto di cui parli l'ho vista anche io, ecco il link:

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/02/28/foto/continua_l_omaggio_a_yara-13023380/1/
cluster - Mar Mar 01 2011, 19:36:35
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
SorroW ha scritto:
Allora signori a parte che la Rosa Bianca la stanno mettendo in tutti i servizi e si soffermano a inquadrarla se è un caso o no non lo sò.
visive che l hanno anche infilzata..


si è vero spunta dappertutto.
sembra quasi che si siano messi d'accordo a non mettercela rossa cosicchè non si possa dire ah visto la rosa rossa!

io credo che non rimane che prendere atto di questi elementi cosi come il nome dell'industria, e di una via come qualcuno post fa ha messo in evidenza.



MA LA SUA CITAZIONE (PAZ) è DE MIO GRANDE AMICO PAZ DEL MOSRO DI FIRENZE?


è di andrea pazienza per gli amici paz , il disegnatore fumettaro che ha creato il perfido massimo zanardi che dice di se stesso"Sono un lupo, non chiamatemi Fido"
Disorder - Mar Mar 01 2011, 19:52:49
Oggetto:
...Ma cluster, come pretendi che "il vendicatore" conosca Andrea Pazienza??? ...

Mr. Green Mr. Green Mr. Green
cluster - Mar Mar 01 2011, 20:18:26
Oggetto:
Disorder ha scritto:
...Ma cluster, come pretendi che "il vendicatore" conosca Andrea Pazienza??? ...

Mr. Green Mr. Green Mr. Green


siamo sempre tra fumetti comunque
solo che si sente che il vendicatore ha un sapore piu english Wink
lucius - Mar Mar 01 2011, 20:21:49
Oggetto:
Questo è davvero interessante ,pare che qualcuno avesse modificato il 9 febbraio una pagina di wikipedia che descriveva la trama di un film indicato il modo per trovare chi sapeva dove era il corpo di Yara ,ho controllato e adesso quella pagina è stata corretta,eliminando gli indizi in questione.Per essere più chiari questa è una parte di come appariva prima della correzione : Durante di yara il viaggio però, approfittando contattate di una sosta e della distrazione dei carabinieri, Vesna riesce a scappare lanciandosi di corsa sull'autostrada.
cluster - Mar Mar 01 2011, 20:33:36
Oggetto:
lucius ha scritto:
Questo è davvero interessante ,pare che qualcuno avesse modificato il 9 febbraio una pagina di wikipedia che descriveva la trama di un film indicato il modo per trovare chi sapeva dove era il corpo di Yara ,ho controllato e adesso quella pagina è stata corretta,eliminando gli indizi in questione.Per essere più chiari questa è una parte di come appariva prima della correzione : Durante di yara il viaggio però, approfittando contattate di una sosta e della distrazione dei carabinieri, Vesna riesce a scappare lanciandosi di corsa sull'autostrada.


le modifiche sono solo yara e contattate oppure ce n'erano altre? cioè tu l'hai letta la pagina in questione prima che ritornasse normale?
lucius - Mar Mar 01 2011, 20:57:33
Oggetto:
Ti indico la notizia giornalistica ,la pagina si l ho letta.


http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=30657&Edizione=1&A=20110301
cluster - Mar Mar 01 2011, 21:30:14
Oggetto:
lucius ha scritto:
Ti indico la notizia giornalistica ,la pagina si l ho letta.


http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=30657&Edizione=1&A=20110301



letto...tu hai provato a chiamare?
shaman - Mar Mar 01 2011, 21:36:17
Oggetto:
dalla cronologia di wikipedia la versione con il nome di yara è stata rimossa

però google cache mi ha dato questa: ( metto l'immagine nel caso che anche la cache di google venisse rimossa)


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 21:39:34
Oggetto:
GRAZIE DELLA RISPOSTA SIG CLUSTER
VORREI PORLE UNA DOMANDA è DA POCO CHE SEGUO LE FACCENDE DELLA RR, QUALE è IL DELITTO DI DONNA INSOLUTO CHE SI PUO RICOLLEGARE ALLA RR?
shaman - Mar Mar 01 2011, 21:41:24
Oggetto:
non sono bravo negli anagrammi però i numeri inseriti nel testo mi sembrano

4
5
60
70
820
3

le cifre sono 10 quindi probabilmente un numero di cellulare

aggiungo che la modifica alla pagina di wikipedia è stata fatta : 23:25, 9 feb 2011.
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 21:59:23
Oggetto:
LEI CHE SCAPPA DALLA MACCHINA......... LA CAMPAGNA INNEVATA.......... QUEI GIORNI NEVICò FORTE IN QUELLA ZONA CURIOSO
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 22:05:38
Oggetto:
shaman ha scritto:
non sono bravo negli anagrammi però i numeri inseriti nel testo mi sembrano

4
5
60
70
820
3

le cifre sono 10 quindi probabilmente un numero di cellulare

aggiungo che la modifica alla pagina di wikipedia è stata fatta : 23:25, 9 feb 2011.


d'accordo che i numeri sono quelli ma il senso del presunto messaggio 'contattare il numero tre solo dopo la morte' indica il terzo numero cioè il 60 da contattare.Non pare si tratti di numero di cellulare.
lucius - Mar Mar 01 2011, 22:09:21
Oggetto:
Non ho provato a chiamare perchè non ho un interesse personale nella faccenda e chi deve indagare era già al correntedi tutto.Non avevo pubblicato nulla per non facilitare le cose a qualcuno che potrebbe avere cattive intenzioni verso un eventuale testimone oculare .Magari è così che alla fine il corpo è stato ritrovato.
shaman - Mar Mar 01 2011, 22:10:15
Oggetto:
kojiki ha scritto:
shaman ha scritto:
non sono bravo negli anagrammi però i numeri inseriti nel testo mi sembrano

4
5
60
70
820
3

le cifre sono 10 quindi probabilmente un numero di cellulare

aggiungo che la modifica alla pagina di wikipedia è stata fatta : 23:25, 9 feb 2011.


d'accordo che i numeri sono quelli ma il senso del presunto messaggio 'contattare il numero tre solo dopo la morte' indica il terzo numero cioè il 60 da contattare.Non pare si tratti di numero di cellulare.


io invece credo che i numeri siano stati inseriti nel testo senza riferimenti alle parole precedenti o successive.
comunque l'ip di chi ha fatto la modifica è stato registrato. spero sia nelle mani di chi
indaga
cluster - Mar Mar 01 2011, 22:14:14
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
GRAZIE DELLA RISPOSTA SIG CLUSTER
VORREI PORLE UNA DOMANDA è DA POCO CHE SEGUO LE FACCENDE DELLA RR, QUALE è IL DELITTO DI DONNA INSOLUTO CHE SI PUO RICOLLEGARE ALLA RR?


temo di non conoscere la risposta, però( e i però ce ne sono a pacchi come diceva l'eclettico) come ho già scritto post fa questo non mi impedisce di prendere atto di fronte a immagini , sigle , strade,nomi che ritornano e non tornano.
cluster - Mar Mar 01 2011, 22:22:20
Oggetto:
lucius ha scritto:
Non ho provato a chiamare perchè non ho un interesse personale nella faccenda e chi deve indagare era già al correntedi tutto.Non avevo pubblicato nulla per non facilitare le cose a qualcuno che potrebbe avere cattive intenzioni verso un eventuale testimone oculare .Magari è così che alla fine il corpo è stato ritrovato.


aspetta,non capisco.dove si parla di testimone oculare e come c'entra con questa modifica della pagina di vesna
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 22:25:37
Oggetto:
shaman ha scritto:
kojiki ha scritto:
shaman ha scritto:
non sono bravo negli anagrammi però i numeri inseriti nel testo mi sembrano

4
5
60
70
820
3

le cifre sono 10 quindi probabilmente un numero di cellulare

aggiungo che la modifica alla pagina di wikipedia è stata fatta : 23:25, 9 feb 2011.


d'accordo che i numeri sono quelli ma il senso del presunto messaggio 'contattare il numero tre solo dopo la morte' indica il terzo numero cioè il 60 da contattare.Non pare si tratti di numero di cellulare.


io invece credo che i numeri siano stati inseriti nel testo senza riferimenti alle parole precedenti o successive.
comunque l'ip di chi ha fatto la modifica è stato registrato. spero sia nelle mani di chi
indaga


non ha importanza quello che ognuno crede ha importanza quello che il messaggio dice a quello a cui è inviato.
Per esempio nel testo c'è 'sua' che non ha senso nella sequenza delle lettere e 'ad' che non si inserisce nel testo.
Sarebbe interessante capire perchè è stato modificato proprio quel film e non un altro.
lucius - Mar Mar 01 2011, 22:42:04
Oggetto:
C è scritto sull'articolo del giornale il perchè ,vesna e yara ,in lingue diverse hanno lo stesso significato.
lucius - Mar Mar 01 2011, 22:45:25
Oggetto:
Cluster,se io scrivo anche in modo criptato :per trovare il corpo chiamate questo numero ecc . si può supporre che magari so anche di più e magari anche no.Comunque è solo uno scrupolo che mi son fatto io come chi ha scritto l'articolo sulla gazzetta.
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 23:02:52
Oggetto:
lucius ha scritto:
C è scritto sull'articolo del giornale il perchè ,vesna e yara ,in lingue diverse hanno lo stesso significato.


tutti i nomi in lingue diverse hanno lo stesso significato. Siccome io non so il significato di sia del nome vesna che yara chi è che potrebbe sapere invece il singnificato di entrambi?
E poi dove sta scritto che vesna e yara hanno lo stesso significato....perchè altrimenti si va di fantasia ad oltranza ormai.
lucius - Mar Mar 01 2011, 23:10:44
Oggetto:
Scusa kojiki,io dò per scontato che i miei interlecutori capiscano il significato delle parole ma non sempre è così purtroppo.Leggi l'articolo del giornale fino alla fine e trovi la risposta che cerchi.
Valzer - Mar Mar 01 2011, 23:11:41
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/01/yara-messaggio-criptato-wikipedia/

Qua viene spiegato il significato di Vesna.
Da notare i riferimenti alla montagna, alla valle, alla possibilità di scendervi solo a febbraio e alla triste fine che potrebbero fare chi viene catturato dalle Vesne.
cluster - Mar Mar 01 2011, 23:21:35
Oggetto:
lucius ha scritto:
Cluster,se io scrivo anche in modo criptato :per trovare il corpo chiamate questo numero ecc . si può supporre che magari so anche di più e magari anche no.Comunque è solo uno scrupolo che mi son fatto io come chi ha scritto l'articolo sulla gazzetta.


si è chiaro che hai fatto bene io non dicevo del tuo comportramento, dicevo che un testimone che vuole parlare ma ha paura , fa un codice criptato destinato a chi? cioè sta nella speranza che tal psichiatra reggino sia pervaso all'improvviso da un impellente desiderio di sapere la trama di un film?

io non credo. credo piuttosto che se c'è criptazione c'è verosimilmente dall'altra parte la certezza di una decriptazione.

se questa cosa è vera,cioè non è uno scherzo ,credo sia un messaggio a qualcuno di preciso.

comunque la modifica è del 9 febbraio il corpo è stato trovato il 26, tra decriptazione e passare all'azione ci è voluto 17 giorni Confused

------------------------------------------------------modifica


scusa nno avevo capito che il presunto numero fosse del presunto testimone,io pensavo si riferisse al numero del killer. Rolling Eyes
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 23:27:04
Oggetto:
lucius ha scritto:
Scusa kojiki,io dò per scontato che i miei interlecutori capiscano il significato delle parole ma non sempre è così purtroppo.Leggi l'articolo del giornale fino alla fine e trovi la risposta che cerchi.


io do per scontato che quello che si scrive si capisca e anche il significato delle parole che si scrivono. Pare che non abbiate capito che state andando dove qualcuno vi vuole fare andare.

Io non sono dei 'tuoi'interlocutori ma seguo il forum che parla della scomparsa di una ragazzina e tenderei a proseguire in altro modo e non seguendo trame varie di film che sono assolutamente dispersive e portano fuori strada.

Non leggo l'articolo perchè non mi interessa.

Quello che ho scritto e che non hai capito è che il significato di yara e di vesna qualcuno glielo ha dato e non fornisce nemmeno spiegazioni.


Citazione:

http://www.newnotizie.it/2011/03/01/yara-messaggio-criptato-wikipedia/

Qua viene spiegato il significato di Vesna.
Da notare i riferimenti alla montagna, alla valle, alla possibilità di scendervi solo a febbraio e alla triste fine che potrebbero fare chi viene catturato dalle Vesne.

e il tutto non è attinente al forum. Andrebbe bene per una fiction o un film o qualcosa di fantasioso....


Cercare di proseguire con elementi CERTI forse sarebbe molto più serio.
lucius - Mar Mar 01 2011, 23:30:49
Oggetto:
Non pensavo al numero dell'omicida bensi al numero di chi conosceva l ubicazione del corpo.Se volevano fare scoprire l'omicida facevano prima a indicarne nome e cognome.Forse invece come pensi tu qualcuno usava wikipedia per scambiarsi messaggi .Oppure è stato solo uno stratagemma ideato da qualcuno per mettersi in risalto.
cluster - Mar Mar 01 2011, 23:31:33
Oggetto:
Citazione:
ma siamo riusciti comunque a risalire al testo originale, comprendente anche il numero di telefono di colui che avrebbe notizie sulla morte della giovane ginnasta, ma che tuttavia non renderemo pubblico per rispetto della privacy.



quindi è così.perchè se parlano di privacy è chiaro che loro hanno chiamato.
che ne dite avranno avuto esitazioni dei giornalisti a chiamare un numero che forse potrebbe avere scoop sul caso? )
cluster - Mar Mar 01 2011, 23:43:31
Oggetto:
lucius ha scritto:
Non pensavo al numero dell'omicida bensi al numero di chi conosceva l ubicazione del corpo.Se volevano fare scoprire l'omicida facevano prima a indicarne nome e cognome.Forse invece come pensi tu qualcuno usava wikipedia per scambiarsi messaggi .Oppure è stato solo uno stratagemma ideato da qualcuno per mettersi in risalto.


si avevo capito male io.
comunque questo tipo di messaggio ha la caratteristica di voler comunicare in modo non aperto e non agli inquirenti quindi escludo il testimone timoroso anche perchè leggendo sopra, i nomi vesna e yara ecc non è casuale la scelta del film.
il vendicatore - Mar Mar 01 2011, 23:46:36
Oggetto:
kojiki ha scritto:
lucius ha scritto:
Scusa kojiki,io dò per scontato che i miei interlecutori capiscano il significato delle parole ma non sempre è così purtroppo.Leggi l'articolo del giornale fino alla fine e trovi la risposta che cerchi.


io do per scontato che quello che si scrive si capisca e anche il significato delle parole che si scrivono. Pare che non abbiate capito che state andando dove qualcuno vi vuole fare andare.

Io non sono dei 'tuoi'interlocutori ma seguo il forum che parla della scomparsa di una ragazzina e tenderei a proseguire in altro modo e non seguendo trame varie di film che sono assolutamente dispersive e portano fuori strada.

Non leggo l'articolo perchè non mi interessa.

Quello che ho scritto e che non hai capito è che il significato di yara e di vesna qualcuno glielo ha dato e non fornisce nemmeno spiegazioni.


Citazione:

http://www.newnotizie.it/2011/03/01/yara-messaggio-criptato-wikipedia/

Qua viene spiegato il significato di Vesna.
Da notare i riferimenti alla montagna, alla valle, alla possibilità di scendervi solo a febbraio e alla triste fine che potrebbero fare chi viene catturato dalle Vesne.

e il tutto non è attinente al forum. Andrebbe bene per una fiction o un film o qualcosa di fantasioso....


Cercare di proseguire con elementi CERTI forse sarebbe molto più serio.



COME PRETENDI QUESTO è UN FORUM SULLA SEMIFANTASIA DOVE TUTTI TROVANO UN COLLEGAMENTO SULLA RR O QUALCOSA DI SIMILE, I FORUM SUI DELITTI SONO ALTRI
Anonymous - Mar Mar 01 2011, 23:56:48
Oggetto:
Citazione:
COME PRETENDI QUESTO è UN FORUM SULLA SEMIFANTASIA DOVE TUTTI TROVANO UN COLLEGAMENTO SULLA RR O QUALCOSA DI SIMILE, I FORUM SUI DELITTI SONO ALTRI


mi sembra assolutamente semplicistico dire questo.
Insinui che si debba parlare solo di RR e simili perchè i forum sui delitti sono altri?
Allora è meglio invece di parlare di delitti parlare di gossip (come si vede che in tanti si mettono a fare...)

Se i forum sui delitti sono altri, allora perchè state qui a perdere tempo con amenità varie di pseudo-messaggi con tanto di pseudo-IP?

PS-e non pretendo proprio nulla. Guardo solo il titolo del forum e scrivo in proposito.Se poi qualcuno si mette a parlar d'altro non posso far altro che constatare che è OT.

A proposito perchè ' il vendicatore' non sta in argomento ma va a parlar di 'pretese' varie invece di andare sui forum dei delitti?
Mr. Green

Per restare in tema metto questo link:
http://www.leggo.it/articolo.php?id=109409

«Non indaghiamo a 360 gradi, io di gradi ne toglierei un bel po'»

si potrebbero anche definire: indagini alla c. di cane!!!
lucius - Mer Mar 02 2011, 00:00:51
Oggetto:
kojiki ha scritto:
lucius ha scritto:
C è scritto sull'articolo del giornale il perchè ,vesna e yara ,in lingue diverse hanno lo stesso significato.


tutti i nomi in lingue diverse hanno lo stesso significato. Siccome io non so il significato di sia del nome vesna che yara chi è che potrebbe sapere invece il singnificato di entrambi?
E poi dove sta scritto che vesna e yara hanno lo stesso significato....perchè altrimenti si va di fantasia ad oltranza ormai.


Questa è bella.Mi citi e poi affermi di non essere un mio interlecutore?Hai fatto una domanda e io ti ho risposto ,se non comprendi la risposta non credo dipenda da me,l'articolo di giornale è quello che avevo postato io prima e non quello che hai riportato tu,se ti annoi a leggerlo è un problema tuo,vuol dire che non meriti la mia attenzione.
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 00:10:09
Oggetto:
Citazione:
l'articolo di giornale è quello che avevo postato io prima e non quello che hai riportato tu,se ti annoi a leggerlo è un problema tuo,vuol dire che non meriti la mia attenzione.


se tu fossi attento un attimo,senza andare in narcisismi, avresti capito che NON MI INTERESSA per il tema di cui tratta il forum e non perchè l'hai postato tu.
La tua attenzione chi te l'ha chiesta? pertanto non parlare di 'meriti' vari....
lucius - Mer Mar 02 2011, 00:15:30
Oggetto:
Kojiki ,se poi a te neanche interessa quanto pubblicato sui giornali sull'argomento,perchè di questo si tratta come tutti hanno compreso a parte te, che scrivi a fare?Non c entra niente in questo caso la trama del film ,semmai il fatto che qualcuno abbia modificato la pagina di wikipedia per trasmettere un messaggio a qualcuno,se ti sfugge il senso di tutto ciò non so che dirti.
cluster - Mer Mar 02 2011, 00:26:30
Oggetto:
Mr V mi sa che hai beccato gli unici che non stanno in fissa con la rr.
prima io e ora kojiki



Laughing
lucius - Mer Mar 02 2011, 00:29:15
Oggetto:
Penso che qui il narciso sia tu dato che pretendi di decidere cosa è attinente all'argomento e cosa no.Non ho meriti ,tuttalpiù sono stato cortese ad indicarti la risposta alla questione da te posta,a meno che la tua intenzione non fosse quella di smontare l'argomento il che mi pare piuttosto infantile ma daltronde non conosco la tua età quindi è anche ammissibile in fin de conti.
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 00:45:59
Oggetto:
Citazione:

Mr V mi sa che hai beccato gli unici che non stanno in fissa con la rr.
prima io e ora kojiki


parole sante cluster!!! ma che fatica che si fa ....con sta fissa!!!



Citazione:

Penso che qui il narciso sia tu dato che pretendi di decidere cosa è attinente all'argomento e cosa no.Non ho meriti ,tuttalpiù sono stato cortese ad indicarti la risposta alla questione da te posta,a meno che la tua intenzione non fosse quella di smontare l'argomento il che mi pare piuttosto infantile ma daltronde non conosco la tua età quindi è anche ammissibile in fin de conti.

lucius, guarda che forse non ci siamo capiti.... tutto qui.
Non era intenzione smontare l'argomento ma stavo solo dicendo che PER ME era una cavolata. (e lo credo tutt'ora...) e l'ho spiegato.
Nemmeno io conosco la tua età Rolling Eyes ...ma non faccio supposizioni.
lucius - Mer Mar 02 2011, 01:12:12
Oggetto:
Penso che prima di pubblicare questa cosa su un quotidiano che ha una certa tiratura abbiano fatto qualche ricerca,io ho solo riferito la cosa.Per te sarà una cavolata ma se uno ha dei dubbi e se li può chiarire lo fa non dice per me è una cavolata e basta.Poi tu contesti quanto io ho riportato facendo però poi riferimento a un altro articolo postato da altri.
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 01:12:57
Oggetto:
In tutto questo, quello che è certo è che tra qualche giorno verranno arrestati i parenti e/o amici nel vicinato. Gente che non c'entra niente ma di cui qualcuno gliu ha costruito interessanti vicende personali. Con chi se la prenderanno? Con uno zio, con il prof di educazione fisica, con l'amico adolescente, con il bidello della scuola..... questi hanno studiato tutto (secondo me).

Ergo: falsi colpevoli, giustizia sommaria, rito compiuto...

Attendo le novità summenzionate con molta tristezza.
desperada74 - Mer Mar 02 2011, 01:25:19
Oggetto:
X è una runa!!!!!!!!!!!!!!!! GEBO

http://it.wikipedia.org/wiki/Gebo

notare : Futhorc corrispondente nella trascrizione al 3 (yogh)
SorroW - Mer Mar 02 2011, 01:26:04
Oggetto:
Non per aumentare le polemiche ma se dobbiamo parlare solo di FATTI certi seri etc... allora questo topic dovrebbe essere momentaneamente chiuso.. fino a quando la questura non farà una conferenza stampa ... in cui annuncerà i FATTI ..perchè per ora sono in segreto istruttorio e sembrano volerlo mantenere seriamente non come succede solitamente all italiana.
Per evitare la mia era solo una frecciatina a chi parla di RR come mania fantasiosa di alcuni forummisti e poi riporta articoli che non sono molto meno fantasiosi.

Altrimenti stiamo facendo tutti gossip compresi gli articoli che di giorno in giorno parlano di 6 coltellate poi cambiano etc etc... tutta aria fritta.

quoto mantenos quello è un fatto evidente... hanno già creato IL MOSTRO .
desperada74 - Mer Mar 02 2011, 01:33:15
Oggetto:
sorrow..... questo è un forum libero!!!!!!!!!!!!!
quindi la questura ecc.. quì non c'entra proprio nulla|!!!!!!!!!!!!!!!!!..........
il gossip mi pare lo stiano(stiate) facendo voi nuovi iscritti!!!!
con questo concludo!!!!!
dati certi ecc.. mi ricorda una discussione d'un noto gruppo di Facebook .....
forse dovrebbe frequentarlo anche lei ..così avrà il suo topic di "dati certi"!!!!!!
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 02:11:24
Oggetto:
Il codice RUNE lo avevo notato anche io al momento dell'arresto del nord africano. Che ci sia un indizio su cui lavorare? Non saprei.

Riporto il vecchio post

Mantenos ha scritto:
LA NAVE BERKANE RICORDA BERKANA E LE RUNE: Bjarka (Berkana): Il potere femminile, crescita e sicurezza. Questa runa ricorda nella forma il seno di una madre che ha il potere di nutrire e prendersi cura di ciò che deve crescere e manifestarsi. Berkana è un'energia dolce, materna, che può indicare oltre alla nascita o un matrimonio, anche l'inizio di una idea, di un progetto o di un nuovo modo di pensare per ottenere un obiettivo comune. Quindi Berkana è considerata a tutti gli effetti la runa degli inizi.

Capovolta può significare un arresto della crescita, stagnazione e disarmonia all'interno della famiglia e della coppia...

AGGIUNGO

Betulla l'abero sacro alla luna, inizio dell'anno a partire dal solstizio invernale dopo il grande freddo. La betulla era l’albero della rigenerazione. Rappresenta letteralmente il concetto di madre e figlio e, in senso metaforico, avere e coltivare nuove idee. Runa della nascita e simbolo di fertilità, della madre e dell’angelo del focolare. Possibili problemi famigliari, infertilità, malattia. Consiglia di rivolgersi al medico

S-tolta - Mer Mar 02 2011, 07:42:48
Oggetto:
S-tolta ha scritto:
Mi intrufolo nella discussione per porre un quesito: cerco qualche possibile chiave di lettura nella ricorrente espressione del "ciuffo d'erba" nella mano quando si dice che voleva difendersi dall'aggressore per respingerlo (non quadra che si raggiunga il rigor mortis stringendo fili d'erba se servono le mani per difendersi contro qualcuno) MA la parola "ciuffo" è interpretabile come "sommità/capo/cima/estremità superiore/vetta/punta" e ignorando l'apostrofo, abbiamo DI ERBA. "Quel ciuffo d'Erba stretto nella mano" è troppo ricorrente nei titoli. Idee?


Mi auto quoto...
desperada74 - Mer Mar 02 2011, 08:28:20
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
Il codice RUNE lo avevo notato anche io al momento dell'arresto del nord africano. Che ci sia un indizio su cui lavorare? Non saprei.

Riporto il vecchio post

Mantenos ha scritto:
LA NAVE BERKANE RICORDA BERKANA E LE RUNE: Bjarka (Berkana): Il potere femminile, crescita e sicurezza. Questa runa ricorda nella forma il seno di una madre che ha il potere di nutrire e prendersi cura di ciò che deve crescere e manifestarsi. Berkana è un'energia dolce, materna, che può indicare oltre alla nascita o un matrimonio, anche l'inizio di una idea, di un progetto o di un nuovo modo di pensare per ottenere un obiettivo comune. Quindi Berkana è considerata a tutti gli effetti la runa degli inizi.

Capovolta può significare un arresto della crescita, stagnazione e disarmonia all'interno della famiglia e della coppia...

AGGIUNGO

Betulla l'abero sacro alla luna, inizio dell'anno a partire dal solstizio invernale dopo il grande freddo. La betulla era l’albero della rigenerazione. Rappresenta letteralmente il concetto di madre e figlio e, in senso metaforico, avere e coltivare nuove idee. Runa della nascita e simbolo di fertilità, della madre e dell’angelo del focolare. Possibili problemi famigliari, infertilità, malattia. Consiglia di rivolgersi al medico








Mantenos Berkane è una città del Marocco da cui appunto ha preso il nome la nave traghetto..

La X alla quale faccio riferimento io è ad uno dei tagli(simboli) ritrovati sul corpo della bimba.......

ciò che mi lascia molto perplessa in merito alle indagini è che gli inquirenti non abbiano interpellato nessuno dei tanti studiosi della simbologia rituale.....
quì il "satanismo" spicciolo "commerciale, non c'entra nulla......
non parliamo d'un gruppo di improvvisati esaltati....
per intenderci il Satanismo delle "bestie di Satana" o simili.....
ma è tutt'altro......
Sarebbe interessante sapere se il corpo era rivolto ad Est....

L'assurdo è che abbiano chiesto aiuto a "pseudo-veggenti"..sensitivi
ma non uno studioso di simbologia!!!!!!
Perchè??????

N.B. la runa Gebo è associata ad Astaroth!!!!!!!
Valzer - Mer Mar 02 2011, 10:08:16
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/02/yara-medico-assassino-potrebbe-essere-donna/
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 11:47:22
Oggetto:
desperada74 ha scritto:
sorrow..... questo è un forum libero!!!!!!!!!!!!!
quindi la questura ecc.. quì non c'entra proprio nulla|!!!!!!!!!!!!!!!!!..........
il gossip mi pare lo stiano(stiate) facendo voi nuovi iscritti!!!!
con questo concludo!!!!!
dati certi ecc.. mi ricorda una discussione d'un noto gruppo di Facebook .....
forse dovrebbe frequentarlo anche lei ..così avrà il suo topic di "dati certi"!!!!!!


il problema è che su FB tira brutta aria
http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_01/yara-chiusi-gruppi-facebook-offensivi_029a2b90-4404-11e0-b1c1-dd3fc08b55ae.shtml
per questo ci sono molte nuove iscrizioni.
Si capisce allora perchè c'è solo gossip che tentano di spacciarlo per vero a tutti i costi.


PS-secondo il medico l'assassino potrebbe essere donna.Non si capisce se non base alle analisi o a cosa altro.
Il sensitivo Alocchi lo ha detto fin dall'inizio di questa vicenda che una donna avrebbe attirato la vittima in una trappola mortale a sua insaputa.

-------editato------

http://www.italia-news.it/italia-c3/lombardia-c61/bergamo-c118/brembate-di-sopra-c3097/yara-gambirasio--nuovo-sopralluogo-a-chignolo-dove-e-stato-rinvenuto-il-corpo-60089.html


(IAMM) BREMBATE DI SOPRA – Oggi un nuovo sopralluogo fra i campi di Chignolo d'Isola, dove è stato rinvenuto il corpo di Yara Gambirasio. Il sopralluogo si rende necessario poiché molte sono ancora le domande irrisolte, e non è chiaro cosa sia successo alla piccola Yara. Anche la causa della morte non è ancora chiara. Pare che i risultati, non ufficiali dell’autopsia, non parlino di coltellate, ma di lesioni, in quanto sembra che in corrispondenza di queste lesioni non ci sono danni o tagli ai vestiti.


I vestiti inoltre, da quanto è dato sapere, sono ancora bagnati e occorreranno ancora parecchi giorni perché possano essere analizzati compiutamente. Forse la 13enne è morta per soffocamento dovuto ad uno strangolamento. Va ricordato che l’autopsia è resa molto problematica dallo stato del corpo in avanzatissimo stato di decomposizione, scarnificato in alcuni punti ed in altri mummificato. La ragazza non è stata violentata, ed oltre a stringere un ciuffo d’erba in una mano, pare sia stato trovato del materiale biologico sotto le unghie. Oggi il sopralluogo servirà a prendere campioni di erba e di polline per capire se Yara sia stata uccisa ed abbandonata nel luogo del ritrovamento o se è stata trascinata o trasportata.


riassumendo: 1) non sono state trovate coltellate ma solo lesioni e i vestiti NON sono stati tagliati;
2) i vestiti sono ancora bagnati e questo presuppone che il corpo sia stato in acqua;
3) la morte potrebbe essere stata per soffocamento o strangolamento
Valzer - Mer Mar 02 2011, 12:22:01
Oggetto:
Kojiki:

1) Alcune fonti parlano di ferite, alcune anche profonde. Se non sono coltellate o colpi comunque dati con un oggetto tagliente, cosa possono essere? Abrasioni da trascinamento?

2) I vestiti sono bagnati, sarà pure piovuto in questi mesi a Brembate.

3) I medici legali hanno detto che è presto per parlare di soffocamento, dal collo e dal viso scarnificato non si riesce a vedere nulla che a primo impatto possa sembrare un indizio di soffocamento.
cluster - Mer Mar 02 2011, 13:12:42
Oggetto:
cluster ha scritto:
Mr V mi sa che hai beccato gli unici che non stanno in fissa con la rr.
prima io e ora kojiki



Laughing



per chiarire
il post che ho scritto si riferisce al tentativo di Mr. V di stuzzicare sull'argomento rr col fine di dimostrare che in questo forum viene trattato in modo stirato al fine di far combaciare a forza i lembi di tutti gli omicidi.ed è a questo richiamo il mio disinteresse

e non sul fatto che non credo alla lettura dei fatti attraverso simbologie e collegamenti come anche mi interessa la lettura di questi fatti attraverso le indagini formali e le ricostruzioni circostanziate.
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 13:19:19
Oggetto:
Per Disperata74

Berkane e'una citta, lo so. La mia non e'una ingenuita' ma spesso i significati e significanti sono coincidenti e sovrapponibili. La questione e' (ma e' una ipotesi ovviamente alla quale mi riemetto al giudizio di tutti): e'possibile che sia adottato anche il linguaggio delle Rune? E se si, perche'? Siamo di fronte ad un ipotesi che forse non ha riscontri in precedenza. E per questo forse non proprio valida.

Un saluto
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 13:40:53
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Kojiki:

1) Alcune fonti parlano di ferite, alcune anche profonde. Se non sono coltellate o colpi comunque dati con un oggetto tagliente, cosa possono essere? Abrasioni da trascinamento?

2) I vestiti sono bagnati, sarà pure piovuto in questi mesi a Brembate.

3) I medici legali hanno detto che è presto per parlare di soffocamento, dal collo e dal viso scarnificato non si riesce a vedere nulla che a primo impatto possa sembrare un indizio di soffocamento.



1) ma chi di preciso parla di ferite anche profonde? tutti fin dall'inizio e cioè prima che iniziasse l'autopsia, sapevano delle ferite.Questo si poteva rilevare solo togliendo i vestiti (a parte le ferita sul collo e sul polso...) e ora ci dicono che i vestiti sono ancora bagnati e quindi assai difficili da togliere su di un corpo in putrefazione.
Per quando riguarda che cosa possono essere queste ferite e da chi o da cosa sono state prodotte non credo che spetti a noi fare congetture. I risultati delle analisi dicono che arriveranno fra qualche settimana. Se sono come le analisi della vittima di Avetrana non ci saranno nemmeno dopo mesi.

2) a Brembate piove come da tutte le parti. Ma, pare che malgrado siano scritte le notizie qualcuno se le dimentica, lo stesso giorno è stato ritrovato un cadavere di ragazza nel fiume vicino di cui non si sa più nulla.E'stato ritrovato quando stavano facendo ricerche per ritrovare Yara. Non appena l'aeremodellista ha trovato il cadavere fra le sterpaglie nessuno ha più detto nulla dell'identità di quella ragazza ripescata nel fiume e tantomeno chi ha 'esaminato' il cadavere ha mai detto che i vestiti erano bagnati.

3) se da una parte danno delle notizie dall'altra dicono l'esatto contrario. Ma le notizie le forniscono sempre quelli che fanno le analisi.
Per questo nell'articolo che ho postato si parla di notizie 'non ufficiali'....


Forse la 13enne è morta per soffocamento dovuto ad uno strangolamento. Va ricordato che l’autopsia è resa molto problematica dallo stato del corpo in avanzatissimo stato di decomposizione, scarnificato in alcuni punti ed in altri mummificato. La ragazza non è stata violentata, ed oltre a stringere un ciuffo d’erba in una mano, pare sia stato trovato del materiale biologico sotto le unghie.

capire come abbiano potuto in un corpo cos' putrefatto e mummificato a capire che non ha subito violenza sessuale e nel frattempo non sapere con che cosa è stata colpita è un bel mistero. Quindi se sono riusciti ad escludere la violenza sessuale è chiaro che sono anche in grado di dire se è morta per soffocamento o meno.
Qualcuno ha capito come un cadavere abbia potuto tenere un ciuffo d'erba fra le mani per tre mesi sotto tutte le intemperie senza che lo stesso se ne sia andato in putrefazione? Rolling Eyes ....


----------editato--------

a conferma che dicono tutto e il contrario di tutti questo articolo:
http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/03/02/news/yara_il_dna_sotto_le_unghie_si_fidava_di_chi_l_ha_uccisa-13074109/?ref=HREC1-10


È l´ora della scienza forense, dei tamponi e delle risultanze di laboratorio, a Milano e al Ris di Parma, dello sviluppo di un´autopsia lunghissima, durata 12 ore e chiusa solo alle 2 di notte. E tra gli esami effettuati sul corpo mummificato di Yara Gambirasio dal collegio guidato da Cristina Cattaneo, ci sono anche quei tamponi sulle parti intime. Perché l´ispezione esterna su quei resti - i leggings neri rimessi al loro posto, quell´unico taglio sugli slip - non ha permesso di escludere la violenza sessuale sulla piccola ginnasta di Brembate di Sopra. Una risposta arriverà, tra due settimane o due giorni: nel caso più tetro, metterebbe nelle mani degli investigatori una carta decisiva, un profilo di dna dell´assassino poco o nulla inquinato dall´esposizione del cadavere per tre mesi agli agenti atmosferici.

Shocked .... tutti le notizie di ieri escludevano categoricamente la violenza sessuale ma ora per avere una risposta ci avvertono che occorreranno due settimane o due giorni.... Shocked Shocked Shocked Gli agenti atmosferici hanno putrefatto e mummificato il cadavere me il dna dell'assassino non corre rischi per quei tre mesi passati in balia delle intemperie. Cool

********
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189176_copia_di_yara_le_ferite_sarebbero_pi_di_sei_non_si_scarta_il_soffocamento/

«Non ci sono comunicazioni sull'autopsia perché, al momento, non ci sono notizie, siamo in attesa che il medico legale si pronunci. Nel frattempo, non mi sembra giusto verso i genitori di Yara che si parli a vanvera». Non usa mezzi termini il procuratore aggiunto di Bergamo, Massimo Meroni, per commentare le numerose indiscrezioni trapelate – nella totale assenza, va detto, di comunicazioni ufficiali – sulla morte di Yara e comparse sui media.


L'esatta causa della morte (che è uno dei quesiti principali cui devono rispondere gli anatomopatologi) non è stata ancora definitivamente accertata. Per avere un quadro certo ci vorranno comunque alcuni giorni. Il perito incaricato delle analisi ha comunque 90 giorni di tempo per presenate le proprie conclusioni.

90 giorni corrispondono a tre mesi di tempo per avere i risultati certi delle analisi.
Valzer - Mer Mar 02 2011, 13:46:58
Oggetto:
IL SECOLO XIX

Tracce di dna non appartenenti a Yara sono state rilevate dall’autopsia effettuata l’altroieri a Milano. Potranno raccontare cose interessanti agli investigatori. E con un po’ di fortuna potranno condurre all’assassino. Negli schedari delle forze dell’ordine sono state già individuate una decina di persone con precedenti specifici in ambito sessuale. Il loro dna sarà isolato e confrontato con quello ricavato dagli oggetti e dagli elementi raccolti sul corpo e accanto al corpo di Yara. Sim e batteria del cellulare, brandelli di abiti, il terriccio e l’erba che la ragazza stringeva in un pugno. Persino il polline dei fiori aiuterà a capire se Yara era stata scaricata in quel prato subito dopo essere stata uccisa o in epoca successiva.


L’autopsia ha escluso la violenza sessuale, Yara potrebbe essere stata soffocata o strangolata. Le ferite non sono mortali. Sul cadavere sono stati riscontrati almeno sei tagli prodotti da un punteruolo o da un cacciavite. Ci sono anche un taglio profondo alla gola, uno al polso e diversi tagli più lievi al torace e alle braccia, il segno che Yara si è difesa disperatamente. Dei quattro tagli sulla schiena, due sono paralleli (uno è più profondo dell’altro) e due vanno a formare una grande X, circostanza che ha scatenato sui blog una ridda di illazioni su riti satanici e omicidi rituali. Restiamo ai fatti.

Yara è stata uccisa con ferocia, colpita più volte e alla fine soffocata. Un punteruolo o un cacciavite sono attrezzi da lavoro di muratori e falegnami ed è inevitabile ricollegarli al cantiere di Mapello, ripetutamente citato nelle lettere anonime giunte nei tre mesi precedenti alla scoperta del cadavere, e ispezionato più volte. I cani molecolari avevano fiutato le tracce di Yara proprio dove sta sorgendo l’ipermercato. Dal cantiere di Mapello al prato incolto di Chignolo d’Isola corrono 8 chilometri, in auto si coprono in un quarto d’ora. Stessa distanza e stesso tempo di percorrenza fra Brembate di Sopra e il prato di Chignolo d’Isola dove è riemerso il corpo di Yara. Il dramma potrebbe essersi consumato in appena mezz’ora.

Gli investigatori si chiedono anche che cosa ci faceva la sim del cellulare di Yara, ritrovata nella tasca del giubbotto della giovane. Perché l’assassino ha smontato il cellulare della ragazzina, che smise di funzionare alle 18,55 del 26 novembre? Il killer se ne impossessò con la forza, lo smontò e dopo aver ucciso Yara le infilò la sim in tasca, quasi una sfida agli investigatori? O fu Yara a chiudere il cellulare o fu costretta a farlo dal killer?

Un uomo giovane, con una buona conoscenza dei luoghi attorno a Brembate, che ha agito da solo. Una persona che Yara conosceva o di cui si fidava. Dalla quale ha accettato un passaggio in auto, convinta di essere condotta a casa. È l’identikit ufficioso dell’assassino.


Comunque è curioso come qui dentro si prendano con serietà alcuni articoli che conterrebbero numerosi messaggi criptati (mi viene da pensare al pezzo di Gabriele Villa comparso su Il Giornale, quello in cui si parlava del tema di Yara) mentre si bollano come forzature i riscontri di altre testate quando ragionano sui numeri che ritornano o su quella vicenda degli temi "strani" di quell'utente Rosarossa. Il tutto senza nessun intento polemico
desperada74 - Mer Mar 02 2011, 13:46:58
Oggetto:
Mantenos.....

la simbologia...porta (a mio modesto parere) ad un rito ben preciso...
saranno solo coincidenze????
però se analizziamo alcuni "numeri" ricorrenti, date... simboli
non ultimo la "ferita" X ....tutto riconduce ad un antico rituale
appunto come ho scritto in precedenza "al rito di passaggio"....(vedi anche pietra angolare)
non a caso in uno di questi riti venivano utilizzate le incisioni runiche sul"sacrificio" offerto!!!!!
per avere maggiore chiarezza in merito sarebbe interessante conoscere la posizione in cui è stato trovato il corpo della bimba.... o meglio se era rivolto ad EST ...quindi verso il sorgere del sole oppure no!!!
Disorder - Mer Mar 02 2011, 13:48:15
Oggetto:
...Allora...io capisco che a volte può capitare di spingersi troppo in là con tesi complottiste, ma vi prego di guardare questo:

http://video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213000/edizione-ore-1230-del-2-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1

minuto 6,21....ho le traveggole, o quello che vedo in basso a destra è un 33 camuffato???? Shocked Shocked Shocked
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 14:17:25
Oggetto:
Se non ho capito male , il corpo di Yara è stato ritrovato in un terreno sito nel comune di Madone. Se così , ecco un ipotetico significato simbolico : Madone , in inglese Mad-One , cioè il Pazzo. Non è , il Pazzo , uno degli Arcani maggiori del Tarocco?
Valzer - Mer Mar 02 2011, 14:26:15
Oggetto:
Hermetophilus, il comune dovrebbe essere Chignolo d'Isola. Madone dovrebbe confinare. Almeno così ho capito.

Yara, il sensitivo Allocchi disse: Potrebbe essere coinvolta una donna
http://www.newnotizie.it/2011/03/02/yara-sensitivo-allocchi-coinvolta-una-donna/
Valzer - Mer Mar 02 2011, 14:36:03
Oggetto:
Ho fatto lo screen shot ma non vedo nulla. Dov'è il 33?
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 14:40:23
Oggetto:
per desperata74

Assolutamente d'accordo (eri tu che hai raccontato del rito ludico sarmatico mi pare). Un punto in più' alle tue osservazioni.

Ma credo che c'e'ancora molto da capire sul linguaggio adottato dalla varie frange che si affacciano in questo intricato lavoro rituale e simbolico. Poiché ho la sensazione che qualcosa si modifica nel tempo con un linguaggio tra le parti e questo rende la decriptazione di un caso non adatto all'altro.

Per questo, io credo, il lavoro dovrebbe spingersi anche ad un livello che puo' sembrare azzardato a patto che ci sia alla fine un'analisi conclusiva che dia valore alle varie ipotesi (per ora le rune, il gioco dell'oca o i ching, possono essere equiparati e comparati al valore rosacruciano dei tarocchi, alla ghematria cabalistica, agli astri, e di molto altro).
Sperando di capire e di impedire l'azione malefica e infame di questa gente che ha perso la misura della vita su questo pianeta, mi auguro che il lavoro di tutti possa avere un senso.
cluster - Mer Mar 02 2011, 14:41:08
Oggetto:
sarebbe interessante sapere se il famoso testimone frequentasse la discoteca sabbie mobili
Disorder - Mer Mar 02 2011, 14:47:44
Oggetto:
@valzer

Bene, se scorri il filmato lo si può vedere dal minuto 6,21 al 6,24...è in basso a destra, sembra un riflesso di luce che non ha senso nel contesto della scena. E' come se fosse un 33 fatto di luce....non saprei spiegarlo meglio. Ma ovviamente vorrei opinioni da voi.... Neutral
cluster - Mer Mar 02 2011, 15:05:49
Oggetto:
Citazione:
Yara,sotto le unghie Dna assassino


scusate ma non aveva i guanti?
se c'è veramente questa traccia vuol dire che è stata ricomposta. e non è avvenuto su quel campo l'omicidio.
shaman - Mer Mar 02 2011, 15:14:04
Oggetto:
Disorder ha scritto:
@valzer

Bene, se scorri il filmato lo si può vedere dal minuto 6,21 al 6,24...è in basso a destra, sembra un riflesso di luce che non ha senso nel contesto della scena. E' come se fosse un 33 fatto di luce....non saprei spiegarlo meglio. Ma ovviamente vorrei opinioni da voi.... Neutral



effettivamente...
Disorder - Mer Mar 02 2011, 15:22:31
Oggetto:
@shaman

....lo vedi anche tu?! Bene...meno male...già stavo per contattare una equipe oculistico-psichiatrica che curasse le visioni Mr. Green Mr. Green Mr. Green
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 16:03:31
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Hermetophilus, il comune dovrebbe essere Chignolo d'Isola. Madone dovrebbe confinare. Almeno così ho capito.

Yara, il sensitivo Allocchi disse: Potrebbe essere coinvolta una donna
http://www.newnotizie.it/2011/03/02/yara-sensitivo-allocchi-coinvolta-una-donna/



il sensitivo Alocchi disse subito che la tredicenne era morta subito dopo il 'prelevamento' e che nel leggere le carte usciva sempre la figura dell'imperatrice che si poteva collegare alla madre della vittima.
La figura dell'imperatrice nei tarocchi corrisponde al 3.

Più avanti parlò anche di una donna coinvolta in tutta la vicenda che poteva avere attratto la vittima.



Citazione:
scusate ma non aveva i guanti?
se c'è veramente questa traccia vuol dire che è stata ricomposta. e non è avvenuto su quel campo l'omicidio.
_________________


i guanti erano (secondo le ricostruzioni che ci hanno fornito) ripiegati in tasca.
Ma le ricostruzioni sono il più delle volte contrastanti e non ci sono (ovviamente) foto del cadavere al momento del ritrovamento.
Disorder - Mer Mar 02 2011, 16:18:36
Oggetto:
@ kojiki: che ne dici di quello strano 33 nel servizio di STUDIO APERTO? Mi riferisco a quello del link che ho aggiunto qualche post fa. Lo vedi anche tu? Che ne pensi? Come lo si può interpretare Question Question Question
neknep - Mer Mar 02 2011, 16:20:54
Oggetto:
Premetto che la mia è solo una considerazione e non una critica.
Il post portato avanti così non si discosta di molto nei risultati dalle varie trasmissioni pomeridiane (seppur le intenzioni siano ben diverse)...perchè? perchè come tali programmi tv succhia patos massivo con questo atteggiamento si va come una manica a vento appresso alle folate sparate in tutte le direzioni.

E' probabilissimo che molte false indiscrezioni vengano lanciate nell'aere come ami a cui far abboccare. Un indizio inesistente potrebbe far fare un passo falso al colpevole/i. Potrebbe iniziare a non avvertire più quel senso di onnipotenza che il suo (loro) ego ha costruito durante i giorni delle ricerche.
Si è sempre fatto così.

Se vogliamo distaccarci ed essere coerenti col nome del forum (poteri occulti) dovremmo allontanare il naso dagli indizi che ci propinano in sequenza parossistica e battere strade "concretamente" alternative.
Ovviamente sono importanti, ma sempre in un quadro d'insieme. Intendo che ogni ora escono particolari che fanno fare 2 passi a dx poi 1 a sx poi 1 a dx e 2 a sx....risultato: essere al punto di partenza con l'aggravante del cervello confuso da maree di ipotesi.

Lasciamo ai salotti televisivi ed ai giornali, che per contratto non devono rendere conto a noi, il compito di infangare ulteriormente Yara spargendo stronzate e menando il can per l'aia.

Battiamo altre strade, quelle che vogliamo verificare e che ci interessano (inquanto consapevoli della probabile esistenza di certi poteri). Quali sono gli elementi "certi" (nulla è assultamente certo, meglio il termine concreti) che noi possiamo avere a disposizione.

nome della vittima (nome particolare. che significa?)
età della vittima (nulla da aggiungere sui significati, in quasi tutte le epoche e culture):

giorno della scomparsa
(signicati simbolici (alla somma o combinazioni particolari io personalmente credo poco, non esiste uno schema certo), ricorrenze, lune ecc):
luogo della scomparsa
(toponomastica e nomi "storico-popolari" di posti naturali e artificiali nella zona):
eventi particolari ma concreti e riscontrabili in quella zona:

caratteristiche della famiglia:
eventi concreti legati alla famiglia:
messaggi da parte della famiglia:

giorno del ritrovamento
(signicati simbolici (alla somma o combinazioni particolari credo poco), ricorrenze, lune ecc):
luogo del ritrovamento
(toponomastica e nomi "storico-popolari" di posti naturali e artificiali nella zona):
eventi particolari ma concreti e riscontrabili in quella zona:

Per il resto credo che per ora sia tutto troppo incerto e vago.
Tutto (condizioni del corpo, oggetti trovati persone sopettate) potrebbe essere "pilotato" dagli inquirenti per far sentire il colpevole/i sicuro/i o spaventato/i per indurlo/i in un passo falso.
Una volta in assenza della bio-tecno-chimica a disposizione si agiva soprattutto così.
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 16:26:33
Oggetto:
Citazione:

E' probabilissimo che molte false indiscrezioni vengano lanciate nell'aere come ami a cui far abboccare. Un indizio inesistente potrebbe far fare un passo falso al colpevole/i. Potrebbe iniziare a non avvertire più quel senso di onnipotenza che il suo (loro) ego ha costruito durante i giorni delle ricerche.
Si è sempre fatto così.


questo ho 'cercato' di dirlo in molti post, finalmente qualcuno se n'è accorto.

Le domande restano sempre le stesse:

- movente dell'omicidio
- ora dell'omicidio
- arma dell'omicidio

al momento si sa tutto meno che le cose fondamentali. Questo è assai preoccupante.


Citazione:
Intendo che ogni ora escono particolari che fanno fare 2 passi a dx poi 1 a sx poi 1 a dx e 2 a sx....risultato: essere al punto di partenza con l'aggravante del cervello confuso da maree di ipotesi.

notare che tutte le cose insignificanti vengono dette ma quelle importanti no.
Ma non si sa se il cervello lo vogliano confondere agli 'altri' o se già di per se l'hanno confuso tanto che danno notizie contrastanti senza nemmeno accorgersene.
Questo mi sembra molto preoccupante da parte della stampa.
Disorder - Mer Mar 02 2011, 17:02:37
Oggetto:
Io ho chiesto, con grande onestà intellettuale, solo ed esclusivamente opinioni. Ho scritto già in precedenza che alcuno può farsi portatore di verità o di quale debba essere il metodo d'indagine del forum. A mio modesto parere le "bacchettate" spettano solo ad amministratori e moderatori, visto che siamo loro ospiti in un certo senso.
Se poi si vuol condurre le indagini con metodo scientifico sicuramente non lo si può fare dalla tastiera del pc!!!....Non c'è nulla da fare il pulpito piace a tutti!!!!
il vendicatore - Mer Mar 02 2011, 17:09:09
Oggetto:
cluster ha scritto:
cluster ha scritto:
Mr V mi sa che hai beccato gli unici che non stanno in fissa con la rr.
prima io e ora kojiki



Laughing



per chiarire
il post che ho scritto si riferisce al tentativo di Mr. V di stuzzicare sull'argomento rr col fine di dimostrare che in questo forum viene trattato in modo stirato al fine di far combaciare a forza i lembi di tutti gli omicidi.ed è a questo richiamo il mio disinteresse

e non sul fatto che non credo alla lettura dei fatti attraverso simbologie e collegamenti come anche mi interessa la lettura di questi fatti attraverso le indagini formali e le ricostruzioni circostanziate.


IO NON VOGLIO STUZZICARE NESSUNO HO SOLO LETTO DELLE FORZATURE CHE MI HANNO FATTO SORRIDERE, SENZA PERO' RECARE NESSUNA OFFESA. STO CERCANDO DI CAPIRE CHE TIPO DI IDEA PREVALE SU QUESTO CASO, MA VEDO CHE NESSUNO SI ESPONE APERTAMENTE QUESTO MI CREA PERPLESSITà NON CAPISCO AD ESEMPIO COSA VUOLE DIRE PER VOI L INQUADRATURA CONTINUA, DA PARTE DI TV E GIORNALI DELLLA ROSA BIANCA E COSA CENTRA O MENO SE SIA STATA MESSA A TERRA O CONFICCATA
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 17:46:12
Oggetto:
Sì il 33 si vede eccome nel servizio, sembrerebbe un 33 digitale colore arancione
Disorder - Mer Mar 02 2011, 17:53:28
Oggetto:
@ Megamind: sì ma perchè? A che pro? Che vuol rappresentare? Un'ennesima firma al delitto o cos'altro???? Confused
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 17:55:49
Oggetto:
Disorder ha scritto:
@ kojiki: che ne dici di quello strano 33 nel servizio di STUDIO APERTO? Mi riferisco a quello del link che ho aggiunto qualche post fa. Lo vedi anche tu? Che ne pensi? Come lo si può interpretare Question Question Question


non posso dirti nulla perchè il mio pc non apre quel video.




Citazione:
IO NON VOGLIO STUZZICARE NESSUNO HO SOLO LETTO DELLE FORZATURE CHE MI HANNO FATTO SORRIDERE, SENZA PERO' RECARE NESSUNA OFFESA. STO CERCANDO DI CAPIRE CHE TIPO DI IDEA PREVALE SU QUESTO CASO, MA VEDO CHE NESSUNO SI ESPONE APERTAMENTE QUESTO MI CREA PERPLESSITà NON CAPISCO AD ESEMPIO COSA VUOLE DIRE PER VOI L INQUADRATURA CONTINUA, DA PARTE DI TV E GIORNALI DELLLA ROSA BIANCA E COSA CENTRA O MENO SE SIA STATA MESSA A TERRA O CONFICCATA


vero anche questo. Qualcuno ha qualche spiegazione ??
SorroW - Mer Mar 02 2011, 18:02:46
Oggetto:
Citazione da un messaggio di il vendicatore:

"COME PRETENDI QUESTO è UN FORUM SULLA SEMIFANTASIA DOVE TUTTI TROVANO UN COLLEGAMENTO SULLA RR O QUALCOSA DI SIMILE, I FORUM SUI DELITTI SONO ALTRI"


Quindi caro vendicatore da questa frase si capisce chi sei e come ragioni e ti qualiifica ampiamente ... se cerchi di ridicolizzare qualcuno ti sbagli di grosso perchè dopo questo messaggio non risponderò più a tue provocazioni perechè sarebbe solo una perdita di tempo.
Essendo un forum sulla fantasia come hai detto perchè ti sei iscritto ...per fantasticare?
neknep - Mer Mar 02 2011, 18:12:35
Oggetto:
Cosa potrebbe significare la rosa bianca in piedi??
Niente e tutto...

Dimostrazione. Esiste la rosarossa? si? ok!
Se immaginiamo l'esistenza di un'ala nera del potere che agisce tramite e per il male ed immaginiamo che ci sia anche una fazione sempre occulta che non accetti questa filosofia o almeno non ne accetta alcuni punti... ed immaginiamo che gli appartenenti a quest'ala "bianca" dell'occulto quantomeno cerchi di ostacolarla (conoscendola ma non facendo parte di questo mondo o che addirittura sia dentro in pieno a quella malvagia ma per varie ragioni non approvi questo caso in particolare)...

bhè la rosa bianca "in piedi"...potrebbe significare..."voi neri che agite tramite e per conto del male ( o secondo riti di sangue) sappiate che noi siamo ancora in piedi e non avrete vita facile...su questo caso non abbiamo approvato e vi contrasteremo".

Basta però scendere dal piedistallo dell'esoterismo e lo stesso pensiero lo potrebbe aver fatto una qualunque nonna italiana che va sul posto indottrinata dalla tv.
E mette una rosa bianca in piedi...e sol perchè è bianca la ficca nel terreno poichè ancestralmente il bianco non va sporcato. Ma anche il suo inconscio cerca di dire al mondo "il nero non vince...il bianco è ancora in piedi".

Oppure...oppure...interpretazione opposta tutta versata al rito di sacrificio:
La rosa bianca è il simbolo di Yara "purezza recisa"...ed in piedi "per esporla al mondo, all'inconscio di chi non sa ed al conscio di chi sa -guardate cosa abbiamo realizzato-".

Volevano significare la Beatrice simbolica di Dante? Candida Rosa? tanto amata dai fedeli d'amore...pare diretti discendenti della conoscenza occulta templare e precursori della RR?


Non lo so...vogliamo ragionare così?

Voglio dire...se mi metto un attimo a pensare di teorie così se ne tirano fuori quante se ne vuole. Ovvio che sia suggestivo. Ma chi manovra con 'ste cose...LO SA'!!
E' a conoscenza di questi effetti. Wink
cluster - Mer Mar 02 2011, 18:24:39
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
cluster ha scritto:
Mr V mi sa che hai beccato gli unici che non stanno in fissa con la rr.
prima io e ora kojiki



Laughing



per chiarire
il post che ho scritto si riferisce al tentativo di Mr. V di stuzzicare sull'argomento rr col fine di dimostrare che in questo forum viene trattato in modo stirato al fine di far combaciare a forza i lembi di tutti gli omicidi.ed è a questo richiamo il mio disinteresse

e non sul fatto che non credo alla lettura dei fatti attraverso simbologie e collegamenti come anche mi interessa la lettura di questi fatti attraverso le indagini formali e le ricostruzioni circostanziate.


IO NON VOGLIO STUZZICARE NESSUNO HO SOLO LETTO DELLE FORZATURE CHE MI HANNO FATTO SORRIDERE, SENZA PERO' RECARE NESSUNA OFFESA. STO CERCANDO DI CAPIRE CHE TIPO DI IDEA PREVALE SU QUESTO CASO, MA VEDO CHE NESSUNO SI ESPONE APERTAMENTE QUESTO MI CREA PERPLESSITà NON CAPISCO AD ESEMPIO COSA VUOLE DIRE PER VOI L INQUADRATURA CONTINUA, DA PARTE DI TV E GIORNALI DELLLA ROSA BIANCA E COSA CENTRA O MENO SE SIA STATA MESSA A TERRA O CONFICCATA



la mia idea è che yara conosceva quello che poi è diventato il killer.che non era organizzato perchè l'uscita di yara non era programmata,ed è condizione necessaria che la potenziale vittima sia presente affinchè possa diventare vittima vera e propria.
quindi se yara sapeva di essere in quel posto a quell'ora solo poco tempo prima,come ha fatto il killer a saperlo anche lui poco tempo prima e a organizzare tutto? quindi secondo me il nocciolo della questione sta nel fatto che chi poteva stare(cioè che aveva ragioni nescessarie e sufficenti) a quell'ora e in quel posto è sicuramente il killer.
io ho due ipotesi o qualcuno che è uscito dalla palestra seguendola,oppure qualcuno che abita in quelle vie in entrambi i casi che comunque la conosceva.
luposolitario1956 - Mer Mar 02 2011, 18:25:04
Oggetto:
SorroW ha scritto:
... c'è chi non credeva al fatto che la Rosa Bianca è stata anche infilzata perpendicolarmente nel punto esatto in cui è stato ritrovato il corpo di Yara... cosa alquanto strana a mio avviso.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Pertanto sono andato su Rai Replay , che fa vedere le registrazioni dei programmi dei giorni precedenti per vedere se ho allucinazioni io o cosa.... e ho accertato che non ho visto male io ma nel programma la vita in diretta in più fotogrammi si vede propio la Rosa Bianca infilzata perpendicolarmente nel terreno nel punto dove c'era il corpo.
E riporto i link per chi avesse ancora qualche dubbio... al minuto 50 : 02 e 50 :04 e anche dopo si vede la rosa infilzata :

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=1&day=2011-02-28&v=52760&vd=2011-02-28&vc=1

Che significato può avere non lo so può significare tutto o nulla però visto che qualcuno diceva che era appoggiata semplicemente in orizzontale ora ha le prove visive che l hanno anche infilzata ...


In quello che mi risulta essere stato il primo video postato la rosa bianca è evidentemente appoggiata al suolo (minuto 1,57) mentre nei video postati successivamente la stessa rosa bianca appare infilzata nel terreno.

Riallego il link del video:

http://www.ecodibergamo.it/videos/Video/8364/

il bene ed il male - Mer Mar 02 2011, 18:27:04
Oggetto:
Si il 33 si vede benissimo. Vorrebbero far pensare che sia un classico difetto della lente (flare) ma il 33 si vede chiaramene e non vedo come possa essare un flare.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

il vendicatore - Mer Mar 02 2011, 18:39:18
Oggetto:
SorroW ha scritto:
Citazione da un messaggio di il vendicatore:

"COME PRETENDI QUESTO è UN FORUM SULLA SEMIFANTASIA DOVE TUTTI TROVANO UN COLLEGAMENTO SULLA RR O QUALCOSA DI SIMILE, I FORUM SUI DELITTI SONO ALTRI"


Quindi caro vendicatore da questa frase si capisce chi sei e come ragioni e ti qualiifica ampiamente ... se cerchi di ridicolizzare qualcuno ti sbagli di grosso perchè dopo questo messaggio non risponderò più a tue provocazioni perechè sarebbe solo una perdita di tempo.
Essendo un forum sulla fantasia come hai detto perchè ti sei iscritto ...per fantasticare?


BEATO TE CHE SEI RIUSCITO A CAPIRMI IN POCHE RIGHE, IO NON CI SONO RIUSCITO IN 40 ANNI. MI SEMBRI ESTREMISTA O DENTRO O FUORI, CHE AGGETTIVi USERESTI PER QUELLO CHE SCRIVONO ALCUNI UTENTI? TI RIPETO ANCORA, NON HO CAPITO CHE SIGNIFICATO ABBIA IL 33 AL MINUTO 1,2 COSA CENTRA SE ME LO SPIEGATE MAGARI ANCHIO ME NE FACCIO UN IDEA. VUOI LA MIA? TE LA DICO è IL PRIMO DELITTO DI UN SERIAL KILLER
cluster - Mer Mar 02 2011, 18:42:41
Oggetto:
kojiki ha scritto:




Citazione:
scusate ma non aveva i guanti?
se c'è veramente questa traccia vuol dire che è stata ricomposta. e non è avvenuto su quel campo l'omicidio.
_________________


i guanti erano (secondo le ricostruzioni che ci hanno fornito) ripiegati in tasca.
Ma le ricostruzioni sono il più delle volte contrastanti e non ci sono (ovviamente) foto del cadavere al momento del ritrovamento.


non so dove ho letto che era perfettamente vestita con scarpe guanti e tutto. mi vado ca trovare quell'articolo. a meno che non l'ho sentito a porta a porta.

il particolare dei guanti ripiegati in tasca è molto interessante.
cosa puo voler dire?
che non ha avuto il tempo di indossarli dall'uscita della palestra. oppure perchè quando ha accettato il passaggio li ha tolti sapendo che il breve traggitto l'avrebbe portata a breve a casa. oppure li ha tolti perchè il killer gli ha ordinato sotto minaccia del coltello di togliere la sim dal cellulare.
cluster - Mer Mar 02 2011, 18:52:47
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
SorroW ha scritto:
Citazione da un messaggio di il vendicatore:

"COME PRETENDI QUESTO è UN FORUM SULLA SEMIFANTASIA DOVE TUTTI TROVANO UN COLLEGAMENTO SULLA RR O QUALCOSA DI SIMILE, I FORUM SUI DELITTI SONO ALTRI"


Quindi caro vendicatore da questa frase si capisce chi sei e come ragioni e ti qualiifica ampiamente ... se cerchi di ridicolizzare qualcuno ti sbagli di grosso perchè dopo questo messaggio non risponderò più a tue provocazioni perechè sarebbe solo una perdita di tempo.
Essendo un forum sulla fantasia come hai detto perchè ti sei iscritto ...per fantasticare?


BEATO TE CHE SEI RIUSCITO A CAPIRMI IN POCHE RIGHE, IO NON CI SONO RIUSCITO IN 40 ANNI. MI SEMBRI ESTREMISTA O DENTRO O FUORI, CHE AGGETTIVi USERESTI PER QUELLO CHE SCRIVONO ALCUNI UTENTI? TI RIPETO ANCORA, NON HO CAPITO CHE SIGNIFICATO ABBIA IL 33 AL MINUTO 1,2 COSA CENTRA SE ME LO SPIEGATE MAGARI ANCHIO ME NE FACCIO UN IDEA. VUOI LA MIA? TE LA DICO è IL PRIMO DELITTO DI UN SERIAL KILLER

interessante...
cosa ti fa pensare che ne commetterà altri(sempre se non lo prendono prima)
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 18:59:24
Oggetto:
Ragazzi riguardo al 33 sulle immagini si può dire che c'è. Ma dire che un operatore cameramen free lance o interno a Mediaset e il giornalista, o adirittura il grafico abbiano manipolato l'immagine e facciano parte della RR, ce ne vuole.

Come pure il movimento di quell'arancione segue l'andamento, per riflesso, del mirino della camera: ergo, si muove in parallelo evidenziando che non c'è una postproduzione ma una presa diretta.

Eppure quel 33 io l'ho visto. Ma potrebbe sembrare anche qualcosa di simile.

Aggiungo. secondo me non è il punto centrale dell'analisi che tutti noi stiamo facendo. credo che sia più interessante tentare di decriptare il codice in questa crudele vicenda, ammesso che ve ne sia uno.

Trovare dei punti fermi per avanzare.
cluster - Mer Mar 02 2011, 19:07:08
Oggetto:
Citazione:
le mani erano parzialmente coperte dalle maniche del giubbotto, lo stesso che Yara indossava il giorno che è scomparsa, come peraltro gli altri abiti che indossava, la felpa, i pantaloni elasticizzati e i guanti. In tasca sono stati trovati alcuni oggetti come una sim card di un telefonino, presumibilmente il suo, le chiavi di casa e la batteria di un telefonino: il cellulare, invece, manca all'appello.


allora qui non è specificato se indossava i guanti ma è preciso però nell'elenco di quello che è stato trovato nelle tasche e non vengono menzionati i guanti.
cluster - Mer Mar 02 2011, 19:12:20
Oggetto:
Citazione:
LE IPOTESI DEGLI INQUIRENTI
C'è la firma dell’assassino sul corpo di Yara. Chi ha seviziato a morte la ginnasta tredicenne è stato attento a non lasciare indizi sul telefonino. Almeno un dettaglio però gli è sfuggito: i guanti di Yara. È lì, tra le fitte fibre di tessuto, che gli anatomopatologi dell’Università di Milano stanno tentando di estrarre il Dna del carnefice.

«La bambina – riassume un investigatore – è stata pugnalata, si è difesa, ha lottato, certamente vi è stato un corpo a corpo lungo e drammatico. È praticamente impossibile che chi le ha fatto tutto questo non abbia lasciato tracce su di lei e sui suoi indumenti». Se non avesse indossato i guanti, la decomposizione e le intemperie avrebbero potuto lavare le impronte del “lupo”. Sui tessuti, invece no.



eccolo qua. indossava i guanti.
http://www.avvenire.it/Cronaca/yara+autopsia+indagini_201102280758226200000.htm
il vendicatore - Mer Mar 02 2011, 19:21:55
Oggetto:
@CLUSTER

NATURALMENTE è UNA MIA OPINIONE MA ALCUNI ELEMENTI ME LO FANNO CREDERE

1) CREDO CHE L OMICIDA NON CERCAVA YARA QUANTO TALE MA UNA PREDA (CHE RISPETTI I SUOI CANONI ALLA QUALE YARA ENTRAVA) INFATTI ME LO FA PENSARE IL TENTATO APPROCCIO DI PARTE DI UNO SCONOSCIUTO 2 GIORNI PRIMA DAVANTI AD UNA SCUOLA E POI LA SPARIZIONE DI YARA DAVANTI UNA PALESTRA,QUINDI SONO I POSTI DI CACCIA AD ESSERE SCELTI NON LA PREDA

2) IL COLTELLO CHE AVEVA DIETRO ESCLUDE IL RAPTUS DI UN CONOSCENTE IN QUANTO LA GENTE "NORMALE" NON ESCE DI SOLITO DI CASA CON COLTELLI PERCHè PREVEDE UN RAPTUS.

3) IL RAPTUS STESSO DOVREBBE FAR SUPPORRE UNA SCENA DEL CRIMINE ABBASTANZA DISORGANIZZATA CIOE PIENA DI TRACCE

4) IL POVERO CORPO NON è STATO COPERTO QUESTO SIGNIFICA CHE IL RAPPORTO TRA VITTIMA E CARNEFICE NON è COSI STRETTO.INFATTI SUBITO DOPO L OMICIDIO SPECIE DA RAPTUS L ASSASSINO CERCA SPESSO DI COPRIRE COME SENSO DI PIETà LA PERSONA ASSASSINATA
cluster - Mer Mar 02 2011, 19:51:33
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
@CLUSTER

NATURALMENTE è UNA MIA OPINIONE MA ALCUNI ELEMENTI ME LO FANNO CREDERE

1) CREDO CHE L OMICIDA NON CERCAVA YARA QUANTO TALE MA UNA PREDA (CHE RISPETTI I SUOI CANONI ALLA QUALE YARA ENTRAVA) INFATTI ME LO FA PENSARE IL TENTATO APPROCCIO DI PARTE DI UNO SCONOSCIUTO 2 GIORNI PRIMA DAVANTI AD UNA SCUOLA E POI LA SPARIZIONE DI YARA DAVANTI UNA PALESTRA,QUINDI SONO I POSTI DI CACCIA AD ESSERE SCELTI NON LA PREDA

2) IL COLTELLO CHE AVEVA DIETRO ESCLUDE IL RAPTUS DI UN CONOSCENTE IN QUANTO LA GENTE "NORMALE" NON ESCE DI SOLITO DI CASA CON COLTELLI PERCHè PREVEDE UN RAPTUS.

3) IL RAPTUS STESSO DOVREBBE FAR SUPPORRE UNA SCENA DEL CRIMINE ABBASTANZA DISORGANIZZATA CIOE PIENA DI TRACCE

4) IL POVERO CORPO NON è STATO COPERTO QUESTO SIGNIFICA CHE IL RAPPORTO TRA VITTIMA E CARNEFICE NON è COSI STRETTO.INFATTI SUBITO DOPO L OMICIDIO SPECIE DA RAPTUS L ASSASSINO CERCA SPESSO DI COPRIRE COME SENSO DI PIETà LA PERSONA ASSASSINATA


queste motivazioni reggono. però c'è il mistero della dinamica in cui yara si fida di uno sconosciuto che l'avvicina.lei non sarebbe salita su un mezzo di uno sconosciuto, e non ci sono segni fi forza su via morlotti.ricordiamoci che c'è un giornalaio all'angolo di quella via,vuoi che non si senta un urlo o comunque movimenti strani?
però c'è sempre la testimonianza della guardia giurata che magari ha scambiato i 2 che litigavano con yara e l'aggressore....però lui non riporta il particolare di un'auto ferma in prossimità dei due "litigiosi". è dura rapire portare di peso senza un'auto nelle vicinanze...
il vendicatore 2 - Mer Mar 02 2011, 20:04:30
Oggetto:
E SOPRATUTTO CERCATE DI NON CONTRASTARE LE MIE PULSIONI NARCISISTICHE. SONO INTELLIGENTE E LO DOVETE NOTARE. E NON AGGIUNGO, PER ALTRO, CHE SO SCRIVERE IN MODO PROFONDO E PSICOLOGICO. MA QUESTA E' LA MIA OPINIONE LA QUALE RICADE SUL VOSTRO MODO DI VEDERE LA RR OVUNQUE.

C' E' QUALCUNO CHE SA DIRMI IN CHE MODO SI PUO' PARLARE DI DELITTO RITUALE (IO CONOSCO MOLTO BENE LA CABALA QUINDI FIGURATEVI....)
Mithra82 - Mer Mar 02 2011, 20:35:32
Oggetto:
Io ho fatto parecchi lavori di editing video. Ti assicuro che in post produzione, per fare apposta quel 33, ritoccando la clip con il croma key e qualche effetto per farlo sembrare un flare, anche con un semplice Sony Vegas di qualche anno fa, impieghi circa 5 minuti da solo con un normalissimo pc. E posso dire al 99% che quello è frutto di editing video.
Potrebbero anzi aver editato un flare vero. Cmq un effetto naturale del genere non l'ho mai visto in vita mia.
Mithra82 - Mer Mar 02 2011, 20:40:03
Oggetto:
http://www.youtube.com/watch?v=cL5dzMM1o2E
questo è una cazzata fatta da me con un Sony Vegas vecchio ed usato per la prima volta, parecchio tempo fa. Tempo di realizzazione 30 minuti. Notare gli effetti al testo.
cluster - Mer Mar 02 2011, 20:42:45
Oggetto:
il vendicatore 2 ha scritto:
E SOPRATUTTO CERCATE DI NON CONTRASTARE LE MIE PULSIONI NARCISISTICHE. SONO INTELLIGENTE E LO DOVETE NOTARE. E NON AGGIUNGO, PER ALTRO, CHE SO SCRIVERE IN MODO PROFONDO E PSICOLOGICO. MA QUESTA E' LA MIA OPINIONE LA QUALE RICADE SUL VOSTRO MODO DI VEDERE LA RR OVUNQUE.

C' E' QUALCUNO CHE SA DIRMI IN CHE MODO SI PUO' PARLARE DI DELITTO RITUALE (IO CONOSCO MOLTO BENE LA CABALA QUINDI FIGURATEVI....)


no,in che modo?
il vendicatore - Mer Mar 02 2011, 21:23:39
Oggetto:
il vendicatore 2 ha scritto:
E SOPRATUTTO CERCATE DI NON CONTRASTARE LE MIE PULSIONI NARCISISTICHE. SONO INTELLIGENTE E LO DOVETE NOTARE. E NON AGGIUNGO, PER ALTRO, CHE SO SCRIVERE IN MODO PROFONDO E PSICOLOGICO. MA QUESTA E' LA MIA OPINIONE LA QUALE RICADE SUL VOSTRO MODO DI VEDERE LA RR OVUNQUE.

C' E' QUALCUNO CHE SA DIRMI IN CHE MODO SI PUO' PARLARE DI DELITTO RITUALE (IO CONOSCO MOLTO BENE LA CABALA QUINDI FIGURATEVI....)


SEI UN DEMENTE CHIEDO CHE QUESTO PERSONAGGIO VENGA BANNATO è CHIARO CHE PROVOCA. SEI Stato bannato piu volte nel forum del mostro paz hai rotto le palle
Anonymous - Mer Mar 02 2011, 21:35:16
Oggetto:
YARA:ORRORE SENZA FINE, FORSE E' MORTA DISSANGUATA



17:27 02 MAR 2011

(AGI) - Bergamo, 2 mar. - Yara Gambirasio potrebbe essere morta dissanguata diverso tempo dopo essere stata colpita. E' una delle ipotesi a cui stanno lavorando gli investigatori incaricati dalla Procura di Bergamo di far luce sull'omicidio della ragazza, scomparsa nel novembre scorso da Brembate Sopra e trovata morta a Chignolo, a dieci chilometri da casa.

POLEMICHE SU RICERCHE, VERTICE PROTEZIONE CIVILE
PROTEZIONE CIVILE, ASSURDE POLEMICHE SU OPERATO
Dall'autopsia sono emerse numerose ferite da taglio, ma quelle che piu' contribuiscono a dare il quadro dell'aggressione sono quelle sulle braccia procurate mentre probabilmente tentava di difendersi e quella all'altezza dei reni.
VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA
Quest'ultima piu' profonda delle altre ma, come le altre, non sarebbe stata mortale. L'ipotesi e' che l'assassino si sia allontanato dalla giovane credendola morta. Smentita dunque anche l'ipotesi che alcuni di questi tagli, come i due sulla schiena, siano stati fatti dopo la morte della ragazza.

SI PREPARA FUNERALE IN SPAZIO APERTO

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/yara-potrebbe-essere-morta-dissanguata


Citazione:
allora qui non è specificato se indossava i guanti ma è preciso però nell'elenco di quello che è stato trovato nelle tasche e non vengono menzionati i guanti.

i guanti qualcuno scrive che erano nelle tasche altri invece che li aveva addosso.
Sono i soliti elementi che servono per supportar tesi.
I guanti che sono in tasca per alcuni significa che stava scrivendo dei messaggi al telefonino. Chi mai potrà dire con certezza dove erano? Dopotutto nessuno ha descritto le scarpe che portava mentre altri assicuravano che aveva i polacchini.


Qui per esempio i polacchini non sono descritti:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Disorder - Mer Mar 02 2011, 21:50:03
Oggetto:
Ho provato a caricare per kojiki il fotogramma sospetto, quello dove si vede il 33, ma non ci sono riuscito...se qualcuno riesce, per favore lo mostri a tutti sul forum. Grazie Smile

Poi, riguardo l'ultimo post di kojiki: beh, purtroppo la notizia non mi sorprende, ho sempre sospettato che la piccola fosse stata utilizzata per un qualche rito in cui si prelevava il sangue....infatti non hanno mai parlato di tracce ematiche. La cosa mi sembrava alquanto anomala.
theEye - Mer Mar 02 2011, 22:46:19
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

minuto 6.27
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

e minuto 9.25 ( per chi ancora pensa che sia un flare e cioè naturale )
Mi presento, sono the Eye, ciao a tutti.
shaman - Mer Mar 02 2011, 22:55:37
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

il vendicatore - Mer Mar 02 2011, 23:00:44
Oggetto:
theEye ha scritto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

minuto 6.27
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

e minuto 9.25 ( per chi ancora pensa che sia un flare e cioè naturale )
Mi presento, sono the Eye, ciao a tutti.



SIGNIFICATO?
Mantenos - Mer Mar 02 2011, 23:06:03
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
Ragazzi riguardo al 33 sulle immagini si può dire che c'è. Ma dire che un operatore cameramen free lance o interno a Mediaset e il giornalista, o adirittura il grafico abbiano manipolato l'immagine e facciano parte della RR, ce ne vuole.

Come pure il movimento di quell'arancione segue l'andamento, per riflesso, del mirino della camera: ergo, si muove in parallelo evidenziando che non c'è una postproduzione ma una presa diretta.

Mithra82 - Mer Mar 02 2011, 23:19:47
Oggetto:
Ti ho già risposto che UNA SOLA persona, in post produzione, può aver eseguito un editing video manipolando il filmato originale (quindi cameramen e giornalista potrebbero benissimo essere all'oscuro di una tale operazione) in pochissimi minuti. Il movimento del numero 33 solidale con i movimenti della telecamera è l'ultimo dei problemi. Sinceramente non so che pensare. Posso soltanto dire che, secondo me e con una certezza prossima al 100%, quello è un lavoro di editing e non un fenomeno naturale causato dalla lente della telecamera e l'illuminazione dei fari posti a sinistra dell'obiettivo. Nel caso mi sbagliassi sarebbe il primo fenomeno del genere visto in vita mia.
cluster - Mer Mar 02 2011, 23:22:03
Oggetto:
kojiki ha scritto:
[size=18]
i guanti qualcuno scrive che erano nelle tasche altri invece che li aveva addosso.
Sono i soliti elementi che servono per supportar tesi.
I guanti che sono in tasca per alcuni significa che stava scrivendo dei messaggi al telefonino. Chi mai potrà dire con certezza dove erano? Dopotutto nessuno ha descritto le scarpe che portava mentre altri assicuravano che aveva i polacchini.


Qui per esempio i polacchini non sono descritti:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


penso che l'ultimo pezzo che ho riportato in cui si parla di dna intrappolato tra le maglie dei guanti sia credibile,in qunto viene proprio specificato che il killer non ha tenuto conto che la trama di lana dei guanti avrebbe intrappolato i residui biologici,infatti conclude dicendo che se non avesse indossato i guanti quelle tracce non sarebbero state reperibili per via dei tre mesi trascorsi..
Mithra82 - Mer Mar 02 2011, 23:26:09
Oggetto:
http://www.youtube.com/watch?v=LFoKVscM5-U
questo è un altro short realizzato da me. Andate direttamente al minuto 1:55 circa. Guardate l'effetto al testo in alto a sinistra. E' un comunissimo effetto di editing video. Invece di fare un effetto dinamico, pensate ad un effetto statico applicato ad un numero 33. Aggiungete un effetto "flare", un pò di sfocatura, un pò di croma key a tutta la clip (come ho fatto io per tutto il filmato per accentuare il rosso) per "impastare" tutto. Il gioco è fatto.
cluster - Mer Mar 02 2011, 23:33:23
Oggetto:
a proposito di guanti ho appena visto chi l'ha visto e seguito la testimonianza del sig scotti.quando ha chiamato le forze,loro gli hanno chiesto di fare un descrizione dell'abbigliamento del corpo trovato e lui nel riferire parla di una sciarpa marrone. cosa che ho appreso solo ora. non avevo mai sentito che portava una sciarpa.

scusate ma era veramente vestita perfettamente.anche la sciarpa! vuoi che in una colluttazione non si sfili? oppure che si laceri per le ferite al collo?

hanno accennato anche alla possibile morte per soffocamento,con la sciarpa sarebbe stato facile al killer...ma allora perchè le ferite?
cluster - Mer Mar 02 2011, 23:43:54
Oggetto:
@ shaman
vedendolo ingrandito puo essere che all'interno delle due curve che formano il numero tre siano due cerchi come se fossero 2 led. i 2 fasci luminosi che vanno verso la parte alta dell'uno e dell'altro tre pare che nascano dallo stesso identico punto centrale.

non so se è chiaro...
theEye - Mer Mar 02 2011, 23:45:52
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
Mantenos ha scritto:
Ragazzi riguardo al 33 sulle immagini si può dire che c'è. Ma dire che un operatore cameramen free lance o interno a Mediaset e il giornalista, o adirittura il grafico abbiano manipolato l'immagine e facciano parte della RR, ce ne vuole.

Come pure il movimento di quell'arancione segue l'andamento, per riflesso, del mirino della camera: ergo, si muove in parallelo evidenziando che non c'è una postproduzione ma una presa diretta.

Scuramente Mantenos sei piu esperto di me, tecnicamente parlando, riguardo l'editing video e la regia, ma possibile che quando venga filmato, ad esempio, un ufo dai militari (quindi ragionevolmente reale) si dica subito che "sono fatti al computer" e quando si fa notare una cosa verosimilmente fatta al computer si dice che sia più facile sia una cosa naturale...insomma è ridicolo. A me sembra piuttosto girare la faccia di fronte al pericolo. Stesso discorso per chi conta quanti peli ha sul braccio il collega d'ufficio del nonno di chi indaga. Io dico, consideriamo i fatti; tra i tanti, troppi, parlando solo di questo caso, questo è davvero troppo evidente nella sua forma e nel suo significato.
Quante vertebre ha un essere umano? dove è stato trovato il segno a X? I gradi della massoneria di Rito Scozzese Antico ed Accettato sono 33 ( Il 33esimo è Sovrano Grande Ispettore Generale) anche per il numero delle vertebre umane, corrispondenti ad altrettanti centri energetici più o meno importanti, analogalmete al sistema dei chakra; poi scusa quanti flare numerici hai potuto vedere nella tua vita in un servizio televisivo?hai mai conosciuto qualcuno che ne ha visto uno? premettendo che posso sbagliarmi io dico di no; e una cosa così inconsueta quando decide di manifestarsi?
Cosa, quando e perchè fanno di una banalità un indizio e gli indizi portano alle prove.
Dico solo, concentrandoci sulle cose che possono sembrare realmente inerenti al caso come questa che hai dei forti richiami esoterici, un'ottima nitidezza e ritorna due volte nel filmato (la prima fissa per farsi vedere bene nel suo significato, la seconda che si affaccia piu volte a scatti, quasi a giocarsi di chi l'ha notato e per togliergli quell' ultimo dubbio che gli rimaneva), si può cercare di decifrare progressivamente questo codice una volta per tutte, o per lo meno a capire meglio come lavora questa gente per riuscire un giorno, magari, ad evitare che succeda di nuovo, non credete?
Un saluto
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 00:04:01
Oggetto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).
Mithra82 - Gio Mar 03 2011, 00:17:23
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).

Tralasciando gli sproloqui esoterici. Mi spieghi cosa intendi che il "33" è in presa diretta? Non capisco assolutamente cosa vuoi dire. Se intendi che il filmato stesse andando in onda in diretta dal luogo lo escluderei a priori, visto che l'intero filmato è composto da più clip a diverse ore del giorno. Deduco che sicuramente ci sia stato almeno un lavoro di montaggio. Chiunque sia venuto in possesso di quella clip, senza essere Einstein ma con un minimo di conoscenza nel settore, ha potuto fare un semplice e veloce editing. Anche con un banalissimo portatile. Questo è un dato di fatto. Ed è un dato di fatto che un fenomeno ottico naturale che produca un flare di quel tipo è semplicemente incredibile.
theEye - Gio Mar 03 2011, 00:24:18
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 00:35:57
Oggetto:
theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink



IL 33 COSA CENTRA CON LA MORTE DI YARA SCUSATE? FATEMI CAPIRE
neknep - Gio Mar 03 2011, 00:42:33
Oggetto:
La mia è solo una curiosità

Quel 33 nel video non potrebbe essere in realtà un riflesso sul parabrezza della macchina da dentro la quale l'operatore sta riprendendo la scena lontana?
Me lo fa pensare l'atmosfera "ovattata" delle immagini e le varie striature di luce. Effetti che solitamente si notano da dentro una macchina quando inizia a calare la temperatura la sera, quando si crea la primissima condensa (non parlo di appannamento...ma della velata condensa) per la differenza di temp tra esterno ed abitacolo.

In realtà la luce potrebbe essere la proiezione sul parabrezza di un display o di un led della telecamera stessa...che poi finisce per essere ripresa dall'apparecchio.

Certo che se fosse così proprio un cavolo di verosimile 33 doveva proiettare al rovescio?
theEye - Gio Mar 03 2011, 00:55:03
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink



IL 33 COSA CENTRA CON LA MORTE DI YARA SCUSATE? FATEMI CAPIRE

1)Vista l'ultima volta alle 18,42, il cellulare squilla fino alle 19,15
33 minuti di mistero Titolo dei giornali
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352&sez=HOME_INITALIA
2)Appello dei genitori a 33 giorni dalla scomparsa
http://blog.libero.it/romidgl/commenti.php?msgid=9681639&id=216
3)Il 33 giorno dalla scomparsa gli inquirenti pensano a una banda organizzata
http://www.kledy.it/notizie/yara-forse-una-banda-organizzata/

Sono solo 3 degli elementi che mi vengono in mente, da soli sono niente o poco, ma l'appello non è accaduto 30,32,40 giorni dopo la scomparsa della bambina, gli inquirenti non hanno pensato a una svolta 1,4,10 giorni dopo, e i minuti, che separano il suo ultimo contatto visivo con qualcuno e la sua scomparsa dalla faccia della terra sono appunto 33 (che per quanto mi riguarda, o chi l'ha vista l'ultima volta portava un orologio atomico o per me può essere scomparsa nel raggio di quei 5 minuti di scarto che può avere qualsiasi orologio di ognuno di noi), ma è qui che il titolone mette l'accento.
Il dove, il quando e il perchè condizionano tutto ne sono convinto.
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 00:55:27
Oggetto:
Concordo in pieno Nek. Non lo volevo dire. Io penso che sia proprio cosi.

Ma risolta probabilmente la questione, nessun elemento ci permentte di escludere il coinvolgimento di RR e 33 (sono al contrario convinto che ci sia un coinvolgimento potente).

La vicenda della povera Yara sta richiamando l'attenzione anche in questo forum, da divenire l'argomento quasi più cliccato. Una ragione ci sarà. E spero che più di qualcuno inizi ad aprire gli occhi di fronte a tutte le ingiustizie che ignare vittime, noi compresi subiamo.
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 01:02:38
Oggetto:
TheEye, questa è una argomentazione sicuramente molto più valida: 33 scomparsa-genitori-comunicazioni in codice. Concordo e ti quoto. Rimango titubante sul 33 in video.
La manipolazione/comunicazione è più facile che sia veicolata nella carta stampata. Ma qui siamo nel campo delle opinioni personali




PS
L'altro rito noto è lo scozzese di York, composto di 9 gradi (+ 3) che fanno 12, come i nervi cranici, gli apostoli, lo zodiaco.... e tutto poi diviene 13
theEye - Gio Mar 03 2011, 01:22:38
Oggetto:
Non è questione di cosa sia più adatto a parer mio, ma che questo sia un classico messaggio subliminale per la massa e al contempo chiaro verso chi debba indagare ai piani alti. Il fatto che le versioni ufficiali su ritrovamento,autopsia,vestiti e quant'altro cambino piu spesso di quanto ci cambiamo le mutande e la protezione civile impiegata per trovare la gente sotto le macerie e le valanghe che brancola nel buio non vi fa pensare?il fatto che sia stata poi ritrovata a pochi metri da li?Prendere tempo è quello di cui qualsiasi assasino ha bisogno per celarsi definitivamente e ogni volta che le indagini vanno a fondo ecco che accade regolarmente questo.Pensate a chi ne trae vantaggio da come si muovono stampa e giustizia,sicuramente non l'informazione,sicuramente,non le indagini,sicuramente non la giustizia;e almeno che non sia davvero un mondo di veri idioti che non ne azzecca mai e dico mai una.E questo amici si che è davvero impossibile.

Ps laltri 2 riti importantissimi,tra i centinaia,esistenti sono il rito di Memphis (92 gradi) e quello di Misraïm (90 gradi),ma il discorso è che questi sono modi di sviluppare i segreti della massoneria,ma si riferiscono gia essi stessi a progressi supplementari tipici della tradizione del rito del caso,in realtà i primi 3 riti,se non sbaglio di numero, sono comuni.Buona notte a tutti:)
Itsuki - Gio Mar 03 2011, 02:03:56
Oggetto:
Salve, ero in vacanza e mi sono persa tutte le "news" su Yara Gambirasio e Sarah Scazzi...

Primo commento sulla foto segnalata da Monica: incredibile. Persino io che non sapevo nulla di rose e conteggi numerici comincio a credere a queste "coincidenze..
Altro commento: oggi, quando leggevo (in ritardo) la news del ritrovamento dopo 3 mesi del corpo di Yara VICINO alla casa dei genitori, e che praticamente la piccola è stata uccisa poco dopo essere stata sequestrata, tenendo col fiato sospeso mezza Italia (e soprattutto i genitori) per tutto il tempo. Mi ha ricordato molto il caso di Sarah e mi sembra che fiocchino gli articoli che fanno parallelismi tra i due casi. Due cadaveri quasi putrefatti, cellulari scomparsi e probabilmente anche morte per soffocamento (chissà se strangolamento). In entrambi i casi le ragazzine sono state attirate da persone conosciute e uccise poco dopo. Se ora uscisse fuori il coinvolgimento di parenti anche nel caso di Yara...beh, le somiglianze diventerebbero davvero troppe.

Non so davvero cosa significhi tutto questo, però sono davvero coincidenze strane.

Ultimo commento: anche io non posso credere che il cadavere sia stato lasciato lì tutto il tempo...magari è rimasto nascosto da un'altra parte e poi l'hanno portato nel luogo del ritrovamento dopo che i cani e le squadre di di ricerca erano già passati di là...sennò davvero bisognerebbe dubitare delle capacità delle forze dell'ordine, del fiuto dei cani etc.

Boh!! Confused

------------ Modifica:
Non mi ero accorta di non aver letto un sacco di post Razz
In particolare, la faccenda dei guanti che secondo alcuni erano indossati da Yara e secondo altri erano ripiegati in tasca mi confonde non poco...questa cosa del ciuffo d'erba è pure strana: se ho i guanti difficilmente l'erba mi rimane in mano, ma scivola via...ma anche se fosse riuscita a strappare una considerevole quantità di erba...in 3 mesi sarebbe ancora nei guanti? Quanto tutto il corpo è ormai mummificato e nel frattempo ha nevicato, piovuto, tirato vento, gli animali l'hanno smangiucchiata, ecc?

Cmq concordo con quelli che si sentono presi per i fondelli: a leggere le notizie in sequenza sembra che la stessa circostanza sia smentita da un'altra testata o addirittura riproposta in altra versione dallo stesso giornale.

Ultima riflessione (scherzosa): stavolta i "simboli" non sono affatto nascosti, ma presentati in bella vista...non è che qualcuno gioca a suggestionare e a "buttare in caciara" la questione usando rose e 33 vari solo per sbellicarsi dalle risate leggendo i forum dedicati?? Very Happy
Mithra82 - Gio Mar 03 2011, 02:12:08
Oggetto:
Mantenos ha scritto:
Concordo in pieno Nek. Non lo volevo dire. Io penso che sia proprio cosi.

Che sia il riflesso di una luce del cruscotto ovviamente non ha senso, in primis perchè sarebbe un cruscotto assurdo, in secondo luogo i movimenti sarebbero relativi alla telecamera. Cioè vedresti il riflesso muoversi in maniera speculare al muoversi della telecamera. Se io inquadro un cespuglio, per capirci, e muovo la telecamera verso destra, nel video vedrò il cespuglio spostarsi verso sinistra dello schermo. Giusto? Questo non avviene quindi passiamo all'altra ipotesi.
La storia del riflesso di un led posto sulla telecamera potrebbe anche essere plausibile. Ma non mi convince un dettaglio: se fosse un riflesso di un led luminoso della telecamera, per quanto assurda possa essere una telecamera del genere, il movimento del riflesso dovrebbe risultare sempre solidale con il movimento della telecamera. Mi pare chiaro. Basterebbe quindi zoomare finchè il riflesso non esce dal campo dell'inquadratura. Peccato che al minuto 9:31, sebbene il presunto riflesso sembri essere fuori campo, improvvisamente il riflesso stesso si muove ed entra nel campo visivo senza che venga eseguito nessuno zoom. Provate a farci caso. La telecamera non cambia zoom e non cambia l'angolazione dell'inquadratura, anzi si sta muovendo nella direzione opposta. Eppure il 33 entra prepotentemente in campo negli ultimi secondi. Spiegazione?
E che strano modello di telecamera sarebbe? E quale sarebbe la funzione di un tale led di una tale forma?
Potrebbe essere un oggetto metallico che riflette a sua volta la luce dei fari? E che forma avrebbe? Un oggetto speculare al numero 33?
E il cameraman non ha visto il 33 infuocato stampato sullo schermo? E in fase di montaggio, tra le tonnellate di clip che potevano scegliere con cui montare il servizio, hanno scelto proprio quei fotogrammi con quel fastidioso riflesso?
E assumendo per vera una qualsiasi ipotesi di questo tipo. Si tratterebbe comunque di un caso a dir poco fortuito. Un evento aleatorio che è successo nel posto giusto, al momento giusto e nelle modalità giuste. Quante probabilità c'erano che un fatto del genere avvenisse in modo del tutto accidentale? Un "caso" incredibile. Direi quasi improbabile.
neknep - Gio Mar 03 2011, 03:33:37
Oggetto:
Io la vedo diversamente da te Mithra.

Io vedo la scritta solidale con i movimenti della camera nelle riprese a circa 6 min.
La vedo ben più sposata a dx quando a circa min 9:30 l'immagine è più zoommata...la vedo rientrare perchè l'operatore fa una rotaz (senza zoom). A circa 10:00 invece c'è la stessa scena ma senza scritta, ma l'immagine appare molto più zoommata (e quindi quel cavolo di 33 esce dall'inquadratura).

Non è una luce del cruscotto (mai detto) ma una cavolo di spia che segnala uno strumento acceso che si riflette sul parabrezza della macchina in cui si trova l'operatore (probabilmente invece di scendere fa le riprese da dentro...ripeto, io noto anche l'effetto della prima velata condensa serale del parabrezza.
Questo è quello che vedo riguardando bene il video. Poi poichè la vista è una delle vie della percezione (e questa è fortemente soggettiva) è possibile che ognuno ne ricavi situazioni diverse.

Che il 33 abbia un importante ruolo simbolico è ovvio ma non voglio lasciargli tutto questo potere di suggestionarmi.
Che sarebbe, se è come dico io, un caso di coincidenza quasi incredibile lo capisco benissimo.

Ma non dimentichiamo che potrebbe anche essere che una volta accortisi del girato lo potrebbero aver voluto lasciare apposta.
Quindi le possibilità:

1. un riflesso del tutto casuale e nemmeno si sono accorti (è solo un riflesso)
2. è stato casuale riflesso ma hanno deciso di lascialro lo stesso (in quel caso i motivi li possiamo immaginare)
3. hanno fatto un inserimento aritificiale (i motivi sono palesi)

Io propendo per la 1 ma non escluderei la 2, magari qualche addetto un po' più smaliziato. Escluderei invece la 3.
Ma ripeto è solo la mia opinione.

Chiarisco però che sono convinto quanto voi che si tratti di un omicidio rituale e dalla forte valenza simbolica. Gli elementi che me lo fanno pensare per ora non sono quelli "dubbi" come questo del video ma quelli certi...quelli fissi, immodificabili (giorni, età, nome, vie, luoghi, modus ed anche il martellamento in tv e nella stampa).
desperada74 - Gio Mar 03 2011, 06:12:14
Oggetto:
L'attuale questore nel 1993 era il capo della squadra mobile di Bergamo !!!!
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189277_una_lettrice_nel_93_lomicidio_di_marina_loreto_nelle_amiche_di_yara_rivedo_la_paura_di_allora/


VINCENZO RICCIARDI(attuale questore di Bergamo):

http://archiviostorico.corriere.it/2010/luglio/01/Tre_poliziotti_capo_misteri_Depistarono_co_8_100701004.shtml

http://www.quileccolibera.net/2009/09/30/via-damelio-ricciardi-indagato-per-depistaggio-di-stato/

Ha coordinato le ricerche e coordina le indagini sul caso Gambirasio!!!!!!!

http://www.ilgiorno.it/bergamo/cronaca/2010/11/03/409070-primo_giorno_nuovo.shtml

http://www.bergamonews.it/bergamo/articolo.php?id=32655


http://www.notizielampo.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-speranze-nel-ritrovamento-778329.html




Certo che un questore con questo curriculum è una garanzia!!!!!!!!!!!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
desperada74 - Gio Mar 03 2011, 08:06:34
Oggetto:
altra coincidenza???? strano però i simboli continuano a ripetersi....
(vedi miei precedenti post)

http://www.sprintonline.com/news/cronaca/6675-yara-in-corso-lautopsia-a-milano-uccisa-subito-dopo-la-scomparsa.html
(guardate l'immagine)
shaman - Gio Mar 03 2011, 09:12:46
Oggetto:
purtroppo non sono un esperto di massoneria, di RR o di simbologia-numerologia e devo dire che molte volte qua su forum si fanno forzature o speculazioni impossibili per cercare un simbolo,un numero che riconduca il fatto alla RR .
questo genere di teorie ed argomenti non nascondo che mi incuriosisce ma credo che si debba ,con coscienza, separare i fatti dalle fantasie estreme.

questa volta però le coincidenze sono strane e numerose.
nomi, luoghi e date hanno una valenza fortemente simbolica
rose ovunque
pagina di wipedia modificata
video di studio aperto


ora c'è da capire come mai tutta questa simbologia ci viene data in "pasto" ...forse sono davvero messaggi in codice per chi sa coglierli.
ma potrebbe anche essere ,come scrive qualcuno più su, che siano appunto delle bufale
per predere per il culo chi ,come noi, frequenta questo genere di forum.
sinceramente non saprei dare una spiegazione però credo che se siamo appunto su un forum "del genere" non ci accontentiamo dei fatti filtrati e manomessi dei media mainstream e soprattutto abbiamo la sensazione che ci sia molto da capire su quelli che sono i veri poteri forti
io direi quindi di continuare a vagliare anche le ipotesi più fantasiose e strane ..tanto per quel che riguarda l'ovvio ci pensano già quelli dell'informazione di regime
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 09:19:39
Oggetto:
Citazione:
penso che l'ultimo pezzo che ho riportato in cui si parla di dna intrappolato tra le maglie dei guanti sia credibile,in qunto viene proprio specificato che il killer non ha tenuto conto che la trama di lana dei guanti avrebbe intrappolato i residui biologici,infatti conclude dicendo che se non avesse indossato i guanti quelle tracce non sarebbero state reperibili per via dei tre mesi trascorsi..


resta il fatto che stanno dicendo che il cadavere teneva un ciuffo d'erba fra le mani.
Non si comprende come abbia fatto con i guanti a strappare il ciuffo d'erba.

La ragazza non è stata violentata, ed oltre a stringere un ciuffo d’erba in una mano, pare sia stato trovato del materiale biologico sotto le unghie.
http://www.italia-news.it/italia-c3/lombardia-c61/bergamo-c118/brembate-di-sopra-c3097/yara-gambirasio--nuovo-sopralluogo-a-chignolo-dove-e-stato-rinvenuto-il-corpo-60089.html


Citazione:
In particolare, la faccenda dei guanti che secondo alcuni erano indossati da Yara e secondo altri erano ripiegati in tasca mi confonde non poco...questa cosa del ciuffo d'erba è pure strana: se ho i guanti difficilmente l'erba mi rimane in mano, ma scivola via...ma anche se fosse riuscita a strappare una considerevole quantità di erba...in 3 mesi sarebbe ancora nei guanti? Quanto tutto il corpo è ormai mummificato e nel frattempo ha nevicato, piovuto, tirato vento, gli animali l'hanno smangiucchiata, ecc?


giusta osservazione.Solo stretto forte in una mano rimane in ciuffo d'erba, ma non fra i guanti.
Il corpo è IN PARTE mummificato e in PARTE putrefatto e anche scarnificato.
Siccome non era riparato in alcun modo come è possibile che abbia queste caratteristiche diverse. Putrefatto è evidente lo sia visto che era rimasto in mezzo alle intemperie da tre mesi (da quello che ci dicono) ma mummificato come è possibile lo sia....?!


*******
http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/391392/

La polizia e il medico nel campo
in cui è stato trovato il cadavere
«Per i risultati ancora tre mesi»



Sui risultati dell'autopsia eseguita da Cristina Cattaneo c'è il massimo riserbo. Ci vorranno 90 giorni, ha fatto sapere la procura della Repubblica, per avere un quadro completo delle analisi. Non è chiara la causa del decesso di Yara e non è certo che l'arma da taglio utilizzata dall'assassino fosse un coltello. Gli inquirenti tendono a pensare più ad un punteruolo, ad un'arma impropria, tanto che le ferite riportate non sarebbero state decisive per il decesso.

quindi alle domande:
- movente dell'omicidio
- ora dell'omicio
- arma dell'omicidio
nessuno sa ancora che cosa rispondere.
desperada74 - Gio Mar 03 2011, 09:48:58
Oggetto:
shaman ha scritto:
purtroppo non sono un esperto di massoneria, di RR o di simbologia-numerologia e devo dire che molte volte qua su forum si fanno forzature o speculazioni impossibili per cercare un simbolo,un numero che riconduca il fatto alla RR .
questo genere di teorie ed argomenti non nascondo che mi incuriosisce ma credo che si debba ,con coscienza, separare i fatti dalle fantasie estreme.

questa volta però le coincidenze sono strane e numerose.
nomi, luoghi e date hanno una valenza fortemente simbolica
rose ovunque
pagina di wipedia modificata
video di studio aperto


ora c'è da capire come mai tutta questa simbologia ci viene data in "pasto" ...forse sono davvero messaggi in codice per chi sa coglierli.
ma potrebbe anche essere ,come scrive qualcuno più su, che siano appunto delle bufale
per predere per il culo chi ,come noi, frequenta questo genere di forum.
sinceramente non saprei dare una spiegazione però credo che se siamo appunto su un forum "del genere" non ci accontentiamo dei fatti filtrati e manomessi dei media mainstream e soprattutto abbiamo la sensazione che ci sia molto da capire su quelli che sono i veri poteri forti
io direi quindi di continuare a vagliare anche le ipotesi più fantasiose e strane ..tanto per quel che riguarda l'ovvio ci pensano già quelli dell'informazione di regime




Indipendentemente dalla RR...
mi pare chiaro(non per il video ecc,) che ci troviamo difronte ad un omicidio a scopo rituale!!!

credete davvero che qualcuno si stia divertendo a prenderci in giro?????
Tanto per chiarire... in data 20 Dicembre 2010 , quando tutti cercavano ancora Yara"viva", quando le ipotesi e le indagini erano indirizzate ancora verso il balordo di passaggio, io scrissi in un post (in questo forum) ciò che era la mia ipotesi.....
quindi , diciamo " in tempi non sospetti"...
Allora cosa dovrei pensare che che le mie teorie abbiano avuto peso???
nel senso da incuriosire tutti i giornalisti "gossippari" , al punto da spingerli a disseminare questo caso di simboli?????
Non credo proprio sia così!!!!!!
Saranno coincidenze , ma alla luce dei fatti molte cose, appunto,"coincidono"....
Poi è ovvio che ogniuno di noi ci vede ciò che vuole.....
Fantasia?? Realtà??
Però i tanti errori commessi dagli inquirenti credo siano sotto gli occhi di tutti!!!
Bastano le sole testimonianze dei volontari ......
più volte hanno dichiarato dopo il ritrovamento del corpo e le successive polemiche, che: "ABBIAMO ESEGUITO GLI ORDINI"!
Ordini di chi????
Di coloro che anzichè mantenere più a lungo l'area sotto-sequestro...prima hanno permesso che venisse ulteriormente inquinata dai "pellegrinaggi "...per poi risequestrarla per cercare nuove tracce????
Cosa sperano di trovare ora????? dopo l'ennesimo inquinamento???
Stessa cosa avvenuta al cantiere di Mapello..... sequestrata una piccola area...dopo qualche rilievo dissequestrata e cosa ancor più grave ,hanno permesso che i lavori continuassero???
Eppure dovrebbero aver imparato qualcosa nel corso di questi anni..... il caso sul "mostro " di Firenze....... una pagina della nostra storia italiana!!!!!!!!!!!!!
Certo è più facile pensare ad un maniaco !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Disorder - Gio Mar 03 2011, 10:22:05
Oggetto:
Grazie a chi ha riportato l'immagine del 33 (fenomeno naturale Laughing ), siete grandi e quoto tutti!!!
volsco61 - Gio Mar 03 2011, 10:26:29
Oggetto:
è chiaramente un omicidio rituale, bisognerà vedere se adesso vogliono darci in pasto un tranquillizzante "mostro" espiatorio , o se tutto verrà lasciato cadere nel dimenticatoio
Disorder - Gio Mar 03 2011, 10:46:22
Oggetto:
desperada74 ha scritto:
L'attuale questore nel 1993 era il capo della squadra mobile di Bergamo !!!!
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189277_una_lettrice_nel_93_lomicidio_di_marina_loreto_nelle_amiche_di_yara_rivedo_la_paura_di_allora/


VINCENZO RICCIARDI(attuale questore di Bergamo):

http://archiviostorico.corriere.it/2010/luglio/01/Tre_poliziotti_capo_misteri_Depistarono_co_8_100701004.shtml

http://www.quileccolibera.net/2009/09/30/via-damelio-ricciardi-indagato-per-depistaggio-di-stato/

Ha coordinato le ricerche e coordina le indagini sul caso Gambirasio!!!!!!!

http://www.ilgiorno.it/bergamo/cronaca/2010/11/03/409070-primo_giorno_nuovo.shtml

http://www.bergamonews.it/bergamo/articolo.php?id=32655


http://www.notizielampo.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-speranze-nel-ritrovamento-778329.html




Certo che un questore con questo curriculum è una garanzia!!!!!!!!!!!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad




MA E' A DIR POCO INDECENTE!!!! QUELL'UOMO INDAGA SU YARA????? BEH IO NON CAPISCO GLI ANTICOMPLOTTISTI COME FACCIANO A NON VEDERE! AFFIDARE LE INDAGINI AD UN SOGGETTO TANTO LOSCO E' COME AFFIDARE AL LUPO CATTIVO LE INDAGINI SULLA MORTE DELLA NONNA DI CAPPUCCETTO ROSSO!!! Shocked
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 11:11:32
Oggetto:
volsco61 ha scritto:
è chiaramente un omicidio rituale, bisognerà vedere se adesso vogliono darci in pasto un tranquillizzante "mostro" espiatorio , o se tutto verrà lasciato cadere nel dimenticatoio


e quali sono le prove che è "chiaramente" un omicidio rituale?
nemmeno dircelo fra noi lo fa diventare tale se non esistono prove o se sono prove facilmente confutabili.
Intanto mi pare che non diano in pasto nulla.Stanno solo dicendo che occorrono tre mesi per i risultati delle analisi che significa solo che stanno guadagnando del tempo.Impossibie che non si sappia ancora dopo l'autopsia le cause della morte.

Intanto stanno dicendo che faranno il funerale fra 10 giorni.Quindi al 13, da quello che dicono oggi.


Citazione:
MA E' A DIR POCO INDECENTE!!!! QUELL'UOMO INDAGA SU YARA????? BEH IO NON CAPISCO GLI ANTICOMPLOTTISTI COME FACCIANO A NON VEDERE! AFFIDARE LE INDAGINI AD UN SOGGETTO TANTO LOSCO E' COME AFFIDARE AL LUPO CATTIVO LE INDAGINI SULLA MORTE DELLA NONNA DI CAPPUCCETTO ROSSO!!!
____________


e dopo che si sa questo quali sono le soluzioni da adottare?


Penso che tutta la vicenda bisogna capirla andando a quel 26 novembre scorso e non mettendo pezzi su pezzi ora.
La vicenda tragica aveva un preciso contesto che ora tutti dimenticano.
Quel 26 novembre rimane tale e non è modificato o modificabile nel tempo per nessuno. Chi ha visto qualcosa quel giorno ha parlato e ha dato la sua versione che tale rimane. La ragazzina stava ritornando dalla palestra verso casa ed è li che è stata fermata. I testimoni hanno sempre avuto valore di prova in tutte le vicende, anche in questa lo hanno e a questi occorre dare credito prima che passare ad altro.

Se un testimone non è stato creduto solo perchè il cellulare aveva agganciato un'altra cella che importanza ha? il cellulare si può anche dimenticare da altre parti, oppure anche perdere.


-------------editato--------

per quanto riguarda il 'mistero' dei guanti:

Il giallo dei guanti: faceva freddo, ma Yara li mise in una tasca del giubbotto


ROMA - I guanti di Yara guanti neri di pile, guanti pieni di strass e brillantini, guanti caldi come servivano nel gelo di quel pomeriggio potrebbero “parlare” e dire più di quanto non si immagini sul mistero che ci scuote tutti da Brembate. Gli uomini della Scientifica li hanno trovati, questo sì, ma non alle mani della piccola Gambirasio, bensì diligentemente infilati in una delle tasche del giubbotto che copriva il corpo straziato della vittima sul campo pieno di sterpi di Chignolo d’Isola. Perché mai, si stanno chiedendo ora gli analisti del Viminale, la ragazzina se li sarebbe tolti uscendo dalla palestra di via Locatelli visto che attorno alle sei e mezzo del 26 novembre, la sera della scomparsa, faceva un freddo cane? Cosa potrebbe averla convinta, se non l’ingresso in un ambiente caldo, come l’abitacolo d’una macchina già accesa da tempo, a sfilarseli e a metterli quasi ripiegati, diligente ragazzina, dentro una zip della giacca?

Questa faccenda dei guanti, secondo i superpoliziotti del Ministero dell’Interno, che da Roma stanno sezionando ossessivamente i dettagli in arrivo da Bergamo, fa davvero pensare e quello che ne viene fuori aggiunge incubi agli incubi in una spirale senza fondo. Se Yara fosse andata diretta a casa, è il ragionamento degli esperti del Viminale, avrebbe tenuto le mani coperte, perché c’era la neve, perché in quei giorni Brembate era nella morsa del ghiaccio e il termometro segnava -3. Solo l’ingresso in un’auto, dicono il fiuto e la logica degli investigatori, potrebbe averla convinta a comportarsi diversamente.

Ma se fu così e probabilmente fu così se ne deducono parecchie cose: qualcuno aspettava la ragazzina al varco nel parcheggio della palestra, lei se ne fidava ciecamente, riconobbe un volto amico, un’icona del Bene, e si infilò nell’abitacolo chiudendosi dietro lo sportello della vita senza immaginare che andava invece incontro alla morte.
Ma c’è di più. C’è, in realtà, anche un’ipotesi sul perché Yara, sebbene convinta in cuor suo d’essere diretta a casa e di aver accettato un semplice passaggio, si levò i guanti e se li mise in tasca.

Un’ipotesi in fondo molto semplice: per rispondere più comodamente, con i polpastrelli nudi, al messaggino che ricevette quella sera da una “collega” di ginnastica. La vittima, stando alla testimonianza del papà di un’amica, fu vista uscire dalla palestra di via Locatelli, minuto più minuto meno, alle 18,38 del 26 novembre. L’sms della compagna arrivò tra le 18,42 e le 18,43. La risposta di Yara, con un appuntamento alla domenica successiva, è delle 18,44. Ora i guantini, con tutti i loro strass da bigiotteria, dicono che la piccola Gambirasio non digitava i tasti del cellulare dalla strada ma dall’interno di un’automobile, tranquillamente, serena come sempre, sicura di essere seduta accanto a qualcuno che mai e poi mai le avrebbe fatto del male.

Lo sconosciuto che ormai la teneva in pugno, girandosi impercettibilmente alla sua destra, verso il sedile del passeggero, seguì con lo sguardo tutti i movimenti della vittima. Un serpente acquattato nell’oscurità. Gli analisti del Viminale, proprio per via di quei guanti, e per la diligenza con la quale sono stati riposti, stanno cercando di immaginare la scena. Yara, lo sguardo fisso sullo schermo del telefonino una distrazione fatale potrebbe non essersi accorta subito che la macchina non si stava dirigendo verso via Rampinelli, a casa, dove l’aspettavano mamma Maura e i tre fratelli, Keba, Natan e Gioele. Ma in fondo quando si rese conto della “deviazione”, l’assassino ebbe gioco facile nell’inventare una scusa che potesse reggere almeno qualche minuto. Perché di certo la ragazzina si fidava di lui, magari un “amico” di famiglia, magari un fervente parrocchiano, uno con cui si poteva saltare in auto e godersi qualche minuto di caldo restando a mani nude.

http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=36807&sez=HOME_INITALIA&npl=&desc_sez=
cluster - Gio Mar 03 2011, 12:03:15
Oggetto:
ah si...quel "pizzico di fortuna" che non mi è andato proprio giù....
lucius - Gio Mar 03 2011, 12:14:53
Oggetto:
Nuovo articolo del solito quotidiano sulla pagina di wikipedia :

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=31678&Edizione=1&A=20110303
cluster - Gio Mar 03 2011, 12:22:52
Oggetto:
allora, non sapevo fossero guanti in pile con brillantini,avevo immaginato il classico paio di lana.
mi fa pensare che gli inquirenti stiano facendo una strategia e cioè quella di far sentire il braccato il killer attraverso la storia del dna intrappolato nei guanti.

erano ripiegati e e dentro una zip del giubbotto. i brillantini e strass,se sono del tipo che penso io,,si sa che cadono con molta facilità se urtano contro qualcosa,sarebbe interessante sapere se ci sono tutti o se manca qualcuno...
cluster - Gio Mar 03 2011, 12:25:59
Oggetto:
lucius ha scritto:
Nuovo articolo del solito quotidiano sulla pagina di wikipedia :

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=31678&Edizione=1&A=20110303



sulla pagina facebook macabra tra gli autori "fasulli" c'era una vesna.
lucius - Gio Mar 03 2011, 12:33:56
Oggetto:
E' probabile ,forse non avendo prove certe sperano di spingerlo a confessare il delitto o a fare qualcosa che possa tradirlo, se infatti avessero avuto il dna rendere la cosa pubblica sarebbe stata la cosa meno logica da fare dal momento che il risultato potrebbe anche essere la fuga dell omicida.
lucius - Gio Mar 03 2011, 12:37:43
Oggetto:
E se fosse stata uccisa nell'intento di creare un nuovo caso mediatico tipo quello di Avetrana?
cluster - Gio Mar 03 2011, 12:37:44
Oggetto:
lucius ha scritto:
E' probabile ,forse non avendo prove certe sperano di spingerlo a confessare il delitto o a fare qualcosa che possa tradirlo, se infatti avessero avuto il dna rendere la cosa pubblica sarebbe stata la cosa meno logica da fare dal momento che il risultato potrebe anche essere la fuga dell omicida.


anche perchè hanno sempre parlato di confronto con 10 persone con precedenti per reati sessuali tra brembate e chignolo.

ma come fa ad essere uno sconosciuto,un'estraneo? rimane il mistero di come yara si sia fidata.
cluster - Gio Mar 03 2011, 12:41:46
Oggetto:
http://bolognatg24.com/top-news/2011/03/03/6074/yara-gambirasio-morta-dissanguata-killer-inesperto/


secondo voi è possibile uno scenario del genere?
io non so quanto tempo ci vuole per morire dissanguati, ma possibile che yara seppur ferita gravemente una volta che il killer si è allontanato non ha provato a portarsi in un punto visibile ,quanto è lontano il punto del ritrovamento dalla strada?

ho sentito che lì era un via vai di prostitue con clienti.possibile che non abbiano sentito il richiamo di aiuto di yara,nel caso che era ancora viva ma agonizzante?

a meno che non era in quel posto mentre moriva ma in un posto molto isolato...per esempio il cantiere di mapello.
lucius - Gio Mar 03 2011, 12:43:08
Oggetto:
Perchè si dà per scontato che si è fidata?Non potrebbe essere stata uccisa nel tragitto che va dalla palestra a casa e poi trasportata in auto fino al luogo del ritrovamento?
il bene ed il male - Gio Mar 03 2011, 12:44:21
Oggetto:
Cmq se il numero modificato in wikipedia fosse 3456070820 (http://puccio-online.com/2011/03/03/vesna-e-yara/) potrebbero essere una casualità quei "670 passi" della lettera firmata rosa rossa?
Disorder - Gio Mar 03 2011, 12:51:02
Oggetto:
Sto guardando il tg(?) STUDIO APERTO. In un servizio su Yara sono stati riproposti alcuni dei fotogrammi sospetti di ieri. Magicamente il 33 è scomparso! Appena il filmato del tg(?) sarà disponibile sul sito, lo posto, così potete verificare personalmente.

Per quale motivo sono andati ad eliminare un effetto luce di un "fenomeno naturale"????? Laughing Laughing Laughing
cluster - Gio Mar 03 2011, 13:03:21
Oggetto:
lucius ha scritto:
Perchè si dà per scontato che si è fidata?Non potrebbe essere stata uccisa nel tragitto che va dalla palestra a casa e poi trasportata in auto fino al luogo del ritrovamento?


essere uccisa nel traggitto palestra/ casa significa lasciare tracce,di qualsiasi tipo,cioè i segni di una violenza parlano, lasciano tracce perchè appunto nella violenza stessa c'è
opposizione di qualcuno contro qualcunaltro.

ti è capitato mai di uscire di casa in modo concitato perchè hai molta fretta?
bene,nella sua banalità, quante tracce lasci? urti contro un mobile ,cade un accendino ti si impiglia qualcosa in un punto impensabile tant'è che ti chiedi proprio ora che ho fretta?ecc....e questo rientra nella normalità quotidiana,figuriamoci un evento straordinario un omicidio o un rapimento..in strada?
ricordiamoci che c'è il giornalaio all'angolo tra via locatelli e via morlotti...e poi le case..
lucius - Gio Mar 03 2011, 13:03:39
Oggetto:
cluster ha scritto:
lucius ha scritto:
Nuovo articolo del solito quotidiano sulla pagina di wikipedia :

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=31678&Edizione=1&A=20110303



sulla pagina facebook macabra tra gli autori "fasulli" c'era una vesna.


Sarà lo stesso che ha modificato la pagina di wikipedia.
cluster - Gio Mar 03 2011, 13:05:54
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Sto guardando il tg(?) STUDIO APERTO. In un servizio su Yara sono stati riproposti alcuni dei fotogrammi sospetti di ieri. Magicamente il 33 è scomparso! Appena il filmato del tg(?) sarà disponibile sul sito, lo posto, così potete verificare personalmente.

Per quale motivo sono andati ad eliminare un effetto luce di un "fenomeno naturale"????? Laughing Laughing Laughing


azz questo è interessante.sei sicuro che il 33 è scomparso proprio nelle stesse inquadrature in cui prima c'èra?

a questo punto per toglierci il dubbio si puo direttamente chiedere a loro.hanno un'email per contattarli?
lucius - Gio Mar 03 2011, 13:14:53
Oggetto:
cluster ha scritto:
lucius ha scritto:
Perchè si dà per scontato che si è fidata?Non potrebbe essere stata uccisa nel tragitto che va dalla palestra a casa e poi trasportata in auto fino al luogo del ritrovamento?


essere uccisa nel traggitto palestra/ casa significa lasciare tracce,di qualsiasi tipo,cioè i segni di una violenza parlano, lasciano tracce perchè appunto nella violenza stessa c'è
opposizione di qualcuno contro qualcunaltro.

ti è capitato mai di uscire di casa in modo concitato perchè hai molta fretta?
bene,nella sua banalità, quante tracce lasci? urti contro un mobile ,cade un accendino ti si impiglia qualcosa in un punto impensabile tant'è che ti chiedi proprio ora che ho fretta?ecc....e questo rientra nella normalità quotidiana,figuriamoci un evento straordinario un omicidio o un rapimento..in strada?
ricordiamoci che c'è il giornalaio all'angolo tra via locatelli e via morlotti...e poi le case..


Considera che presa alla sprovvista sarebbe bastato impedirle di urlare con una mano e con l'altra colpirla.Semmai quello che mi lascia dei dubbi è la scheda della sim nella tasca il che fa supporre che l'abbia tolta lei stessa o che gliel 'abbia data l omicida per tranquillizzarla ,magari facendole credere che voleva solo rapirla.Un altra possibilità sarebbe che Yara avesse programmato una fuga con chi poi invece l'ha uccisa .
neknep - Gio Mar 03 2011, 13:36:42
Oggetto:
Mhà!...I processi associativi degli altri per me resteranno sempre un mistero.

Possibile che se esce la notizia che potrebbe essere morta dissanguata non si segua la via della considerazione più logica?
Se uniamo questa novità fornitaci del dissanguamento con l'informazione che sia stata sempre in quel campo (data per certa...anche se io ho forti dubbi) sorge subito una considerazione logica...la più banale:

e allora il sangue dove cavolo è???
Saranno quasi 3 litri di sangue!! materiale biologico facilmente riscontrabile.

Concediamo che quello finito sul suolo si sia infiltrato nel terreno (e ne rimarrebbe comunque traccia), lavato poi via dalla pioggia. Ma quello sotto al corpo??
Ma sopratuttto quello che ha impregnato vestiti e pelle???
I tessuti si saranno quasi colorati, soprattutto da quello colato sotto la schiena.

Se le tracce evidenti di questo lago di sangue non ci dovessero essere che bisognerebbe pensare che se lo siano "drenato" per portarlo via?
Segni di punteruolo sul collo?? ovvero buchi? dissanguata? ma nessuno avrebbe notato i litri di sangue in giro e sul corpo! ma allora ragionando sugli indizi e poi sulle illogicità che vogliono? che si creda ai vampiri!!!!


Inoltre allora vorrei capire come avrebbero fatto i fantomatici cani molecolari a non sentire tutto quel sangue.
Pare certo che i cani a varie decina di metri del corpo ce li avessero portati.

A questo punto sono sempre più convinto che stiano portando la gente a spasso e non i cani.
Giornalisti e qualche compiacente che si divertono a far uscire semplici illazioni ed eco di corridoi.

Ho provato a seguire un po' anche qui le cose ma ho sempre maggiore la fastidiosa sensazione di essere triturato dai meccanismi ne più ne meno che seguendo i vari trash pomeridiani televisivi.
Capisco perchè persone "storiche" e preparate di questo forum non si siano per ora affacciate a scrivere nemmeno una virgola su questa storia da quando sono partite le raffiche di notizie.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 14:04:06
Oggetto:
- Edizione del 27.02 ore 18,30. Notare dal minuto 17,02 a 17,05 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/212379/edizione-ore-1830-del-27-febbraio.html#tf-s1-c1-o1-p2


- Edizione del 02.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,21 a 16,24 ecco un 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213000/edizione-ore-1230-del-2-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1


- Edizione del 03.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,33 a 16, 35 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213210/edizione-ore-1225-del-3-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1

....FENOMENO NATURALE BALLERINO!!!
lucius - Gio Mar 03 2011, 14:09:17
Oggetto:
Vampiri o qualcuno che crede di esserlo.Non sarebbe la prima volta.Solo che non credo che nessun essere umano normale possa nutrirsi di grosse quantità di sangue senza stare male e vomitare,forse lo ha solo prelevato per chissà quale scopo.
Valzer - Gio Mar 03 2011, 14:15:46
Oggetto:
Nel servizio di oggi, c'è il 33 compare un pezzo, in angolo a destra. Forse è stato leggermente zoomato.
Guardate meglio
cluster - Gio Mar 03 2011, 14:22:43
Oggetto:
Disorder ha scritto:
- Edizione del 27.02 ore 18,30. Notare dal minuto 17,02 a 17,05 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/212379/edizione-ore-1830-del-27-febbraio.html#tf-s1-c1-o1-p2


- Edizione del 02.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,21 a 16,24 ecco un 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213000/edizione-ore-1230-del-2-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1


- Edizione del 03.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,33 a 16, 35 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213210/edizione-ore-1225-del-3-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1

....FENOMENO NATURALE BALLERINO!!!


nell'edizione del 03.03 ore 12,25 il 33 c'è ancora è tagliato dall'inquadratura ma c'è.
neknep - Gio Mar 03 2011, 14:24:50
Oggetto:
Disorder ha scritto:
- Edizione del 27.02 ore 18,30. Notare dal minuto 17,02 a 17,05 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/212379/edizione-ore-1830-del-27-febbraio.html#tf-s1-c1-o1-p2


- Edizione del 02.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,21 a 16,24 ecco un 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213000/edizione-ore-1230-del-2-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1


- Edizione del 03.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,33 a 16, 35 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213210/edizione-ore-1225-del-3-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1

....FENOMENO NATURALE BALLERINO!!!



Allora...io non voglio entrare in polemica con te ma non voglio nemmeno negare a me stesso di dire la verità.

Il video mandato in onda giorni fa (quello che ha fatto sobbalzare tutti) mostrava quelle immagini notturne in 3 parti del servizio:
-nella prima parte intorno al min 6 si vede il "33" ben dentro lo schermo
-nella seconda parte intorno al min 9:30 il 33 si vede di sfuggita nell'angolo a dx poichè rspetto alla prima è più zoommata(entra ed esce dall'inquadratura)
-nella terza, mi pare verso il min 10, l'immagine è talmente zoommata che il 33 non c'è.

Bene...
Nei video che hai mostrato tu hanno semplicemente mostrato le stesse parti sopra, solo che ognuno in un tg diverso. Se hai onesta intellettuale non puoi non negare che nei 3 tg da te ora segnalati non si tratta delle stesse medesime immagini tra i e servizi. Riprendono la stessa scena ma non sono lo stesso girato.
Ma in realtà sono gli stessi 3 pezzi da me elencati sopra e che rientravano tutti e 3 in quel primo servizio incriminato di gg fa.

Ragazzi dai non prendiamo in giro noi stessi. Chiunque si prenda un po' di tempo per controllare si accorge subito che non è stato fatto nessun gioco di "metti togli metti".
Ma perchè fate così? Si perde tutta la serietà delle cose...vi prego.
cluster - Gio Mar 03 2011, 14:27:06
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Nel servizio di oggi, c'è il 33 compare un pezzo, in angolo a destra. Forse è stato leggermente zoomato.
Guardate meglio



a me sembra il riflesso di un led sdoppiato. cioè di due gruppi di led formati ognuno da 2 cerchi.nel frame grande post fa mi sembra di notare quei cerchietti proprio dei led luminosi
il bene ed il male - Gio Mar 03 2011, 14:30:40
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Nel servizio di oggi, c'è il 33 compare un pezzo, in angolo a destra. Forse è stato leggermente zoomato.
Guardate meglio


E' vero, è croppato ma c'è:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

cluster - Gio Mar 03 2011, 14:31:29
Oggetto:
neknep ha scritto:
Disorder ha scritto:
- Edizione del 27.02 ore 18,30. Notare dal minuto 17,02 a 17,05 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/212379/edizione-ore-1830-del-27-febbraio.html#tf-s1-c1-o1-p2


- Edizione del 02.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,21 a 16,24 ecco un 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213000/edizione-ore-1230-del-2-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1


- Edizione del 03.03 ore 12,25. Notare dal minuto 16,33 a 16, 35 nessun 33:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/full/213210/edizione-ore-1225-del-3-marzo.html#tf-s1-c1-o1-p1

....FENOMENO NATURALE BALLERINO!!!



Allora...io non voglio entrare in polemica con te ma non voglio nemmeno negare a me stesso di dire la verità.

Il video mandato in onda giorni fa (quello che ha fatto sobbalzare tutti) mostrava quelle immagini notturne in 3 parti del servizio:
-nella prima parte intorno al min 6 si vede il "33" ben dentro lo schermo
-nella seconda parte intorno al min 9:30 il 33 si vede di sfuggita nell'angolo a dx poichè rspetto alla prima è più zoommata(entra ed esce dall'inquadratura)
-nella terza, mi pare verso il min 10, l'immagine è talmente zoommata che il 33 non c'è.

Bene...
Nei video che hai mostrato tu hanno semplicemente mostrato le stesse parti sopra, solo che ognuno in un tg diverso. Se hai onesta intellettuale non puoi non negare che nei 3 tg da te ora segnalati non si tratta delle stesse medesime immagini tra i e servizi. Riprendono la stessa scena ma non sono lo stesso girato.
Ma in realtà sono gli stessi 3 pezzi da me elencati sopra e che rientravano tutti e 3 in quel primo servizio incriminato di gg fa.

Ragazzi dai non prendiamo in giro noi stessi. Chiunque si prenda un po' di tempo per controllare si accorge subito che non è stato fatto nessun gioco di "metti togli metti".
Ma perchè fate così? Si perde tutta la serietà delle cose...vi prego.


il gioco metti togli metti,sono d'accordo con te non c'è.in quanto si tratta di zoom ecc.
però è vero che si è notato un fatto curioso,perlomeno l'onestà è quella che ci si dovrebbe spiegare e capire cosa sia. è un dettaglio.piccolo.però giustamente è lecito chiedersi da che cosa è stato prodotto
è un riflesso di led oppure è un 33 voluto?
solo questo.
neknep - Gio Mar 03 2011, 14:32:15
Oggetto:
lucius ha scritto:
Vampiri o qualcuno che crede di esserlo.Non sarebbe la prima volta.Solo che non credo che nessun essere umano normale possa nutrirsi di grosse quantità di sangue senza stare male e vomitare,forse lo ha solo prelevato per chissà quale scopo.


guarda che la mia era ironia! Per dire che ci portano a spasso.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 14:32:43
Oggetto:
@ Paz

sì, ho visto il filmato a schermo pieno ed è tagliato. Ma nella puntata del 27 non c'è, o meglio, sembra coperto, cancellato...poi ricompare, poi lo tagliano....ergo: non trattasi comunque di fenomeno naturale ma c'è una volontà a renderlo visibile o invisibile. Perchè lo fanno? Non lo so! Ma posso immaginarlo...
neknep - Gio Mar 03 2011, 14:40:35
Oggetto:
Ti rispondo citando me stesso...io non mai negato quantomeno la particolare sincronicità della cosa.

neknep ha scritto:


Io vedo la scritta solidale con i movimenti della camera nelle riprese a circa 6 min.
La vedo ben più sposata a dx quando a circa min 9:30 l'immagine è più zoommata...la vedo rientrare perchè l'operatore fa una rotaz (senza zoom). A circa 10:00 invece c'è la stessa scena ma senza scritta, ma l'immagine appare molto più zoommata (e quindi quel cavolo di 33 esce dall'inquadratura).
.....


Che il 33 abbia un importante ruolo simbolico è ovvio ma non voglio lasciargli tutto questo potere di suggestionarmi.
Che sarebbe, se è come dico io, un caso di coincidenza quasi incredibile lo capisco benissimo.

Ma non dimentichiamo che potrebbe anche essere che una volta accortisi del girato lo potrebbero aver voluto lasciare apposta.
Quindi le possibilità:

1. un riflesso del tutto casuale e nemmeno si sono accorti (è solo un riflesso)
2. è stato casuale riflesso ma hanno deciso di lascialro lo stesso (in quel caso i motivi li possiamo immaginare)
3. hanno fatto un inserimento aritificiale (i motivi sono palesi)

Io propendo per la 1 ma non escluderei la 2, magari qualche addetto un po' più smaliziato. Escluderei invece la 3.
Ma ripeto è solo la mia opinione.

Chiarisco però che sono convinto quanto voi che si tratti di un omicidio rituale e dalla forte valenza simbolica. Gli elementi che me lo fanno pensare per ora non sono quelli "dubbi" come questo del video ma quelli certi...quelli fissi, immodificabili (giorni, età, nome, vie, luoghi, modus ed anche il martellamento in tv e nella stampa).


Possiamo mai sapere noi la verità dietro sto fantomatico "33"?
E' quello che si vede...ma farisi prendere la mano col "togli metti togli"!
cluster - Gio Mar 03 2011, 14:50:23
Oggetto:
Disorder ha scritto:
@ Paz

sì, ho visto il filmato a schermo pieno ed è tagliato. Ma nella puntata del 27 non c'è, o meglio, sembra coperto, cancellato...poi ricompare, poi lo tagliano....ergo: non trattasi comunque di fenomeno naturale ma c'è una volontà a renderlo visibile o invisibile. Perchè lo fanno? Non lo so! Ma posso immaginarlo...


sono d'accordo con neknep sul fatto che il 33 non scompare e non riappare oppure non è messo e poi tolto.
si tratta di zoom ed è chiaro che quando si zoomma ciò che è ai lati se non fanno parte dell'inquadratura rimangono fuori.

secondo me non è questo l'aspetto importante tanto quanto riuscire a capire se è voluto oppure no. perchè è visibile il 33 ma vorrei capire se si tratta di un riflesso.

a me sembrano dei led.

io sono cluster, paz è nella firma Very Happy
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 14:52:42
Oggetto:
Se riusciamo a fare un confronto con il filmato di oggi, possiamo fare una valutazione. Ma se si tratta di un semplice crop, allora la conclusione e'un altra: quelli e quello che ha creato il logo, se lo ha fatto, legge questo forum. In qualche modo significa che non stiamo supponendo l'mpossibile (alcune perplessita' personali rimangono). Questa e' un piccola vittoria.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 14:55:02
Oggetto:
neknep ha scritto:
Ti rispondo citando me stesso...io non mai negato quantomeno la particolare sincronicità della cosa.

neknep ha scritto:


Io vedo la scritta solidale con i movimenti della camera nelle riprese a circa 6 min.
La vedo ben più sposata a dx quando a circa min 9:30 l'immagine è più zoommata...la vedo rientrare perchè l'operatore fa una rotaz (senza zoom). A circa 10:00 invece c'è la stessa scena ma senza scritta, ma l'immagine appare molto più zoommata (e quindi quel cavolo di 33 esce dall'inquadratura).
.....


Che il 33 abbia un importante ruolo simbolico è ovvio ma non voglio lasciargli tutto questo potere di suggestionarmi.
Che sarebbe, se è come dico io, un caso di coincidenza quasi incredibile lo capisco benissimo.

Ma non dimentichiamo che potrebbe anche essere che una volta accortisi del girato lo potrebbero aver voluto lasciare apposta.
Quindi le possibilità:

1. un riflesso del tutto casuale e nemmeno si sono accorti (è solo un riflesso)
2. è stato casuale riflesso ma hanno deciso di lascialro lo stesso (in quel caso i motivi li possiamo immaginare)
3. hanno fatto un inserimento aritificiale (i motivi sono palesi)

Io propendo per la 1 ma non escluderei la 2, magari qualche addetto un po' più smaliziato. Escluderei invece la 3.
Ma ripeto è solo la mia opinione.

Chiarisco però che sono convinto quanto voi che si tratti di un omicidio rituale e dalla forte valenza simbolica. Gli elementi che me lo fanno pensare per ora non sono quelli "dubbi" come questo del video ma quelli certi...quelli fissi, immodificabili (giorni, età, nome, vie, luoghi, modus ed anche il martellamento in tv e nella stampa).


Possiamo mai sapere noi la verità dietro sto fantomatico "33"?
E' quello che si vede...ma farisi prendere la mano col "togli metti togli"!


Allora, la tua lettura mi trova d'accordo ma a differenza tua, io scarterei l'ipotesi numero 1.
Ti spiego il perchè: nel filmato del 27, il numero 33 non c'è. Quella è un'immagine zoommata del filmato del 2 marzo praticamente. Si sceglie di tagliare quel riflesso, magari casuale. Ora, se il riflesso casuale c'era, c'è stata una volontà a NON mostrarlo. Perchè poi nelle edizioni successive decidono di mostrarlo???
Io sposo l'ipotesi numero 2 ma mi tenta tanto la 3!!!!
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 14:56:02
Oggetto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink



IL 33 COSA CENTRA CON LA MORTE DI YARA SCUSATE? FATEMI CAPIRE

1)Vista l'ultima volta alle 18,42, il cellulare squilla fino alle 19,15
33 minuti di mistero Titolo dei giornali
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352&sez=HOME_INITALIA
2)Appello dei genitori a 33 giorni dalla scomparsa
http://blog.libero.it/romidgl/commenti.php?msgid=9681639&id=216
3)Il 33 giorno dalla scomparsa gli inquirenti pensano a una banda organizzata
http://www.kledy.it/notizie/yara-forse-una-banda-organizzata/

Sono solo 3 degli elementi che mi vengono in mente, da soli sono niente o poco, ma l'appello non è accaduto 30,32,40 giorni dopo la scomparsa della bambina, gli inquirenti non hanno pensato a una svolta 1,4,10 giorni dopo, e i minuti, che separano il suo ultimo contatto visivo con qualcuno e la sua scomparsa dalla faccia della terra sono appunto 33 (che per quanto mi riguarda, o chi l'ha vista l'ultima volta portava un orologio atomico o per me può essere scomparsa nel raggio di quei 5 minuti di scarto che può avere qualsiasi orologio di ognuno di noi), ma è qui che il titolone mette l'accento.
Il dove, il quando e il perchè condizionano tutto ne sono convinto.



1) il cellulare manda l ultimo messaggio alle 18,48 e si aggancia alla cellula di mapello alle 19,55 dopodichè temina il segnale. Il cellulare non ha mai squillato è stato smentito piu volte qui il 33 manca
2) il discorso dei genitori viene fatto 32 giorni dopo basta contare

3) immagiono che durante le indagini il 32 o il 33 giorno gli investigatori pensassero anche a questo ma che centra scusa?????
cluster - Gio Mar 03 2011, 15:06:52
Oggetto:
riguardo al 33
ho rivisto per l'ennesima volta il video e mi sembra di notare le classiche strisce che si formano quando viene ripreso uno schermo.
è possibile quindi che quella immagine non sia diretta ma ripresa da un'altro schermo.
cluster - Gio Mar 03 2011, 15:18:10
Oggetto:
cluster ha scritto:
riguardo al 33
ho rivisto per l'ennesima volta il video e mi sembra di notare le classiche strisce che si formano quando viene ripreso uno schermo.
è possibile quindi che quella immagine non sia diretta ma ripresa da un'altro schermo.



allora ho detto una cazzata....

ho chiesto ad un esperto di video e mi ha spiegato
quello è il riflesso del faro in alto a sinistra che sta dalla parte opposta e che si riflette dal lato opposto e invertito. ed è per questo che il relativo fascio che si muove del 33 con la telecamera è lo stesso fascio del faro a sinistra che però specchiato.

io mi fido perchè è uno che ci capisce.
neknep - Gio Mar 03 2011, 15:23:15
Oggetto:
cluster ha scritto:
riguardo al 33
ho rivisto per l'ennesima volta il video e mi sembra di notare le classiche strisce che si formano quando viene ripreso uno schermo.
è possibile quindi che quella immagine non sia diretta ma ripresa da un'altro schermo.


come ho già detto in precedenza ho il forte sospetto che sia un riflesso proiettato sul parabrezza di un'auto da cui l'operatore sta riprendendo la scena.
Il riflesso di led o spie di apparecchio acceso che si proietta sul vetro del parabrezza.
Me lo fa sospettare fortemente la simultaneità dei movimenti della camera con quelli del riflesso.

Il tipo inquadra la scena e se lo trova dentro. Zoomma ed il riflesso si sposta fortemente a dx poi il centro dell'inquadratura è a sx del riflesso stesso (anche l'entità dello spostamento del riflesso verso dx è conocorde con l'entità della zoommata).
Quando le immagini sono ancora più grandi il riflesso scompare (anche se mi pare si possa scorgere ancora una piccolissima parte della linea di luce che partivano dal numero).

Tutto questo però è visibile nel servizio di gg fa in cui le tre parti erano tutte e 3 presenti nello stesso servizio.
Altrimenti se visioniamo nei 3 separati servizi postati oggi il confronto è meno efficace.
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 15:23:28
Oggetto:
Citazione:

A questo punto sono sempre più convinto che stiano portando la gente a spasso e non i cani.


e non occorrono nemmeno che siano altri a portare a spasso la gente, ce la fanno benissimo da soli!!!Da quello che leggo su questo forum pare che tutti siano concentrati ad andare dove li portano senza una critica minima di tutta la vicenda.
Non mi pare che sia tanto interessante un video tanto da fare tutti questi post che non portano a nulla.

le domande restano sempre quelle e cioè, il movente, l'ora dell'omicidio e l'arma del delitto. Il resto è solo perdita di tempo.

Spero che riusciate ad uscirne al più presto da questi impatanamento, almeno perchp il forum abbia un senso quantomeno logico.

Nemmeno il forum sul delitto di Avetrana ha raggiunto tali vette 'surreali'....mah....
cluster - Gio Mar 03 2011, 15:27:52
Oggetto:
per me la questione 33 è chiusa
perchè mi fido al 100 per cento del mio amico.
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 15:28:15
Oggetto:
[quote="kojiki"]
Citazione:

A questo punto sono sempre più convinto che stiano portando la gente a spasso e non i cani.


e non occorrono nemmeno che siano altri a portare a spasso la gente, ce la fanno benissimo da soli!!!Da quello che leggo su questo forum pare che tutti siano concentrati ad andare dove li portano senza una critica minima di tutta la vicenda.
Non mi pare che sia tanto interessante un video tanto da fare tutti questi post che non portano a nulla.

le domande restano sempre quelle e cioè, il movente, l'ora dell'omicidio e l'arma del delitto. Il resto è solo perdita di tempo.[/quoto

Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz Razz
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 15:28:45
Oggetto:
Cerchiamo di non concentrarsi solo su questo evento, per quanto importante (33 si 33 no).

Per esempio Mitrha - Adone, rito di primavera dissanguamento. Tra l'altro sul codice Santi nei post passati sul rapimento di Yara, avevo riferito qualcosa riguardo al taglio della testa... che vi siano dei possibili riferimenti alla primavera.... e se le esequie verranno celebrate il 20 - 21 marzo?

http://www.ontanomagico.altervista.org/equinozio-primavera.htm


il dissanguamento viene considerato come purificazione

------------
mi vengono i brividi a pensare a tutto questo. Spero di non offendere nessuno. E in cuor mio lo so
Valzer - Gio Mar 03 2011, 15:28:51
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/03/yara-dissanguata-sangue-dove-e-finito/
Valzer - Gio Mar 03 2011, 15:34:30
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/03/yara-dissanguata-sangue-dove-e-finito/
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 15:35:45
Oggetto:
Valzer ha scritto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/03/yara-dissanguata-sangue-dove-e-finito/



IL TERRENO COME ASSORBE OGNI TIPO DI LIQUIDO ASSORBE ANCHE IL SANGUE PER QUANTO SO POTREBBE AVER PERSO TRE LITRI NON è UN PAVIMENTO CI SONO STATI ALTRI CASI SIMILI. IL PRESUPPOSTO DI TALE PERDITA PERò SI SPIEGA CON LA RECISIONE DI UN ARTERIA IMPORTANTE ALTRIMENTI IL SANGUE COAGULA PRIMA PER VIA CHE LA PRESSIONE DA MORTO VIENE A MANCARE
theEye - Gio Mar 03 2011, 15:36:36
Oggetto:
theEye ha scritto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

minuto 6.27
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

e minuto 9.25 ( per chi ancora pensa che sia un flare e cioè naturale )
Mi presento, sono the Eye, ciao a tutti.

theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
Mantenos ha scritto:
Ragazzi riguardo al 33 sulle immagini si può dire che c'è. Ma dire che un operatore cameramen free lance o interno a Mediaset e il giornalista, o adirittura il grafico abbiano manipolato l'immagine e facciano parte della RR, ce ne vuole.

Come pure il movimento di quell'arancione segue l'andamento, per riflesso, del mirino della camera: ergo, si muove in parallelo evidenziando che non c'è una postproduzione ma una presa diretta.

Scuramente Mantenos sei piu esperto di me, tecnicamente parlando, riguardo l'editing video e la regia, ma possibile che quando venga filmato, ad esempio, un ufo dai militari (quindi ragionevolmente reale) si dica subito che "sono fatti al computer" e quando si fa notare una cosa verosimilmente fatta al computer si dice che sia più facile sia una cosa naturale...insomma è ridicolo. A me sembra piuttosto girare la faccia di fronte al pericolo. Stesso discorso per chi conta quanti peli ha sul braccio il collega d'ufficio del nonno di chi indaga. Io dico, consideriamo i fatti; tra i tanti, troppi, parlando solo di questo caso, questo è davvero troppo evidente nella sua forma e nel suo significato.
Quante vertebre ha un essere umano? dove è stato trovato il segno a X? I gradi della massoneria di Rito Scozzese Antico ed Accettato sono 33 ( Il 33esimo è Sovrano Grande Ispettore Generale) anche per il numero delle vertebre umane, corrispondenti ad altrettanti centri energetici più o meno importanti, analogalmete al sistema dei chakra; poi scusa quanti flare numerici hai potuto vedere nella tua vita in un servizio televisivo?hai mai conosciuto qualcuno che ne ha visto uno? premettendo che posso sbagliarmi io dico di no; e una cosa così inconsueta quando decide di manifestarsi?
Cosa, quando e perchè fanno di una banalità un indizio e gli indizi portano alle prove.
Dico solo, concentrandoci sulle cose che possono sembrare realmente inerenti al caso come questa che hai dei forti richiami esoterici, un'ottima nitidezza e ritorna due volte nel filmato (la prima fissa per farsi vedere bene nel suo significato, la seconda che si affaccia piu volte a scatti, quasi a giocarsi di chi l'ha notato e per togliergli quell' ultimo dubbio che gli rimaneva), si può cercare di decifrare progressivamente questo codice una volta per tutte, o per lo meno a capire meglio come lavora questa gente per riuscire un giorno, magari, ad evitare che succeda di nuovo, non credete?
Un saluto

theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink



IL 33 COSA CENTRA CON LA MORTE DI YARA SCUSATE? FATEMI CAPIRE

1)Vista l'ultima volta alle 18,42, il cellulare squilla fino alle 19,15
33 minuti di mistero Titolo dei giornali
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352&sez=HOME_INITALIA
2)Appello dei genitori a 33 giorni dalla scomparsa
http://blog.libero.it/romidgl/commenti.php?msgid=9681639&id=216
3)Il 33 giorno dalla scomparsa gli inquirenti pensano a una banda organizzata
http://www.kledy.it/notizie/yara-forse-una-banda-organizzata/

Sono solo 3 degli elementi che mi vengono in mente, da soli sono niente o poco, ma l'appello non è accaduto 30,32,40 giorni dopo la scomparsa della bambina, gli inquirenti non hanno pensato a una svolta 1,4,10 giorni dopo, e i minuti, che separano il suo ultimo contatto visivo con qualcuno e la sua scomparsa dalla faccia della terra sono appunto 33 (che per quanto mi riguarda, o chi l'ha vista l'ultima volta portava un orologio atomico o per me può essere scomparsa nel raggio di quei 5 minuti di scarto che può avere qualsiasi orologio di ognuno di noi), ma è qui che il titolone mette l'accento.
Il dove, il quando e il perchè condizionano tutto ne sono convinto.

Mantenos ha scritto:
TheEye, questa è una argomentazione sicuramente molto più valida: 33 scomparsa-genitori-comunicazioni in codice. Concordo e ti quoto. Rimango titubante sul 33 in video.
La manipolazione/comunicazione è più facile che sia veicolata nella carta stampata. Ma qui siamo nel campo delle opinioni personali




PS
L'altro rito noto è lo scozzese di York, composto di 9 gradi (+ 3) che fanno 12, come i nervi cranici, gli apostoli, lo zodiaco.... e tutto poi diviene 13

theEye ha scritto:
Non è questione di cosa sia più adatto a parer mio, ma che questo sia un classico messaggio subliminale per la massa e al contempo chiaro verso chi debba indagare ai piani alti. Il fatto che le versioni ufficiali su ritrovamento,autopsia,vestiti e quant'altro cambino piu spesso di quanto ci cambiamo le mutande e la protezione civile impiegata per trovare la gente sotto le macerie e le valanghe che brancola nel buio non vi fa pensare?il fatto che sia stata poi ritrovata a pochi metri da li?Prendere tempo è quello di cui qualsiasi assasino ha bisogno per celarsi definitivamente e ogni volta che le indagini vanno a fondo ecco che accade regolarmente questo.Pensate a chi ne trae vantaggio da come si muovono stampa e giustizia,sicuramente non l'informazione,sicuramente,non le indagini,sicuramente non la giustizia;e almeno che non sia davvero un mondo di veri idioti che non ne azzecca mai e dico mai una.E questo amici si che è davvero impossibile.

Ps laltri 2 riti importantissimi,tra i centinaia,esistenti sono il rito di Memphis (92 gradi) e quello di Misraïm (90 gradi),ma il discorso è che questi sono modi di sviluppare i segreti della massoneria,ma si riferiscono gia essi stessi a progressi supplementari tipici della tradizione del rito del caso,in realtà i primi 3 riti,se non sbaglio di numero, sono comuni.Buona notte a tutti:)

il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
Mantenos ha scritto:
E' possibile theEye. Ma ho delle perplesità di carattere logistico e pratico su tutto l'ambaradam che si dovrebbe architettare. Ma poi ci sono sempre le cose che uno non considera, compresi i bluf, il terzo escluso, una ragazzata del grafico editor, manifestazioni di altra natura.

Ma quel vago tratto "33" è in presa diretta. e la cosa cambia di molto. devo ammettere che c'è e che sembra un 33. ma questo a me non basta per fare una valutazione esoterica su questo glifo. Tu cosa ne pensi? il 33 sta li per ce l'ha messo qualcuno? (non è una domanda polemica, credimi).


ps
a proposito di esoterismo: si dice che sopra i 33 iniziano altri livelli un po più potenti e di cui gli gradi non ne sarebbero a conoscenza. in oltre, ricorda A Pike: in massoneria non è prevista la conoscenza reale del mondo fisico e invisibile. è previsto che si creda di far conoscere il mondo fisico e invisibile.

Il Dotto Calligaris aveva scoperto il modo per proiettare su qualsiasi parte del corpo una qualsiasi immagine "pensata" (ma anche per questo occore studiare, se si possiedo gli archivi e i fascicoli a portata di scrivania e un po di gente intorno che collabora a qualche indagine).

Ti ringrazio per la domanda.
Allora, io non escludo affatto che possa trattarsi di una bravata del grafico, o meglio, credo anzi sia possibile che chi l'ha messo possa essere stato incoraggiato a farlo per aumentare l' hype riguardo l' argomento esoterismo di cui neanche i tg hanno potuto tacere, in modo da fare più ascolti ed eventualmente dopo far paventare un'altra spiegazione per distogliere la gente dall' argomento. In effetti io penso che questa setta operi proprio in questa maniera per veicolare i suoi messaggi, utilizzando i galoppini ai piani bassi dell'informazione che incoraggiati da superiori come i direttori di alcuni TG realizzino cose del genere inconsapevoli, o solo prudenti,del motivo reale per cui gli hanno chiesto di farlo.Una trovata di caratttere cinico si, ma pur sempre nell'ordine d'idee di un direttore in cerca di facili scoop,agli occhi del tecnico in questione.
Ripeto, a mio modo di vedere non è solo il cosa, ma soprattutto il quando e il perchè, e li la chiave per me.
Per quanto riguarda i gradi superiori al 33 pare che esistano, ma ricordiamo che il suddetto numero di scalini è prerogativa almeno apparentemente solo del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Gli altri Riti hanno meno o più gradi.
(EDITATO perche ho compreso male l'ultima tua frase su Pike)Quel che dice una persona è direttamente dipendente dai suoi scopi, credo di averti fatto capire come la penso.Ciao Wink



IL 33 COSA CENTRA CON LA MORTE DI YARA SCUSATE? FATEMI CAPIRE

1)Vista l'ultima volta alle 18,42, il cellulare squilla fino alle 19,15
33 minuti di mistero Titolo dei giornali
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352&sez=HOME_INITALIA
2)Appello dei genitori a 33 giorni dalla scomparsa
http://blog.libero.it/romidgl/commenti.php?msgid=9681639&id=216
3)Il 33 giorno dalla scomparsa gli inquirenti pensano a una banda organizzata
http://www.kledy.it/notizie/yara-forse-una-banda-organizzata/

Sono solo 3 degli elementi che mi vengono in mente, da soli sono niente o poco, ma l'appello non è accaduto 30,32,40 giorni dopo la scomparsa della bambina, gli inquirenti non hanno pensato a una svolta 1,4,10 giorni dopo, e i minuti, che separano il suo ultimo contatto visivo con qualcuno e la sua scomparsa dalla faccia della terra sono appunto 33 (che per quanto mi riguarda, o chi l'ha vista l'ultima volta portava un orologio atomico o per me può essere scomparsa nel raggio di quei 5 minuti di scarto che può avere qualsiasi orologio di ognuno di noi), ma è qui che il titolone mette l'accento.
Il dove, il quando e il perchè condizionano tutto ne sono convinto.



1) il cellulare manda l ultimo messaggio alle 18,48 e si aggancia alla cellula di mapello alle 19,55 dopodichè temina il segnale. Il cellulare non ha mai squillato è stato smentito piu volte qui il 33 manca
2) il discorso dei genitori viene fatto 32 giorni dopo basta contare

3) immagiono che durante le indagini il 32 o il 33 giorno gli investigatori pensassero anche a questo ma che centra scusa?????

Chiedo scusa ma allora credo di non aver spiegato bene il mio punto di vista.Io credo che la ritualità della RR venga esplicata durante particolari date e con particolari simbologie, perchè quella gente crede profondamente a quello che fa, e questo credo sia chiaro. Esauritosi il rito, o qualunque cosa facciano, fanno di tutto per far capire a chi sa della loro esistanza,di chi sia la responsabilità,mandano messaggi giusto?e qui ci siamo.
Ora come vengono trasmessi questi messaggi?mediante stampa e tv,che ci trasmettono dati e notizie.Ora,ciò che fa vendere i giornali e crea hype nella tv sono i titoli,perche trasmettono in una frase il senso dell'intero articolo.Poco inporta poi che in seguito si corregga il tiro di un giorno o si dica che il telefono non squillasse,il messaggio è stato mandato al momento giusto e ha veicolato il suo significato simbolico. C'è da chiedersi inoltre come mai il telefono prima squillava e poi non era vero,o come mai la notizia dell' appello dei genitori sia stata data il 29 , ovvero 33 giorni dopo (novembre ha 30 giorni e dal 26 al 29 dicembre i giorni sono 33) e come mai la notizia del cambio di pista delle indagini sia stato dato anch'esso 33 giorni dopo.
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 15:37:48
Oggetto:
Valzer ha scritto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/03/yara-dissanguata-sangue-dove-e-finito/


la domanda che ti dovresti fare Valzer è: perchè lo scrivono e mettono l'interrogativo?
Queste risposte le dovrebbero dare gli INQUIRENTI e non le persone che leggono i giornali.
Pertanto anche questa è perdita di tempo.Porre degli interrogativi dove è andato a finire il sangue a delle persone che non hanno mai visto il luogo del delitto che senso ha se non quello di ammantare di mistero l'intera tragica vicenda che, siccome è banale e scontata, occorre farne una fiction visto che di Avetrana non ne parla più nessuno.


Citazione:
Cerchiamo di non concentrarsi solo su questo evento, per quanto importante (33 si 33 no).

Per esempio Mitrha - Adone, rito di primavera dissanguamento. Tra l'altro sul codice Santi nei post passati sul rapimento di Yara, avevo riferito qualcosa riguardo al taglio della testa... che vi siano dei possibili riferimenti alla primavera.... e se le esequie verranno celebrate il 20 - 21 marzo?


d'accordo smetterla con questo 33... ma cominciarla con i riti di primavera è veramente troppo!!!
Chi ha detto con CERTEZZA che la vittima è morta per dissanguamento se occorrono
ancora tre mesi per avere i risultati delle analisi autoptiche?
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 15:41:07
Oggetto:
In che senso e' troppo kojiki?

ps
Forse hai ragione. Ma lo studio prevede delle ipotesi da valutare
neknep - Gio Mar 03 2011, 15:45:04
Oggetto:
Valzer mi sa che sto tipo di newnotizie sta parecchio su sto forum di poteri occulti Wink.
E' già la terza volta che s'ispira. Se citasse il forum potrebbe portare persone con ipotesi interessanti.

neknep ha scritto:
Mhà!...I processi associativi degli altri per me resteranno sempre un mistero.

Possibile che se esce la notizia che potrebbe essere morta dissanguata non si segua la via della considerazione più logica?
Se uniamo questa novità fornitaci del dissanguamento con l'informazione che sia stata sempre in quel campo (data per certa...anche se io ho forti dubbi) sorge subito una considerazione logica...la più banale:

e allora il sangue dove cavolo è???
Saranno quasi 3 litri di sangue!! materiale biologico facilmente riscontrabile.

Concediamo che quello finito sul suolo si sia infiltrato nel terreno (e ne rimarrebbe comunque traccia), lavato poi via dalla pioggia. Ma quello sotto al corpo??
Ma sopratuttto quello che ha impregnato vestiti e pelle???
I tessuti si saranno quasi colorati, soprattutto da quello colato sotto la schiena.

Se le tracce evidenti di questo lago di sangue non ci dovessero essere che bisognerebbe pensare che se lo siano "drenato" per portarlo via?
Segni di punteruolo sul collo?? ovvero buchi? dissanguata? ma nessuno avrebbe notato i litri di sangue in giro e sul corpo! ma allora ragionando sugli indizi e poi sulle illogicità che vogliono? che si creda ai vampiri!!!!


Inoltre allora vorrei capire come avrebbero fatto i fantomatici cani molecolari a non sentire tutto quel sangue.
Pare certo che i cani a varie decina di metri del corpo ce li avessero portati.

A questo punto sono sempre più convinto che stiano portando la gente a spasso e non i cani.
Giornalisti e qualche compiacente che si divertono a far uscire semplici illazioni ed eco di corridoi.

Ho provato a seguire un po' anche qui le cose ma ho sempre maggiore la fastidiosa sensazione di essere triturato dai meccanismi ne più ne meno che seguendo i vari trash pomeridiani televisivi.
Capisco perchè persone "storiche" e preparate di questo forum non si siano per ora affacciate a scrivere nemmeno una virgola su questa storia da quando sono partite le raffiche di notizie.

Valzer - Gio Mar 03 2011, 15:55:26
Oggetto:
Citazione:


la domanda che ti dovresti fare Valzer è: perchè lo scrivono e mettono l'interrogativo?
Queste risposte le dovrebbero dare gli INQUIRENTI e non le persone che leggono i giornali.
Pertanto anche questa è perdita di tempo.Porre degli interrogativi dove è andato a finire il sangue a delle persone che non hanno mai visto il luogo del delitto che senso ha se non quello di ammantare di mistero l'intera tragica vicenda che, siccome è banale e scontata, occorre farne una fiction visto che di Avetrana non ne parla più nessuno.


Io penso che i giornali facciano domande perché è ovvio che chi si interessa del caso - per i motivi più svariati - si ponga dei quesiti.
Se come dici tu, le risposte dovrebbero darle gli inquirenti e basta - e nessuno lo mette in dubbio - allora perché qui proviamo a ragionare sui dettagli dell'omicidio?

Aspettiamo la sentenza, se un giorno ci sarà mai, e basta.

Perché parlare? Riflettere? Interpretare? Provare a capire?
Valzer - Gio Mar 03 2011, 16:03:58
Oggetto:
Citazione:
Valzer mi sa che sto tipo di newnotizie sta parecchio su sto forum di poteri occulti Wink.
E' già la terza volta che s'ispira. Se citasse il forum potrebbe portare persone con ipotesi interessanti.



Mr. Green

Ed ecco adesso la parola all'esperto Neknep Laughing
neknep - Gio Mar 03 2011, 16:19:22
Oggetto:
Almeno uno lo tiriamo in giro noi! per una volta tanto...Se viene appresso a ciò che scriviamo qui non credo conserverà la collaborazione a lungo eheh...

E comunque la mia considerazione sul dissanguamento era per sottolineare la vacuità delle cose che si fanno uscire...come ci sia sconnessione logica.
Ribadisco per me l'omicidio per ora è rituale già solo con gli elementi concreti ed immutabili che abbiamo: nome, date, luoghi, toponimi, modus e casino mediatico.
Basterebbe analizzare bene queste cose, per ora...in attesa di riscontri un po' più certi (e non le panzane dei giornalisti).
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 16:24:42
Oggetto:
Citazione:
che senso e' troppo kojiki?

ps
Forse hai ragione. Ma lo studio prevede delle ipotesi da valutare


è troppo perchè mi pare partiate in voli pindarici.
Se lo studio prevede delle ipotesi da valutare, tali ipotesi devono essere 'oggettive'.
Di fronte ad un omidicio se non si sa nemmeno quando è avvenuto, il movente e non si conosce nemmeno l'arma del delitto e si parla di riti di primavera, di 33, di rose di vari colori senza alcun supporto di prove.....beh....direi che siamo ben lontani da 'ipotesi da valutare'.

Citazione:
Io penso che i giornali facciano domande perché è ovvio che chi si interessa del caso - per i motivi più svariati - si ponga dei quesiti.
Se come dici tu, le risposte dovrebbero darle gli inquirenti e basta - e nessuno lo mette in dubbio - allora perché qui proviamo a ragionare sui dettagli dell'omicidio?

Aspettiamo la sentenza, se un giorno ci sarà mai, e basta.

Perché parlare? Riflettere? Interpretare? Provare a capire?


certamente i giornali devono porre degli interrogativi.Strano però che si pongano solo ALCUNI interrogativi e non altri. Ma il fatto circostanziato del sangue lo devono porre SOLO agli inquirenti e non a noi ai quali, gli inquirenti, non hanno ancora detto nulla nemmeno degli esami autoptici.......figurarsi del sangue.
Quindi non è un interrogativo che i giornali pongono ma solo GOSSIP!
I veri interrogativi sono altri e cioè sapere ALMENO perchè il corpo no è stato trovato subito e perchè hanno dato FALSE speranze ai genitori che la figlia era viva.
Anche portare la gente ad interrogativi falsi è un depistaggio.

Ragionare sui DETTAGLI dell'omicidio è un conto ma, chi lo vuole fare?
Chi vuole capire il perchè al di la dei media mainstream?

Chi lo vuole fare deve porsi proprio le domande che i media NON FANNO non rincorrere video e notizie volte solo ad intrappolare i ragionamenti dove e quando vogliono proprio loro.

Questo è quello che anche altri stanno dicendo da diversi giorni.

Non sto dicendo che le risposte le dovrebbero dare gli inquienti, ovvero certo che le devono dare loro perchè sono preposti per fare questo, ma se non corrispondono a quello che è realmente avvenuto si possono anche fare delle considerazioni.
Ma nessuno di noi ha fatto analisi e tratto conclusioni, pertanto è ovvio che a loro spetta dire quanto devono dire, ma lo fanno su dati certi e non su supposizioni di 33, rose e video.....questa è la differenza.

E'verissimo che possiamo parlare dei dettagli dell'omicidio ma se andiamo a parlare di altro che dettagli analizziamo? se non abbiamo la certezza che il corpo era veramente li nel campo incolto che cosa ne possiamo dedurre se non nulla assoluta? se non sappiamo con certezza che il corpo era dissanguato che cosa parliamo a fare?

Per questo ho detto che non rimane altro che rivedere gli eventi del 26 novembre scorso e di come si è svolto tutto.Potrebbe anche essere che il corpo è stato portato nel campo incolto o anche che era nell'acqua come è stato detto in un primo momento.
Certo che la stampa non ne parla, però vedo che nemmeno qui se ne parla e il tutto passa inosservato. e allora si passa a parlare di 33 video ecc..


Citazione:
Ribadisco per me l'omicidio per ora è rituale già solo con gli elementi concreti ed immutabili che abbiamo: nome, date, luoghi, toponimi, modus e casino mediatico.
Basterebbe analizzare bene queste cose, per ora...in attesa di riscontri un po' più certi (e non le panzane dei giornalisti).
_________________


e tu davanti ad un inquirente potresti dire che un omidicio rituale con le 'prove' che porti?
I nomi, le date ecc........hanno qualcosa a che vedere con l'ora dell'omidicio, il movente e l'arma del delitto?

tornate alla realtà quanto prima!!!
neknep - Gio Mar 03 2011, 16:44:40
Oggetto:
[quote="kojiki"]
Citazione:


Citazione:
Ribadisco per me l'omicidio per ora è rituale già solo con gli elementi concreti ed immutabili che abbiamo: nome, date, luoghi, toponimi, modus e casino mediatico.
Basterebbe analizzare bene queste cose, per ora...in attesa di riscontri un po' più certi (e non le panzane dei giornalisti).
_________________


e tu davanti ad un inquirente potresti dire che un omidicio rituale con le 'prove' che porti?
I nomi, le date ecc........hanno qualcosa a che vedere con l'ora dell'omidicio, il movente e l'arma del delitto?

tornate alla realtà quanto prima!!!



Si certo davanti ad un inquirente potrei tranquillamente dire di non sottovalutare anche questa pista...come del resto ho fatto 2 gg fa parlando con un mio amico tenente dei carabinieri durante una tranquilla passeggiata.

Quando gli ho spiegato le numerose coincidenze di questo caso anche lui ha detto: "certo che effettivamente...".

Lui non si occupa di queste cose ma mi ha garantito che sicuramente ci sono persone esperte interne o che collaborano che prendono in considerazione elementi così.
Che le sette esistano è indubbio e che eseguano rituali facendo uso soprattutto di simbologia è altrettanto indubbio.
cluster - Gio Mar 03 2011, 16:47:04
Oggetto:
Citazione:
Le condizioni ambientali favorevoli alla mummificazione sono:

* clima freddo, secco e ventilato, che ostacola la putrefazione;
* inumazione in terreni asciutti capaci di assorbire i liquidi in grande quantità;
* presenza di certi tipi di muffe che disidratano il corpo.

Mummificazioni parziali si hanno in persone decedute in ambienti chiusi, riscaldati e ben ventilati, quando il corpo giace su materiali che assorbono acqua.

I fattori che favoriscono i processi di mummificazione sono la denutrizione, l'età avanzata, grosse emorragie. In media, un processo di mummificazione dura 6 mesi-1 anno, ma ci sono prove e casi di mummificazioni avvenute in 2, 3 mesi, eccezionalmente in 2-3 settimane. Caso limite documentato: mummificazione in quindici giorni.

cluster - Gio Mar 03 2011, 16:50:28
Oggetto:
secondo quello che ho riportato le mummificazioni parziali sono dovute quando il decesso è avvenuto in luogo riscaldato.e quando il corpo giace su materiale che assorbe acqua.

allora i guanti ora si capisce perchè li aveva in tasca,perchè potrebbe essere morta in un posto riscaldato.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 16:53:21
Oggetto:
Io credo che abbiano stufato le persone che si ritengono i detentori di un metodo d'indagine giusto! Guarda caso il metodo d'indagine giusto è sempre il loro.
Ma abbiate un pò di rispetto per chi vuol scrivere LIBERAMENTE la sua, scevro dalla VOSTRA visione di cosa sia giusto o sbagliato segnalare!!!!!!!!!

Ripeto: amministratori e moderatori demarchino il "territorio" entro il quale si deve svolgere l'attività del forum. Il resto sono utenti, tutti uguali ed ALCUNO ha il diritto di tracciare linee guida Exclamation Exclamation Exclamation

Ps: e poi parlare di "prove oggettive" da ricercare comodamente assisi sulle vostre poltroncine, davanti ai vostri pc mi pare quantomeno RIDICOLO. Volete prove oggettive? Metodo scientifico? Andate sul campo in prima persona. Non lo potete fare? Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI.....
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 16:58:38
Oggetto:
[quote="neknep"]
kojiki ha scritto:
Citazione:


Citazione:
Ribadisco per me l'omicidio per ora è rituale già solo con gli elementi concreti ed immutabili che abbiamo: nome, date, luoghi, toponimi, modus e casino mediatico.
Basterebbe analizzare bene queste cose, per ora...in attesa di riscontri un po' più certi (e non le panzane dei giornalisti).
_________________


e tu davanti ad un inquirente potresti dire che un omidicio rituale con le 'prove' che porti?
I nomi, le date ecc........hanno qualcosa a che vedere con l'ora dell'omidicio, il movente e l'arma del delitto?

tornate alla realtà quanto prima!!!



Si certo davanti ad un inquirente potrei tranquillamente dire di non sottovalutare anche questa pista...come del resto ho fatto 2 gg fa parlando con un mio amico tenente dei carabinieri durante una tranquilla passeggiata.

Quando gli ho spiegato le numerose coincidenze di questo caso anche lui ha detto: "certo che effettivamente...".

Lui non si occupa di queste cose ma mi ha garantito che sicuramente ci sono persone esperte interne o che collaborano che prendono in considerazione elementi così.
Che le sette esistano è indubbio e che eseguano rituali facendo uso soprattutto di simbologia è altrettanto indubbio.


quello di cui parlavo erano le PROVE. Poi che ci siano le sette e che estitono anche lo sanno tutti. Capire la loro simbologia è un altra cosa, interpretarla anche.
Che c'erano delle persone esperte di sette ero già al corrente ma le stesse se non hanno PROVE certamente non possono fare nulla.Era di queste 'prove' che mancano il contenuto del post precedente.


Citazione:

secondo quello che ho riportato le mummificazioni parziali sono dovute quando il decesso è avvenuto in luogo riscaldato.e quando il corpo giace su materiale che assorbe acqua.

allora i guanti ora si capisce perchè li aveva in tasca,perchè potrebbe essere morta in un posto riscaldato.


e questo è anche quello che dice la stampa.Resta da capire come le notizie siano contrastanti anche in questo piccolo particolare.
Capire esattamente come è stato ritrovato il cadavere è assai difficile e al momento non si sa nemmeno da chi è stato scoperto. Se poi leggiamo quello che ha scritto la stampa circa il ritrovamento non ne capiamo assolutamente nulla.

PS-capire se il corpo appena scoperto poi sia stato lasciato in quella posizione e non sia stato toccato da nessuno è anche qui assai arduo da credere. Non sappiamo nemmeno se è stato scoperto qualche ora prima (o giorni?)dell'arrivo dei carabinieri.Chi può dirlo?
Valzer - Gio Mar 03 2011, 17:05:19
Oggetto:
Kojiki visto che non si può dire nulla, perché interessarsi?

Intendiamoci, anche quando verranno date per certe alcune cose, chi dice che verrà detta la verità?

Ergo pace all'anima di Yara e la finiamo qui?

Non capisco perché i tuoi dubbi possono andare verso una determinata direzione, mentre quelli degli altri sono tutte boutade.
cluster - Gio Mar 03 2011, 17:08:50
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Io credo che abbiano stufato le persone che si ritengono i detentori di un metodo d'indagine giusto! Guarda caso il metodo d'indagine giusto è sempre il loro.
Ma abbiate un pò di rispetto per chi vuol scrivere LIBERAMENTE la sua, scevro dalla VOSTRA visione di cosa sia giusto o sbagliato segnalare!!!!!!!!!

Ripeto: amministratori e moderatori demarchino il "territorio" entro il quale si deve svolgere l'attività del forum. Il resto sono utenti, tutti uguali ed ALCUNO ha il diritto di tracciare linee guida Exclamation Exclamation Exclamation


disorder no. le separazioni sono diavolerie,proprio il motivo per cui la verità si allontana(qualunque essa sia )
e funziona su tutto così, separare dividere tenere ben distanti le realtà per celarne le connessioni.(questo è il giochino che applicano su tutto)
se c'è qualcosa che appare misterioso che sia il 33 oppure la questione dei guanti la si cerca di capire.

ora il 33 del video
un mio amico mi ha spiegato in chat che è il riflesso del faro specchiato e me lo ha spiegato usando termini precisi,siccome lui ci capisce di brutto ,per me è chiusa la questione del video,e non che è chiusa la questione di codici simbolici.
se vuoi ti copio incollo la spiegazione dalla chat.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 17:09:46
Oggetto:
QUOTO PIENAMENTE VALZER Cool Cool Cool
neknep - Gio Mar 03 2011, 17:11:23
Oggetto:
Senti kojiki tu mi hai chiesto se ..."davanti ad un inquirente potresti dire che un omidicio rituale con le 'prove' che porti?"

io ti ho risposto che si...gli direi di aprire una linea di indagine anche su questa ipotesi già solo in base a quanto di certo c'è fino ad ora.

Poi quando i lupi (noi) hanno finito la carne (ovvero gli indizi a disposizione) iniziano ad azzannarsi tra di loro...indi mi faccio un po' da parte. Cool

buona continuazione
Disorder - Gio Mar 03 2011, 17:15:07
Oggetto:
@ cluster

il mio discorso non è di divisione,ma anzi....è di CONDIVISIONE e rispetto delle opinioni altrui. Trovo molto irritante il giochino denigratorio che alcuni utenti compiono su altri. Lo faccio presente e vi invito alla riflessione...
Disorder - Gio Mar 03 2011, 17:20:48
Oggetto:
RIBADISCO:

Disorder ha scritto:
Io credo che abbiano stufato le persone che si ritengono i detentori di un metodo d'indagine giusto! Guarda caso il metodo d'indagine giusto è sempre il loro.
Ma abbiate un pò di rispetto per chi vuol scrivere LIBERAMENTE la sua, scevro dalla VOSTRA visione di cosa sia giusto o sbagliato segnalare!!!!!!!!!

Ripeto: amministratori e moderatori demarchino il "territorio" entro il quale si deve svolgere l'attività del forum. Il resto sono utenti, tutti uguali ed ALCUNO ha il diritto di tracciare linee guida Exclamation Exclamation Exclamation

Ps: e poi parlare di "prove oggettive" da ricercare comodamente assisi sulle vostre poltroncine, davanti ai vostri pc mi pare quantomeno RIDICOLO. Volete prove oggettive? Metodo scientifico? Andate sul campo in prima persona. Non lo potete fare? Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI.....

Anonymous - Gio Mar 03 2011, 17:38:48
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Kojiki visto che non si può dire nulla, perché interessarsi?

Intendiamoci, anche quando verranno date per certe alcune cose, chi dice che verrà detta la verità?

Ergo pace all'anima di Yara e la finiamo qui?

Non capisco perché i tuoi dubbi possono andare verso una determinata direzione, mentre quelli degli altri sono tutte boutade.


Chi ha detto che non si può dire nulla? dove è stato scritto che non si può dire nulla.
Questa è una tua conclusione che non c'entra nulla con quanto ho sostenuto nei post precedenti.

Io non ho mai parlato di 'boutade' e le tue considerazioni non sono quello che io ho sostenuto ma solo tue personali considerazioni che non hanno nulla a che vedere con la sostanza di quanto sostengo.

Pertanto ho parlato di prove oggettive e quindi cerca di capire quello che ho scritto io rispetto quanto supponi tu ci sia scritto.


Citazione:
Senti kojiki tu mi hai chiesto se ..."davanti ad un inquirente potresti dire che un omidicio rituale con le 'prove' che porti?"

io ti ho risposto che si...gli direi di aprire una linea di indagine anche su questa ipotesi già solo in base a quanto di certo c'è fino ad ora.

Poi quando i lupi (noi) hanno finito la carne (ovvero gli indizi a disposizione) iniziano ad azzannarsi tra di loro...indi mi faccio un po' da parte.

buona continuazione


allora se non porti alcuna prova potresti dire di aprire una linea su tutte le sette ecc...??? aprire una indagine su qualche ipotesi significa già avere in mano qualcosa che fa andare in quella direzione, non ti pare?

Ti sbagli nel fare quel paragone. E'errato che tu pensi che gli indizi a disposizione NON ci sono.E'questo l'errore.
Infatti più volte ho detto dove si può incominciare a indagare senza andare a parare su fantasiosi voli pindarici.
Se qualcuno si azzanna è perchè vuole azzannarsi e non perchè ragiona o forse anche perchè non legge nemmeno quello che viene scritto ma lo interpreta solamente alla sua maniera.

Pertanto se tu vedi dei lupi che si azzanno ti assicuro che io non c'entro.

Se ti fai da parte solo perchè hai visto cose che non esistono è un conto ma trovare un alibi per defilarti è un altro.
Quando si ragiona è ovvio che ci si possa scontrare ma fare i permalosi mi pare fuori luogo.

Citazione:

il mio discorso non è di divisione,ma anzi....è di CONDIVISIONE e rispetto delle opinioni altrui. Trovo molto irritante il giochino denigratorio che alcuni utenti compiono su altri. Lo faccio presente e vi invito alla riflessione..

quoto.
Io non ho sempre parlato di usare la critica e stavolta ho detto quanto pensavo sulle varie ipotesi che qualcuno faceva.

Se qualcuno vede cose denigratorie allora non sa nemmeno che cosa sia la critica che qualcuno potrebbe muovere nei suoi confronti e in questo vede solo attacchi personali senza considerare che si fa sempre in discorso generale.


Citazione:


Io credo che abbiano stufato le persone che si ritengono i detentori di un metodo d'indagine giusto! Guarda caso il metodo d'indagine giusto è sempre il loro.
Ma abbiate un pò di rispetto per chi vuol scrivere LIBERAMENTE la sua, scevro dalla VOSTRA visione di cosa sia giusto o sbagliato segnalare!!!!!!!!!

Ripeto: amministratori e moderatori demarchino il "territorio" entro il quale si deve svolgere l'attività del forum. Il resto sono utenti, tutti uguali ed ALCUNO ha il diritto di tracciare linee guida

Ps: e poi parlare di "prove oggettive" da ricercare comodamente assisi sulle vostre poltroncine, davanti ai vostri pc mi pare quantomeno RIDICOLO. Volete prove oggettive? Metodo scientifico? Andate sul campo in prima persona. Non lo potete fare? Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI.....


e chi sono le persone che hanno un metodo di indagine giusto? .......questo per capire a chi ti riferisci.
Se scrivi liberamente anche un altro ti risponde altrettanto liberamente.La democrazia non è mai a senso unico.

Infatti ti sei accorto che anche tu sei sulla poltroncina del pc? allora io ti ho detto che non siamo in grado (appunto seduti davanti al pc) di fare considerazioni che possono fare solo quelli che sono sul posto (che si chiamano:inquirenti).
Pertanto ANCHE LE TUE CONGETTURE le fai davanti al pc e quindi ANCHE per te vale quello che imputi agli altri.

Come vedi la democrazia non è mai a senso unico. Questo almeno dovresti saperlo da tanto.
cluster - Gio Mar 03 2011, 17:39:30
Oggetto:
@ disorder

tranq non ho frainteso
cluster - Gio Mar 03 2011, 17:45:26
Oggetto:
http://www.giornalettismo.com/archives/116224/yara-e-eddy-la-stessa-mano-dietro-i-due-omicidi/

questi sono interogativi interessanti.
sarebbe interessante capire se eddy aveva nel suo giro di conoscenti qualcuno che è presente nel caso di yara.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 17:54:02
Oggetto:
Disorder ha scritto:
..."Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI....."


...leggi con più attenzione! Non ho altro d'aggiungere su questa polemica.
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 18:04:22
Oggetto:
Citazione:
Infatti ti sei accorto che anche tu sei sulla poltroncina del pc? allora io ti ho detto che non siamo in grado (appunto seduti davanti al pc) di fare considerazioni che possono fare solo quelli che sono sul posto (che si chiamano:inquirenti).
Pertanto ANCHE LE TUE CONGETTURE le fai davanti al pc e quindi ANCHE per te vale quello che imputi agli altri.

Come vedi la democrazia non è mai a senso unico. Questo almeno dovresti saperlo da tanto.


Citazione:
Disorder ha scritto:
..."Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI....."


...leggi con più attenzione! Non ho altro d'aggiungere su questa polemica.



sei stato tu a parlare di qualcuno che fa le indagini davanti al pc quando davanti al pc ci sei pure tu.
Se non vuoi aggiungere nulla avresti dovuto capire che la polemica è stata solo tua.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 18:20:09
Oggetto:
kojiki ha scritto:

Pertanto ANCHE LE TUE CONGETTURE le fai davanti al pc e quindi ANCHE per te vale quello che imputi agli altri.

Come vedi la democrazia non è mai a senso unico. Questo almeno dovresti saperlo da tanto.


...purtroppo la perspicacia non è virtù di tutti quindi spiego:
1. ho semplicemente citato il mio post precedente per segnalare a te, kojiki, il fatto che avevo già scritto che congetture qui le facciam tutti, compreso io. Per cui le tue conclusioni sono errate;

2. Farò sempre polemiche (eh sì l'ho mossa IO la polemica), ogni volta che NESSUNO
si crederà QUALCUNO in questo forum, visto che noi siamo solo ospiti e gli unici che han diritto di "bacchettare" gli utenti sono amministratori e moderatori.

Ora, per me possiamo chiudere qui ma se muori dalla voglia di continuare un contraddittorio scrivimi in privato per favore.
theEye - Gio Mar 03 2011, 18:36:54
Oggetto:
Disorder ha scritto:
@ cluster

il mio discorso non è di divisione,ma anzi....è di CONDIVISIONE e rispetto delle opinioni altrui. Trovo molto irritante il giochino denigratorio che alcuni utenti compiono su altri. Lo faccio presente e vi invito alla riflessione...

straquoto e per un motivo in particolare.le prove fisiche vere e reali non le potremo mai sapere a meno di una defezione di qualcuno e il perchè è molto semplice.L'indagine è falsata in partenza,è disseminata di trabocchetti a mio avviso.Prendiamo solo i guanti,che li avesse addosso oppure no fa una differenza enorme,oppure il fatto che fosse stata trovata nell'acqua(e non mi pare di aver letto che fosse un'altra ragazza come si è detto qui in qualche notizia)La verità di quei momenti è irripetibile e non la sapremo mai, come non sapremo mai se chi ha trovato Yara è davvero l'amatore dei modellini aerei,o l'uomo col cane,o i bambini.Qui i giornali han detto tutto e il contrario di tutto,con tanto di disegnini con su i guanti,o la scoperta dei segni(di qualunque origine siano)senza averla potuta spogliare per ovvi motivi e senza che gli stessi fossero tagliati.Ora,se i giornali riportano le dichiarazioni degli inquirenti, e non mi venite a dire che fanno uscire notizie contradditorie per acciuffare il maniaco perche mi vien da ridere,vien da se che un motivo c'è.
cluster - Gio Mar 03 2011, 18:37:10
Oggetto:
qualcuno mi deve levare un dubbio.
chi si ricorda che all'inizio della faccenda,dopo che enrico tironi è stato intervistato, e che i cani fiutarono il cantiere di mapello ci fu un brevissimo rincorrersi di tironi che non ho mai ben capito.
allora,uscì fuori una notizia che in un bar di brembate il barista sentì dire da un sig. tal tironi che fu visto un furgone bianco nei pressi della palestra."chi l'ha visto" riportò questa notizia e subito telefonò uno spettatore che volle precisare che il sig tironi del bar non era lui e che lui era titolare della ditta tironi che si trovava di fronte al cantiere di mapello e specificava che non aveva nessuna parentela con enrico tironi il testimone.

ora in seguito è venuto fuori che enrico tironi lavora per il padre che ha una ditta di coperture
si è mai capito se enrico tironi è il figlio della ditta tironi coperture a mapello?
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 18:42:35
Oggetto:
Disorder ha scritto:
kojiki ha scritto:

Pertanto ANCHE LE TUE CONGETTURE le fai davanti al pc e quindi ANCHE per te vale quello che imputi agli altri.

Come vedi la democrazia non è mai a senso unico. Questo almeno dovresti saperlo da tanto.


...purtroppo la perspicacia non è virtù di tutti quindi spiego:
1. ho semplicemente citato il mio post precedente per segnalare a te, kojiki, il fatto che avevo già scritto che congetture qui le facciam tutti, compreso io. Per cui le tue conclusioni sono errate;

2. Farò sempre polemiche (eh sì l'ho mossa IO la polemica), ogni volta che NESSUNO
si crederà QUALCUNO in questo forum, visto che noi siamo solo ospiti e gli unici che han diritto di "bacchettare" gli utenti sono amministratori e moderatori.

Ora, per me possiamo chiudere qui ma se muori dalla voglia di continuare un contraddittorio scrivimi in privato per favore.


1) se spieghi quali sono le mie conclusioni errate si chiarirebbe quello che intendi dire.

2) guarda che ho solo detto una mia opinione al riguardo del forum. Se poi tu stbilisci un QUALCUNO o un NESSUNO arbitrariamente si vede che hai del buon tempo considerato la data della tua iscrizione.
Se tu pensi di essere ospite e che qualcuno ti sta bacchettando non è che non hai focalizzato quanto scritto? dire la propria opinione e bacchettare sono due cose diverse e dovresti capirne la differenza.

Il privato non ti scrivo perchè tu quello che stai scrivendo non lo hai scritto in privato.
Per me la polemica non iniziava nemmeno considerato che da quanto ho fatto l'iscrizione non ho mai polemizzato con nessuno.
E chiaro questo?
Disorder - Gio Mar 03 2011, 18:50:40
Oggetto:
kojiki ti ignoro. Rassegnati per favore. Se ardono i tasti della tua tastiera sai dove scrivermi. Stop Neutral
Disorder - Gio Mar 03 2011, 18:59:57
Oggetto:
theEye ha scritto:
Disorder ha scritto:
@ cluster

il mio discorso non è di divisione,ma anzi....è di CONDIVISIONE e rispetto delle opinioni altrui. Trovo molto irritante il giochino denigratorio che alcuni utenti compiono su altri. Lo faccio presente e vi invito alla riflessione...

straquoto e per un motivo in particolare.le prove fisiche vere e reali non le potremo mai sapere a meno di una defezione di qualcuno e il perchè è molto semplice.L'indagine è falsata in partenza,è disseminata di trabocchetti a mio avviso.Prendiamo solo i guanti,che li avesse addosso oppure no fa una differenza enorme,oppure il fatto che fosse stata trovata nell'acqua(e non mi pare di aver letto che fosse un'altra ragazza come si è detto qui in qualche notizia)La verità di quei momenti è irripetibile e non la sapremo mai, come non sapremo mai se chi ha trovato Yara è davvero l'amatore dei modellini aerei,o l'uomo col cane,o i bambini.Qui i giornali han detto tutto e il contrario di tutto,con tanto di disegnini con su i guanti,o la scoperta dei segni(di qualunque origine siano)senza averla potuta spogliare per ovvi motivi e senza che gli stessi fossero tagliati.Ora,se i giornali riportano le dichiarazioni degli inquirenti, e non mi venite a dire che fanno uscire notizie contradditorie per acciuffare il maniaco perche mi vien da ridere,vien da se che un motivo c'è.


SUPERSTRAMEGAQUOTO Cool Cool Cool
theEye - Gio Mar 03 2011, 19:06:47
Oggetto:
cluster ha scritto:
http://www.giornalettismo.com/archives/116224/yara-e-eddy-la-stessa-mano-dietro-i-due-omicidi/

questi sono interogativi interessanti.
sarebbe interessante capire se eddy aveva nel suo giro di conoscenti qualcuno che è presente nel caso di yara.

anche a me pare possibile ci possa essere un collegamento
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 19:18:07
Oggetto:
Disorder ha scritto:
kojiki ti ignoro. Rassegnati per favore. Se ardono i tasti della tua tastiera sai dove scrivermi. Stop Neutral


rassegnati tu, e non mi interessa se mi ignori.
Era importante se rispondevi altrimenti dai l'impressione di non esserne capace.
E'meglio se non attriuisci ad altri che ardono i tasti della tastiera e in pm non ti scrivo e nemmeno ti rispondo.Te l'ho già detto.

A me, come prima, interessa l'argomento del forum e basta.


Citazione:
Qui i giornali han detto tutto e il contrario di tutto,con tanto di disegnini con su i guanti,o la scoperta dei segni(di qualunque origine siano)senza averla potuta spogliare per ovvi motivi e senza che gli stessi fossero tagliati

i disegnino dei guanti era dell'ansa secondo quanto avevano detto le prime persone che hanno visto il cadavere.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 19:29:41
Oggetto:
...se esistesse una emoticon con lo smile che trascina un fardello di co..ioni pieni la userei... Mr. Green Mr. Green Mr. Green
theEye - Gio Mar 03 2011, 19:36:41
Oggetto:
kojiki ha scritto:
Disorder ha scritto:
kojiki ti ignoro. Rassegnati per favore. Se ardono i tasti della tua tastiera sai dove scrivermi. Stop Neutral


rassegnati tu, e non mi interessa se mi ignori.
Era importante se rispondevi altrimenti dai l'impressione di non esserne capace.
E'meglio se non attriuisci ad altri che ardono i tasti della tastiera e in pm non ti scrivo e nemmeno ti rispondo.Te l'ho già detto.

A me, come prima, interessa l'argomento del forum e basta.


Citazione:
Qui i giornali han detto tutto e il contrario di tutto,con tanto di disegnini con su i guanti,o la scoperta dei segni(di qualunque origine siano)senza averla potuta spogliare per ovvi motivi e senza che gli stessi fossero tagliati

i disegnino dei guanti era dell'ansa secondo quanto avevano detto le prime persone che hanno visto il cadavere.

Ora dico,secondo te i giornalisti che hanno corrispondenti ovunque vanno loro sul posto a vedere o chiedono a chi è gia li senza guardare?Si puo obiettare che fosse transennato e neanche i giornalisti potessero entrare subito,e allora chi se non gli inquirenti può aver informato chi ha dato la notizia?o chi ha dato la notizia lo sapeva gia?(non parlo del giornalista in prima persona).O aveva i guanti e glieli hanno tolti dopo oppure chi ha dato la descrizione,ovvero gli inquirenti o i giornalisti direttamente se abilitati a passare hanno detto il falso,non credi?altre ipotesi?sarei interessato.

PS. Nello stesso articolo si fa riferimento alla sim card nel taschino e a tutti quegli elementi che poteva sapere solo chi ha toccato il corpo,credo che questo restringa il campo su chi ha dato informazioni sui vestiti ai giornalisti non credete?
lucius - Gio Mar 03 2011, 20:07:24
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Io credo che abbiano stufato le persone che si ritengono i detentori di un metodo d'indagine giusto! Guarda caso il metodo d'indagine giusto è sempre il loro.
Ma abbiate un pò di rispetto per chi vuol scrivere LIBERAMENTE la sua, scevro dalla VOSTRA visione di cosa sia giusto o sbagliato segnalare!!!!!!!!!

Ripeto: amministratori e moderatori demarchino il "territorio" entro il quale si deve svolgere l'attività del forum. Il resto sono utenti, tutti uguali ed ALCUNO ha il diritto di tracciare linee guida Exclamation Exclamation Exclamation

Ps: e poi parlare di "prove oggettive" da ricercare comodamente assisi sulle vostre poltroncine, davanti ai vostri pc mi pare quantomeno RIDICOLO. Volete prove oggettive? Metodo scientifico? Andate sul campo in prima persona. Non lo potete fare? Allora le vostre sono CONGETTURE, come quelle di ogni altro in questo forum comprese le mie ovviamente. UN PO' DI RISPETTO QUINDI.....


Quoto

Fino a che non esce la verità ,se ce la diranno ,tutte le ipotesi sono buone.Le notizie che si fanno trapelare potrebbero fare parte di una strategia di indagine.
lucius - Gio Mar 03 2011, 20:28:44
Oggetto:
neknep ha scritto:
lucius ha scritto:
Vampiri o qualcuno che crede di esserlo.Non sarebbe la prima volta.Solo che non credo che nessun essere umano normale possa nutrirsi di grosse quantità di sangue senza stare male e vomitare,forse lo ha solo prelevato per chissà quale scopo.


guarda che la mia era ironia! Per dire che ci portano a spasso.


Se non sbaglio si parla di un omicidio commesso da non si sa chi e non si sa il perchè.Ogni elemento deve essere valutato e può costituire un indizio.La vittima potrebbe benissimo essersi dissanguata a causa delle ferite se queste hanno interessato una o più arterie ,questo dovrebbe emergere dall'autopsia.La morte per dissanguamento in questo caso potrebbe essere casuale ,oppure voluta .Non si in quale luogo l'assassino abbia infierito su di lei,potrebbe essere stata lasciata li a morire quando ormai era alla fine.
Anarché - Gio Mar 03 2011, 20:53:47
Oggetto:
Do what thou wilt shall be the whole of the Law - Aleister Crowley

Bisessuale, eroinomane ed agente segreto di Sua Maestà, la Regina d'Inghilterra.

Voleva essere chiamato The Beast 666 dai suoi adepti. Aprì una 'scuola' in Sicilia

durante il Fascismo e fu chiusa dopo la morte di un giovane inglese perché avvelenato

durante un rito in cui bevve sangue di un gatto.

Nei riti di Thelema (Golden Dawn, O.T.O.) si usano Cakes of Light [*], ovvero dolci con

particolari ingredienti come sangue o altri liquidi organici.


[*] http://www.heruraha.net/viewtopic.php?f=4&t=6678
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 20:53:52
Oggetto:
Disorder ha scritto:
...se esistesse una emoticon con lo smile che trascina un fardello di co..ioni pieni la userei... Mr. Green Mr. Green Mr. Green


oltre non essere questa una risposta è un parlare triviale. Non ha importanza la condizione dei tuoi organi genitale e ovviamente non c'è nemmeno uno smile.
Bastava solo che tu rispondessi e tutto era risolto senza nemmeno mettere dei mezzo i tuoi attributi.



Citazione:


Ora dico,secondo te i giornalisti che hanno corrispondenti ovunque vanno loro sul posto a vedere o chiedono a chi è gia li senza guardare?Si puo obiettare che fosse transennato e neanche i giornalisti potessero entrare subito,e allora chi se non gli inquirenti può aver informato chi ha dato la notizia?o chi ha dato la notizia lo sapeva gia?(non parlo del giornalista in prima persona).O aveva i guanti e glieli hanno tolti dopo oppure chi ha dato la descrizione,ovvero gli inquirenti o i giornalisti direttamente se abilitati a passare hanno detto il falso,non credi?altre ipotesi?sarei interessato.

PS. Nello stesso articolo si fa riferimento alla sim card nel taschino e a tutti quegli elementi che poteva sapere solo chi ha toccato il corpo,credo che questo restringa il campo su chi ha dato informazioni sui vestiti ai giornalisti non credete?


tieni presente che le notizia sono state date prima che gli inquirenti arrivassero.E proprio questo mi chiedo anch'io: ma i giornali prima di scrivere le notizie le controllano oppure le mettono come le ricevono senza far alcun riscontro?

E infatti nei post precedenti ho posto la domanda se chi ha trovato il cadavere ha avvertito SUBITO la polizia oppure ha aspettato.E se ha aspettato ha lasciato il cadavere come era senza nemmeno guardarlo? E'solo una domanda s'intende ma nemmeno gli inquirenti possono andare a capo di questo perchè non hanno riscontri oggettivi.
Resta il fatto che è intercorso del tempo dal momento che l'aereomodellista ha chiamato la polizia e l'arrivo della stessa, questo è evidente.
Resta da capire se c'erano altre persone in quel momento sul posto.
Itsuki - Gio Mar 03 2011, 21:04:45
Oggetto:
Allora, come leggo dai vostri aggiornamenti, pare che i guanti li avesse in tasca (meticolosamente ripiegati e riposti in una tasca chiusa con la zip, come quando una persona pensa "ora non mi servono, li metto in tasca e per non perderli, chiudo la zip"). Forse gli inquirenti avevano fatto quella dichiarazione sul materiale biologico intrappolato nei guanti per spaventare il colpevole. Ma ciò sarebbe quantomeno stupido, visto che il colpevole sapeva che la sua vittima aveva le mani nude (avrà sicuramente passato del tempo con lei, se l'ha uccisa).
Ovviamente, se è vero che NON aveva i guanti, allora ha buone possibilità di essere vera anche la notizia che hanno trovato materiale biologico sotto le unghie, sennò anche quella news sarebbe stata in contraddizione con la questione dei guanti.

Al di là di questo, io mi fido dei cani, perché non hanno preconcetti, e una cosa certa era che i cuccioloni da fiuto erano come impazziti nel cantiere di Mapello. La ragazzina è passata di lì sicuramente per via dei tabulati telefonici che lo confermano. Quindi qualcosa è successo in quel cantiere. Il problema è: cosa? Portata lì, spaventata, messa al corrente di qualcosa, dissanguata, uccisa, cosa? Il corpo è stato ritrovato (o è stato fatto ritrovare?) dopo tanto tempo in un posto che era stato già visitato in fase di ricerca (con i cani?? Non si sa, ma se la risposta è "si", allora il corpo è stato portato lì DOPO che le ricerche con i cani erano terminate, sennò avrebbero fiutato la sua presenza), presenta ferite che però non sono visibili, in quanto il cadavere era vestito (o RIVESTITO), i risultati delle analisi saranno disponibili solo tra 3 mesi (AMMAZZA!!), però qualcuno dice che Yara potrebbe essere morta dissanguata. E da cosa lo si può indurre?

La questione che potrebbe essere morta dissanguata apre in realtà possibili scenari che mi sembra portino a contraddizioni, come faceva notare qualcuno più su, tipo "allora o non è morta lì dove l'hanno trovata, oppure hanno messo il sangue dentro a un contenitore, perché sennò sarebbe chiazzato il terreno o sarebbe possibile trovare tracce del sangue analizzandolo".

Se da una parte attendo con ansia le comunicazioni "ufficiali" per sapere almeno se si hanno idee chiare sulle cose basilari (quando, come e perché è stata uccisa), dall'altra parte rimango dell'opinione che se vogliono infangare o depistare, lo faranno ancora una volta senza grandi cerimonie, e dopo aver assistito allo spettacolo, di cui si è già parlato, di giornalisti che dicevano tutto e il contrario di tutto a 1 o 2 giorni di distanza, nutro forti dubbi che anche le future dichiarazioni siano completamente vere. Non so se questo teatrino avviene perché i giornalisti si fidano delle "indiscrezioni", magari punti di vista personali od opinioni di gente che non c'entra nulla, (che so, il lavavetri al semaforo o il guardiano del condominio del vicino di casa dell'istruttore di Yara) e scrivono articoli senza verificare che ciò che è trapelato sia vero, o perché qualcuno sta consapevolmente tentando di creare confusione rilasciando dichiarazioni anche contraddittorie, come le famose confessioni di Michele Misseri o, ancora, se è proprio una strategia investigativa.

Però la mia sensazione personale è che la piccola abbia pagato con la sua breve vita per problemi dei "grandi". Un po' la sensazione che avevo avuto per Sarah. Come se qualcuno volesse vendicare un torto subito dalla famiglia Gambirasio e avesse voluto "fargliela pagare nel peggiore dei modi". Il che, tra l'altro, non contrasterebbe nemmeno tanto con la questione, secondo me importante, che in realtà non doveva essere Yara, ma la sorella, a portare lo stereo in palestra: se si vuole dar credito a questa ipotesi, infatti, agli autori del delitto bastava uccidere una delle figlie. La mamma ha sempre sottolineato come Yara abbia INSISTITO per andare al posto della sorella, e a me questa insistenza era sempre sembrata strana, per una ragazzina timida come Yara. Magari voleva solo farsi una passeggiata per "cambiare aria", uscire un attimo e riprendersi dal pomeriggio passato a studiare, parlare con la sua insegnante o con la gente della palestra prima della gara, chi lo sa, ma magari invece in palestra c'era qualcuno che le interessava, o cmq che le faceva piacere vedere, per cui voleva essere lei ad effettuare la consegna. Spero che chi di dovere abbia controllato i tabulati in modo ossessivo e che abbiano controllato anche telefonate e messaggi ricevuti PRIMA di uscire, insomma, di tutta la giornata del 26 Novembre (in realtà non so se questa cosa si possa fare, ma credo che almeno i numeri chiamati e il tempo di conversazione possano essere recuperati), così da sapere se Yara era stata contattata da qualcuno o si fosse messa d'accordo con qualcuno per vedersi in serata.

Provando ad ignorare tutte le varie coincidenze sul nome, il significato dei numeri, le rose, i 33 ecc, la storia del pedofilo senza violenza sessuale non regge molto…oppure è necessario pensare ad una spiegazione articolata, tipo che la persona in questione (l'anziano disturbato di Alocchi) si è ritrovata Yara inaspettatamente in palestra, e si è offerta di darle un passaggio...ispirato dal colpo di fortuna inatteso, ci ha "provato" con Yara, magari le ha detto delle sue attenzioni "adulte" nei suoi confronti, lei ha reagito male, lui l'ha colpita con oggetti che ha trovato in macchina e per non farla gridare l'ha soffocata. Potrebbe averla tenuta per un po' nel cantiere di Mapello (magari con la macchina nel frattempo erano arrivati lì) e poi, pensando che sarebbero arrivati a lui (chissà, forse conosceva il papà di Yara), ha chiesto aiuto a qualcuno (forse alla moglie, la famosa imperatrice delle carte di Alocchi) per aiutarlo. Magari hanno tenuto il cadavere in cantina e poi quando era abbastanza irriconoscibile, l'hanno buttato in quel campo, magari è rimasto lì per un tempo sufficiente ad "appiattire" l'erba sottostante per poi essere stato ritrovato casualmente dal tipo dell'aeroplanino.

Sennò, sempre volendo restare nell'ambito della "normalità", rimarrebbe l'ipotesi del serial killer non "perverso" (ovvero, uno che vuole solo uccidere, e non uno che mutila, violenta, fa a pezzi, crea "composizioni" strane con il cadavere e che lo fa ritrovare solo quando ormai mummificato e difficile, se non impossibile, da analizzare scientificamente con l'autopsia). Il tipo, che magari vuole solo "giocare" a uccidere senza essere preso e sentirsi superiore alla legge e alla polizia, si potrebbe essere tenuto il cadavere di Yara in casa o non so dove, magari potrebbe aver addirittura preso parte alle ricerche come volontario, e poi quando si è sentito sicuro che in quel campo erano già passati, lo potrebbe aver lasciato lì, come sberleffo alle forze dell'ordine e per mostrare la sua superiorità.

In queste ipotesi non c'è bisogno di chiamare in causa poteri occulti, e la presenza dei nomi "rosa & co." e tutte le altre questioni potrebbero essere semplici coincidenze. Il significato numerico del nome di Yara e delle coincidenze di data di nascita, ecc in effetti cadrebbero nel caso (da tenere in considerazione) che potrebbe non essere stata Yara la vittima designata (se di omicidio premeditato si tratta), ma la sorella. E cadrebbero anche nel caso di un "ammiratore squilibrato" che ha approfittato di una inaspettata presenza di Yara in palestra per uscire allo scoperto. Potrebbero essere non necessariamente del tutto accantonate, invece, in caso di un serial killer, poniamo esperto di queste cose (simbolismi, ecc, magari un ex-massone o un massone in preda al complesso di onnipotenza), il quale sa che qualcuno "leggerà" i simboli. Tuttavia in quest'ultimo caso sarebbe un po' una forzatura, perché se di serial killer "dedito al simbolismo" si tratta, allora avrebbe pianificato tutto, e in tal caso egli non poteva essere a conoscenza del fatto che Yara avrebbe sostituito la sorella nel portare lo stereo.
Se invece nascosti tra le righe sono stati lanciati messaggi diretti alla famiglia stessa di Yara, come nell'ipotesi in cui qualcuno avesse voluto far pagare i genitori della ragazzina per motivazioni ignote ai più, è tempo che se ne rendano conto e inizino a far mente locale Neutral (anche solo pensando alle parole di Alocchi, che parla di una persona che ha avuto dissapori con la madre di Yara...anche se la logica suggerirebbe piuttosto che il casino iniziale attorno al cantiere di Mapello indichi un possibile messaggio diretto al padre, che lavora lì...).
theEye - Gio Mar 03 2011, 21:06:57
Oggetto:
Citazione:


Ora dico,secondo te i giornalisti che hanno corrispondenti ovunque vanno loro sul posto a vedere o chiedono a chi è gia li senza guardare?Si puo obiettare che fosse transennato e neanche i giornalisti potessero entrare subito,e allora chi se non gli inquirenti può aver informato chi ha dato la notizia?o chi ha dato la notizia lo sapeva gia?(non parlo del giornalista in prima persona).O aveva i guanti e glieli hanno tolti dopo oppure chi ha dato la descrizione,ovvero gli inquirenti o i giornalisti direttamente se abilitati a passare hanno detto il falso,non credi?altre ipotesi?sarei interessato.

PS. Nello stesso articolo si fa riferimento alla sim card nel taschino e a tutti quegli elementi che poteva sapere solo chi ha toccato il corpo,credo che questo restringa il campo su chi ha dato informazioni sui vestiti ai giornalisti non credete?


Citazione:
tieni presente che le notizia sono state date prima che gli inquirenti arrivassero.E proprio questo mi chiedo anch'io: ma i giornali prima di scrivere le notizie le controllano oppure le mettono come le ricevono senza far alcun riscontro?

E infatti nei post precedenti ho posto la domanda se chi ha trovato il cadavere ha avvertito SUBITO la polizia oppure ha aspettato.E se ha aspettato ha lasciato il cadavere come era senza nemmeno guardarlo? E'solo una domanda s'intende ma nemmeno gli inquirenti possono andare a capo di questo perchè non hanno riscontri oggettivi.
Resta il fatto che è intercorso del tempo dal momento che l'aereomodellista ha chiamato la polizia e l'arrivo della stessa, questo è evidente.
Resta da capire se c'erano altre persone in quel momento sul posto.

Certo son d'accordo con te sul discorso che ci son gia dubbi sul fatto che l'aeromodellista possa non aver chiamato subito i carabinieri,ma quello che volevo farti notare è che quel disegno della ricostruzione ansa di cui parliamo è corredato da un articolo che parla anche approfonditamente di cosa han trovato nel taschino e di tutti gli elementi che son stati scoperti dai carabinieri rovistando nella giacca della ragazza.Si presuppone quindi che i carabinieri l'avessero gia vista considerando se cosi non fosse l'unica alternativa da inquirenti sarebbe quella di indagare il ritrovatore che ha frugato in tasca,tanto da poter dire cosa c'era dentro,per inquinamento di prove.e comunque a quel punto che i carabinieri (ripeto gli unici che potevano dire cosa aveva nelle tasche la ragazza)giocoforza l'avevano vista e oltre a queste informazioni avranno anche detto ai giornalisti com'era vestita.Voglio dire, i giornalisti hanno confrontato di certo piu versioni possibili e non è possibile che non abbiano chiesto alle forze dell'ordine lumi sull'argomento e comunque quest'ultime non si son preoccupate per giorni di rettificare,e a dir la verità neanche quando è cambiata versione lo hanno fatto,limitandosi a dire che i guanti erano in tasca riposti senza giustificare come mai prima avevano detto diversamente,ricordi?
volsco61 - Gio Mar 03 2011, 21:38:02
Oggetto:
Disorder ha scritto:
theEye ha scritto:
Disorder ha scritto:
@ cluster

il mio discorso non è di divisione,ma anzi....è di CONDIVISIONE e rispetto delle opinioni altrui. Trovo molto irritante il giochino denigratorio che alcuni utenti compiono su altri. Lo faccio presente e vi invito alla riflessione...

straquoto e per un motivo in particolare.le prove fisiche vere e reali non le potremo mai sapere a meno di una defezione di qualcuno e il perchè è molto semplice.L'indagine è falsata in partenza,è disseminata di trabocchetti a mio avviso.Prendiamo solo i guanti,che li avesse addosso oppure no fa una differenza enorme,oppure il fatto che fosse stata trovata nell'acqua(e non mi pare di aver letto che fosse un'altra ragazza come si è detto qui in qualche notizia)La verità di quei momenti è irripetibile e non la sapremo mai, come non sapremo mai se chi ha trovato Yara è davvero l'amatore dei modellini aerei,o l'uomo col cane,o i bambini.Qui i giornali han detto tutto e il contrario di tutto,con tanto di disegnini con su i guanti,o la scoperta dei segni(di qualunque origine siano)senza averla potuta spogliare per ovvi motivi e senza che gli stessi fossero tagliati.Ora,se i giornali riportano le dichiarazioni degli inquirenti, e non mi venite a dire che fanno uscire notizie contradditorie per acciuffare il maniaco perche mi vien da ridere,vien da se che un motivo c'è.


SUPERSTRAMEGAQUOTO Cool Cool Cool

quoto, la prima cosa da capire è la dimensione mediatica della faccenda sin dalle prime ore dalla scomparsa, vi dico solo una cosa: dalle mie parti è sparita una ragazza di 15 anni da una decina di giorni , la famiglia è disperata , ma ne parlano a malapena con qualche riga i giornali locali, quindi non credo sia il caso di giocare al piccolo detective, nessuno avrà mai le prove di nulla, si tratta di leggere fra le righe di quello che ci passano, e ognuno si fà la sua idea
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 21:48:27
Oggetto:
http://www.diredonna.it/yara-gambirasio-ed-eddy-castillo-stesso-killer-29886.html
Mantenos - Gio Mar 03 2011, 22:02:41
Oggetto:
l'articolo indicato da vendicatore

http://www.diredonna.it/yara-gambirasio-ed-eddy-castillo-stesso-killer-29886.html

si noti questo:

“Yara è stata uccisa da un ragazzo timido e tossicodipendente che era ossessionato da lei. Ho usato il sensore Karnak e l’ho messo a disposizione degli inquirenti, per usarlo anche su possibili sospettati. Il sensore è dieci volte più potente della macchina della verità. Toccando le foto delle persone, posso percepire i loro stati d’animo. L’assassino è un ragazzo del posto che aveva da tempo notato Yara. La minacciava con un coltello e la voleva violentare, ma lei si è difesa e ha cominciato a gridare. Lui si è spaventato e l’ha uccisa"


interessante anche questo e rimanda ad una questione, diciamo, più secolare...

http://www.lagiustainformazione2.it/forum/189-gli-occhiali-di-gabriella/346-yara-gambirasio-e-sarah-scazzi.html
Mithra82 - Gio Mar 03 2011, 22:28:27
Oggetto:
Un link di un sedicente medium. Mah...pur di non affrontare quel 33 infuocato che è una chiara manipolazione digitale, siete disposti ad infrangere ogni logica ipotizzando che si tratti di un incredibile, e sottolineo INCREDIBILE, riflesso dei fari. Fonte? Un esperto (di cosa non si sa). Beh il mio contributo alla discussione è già terminato. Buona vita a tutti.
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 22:35:08
Oggetto:
Mithra82 ha scritto:
Un link di un sedicente medium. Mah...pur di non affrontare quel 33 infuocato che è una chiara manipolazione digitale, siete disposti ad infrangere ogni logica ipotizzando che si tratti di un incredibile, e sottolineo INCREDIBILE, riflesso dei fari. Fonte? Un esperto (di cosa non si sa). Beh il mio contributo alla discussione è già terminato. Buona vita a tutti.


Shocked Shocked Shocked Shocked
dove ci porta il tuo 33 a trento?????
continua nel tuo contributo, ma per quanto io mi sforzi a capire cosa centra un 33 con la morte di una bambina non lo trovo. illuminami ti prego
bretella - Gio Mar 03 2011, 22:39:06
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
illuminami ti prego

perchè?
non sei già (un) illuminato?
Wink
Disorder - Gio Mar 03 2011, 22:40:39
Oggetto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
illuminami ti prego

perchè?
non sei già (un) illuminato?
Wink


LOL
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 22:45:33
Oggetto:
Disorder ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
illuminami ti prego

perchè?
non sei già (un) illuminato?
Wink


LOL


lol che vuol dire???

ILLUMINATO? NO HO SOLO UNA MIA TEORIA UN PO PIU TERRENA CHE UN 33 STAMPATO A FUOCO
RISPETTO PER BAMBINE MORTE LE STRONZATE DA ALLUCINATI DI MENTE LASCIATELE PER PIACERE
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 22:51:00
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
Disorder ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
illuminami ti prego

perchè?
non sei già (un) illuminato?
Wink


LOL


lol che vuol dire???

ILLUMINATO? NO HO SOLO UNA MIA TEORIA UN PO PIU TERRENA CHE UN 33 STAMPATO A FUOCO
RISPETTO PER BAMBINE MORTE LE STRONZATE DA ALLUCINATI DI MENTE LASCIATELE PER PIACERE


il vendicatore, quoto!!!

Disorder,..........omen nomen??? pare proprio di si.
Disorder - Gio Mar 03 2011, 22:51:55
Oggetto:
LOL è una formula esoterica che solo pochissimi iniziati conoscono, non posso divulgarla, mi spiace...un giorno forse capirai.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil




Spiacente dell'ignoranza musicale di taluni soggetti...mi chiamo Disorder in quanto il brano omonimo di una band degli anni 80 chiamata JOY DIVISION è il mio preferito di sempre. Infatti l'icona che uso non è altro che la copertina dell'album dei JD del 1979 in cui la canzone che amo è contenuta. Mr. Green
SorroW - Gio Mar 03 2011, 22:53:11
Oggetto:
Citazione:
lol che vuol dire???

ILLUMINATO? NO HO SOLO UNA MIA TEORIA UN PO PIU TERRENA CHE UN 33 STAMPATO A FUOCO
RISPETTO PER BAMBINE MORTE LE STRONZATE DA ALLUCINATI DI MENTE LASCIATELE PER PIACERE



Parli tu di rispetto che stai trollando da 26 messaggi consecutivi cioè da quando ti sei iscritto? ma vai sulle chat se vuoi divertirti ad azzuffarti con la gente!
Solo il fatto che consideri str--ate le opinioni altrui ti qualifica .

Da quando è intervenuto vendicatore ha distrutto la discussione fate voi le dovute riflessionisu questo fatto.

chiudo
bretella - Gio Mar 03 2011, 23:01:39
Oggetto:
Disorder ha scritto:
LOL è una formula esoterica che solo pochissimi iniziati conoscono, non posso divulgarla, mi spiace...un giorno forse capirai.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

ma quali pochissimi iniziati!!!
tutti sotto al 33^ grado sanno cosa significa LOL

e dal 33^ in su si conosce l'uso appropriato dell'altra formula esoterica potentissima ROTFL

della formula usata dal grado LI in poi, scusate, ma non posso parlarne.... crescete e vi sarà detto...
Mr. Green
Disorder - Gio Mar 03 2011, 23:05:40
Oggetto:
bretella ha scritto:
Disorder ha scritto:
LOL è una formula esoterica che solo pochissimi iniziati conoscono, non posso divulgarla, mi spiace...un giorno forse capirai.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

ma quali pochissimi iniziati!!!
tutti sotto al 33^ grado sanno cosa significa LOL

e dal 33^ in su si conosce l'uso appropriato dell'altra formula esoterica potentissima ROTFL

della formula usata dal grado LI in poi, scusate, ma non posso parlarne.... crescete e vi sarà detto...
Mr. Green


quanti gradi devo crescere Maestro???? Mr. Green
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 23:06:14
Oggetto:
bretella ha scritto:
Disorder ha scritto:
LOL è una formula esoterica che solo pochissimi iniziati conoscono, non posso divulgarla, mi spiace...un giorno forse capirai.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

ma quali pochissimi iniziati!!!
tutti sotto al 33^ grado sanno cosa significa LOL

e dal 33^ in su si conosce l'uso appropriato dell'altra formula esoterica potentissima ROTFL

della formula usata dal grado LI in poi, scusate, ma non posso parlarne.... crescete e vi sarà detto...
Mr. Green


ma che hai mangiato stasera bretella, pane e volpe?

La formula più potente di tutti è ...azz.... Se la dite per due volte consecutive riuscirete a capire il senso di questo forum.
Pensate a quanto è potente Mr. Green

(non ditela tre volte che vi potrebbe succedere...... Rolling Eyes invece..... Embarassed )
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 23:08:13
Oggetto:
bretella ha scritto:
Disorder ha scritto:
LOL è una formula esoterica che solo pochissimi iniziati conoscono, non posso divulgarla, mi spiace...un giorno forse capirai.... Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

ma quali pochissimi iniziati!!!
tutti sotto al 33^ grado sanno cosa significa LOL

e dal 33^ in su si conosce l'uso appropriato dell'altra formula esoterica potentissima ROTFL

della formula usata dal grado LI in poi, scusate, ma non posso parlarne.... crescete e vi sarà detto...
Mr. Green


HO SOLO UNA TEORIA MIA SE è DIVERSA DALLA VOSTRA OK PARLIAMONE.....
NON MI PARE DI AVER DISTURBATO LA DISCUSSIONE,ANZI CREDO CHE ALCUNI DI VOI SI DISTURBANO DA SOLI CREDENDO A STRONZATE DEL GENERE
QUANDO CRESCERò CAPIRò COSA VORRà DIRE LOL MA TE BIMBOMINKIA LO SAI?
bretella - Gio Mar 03 2011, 23:16:47
Oggetto:
caro il mio bel vendicatore (ma de che?)
forse la mia teoria è molto più vicina alla tua che a quella di kojiki (è risaputo che sui delitti la vediamo moooolto diversamente ma ho smesso di discuterci), anzi forse in questo momento sono più vicina a disorder, ad ogni modo
non hai disturbato la discussione, è solo che a me alle volte prende la smania di sdrammatizzare e onestamente tu hai prestato il fianco con quel tuo golosissimo "Illuminami".

quanto al resto, cerca di abituarti, non riuscirai mai a vivere senza persone che vedono la loro idea come unica sola e possibile (franceschetti ci ha scritto su un bellissimo post in cui parla di anticomplottisti ma alle volte alcuni complottisti sono altrettanto imbecilli)
se poi non hai niente da fare e vieni a cercare rissa di proposito, beh... mi spiace per te che non trovi interessi migliori

per il resto...
questi topic sono davvero interessanti ed entro le prime 10 pagine si assiste ad un brain storming geniale, dopo di che tutto viene mandato in mona, o dagli illuminati o da chi crede di avere la verità in tasca e zittisce malamente tutti quelli che non la pensano come loro.
peccato
Mithra82 - Gio Mar 03 2011, 23:18:32
Oggetto:
Teoria terrena e linki sulle paranormali previsioni di in medium?
Queste indagini seguono un copione già visto. E' già andato tutto stranamente storto fin dall'inizio. E' inutile che vi sforziate a capirci qualcosa dalle dichiarazioni rilasciate dagli investigatori. State a scervellarvi su cosa? Sulle dichiarazioni di chi? E dove pensate vi porteranno tutti questi indizi inconcludenti che forniranno gli investigatori, dove porteranno? L'arma del delitto verrà trovata?
Spero di sbagliarmi, ma a me pare sempre il solito copione.
I piccoli indizi, più o meno forzati, porteranno ad un sospettato che per qualche giorno (o 3 giorni?) verrà dato in pasto ai media. Poi verrà forse scarcerato per trovare un altro agnello sacrificale fino a che la notizia non perderà rilevanza, oppure verrà infine condannato tra mille dubbi e perplessità. Comunque sia tra un anno ci ritroveremo qui, a parlare di un altro caso con le solite modalità e le solite innetitudini investigativi. Ed è su questo punto che vi dovreste soffermare secondo me.
Perchè gli incredibili fiaschi dei nostri stimati tutori dell'ordine, da evento sporadico sono diventati anch'essi la prassi....vi ricordate il caso della Uno Bianca?

Per come la penso io, questi numeri e indizi che tornano e ritornano, sono un indizio certo. E sono più solide queste osservazioni di tutte le dichiarazioni rilasciate dagli inquirenti in oltre 3 mesi di indagini. E il 33 sul servizio del telegiornale è una conferma clamorosa. Non penso ci sia bisogno di tirar fuori formule di statistica, per capire con il solo buon senso che le probabilità che tutte queste "coincidenze" possano accadere in un unico caso siano prossime all'una su un milione.
Anonymous - Gio Mar 03 2011, 23:24:57
Oggetto:
bretella ha scritto:
caro il mio bel vendicatore (ma de che?)
forse la mia teoria è molto più vicina alla tua che a quella di kojiki (è risaputo che sui delitti la vediamo moooolto diversamente ma ho smesso di discuterci), anzi forse in questo momento sono più vicina a disorder, ad ogni modo
non hai disturbato la discussione, è solo che a me alle volte prende la smania di sdrammatizzare e onestamente tu hai prestato il fianco con quel tuo golosissimo "Illuminami".

quanto al resto, cerca di abituarti, non riuscirai mai a vivere senza persone che vedono la loro idea come unica sola e possibile (franceschetti ci ha scritto su un bellissimo post in cui parla di anticomplottisti ma alle volte alcuni complottisti sono altrettanto imbecilli)
se poi non hai niente da fare e vieni a cercare rissa di proposito, beh... mi spiace per te che non trovi interessi migliori

per il resto...
questi topic sono davvero interessanti ed entro le prime 10 pagine si assiste ad un brain storming geniale, dopo di che tutto viene mandato in mona, o dagli illuminati o da chi crede di avere la verità in tasca e zittisce malamente tutti quelli che non la pensano come loro.
peccato


cara bretella, non so nemmeno di che cosa parli sulle varie visioni che 'abbiamo' dei delitti e siccome non ho mai discusso apertamente nemmeno sapevo che ' hai smesso di discuterci'. In effetti non ho mai capito nemmeno che visioni tu abbia. Per fortuna che è 'risaputo'.Vorrai dire che lo sai solo tu ma pensi che lo sappiano tutti?! mah....

Mi rendo conto che stai diventando il giudice del forum e sebbene dici che tutto viene mandato in mona, nel contempo non capisci che anche tu partecipi a questoe non te ne rendi conto.
Chi ha la verità in tasca? chi zittisce malamente?

Pertanto prima di fare l'arbitro cerca di dar risposte.

Altrimenti parli solo per te e pensi invece di parlar per tutti.

Se sai tutti e hai le risposte in tasca ben per te. Ma cerca di capire che bisogna per ogni cosa fare discernimento e non è perchè ti metti dalla parte dell'arbitro che sei dalla parte giusta anche se stai con l'uno o con l'altro o forse nemmeno con nessuno, da quello che si capisce.
E non è una bella cosa che non discuta su quello che ognuno sostiene ma secondo gli umori del momento, da quello che vedo scritto.

PS-non è escluso anche me ne possa andar via dal forum. Il web è grande e si discute solo con persone che si confrontano e non solo quelle che pensano di farlo e poi dicono che 'hanno smesso di discuterci' senza ragione, oppure si immaginano cose inesistenti e non c'è verso di farli ragionare.
il vendicatore - Gio Mar 03 2011, 23:25:50
Oggetto:
bretella ha scritto:
caro il mio bel vendicatore (ma de che?)
forse la mia teoria è molto più vicina alla tua che a quella di kojiki (è risaputo che sui delitti la vediamo moooolto diversamente ma ho smesso di discuterci), anzi forse in questo momento sono più vicina a disorder, ad ogni modo
non hai disturbato la discussione, è solo che a me alle volte prende la smania di sdrammatizzare e onestamente tu hai prestato il fianco con quel tuo golosissimo "Illuminami".

quanto al resto, cerca di abituarti, non riuscirai mai a vivere senza persone che vedono la loro idea come unica sola e possibile (franceschetti ci ha scritto su un bellissimo post in cui parla di anticomplottisti ma alle volte alcuni complottisti sono altrettanto imbecilli)
se poi non hai niente da fare e vieni a cercare rissa di proposito, beh... mi spiace per te che non trovi interessi migliori

per il resto...
questi topic sono davvero interessanti ed entro le prime 10 pagine si assiste ad un brain storming geniale, dopo di che tutto viene mandato in mona, o dagli illuminati o da chi crede di avere la verità in tasca e zittisce malamente tutti quelli che non la pensano come loro.
peccato


IO NON HO ZITTITO NESSUNO CREDO NELLA RR MA QUESTO NON VUOL DIRE CHE NON POSSO ESPRIRE LA MIA OPINIONE VERSO CHI FORSE " VOLUTAMENTE" O MENO SCRIVE TEORIE STRAMPALATE RENDENDO RIDICOLA TUTTA LA TEORIA STESSA. QUINDI MI PIACEREBBE UNA DISCUSSIONE CON ELEMENTI SERI DA VALUTARE E NON FORZATURE ESTREMISTE. ANCORA OGGI NESSUNO MI HA SAPUTO DIRE QUALI SECONDO VOI SONO I DELITTI LEGATI DA QUESTO FILO MASSONICO. NON LO SAPETE? COGNE ? POMA? MOSTRO DI FIRENZE? OLGIATA? CHIARA POGGI? DENISE PIPITONE ? CHI SA MI illumini
Disorder - Gio Mar 03 2011, 23:26:32
Oggetto:
Mithra82 ha scritto:
Teoria terrena e linki sulle paranormali previsioni di in medium?
Queste indagini seguono un copione già visto. E' già andato tutto stranamente storto fin dall'inizio. E' inutile che vi sforziate a capirci qualcosa dalle dichiarazioni rilasciate dagli investigatori. State a scervellarvi su cosa? Sulle dichiarazioni di chi? E dove pensate vi porteranno tutti questi indizi inconcludenti che forniranno gli investigatori, dove porteranno? L'arma del delitto verrà trovata?
Spero di sbagliarmi, ma a me pare sempre il solito copione.
I piccoli indizi, più o meno forzati, porteranno ad un sospettato che per qualche giorno (o 3 giorni?) verrà dato in pasto ai media. Poi verrà forse scarcerato per trovare un altro agnello sacrificale fino a che la notizia non perderà rilevanza, oppure verrà infine condannato tra mille dubbi e perplessità. Comunque sia tra un anno ci ritroveremo qui, a parlare di un altro caso con le solite modalità e le solite innetitudini investigativi. Ed è su questo punto che vi dovreste soffermare secondo me.
Perchè gli incredibili fiaschi dei nostri stimati tutori dell'ordine, da evento sporadico sono diventati anch'essi la prassi....vi ricordate il caso della Uno Bianca?

Per come la penso io, questi numeri e indizi che tornano e ritornano, sono un indizio certo. E sono più solide queste osservazioni di tutte le dichiarazioni rilasciate dagli inquirenti in oltre 3 mesi di indagini. E il 33 sul servizio del telegiornale è una conferma clamorosa. Non penso ci sia bisogno di tirar fuori formule di statistica, per capire con il solo buon senso che le probabilità che tutte queste "coincidenze" possano accadere in un unico caso siano prossime all'una su un milione.


A sostegno di ciò che giustamente scrivi, vorrei aggingere che nella confusione delle notizie "ufficiali"che ci arrivano, davvero l'unico barlume di verità ci può giungere soltanto dalla decriptazione di simboli. Per molti questo sembra limitante, ridicolo, poco scientifico, poco serio...liberi di pensare ciò che vogliono. Io ritengo che ci rimangano solo i simboli visto che il VERO è volutamente e ad arte mistificato.
Anarché - Gio Mar 03 2011, 23:51:03
Oggetto:
Capitolo 3 dal Liber Legis, che contiene gli 'ingredienti' del dolce o torta di luce:

23. Miele e vino rosso, poi olio e sangue fresco.
24. Sangue più ricco nel plenilunìo: poi quello di un bambino, poi quello di un nemico, ecc.
25. Cuocere e farne una torta (o dolce).

Sangue preferito è quello mestruale. In seguito tale testo, che ha valore di rituale O.T.O. ripete ancora “fresh blood of a child”.

BOOK OF THE LAW:

http://www.sacred-texts.com/oto/engccxx.htm

Ingrediente X:

http://hermetic.com/egc/aisha-cakes.html
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 00:08:34
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Mithra82 ha scritto:
Teoria terrena e linki sulle paranormali previsioni di in medium?
Queste indagini seguono un copione già visto. E' già andato tutto stranamente storto fin dall'inizio. E' inutile che vi sforziate a capirci qualcosa dalle dichiarazioni rilasciate dagli investigatori. State a scervellarvi su cosa? Sulle dichiarazioni di chi? E dove pensate vi porteranno tutti questi indizi inconcludenti che forniranno gli investigatori, dove porteranno? L'arma del delitto verrà trovata?
Spero di sbagliarmi, ma a me pare sempre il solito copione.
I piccoli indizi, più o meno forzati, porteranno ad un sospettato che per qualche giorno (o 3 giorni?) verrà dato in pasto ai media. Poi verrà forse scarcerato per trovare un altro agnello sacrificale fino a che la notizia non perderà rilevanza, oppure verrà infine condannato tra mille dubbi e perplessità. Comunque sia tra un anno ci ritroveremo qui, a parlare di un altro caso con le solite modalità e le solite innetitudini investigativi. Ed è su questo punto che vi dovreste soffermare secondo me.
Perchè gli incredibili fiaschi dei nostri stimati tutori dell'ordine, da evento sporadico sono diventati anch'essi la prassi....vi ricordate il caso della Uno Bianca?

Per come la penso io, questi numeri e indizi che tornano e ritornano, sono un indizio certo. E sono più solide queste osservazioni di tutte le dichiarazioni rilasciate dagli inquirenti in oltre 3 mesi di indagini. E il 33 sul servizio del telegiornale è una conferma clamorosa. Non penso ci sia bisogno di tirar fuori formule di statistica, per capire con il solo buon senso che le probabilità che tutte queste "coincidenze" possano accadere in un unico caso siano prossime all'una su un milione.


A sostegno di ciò che giustamente scrivi, vorrei aggingere che nella confusione delle notizie "ufficiali"che ci arrivano, davvero l'unico barlume di verità ci può giungere soltanto dalla decriptazione di simboli. Per molti questo sembra limitante, ridicolo, poco scientifico, poco serio...liberi di pensare ciò che vogliono. Io ritengo che ci rimangano solo i simboli visto che il VERO è volutamente e ad arte mistificato.



MI PARE DEL TUTTO LEGITTIMO TENERSI PER SE O FAR TRAPELARE SOLTANTO POCHE NOTIZIE, DA PARTE DEGLI INQUIRENTI PER NON AGEVOLARE LA "BESTIA".
SECONDO TE DOVREBBERO DIRE ABBIAMO SOSPETTO SU X LO STIAMO INTERCETTANDO SEGUENDO OPPURE SU Y PERCHè........... PER FAVORE DAI

HANNO USATO UN NUOVO AGGETTIVO LA BESTIA CHISSA' PERCHE'????????
Mithra82 - Ven Mar 04 2011, 00:31:00
Oggetto:
Perchè scrivi in maiuscolo? Devi disinserire il Caps Lock. E posto sopra lo shift a sinistra della tarstiera.
Laughing
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 00:37:14
Oggetto:
Mithra82 ha scritto:
Perchè scrivi in maiuscolo? Devi disinserire il Caps Lock. E posto sopra lo shift a sinistra della tarstiera.
Laughing


GRAZIE SIG MITRA
lucius - Ven Mar 04 2011, 00:43:06
Oggetto:
Ora su mediaset : su rete 4 un film su un assassino di donne e su canale 5 matrix sulla morte di Yara.Un caso?
Valzer - Ven Mar 04 2011, 00:48:10
Oggetto:
lucius ha scritto:
Ora su mediaset : su rete 4 un film su un assassino di donne e su canale 5 matrix sulla morte di Yara.Un caso?


Beh questo credo sia più comprensibile: si cavalca l'onda mediatica.

Normale scelta commerciale.
lucius - Ven Mar 04 2011, 00:58:01
Oggetto:
Già, anche se è un killer particolare ,uccide le donne perchè attratto da loro odore che poi cerca di estrarre per farne un profumo. E per fare il profumo perfetto deve uccidere e estrarre l'odore di 13 donne.
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 01:08:23
Oggetto:
lucius ha scritto:
Già, anche se è un killer particolare ,uccide le donne perchè attratto da loro odore che poi cerca di estrarre per farne un profumo.


PRIMA C ERA IL FILM DI BAMBINI AMMAZZATI SU CANALE 5 LUNEDI C E 10 MOSTRI IN UNA CASA DOMENICA SERA UNA MASSONA CHE PRESENTA AMICI Razz Razz Razz Razz Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Very Happy Very Happy
theEye - Ven Mar 04 2011, 01:32:15
Oggetto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?
lucius - Ven Mar 04 2011, 01:50:16
Oggetto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.
theEye - Ven Mar 04 2011, 01:54:27
Oggetto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?
Valzer - Ven Mar 04 2011, 02:00:52
Oggetto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?
theEye - Ven Mar 04 2011, 02:13:04
Oggetto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius - Ven Mar 04 2011, 02:21:20
Oggetto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.
Valzer - Ven Mar 04 2011, 02:25:52
Oggetto:
Ma a dire il vero io ho letto anche di un volontario che avrebbe incrociato il ragazzo nei boschi. Daniel gli avrebbe detto che sarebbe ritornato a casa. Ciò che mi chiedo è: a cosa servono i volontari nelle ricerche se, quando trovano il ricercato, lo lasciano andare in cambio di una semplice promessa?

P.S Credo si stia andando off topic e sia giunto il momento di aprire un topic sul caso Busetti.
Ezechia - Ven Mar 04 2011, 09:31:37
Oggetto:
Quoto lucius,
spesso si va oltre la semplice evidenza. I carabinieri che lo hanno fermato il giorno successivo alla sua fuga si sono attenuti al regolamento. visto lo stato fisico e psicologico del ragazzo maggiorenne, lo hanno affidato alle cure dei medici. Non credo che sapessero chi fosse, cioè della storia della fuga e dll'incidente...ve beh che so carabinieri...
anche il ragazzo della comunità Damanhur che lo ha intercettato nei pressi della recinzione, gli ha offerto aiuto, ma non gli hadetto nulla dell'incidente perchè non sapeva chi fosse.
Valzer - Ven Mar 04 2011, 09:44:24
Oggetto:
http://www.ecodibergamo.it/stories/Homepage/189652_yara_inqui/?mediaon.trackers.autorefresh.Homepage

http://www.newnotizie.it/2011/03/04/yara-integri-vestiti-accoltellata-poi-rivestita/

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo504750.shtml

Parlano dei vestiti intatti.
Disorder - Ven Mar 04 2011, 10:41:18
Oggetto:
Valzer, ho letto i tre articoli che hai postato e l'unico che secondo me si pone degli interrogativi più che leggittimi è quello di "newnotizie".

Si parla di omicidio disorganizzato e di impeto, di un tentativo di violenza riuscito male.
Ma questa ipotesi è in contrasto col fatto che la bimba sia stata denudata e che poi sia stata rivestita con cura. Insomma, parliamoci chiaro: l'impeto mal si associa alla freddezza ed alla lucidità.

In questo caso, come in altri, soprattutto in questi ultimi anni, tutto mi sembra così poco logico...ogni vicenda delittuosa mi pare composta da tessere di puzzle assemblate male. I responsabili di queste azioni sembra che non si sforzino nemmeno di fornirci finali plausibili. Oltre il danno, la beffa...daltronde hanno la visione che il "vulgo" sia una massa di stolti e su questo non hanno torto purtroppo!!!
Stefania Nicoletti - Ven Mar 04 2011, 13:54:39
Oggetto:
Michele Giuttari: "Sull'omicidio di Yara non trascurerei nessuna pista, neppure quella esoterica"

di Ignazio Dessì


Brembate urla insieme all'Italia "prendete quella bestia", in "nome della giustizia e non della vendetta". Ma sul delitto della povera Yara Gambirasio restano molti punti interrogativi. Si tratta di un omicidio d'impeto, come sostengono certi organi di stampa, oppure delle conseguenze di un sequestro ben organizzato? Da una parte è probabile che la giovanissima ginnasta abbia seguito il suo assassino perché lo conosceva, dall’altra restano ancora dubbi sul movente e sul luogo in cui ha trovato la morte. A sostenerlo Michele Giuttari, il super poliziotto che ha indagato sugli omicidi del "mostro di Firenze". “Non bisogna sbilanciarsi perché ci sono molte incertezze”, afferma con la sua voce pacata il commissario-scrittore di recente immortalato in copertina dal Times ed autore di una decina di libri di gran successo, non solo in Italia ma anche all’estero. “D’altro lato non bisogna però trascurare nessuna pista, neppure quella esoterica”, aggiunge ispirato forse dal suo ultimo romanzo, “Le rose nere di Firenze”, fiction che dipana la sua trama nei meandri dei poteri occulti, evidenziando tuttavia molti agganci con la realtà e le cronache.

Dottor Giuttari, l’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio presenta ancora risvolti oscuri. Appare a tratti senza senso e non si capisce bene il movente. Inoltre lei ha parlato di punti interrogativi prima di tutto sul luogo in cui è stato consumato il delitto.
“Credo ci siano dei punti interrogativi sul luogo esatto del delitto perché secondo alcune indiscrezioni, trapelate anche in occasione della mia partecipazione a Porta a Porta, non ci sarebbe una corrispondenza tra le ferite alla schiena di Yara e i segni sui vestiti che indossava . Evidentemente la ragazzina, quando è stata colpita, o era nuda o indossava altri indumenti. Quelli con i quali è stata trovata evidentemente le sono stati infilati dopo. Questo lascerebbe ipotizzare che il luogo del delitto potrebbe essere diverso da quello del ritrovamento del cadavere”.

C’è un’altra cosa che in tanti si chiedono: com’è possibile che i resti della ragazza siano rimasti in quel campo di Chignolo d'Isola per 3 mesi senza che nessuno li trovasse?
“Da quanto si è capito non hanno fatto un rastrellamento capillare. Io ho partecipato spesso a ricerche simili, per esempio di persone sequestrate in posti come l’Aspromonte, e venivano con noi uomini della forestale e volontari, ma c’era sempre un ufficiale dei carabinieri o un funzionario di polizia che coordinava la squadra sul posto. Probabilmente, nel caso in questione, è mancato questo tipo di coordinamento. Sarà cambiata la cultura investigativa ma, lo si voglia o no, l’occhio dell’uomo delle forze dell’ordine è diverso da quello del volontario. Senza fare polemiche o criticare nessuno, tanto meno i volontari che vanno sicuramente elogiati per l’impegno gratuito, credo sia stato un errore non mettere a capo delle squadre di ricerca un responsabile dei carabinieri o della polizia di stato. Anche se – bisogna ammetterlo - col senno del poi tutto è più facile”.

Pensa siano stati compiuti finora altri errori nel corso dell’attività investigativa?
“Mi sono permesso di dire già durante una trasmissione televisiva su Rai2 che è quantomeno strano l’aver apposto il nastro di delimitazione sul luogo di ritrovamento del corpo, averlo poi tolto e rimesso dopo 24 ore. Il magistrato avrebbe inoltre dovuto sequestrare l’intera area e mantenere il sequestro per cercare di rinvenire dati certi o attendibili attraverso i rilievi dei tecnici e della polizia scientifica. Perché - se quello del ritrovamento non fosse il luogo dove è stata uccisa Yara - non si potrebbe escludere la presenza in altri punti non recintati del campo di prove preziose per individuare l’assassino”.

Il suo sembra un parere basato sul buon senso.
“E’ il parere di uno che ha fatto indagini nella polizia per oltre 30 anni”.

Investigatori e criminologi hanno subito parlato di movente sessuale. Lei è d’accordo?
“Fino a pochi giorni fa sembrava per tutti scontato il movente sessuale, ma a questo punto, se venisse confermato che Yara è stata uccisa in un posto diverso da quello del ritrovamento, che è stata denudata e non ha subito violenza sessuale, che l’hanno rivestita e trasportata in un posto diverso da quello dell’uccisione, allora si potrebbe sensatamente ipotizzare la partecipazione al delitto di più persone. Perché per portare un cadavere in un posto come quello dove è stato ritrovato, dove c’è una strada sterrata frequentata da coppiette che vi si appartano, servivano più persone. E prima di tutto una sorta di vedetta. In questo caso anche il movente potrebbe essere un altro”.

Cosa ne pensa della pista esoterica a cui inevitabilmente alcuni cominciano a far riferimento soprattutto sul Web? Si parla di pseudo massoneria e di sette sataniche. E si è scomodata addirittura la Rosa Rossa, inquietante sodalizio segreto di rosacrociana memoria che non disdegnerebbe i sacrifici umani.
“In questo momento non mi sbilancerei. Prima è meglio aspettare che arrivino delle certezze dagli esami in corso (si cerca anche eventuale dna sugli indumenti della vittima ndr) e dalla autopsia”.

Ma in ogni caso lei escluderebbe questa ipotesi?
“In ogni caso, in assenza di indicazioni certe, credo che chiunque faccia una indagine non debba escludere aprioristicamente niente. Del resto non dimentichiamoci quello che si è verificato nella zona di Monza qualche anno fa, con le Bestie di Satana. Oppure il caso di suor Maria Laura Mainetti uccisa da tre ragazze a Chiavenna, in provincia di Sondrio (le tre dissero di aver ucciso per fare un’offerta di sangue a Satana ndr). Ci andrei però cauto e aspetterei le complete risultanze scientifiche per valutare se ci sono ipotesi più probabili di altre”.

Anche nell’inchiesta più famosa che lei ha condotto, quella sul mostro di Firenze, le indagini la condussero verso certi ambienti dei cultori dell’occulto.
“Sì, ma in quel caso c’erano dei significati esoterici molto chiari. C’erano degli elementi fattuali che mi portavano in quella direzione, qui invece ancora non abbiamo nulla”.

Si parla della esistenza di numeri dal significato prettamente esoterico che emergerebbero ossessivamente riguardo alla vicenda. La povera Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330° giorno dell'anno, per poi essere ritrovata (o secondo alcuni fatta ritrovare) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa, il 26 febbraio.
“Sì, ma ciò che mi ha incuriosito particolarmente è quella ferita a forma di X – l’ha riportato un investigatore che avrebbe partecipato all’autopsia – che Yara avrebbe sulla schiena. Inoltre quelli che le hanno inferto (forse con un punteruolo o un cacciavite ndr) non sarebbero stati colpi mortali, quindi perché glieli hanno inferti? Ciò potrebbe avere – eventualmente - un significato particolare in un linguaggio esoterico”.

Non pensa che anche i 6 colpi inferti alla tredicenne potrebbero avere un senso sotto questo aspetto? Il 6 è un numero dai significati esoterici molto spiccati.
“Certo, ma prima di tutto bisogna vedere se i colpi sono davvero 6, e questo ce lo può dire solo l’esito finale dell’autopsia. Evidentemente se le ferite (non mortali ndr) sono davvero 6, con le date singolari e coincidenti del 26 e così via, allora la vicenda potrebbe anche assumere un risvolto inquietante. Sono cose a cui spesso rifiutiamo di credere ma purtroppo si tratta di realtà che esistono e guidano l’operato di certe persone. Comunque aspetterei, bisogna aver pazienza e lasciar lavorare investigatori, inquirenti e magistrati. Una risposta si potrà avere dagli esiti definitivi degli accertamenti della polizia scientifica e dall’autopsia. Ripeto, un quadro più chiaro lo avremo sicuramente tra qualche giorno.”


04 marzo 2011


http://notizie.tiscali.it/articoli/interviste/11/03/giuttari-yara-esoterismo-intervista2.html
Disorder - Ven Mar 04 2011, 14:18:39
Oggetto:
Stefania Nicoletti ha scritto:
Michele Giuttari: "Sull'omicidio di Yara non trascurerei nessuna pista, neppure quella esoterica"

di Ignazio Dessì


Brembate urla insieme all'Italia "prendete quella bestia", in "nome della giustizia e non della vendetta". Ma sul delitto della povera Yara Gambirasio restano molti punti interrogativi. Si tratta di un omicidio d'impeto, come sostengono certi organi di stampa, oppure delle conseguenze di un sequestro ben organizzato? Da una parte è probabile che la giovanissima ginnasta abbia seguito il suo assassino perché lo conosceva, dall’altra restano ancora dubbi sul movente e sul luogo in cui ha trovato la morte. A sostenerlo Michele Giuttari, il super poliziotto che ha indagato sugli omicidi del "mostro di Firenze". “Non bisogna sbilanciarsi perché ci sono molte incertezze”, afferma con la sua voce pacata il commissario-scrittore di recente immortalato in copertina dal Times ed autore di una decina di libri di gran successo, non solo in Italia ma anche all’estero. “D’altro lato non bisogna però trascurare nessuna pista, neppure quella esoterica”, aggiunge ispirato forse dal suo ultimo romanzo, “Le rose nere di Firenze”, fiction che dipana la sua trama nei meandri dei poteri occulti, evidenziando tuttavia molti agganci con la realtà e le cronache.

Dottor Giuttari, l’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio presenta ancora risvolti oscuri. Appare a tratti senza senso e non si capisce bene il movente. Inoltre lei ha parlato di punti interrogativi prima di tutto sul luogo in cui è stato consumato il delitto.
“Credo ci siano dei punti interrogativi sul luogo esatto del delitto perché secondo alcune indiscrezioni, trapelate anche in occasione della mia partecipazione a Porta a Porta, non ci sarebbe una corrispondenza tra le ferite alla schiena di Yara e i segni sui vestiti che indossava . Evidentemente la ragazzina, quando è stata colpita, o era nuda o indossava altri indumenti. Quelli con i quali è stata trovata evidentemente le sono stati infilati dopo. Questo lascerebbe ipotizzare che il luogo del delitto potrebbe essere diverso da quello del ritrovamento del cadavere”.

C’è un’altra cosa che in tanti si chiedono: com’è possibile che i resti della ragazza siano rimasti in quel campo di Chignolo d'Isola per 3 mesi senza che nessuno li trovasse?
“Da quanto si è capito non hanno fatto un rastrellamento capillare. Io ho partecipato spesso a ricerche simili, per esempio di persone sequestrate in posti come l’Aspromonte, e venivano con noi uomini della forestale e volontari, ma c’era sempre un ufficiale dei carabinieri o un funzionario di polizia che coordinava la squadra sul posto. Probabilmente, nel caso in questione, è mancato questo tipo di coordinamento. Sarà cambiata la cultura investigativa ma, lo si voglia o no, l’occhio dell’uomo delle forze dell’ordine è diverso da quello del volontario. Senza fare polemiche o criticare nessuno, tanto meno i volontari che vanno sicuramente elogiati per l’impegno gratuito, credo sia stato un errore non mettere a capo delle squadre di ricerca un responsabile dei carabinieri o della polizia di stato. Anche se – bisogna ammetterlo - col senno del poi tutto è più facile”.

Pensa siano stati compiuti finora altri errori nel corso dell’attività investigativa?
“Mi sono permesso di dire già durante una trasmissione televisiva su Rai2 che è quantomeno strano l’aver apposto il nastro di delimitazione sul luogo di ritrovamento del corpo, averlo poi tolto e rimesso dopo 24 ore. Il magistrato avrebbe inoltre dovuto sequestrare l’intera area e mantenere il sequestro per cercare di rinvenire dati certi o attendibili attraverso i rilievi dei tecnici e della polizia scientifica. Perché - se quello del ritrovamento non fosse il luogo dove è stata uccisa Yara - non si potrebbe escludere la presenza in altri punti non recintati del campo di prove preziose per individuare l’assassino”.

Il suo sembra un parere basato sul buon senso.
“E’ il parere di uno che ha fatto indagini nella polizia per oltre 30 anni”.

Investigatori e criminologi hanno subito parlato di movente sessuale. Lei è d’accordo?
“Fino a pochi giorni fa sembrava per tutti scontato il movente sessuale, ma a questo punto, se venisse confermato che Yara è stata uccisa in un posto diverso da quello del ritrovamento, che è stata denudata e non ha subito violenza sessuale, che l’hanno rivestita e trasportata in un posto diverso da quello dell’uccisione, allora si potrebbe sensatamente ipotizzare la partecipazione al delitto di più persone. Perché per portare un cadavere in un posto come quello dove è stato ritrovato, dove c’è una strada sterrata frequentata da coppiette che vi si appartano, servivano più persone. E prima di tutto una sorta di vedetta. In questo caso anche il movente potrebbe essere un altro”.

Cosa ne pensa della pista esoterica a cui inevitabilmente alcuni cominciano a far riferimento soprattutto sul Web? Si parla di pseudo massoneria e di sette sataniche. E si è scomodata addirittura la Rosa Rossa, inquietante sodalizio segreto di rosacrociana memoria che non disdegnerebbe i sacrifici umani.
“In questo momento non mi sbilancerei. Prima è meglio aspettare che arrivino delle certezze dagli esami in corso (si cerca anche eventuale dna sugli indumenti della vittima ndr) e dalla autopsia”.

Ma in ogni caso lei escluderebbe questa ipotesi?
“In ogni caso, in assenza di indicazioni certe, credo che chiunque faccia una indagine non debba escludere aprioristicamente niente. Del resto non dimentichiamoci quello che si è verificato nella zona di Monza qualche anno fa, con le Bestie di Satana. Oppure il caso di suor Maria Laura Mainetti uccisa da tre ragazze a Chiavenna, in provincia di Sondrio (le tre dissero di aver ucciso per fare un’offerta di sangue a Satana ndr). Ci andrei però cauto e aspetterei le complete risultanze scientifiche per valutare se ci sono ipotesi più probabili di altre”.

Anche nell’inchiesta più famosa che lei ha condotto, quella sul mostro di Firenze, le indagini la condussero verso certi ambienti dei cultori dell’occulto.
“Sì, ma in quel caso c’erano dei significati esoterici molto chiari. C’erano degli elementi fattuali che mi portavano in quella direzione, qui invece ancora non abbiamo nulla”.

Si parla della esistenza di numeri dal significato prettamente esoterico che emergerebbero ossessivamente riguardo alla vicenda. La povera Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330° giorno dell'anno, per poi essere ritrovata (o secondo alcuni fatta ritrovare) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa, il 26 febbraio.
“Sì, ma ciò che mi ha incuriosito particolarmente è quella ferita a forma di X – l’ha riportato un investigatore che avrebbe partecipato all’autopsia – che Yara avrebbe sulla schiena. Inoltre quelli che le hanno inferto (forse con un punteruolo o un cacciavite ndr) non sarebbero stati colpi mortali, quindi perché glieli hanno inferti? Ciò potrebbe avere – eventualmente - un significato particolare in un linguaggio esoterico”.

Non pensa che anche i 6 colpi inferti alla tredicenne potrebbero avere un senso sotto questo aspetto? Il 6 è un numero dai significati esoterici molto spiccati.
“Certo, ma prima di tutto bisogna vedere se i colpi sono davvero 6, e questo ce lo può dire solo l’esito finale dell’autopsia. Evidentemente se le ferite (non mortali ndr) sono davvero 6, con le date singolari e coincidenti del 26 e così via, allora la vicenda potrebbe anche assumere un risvolto inquietante. Sono cose a cui spesso rifiutiamo di credere ma purtroppo si tratta di realtà che esistono e guidano l’operato di certe persone. Comunque aspetterei, bisogna aver pazienza e lasciar lavorare investigatori, inquirenti e magistrati. Una risposta si potrà avere dagli esiti definitivi degli accertamenti della polizia scientifica e dall’autopsia. Ripeto, un quadro più chiaro lo avremo sicuramente tra qualche giorno.”


04 marzo 2011


http://notizie.tiscali.it/articoli/interviste/11/03/giuttari-yara-esoterismo-intervista2.html


Quoto in pieno, anche se fiuto nel Giuttari ed in tutti coloro che parlano di piste esoteriche il timore mascherato da prudenza e/o scetticismo...

"Si parla della esistenza di numeri dal significato prettamente esoterico che emergerebbero ossessivamente riguardo alla vicenda. La povera Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330° giorno dell'anno, per poi essere ritrovata (o secondo alcuni fatta ritrovare) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa, il 26 febbraio.
“Sì, ma ciò che mi ha incuriosito particolarmente è quella ferita a forma di X – l’ha riportato un investigatore che avrebbe partecipato all’autopsia – che Yara avrebbe sulla schiena. Inoltre quelli che le hanno inferto (forse con un punteruolo o un cacciavite ndr) non sarebbero stati colpi mortali, quindi perché glieli hanno inferti? Ciò potrebbe avere – eventualmente - un significato particolare in un linguaggio esoterico”. "

Ecco, si pone l'accento su quella famosa ferita a forma di X...e non lo fa una persona qualsiasi!
cluster - Ven Mar 04 2011, 14:40:00
Oggetto:
Citazione:
ecco, si pone l'accento su quella famosa ferita a forma di X...e non lo fa una persona qualsiasi!

mi ricordo che nella faccenda mostro di firenze non fu lui a scoprire che sulla schiena di qualche vittima erano presenti ferite che avevano una certa forma?
cluster - Ven Mar 04 2011, 14:41:41
Oggetto:
oppure era scritto sul suo romanzo ...
cluster - Ven Mar 04 2011, 14:50:48
Oggetto:
Citazione:
Secondo il racconto fatto dall’uomo “eravamo tutti in riga per censire le lepri ma ci siamo fermati una cinquantina di metri prima del punto del ritrovamento. Non poteva essere frequentato dagli animali e l’abbiamo saltato”.


non si era detto che yara presentava scarnificazioni forsa ad dopera di animali?
qua pare che gli animali non sono presenti.


io nno ho capito una cosa.
ma quali dovrebbero essere questi animali che mangiano i cadaveri?
non si era detto che gli animali si infastidiscono dell'odore di morte?
lucius - Ven Mar 04 2011, 15:05:25
Oggetto:
cluster ha scritto:
Citazione:
Secondo il racconto fatto dall’uomo “eravamo tutti in riga per censire le lepri ma ci siamo fermati una cinquantina di metri prima del punto del ritrovamento. Non poteva essere frequentato dagli animali e l’abbiamo saltato”.


non si era detto che yara presentava scarnificazioni forsa ad dopera di animali?
qua pare che gli animali non sono presenti.


io nno ho capito una cosa.
ma quali dovrebbero essere questi animali che mangiano i cadaveri?
non si era detto che gli animali si infastidiscono dell'odore di morte?




Topi ,uccelli ,cani randagi.Comunque non mi pare un particolare importante.
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:18:53
Oggetto:
si sicuramente non è importante.
è un dettaglio che mi ha colpito.perchè mi ha ricordato il mdf.
ma sicuramente se fossero ferite e non scarnificazioni di animali lo avrebbero detto.
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:22:35
Oggetto:
cluster ha scritto:
oppure era scritto sul suo romanzo ...


mi sa che era critto su scarabeo Rolling Eyes
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:28:40
Oggetto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=140731&sez=HOME_INITALIA

«Lui ci conosce tutte, ora io ho paura...». E giù una sfilza di amici a farle coraggio, e lei che insisteva: «Lo vedo sempre ai nostri allenamenti...».

ho controllato sul sito delle ginnaste e non c'è una marta c.

però devo dire che l'altro giorno leggendo una notizia, in cui qualcuno parlava che aveva una figlia nella stessa squadra di yara e io per curiosità sono andata a vedere e non c'era neanche quel cognome.
Valzer - Ven Mar 04 2011, 15:36:59
Oggetto:
http://www.newnotizie.it/2011/03/04/yara-poliziotto-mostro-firenze-non-escludo-pista-esoterica/
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:38:57
Oggetto:
http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=36882&sez=HOME_INITALIA&npl=&desc_sez=

leggetevi questo articolo..
uhm...mi sa che il testimone famoso....
Stefania Nicoletti - Ven Mar 04 2011, 15:46:30
Oggetto:
Valzer, ma non è che sei tu Simone Olivelli (S.O.), l'autore di tutti gli articoli di Newnotizie sul caso Yara in cui si parla di Rosa Rossa e pista esoterica? Wink
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:48:01
Oggetto:
sarebbe spiegata la presenza di quel cognome presente nella vicenda e nell'ambiente di yara.

testimone,vicino di casa ,forse parente ditta coperture mapello,forse parente ginnasta A.T.
cluster - Ven Mar 04 2011, 15:59:08
Oggetto:
Citazione:
se la fortuna darà una mano, potrebbe restringere di molto il cerchio attorno al mostro di cui tutti, non solo a Brembate, invocano la cattura.


aridaje co sta "fortuna"...
vabbè che il corpo è stato trovato grazie alla così tanto citata dal questore....
Valzer - Ven Mar 04 2011, 16:04:13
Oggetto:
Stefania Nicoletti ha scritto:
Valzer, ma non è che sei tu Simone Olivelli (S.O.), l'autore di tutti gli articoli di Newnotizie sul caso Yara in cui si parla di Rosa Rossa e pista esoterica? Wink


Nada, semplicemente da giorni clicco periodicamente due parole su google: Yara - Esoterismo (et similia)

In principio stavo anche postando l'articolo di Tiscali Interviste, ma mi sono accorto che ci stava chi mi ha anticipato. Smile
Stefania Nicoletti - Ven Mar 04 2011, 16:09:25
Oggetto:
Diciamo che faccio finta di crederti Wink
Però guarda caso ti sei iscritto per postare il primo articolo su Yara e la RR il 28 febbraio (quello che, pur non facendo il nome di questo forum, riprende pari pari ipotesi che sono state avanzate solo qui e non altrove), poi in seguito hai postato sul forum quasi solo gli articoli di Newnotizie, e quasi subito dopo che erano usciti... Ora pubblico l'intervista di Giuttari, un'ora e mezza dopo esce pari pari su Newnotizie e pochi minuti dopo la posti qui... beh, io non credo alle coincidenze. E in ogni caso, noto che l'articolista è un lettore assiduo di questo forum Smile
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 16:39:43
Oggetto:
cluster ha scritto:
Citazione:
ecco, si pone l'accento su quella famosa ferita a forma di X...e non lo fa una persona qualsiasi!

mi ricordo che nella faccenda mostro di firenze non fu lui a scoprire che sulla schiena di qualche vittima erano presenti ferite che avevano una certa forma?


NO DAI BASTA...... X CARITà
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 16:43:37
Oggetto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html
Disorder - Ven Mar 04 2011, 16:45:47
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
Citazione:
ecco, si pone l'accento su quella famosa ferita a forma di X...e non lo fa una persona qualsiasi!

mi ricordo che nella faccenda mostro di firenze non fu lui a scoprire che sulla schiena di qualche vittima erano presenti ferite che avevano una certa forma?


NO DAI BASTA...... X CARITà


LOL Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

@cluster
io citavo Giuttari come persona NON qualsiasi per la sua conoscenza sul campo di certe faccende. Per cui, se lui pone l'attenzione su quella X non la si può più sottovalutare a mio avviso...Giuttari non è certo "il vendicatore"... Twisted Evil
Stefania Nicoletti - Ven Mar 04 2011, 17:01:24
Oggetto:
Esatto. Inoltre è l'unico che perlomeno si dimostra possibilista sulla pista esoterica e ne parla apertamente.
Qualche sera fa era ospite da Vespa a Porta a porta. Avrà parlato un minuto e mezzo in tutto, non di più. E peraltro l'hanno fatto parlare di cazzate. Vespa gli ha fatto una domanda del tipo "secondo lei è possibile sfilare una carta sim da un telefono indossando i guanti?". Per tutto il resto della puntata è stato sempre zitto, non l'hanno mai fatto parlare. Al contrario della Bruzzone e di Crepet, che come al solito hanno sproloquiato...
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 17:04:15
Oggetto:
Disorder ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
Citazione:
ecco, si pone l'accento su quella famosa ferita a forma di X...e non lo fa una persona qualsiasi!

mi ricordo che nella faccenda mostro di firenze non fu lui a scoprire che sulla schiena di qualche vittima erano presenti ferite che avevano una certa forma?


NO DAI BASTA...... X CARITà


LOL Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

@cluster
io citavo Giuttari come persona NON qualsiasi per la sua conoscenza sul campo di certe faccende. Per cui, se lui pone l'attenzione su quella X non la si può più sottovalutare a mio avviso...Giuttari non è certo "il vendicatore"... Twisted Evil


PERDONO MA GIUTTARI è ANCHE QUELLO CHE ERA CERTO DI RITUALI SATANICI ALLA CAPPELLE DEL COMIATO DI FIRENZE (CAMERE MORTUARIE) ?
SE è LUI PECCATO CHE ERANO DEI RODITORI DA NOI CHIAMATI TALPE PANTEGANE ECC ECC. è QUELLO CHE SI è ARRICCHITO SCRIVENDO LIBRI? O QUELLO CHE OGNI VOLTA CHE IL MANDATO DEL GIDES STAVA SCADENTO (X INUTILITA') FACEVA ARRESTARE QUALCUNO? IL DEGNO SUCCESSORE DI PERUGINI L UOMO DAL FIORE IN BOCCA? QUELLO CONDANNATO 2 VOLTE?
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 17:05:08
Oggetto:
Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
Disorder - Ven Mar 04 2011, 17:15:02
Oggetto:
Stefania Nicoletti ha scritto:
Esatto. Inoltre è l'unico che perlomeno si dimostra possibilista sulla pista esoterica e ne parla apertamente.
Qualche sera fa era ospite da Vespa a Porta a porta. Avrà parlato un minuto e mezzo in tutto, non di più. E peraltro l'hanno fatto parlare di cazzate. Vespa gli ha fatto una domanda del tipo "secondo lei è possibile sfilare una carta sim da un telefono indossando i guanti?". Per tutto il resto della puntata è stato sempre zitto, non l'hanno mai fatto parlare. Al contrario della Bruzzone e di Crepet, che come al solito hanno sproloquiato...


Shocked non ci posso credere, non l'ho vista la puntata!!! Non s'invita un personaggio che quantomeno ne avrà viste di tutti i colori per chiedergli solo di una carta sim ...è proprio una presa per i fondelli!!!! Ma che merdacce, senza offesa allo sterco che almeno concima la terra!!!!!
cluster - Ven Mar 04 2011, 18:25:08
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Stefania Nicoletti ha scritto:
Esatto. Inoltre è l'unico che perlomeno si dimostra possibilista sulla pista esoterica e ne parla apertamente.
Qualche sera fa era ospite da Vespa a Porta a porta. Avrà parlato un minuto e mezzo in tutto, non di più. E peraltro l'hanno fatto parlare di cazzate. Vespa gli ha fatto una domanda del tipo "secondo lei è possibile sfilare una carta sim da un telefono indossando i guanti?". Per tutto il resto della puntata è stato sempre zitto, non l'hanno mai fatto parlare. Al contrario della Bruzzone e di Crepet, che come al solito hanno sproloquiato...


Shocked non ci posso credere, non l'ho vista la puntata!!! Non s'invita un personaggio che quantomeno ne avrà viste di tutti i colori per chiedergli solo di una carta sim ...è proprio una presa per i fondelli!!!! Ma che merdacce, senza offesa allo sterco che almeno concima la terra!!!!!


puoi rivederla sul sito della rai .
su programmi porta aporta puntate. non è la prima volta ospite del vespone. mi sa che bazzica li da quando è uscito l'ultimo romanzo.
quoto nicoletti ,anch'io mi aspettavo che parlasse di più...invece Confused
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 18:29:42
Oggetto:
http://www.fanpage.it/yara-ultime-notizie-nessun-taglio-sui-vestiti/


SENTO ODORE DI SERIAL KILLER
cluster - Ven Mar 04 2011, 18:32:18
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...
cluster - Ven Mar 04 2011, 18:41:35
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.fanpage.it/yara-ultime-notizie-nessun-taglio-sui-vestiti/


SENTO ODORE DI SERIAL KILLER




"Yara Gambirasio è stata prima accoltellata e poi strangolata. Ne sono convinti gli investigatori che hanno ricostruito l’omicidio così: la tredicenne ha prima ricevuto un colpo alla schiena che le ha trapassato maglia, felpa e giubbetto; poi un altro fendente all'altezza dei reni che le ha reciso gli slip;"


ce la fanno a mettersi d'accordo?

perchè le notizie riportano fatti opposti?
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 18:43:06
Oggetto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...


QUALE TESTIMONE IL RAGAZZO ? O L UOMO CHE HA VISTO IL FURGONE?
cluster - Ven Mar 04 2011, 18:45:59
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...


QUALE TESTIMONE IL RAGAZZO ? O L UOMO CHE HA VISTO IL FURGONE?


credo il ragazzo perchè la marta c. ha scritto su facebook "e pensare che l'avevano preso due mesi fa"

scusa l'uomo che ha visto il furgone chi era? quello famoso che parlò dentro al bar e che poi il barista riportò tale testimonianza?
cluster - Ven Mar 04 2011, 18:47:55
Oggetto:
"preso" nel senso ce l'avevano tra le mani...
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 18:50:55
Oggetto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...


QUALE TESTIMONE IL RAGAZZO ? O L UOMO CHE HA VISTO IL FURGONE?


credo il ragazzo perchè la marta c. ha scritto su facebook "e pensare che l'avevano preso due mesi fa"

scusa l'uomo che ha visto il furgone chi era? quello famoso che parlò dentro al bar e che poi il barista riportò tale testimonianza?


MARIO TAROCCO EX GUARDIA GIURATA CHE DICE DI AVER VISTO YARA CAMMINARE CON UN UOMO LA SERA DELLA SCOMPARSA VERSO CASA DI LEI
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 18:56:01
Oggetto:
SE LE PAROLE DI QUESTA MARTA FOSSERO CONFERMATE SAREBBE DA FAR CAMBIARE MESTIERE AL 90% DEGLI INQUIRENTI CHE SI OCCUPANO DEL CASO,MA SINCERAMENTE NON CREDO CHE SIA VERO E CHE NESSUNA RAGAZZA, ABBIA MAI RACCONTATO NIENTE AI GENITORI ANCHE SOLO X CONFIDENZA TROVO ASSURDO.
theEye - Ven Mar 04 2011, 20:04:35
Oggetto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.
bretella - Ven Mar 04 2011, 20:09:06
Oggetto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...

capita che nei piccoli paesi (o cittadine) ci siano due o tre cognomi diffusissimi anche se la gente non è parente entro un grado ragionevole
Rosa Rossa - Ven Mar 04 2011, 20:44:19
Oggetto:
Buonasera.
In riferimento al C.Comm. di Mapello
ho pensato al supermercato alimentare che si insedierà...
"Il Pellicano" che fa parte del gruppo Lombardini Holding e proprietari della struttura.
Tutti voi penso abbiate intuito a cosa mi riferisco, non vado oltre.

cluster - Ven Mar 04 2011, 21:01:47
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
SE LE PAROLE DI QUESTA MARTA FOSSERO CONFERMATE SAREBBE DA FAR CAMBIARE MESTIERE AL 90% DEGLI INQUIRENTI CHE SI OCCUPANO DEL CASO,MA SINCERAMENTE NON CREDO CHE SIA VERO E CHE NESSUNA RAGAZZA, ABBIA MAI RACCONTATO NIENTE AI GENITORI ANCHE SOLO X CONFIDENZA TROVO ASSURDO.


e infatti....pare che quel profilo abbia subito un furto e che marta ha 12 anni e i genitori hanno chiuso il suo profilo a ottobre.poi il 28 febb è ricomparso sostenendo di essere amica di yara etcc...

quindi le cose sono 2
o la madre di questa marta giustamente si è impaurita, oppure è vero che è un profilo che è stato rubato da qualcuno che aveva evidentemente dei motivi per dire quello che ha detto
Anarché - Ven Mar 04 2011, 21:01:49
Oggetto:
Questo è troppo, prima il vendicatore che scrive URLANDO cose inutili e ripete, ripete, ripete...

Ora abbiamo chi scrive in neretto 'e non vado oltre...' ADDìO!

Forse vi devo ricordare che si starebbe discutendo di un assassinio?
cluster - Ven Mar 04 2011, 21:04:50
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...


QUALE TESTIMONE IL RAGAZZO ? O L UOMO CHE HA VISTO IL FURGONE?


credo il ragazzo perchè la marta c. ha scritto su facebook "e pensare che l'avevano preso due mesi fa"

scusa l'uomo che ha visto il furgone chi era? quello famoso che parlò dentro al bar e che poi il barista riportò tale testimonianza?


MARIO TAROCCO EX GUARDIA GIURATA CHE DICE DI AVER VISTO YARA CAMMINARE CON UN UOMO LA SERA DELLA SCOMPARSA VERSO CASA DI LEI


non credo anche perchè l'ex guardia giurata non ha mai parlato di furgone,solo di 2 persone che a lui sembravano fidanzati che litigavano, poi ha smentito e ha detto che erano due uomini che litigavano
Rosa Rossa - Ven Mar 04 2011, 21:07:11
Oggetto:
@Anarché
non arrabbiarti, scusa
così va' meglio?

Buonasera.
In riferimento al C.Comm. di Mapello
ho pensato al supermercato alimentare che si insedierà...
"Il Pellicano" che fa parte del gruppo Lombardini Holding e proprietari della struttura.
Tutti voi penso abbiate intuito a cosa mi riferisco, non vado oltre.

Quello a cui alludo è il nesso che trovo tra il Pellicano e i Rosacroce
Registrato - Ven Mar 04 2011, 21:09:12
Oggetto:
Anche il 10 torna in alcuni casi. Scomparsa il 26 Novembre= 26+11=37. 3+7=10
Ritrovata il 26 Febbraio= 26+2=28. 2+8=10



Fuori argomento che però centra con una scomparsa, è stato riaperto un nuovo fascicolo sulla scomparsa di Stefania Puglisi. l'allora bambina, aveva 10 anni, è scomparsa nel 1981. Adenno ha 41 anni. Che ne pensate?
cluster - Ven Mar 04 2011, 21:10:37
Oggetto:
bretella ha scritto:
cluster ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
http://www.gossipitaliano.it/yara-gambirasio-ultime-notizie-facebook-marta-c-conosce-assassino-42862.html


è da leggere questo articolo,mi sa tanto che va nella direzione del testimone...
post fa avevo chiesto se qualcuno era aconoscenza del fatto che quel cognome ruota attorno a yara in più occasioni. non sapendo se ci fossero parentele con la ditta e con l'altra ginnasta ,bazzicando sulla pagina facebook ho letto il post con argomento il testimone famoso e c'erano degli utenti che assicuravano che non ci sono parentele.
non so...

capita che nei piccoli paesi (o cittadine) ci siano due o tre cognomi diffusissimi anche se la gente non è parente entro un grado ragionevole


certo che è normale che si ripetono dei cognomi...
anzi questo caso è secondo me il caso in cui ci sono tante ripetizioni e tutte che ruotano intorno a yara.
ti ricordi che addirittura ci fu il suicidio il giorno prima della scomparsa di quel brigadiere in un paese vicino con lo stesso cognome di yara?

per non parlare del nome della via della palestra del sindaco e dei famosi fratelli "escobar" e di ginnaste...
bretella - Ven Mar 04 2011, 21:33:57
Oggetto:
Registrato ha scritto:
Anche il 10 torna in alcuni casi. Scomparsa il 26 Novembre= 26+11=37. 3+7=10
Ritrovata il 26 Febbraio= 26+2=28. 2+8=10



Fuori argomento che però centra con una scomparsa, è stato riaperto un nuovo fascicolo sulla scomparsa di Stefania Puglisi. l'allora bambina, aveva 10 anni, è scomparsa nel 1981. Adenno ha 41 anni. Che ne pensate?

non so koijki, perchè è stato riaperto questo caso?
cluster - Ven Mar 04 2011, 21:39:43
Oggetto:
ma kojiki ha cambiato nome?
Registrato - Ven Mar 04 2011, 21:45:04
Oggetto:
Perché in passato le indagini non furono fatte con perfezione!
Molte cose non tornano. Le zone dove si fermavano i cani perché sentivano qualcosa non venivano mai perquisite (vedete la fiat 500 e la casa dello zio). Adesso hanno riaperto le indagini!

I fratelli della ragazza scomparsa dicono che gli sono arrivate minacce dallo zio quando fu trasmessa in onda su "chi l'ha visto" la puntata proprio su Stefania Puglisi.


Ritornando al discorso di Yara: da fonti attendibilissimi so che il ragazzo di Marta C. parla di avere una moglie di 14 anni e di essere incinta. Giudicate. Scrivo solo quello che vedo.
Disorder - Ven Mar 04 2011, 21:50:04
Oggetto:
bretella ha scritto:
Registrato ha scritto:
Anche il 10 torna in alcuni casi. Scomparsa il 26 Novembre= 26+11=37. 3+7=10
Ritrovata il 26 Febbraio= 26+2=28. 2+8=10



Fuori argomento che però centra con una scomparsa, è stato riaperto un nuovo fascicolo sulla scomparsa di Stefania Puglisi. l'allora bambina, aveva 10 anni, è scomparsa nel 1981. Adenno ha 41 anni. Che ne pensate?

non so koijki, perchè è stato riaperto questo caso?


MITICA BRETELLA!!!
theEye - Ven Mar 04 2011, 21:54:28
Oggetto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 21:54:43
Oggetto:
Anarché ha scritto:
Questo è troppo, prima il vendicatore che scrive URLANDO cose inutili e ripete, ripete, ripete...

Ora abbiamo chi scrive in neretto 'e non vado oltre...' ADDìO!

Forse vi devo ricordare che si starebbe discutendo di un assassinio?


FAI PACE CON IL CERVELLO DAI CHIEDIGLI SCUSA COSI FORSE TORNA Cool Cool Cool
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 21:56:54
Oggetto:
sentite non so che cosa state giocando ma vi ricordo che siete su in forum che parla di delitti, pertanto è meglio se non giocate.

Siccome qualcuno fa il furbo e non spiega nemmeno che non è kojiki ho dovuto registrarmi di nuovo perchè qualcuno non si prenda la mia identità e faccia casino.

Pertanto se vi interessa sapere se sono veramente kojiki i pm ci sono.....
altrimenti sappiate che l'utente 'registrato' non è kojiki anche se lui stesso ancora non ha spiegato che non lo è.

Sto a guardare.
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 21:59:11
Oggetto:
bretella ha scritto:
Registrato ha scritto:
Anche il 10 torna in alcuni casi. Scomparsa il 26 Novembre= 26+11=37. 3+7=10
Ritrovata il 26 Febbraio= 26+2=28. 2+8=10



Fuori argomento che però centra con una scomparsa, è stato riaperto un nuovo fascicolo sulla scomparsa di Stefania Puglisi. l'allora bambina, aveva 10 anni, è scomparsa nel 1981. Adenno ha 41 anni. Che ne pensate?

non so koijki, perchè è stato riaperto questo caso?


e vai sempre ad interpretazioni fantasiose bretella??? mannaggia non la smetti proprio mai.

E anche stavolta hai sbagliato.
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:00:16
Oggetto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:00:33
Oggetto:
cluster ha scritto:
ma kojiki ha cambiato nome?


buona anche questa? certo che gli interrogativi non mancano....
peccato che siano sempre interrogativi che hanno conclusioni sbagliate.


Citazione:

Ritornando al discorso di Yara: da fonti attendibilissimi so che il ragazzo di Marta C. parla di avere una moglie di 14 anni e di essere incinta. Giudicate. Scrivo solo quello che vedo.


e se vedi qualcosa di scritto l'unica cosa da fare è quella di riportare il link.
Sui forum si fa così.
Quindi se vuoi una discussione devi mettere i link.
Disorder - Ven Mar 04 2011, 22:08:18
Oggetto:
Ma tutti gli utenti con nomi jappo fanno le "signorine Rottenmeier" del forum???
Mah... Confused
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:10:07
Oggetto:
Disorder ha scritto:
Ma tutti gli utenti con nomi jappo fanno le "signorine Rottenmeier" del forum???
Mah... Confused


e certo che su questo forum ti fai degli interrogativi interessanti?
non hai altro da discutere? Non è che hai fatto degli interventi interessanti dopo qualche giorno che sei sul forum se non pensare ai nomi degli utenti.
A proposito a te non rispondo nemmeno in pm.Te l'ho già detto.

PS-se hai in mente di fare il bullo rinuncia.
theEye - Ven Mar 04 2011, 22:12:27
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16

Scusa non vorrei sembrare sgarbato, davvero, ma ho parlato italiano non rwandese... quando è SPARITO non quando è stato ucciso?!
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:17:32
Oggetto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16

Scusa non vorrei sembrare sgarbato, davvero, ma ho parlato italiano non rwandese... quando è SPARITO non quando è stato ucciso?!


il problema è che non è mai sparito è uscito per andare in disco è l hanno trovato morto l indomani

forse eri in rwanda???????? Very Happy
Anarché - Ven Mar 04 2011, 22:18:11
Oggetto:
Il ventiseienne Castillo non è mai sparito, semplicemente era nei paraggi del locale di
musica sudamericana. Ma questo caso non c'entra con il TOPIC...

Vendicatore: sappiamo leggere, non serve ripetere.
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:18:24
Oggetto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16

Scusa non vorrei sembrare sgarbato, davvero, ma ho parlato italiano non rwandese... quando è SPARITO non quando è stato ucciso?!


devi usare il motore di ricerca google e vedrai che qualche notizia la trovi..

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/369339/


l corpo del ventiseienne è stato scoperto poco dopo le 10 in via Bedeschi, a pochi passi dalla cabina dell'Enel di fronte all'azienda Radici Novacips. A trovarlo è stato un agente di commercio di Trezzo sull'Adda, Antonio Pagani, di 60 anni, che stava portando a passeggio il cane.

L'uomo, attirato dall'animale, si è avvicinato e ha visto il giovane a terra: appena si è reso conto che era morto ha chiesto aiuto ad altri passanti e pochi minuti dopo sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Capriate con i colleghi di Treviglio.


la stessa modalità del ritrovamento del corpo di yara solo che stavolta il cane ha annusato !!! con yara era necessario l'aereomodellista (perchè i cani non avevano fiutato nulla)

PS- Lo hanno trovato morto domenica mattina in un parcheggio nella zona industriale di Chignolo d'Isola: sulla fronte aveva una grossa ferita che ha fatto subito pensare a un colpo, o forse più di uno, sferratogli con violenza
...
domenica era il 16 gennaio 2011
Disorder - Ven Mar 04 2011, 22:21:16
Oggetto:
Cavolo, non ho fatto interventi interessanti?! Non vincerò la coppa KING/QUEEN FORUM....ne morirò Sad


Meno male che ci sono QUELLI come te che si credono sempre meglio degli altri. Mi fai paura, sul serio...
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:22:36
Oggetto:
Anarché ha scritto:
Il ventiseienne Castillo non è mai sparito, semplicemente era nei paraggi del locale di
musica sudamericana. Ma questo caso non c'entra con il TOPIC...

Vendicatore: sappiamo leggere, non serve ripetere.


anarchè tranquillizzati dAI poi il tuo cervello ritorna chiamalo usa i cani molecolari vedrai lo ritrovi
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:23:02
Oggetto:
haiku ha scritto:
sentite non so che cosa state giocando ma vi ricordo che siete su in forum che parla di delitti, pertanto è meglio se non giocate.

siamo in un forum in cui si parla di poteri occulti (anche se obiettivamente i delitti succulenti pare che "tirino" di più)

Citazione:
Siccome qualcuno fa il furbo e non spiega nemmeno che non è kojiki ho dovuto registrarmi di nuovo perchè qualcuno non si prenda la mia identità e faccia casino.

magari a dargli il tempo...

Citazione:
Pertanto se vi interessa sapere se sono veramente kojiki i pm ci sono.....
altrimenti sappiate che l'utente 'registrato' non è kojiki anche se lui stesso ancora non ha spiegato che non lo è.

non è importante sapere chi è

Citazione:
Sto a guardare.

si aprono scommesse...
haiku ha scritto:
e vai sempre ad interpretazioni fantasiose bretella??? mannaggia non la smetti proprio mai.

interpretazioni fantasiose io?
detto da chi valuta la villetta dei misseri come troppo cara per appartenere ad una coppia di emigrati, o da chi valuta il rapido permesso per costruire il monumento funebre ottenuto dal padre di sabrina come pesante indizio contro di lui è veramente una grande barzelletta
Citazione:
E anche stavolta hai sbagliato.

ai posteri l'ardua sentenza...
(l'offerta è limitata solo ai posteri intenzionati a capire più che a diffondere la loro fantasiosa verità)
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:25:35
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
Anarché ha scritto:
Il ventiseienne Castillo non è mai sparito, semplicemente era nei paraggi del locale di
musica sudamericana. Ma questo caso non c'entra con il TOPIC...

Vendicatore: sappiamo leggere, non serve ripetere.


anarchè tranquillizzati dAI poi il tuo cervello ritorna chiamalo usa i cani molecolari vedrai lo ritrovi

vendicatore, è buona norma non offendere gli interlocutori.
se sei interessato all'unica verità, ascolta tutti e fatti la tua idea ma non insultare chi non la pensa come te
theEye - Ven Mar 04 2011, 22:26:44
Oggetto:
haiku ha scritto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16

Scusa non vorrei sembrare sgarbato, davvero, ma ho parlato italiano non rwandese... quando è SPARITO non quando è stato ucciso?!


devi usare il motore di ricerca google e vedrai che qualche notizia la trovi..

Guarda che lo so usare google e molto bene, credimi. Ho chiesto proprio perchè non c'è una ricostruzione di cosa ha fatto il ragazzo da quando l'hanno visto l'ultima volta a quando è stato trovato morto. Nessuna ipotesi oltre la rissa che naturalmente non ha portato a niente, nessuna testimonianza mezzo stampa o tv di parenti,amici o genitori,nessun cordoglio di eventuali conoscenti o amici, niente di niente. C'è da farsi un po di domande no? ora capisci perche ho chiesto se qualcuno sa quando è SPARITO, visto che all'onor del vero, se dobbiamo basarci sugli elementi che ci hanno dato su di un omicidio,e importante pure per il supposto legame con Yara, come questo per noi e per il resto del mondo si tratta di un fantasma che è SPARITO?
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:32:49
Oggetto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...

ma manuel barone castillo non era sparito
era in discoteca la notte tra il 15 e il 16 gennaio
ritrovamento il 16
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179904_omicidio_tra_chignolo_e_madone_trovato_il_cadavere_di_un_dominicano/

possibile spiegazione del 17
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179999_ucciso/
(notare la frase "Non viene esclusa nessuna ipotesi, ma la più accreditata domenica sembrava quella di un litigio degenerato: non solo per il fatto che il sabato sera nei parcheggi della zona industriale passano moltissimi giovani, diretti alla vicina discoteca «Sabbie Mobili Evolution», ma anche perché nei giorni scorsi, a quanto si è potuto apprendere, il ragazzo sarebbe stato medicato in pronto soccorso proprio in seguito ad un'altra aggressione. "

non mi pare sia mai sparito
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:33:10
Oggetto:
Citazione:
interpretazioni fantasiose io?
detto da chi valuta la villetta dei misseri come troppo cara per appartenere ad una coppia di emigrati, o da chi valuta il rapido permesso per costruire il monumento funebre ottenuto dal padre di sabrina come pesante indizio contro di lui è veramente una grande barzelletta


bretella, non so nemmeno di cosa stai parlando.
Pertanto attieniti al forum e poi tira fuori i post in cui scrivo le cose che mi imputi.
Altri hanno scritto questo ....
della casa dei misseri non ho mai parlato e nemmeno che erano emigrati. Non ho mai parlato di queste stupidate.
Per quanto riguarda il monumento funebre ne ho parlato perchè TUTTA la comunità doveva sostenerne il costo e non vedo il motivo di questo considerato che al momento non c'è ancora certezza del corpo che è stato seppellito sia della vittima.

Pertanto cerca solo di non dire ulteriormente cose NON vere e se pensi che non lo siano potresti dirlo subito e non tenere la diatriba infinitamente lunga.


Citazione:
C'è da farsi un po di domande no? ora capisci perche ho chiesto se qualcuno sa quando è SPARITO, visto che all'onor del vero, se dobbiamo basarci sugli elementi che ci hanno dato su di un omicidio,e importante pure per il supposto legame con Yara, come questo per noi e per il resto del mondo si tratta di un fantasma che è SPARITO?

forse potresti aprire un forum nel quale si parla esplicitamente di questo.
Non so che altro dirti.
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:35:52
Oggetto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
Anarché ha scritto:
Il ventiseienne Castillo non è mai sparito, semplicemente era nei paraggi del locale di
musica sudamericana. Ma questo caso non c'entra con il TOPIC...

Vendicatore: sappiamo leggere, non serve ripetere.


anarchè tranquillizzati dAI poi il tuo cervello ritorna chiamalo usa i cani molecolari vedrai lo ritrovi

vendicatore, è buona norma non offendere gli interlocutori.
se sei interessato all'unica verità, ascolta tutti e fatti la tua idea ma non insultare chi non la pensa come te

bretella perdonami sto solo difendendomi da anarche,il quale a scritto 2 post e tutti e due contro di me. quindi quali idee ha esposto lo sai solo tu. per il resto rispetto tutti basta che non si scenda nel banale,magari leggiti un po di post che ho scritto poi vedi come la penso.
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:38:03
Oggetto:
theEye ha scritto:
haiku ha scritto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...


UCCISO SABATO 15 GENNAIO E TROVATO DOMENICA MATTINA DEL 16

Scusa non vorrei sembrare sgarbato, davvero, ma ho parlato italiano non rwandese... quando è SPARITO non quando è stato ucciso?!


devi usare il motore di ricerca google e vedrai che qualche notizia la trovi..

Guarda che lo so usare google e molto bene, credimi. Ho chiesto proprio perchè non c'è una ricostruzione di cosa ha fatto il ragazzo da quando l'hanno visto l'ultima volta a quando è stato trovato morto. Nessuna ipotesi oltre la rissa che naturalmente non ha portato a niente, nessuna testimonianza mezzo stampa o tv di parenti,amici o genitori,nessun cordoglio di eventuali conoscenti o amici, niente di niente. C'è da farsi un po di domande no? ora capisci perche ho chiesto se qualcuno sa quando è SPARITO, visto che all'onor del vero, se dobbiamo basarci sugli elementi che ci hanno dato su di un omicidio,e importante pure per il supposto legame con Yara, come questo per noi e per il resto del mondo si tratta di un fantasma che è SPARITO?


ohhh prima che tu ti rivolga sgarbatamente anche verso di me, hai ragione, nessun articolo di "costume" sulla vittima.
perchè era in italia?
dove e con chi viveva?

poichè mi piace pensare sempre prima alle possibili spiegazioni più terra terra (pur senza voler scatenare guerra su argomenti ot), possiamo pensare (o credere) che l'eco di bergamo si sia disinteressato a quello che pare essere "solo" un immigrato?

non so, ma mi pare un nodo da sciogliere
theEye - Ven Mar 04 2011, 22:39:35
Oggetto:
bretella ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...

ma manuel barone castillo non era sparito
era in discoteca la notte tra il 15 e il 16 gennaio
ritrovamento il 16
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179904_omicidio_tra_chignolo_e_madone_trovato_il_cadavere_di_un_dominicano/

possibile spiegazione del 17
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179999_ucciso/
(notare la frase "Non viene esclusa nessuna ipotesi, ma la più accreditata domenica sembrava quella di un litigio degenerato: non solo per il fatto che il sabato sera nei parcheggi della zona industriale passano moltissimi giovani, diretti alla vicina discoteca «Sabbie Mobili Evolution», ma anche perché nei giorni scorsi, a quanto si è potuto apprendere, il ragazzo sarebbe stato medicato in pronto soccorso proprio in seguito ad un'altra aggressione. "

non mi pare sia mai sparito



Ripeto. LO SO ANCH' IO CHE UFFICIALMENTE NON é SPARITO! ma alla luce delle stranezze riguardo cio che ha o non ha fatto prima (NON LO SAPPIAMO),della MANCANZA ASSOLUTA di amici che vanno in tv o sui giornali a piangerlo per dire quanto era bravo e gli manca,della totale assenza di una testimonianza di genitori e parenti su sospetti, orario di uscita del ragazzo,amicizie dubbie e via dicendo....CHI CE LO DICE CHE IN REALTA' il rAGAZZO NON SIA SPARITO ANCHE LUI GIORNI ADDIETRO MAGARI PROPRIO LO STESSO GIORNO DI YARA??
capite dove voglio arrivare?
bretella ha scritto:
ohhh prima che tu ti rivolga sgarbatamente anche verso di me, hai ragione, nessun articolo di "costume" sulla vittima.
perchè era in italia?
dove e con chi viveva?

poichè mi piace pensare sempre prima alle possibili spiegazioni più terra terra (pur senza voler scatenare guerra su argomenti ot), possiamo pensare (o credere) che l'eco di bergamo si sia disinteressato a quello che pare essere "solo" un immigrato?

Figurati bretella.Potevo pensarlo prima di un disinteressamento di questo genere da parte del giornale.Non ora che è diventato un elemento di indagine seriamente considerato dagli inquirenti per cio che riguarda un collegamento eventuale con la morte della ragazza,mi spiego?
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:40:44
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
Anarché ha scritto:
Il ventiseienne Castillo non è mai sparito, semplicemente era nei paraggi del locale di
musica sudamericana. Ma questo caso non c'entra con il TOPIC...

Vendicatore: sappiamo leggere, non serve ripetere.


anarchè tranquillizzati dAI poi il tuo cervello ritorna chiamalo usa i cani molecolari vedrai lo ritrovi

vendicatore, è buona norma non offendere gli interlocutori.
se sei interessato all'unica verità, ascolta tutti e fatti la tua idea ma non insultare chi non la pensa come te

bretella perdonami sto solo difendendomi da anarche,il quale a scritto 2 post e tutti e due contro di me. quindi quali idee ha esposto lo sai solo tu. per il resto rispetto tutti basta che non si scenda nel banale,magari leggiti un po di post che ho scritto poi vedi come la penso.


ma perchè hai risposto in quella maniera a anarchè?
perchè parlare del cervello......??? e del ritrovamento da parte dei cani molecolari???
scrivere per due giorni di seguito in maiuscolo non è stata proprio da parte tua una bella idea....diciamolo....
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:43:57
Oggetto:
theEye ha scritto:
bretella ha scritto:
theEye ha scritto:
chiedo a tutto il forum se qualcuno è a conoscenza della data di sparizione di Manuel Barone Castillo, perchè a parer mio non è stata mai divulgata e mai lo verrà, non so se qualcuno mi segue...

ma manuel barone castillo non era sparito
era in discoteca la notte tra il 15 e il 16 gennaio
ritrovamento il 16
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179904_omicidio_tra_chignolo_e_madone_trovato_il_cadavere_di_un_dominicano/

possibile spiegazione del 17
http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/179999_ucciso/
(notare la frase "Non viene esclusa nessuna ipotesi, ma la più accreditata domenica sembrava quella di un litigio degenerato: non solo per il fatto che il sabato sera nei parcheggi della zona industriale passano moltissimi giovani, diretti alla vicina discoteca «Sabbie Mobili Evolution», ma anche perché nei giorni scorsi, a quanto si è potuto apprendere, il ragazzo sarebbe stato medicato in pronto soccorso proprio in seguito ad un'altra aggressione. "

non mi pare sia mai sparito

Ripeto. LO SO ANCH' IO CHE UFFICIALMENTE NON é SPARITO! ma alla luce delle stranezze riguardo cio che ha o non ha fatto prima (NON LO SAPPIAMO),della MANCANZA ASSOLUTA di amici che vanno in tv o sui giornali a piangerlo per dire quanto era bravo e gli manca,della totale assenza di una testimonianza di genitori e parenti su sospetti, orario di uscita del ragazzo,amicizie dubbie e via dicendo....CHI CE LO DICE CHE IN REALTA' il rAGAZZO NON SIA SPARITO ANCHE LUI GIORNI ADDIETRO MAGARI PROPRIO LO STESSO GIORNO DI YARA??
capite dove voglio arrivare?


HANNO INTERVISTATO LA SORELLA ED IL FRATELLO MI PARE A MATRX O PORTA A PORTA IN SETTIMANA DICE CHE ERA UN RAGAZZO TRANQUILLO BRAVO ECC ECC
HANNO CONFERMATO CHE è USCITO DI CASA PER USCIRE CON GLI AMICI
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:45:43
Oggetto:
Citazione:
Ripeto. LO SO ANCH' IO CHE UFFICIALMENTE NON é SPARITO! ma alla luce delle stranezze riguardo cio che ha o non ha fatto prima (NON LO SAPPIAMO),della MANCANZA ASSOLUTA di amici che vanno in tv o sui giornali a piangerlo per dire quanto era bravo e gli manca,della totale assenza di una testimonianza di genitori e parenti su sospetti, orario di uscita del ragazzo,amicizie dubbie e via dicendo....CHI CE LO DICE CHE IN REALTA' il rAGAZZO NON SIA SPARITO ANCHE LUI GIORNI ADDIETRO MAGARI PROPRIO LO STESSO GIORNO DI YARA??
capite dove voglio arrivare?


effettivamente in molti si sono chiesti perchè la stampa ha associato, in tutte le notizie del ritrovametno di yara, la morte di castillo.D'accordo che era la stessa zona ma resta il fatto che l'omicidio del dominicano era avvenuto circa un mese prima.
E appunto non era quella l'occasione per controllare tutta quella zona e appunto ritrovare il corpo della ragazzina? le indagini non sono state fatte?


nel link chje ho postato prima:

Sul posto con i carabinieri sono arrivati anche il magistrato di turno e un medico: dopo l'esame esterno (il decesso risalirebbe ad alcune ore prima) il cadavere è stato affidato al personale dei servizi funebri e portato alla caserma di Capriate, dove sono arrivati i familiari per il riconoscimento. La salma è stata poi trasferita ai Riuniti di Bergamo per l'autopsia in programma nelle prossime ore.
quindi il cadavere è stato riconosciuto dai famigliari ed è stata eseguita l'autopsia.
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:47:15
Oggetto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:48:00
Oggetto:
no the eye non capisco
e fino a che non mi spieghi vado avanti per la mia strada (le vie dei neuroni sono misteriose, magari trovo solo pattumiera ma magari trovo anche qualche spunto)


e infatti, tralasciando il motore di ricerca dell'eco di bergamo e passando da wikio trovo un articolo (dell'EdB) http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/181021_almenno_chiesa_affollata_per_i_funerali_del_giovane_ucciso/

qualche domanda ai genitori c'è e se non ne hanno montato un caso può essere per vari motivi
a) non è femmina illibata o apparentemente tale (mi pare che sia sara che yara siano giovinette, se non proprio tutte casa e chiesa, quasi)
b) è un immigrato (e a bergum cosa vuoi che gliene freghi: non fa notizia, non fa audience che un immigrato, già malmenato in precedenza, venga steso fuori da una discoteca. sarebbe cmq curioso sapere come mai era finito al pronto qualche giorno prima)


come dicevo i neuroni hanno vie misteriose e stavo pensando, ma sarà mica che davvero qualcuno ha intenzione di spaventare la gente (cosa puoi fare di peggio ad un uomo se non ammazzargli la figlia?) per fare in modo che chiedano o accettino un governo autoritario?

boh.
continuerò a cercare articoli di costume su questo castillo
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:50:06
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

si legge meglio se si scrive in maiuscolo.Ma nel linguaggio del web se si scrive in maiuscolo vuol dire che si urla.

Vivo tranquillissimamente, non preoccuparti!
bretella - Ven Mar 04 2011, 22:52:25
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?
Anonymous - Ven Mar 04 2011, 22:55:07
Oggetto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 22:58:22
Oggetto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?
tranquillo o tranquilla scriverò minuscolo ma da ignorante delle regole della rete il mio maiuscolo non voleva urtare la sensibilità tuo ne di nessun altro,ora che ho capito rilassati per il resto della sera e passa un felice fine settimana
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 23:01:17
Oggetto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!


ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi
bretella - Ven Mar 04 2011, 23:05:50
Oggetto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!


sai cosa pensavo haiku? (non perderò tempo a ricercare quei post in mezzo a 33 pagine di un post e non so quante dell'altro su sara scazzi)
per queste cose così complicate, dovremmo sezionare il tutto in argomenti unici e poi chiedere a stefania o altro moderatore di fare un topic chiuso e sticcato di riassunto con le conclusioni condivise a cui siamo arrivati su di un determinato argomento?

un esempio: in un post stefania potrebbe scrivere (qualcuno l'aiuterà) i dubbi in forma di domanda e, quando abbiamo raggiunto un'idea comune su di una cosa, là si metterà la risposta e sarà il punto di partenza comune (utile anche per evitare nuovi arrivi in discussione che ripresentino dubbi esauriti paginate prima).

non so spiegarmi meglio in questo momento.
ogni dubbio diventa una specie di "indagine" a sé
tipo questo castillo, potremmo suddividerci i compiti. the eye ha un dubbio? bene, andiamo a fondo e una volta esaurito non ne parliamo più.
altrimenti si potrebbero fare post separati per i vari argomenti ma diventa un casotto
lucius - Ven Mar 04 2011, 23:07:49
Oggetto:
[quote="theEye"]
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.[/quot

Allora senti un pò a me non serve nessuna prova,non capisco perchè tu senta la necessità di incolpare qualcuno di questa tragedia ma è un tuo problema comunque.Prima di portare presunte prove esaminale bene.Questo è un articolo del 21 quando già era stato dimesso dall'ospedale.Poi pare che i carabinieri non lo abbiano mai fermato,è stato l'ospedale ad avvisare i carabinieri quando già era stato dimesso.Sto ragazzo poi ogni volta che incontrava qualcuno dopo un pò fuggiva.Leggi qui e poi se puoi finiscila :
http://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=38195
theEye - Ven Mar 04 2011, 23:12:37
Oggetto:
bretella ha scritto:
no the eye non capisco
e fino a che non mi spieghi vado avanti per la mia strada (le vie dei neuroni sono misteriose, magari trovo solo pattumiera ma magari trovo anche qualche spunto)


e infatti, tralasciando il motore di ricerca dell'eco di bergamo e passando da wikio trovo un articolo (dell'EdB) http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/181021_almenno_chiesa_affollata_per_i_funerali_del_giovane_ucciso/

qualche domanda ai genitori c'è e se non ne hanno montato un caso può essere per vari motivi
a) non è femmina illibata o apparentemente tale (mi pare che sia sara che yara siano giovinette, se non proprio tutte casa e chiesa, quasi)
b) è un immigrato (e a bergum cosa vuoi che gliene freghi: non fa notizia, non fa audience che un immigrato, già malmenato in precedenza, venga steso fuori da una discoteca. sarebbe cmq curioso sapere come mai era finito al pronto qualche giorno prima)

come dicevo i neuroni hanno vie misteriose e stavo pensando, ma sarà mica che davvero qualcuno ha intenzione di spaventare la gente (cosa puoi fare di peggio ad un uomo se non ammazzargli la figlia?) per fare in modo che chiedano o accettino un governo autoritario?

boh.
continuerò a cercare articoli di costume su questo castillo

Bretella la mia ipotesi,che prevede di sapere se esistono dichiarazioni in merito ai quesiti che ho porto sopra sulla morte del ragazzo (da qui la mia domanda iniziale se c'era qualcuno che sapeva quando Manuel è stato visto l'ultima volta prima di morire) era indirizzata verso un possibile allontanamento da casa del ragazzo lo stesso giorno di Yara, magari sottovalutata dai genitori perchè gia successa in passato, per poi essere ritrovato morto il 16 di gennaio. Visto che non si conosce fino a prova contraria il giorno della morte di Yara e che il luogo dell' abbandono del corpo è il medesimo ho pensato a rapimento a scopo omicidio rituale doppio (magari i due si conoscevano,potrebbe essere lui il supposto appuntamento segreto)senza tralasciare che anche a lui mancava il cellulare ma se non sbaglio hanno ritrovato la sim (chiedo conferma da tutti voi)
Ora:
Mi rendo conto che questa è solo un'iptoese basata solo su mie illazioni e su questi elementi che mi hanno fatto riflettere, e non pretendo sia valutata altrimenti fino a che degli elementi piu certi non venissero fuori,però è proprio per questo che ho chiesto quando è stato visto l'ultima volta e da chi. E' per questo che per me fino a prova contraria il ragazzo puo essere addirittura stato preso da qualcuno lo stesso giorno di Yara.
La cosa crollerebbe subito se venissero fuori elementi che lo collochino da qualche parte dal 26 novembre al 15 di gennaio, ma non c'è nessuno che ci abbia messo la faccia a dire anche solo l'ultimo a vederlo sono stato io. Visto che la cosa sembra un po' fantasiosa anche a me senza riscontri ho evitato di postarla prima,limitandomi a chiedervi lumi su questi elementi senza dovervi triturare i co****ni senza avere uno straccio di elemento!
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 23:17:51
Oggetto:
@ the eye
è uscito di casa la sera stessa della morte intervista delle sorella su matrix
Registrato - Ven Mar 04 2011, 23:22:58
Oggetto:
Non sono la persona che credete di essere! Ecco. Sono uno nuovo.
Non ho visto le risposte inerenti mie domande! Evidentemente non erano poi chissà quanto importanti!

E' una notizia scandalosa e tutti fanno finta di niente. Evidentemente il fatto non interessa. Per quanto il link, non lo metto per il semplice fatto che invado la privacy del ragazzo, in quanto preso da lui stesso, senza esserne a conoscenza. Per questo evito di metterlo in pubblico!
Disorder - Ven Mar 04 2011, 23:23:20
Oggetto:
bretella ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!


sai cosa pensavo haiku? (non perderò tempo a ricercare quei post in mezzo a 33 pagine di un post e non so quante dell'altro su sara scazzi)
per queste cose così complicate, dovremmo sezionare il tutto in argomenti unici e poi chiedere a stefania o altro moderatore di fare un topic chiuso e sticcato di riassunto con le conclusioni condivise a cui siamo arrivati su di un determinato argomento?

un esempio: in un post stefania potrebbe scrivere (qualcuno l'aiuterà) i dubbi in forma di domanda e, quando abbiamo raggiunto un'idea comune su di una cosa, là si metterà la risposta e sarà il punto di partenza comune (utile anche per evitare nuovi arrivi in discussione che ripresentino dubbi esauriti paginate prima).

non so spiegarmi meglio in questo momento.
ogni dubbio diventa una specie di "indagine" a sé
tipo questo castillo, potremmo suddividerci i compiti. the eye ha un dubbio? bene, andiamo a fondo e una volta esaurito non ne parliamo più.
altrimenti si potrebbero fare post separati per i vari argomenti ma diventa un casotto


Interessante il fatto di voler ordinare il tutto con un metodo. Sono d'accordo. Ma in questa volontà d'ordine si può anche includere il fatto che non verrano più accettati commenti atti a denigrare i post altrui? Davvero, lo trovo molto sgradevole. Partiamo sempre dal presupposto che noi utenti siamo tutti sullo stesso piano e che se un pincopallino spara anche una c..zata, nessuno ha il diritto di prenderlo in giro. Vi leggo da molto e scrivo da poco qui. Ma degli atteggiamenti li trovo davvero molto irriguardosi. Non nego di aver acceso polemiche nel momento in cui leggevo una nota spocchiosa a commento del post di persone in buona fede. Basta!!! Non è il caso....rispettate tutti, altrimenti io "denuncerò" imperterrito la cosa....mi viene istintivo... Rolling Eyes
theEye - Ven Mar 04 2011, 23:24:15
Oggetto:
[quote="lucius"]
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.[/quot

Allora senti un pò a me non serve nessuna prova,non capisco perchè tu senta la necessità di incolpare qualcuno di questa tragedia ma è un tuo problema comunque.Prima di portare presunte prove guardale bene.Questo è un articolo del 21 quando già era stato dimesso dall'ospedale.Poi pare che i carabinieri non lo abbiano mai fermato.Leggi qui e poi se puoi finiscila :
http://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=38195

1)il link è l'ennesima evidenza di cambio psicopatico di versione da parte della stampa senza sentirsi in obbligo come minimo di rettificare una cosa di importanza rilevante
2)se ne deduce, che ciò che le "prove" che ci presentano e che cambiano almeno una volta al giorno non sono attendibili enon lo saranno mai a meno di un processo che presenti tali prove e mediante queste condannino il colpevole (non come al solito in base a congetture che alla luce dei fatti ci fanno capire di quale attendibilità esse siano)
3)questo è un forum dove si parla di delitti e di rosa rossa, omicidi con elementi inconsueti. Certo ci fossero delle prove che restassero ferme per pi di un minuto si potrebbe ragionare in base a quelle, fino ad allora non ci resta che districarci tra la verità che qualcuno volutamente cela e farci un'idea grazie a ciò che ognuno di noi crede di riconoscere e confrontarci su questo. Se tu hai le prove di qualcosa illuminaci tutti, compresa la stampa e i carabinieri che nella migliore delle ipotesi non ci stanno capendo una fava.
4)sulla base di cio che ho puntualizzato sopra ho elaborato delle considerazioni sulle troppe somiglianze tra queste strane morti, quindi se la tua non è arroganza ma sicurezza su elementi che ritieni certi faccelo sapere, non sono ironico.
theEye - Ven Mar 04 2011, 23:26:17
Oggetto:
Disorder ha scritto:
bretella ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!


sai cosa pensavo haiku? (non perderò tempo a ricercare quei post in mezzo a 33 pagine di un post e non so quante dell'altro su sara scazzi)
per queste cose così complicate, dovremmo sezionare il tutto in argomenti unici e poi chiedere a stefania o altro moderatore di fare un topic chiuso e sticcato di riassunto con le conclusioni condivise a cui siamo arrivati su di un determinato argomento?

un esempio: in un post stefania potrebbe scrivere (qualcuno l'aiuterà) i dubbi in forma di domanda e, quando abbiamo raggiunto un'idea comune su di una cosa, là si metterà la risposta e sarà il punto di partenza comune (utile anche per evitare nuovi arrivi in discussione che ripresentino dubbi esauriti paginate prima).

non so spiegarmi meglio in questo momento.
ogni dubbio diventa una specie di "indagine" a sé
tipo questo castillo, potremmo suddividerci i compiti. the eye ha un dubbio? bene, andiamo a fondo e una volta esaurito non ne parliamo più.
altrimenti si potrebbero fare post separati per i vari argomenti ma diventa un casotto


Interessante il fatto di voler ordinare il tutto con un metodo. Sono d'accordo. Ma in questa volontà d'ordine si può anche includere il fatto che non verrano più accettati commenti atti a denigrare i post altrui? Davvero, lo trovo molto sgradevole. Partiamo sempre dal presupposto che noi utenti siamo tutti sullo stesso piano e che se un pincopallino spara anche una c..zata, nessuno ha il diritto di prenderlo in giro. Vi leggo da molto e scrivo da poco qui. Ma degli atteggiamenti li trovo davvero molto irriguardosi. Non nego di aver acceso polemiche nel momento in cui leggevo una nota spocchiosa a commento del post di persone in buona fede. Basta!!! Non è il caso....rispettate tutti, altrimenti io "denuncerò" imperterrito la cosa....mi viene istintivo... Rolling Eyes

Stramegaquoto Cool
bretella - Ven Mar 04 2011, 23:27:17
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
@ the eye
è uscito di casa la sera stessa della morte intervista delle sorella su matrix

però però a novembre (mi pare di aver letto) era stato ricoverato al pronto per una rissa/aggressione/scazzottata.

tralasciando il doppio omicidio rituale, può questo castillo aver visto o sospettato qualcosa su yara?
qualcosa che può averlo portato al litigio fuori dalla discoteca (per puro caso vicino al luogo del ritrovamento del cadavere di yara)?
magari niente di importantissimo a prima vista, che ne so... ma qualcosa per cui può aver litigato con qualcuno senza nemmeno immaginare quanto pericoloso potesse essere.
oppure, non so, dalle foto pare un riflessivo ma magari aveva qualche noia di fumo o di gioco....
(io credo che le coincidenze esistano, non ci credo + quando iniziano ad essere veramente tante ma...)

cmq dovremmo riuscire ad esporre tutti i nostri dubbi in modo da chiarirci la faccenda (dai così facilitiamo la vita a chi viene qui e con il copia e incolla scrive degli articoli eheheh)
theEye - Ven Mar 04 2011, 23:30:26
Oggetto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@ the eye
è uscito di casa la sera stessa della morte intervista delle sorella su matrix

però però a novembre (mi pare di aver letto) era stato ricoverato al pronto per una rissa/aggressione/scazzottata.

tralasciando il doppio omicidio rituale, può questo castillo aver visto o sospettato qualcosa su yara?
qualcosa che può averlo portato al litigio fuori dalla discoteca (per puro caso vicino al luogo del ritrovamento del cadavere di yara)?
magari niente di importantissimo a prima vista, che ne so... ma qualcosa per cui può aver litigato con qualcuno senza nemmeno immaginare quanto pericoloso potesse essere.
oppure, non so, dalle foto pare un riflessivo ma magari aveva qualche noia di fumo o di gioco....
(io credo che le coincidenze esistano, non ci credo + quando iniziano ad essere veramente tante ma...)

cmq dovremmo riuscire ad esporre tutti i nostri dubbi in modo da chiarirci la faccenda (dai così facilitiamo la vita a chi viene qui e con il copia e incolla scrive degli articoli eheheh)

quoto anche te bretella e , prontissimo a smentita, tralasciando per un momento la mia precedente ipotesi, sono convinto anch'io che in qualche modo i due omicidi siano comunque collegati
lucius - Ven Mar 04 2011, 23:36:10
Oggetto:
[quote="theEye"]
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.[/quot

Allora senti un pò a me non serve nessuna prova,non capisco perchè tu senta la necessità di incolpare qualcuno di questa tragedia ma è un tuo problema comunque.Prima di portare presunte prove guardale bene.Questo è un articolo del 21 quando già era stato dimesso dall'ospedale.Poi pare che i carabinieri non lo abbiano mai fermato.Leggi qui e poi se puoi finiscila :
http://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=38195

1)il link è l'ennesima evidenza di cambio psicopatico di versione da parte della stampa senza sentirsi in obbligo come minimo di rettificare una cosa di importanza rilevante
2)se ne deduce, che ciò che le "prove" che ci presentano e che cambiano almeno una volta al giorno non sono attendibili enon lo saranno mai a meno di un processo che presenti tali prove e mediante queste condannino il colpevole (non come al solito in base a congetture che alla luce dei fatti ci fanno capire di quale attendibilità esse siano)
3)questo è un forum dove si parla di delitti e di rosa rossa, omicidi con elementi inconsueti. Certo ci fossero delle prove che restassero ferme per pi di un minuto si potrebbe ragionare in base a quelle, fino ad allora non ci resta che districarci tra la verità che qualcuno volutamente cela e farci un'idea grazie a ciò che ognuno di noi crede di riconoscere e confrontarci su questo. Se tu hai le prove di qualcosa illuminaci tutti, compresa la stampa e i carabinieri che nella migliore delle ipotesi non ci stanno capendo una fava.
4)sulla base di cio che ho puntualizzato sopra ho elaborato delle considerazioni sulle troppe somiglianze tra queste strane morti, quindi se la tua non è arroganza ma sicurezza su elementi che ritieni certi faccelo sapere, non sono ironico.




Non c è da far sapere niente a nessuno a parte te ,mi sembra chiaro a tutto il mondo che quello di questo ragazzo non è un omicidio ,persino il padre in compagnia dei carabinieri lo ha visto e lui è scappato,così pure la croce rossa.Nessuno ha potuto spiegargli la situazione perchè lui non ne ha dato il tempo .Questo lo ha confermato anche l'ultimo che lo ha visto vivo e che ha cercato di convincerlo a seguirlo ma lui si è voltato ed è fuggito.Sei totalmente fuori strada.Leggiti meglio gli articoli dei giornali che non vengono cambiati di continuo come tu credi.Non è che hai qualche paranoia??Sforzati però di comprendere quello che leggi ,,è un buon consiglio se vuoi seguilo altrimenti continua così ma perdi solo tempo e lo fai perdere agli altri.
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 23:47:03
Oggetto:
solo una curiosità la puglia lega tre grandi fatti di cronaca sarah scazzi yara gambiraso e le gemelline scomparse
Disorder - Ven Mar 04 2011, 23:48:49
Oggetto:
Stefania Nicoletti ha scritto:
Michele Giuttari: "Sull'omicidio di Yara non trascurerei nessuna pista, neppure quella esoterica"

di Ignazio Dessì


Brembate urla insieme all'Italia "prendete quella bestia", in "nome della giustizia e non della vendetta". Ma sul delitto della povera Yara Gambirasio restano molti punti interrogativi. Si tratta di un omicidio d'impeto, come sostengono certi organi di stampa, oppure delle conseguenze di un sequestro ben organizzato? Da una parte è probabile che la giovanissima ginnasta abbia seguito il suo assassino perché lo conosceva, dall’altra restano ancora dubbi sul movente e sul luogo in cui ha trovato la morte. A sostenerlo Michele Giuttari, il super poliziotto che ha indagato sugli omicidi del "mostro di Firenze". “Non bisogna sbilanciarsi perché ci sono molte incertezze”, afferma con la sua voce pacata il commissario-scrittore di recente immortalato in copertina dal Times ed autore di una decina di libri di gran successo, non solo in Italia ma anche all’estero. “D’altro lato non bisogna però trascurare nessuna pista, neppure quella esoterica”, aggiunge ispirato forse dal suo ultimo romanzo, “Le rose nere di Firenze”, fiction che dipana la sua trama nei meandri dei poteri occulti, evidenziando tuttavia molti agganci con la realtà e le cronache.

Dottor Giuttari, l’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio presenta ancora risvolti oscuri. Appare a tratti senza senso e non si capisce bene il movente. Inoltre lei ha parlato di punti interrogativi prima di tutto sul luogo in cui è stato consumato il delitto.
“Credo ci siano dei punti interrogativi sul luogo esatto del delitto perché secondo alcune indiscrezioni, trapelate anche in occasione della mia partecipazione a Porta a Porta, non ci sarebbe una corrispondenza tra le ferite alla schiena di Yara e i segni sui vestiti che indossava . Evidentemente la ragazzina, quando è stata colpita, o era nuda o indossava altri indumenti. Quelli con i quali è stata trovata evidentemente le sono stati infilati dopo. Questo lascerebbe ipotizzare che il luogo del delitto potrebbe essere diverso da quello del ritrovamento del cadavere”.

C’è un’altra cosa che in tanti si chiedono: com’è possibile che i resti della ragazza siano rimasti in quel campo di Chignolo d'Isola per 3 mesi senza che nessuno li trovasse?
“Da quanto si è capito non hanno fatto un rastrellamento capillare. Io ho partecipato spesso a ricerche simili, per esempio di persone sequestrate in posti come l’Aspromonte, e venivano con noi uomini della forestale e volontari, ma c’era sempre un ufficiale dei carabinieri o un funzionario di polizia che coordinava la squadra sul posto. Probabilmente, nel caso in questione, è mancato questo tipo di coordinamento. Sarà cambiata la cultura investigativa ma, lo si voglia o no, l’occhio dell’uomo delle forze dell’ordine è diverso da quello del volontario. Senza fare polemiche o criticare nessuno, tanto meno i volontari che vanno sicuramente elogiati per l’impegno gratuito, credo sia stato un errore non mettere a capo delle squadre di ricerca un responsabile dei carabinieri o della polizia di stato. Anche se – bisogna ammetterlo - col senno del poi tutto è più facile”.

Pensa siano stati compiuti finora altri errori nel corso dell’attività investigativa?
“Mi sono permesso di dire già durante una trasmissione televisiva su Rai2 che è quantomeno strano l’aver apposto il nastro di delimitazione sul luogo di ritrovamento del corpo, averlo poi tolto e rimesso dopo 24 ore. Il magistrato avrebbe inoltre dovuto sequestrare l’intera area e mantenere il sequestro per cercare di rinvenire dati certi o attendibili attraverso i rilievi dei tecnici e della polizia scientifica. Perché - se quello del ritrovamento non fosse il luogo dove è stata uccisa Yara - non si potrebbe escludere la presenza in altri punti non recintati del campo di prove preziose per individuare l’assassino”.

Il suo sembra un parere basato sul buon senso.
“E’ il parere di uno che ha fatto indagini nella polizia per oltre 30 anni”.

Investigatori e criminologi hanno subito parlato di movente sessuale. Lei è d’accordo?
“Fino a pochi giorni fa sembrava per tutti scontato il movente sessuale, ma a questo punto, se venisse confermato che Yara è stata uccisa in un posto diverso da quello del ritrovamento, che è stata denudata e non ha subito violenza sessuale, che l’hanno rivestita e trasportata in un posto diverso da quello dell’uccisione, allora si potrebbe sensatamente ipotizzare la partecipazione al delitto di più persone. Perché per portare un cadavere in un posto come quello dove è stato ritrovato, dove c’è una strada sterrata frequentata da coppiette che vi si appartano, servivano più persone. E prima di tutto una sorta di vedetta. In questo caso anche il movente potrebbe essere un altro”.

Cosa ne pensa della pista esoterica a cui inevitabilmente alcuni cominciano a far riferimento soprattutto sul Web? Si parla di pseudo massoneria e di sette sataniche. E si è scomodata addirittura la Rosa Rossa, inquietante sodalizio segreto di rosacrociana memoria che non disdegnerebbe i sacrifici umani.
“In questo momento non mi sbilancerei. Prima è meglio aspettare che arrivino delle certezze dagli esami in corso (si cerca anche eventuale dna sugli indumenti della vittima ndr) e dalla autopsia”.

Ma in ogni caso lei escluderebbe questa ipotesi?
“In ogni caso, in assenza di indicazioni certe, credo che chiunque faccia una indagine non debba escludere aprioristicamente niente. Del resto non dimentichiamoci quello che si è verificato nella zona di Monza qualche anno fa, con le Bestie di Satana. Oppure il caso di suor Maria Laura Mainetti uccisa da tre ragazze a Chiavenna, in provincia di Sondrio (le tre dissero di aver ucciso per fare un’offerta di sangue a Satana ndr). Ci andrei però cauto e aspetterei le complete risultanze scientifiche per valutare se ci sono ipotesi più probabili di altre”.

Anche nell’inchiesta più famosa che lei ha condotto, quella sul mostro di Firenze, le indagini la condussero verso certi ambienti dei cultori dell’occulto.
“Sì, ma in quel caso c’erano dei significati esoterici molto chiari. C’erano degli elementi fattuali che mi portavano in quella direzione, qui invece ancora non abbiamo nulla”.

Si parla della esistenza di numeri dal significato prettamente esoterico che emergerebbero ossessivamente riguardo alla vicenda. La povera Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330° giorno dell'anno, per poi essere ritrovata (o secondo alcuni fatta ritrovare) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa, il 26 febbraio.
“Sì, ma ciò che mi ha incuriosito particolarmente è quella ferita a forma di X – l’ha riportato un investigatore che avrebbe partecipato all’autopsia – che Yara avrebbe sulla schiena. Inoltre quelli che le hanno inferto (forse con un punteruolo o un cacciavite ndr) non sarebbero stati colpi mortali, quindi perché glieli hanno inferti? Ciò potrebbe avere – eventualmente - un significato particolare in un linguaggio esoterico”.

Non pensa che anche i 6 colpi inferti alla tredicenne potrebbero avere un senso sotto questo aspetto? Il 6 è un numero dai significati esoterici molto spiccati.
“Certo, ma prima di tutto bisogna vedere se i colpi sono davvero 6, e questo ce lo può dire solo l’esito finale dell’autopsia. Evidentemente se le ferite (non mortali ndr) sono davvero 6, con le date singolari e coincidenti del 26 e così via, allora la vicenda potrebbe anche assumere un risvolto inquietante. Sono cose a cui spesso rifiutiamo di credere ma purtroppo si tratta di realtà che esistono e guidano l’operato di certe persone. Comunque aspetterei, bisogna aver pazienza e lasciar lavorare investigatori, inquirenti e magistrati. Una risposta si potrà avere dagli esiti definitivi degli accertamenti della polizia scientifica e dall’autopsia. Ripeto, un quadro più chiaro lo avremo sicuramente tra qualche giorno.”


04 marzo 2011


http://notizie.tiscali.it/articoli/interviste/11/03/giuttari-yara-esoterismo-intervista2.html


Siccome Stefania Nicoletti stamani ha postato questo bell'articolo che è rimasto pressocchè ignorato, volevo riportarlo alla vostra attenzione e chiedervi delle opinioni a riguardo...
lucius - Ven Mar 04 2011, 23:48:54
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
solo una curiosità la puglia lega tre grandi fatti di cronaca sarah scazzi yara gambiraso e le gemelline scomparse



In che modo?
il vendicatore - Ven Mar 04 2011, 23:54:15
Oggetto:
sarah omicidio avetrana (puglia) la mamma di yara e di tricase ogni estete loro andavano li in ferie compreso l ultima. il padre delle gemelline inspiegabilmente è andato a suicidarsi a cerignola (puglia)
theEye - Ven Mar 04 2011, 23:56:24
Oggetto:
[quote="lucius"]
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.[/quot

Allora senti un pò a me non serve nessuna prova,non capisco perchè tu senta la necessità di incolpare qualcuno di questa tragedia ma è un tuo problema comunque.Prima di portare presunte prove guardale bene.Questo è un articolo del 21 quando già era stato dimesso dall'ospedale.Poi pare che i carabinieri non lo abbiano mai fermato.Leggi qui e poi se puoi finiscila :
http://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=38195

1)il link è l'ennesima evidenza di cambio psicopatico di versione da parte della stampa senza sentirsi in obbligo come minimo di rettificare una cosa di importanza rilevante
2)se ne deduce, che ciò che le "prove" che ci presentano e che cambiano almeno una volta al giorno non sono attendibili enon lo saranno mai a meno di un processo che presenti tali prove e mediante queste condannino il colpevole (non come al solito in base a congetture che alla luce dei fatti ci fanno capire di quale attendibilità esse siano)
3)questo è un forum dove si parla di delitti e di rosa rossa, omicidi con elementi inconsueti. Certo ci fossero delle prove che restassero ferme per pi di un minuto si potrebbe ragionare in base a quelle, fino ad allora non ci resta che districarci tra la verità che qualcuno volutamente cela e farci un'idea grazie a ciò che ognuno di noi crede di riconoscere e confrontarci su questo. Se tu hai le prove di qualcosa illuminaci tutti, compresa la stampa e i carabinieri che nella migliore delle ipotesi non ci stanno capendo una fava.
4)sulla base di cio che ho puntualizzato sopra ho elaborato delle considerazioni sulle troppe somiglianze tra queste strane morti, quindi se la tua non è arroganza ma sicurezza su elementi che ritieni certi faccelo sapere, non sono ironico.




Non c è da far sapere niente a nessuno a parte te ,mi sembra chiaro a tutto il mondo che quello di questo ragazzo non è un omicidio ,persino il padre in compagnia dei carabinieri lo hanno visto e lui è scappato.Nessuno ha avuto il tempo di spiegargli la situazione perchè non ne ha avuto il tempo .Questo lo ha confermato anche l'ultimo che lo ha visto vivo e che ha cercato di convincerlo a seguirlo.Sei totalmente fuori strada.Leggiti meglio gli articoli dei giornali che non vengono cambiati di continuo come tu credi.Non è che hai qualche paranoia??Sforzati di comprendere quello che leggi,è un buon consiglio se vuoi seguilo altrimenti continua così ma perdi solo tempo e lo fai perdere agli altri.

Ti invito a :
1)rileggere cosa ho scritto inizialmente.Ovvero similitudini, ammetterai molto strane, tra le suddette morti che sommate al fatto dei carabinierei (riportato da tutti i giornali e mai smentito neanche dall'articolo che hai linkato dove si dice "sembrerebbe" che non l'abbiano portato loro in ospedale) mi ha fatto formulare un ipotesi relativa esclusivamente a questo, senza accusare nessuno,semmai è stata la stampa a farlo senza per altro smentirsi o scusarsi.
2)a rileggerti il mio ultimo post dove ti ricordo il tema del forum,che prevede anche elucubrazioni sulla ritualità celata a parere di molti dietro a molti omicidi, in mancanza di prove certe, che a differenza di come dici sono presentate e cambiate ogni giorno (non ne è stato esente neanche il caso di Daniel peraltro,visto che tutta la stampa parla del fatto che i carabinieri lo hanno portato in ospedale e l'articolo che hai riportato tu no, o meglio dice che potrebbe non essere vero,neanche lo nega).
3)a considerare il fatto che ho espresso pacificamente le mie ipotesi cercando collaborazione senza bloccare un forum per una discussione inutile come mi stai costringendo a fare tu.Inoltre non vendo il mio pensiero come verità e ho specificato SPERO SIA CHIARO che queste devono rimanere ipotesi fino a prova contraria e ci mancherebbe ancora, proprio a tal scopo ho chiesto lumi a tutti voi.

Ora considera che mi hai rotto col tuo atteggiamento strafottente se ti va di far cagnara e farmi ripetere cose che ho detto e riquotato troppe volte affar tuo.
Per me la discussione è chiusa.
Chiedo scusa agli altri per essermi fatto trascinare e aver intasato il blog con un post out of topic che doveva essere solo uno spunto.Per me l'OOT e chiuso.
lucius - Sab Mar 05 2011, 00:02:17
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
sarah omicidio avetrana (puglia) la mamma di yara e di tricase ogni estete loro andavano li in ferie compreso l ultima. il padre delle gemelline inspiegabilmente è andato a suicidarsi a cerignola (puglia)



Forse quella zona ha un aurea negativa di questi tempi ,oppure è solo un caso.Comunque pare che ad Alberobello sia custodito uno dei libri di magia più potenti al mondo.C 'è un nesso?
theEye - Sab Mar 05 2011, 00:10:31
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
sarah omicidio avetrana (puglia) la mamma di yara e di tricase ogni estete loro andavano li in ferie compreso l ultima. il padre delle gemelline inspiegabilmente è andato a suicidarsi a cerignola (puglia)

Ci pensai anche io in passato anche perchè se non ricordo male non sono i soli casi del genere avvenuti in terra di Puglia.
Comunque penso che se queste morti fossero collegate esotericamente al luogo non si possa non citare CASTEL DEL MONTE http://it.wikipedia.org/wiki/Castel_del_Monte
Opinioni in merito?
il vendicatore - Sab Mar 05 2011, 00:13:27
Oggetto:
Se si va ancora piu indietro i fratellini Pappalardi Gravina Sonia Marra sparita a Perugia era di Lecce
lucius - Sab Mar 05 2011, 00:19:26
Oggetto:
[quote="theEye"]
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
lucius ha scritto:
theEye ha scritto:
Sarah Scazzi e Yara Gambirasio
Elisa Benedetti e Daniel Busetti
e se fossero delitti gemelli?
tutti e 4 trovati nell'acqua o vicino all'acqua (fiumi e pozzo)
i primi due sono spariti dopo un incidente entrambi,hanno vagato nei boschi etrambi in apparente stato confusionale.In entrambi i casi i carabinieri potevano trovarli facilmente,la prima perche son stati parecchio tempo al telefono da poterla rintracciare e il secondo perche l'han proprio trovato il 20 (lui sparisce il 19)e portato in ospedale dal quale è uscito firmando..!!!ma come?lo fermano e non gli dicono che non ha fatto niente??lui non si chiede perche semplicemente firmando può uscire?i carabinieri non chiamano i genitori?tutti e due sentono il bisogno di togliersi i vestiti con un freddo boia e muoiono vicino a un fiume per il freddo.Cioè...devo continuare?


No meglio che ti fermi qui,perchè vedi Daniel era maggiorenne ,dagli ospedali si esce firmando per sollevarli dalle responsabilità,mica sono prigioni.Perchè i carabinieri dovevano chiamare i genitori?Mica era minorenne.

Perche se fosse stato ricercato per omicidio dei giovani nell'incidente i carabinieri lo avrebbero arrestato e piantonato in ospedale,tu che dici?e lui non si è chiesto il perchè? (sempre che loro non gliel'abbiano detto e questo è paradossale visto che lo cercano dal 19,lo trovano il venti,lo lasciano andare e lo ricercano di nuovo fino alla morte)...ma è davvero tanto difficile capire cosa ho scritto?e i genitori dovevano chiamarli per lo stesso motivo per il quale li avrebbero chiamati se lo avessero trovato vivo ieri e per il quale lo cercavano, tu che dici?

Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?

E' quello che ho detto!!!ma i carabinieri che lo stanno cercando porca miseria e lo portano in ospedale ,non glielo dicono che non ha fatto niente e che può smettere di scappare????????!!!!!!!!cav**o era in stato confusionale esattamente come la Benedetti che comunque non si sa di cosa fosse fatta e la cui amica a cui avrebbe rubato la macchina improvvisamente non ha cercato neanche di seguirla sebbene i ragazzi dell'incidente l'abbiano accompagnata poi....ma cosa ci vuole per vedere che questa è una fotocpia?un disegno?
lucius ha scritto:
Valzer ha scritto:
Il fatto dei vestiti tolti mi ha fatto pensare anche a me.
Posso provare a immaginare lo shock, ma non credo che si possa scegliere di suicidarsi per assideramento.

Per quanto il ragazzo fosse rimasto turbato dalla vicenda non riesco a comprendere come una sensazione come il freddo glaciale lo abbia comunque portato a spogliarsi.

Per il caso di Elisa Benedetti , c'è la componente della droga a fare la sua parte. Ma anche lì qualcosa non mi torna e non più di tanto per quanto riguarda le ricerche, ma perché mi sembra strano che per quanto sballata lei si fosse diretta in quella zona così senza un motivo.
Inoltre ricordo di aver letto che dei 4 cellulari che aveva, ne furono ritrovati solo 2.

Per il caso Busetti invece mi dà da pensare un particolare: il ragazzo era cercato dalla famiglia (manifesti, elicottero da cui veniva fatto l'appello, ecc), è stato visto entrare nei bar per mangiare qualcosa, eppure nessuno (al momento del ricovero in ospedale) ha fatto in modo di avvertire i genitori?

Capisco la maggiore età, ma se si era consapevoli che quel ragazzo era sotto shock non si poteva escogitare qualcosa per ritardare l'esercizio del suo diritto a uscire dal nosocomio e nel frattempo avvertire i genitori che magari avrebbero potuto tranquillizzare definitivamente il giovane?

Che ne pensate?




I carabinieri lo hanno fermato il giorno dopo l'incidente,solo perchè l'avranno visto in cattive condizioni.Forse ancora non erano stati allertati sulla sua scomparsa.Semmai era il personale dell'ospedale a dover avvisare i carabinieri dal momento che loro lo avevano portato li.Comunque essendo questo avvenuto il giorno dopo l'incidente è possibile che ancora non si sapesse della sua fuga.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Come vedi le ricerche son partite immediatamente e i carabinieri lo sapevano di conseguenza se vuoi un altra prova leggi anche qui: http://www.cronacalive.it/martinengo-bergamo-ancora-disperso-daniel-busetti-20enne-scomparso-dopo-incidente-stradale.html
questi sono i forse... i magari..... che dovremmo evitare,il fatto che le autorità lo cercassero gia dal 19 con ogni mezzo e che l'abbiano fatto andar via senza neanche avvertirlo che niente era successo è un dato di fatto.[/quot

Allora senti un pò a me non serve nessuna prova,non capisco perchè tu senta la necessità di incolpare qualcuno di questa tragedia ma è un tuo problema comunque.Prima di portare presunte prove guardale bene.Questo è un articolo del 21 quando già era stato dimesso dall'ospedale.Poi pare che i carabinieri non lo abbiano mai fermato.Leggi qui e poi se puoi finiscila :
http://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=38195

1)il link è l'ennesima evidenza di cambio psicopatico di versione da parte della stampa senza sentirsi in obbligo come minimo di rettificare una cosa di importanza rilevante
2)se ne deduce, che ciò che le "prove" che ci presentano e che cambiano almeno una volta al giorno non sono attendibili enon lo saranno mai a meno di un processo che presenti tali prove e mediante queste condannino il colpevole (non come al solito in base a congetture che alla luce dei fatti ci fanno capire di quale attendibilità esse siano)
3)questo è un forum dove si parla di delitti e di rosa rossa, omicidi con elementi inconsueti. Certo ci fossero delle prove che restassero ferme per pi di un minuto si potrebbe ragionare in base a quelle, fino ad allora non ci resta che districarci tra la verità che qualcuno volutamente cela e farci un'idea grazie a ciò che ognuno di noi crede di riconoscere e confrontarci su questo. Se tu hai le prove di qualcosa illuminaci tutti, compresa la stampa e i carabinieri che nella migliore delle ipotesi non ci stanno capendo una fava.
4)sulla base di cio che ho puntualizzato sopra ho elaborato delle considerazioni sulle troppe somiglianze tra queste strane morti, quindi se la tua non è arroganza ma sicurezza su elementi che ritieni certi faccelo sapere, non sono ironico.




Non c è da far sapere niente a nessuno a parte te ,mi sembra chiaro a tutto il mondo che quello di questo ragazzo non è un omicidio ,persino il padre in compagnia dei carabinieri lo hanno visto e lui è scappato.Nessuno ha avuto il tempo di spiegargli la situazione perchè non ne ha avuto il tempo .Questo lo ha confermato anche l'ultimo che lo ha visto vivo e che ha cercato di convincerlo a seguirlo.Sei totalmente fuori strada.Leggiti meglio gli articoli dei giornali che non vengono cambiati di continuo come tu credi.Non è che hai qualche paranoia??Sforzati di comprendere quello che leggi,è un buon consiglio se vuoi seguilo altrimenti continua così ma perdi solo tempo e lo fai perdere agli altri.

Ti invito a :
1)rileggere cosa ho scritto inizialmente.Ovvero similitudini, ammetterai molto strane, tra le suddette morti che sommate al fatto dei carabinierei (riportato da tutti i giornali e mai smentito neanche dall'articolo che hai linkato dove si dice "sembrerebbe" che non l'abbiano portato loro in ospedale) mi ha fatto formulare un ipotesi relativa esclusivamente a questo, senza accusare nessuno,semmai è stata la stampa a farlo senza per altro smentirsi o scusarsi.
2)a rileggerti il mio ultimo post dove ti ricordo il tema del forum,che prevede anche elucubrazioni sulla ritualità celata a parere di molti dietro a molti omicidi, in mancanza di prove certe, che a differenza di come dici sono presentate e cambiate ogni giorno (non ne è stato esente neanche il caso di Daniel peraltro,visto che tutta la stampa parla del fatto che i carabinieri lo hanno portato in ospedale e l'articolo che hai riportato tu no, o meglio dice che potrebbe non essere vero,neanche lo nega).
3)a considerare il fatto che ho espresso pacificamente le mie ipotesi cercando collaborazione senza bloccare un forum per una discussione inutile come mi stai costringendo a fare tu.Inoltre non vendo il mio pensiero come verità e ho specificato SPERO SIA CHIARO che queste devono rimanere ipotesi fino a prova contraria e ci mancherebbe ancora, proprio a tal scopo ho chiesto lumi a tutti voi.

Ora considera che mi hai rotto col tuo atteggiamento strafottente se ti va di far cagnara e farmi ripetere cose che ho detto e riquotato troppe volte affar tuo.
Per me la discussione è chiusa.
Chiedo scusa agli altri per essermi fatto trascinare e aver intasato il blog con un post out of topic che doveva essere solo uno spunto.Per me l'OOT e chiuso.




Ma si ,cerca pure di cambiare le carte in tavola ,riporti quanto da me detto ,ti rivolgi chiaramente a me e poi dici che gli altri ti trascinano nelle discussioni??Ma non farmi ridere.Sei tu che hai la pretesa di convincere gli altri di vedere le cose secondo il tuo "personale" punto di vista.Ti ho detto che per me sei fuori strada e basta ma non intendo perdere tempo a convincerti perchè credo che tu ti sia fissato con questa ideaa .Inoltre a differenza tua credo che ognuno pur sbagliando ,come fai tu in questo caso, è libero di vedere le cose a suo modo.Continua pure a scrivere quello che ti pare ma evita comunque di rivolgerti direttamente a me in futuro.Non sono Don Chisciotte e non combatto con i mulini a vento.Addio
theEye - Sab Mar 05 2011, 00:22:16
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
Se si va ancora piu indietro i fratellini Pappalardi Gravina Sonia Marra sparita a Perugia era di Lecce

e non solo http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/20/Bambina_otto_anni_scomparsa_Puglia_co_8_000820785.shtml
epilogo col solito squilibrato responsabile
http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/21/Rapita_uccisa_altra_bambina_co_0_0008218195.shtml
e comunque mi sembra di ricordarne altre
Sembra che Toscana, Puglia, Umbria e da qualche anno Lombardia siano in qualche modo produttori particolari di casi molto strani simili fra loro non credete?
il vendicatore - Sab Mar 05 2011, 00:29:05
Oggetto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
Se si va ancora piu indietro i fratellini Pappalardi Gravina Sonia Marra sparita a Perugia era di Lecce

e non solo http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/20/Bambina_otto_anni_scomparsa_Puglia_co_8_000820785.shtml
epilogo col solito squilibrato responsabile
http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/21/Rapita_uccisa_altra_bambina_co_0_0008218195.shtml
e comunque mi sembra di ricordarne altre
Sembra che Toscana, Puglia, Umbria e da qualche anno Lombardia siano in qualche modo produttori particolari di casi molto strani simili fra loro non credete?


si interessante se si riuscisse a trovare dei comuni denominatori serebbe un bel passo avanti io dividerei omicidi per regioni senza trascurare altri fattori che li possano unire chissà forse qualcosa esce fuori
theEye - Sab Mar 05 2011, 00:33:42
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
Se si va ancora piu indietro i fratellini Pappalardi Gravina Sonia Marra sparita a Perugia era di Lecce

e non solo http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/20/Bambina_otto_anni_scomparsa_Puglia_co_8_000820785.shtml
epilogo col solito squilibrato responsabile
http://archiviostorico.corriere.it/2000/agosto/21/Rapita_uccisa_altra_bambina_co_0_0008218195.shtml
e comunque mi sembra di ricordarne altre
Sembra che Toscana, Puglia, Umbria e da qualche anno Lombardia siano in qualche modo produttori particolari di casi molto strani simili fra loro non credete?


si interessante se si riuscisse a trovare dei comuni denominatori serebbe un bel passo avanti io dividerei omici per regioni senza trascurare altri fattori che li possano unire chissà forse qualcosa esce fuori

concordo, è bene pensare come farlo in modo chiaro e coordinato
il vendicatore - Sab Mar 05 2011, 00:42:49
Oggetto:
inizierei se è possibile postare questo in un nuovo topic non so se bisogna chiedere autorizzazioni o meno ai moderatori.
Poi raggrupperei omicidi degli ultimi 10 anni per regione, un aiuto possiamo averlo consultando il sito di delitti imperfetti che è ben curato, poi strada facendo vediamo cosa esce fuori
theEye - Sab Mar 05 2011, 00:58:54
Oggetto:
concordo,se c'è qualcuno che può darci lumi su come fare (magari dei moderatori) ne sarei grato
Anonymous - Sab Mar 05 2011, 09:57:38
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.
Anonymous - Sab Mar 05 2011, 10:12:23
Oggetto:
Yara, una testimone ad Ambivere:
«Vidi un furgone e sentii urlare»



C'è un'altra testimonianza nel caso della scomparsa di Yara Gambirasio. Una testimonianza della prima ora, rimasta a lungo nell'ombra, ma a cui gli inquirenti hanno dato peso, cercando tutti i riscontri del caso (sebbene finora senza gli esiti sperati). È il racconto di una donna che abita ad Ambivere e che, due giorni dopo la scomparsa di Yara, si è presentata dagli inquirenti. La signora, quel venerdì in cui la tredicenne di Brembate Sopra sparì nel nulla, in un orario compatibile con il rapimento della tredicenne avrebbe visto passare davanti a casa sua un furgone bianco, di vecchio modello, e avrebbe sentito gridare una voce di ragazza.

L'identità della donna è coperta dal più stretto riserbo. La testimone abita nella zona di via Giovanni XXIII, non distante dalla chiesa parrocchiale di San Zenone, ad Ambivere. Quel maledetto venerdì sera, 26 novembre 2010, la donna verso le 19 si trovava nel cortile di casa sua, dove era scesa per gettare la spazzatura. All'improvviso sentì un grido, la voce le parve essere quella di una ragazza, e notò passare un furgone bianco, un vecchio modello. La domenica, 28 novembre, quando la notizia della sparizione di Yara divenne di dominio pubblico, la donna ripensò a quella circostanza e si recò dai carabinieri per testimoniare. Gli inquirenti hanno preso seriamente il suo racconto, ritenuto plausibile – almeno in quella fase delle indagini, se non ancora oggi – per un altro motivo. Via Papa Giovanni XXIII ad Ambivere dista infatti soltanto un chilometro da un altro luogo per parecchio tempo al centro delle indagini: il cantiere ex Sobea di Mapello.

Alcuni abitanti della zona furono sentiti per verificare se anche altri, fra loro, avessero sentito le grida, oppure notato il furgone, le sue caratteristiche o, ancor meglio, un numero di targa. Furono acquisiti anche i filmati delle telecamere a circuito chiuso di una villa. Pare però che le registrazioni non siano risultate utili, perché gli occhi elettronici puntano sulla proprietà e non verso la strada.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/189889_yara_c_la_pista_di_una_testimone_ad_ambivere_vide_un_furgone_e_sent_urlare/


Yara, non è un delitto organizzato
Sui suoi abiti non c'è alcun taglio



Anche se il riserbo degli inquirenti su quanto emerso fino ad oggi dall'autopsia sul cadavere di Yara Gambirasio continua ad essere massimo, si cominciano a conoscere alcuni punti fermi su cui gli investigatori stanno indirizzando i propri sforzi. Il primo è legato agli abiti della ragazzina, una vera miniera di dati dai quali si sta cercando di individuare materiale estraneo alla 13enne di Brembate Sopra per estrarre un profilo genetico che possa poi ricondurre all'assassino.

Si tratta di un lavoro piuttosto lungo, connesso anche alla tempistica necessaria per svolgere una serie di specifici esami di laboratorio, ma in grado di dare i risultati sperati.

Sugli abiti di Yara non c'è nessuna coltellata, il che significa che le lesioni trovate su cadavere della giovane ginnasta - sempre ammesso che siano riconducibili ad un'arma da taglio e non agli oltre 90 giorni trascorsi in un campo, all'aperto - sarebbero state fatte su un corpo che non indossava vestiti o comunque dopo aver sollevati. Se di coltellate si tratta, una sola è considerata abbastanza profonda, ma forse nessuna è stata mortale, tanto che si ipotizza che Yara possa essere stata soffocata o strangolata.

Solo gli slip sono stati trovati tagliati su un lato, ma dai primi esami non sono comunque emersi evidenti segni di violenza sessuale.

Il tutto, infine, sarebbe riconducibile non a un delitto organizzato, ma a una situazione sfuggita di mano, disordinata, la classica situazione in cui chi compie un delitto commette anche diversi errori.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/390795/[/quote]
cacia56 - Sab Mar 05 2011, 11:45:25
Oggetto: salve a tutti
salve a tutti, dopo parecchi mesi ed ha causa di un mio intervento chirurgico, oggi riprendo a colloquiare e ad analizzare ciò che sta succendendo. Vi ho lasciati e credetemi mi siete mancati tutti,con l'omicidio di sarah scazzi, che in un post credo del 10 ottobre dissi apertamente che si trattava di un omiicidio settario non in senso di setta ma in senso di omicidio chiuso, ossia familiare anche se non ritengo chiusa una linea esoterica, quindi un suggeritore a me era apparso subito evidente ed inoltre dietro quel caso si sono scatenati senza un apparente motivo i media e anche il corpo delle difese. Troppi avvocati di fama, troppi avvocati che si contendono i primi piani nei salotti televisivi, tranne che l'avvocato di Misseri, che a suo malgrado si è trovato in un circolo a lui sconosciuto e dopo lo hanno silurato con il sistema;2 ora mi sei servito adesso te ne puoi andare a casa, firmato Misseri, ossia Valentina e madre. Rimane mia opinione che la povera Sarah sia stata uccisa in casa e non nel garage, e se le mie opinioni siano giuste tra breve vedremo un mandato di arresto per cosima, anche lì il cerchio si sta chiudendo piano piano con tutti gli errori investigativi fatti da chi opera. Troppo tempo si è aspettato prima di fare qualcosa di investigazione seria. Mentre per il caso della povera Yara, le investigazione iniziano ora, anche perchè fino ad ora sono state fatte solo ricerche ed in quanto tali oggeti di errori investigativi che io credo essere frutto di una impreparazione di chi organizza e di chi investiga. Anche qui si è perso moltissimo tempo e si sono dovuti chiamare uomini dello sco alfine di poter dare una impronta investigativa organizzata.I tempi di raccordo tra gli enti che organizzano la rete telefonica ed il rilascio dei tabulati in italia occorrono circa 60 giorni prima di avere risposte, e con loro arriva un enorme mole di lavoro che non permette di dare risposte celeri quando in un caso come questo la celerità e primaria. A me è data impressione che gli inquirenti prima di muoversi liberamente attendevano il ritrovamento del corpo della povera ragazza. Ho fatto per tanti anni questo mestiere e so per eperienza che quando si trova a investigare su una scomparsa o un omicidio è la regola che per arrivare alla matassa subito le prime 6-12 ore sono fondamentale reperire ii primi indizi, le successive 12 ore a cercare di dare ed a ricevere altri indizi dalle 24 ore alle 36 ore l'investigazione senza un pur minima prova e ad avere solo indizi porta ad essere tutto più difficile e complicato, questo per quanto riguarda un omicidio, mentre per un scomparsa il fatto si complica di più perche ci possiamo trovare in un caso dove mancano i presupposti di una testimonianza diretta e ci si deve confrontare su alcune testimoniaza indirette che devono faticare a ricordare elemnti che la proria mente non è allenato a quel tipo di ricordo. Spero di essermi spiegato. Non dimenticiamoci che questo caso è piombato sui media in concomitanza con il caso di avetrana e lì abbiamo visto come la principale accusta si sia valsa delle tv per cercare di sviare al massimo le indagini su di lei, ma soprattutto pur di andare in televisione o fare qualche intervista, ossia pur di apparire, non possa aver dato spazio di emulo a persone coinvolte in testimonianze nel caso della povera Yara. I testi cardine di questo caso sono tre e tutti dichiarati inattendibili. PERCHE'. Perchè si è detto che il ragazzo era stato denunciato per procurato allarme in un momento delicato al fine di reperire indizi? che motivo c'era farlo? Personalmente non mi è mai capito di vedere in una investigazione il fatto che un ipotetico teste venga accluso al fatto di essere denunciato di aver raccontato un fatto e cosi facendo si è dato un segnake negativo ad altri possibili testimoni. Per me è stato un autogol investigativo eseguito al 90 minuto.
Ma veniamo ai fatti.
Si è purtroppo rinvenuto il cadavere della povera Yara. Il suo rinvenimento mi ha lasciato prima di tutto il dolore dentro, poi il fatto che in quel luogo sia stato pasato e ripassato senza che nessuno si sia accorto di nulla? io non ci credo, come non credo che il corpo sia li da tre mesi, e che sia stata uccisa lì. Non mi sembra che sia stato detto che in prossimità del corpo sia stato rinvenuto sangue, o materiale organico di Yara, i vestiti è questo mi sembra evidente a tutti non sono trapassati da fendenti. Gli unici indumenti danneggiati sono gli slip, ma il sangue sui vestiti niente e questo è tra le cose che mi fanno pensare più di tutti. Che non mi vengano a raccontare che la Povera ragazza sia stata prima soffocata e poi pugnalata, in ogni caso tracce di sangue od rganiche sui vestiti ci devono essere per forza; allora l'omicidio non è avvenuto in quel posto ma altrove e se non ci sono segni di forature nei vestiti può significare che la ragazza prima sia stata spogliata e poi ricomposta.
Per quanto riguarda dell'omicidio del povero ragazzo domenicano avvenuto nello stesso luogo del ritrovamento di Yara e che gli inquirenti stanno cercando di dare un ovente al fatto e pensano di collegarlo con Yara, la cosa mi preoccupa in tantino, perchè dobbiamo metterci nelle nostri menti che se fosse provato ciò, abbiamo un omicida o più omicida non impulsivi, non disorganizzati con appoggi esterni che gli permette o permetteno di eseguire due omicidi nello stasso luogo in un posto dove il controllo del territorio in quei giorni era ai massimi livelli da parte delle forze dell'ordine e anche dei volontari, Spero vivamente che siano due casi distinti e saparati e che solo due coincindenze li abbia accumunati a se. Invece per saperne di più concreto bisogna attendere i risultati della analisi del medico patologo, se non ci sono quelle, tutto ciò che si dice sono solo chiacchere da bar .
Una cosa vorrei precisare, che per portare a termine una investigazione, ci vogliono tre cose : fortuna, intuito e soprattuto saper leggere le carte perchè a volte la soluzione si trova nel materiale che si ha e può capitare di non accorgersene. Per il momento non vorrei parlare di omicidio esoterico anche se gli spunti sono tanti e mi fanno riflettere, personalmente sono portato a ragionare con gli elementi investigati che uno ha, e cercare le prove in maniera tradizionale, raccogliendo indizi su indizi fino a trovare le prove, la pista esoterica la trovo uno spunto di riferimento, anche se a volte mi ci soffermo più del previsto. In italia come in tutti i paesi dove il diritto deve essere garantito, se non ci sono prove non c'è il fatto e le piste esoteriche non portano a prove certe. Grazie a tutti voi è al 31 ottobre che mancavo. A dopo
cluster - Sab Mar 05 2011, 12:28:34
Oggetto:
@ cacia 56
molto bene,è un piacere rivederti.
da dove si riparte? dalla palestra?
cluster - Sab Mar 05 2011, 12:33:02
Oggetto:
Citazione:
IL CONTROLLO DELLA DISCOTECA

Intorno all'una e mezza di notte gli agenti dell squadra mobile hanno bloccato gli ingressi e controllato i documenti a tutti i clienti presenti in quel momento: circa 200 ragazzi di vent'anni circa.

All'esterno della discoteca sono stati anche eseguiti controlli ai conducenti delle auto con gli etilometri.


complimenti!
no comment
Disorder - Sab Mar 05 2011, 12:44:18
Oggetto:
@cacia56: sono nuovo del forum ma avendoti letto mi permetto di darti il bentornato sperando che il tuo intervento chirurgico sia andato a buon fine Smile

Io, per quanto riguarda queste vicende, noto soltanto che c'è un guazzabuglio informe di notiziole che non hanno alcuna coerenza tra di loro. Come si fa a formulare delle ipotesi se vige il caos totale????!!!! Si dovrebbero pazientemente attendere gli esiti ufficiali prima di poter fare una qualsiasi ipotesi. Tutte le "informazioni" comunicate a gran voce dai mass media non sono altro che gossip.
Non capisco come mai, in un forum che si occupa di POTERI OCCULTI non si sia dato alcun rilievo alle informazioni (non gossip) date da Michele Giuttari...si parla incessantemente di giornali che riportano news OGGETTIVAMENTE in contrasto tra loro.
Chiesi che amministratori/moderatori tracciassero delle linee guida su cui districare i nostri post...ebbene...ieri Stefania Nicoletti pubblicò l'intervista di Giuttari. Evidentemente voleva che si ponesse l'attenzione sulle sue dichiarazioni...ma nulla!

Onestamente comincio a pensare che ci siano delle VOLONTA' che non intendono affrontare la questione ESOTERISMO sia nella vita di ogni giorno, sia in questo forum ( che è metafora di come determinati argomenti siano STRUMENTALMENTE taciuti...dal micro al macro)

Vi prego di non leggere la mia come una polemica, non lo vuole essere, ma come sempre vi invito alla riflessione, non come chi si erge in una posizione di superiorità ma come chi vuol CONDIVIDERE delle sue perplessità.
cluster - Sab Mar 05 2011, 13:00:44
Oggetto:
@disorder

a proposito di esoterismo e giuttari, hanno detto che il testo modificato di vesna proveniva da firenze
Disorder - Sab Mar 05 2011, 13:08:54
Oggetto:
@ cluster

Ma le fonti che diffondono tali notizie sono attendibili??? O siamo sempre nel gossip??? Sono domande che mi pongo...
cluster - Sab Mar 05 2011, 13:14:32
Oggetto:
Disorder ha scritto:
@ cluster

Ma le fonti che diffondono tali notizie sono attendibili??? O siamo sempre nel gossip??? Sono domande che mi pongo...


ieri ho visto sia 4 grado che l'ultima puntata andata in onda di matrix che parlava di yara.
non mi ricordo in quale delle 2 trasmissioni l'ho sentito.
sull'attendibilità..bè.. solita storia purtroppo
Disorder - Sab Mar 05 2011, 13:25:26
Oggetto:
"sull'attendibilità..bè.. solita storia purtroppo"


@ cluster

vedi? E lì che casca l'asino. Almeno le interpretazioni esoteriche sono farina del nostro sacco...lì le fonti siamo noi Mr. Green
theEye - Sab Mar 05 2011, 15:02:18
Oggetto:
Disorder ha scritto:
"sull'attendibilità..bè.. solita storia purtroppo"


@ cluster

vedi? E lì che casca l'asino. Almeno le interpretazioni esoteriche sono farina del nostro sacco...lì le fonti siamo noi Mr. Green

Appunto!solito discorso. Su che prove basarsi se le poche che ci danno cambiano ogni giorno? non ci rimane che analizzare anche le circostanze simboliche di questi cambi di versione e vedere quali siano quelle più attendibili a parere nostro e in base a chi le divulga,se lo riteniamo piu o meno attendibile.
@cacia56 non è molto che scrivo ma è molto che vi seguo, ti auguro di rimetterti al meglio dall'operazione,ciao.
Disorder - Sab Mar 05 2011, 15:33:18
Oggetto:
theEye ha scritto:
Disorder ha scritto:
"sull'attendibilità..bè.. solita storia purtroppo"


@ cluster

vedi? E lì che casca l'asino. Almeno le interpretazioni esoteriche sono farina del nostro sacco...lì le fonti siamo noi Mr. Green

Appunto!solito discorso. Su che prove basarsi se le poche che ci danno cambiano ogni giorno? non ci rimane che analizzare anche le circostanze simboliche di questi cambi di versione e vedere quali siano quelle più attendibili a parere nostro e in base a chi le divulga,se lo riteniamo piu o meno attendibile.
@cacia56 non è molto che scrivo ma è molto che vi seguo, ti auguro di rimetterti al meglio dall'operazione,ciao.


STRAIPERMEGASUPERQUOTO Mr. Green
emozioni_donna - Sab Mar 05 2011, 16:21:19
Oggetto:
Ciao a tutti.Sono nuova ma vi seguo da un pò.Ritengo estremamente interessante l'intervista e le relative risposte di Giuttari.Il buon Vespa( si fa per dire )non gli ha dato molto spazio nel suo programma, anche se ritengo che l'ex capo della mobile, si sarebbe difficilmente sbottonato in quella sede.Per parlare di certi argomenti, bisogna interloquire con gente che abbia un minimo di conoscenza di misteri, esoterismo etccc.Il rischio che si corre è quello di passare per visionari, quando tutto va bene....Qui siamo nella giuste sede, per cui...parliamone con tranquillita'
cluster - Sab Mar 05 2011, 16:40:19
Oggetto:
ultima omonimia notata ilario scotti ha trovato corpo don corinno scotti parroco di brembate.

è proprio vero che da quelle parti i cognomi ritornano sempre....
desperada74 - Sab Mar 05 2011, 17:39:23
Oggetto:
sì..sì.... sarà proprio il caso che Paolo e Stefania intervengano........
SorroW - Sab Mar 05 2011, 18:24:00
Oggetto:
cluster ha scritto:
ultima omonimia notata ilario scotti ha trovato corpo don corinno scotti parroco di brembate.

è proprio vero che da quelle parti i cognomi ritornano sempre....


I cognomi ritornano ma non mi pare una stranezza .. forse perchè io non vivo in città ma in una realtà "di paese", abbastanza vicina a bergamo e ti posso assicurare che di omonimi nei paesi ce ne sono molti...

Visto che si parla di Giuttari ne approfitto per fare una mia considerazione.
Per me la stranezza è vedere Giuttari che si presta a presenziare in trasmissioni orride e gossippare come pomeriggio sul 2 o Porta a Porta nelle quali di cosa si parla?
Del nulla più assoluto... e poi lo tengono li in standby.
Cioè dai Giuttari cosa va a fare l opinionista a pomeriggio sul 2 ?
Altro che gossip li è il trash più totale ...non so se sventuratamente l avete visto .
Sempre i soliti 4 gatti a discutre sul nulla.. altro che chiacchere da bar quelle sono più costruttive!
Giuttari si limita a rispondere a delle domande banalissime come avete sottolineato tipo... Per lei si può togliere una Sim coi guanti?
A sto punto Vespa poteva invitare Platinette e la Maionchi ....
theEye - Sab Mar 05 2011, 18:34:39
Oggetto:
sospettati un istruttore e un giovane del gruppo di preghiera
possibile collegamento con l omicidio di Marina Loreto si pensa a un serial killer per le modalità molto simili .
Queste le ultime ipotesi da Studio Aperto
Disorder - Sab Mar 05 2011, 18:46:16
Oggetto:
SorroW ha scritto:
cluster ha scritto:
ultima omonimia notata ilario scotti ha trovato corpo don corinno scotti parroco di brembate.

è proprio vero che da quelle parti i cognomi ritornano sempre....


I cognomi ritornano ma non mi pare una stranezza .. forse perchè io non vivo in città ma in una realtà "di paese", abbastanza vicina a bergamo e ti posso assicurare che di omonimi nei paesi ce ne sono molti...

Visto che si parla di Giuttari ne approfitto per fare una mia considerazione.
Per me la stranezza è vedere Giuttari che si presta a presenziare in trasmissioni orride e gossippare come pomeriggio sul 2 o Porta a Porta nelle quali di cosa si parla?
Del nulla più assoluto... e poi lo tengono li in standby.
Cioè dai Giuttari cosa va a fare l opinionista a pomeriggio sul 2 ?
Altro che gossip li è il trash più totale ...non so se sventuratamente l avete visto .
Sempre i soliti 4 gatti a discutre sul nulla.. altro che chiacchere da bar quelle sono più costruttive!
Giuttari si limita a rispondere a delle domande banalissime come avete sottolineato tipo... Per lei si può togliere una Sim coi guanti?
A sto punto Vespa poteva invitare Platinette e la Maionchi ....


Beh dovrà pur mangiare Giuttari...voglio dire: ora fa lo scrittore, se non lo invitano più alle trasmissioni come fa promozione? Mi rendo conto, sono con te quando dici che è triste. Ma diciamoci la verità: chi di noi non si vende un pò per la pagnotta?! Purtroppo la vita è fatta di compromessi. Lui almeno un pò, e sottolineo "un pò," si espone. Che ne pensi? Smile

Per esempio: la faccenda di quei famosi segni a forma di X trapelò da subito, al primissimo esame autoptico...e poi la cosa è caduta nel silenzio (secondo me volutamente). Al contrario Giuttari non la omette nell' intervista, ma anzi, la evidenzia.
Insomma ha il coraggio di parlare di esoterismo e non sottovaluta l'importanza di quel segno. Ti sembra così disprezzabile come soggetto? Io gli darei una possibilità Smile
cluster - Sab Mar 05 2011, 20:03:40
Oggetto:
theEye ha scritto:
sospettati un istruttore e un giovane del gruppo di preghiera
possibile collegamento con l omicidio di Marina Loreto si pensa a un serial killer per le modalità molto simili .
Queste le ultime ipotesi da Studio Aperto


non trovo la notizia.
non ho capito istruttore intendi della palestra oppure del gruppo di preghiera?
theEye - Sab Mar 05 2011, 20:10:41
Oggetto:
cluster ha scritto:
theEye ha scritto:
sospettati un istruttore e un giovane del gruppo di preghiera
possibile collegamento con l omicidio di Marina Loreto si pensa a un serial killer per le modalità molto simili .
Queste le ultime ipotesi da Studio Aperto


non trovo la notizia.
non ho capito istruttore intendi della palestra oppure del gruppo di preghiera?

l'han detto a studio aperto delle 18,30. Sostengono che gli inquirenti stiano controllando le utenze e indagando su una decina di persone tra cui in manier particolare un ragazzo del gruppo di preghiera dei genitori ed un giovane istruttore di ginnastica che avrebbero avuto i cellulari spenti al momento della sparizione di Yara
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/edizione_servizio/213577/yara-ce-un-nuovo-testimone-ho-sentito-urlare.html#tc-s1-c1-o1-p3
Si parla anche di una anziana che vide un furgone bianco e una ragazza all'interno che urlava mentre il mezzo sfrecciava ad alta velocità.Ha denunciato la cosa ai carabinieri, due giorni dopo la scomparsa di Yara,ma gli inquirenti per qualche motivo non l hanno considerata attendibile in quel momento...

PS credo che le lezioni ormai siano riprese nella classe di Yara e che le rose bianche che si vedono sui banchi dei bambini non penso l abbiano messe loro,ma piuttosto i giornalisti per fare il servizio.C'è da chiedersi il perche e se anche nelle riprese dei giorni precedenti la rosa bianca che si vedeva sul banco l abbian messa i bambini, come è anche lecito pensare prima di rincorrere sette e affini, o le abbia aggiunte qualcuno gia allora
cacia56 - Sab Mar 05 2011, 20:18:42
Oggetto: risposta a disordiner e cluster
grazie a tutti, purtroppo l'intervento non è andato bene, questa protesi che ho da sei anni al ginocchio a causa di un incidente motociclistico in servizio mi rende la vita un po diversa da quella che facevo, ma l'intervento l'ho avuto alla gamba, ma non alle dita e allla testa, pertanto vi dico che, si, bisogna ricominciare da capo, dalla palestra e dalla parocchia, non vi dimenticate che il parroco ha detto" il mostro sta tra noi". Essendo prete l'informazioni gli vengono date da più persone ed in maniera segreta, quindi anlizzerei al meglio le sue parole. Infatti non a caso sono sotto osservazione due soggetti uno lavora come istruttore presso la palestra l'altro freguentatore della parrocchia. E sono già due. Ma come si è arrivati a loro? dai telefoni spenti. Bene una volta chiesi ad uno esperto, mentre svolgevo un indagine qualche anno fa, se era possibile effettuare un grafico su un telefonino spento, mi fu risposto che tecnicamente è possibile ma non con tutti i cellulari, solo quelli tecnologicamente avanzati perchè tengono un chip di riserva incorporato, tante è vero che alcuni cellulari a batteria scarica con un sistema si riesca a fare una telefonata breve ma ci si riesce, quindi sempre quanto detto se non si usa l'ultima carica del chip, il cellulare potrebbe dare un segnale per circa due quattro ore a telefono spento ed addiruttura a batteria staccata. Ora bisogna vedere se il cellulare di Yara avesse queste caratteristiche tecniche, se dovesse averle recuperare il tutto non dovrebbe essere difficile, sempre se questa operazione risulterebbe possibile. Purtroppo in Italia per ottenere risposte dai gruppi di telefonia mobile ci vuole tempo, troppo, circa 60 giorni e poi rimettere tutto il puzzle ci vogliono altri giorni , un lavoro immane, difficoltoso, e rischioso in fatto di errori, in una indagine dove tutto abbiamo meno che il tempo. Più tempo passa più difficile catturare il o i colpevoli, anche perchè le informazione le diamo noi attraverso i media ed i giornali, facendo si di crearsi un "alibi " su misura a secondo informazione acquisita. Poi non dimentichiamo che l'intercettazione forma la prova ma non è prova assoluta.
Se dovesse essere abbinato l'omicidio del ragazzo in discoteca con l'omicidio di Yara allora si complica ancora di più perchè, come ho detto nel post precedente, siamo di fronte ad o a più omicida, pericolosi, organizzati, non impulsivi, ma freddi calcolatori e forse seriali se è vero che anni addietro un'altra donna e stata uccisa con le apparenti fattezze di Yara; onestamente l'omicidio della donna non lo collegherei con Yara c'è troppa differenza di età tra la povera bimba e la donna, per me non è lo stesso assassino ma semplicente un dato messo tra i media per coprire la confusione investigativa di questo caso o buttato giù dagli investigatori per confondere alcune piste e non dare la possibilità al vero o veri colpevoli di attingere notizie dai giornali.Se prprio dovessi fare un profilo del soggetto o dei soggetti direi che sono o è giovane, tra i 24 35 anni, si confonde molto tra la gente freguentatore di ritrovi collettivi come la discoteca che si trova nelle vicinanze, conosciuto da yara, con problematiche tendendi alla psicopatia e sociopatia di tipo organizzato, un probabile serial killer agli inizi, il più difficile da catturare in quanto non ci sono riscontri del suo passaggio in fatti antecedenti. Un bel lavoro per chi indaga, un vero rompicapo ma sono sicuro che lo trovano. Vedete in italia tutto va male, ma noi abbiamo una bella tradizione in fatto di polizia giudiziaria e quando c'è un omicidio del genere i ragazzi non dormono la notte per aggiudicare il colpevole alla giustizia, vedete tutti hanno i figli e sono tanti che hanno i figli dell'età di Yara e quando si investiga non ci si risparmia se li lasciano lavorare come si deve. Si sono sicuro che lo prendono.E' successo anche a me succede anche a loro ne sono arciconvinto.
Lasciamo perdere per il momento tutte le chiacchiere che in tv dicono a partire dalle trasmissioni specializzate, e tutti coloro che intervengono e se ve ne siete resi conti non è che dicono molto, dicono sempre le stesse cose con aggettivi diversi ma sempre le stesse, praticamente nulla. Aspettiamo quindi la chiusura parziale della patologa, ed attendiamo quella definitiva, tutto quello che trapela nulla è di ufficiale, ma solo indiscrezione che non vuol dire assolutamete nulla. Normalmente un anatomopatologo prima di dare un risultato parziale ci vogliono circa 15 giorni, ma da subito ti da le risposte principali, causa della morte, momento dell'evento,condizioni del cadavere. La risposta definitiva si potrà avere tra 60 90 giorni quando chiude definitivamente l'autopsia con tutti i rilievi verbalizzati in perizia.
La pista esoterica personalmente mi convince, ma per deformazione professionale non la prendo in considerazione, anche se onestamente tutti i modi di pensare ad una pista esoterica ci sono e sono anche evidenti agli occhi di tutti e anche ai miei, ripeto solo per mia deformazione non ci voglio pensare, però i fatti sono lì, numeri, confronti, analisi, evento, ritrovamento, terreno, discoteca, cartello indicativo con scitto "rosa e company", data di scomparsa e data di ritrovamento, indagini lente all'inizio e il successivo intervento degli uomini dello sco e del ros. Non so che dire non sono esperto in fatto di esoterismo, è una materia della quale mi sto interessando da poco, anche se a suo tempo mi sono interessato in analisi di eventi criminali da quelli legati al terrorismo a quelli comuni.Purtroppo in italia quando vi è un omicidio che non si spara diventa tutto difficile la sua soluzione, da cogne, passando per garlasco, arrivando a perugia, scendendo per avetrrana e risalendo a brembate, con tappa a roma con il caso Cesaroni, senza una certezza pura sui colpevoli ma si è preferito fare solo processi indiziari senza prove che vanno oltre un ragionevole dubbio, facendo si che il dubbio rimane dentro di noi e con esso, fa si, la giustizia oggi non da le certezza che dovrebbe dare ai cittadini. Vedrete che anche a perugia la sentenza verrà ribaltata .
Aggiungo inoltre che al marocchino che fu fermato a suo tempo non fu posta sotto sequestro neanche la sua macchina e a questo punto anche l'alibi che il suo datore di lavora gli ha dato è stato controllato? o si è affidati sulla parola? Premetto che mi sembra di aver letto che il datore avesse un furgone bianco e mi sembra che si stia cercando anche un furgone bianco. Guarda casa oggi, ma mi sembra di aver sentito che un teste abbia detto che avrebbe sentito urla di donna all'interno di un furgone e che questo è compatibile con l'orario della scomparsa di Yara. A chi l'ha detto questo teste? quando lo ha detto? in quale luogo ha sentito queste urla e se il furgone era fermo o in movimento? ha preso la targa? perche se uno sente urlare dentro una macchina o furgone che sia uno straccio di targa lo avra pur preso o no?
Altro grave errore di questa indagini è stato il fatto di aver dato alla stampa che la procura aveva denuciato il ragazzo per procurato allarme, questo modo per me, è mia opinione si intende, potrebbe aver influito negativamente eventuali altri testi. Perchè si è detto questo? perchè la procura dopo tanti giorni a smentito questo fatto? perchè non l'ha smentito subito? perchè, perchè troppi perchè e quando ci sono troppi perchè irrisoltii, e queste sono coincidenze, ed io non credo alle coincidenze pertanto mi porta a pensare anche ad una pista esoterica. I fatti li abbiamo davanti ora sta a noi analizzarli in maniera ottimale, con i semplici dati che riusciamo ad acquisire attraverso gli organi di informazione. un saluto a tutti e grazie

cito: la ragione è di tutti comune, la volontà no.
il vero è un elemento oggettivo, la verità un elemento soggettivo, la verità giuridica un fatto ed a volte giustifica il mezzo
Rosa Rossa - Sab Mar 05 2011, 20:26:08
Oggetto:
Riposto questo pensiero che ieri non ha avuto riscontro, mi piacerebbe avere una vostra opinione, Grazie.

Il gruppo Lombardini Holding è il proprietario del centro commerciale di Mapello
dove tutti sanno i cani hanno riscontrato molecole di Yara.
Questo gruppo gestisce i supermercati Pellicano ed LD
In quel c.comm. metteranno un grande supermercato a nome Pellicano

http://www.ilsoffioultrafanico.net/pag12_pellicano.htm
il vendicatore - Sab Mar 05 2011, 21:07:35
Oggetto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico
theEye - Sab Mar 05 2011, 21:14:14
Oggetto:
Rosa Rossa ha scritto:
Riposto questo pensiero che ieri non ha avuto riscontro, mi piacerebbe avere una vostra opinione, Grazie.

Il gruppo Lombardini Holding è il proprietario del centro commerciale di Mapello
dove tutti sanno i cani hanno riscontrato molecole di Yara.
Questo gruppo gestisce i supermercati Pellicano ed LD
In quel c.comm. metteranno un grande supermercato a nome Pellicano

http://www.ilsoffioultrafanico.net/pag12_pellicano.htm
certo l'avevo letto poi mi son perso in un commento precedente...scusa.
La tua intuizione mi pare sia quella che vede Yara sacrificio sul terreno del centro commerciale che portera il nome e il simbolo notoriamente esoterico del pellicano.
Si,ci ho pensato, ma ho anche pensato che i cani si sian fermati li perche Yara si era fermata magari poco tempo prima, mi sembrerebbe anche una cosa normale.;ma potrei sbagliarmi naturalmente anche perche la cosa potrebbe avere un senso esoterico evidentemente.
Sono però convinto che la ragazza sia stata uccisa in un posto tranquillo senza fretta,per il fatto che è stata spogliata, uccisa con modalità ancora non chiare (probabilmente dissanguata) e poi rivestita per essere abbandonata nel campo a posteriori (e quest'ultima è sempre una mia convinzione). Tutto cio a mio avviso presuppone un posto isolato e lontano da li.
il vendicatore - Sab Mar 05 2011, 21:17:03
Oggetto:
@cacia 56
In italia le indagini sono affidate a persone non preparate ed incompetenti questo è la triste realtà.Se poi andiamo a cercare quelli un po piu preparati vediamo che escano dalla forza di competenza per mettersi in privato,qualche nome? Perugini (incompetente anche se è stato a quantico mentre indagava scriveva libri su chi indagava roba da terzo mondo) Giuttari 3 libri 2 condanne stessa sorte, Garofano libri su libri poi in trasmissioni ecc
Rosa Rossa - Sab Mar 05 2011, 21:26:47
Oggetto:
@ theEye
Ti ringrazio per la risposta.
theEye - Sab Mar 05 2011, 21:28:21
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
@cacia 56
In italia le indagini sono affidate a persone non preparate ed incompetenti questo è la triste realtà.Se poi andiamo a cercare quelli un po piu preparati vediamo che escano dalla forza di competenza per mettersi in privato,qualche nome? Perugini (incompetente anche se è stato a quantico mentre indagava scriveva libri su chi indagava roba da terzo mondo) Giuttari 3 libri 2 condanne stessa sorte, Garofano libri su libri poi in trasmissioni ecc

Sicuramente le indagini sono condotte da schifo,basta solo vedere le decine di omicidi degli ultimi anni come sono stati affrontati, i mille errori, i depistaggi, le indagini irripetibili, i testimoni non ascoltati o non accreditati senza motivi plausibili,ma non sono sicuro che questo sia dovuto tanto alla scarsa preparazione delle forze dell'ordine sul campo,quanto alle piste obbligate decise inspiegabilmente da alcuni dirigenti o giudici che affrontano le indagini con metodi piuttosto curiosi e coordinano il tutto in modi misteriosi.Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.
Disorder - Sab Mar 05 2011, 21:51:07
Oggetto:
theEye ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@cacia 56
In italia le indagini sono affidate a persone non preparate ed incompetenti questo è la triste realtà.Se poi andiamo a cercare quelli un po piu preparati vediamo che escano dalla forza di competenza per mettersi in privato,qualche nome? Perugini (incompetente anche se è stato a quantico mentre indagava scriveva libri su chi indagava roba da terzo mondo) Giuttari 3 libri 2 condanne stessa sorte, Garofano libri su libri poi in trasmissioni ecc

Sicuramente le indagini sono condotte da schifo,basta solo vedere le decine di omicidi degli ultimi anni come sono stati affrontati, i mille errori, i depistaggi, le indagini irripetibili, i testimoni non ascoltati o non accreditati senza motivi plausibili,ma non sono sicuro che questo sia dovuto tanto alla scarsa preparazione delle forze dell'ordine sul campo,quanto alle piste obbligate decise inspiegabilmente da alcuni dirigenti o giudici che affrontano le indagini con metodi piuttosto curiosi e coordinano il tutto in modi misteriosi.Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

Anonymous - Sab Mar 05 2011, 21:56:02
Oggetto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico


intanto sei OT sei anche su di un forum.Farti gli affari tuoi non sei ancora capace???
ma va a piangere da mamma, ragazzino......... e smettila di continuare a dire stupidate che devo anche risponderti.
Guarda che se non conosci le persone è molto ma molto meglio che tu ne tragga conclusioni affrettate e sciocche come stai facendo.

Spero sia l'ultima volta che ti permetti simili cretinerie con persone che non conosci
nemmeno. Chiaro?....

Citazione:
Sicuramente le indagini sono condotte da schifo


sicuramente non le conduci tu.

Citazione:
Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

ma va? ormai lo sanno anche i bambini dell'asilo di questo.
cacia56 - Sab Mar 05 2011, 22:04:04
Oggetto:
la colpa sta nel codice di procedura penale, che è in contrasto con il codoce penale, il quale è vecchio eè del 1931 detto anche codice rocco.quando nel 1989 si introdusse il nuovo cpp si è dato fstto che le indagini sia date la pm, il quale ricordo che è un avvocato della accusa ma che non è investigatore. Alla polizia giudiziaria gli fu tolta la concezione investigativa chiamata di iniziativa e pertanto tutte le indagini sono dettate dal pm con i risultati che si vedono. Per fare un investigatore ci vogliono anni e ai miei tempi si andava a fare un corso di polizia giudiziaria a brescia dove venivano insegnate tutte le tecniche investigative con tutti i trucchi che l'idagine stessa ti porta a conoscere, poi l'intuito e la fortuna ti porta a risolvere una indagine. Ora questo sono annii che non si fa più, la pg non esegue più indagini su iniziativa che a volte era tempestiva proprio perchè si agiva seguendo o uno spunto nuovo, o un intuito o leggendo attenatmente le carte a disposizioni che poi altro non erano che il lavoro investigativo fatto o da chi era titolore o di chi ti dava notizie. Mancando praticamente l'azione della strada è tutto difficile fare con la tecnologia che anche se è un ottimo aiuto non ti da la bacchetta magica nel risolvere i casi , ma è la testa che ragiona non lo strumento. Vedete il mio insegnante era un vecchio maresciallo che faceva pg da anni e quando se ne stava per andare in pensione si prendeva alcuni giovani che lui credeva adatti e insegnava e mi ha insegnato come fare indagine. Mi diceva sempre dal suo napoletano verace che per investigare dovevo arrivare fino la punto e non alla virgola, purtroppo oggi arrivano alla virgola e subito sui giornali o tv. Ai miei tempi e non molto lontani i giornalisti li tenevamo molto alla larga, non scrivevano nulla che non potevamo dirgli, ma i casi venivano sempre risolti senza avere a disposizioni tutto quello che oggi si ha. L'unica cosa che avevamo era la penna, la carta, la volonta, e soprattutto a volte la rabbia vedendo alcuni omicidi, il resto veniva da se sacrificando tutto, casa, figli mogli fidanzate parenti madre padre e così via, ci si buttava dentro fino alla soluzuione e non ci siamo mai sbagliati. Ma erano altri tempi i pm ci lasciavano fare e noi facevamo sempre con il senso di arrivare a chi commentteva reati, oggi non è più cosi e se non si spara, non inizia bene nessuna indagine, perchè con lo sparo si ha subito elemento investigativo, si parte subito da un punto. Ma con le armi bianche si va in flash si deve ricostruire tutto, con le difficoltà investigative che primeggiano essendo il pm non investigatore e negando alla pg l'iniziativa. Bisogna cambiare tendenza ma qui non ne io e nessun altro ma solo il governo a rifare di nuovo tutto il cpp. In parole povere manca chi sta per strada che è la migliore università per chi fa questo mestiere, troppo seduti, troppe investigazioni con materiale eletronico informatico, poco utilizzo della testa, che tra l'altro rimane il migliore pc. troppi " parrebbero,... sarebbe,..sembrerebbero,...ma nessuma mai dice è
cluster - Sab Mar 05 2011, 22:10:13
Oggetto:
sto guardando sul sito della polisportiva per vedere corsi di ginnastica e istruttori.
la maggior parte dei corsi non si tengono il venerdi.però c'è una scheda che riguarda lo streching che non ho potuto visionare perchè non si apre,mi da errore.

tutti gli altri ,la maggior parte non ci sono corsi venerdi.
gli unici con i corsi venerdi sono nell'orario 18,30 in poi.
yara scompara alle 18,50 quindi non è possibile,non puo essere passata inosservata l'eventuale assenza di un istruttore.

poi magari è possibile la presenza di un istruttore nella polisportiva fuori dai suoi corsi lavorativi ...non so mi sembra strano...

cioè è nrmale che a volte gli istruttori vagano in giro ,ma perchè hanno un'ora libera tra un corso e un'altro...ma lì i corsi sono dalle 18,30 continuativo
theEye - Sab Mar 05 2011, 22:12:34
Oggetto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico


intanto sei OT sei anche su di un forum.Farti gli affari tuoi non sei ancora capace???
ma va a piangere da mamma, ragazzino......... e smettila di continuare a dire stupidate che devo anche risponderti.
Guarda che se non conosci le persone è molto ma molto meglio che tu ne tragga conclusioni affrettate e sciocche come stai facendo.

Spero sia l'ultima volta che ti permetti simili cretinerie con persone che non conosci
nemmeno. Chiaro?....

Citazione:
Sicuramente le indagini sono condotte da schifo


sicuramente non le conduci tu.

Citazione:
Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

ma va? ormai lo sanno anche i bambini dell'asilo di questo.

1)
intanto io ho difeso le forze dell'ordine in quanto ho detto che secondo me non sono incapaci ma che sono obbligatoriamente indirizzati su piste preconfezionate che alla luce dei fatti portano tutti noi a considerare che le indagini sono condotte da schifo.
2) se lo sanno anche i bambini che ci sono depistaggi questo implica che le indagini siano affrontate malamente e comunque la mia era una risposta al post di rosa rossa che necessitava questa precisazione.
3)ora per piacere continua la tua guerra privata che prende pagine del forum ed evita di intervenire solo per attaccare senza dire qualcosa di costruttivo.
cluster - Sab Mar 05 2011, 22:14:30
Oggetto:
@cacia
a me interessa molto l'aspetto investigativo...tu da che punto partiresti dalla palestra?
Anonymous - Sab Mar 05 2011, 22:20:16
Oggetto:
theEye ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico


intanto sei OT sei anche su di un forum.Farti gli affari tuoi non sei ancora capace???
ma va a piangere da mamma, ragazzino......... e smettila di continuare a dire stupidate che devo anche risponderti.
Guarda che se non conosci le persone è molto ma molto meglio che tu ne tragga conclusioni affrettate e sciocche come stai facendo.

Spero sia l'ultima volta che ti permetti simili cretinerie con persone che non conosci
nemmeno. Chiaro?....

Citazione:
Sicuramente le indagini sono condotte da schifo


sicuramente non le conduci tu.

Citazione:
Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

ma va? ormai lo sanno anche i bambini dell'asilo di questo.

1)
intanto io ho difeso le forze dell'ordine in quanto ho detto che secondo me non sono incapaci ma che sono obbligatoriamente indirizzati su piste preconfezionate che alla luce dei fatti portano tutti noi a considerare che le indagini sono condotte da schifo.
2) se lo sanno anche i bambini che ci sono depistaggi questo implica che le indagini siano affrontate malamente e comunque la mia era una risposta al post di rosa rossa che necessitava questa precisazione.
3)ora per piacere continua la tua guerra privata che prende pagine del forum ed evita di intervenire solo per attaccare senza dire qualcosa di costruttivo.


prima di tutto mi dovresti spiegare tu perchè rispondi al mio post che non era indirizzato a te se hai ben letto.

1) intanto non era indirizzato a te
2) intanto non era indirizzato a te
3) intanto cerca di dar risposte a post che sono indirizzati a te e se pensi a guerre private allora sei tu che le inneschi, visto che rispondi a casaccio quanto nessuno te lo chiede.

E'chiaro anche per te che non hai a che fare con un pirla o devo continuare a dirtelo?
theEye - Sab Mar 05 2011, 22:24:15
Oggetto:
cacia56 ha scritto:
la colpa sta nel codice di procedura penale, che è in contrasto con il codoce penale, il quale è vecchio eè del 1931 detto anche codice rocco.quando nel 1989 si introdusse il nuovo cpp si è dato fstto che le indagini sia date la pm, il quale ricordo che è un avvocato della accusa ma che non è investigatore. Alla polizia giudiziaria gli fu tolta la concezione investigativa chiamata di iniziativa e pertanto tutte le indagini sono dettate dal pm con i risultati che si vedono. Per fare un investigatore ci vogliono anni e ai miei tempi si andava a fare un corso di polizia giudiziaria a brescia dove venivano insegnate tutte le tecniche investigative con tutti i trucchi che l'idagine stessa ti porta a conoscere, poi l'intuito e la fortuna ti porta a risolvere una indagine. Ora questo sono annii che non si fa più, la pg non esegue più indagini su iniziativa che a volte era tempestiva proprio perchè si agiva seguendo o uno spunto nuovo, o un intuito o leggendo attenatmente le carte a disposizioni che poi altro non erano che il lavoro investigativo fatto o da chi era titolore o di chi ti dava notizie. Mancando praticamente l'azione della strada è tutto difficile fare con la tecnologia che anche se è un ottimo aiuto non ti da la bacchetta magica nel risolvere i casi , ma è la testa che ragiona non lo strumento. Vedete il mio insegnante era un vecchio maresciallo che faceva pg da anni e quando se ne stava per andare in pensione si prendeva alcuni giovani che lui credeva adatti e insegnava e mi ha insegnato come fare indagine. Mi diceva sempre dal suo napoletano verace che per investigare dovevo arrivare fino la punto e non alla virgola, purtroppo oggi arrivano alla virgola e subito sui giornali o tv. Ai miei tempi e non molto lontani i giornalisti li tenevamo molto alla larga, non scrivevano nulla che non potevamo dirgli, ma i casi venivano sempre risolti senza avere a disposizioni tutto quello che oggi si ha. L'unica cosa che avevamo era la penna, la carta, la volonta, e soprattutto a volte la rabbia vedendo alcuni omicidi, il resto veniva da se sacrificando tutto, casa, figli mogli fidanzate parenti madre padre e così via, ci si buttava dentro fino alla soluzuione e non ci siamo mai sbagliati. Ma erano altri tempi i pm ci lasciavano fare e noi facevamo sempre con il senso di arrivare a chi commentteva reati, oggi non è più cosi e se non si spara, non inizia bene nessuna indagine, perchè con lo sparo si ha subito elemento investigativo, si parte subito da un punto. Ma con le armi bianche si va in flash si deve ricostruire tutto, con le difficoltà investigative che primeggiano essendo il pm non investigatore e negando alla pg l'iniziativa. Bisogna cambiare tendenza ma qui non ne io e nessun altro ma solo il governo a rifare di nuovo tutto il cpp. In parole povere manca chi sta per strada che è la migliore università per chi fa questo mestiere, troppo seduti, troppe investigazioni con materiale eletronico informatico, poco utilizzo della testa, che tra l'altro rimane il migliore pc. troppi " parrebbero,... sarebbe,..sembrerebbero,...ma nessuma mai dice è

Interessante,grazie della precisazione Smile
ad ogni modo vien da se a parer mio che si debba ripartire dalla palestra, con tutta la confusione di versioni che c'è stata l'unico punto fisso è cercare chi l'ha salutata prima che uscisse, o comunque che l'ha vista. Qualcuno sa se ci sono testimonianze a riguardo per caso?
theEye - Sab Mar 05 2011, 22:26:03
Oggetto:
haiku ha scritto:
theEye ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico


intanto sei OT sei anche su di un forum.Farti gli affari tuoi non sei ancora capace???
ma va a piangere da mamma, ragazzino......... e smettila di continuare a dire stupidate che devo anche risponderti.
Guarda che se non conosci le persone è molto ma molto meglio che tu ne tragga conclusioni affrettate e sciocche come stai facendo.

Spero sia l'ultima volta che ti permetti simili cretinerie con persone che non conosci
nemmeno. Chiaro?....

Citazione:
Sicuramente le indagini sono condotte da schifo


sicuramente non le conduci tu.

Citazione:
Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

ma va? ormai lo sanno anche i bambini dell'asilo di questo.

1)
intanto io ho difeso le forze dell'ordine in quanto ho detto che secondo me non sono incapaci ma che sono obbligatoriamente indirizzati su piste preconfezionate che alla luce dei fatti portano tutti noi a considerare che le indagini sono condotte da schifo.
2) se lo sanno anche i bambini che ci sono depistaggi questo implica che le indagini siano affrontate malamente e comunque la mia era una risposta al post di rosa rossa che necessitava questa precisazione.
3)ora per piacere continua la tua guerra privata che prende pagine del forum ed evita di intervenire solo per attaccare senza dire qualcosa di costruttivo.


prima di tutto mi dovresti spiegare tu perchè rispondi al mio post che non era indirizzato a te se hai ben letto.

1) intanto non era indirizzato a te
2) intanto non era indirizzato a te
3) intanto cerca di dar risposte a post che sono indirizzati a te e se pensi a guerre private allora sei tu che le inneschi, visto che rispondi a casaccio quanto nessuno te lo chiede.

E'chiaro anche per te che non hai a che fare con un pirla o devo continuare a dirtelo?

ho ricontrollato guarda che hai risposto a due miei post...quindi il pazzo non sono io (a meno che il multi post del ca***o non mi abbia confuso gli occhi ma non credo.
cacia56 - Sab Mar 05 2011, 22:26:05
Oggetto:
si partirei da dove è uscita, a seguire dalla parrochhia, in finale la povera yara faceva vita di casa scuola chiesa palestra, non dimentichiamoci che aveva solo 13 anni e nel suo telefonino erano vi erano solo 11 numeri, calcolando che potrebbe avere il numero del padre della madre e sìdei suoi fratellie sorelle, gli altri sicuramente di qualche compagna o compagno di scuola e della palestra probabilmente e li ci fermianmo. Partirei dalla palestra per tanti motivi il primo è che li si è recata, poi ne è uscita sono due indizi.Comunque devo dire anche che nonostante le difficoltà tra le forza dell'ordine ci sono ottimi investigatori, basta lascialri lavorare come si deve ed anche questa volta sono convinto che riusciranno a dare un nome e cognome all'assassino, loro lo vogliono e questo mi basta. Diamo tempo a questi ragazzi e vedrete che lo prendono.
theEye - Sab Mar 05 2011, 22:35:42
Oggetto:
cacia56 ha scritto:
si partirei da dove è uscita, a seguire dalla parrochhia, in finale la povera yara faceva vita di casa scuola chiesa palestra, non dimentichiamoci che aveva solo 13 anni e nel suo telefonino erano vi erano solo 11 numeri, calcolando che potrebbe avere il numero del padre della madre e sìdei suoi fratellie sorelle, gli altri sicuramente di qualche compagna o compagno di scuola e della palestra probabilmente e li ci fermianmo. Partirei dalla palestra per tanti motivi il primo è che li si è recata, poi ne è uscita sono due indizi.Comunque devo dire anche che nonostante le difficoltà tra le forza dell'ordine ci sono ottimi investigatori, basta lascialri lavorare come si deve ed anche questa volta sono convinto che riusciranno a dare un nome e cognome all'assassino, loro lo vogliono e questo mi basta. Diamo tempo a questi ragazzi e vedrete che lo prendono.

1)pochi hanno sottolineato che i numeri possono essere salvati anche solo sul telefono bypassando la scheda(è una cosa che fanno tutti i cellulari)
2)non riesco a trovare dichiarazioni interessanti su chi e come l'ha vista uscire
3)ripeto,anche io sono convinto che ci sono ottimi investigatori in PG ma per i motivi che ho ricordato sopra penso che non arriveranno ai colpevoli,come d'altronde è success per gli altri omicidi mediatici.Non ce n'è uno che abbia permesso di condannare l assassino con delle prove,tutti processi indiziari e comunque nessuno dei condannati che avrebbero fatto sparire le prove era una persona avvezza alla criminalità e alla polizia tanto da avere la freddezza e l'esperienza da fregare la polizia,o meglio, puo anche accadere,ma non nel 100% dei casi e vi invito a dimostrarmi che qualcuno di questi sia stato condannato in base alle prove.
Itsuki - Sab Mar 05 2011, 23:45:35
Oggetto:
@cacia56

Ciao Smile bentornato, mi spiace per l'operazione, spero che il ginocchio si rimetta a posto, prima o poi...cmq mi fa piacere rileggerti.
Approfitto della tua esperienza investigativa e del tuo essere "lucido" in queste cose per chiederti un parere su un fatto che non riesco a spiegarmi in questa storia: Yara in realtà non doveva andare in palestra, ma ci doveva andare la sorella.
Ora, a me questa cosa suggerisce la pista della cosa "fatta di impeto"...cioè una persona che si è ritrovato Yara inaspettatamente in palestra, e che ha approfittato del colpo di fortuna per darle un passaggio e poi non so...magari la faccenda è degenerata e ha cercato di rimediare in modo complicato...uccidendola in un luogo per poi portarla nel campo dopo che i volontari erano già passati di lì. Magari è una persona con una mente complicata (oltre che disturbata).

Altrimenti, potrebbe anche trattarsi di una sorta di vendetta contro la famiglia di Yara, a quel punto penserei che in realtà era la sorella la vittima designata, in quanto era lei ad aver ricevuto l'incarico dalla mamma e dall'istruttrice di Yara a portare lo stereo in palestra. Questo ovviamente limiterebbe i sospetti alle persone che lavorano in palestra, che erano gli unici che potevano sapere che QUALCUNO della famiglia Gambirasio doveva andare in palestra.

Per tutte le altre piste, sarebbe necessaria una premeditazione, e questa mi pare impossibile nella condizione effettiva che alla finesi è verificata, cioè uno scambio di persona.

Magari tu hai qualche altro suggerimento che possa aiutarmi a superare questo "scoglio" comprensivo, diciamo, e che possa aprire a nuove ipotesi che comprendano anche la contingenza in cui Yara doveva stare a casa tranquilla quella sera.

Un saluto a tutti e buona domenica!! Smile
Disorder - Sab Mar 05 2011, 23:53:55
Oggetto:
Oddio...c'è qualcuno qui che è proprio out of control...farnetica...se la canta e se la suona da solo...c'è l'emoticon con la camicia di forza???!!! Mr. Green Mr. Green Mr. Green
il vendicatore - Dom Mar 06 2011, 00:21:56
Oggetto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
haiku ha scritto:
bretella ha scritto:
il vendicatore ha scritto:
@HAUKO
MA COSA CAMBIA COME SCRIVO MAIUSCOLO MINUSCOLO CHE SIGNIFICATO HA PER TE? VIVI TRANQUILLO/A E NON LEGGERMI W LA LIBERTA'

netiquette.
easy

certo tu avrai qualche tarlo che ti rode e per questo urli sempre, ma non puoi aspettarti di poter urlare dove e quanto ti pare senza che gli altri ti dicano qualcosa, ti pare?

ora, se davvero vi interessa questo cavolo di discorso, ma perchè mai non la smettete di punzecchiarvi (ok, anche io), non risparmiate la fatica di scrivere commenti sarcastici e ci limitiamo tutti a fare il brain storming che può portarci ad una visione più chiara?


uno standing-ovation a bretella. Speriamo che sia la volta buona....

a dormiamoci sopra!!!!





ne hai bisogno anche perchè devi fare luce sulla tua edentità cioè capire cosa scrivi


se c'è una cosa che non devo fare è proprio questa. Si da il caso che se nn sai nemmeno come si scrive sul web non puoi nemmeno andare a dire ad altri cosa devono fare. E la tu identità la sai qual'e prima di parlare di altri?



E nessuno è scemo da non capire che cosa state facendo ora del forum.


Intanto siete OT da diverso tempo:Spero che qualcuno se ne accorga in fretta.




Come persona sei triste e sola esci vai a divertirti con gli amici trovati una dolce compagnia vedrai sarai più socevole e meno paranoico


intanto sei OT sei anche su di un forum.Farti gli affari tuoi non sei ancora capace???
ma va a piangere da mamma, ragazzino......... e smettila di continuare a dire stupidate che devo anche risponderti.
Guarda che se non conosci le persone è molto ma molto meglio che tu ne tragga conclusioni affrettate e sciocche come stai facendo.

Spero sia l'ultima volta che ti permetti simili cretinerie con persone che non conosci
nemmeno. Chiaro?....

Citazione:
Sicuramente le indagini sono condotte da schifo


sicuramente non le conduci tu.

Citazione:
Io son convinto che tra chi partecipa alle indagini ci sia qualcuno che fiuta la pista giusta,ma sia frenato dall'alto.

ma va? ormai lo sanno anche i bambini dell'asilo di questo.



L età della fanciullezza è passata da tempo ahimè, ritengo la tua arroganza sintomo di grossi problemi esistenziali, un buon psichiatra?

alcune citazione che mi contesti anche se le condivido non sono mie.Quindi ti trovo confuso e fuori luogo fai pace con il cervello e smettila di rompere per una buona volta ciao ciao bello stammi bene
theEye - Dom Mar 06 2011, 01:23:57
Oggetto:
se intendi le ultime 2 citazioni,che sono mie, haiku mi risponde che i commenti non erano rivolti a me e mi chiede se penso di avere a che fare con un pirla.
Ora, l'indagine è presto chiusa, visto che è evidente che haiku nel quotare il vostro scontro ha trascinato dentro anche due commenti che hoi fatto,credendoli tuoi per principio li ha criticati in maniera tra l'altro molto molto debole, come ho sottolineato nella mia risposta al suo intervento.Mi ha quindi risposto che il tutto non era rivolto a me chiedendomi se penso di avere a che fare con un pirla, consigliandomi addirittura di leggere meglio i post....
se anche stavolta ho capito male aspetto lumi haiku.
lucius - Dom Mar 06 2011, 06:06:59
Oggetto:
In generale questo mi sembra un modo poco costruttivo di condurre una discussione.L'idea che forse qui qualcuno ha di dover convincere gli altri ad ogni costo delle proprie opinioni mi sembra totalmente sbagliata.Ogni parere è condivisibile o meno ed è comunque importante rispettare sempre e comunque quello altrui.Non credo che un forum sia una gara per dimostrare che le proprie idee sono migliori di quelle degli altri.Detto questo buona continuazione a tutti voi.
cacia56 - Dom Mar 06 2011, 10:52:16
Oggetto: risposta a itsuki
e' vero, Yara non doveva andare in palestra quel giorno, almeno è quello che si dice,che ci doveva andare sua sorella. Ma cosa cambia. In sostanza nulla, se il soggetto che ha compiuto l'omicidio avava deciso di rapire ed uccidere una persona, e se il soggetto può riferirsi in un elemento che la sua personalità volge ad una mente psicopatica tendende alla sociopatia, l'lelemento umano è estremamente di secondo ordine, quindi avrebbe colpito a priori se fosse Yara, la sorella o quant'altra persona che nella sua mente lo rappresentrasse idonea a compiere il gesto. Certo la presenza di Yara in quel momento gli ha offerto una occasione insperata come facilità, e rapidità. Probabilmente aveva già deciso da tempo e come gli avvoltoi aspettano il momento più oppurtuno per calare sulla preda. Dobbiamo cominciare a pensare che nella mente di questo pazzo, quel giorno aveva bisogno di una preda e purtrroppo l'ha trovata, bisogna capire se era per lui e basta o se ha agito per conto di altri. Questo è un punto ancora mai pensato e neanche mai chiarito. Ho sentito, di sfuggita,peraltro aiutatemi se la notizia è stata detta, che questa mattina sul notiziario del tg delle 8.00 o delle 8.30, che le ferite sul corpo siano state ripulite, e se la notizia fosse vera, Yara in quel luogo è stata portata in seconda battuta e dunque non sta li da tre mesi ma....... Se questo fosse vero il quadro sia investigativo che non, cambia radicalmente perrchè ci troviamo a cercare non una persona ma più di una.Infatti ieri ho detto che non credo ad un serial killer che si potesse collegare con l'omicidio della altra donna avvenuto anni addietro, o con l'omicidio del ragazzo domenicano, piuttosto siamo sicuri hce il ragazzo ucciso davanti alla discoteca, questa è una ipotesi investigativa che sicuramente non c'entra nulla ma potrebbe entrarci se ad uccidere Yara fossero un gruppo,non facesse parte del gruppo e spinto per motivi a noi sconusciuti a raccontare tutto,oppure che possa aver raccolto informazioni da qualc'uno del fatto ed abbia deeciso di raccontare il tutto. Allora spiegherebbe il fatto di essere stato ucciso simulando una rissa. Ma la rissa dov'è?, chi ha detto che era rissa?, come si è arrivati a decifrare l'omicidio in una rissa?, ci sono testimonianze ? Se analizziamo questo evento, non mi risulta che siano stati sentiti a sit i suoi amici di quella sera, o che siano state raccolte informazioni dalle telecamenre della discoteca. Insomma questo ragazzo come è stato ucciso, e perchè si paventa l'ipotesi che potesse sapere qualcosa? Da quale spunto investigativo viene fuori questa ipotesi? o si è fatto che uno più uno fa due, ossia visto che è stato ammazzato vicino al luogo di ritrovamento del corpo di Yara potesse entrarci con chi abbia ucciso Yara, quindi 1+1=2. Se qualcuno pensa così, beh mi viene a pensare che quel qualcuno comincia a credere ad un omicidio di più persone, e qui aimè si complica tutto se tutto fosse organizzatoda professionisti, si potrebbe semplificare se professionisti non sono perchè potrebbero lasciare indizi nella concitazione del fatto criminale. Personalmente credo che siano professionali,o professionale, rimarcando quanto sentito questa mattina che le ferite di Yara siano state ripulite e con esse anche il corpo, allora, neanche il cadavere riesce a parlare e se lo fa, lo fa solo per il luogo dove è stato rinvenuto. Spero che sia stata data la notizia solo ai fini distorsivi, per me , è mia opinione, non doveva essere data, ammesso che abbia sentito bene, perchè si rischia di dare un vantaggio all'assasino o agli assassini. Come ripeto in questo drammatico caso rimangono in piedi troppi perchè, e se non si da risposta esaudiente, come si dicedalle parti mie, "so cazzi amari" scusate l'eufenismo volgare e non me ne vogliono le signore e i signori del sito. Vorrei fare un invito a tutti, chiunque fa delle sue opinioni, queste rimangona tali e nesseno crede che possano essere vangelo, ma devono essere rispettati da tutti e se qualcuno vuole dire la sua, ricordiamoci sempre che anche una critica rappresenta un'opinione e per tale va accettata sempre, e poi non è detto che possa essere sbagliato o no, ma essendo frutto di un ragionamento che chi lo fa sta sempre in buona fede, quindi mi pare anche giusto che chi è contrario possa esprimere il suo contesto senza essere giudicato in maniera errata solo perchè difforme da qualcun'altro. Questo è il bello di questo sito, esprimersi in piena libertà senza offendere nessuno e se qualcuno lo fa, sbaglia sapendo di sbagliare, di conseguenza come potrebbe eseguire un analisi o un concetto per questo caso se si cade in questo errore, pertanto credo che, chi si sente offeso o chi involontariamente abbia potuto offendere, che tra loro si ristabilisca la vera natura per cui siamo qui a spiegarsi ed a spiegare questo caso così drammatico e reale, cerchiamo di dare con la nostra intelligenza una lettura più vera e così deve essere sempre, mi scuso se ho voluto fare questa precisazione ma noto degli astii nel sito, e questo non va bene. Sono sicuro che chi sa mi abbia capito e se qualcuno sbaglia nella foga di esprimersi riconoscere lo sbaglio si è due volte intelligenti. Tra di noi ci sono menti diverse, intelligenze reali, prive di ogni forma personale, che si interessano ai fatti per pura passione, e la passione si sa porta a volte ad esagerare, ma ricordo a tutti che con la passione si trova la forza di dire, fare,analizzare, pensare, scrivere, rispondere in maniera sempre vera, perchè la passione è intesa come un momento lungo della nostra mente, fino ad essere un concetto indelebile, che ci spinge sempre a migliorare ed ad essere sempre veri, mentre l'emozione è al contrario un evento della nostra mente corto nel tempo che ci porta a ricordare il tutto in alcuni momenti, anche se rimane in forma indelebile, la stessa viene portasta a ricordare solo in alcuni momente, e nopn ci fa sentire veri, per questo motivo chi agisce con la passione agisce sempre nel modo sincero e vero. Comunque, visti i fatti e gli elementi, non dico estremamente oggettivi, ma semplici elementi di lettura più raffinata,intelligente ai fini di un investigazione a 360° non escludo la pista esoterica, anche se da investigatore vecchia maniera tendo a non considerala come causa primaria, ma come causa secondaria e come ripiego investigativo, ma, ripeto, non la escludo, e questo mi da a preoccuparmi ancora di più. Ma la mia acclarata deformazione, mi porta a pensare sempre ad un omicidio perpretato da uno psicopatico di tipo organizzato.
Escludo la vendetta in maniera assoluto, non ci sono estremi di ipotesi in questo, poi la prima cosa che si fa in questi casi, è mettere la famiglia sotto osservazione, e mi sembra che ciò è stato fatto senza che nessun elemento sia emerso ai fini da avvalorare questa tesi. In finale la famiglia della povera Yara cosa fa! il padre è un geometra, la madre è un'insegnante della materna,sono elementi che non posssono scatenare una vendetta contro di loro e con esso un omicidio di questa drammaticità. Cara Itsuki la vendetta penso, che non si possa prendere in considerazione come elemento di fondo

LA RAGIONE E'' DI TUTTI COMUNE, LA VOLONTA, NO.'
MA DICO ANCHE CHE " LA CRITICA E' IL CONCETTO DEL NULLA"
cluster - Dom Mar 06 2011, 11:38:29
Oggetto:
le teoria del "branco" è dura a mandarla giu.non mi convince.
perchè avrebbe preso di mira solo yara? non ci sono notizie di altre molestie in giro...
e qualcuno magari risponderà,si ma le segnalazioni del furgone?

io non credo che un gruppo di giovani abbiano a disposizione un furgoncino con cui vanno in giro a molestare. perchè i giovani in gruppo sono caciaroni,si mettono in mostra,parlano ad alta voce,vuoi che nessuno abbia notato il branco?
ma qui si fa fatica a cercare qualcuno che ha notato yara...

e secondo me questa fatica,è perchè c'è molta normalità e ordine.
si cercano le tracce di qualcosa di concitato e non ci sono.

secondo me un punto da cui partire è non cercoare risposte giuste ma farsi le domande giuste.

la prima che mi viene è: perchè proprio quel giorno?
yara faceva quella strada penso molte volte durante la settimana.perchè non prima se era qualcuno che l'ha addocchiata da tempo? che cosa è avvenuto quel 26 per cui c'è stata la condizione adatta,necessaria che non si è verificata prima?
Anonymous - Dom Mar 06 2011, 11:51:14
Oggetto:
MICHELE GIUTTARI: "SULL'OMICIDIO DI YARA NON TRASCUREREI NESSUNA PISTA, NEPPURE QUELLA ESOTERICA"

DI IGNAZIO DESSÌ
tiscali.notizie


Brembate urla insieme all'Italia "prendete quella bestia", in "nome della giustizia e non della vendetta". Ma sul delitto della povera Yara Gambirasio restano molti punti interrogativi. Si tratta di un omicidio d'impeto, come sostengono certi organi di stampa, oppure delle conseguenze di un sequestro ben organizzato? Da una parte è probabile che la giovanissima ginnasta abbia seguito il suo assassino perché lo conosceva, dall’altra restano ancora dubbi sul movente e sul luogo in cui ha trovato la morte. A sostenerlo Michele Giuttari, il super poliziotto che ha indagato sugli omicidi del "mostro di Firenze". “Non bisogna sbilanciarsi perché ci sono molte incertezze”, afferma con la sua voce pacata il commissario-scrittore di recente immortalato in copertina dal Times ed autore di una decina di libri di gran successo, non solo in Italia ma anche all’estero. “D’altro lato non bisogna però trascurare nessuna pista, neppure quella esoterica”, aggiunge ispirato forse dal suo ultimo romanzo, “Le rose nere di Firenze”, fiction che dipana la sua trama nei meandri dei poteri occulti, evidenziando tuttavia molti agganci con la realtà e le cronache.

Dottor Giuttari, l’omicidio della giovanissima Yara Gambirasio presenta ancora risvolti oscuri. Appare a tratti senza senso e non si capisce bene il movente. Inoltre lei ha parlato di punti interrogativi prima di tutto sul luogo in cui è stato consumato il delitto.
“Credo ci siano dei punti interrogativi sul luogo esatto del delitto perché secondo alcune indiscrezioni, trapelate anche in occasione della mia partecipazione a Porta a Porta, non ci sarebbe una corrispondenza tra le ferite alla schiena di Yara e i segni sui vestiti che indossava . Evidentemente la ragazzina, quando è stata colpita, o era nuda o indossava altri indumenti. Quelli con i quali è stata trovata evidentemente le sono stati infilati dopo. Questo lascerebbe ipotizzare che il luogo del delitto potrebbe essere diverso da quello del ritrovamento del cadavere”.


C’è un’altra cosa che in tanti si chiedono: com’è possibile che i resti della ragazza siano rimasti in quel campo di Chignolo d'Isola per 3 mesi senza che nessuno li trovasse?
“Da quanto si è capito non hanno fatto un rastrellamento capillare. Io ho partecipato spesso a ricerche simili, per esempio di persone sequestrate in posti come l’Aspromonte, e venivano con noi uomini della forestale e volontari, ma c’era sempre un ufficiale dei carabinieri o un funzionario di polizia che coordinava la squadra sul posto. Probabilmente, nel caso in questione, è mancato questo tipo di coordinamento. Sarà cambiata la cultura investigativa ma, lo si voglia o no, l’occhio dell’uomo delle forze dell’ordine è diverso da quello del volontario. Senza fare polemiche o criticare nessuno, tanto meno i volontari che vanno sicuramente elogiati per l’impegno gratuito, credo sia stato un errore non mettere a capo delle squadre di ricerca un responsabile dei carabinieri o della polizia di stato. Anche se – bisogna ammetterlo - col senno del poi tutto è più facile”.


Pensa siano stati compiuti finora altri errori nel corso dell’attività investigativa?
“Mi sono permesso di dire già durante una trasmissione televisiva su Rai2 che è quantomeno strano l’aver apposto il nastro di delimitazione sul luogo di ritrovamento del corpo, averlo poi tolto e rimesso dopo 24 ore. Il magistrato avrebbe inoltre dovuto sequestrare l’intera area e mantenere il sequestro per cercare di rinvenire dati certi o attendibili attraverso i rilievi dei tecnici e della polizia scientifica. Perché - se quello del ritrovamento non fosse il luogo dove è stata uccisa Yara - non si potrebbe escludere la presenza in altri punti non recintati del campo di prove preziose per individuare l’assassino”.


Il suo sembra un parere basato sul buon senso.
“E’ il parere di uno che ha fatto indagini nella polizia per oltre 30 anni”.


Investigatori e criminologi hanno subito parlato di movente sessuale. Lei è d’accordo?
“Fino a pochi giorni fa sembrava per tutti scontato il movente sessuale, ma a questo punto, se venisse confermato che Yara è stata uccisa in un posto diverso da quello del ritrovamento, che è stata denudata e non ha subito violenza sessuale, che l’hanno rivestita e trasportata in un posto diverso da quello dell’uccisione, allora si potrebbe sensatamente ipotizzare la partecipazione al delitto di più persone. Perché per portare un cadavere in un posto come quello dove è stato ritrovato, dove c’è una strada sterrata frequentata da coppiette che vi si appartano, servivano più persone. E prima di tutto una sorta di vedetta. In questo caso anche il movente potrebbe essere un altro”.


Cosa ne pensa della pista esoterica a cui inevitabilmente alcuni cominciano a far riferimento soprattutto sul Web? Si parla di pseudo massoneria e di sette sataniche. E si è scomodata addirittura la Rosa Rossa, inquietante sodalizio segreto di rosacrociana memoria che non disdegnerebbe i sacrifici umani.
“In questo momento non mi sbilancerei. Prima è meglio aspettare che arrivino delle certezze dagli esami in corso (si cerca anche eventuale dna sugli indumenti della vittima ndr) e dalla autopsia”.


Ma in ogni caso lei escluderebbe questa ipotesi?
“In ogni caso, in assenza di indicazioni certe, credo che chiunque faccia una indagine non debba escludere aprioristicamente niente. Del resto non dimentichiamoci quello che si è verificato nella zona di Monza qualche anno fa, con le Bestie di Satana. Oppure il caso di suor Maria Laura Mainetti uccisa da tre ragazze a Chiavenna, in provincia di Sondrio (le tre dissero di aver ucciso per fare un’offerta di sangue a Satana ndr). Ci andrei però cauto e aspetterei le complete risultanze scientifiche per valutare se ci sono ipotesi più probabili di altre”.


Anche nell’inchiesta più famosa che lei ha condotto, quella sul mostro di Firenze, le indagini la condussero verso certi ambienti dei cultori dell’occulto.
“Sì, ma in quel caso c’erano dei significati esoterici molto chiari. C’erano degli elementi fattuali che mi portavano in quella direzione, qui invece ancora non abbiamo nulla”.


Si parla della esistenza di numeri dal significato prettamente esoterico che emergerebbero ossessivamente riguardo alla vicenda. La povera Yara è stata rapita il 26 novembre, ovvero il 330° giorno dell'anno, per poi essere ritrovata (o secondo alcuni fatta ritrovare) esattamente 3 mesi dopo la sua scomparsa, il 26 febbraio.
“Sì, ma ciò che mi ha incuriosito particolarmente è quella ferita a forma di X – l’ha riportato un investigatore che avrebbe partecipato all’autopsia – che Yara avrebbe sulla schiena. Inoltre quelli che le hanno inferto (forse con un punteruolo o un cacciavite ndr) non sarebbero stati colpi mortali, quindi perché glieli hanno inferti? Ciò potrebbe avere – eventualmente - un significato particolare in un linguaggio esoterico”.


Non pensa che anche i 6 colpi inferti alla tredicenne potrebbero avere un senso sotto questo aspetto? Il 6 è un numero dai significati esoterici molto spiccati.
“Certo, ma prima di tutto bisogna vedere se i colpi sono davvero 6, e questo ce lo può dire solo l’esito finale dell’autopsia. Evidentemente se le ferite (non mortali ndr) sono davvero 6, con le date singolari e coincidenti del 26 e così via, allora la vicenda potrebbe anche assumere un risvolto inquietante. Sono cose a cui spesso rifiutiamo di credere ma purtroppo si tratta di realtà che esistono e guidano l’operato di certe persone. Comunque aspetterei, bisogna aver pazienza e lasciar lavorare investigatori, inquirenti e magistrati. Una risposta si potrà avere dagli esiti definitivi degli accertamenti della polizia scientifica e dall’autopsia. Ripeto, un quadro più chiaro lo avremo sicuramente tra qualche giorno.”


Fonte: http://notizie.tiscali.it
Link
04.03.2011

bretella - Dom Mar 06 2011, 12:01:34
Oggetto:
Ciao cacia e ben tornato

riguardo alle ferite ripulite (ammesso che hai sentito bene) ti pare possibile che si siano ripulite da sole dopo tre mesi di esposizione a neve e pioggia?

riguardo al ragazzo domenicano, pare che fosse finito al pronto qualche tempo prima (novembre mi pare). credo che sarebbe interessante sapere perchè, in che condizioni e quando con certezza
cacia56 - Dom Mar 06 2011, 12:42:08
Oggetto:
Ciao Bretella, è sempre un piacere sentirti, beh, se il ragazzo si è recato in ospedale presso un pronto soccorso, è facile vedere se ci è andato prima del 26 novembre o dopo, in ogni caso, in qualsiasi ospedale dove esiste un pronto soccorso esiste un posto di polizia, se le ferite riportate poi superano i 20 giorni anche senza la volontà del soggetto, la denuncia parte di ufficio per lesioni gravi, se invece sono al di sotto dei 20 giorni la denuncia diventa querela di parte. In ogni casa quando una persono si reca in un pronto soccorse per ferite provacate da altri l'ufficio preposto deve sentire a sit la persona ferita e trasmettere il tutto presso il proprio ufficio di appartenenza, proprio per dare adito alla querela, entro 90 giorni dal fatto, il ragazzo cosa ha dichiarato ai medici? ha presentato querela o è partita direttamente la denuncia in procura, questo sarebbe interessante saperlo, ma sarebbe ancora più interessante sapere se in ospedale sia andato primo o dopo il 26 novembre, perchè se è dopo, potrebbe spiegare l'accostamento della sua morte a quello di Yara, potrebbe essere quello spunto investigativo che mette a riscontro l'altro omicidio. Se fosse così caro Bretellaci troviamo non nel solito branca ma qualche cosa di più serio e pericoloso che va stroncato subito. Un saluto da cacia56
shaman - Dom Mar 06 2011, 13:07:48
Oggetto:
SIGNORI...visto che la moderazione tace ma il flame invece divampa Twisted Evil direi che sarebbe il caso di finirla con i litigi e i megaquote che iniziano a rendere difficoltosa la lettura del thread e soprattutto il continuo della discussione.

per favore smettetela con le offese e gli attacchi personali ma cecrchiamo di continuare
a scrivere nel rispetto di tutte le opinioni

grazie
cluster - Dom Mar 06 2011, 17:39:11
Oggetto:
Citazione:
Lei è come Santa Maria Goretti morta per proteggere la sua castità. È una santa”, ha detto il parroco.

“Non bisogna preoccuparsi che venga fatto male ai vostri figli ma anche che i vostri figli non facciano del male. Preferireste essere i genitori di Yara, oppure di un ragazzo che compie questi delitti?”


no comment
Anarché - Dom Mar 06 2011, 18:06:52
Oggetto:
L' unica relazione tra i due ragazzi del bergamasco, se ci fosse, potrebbe trovarsi in qualche comunità come Damanhur (si trova in Piemonte, dove inizia la Valchiusella. La sede di accoglienza per i visitatori è situata a Baldissero Canavese, 15 Km da Ivrea).

Sito: http://www.tempio.it/
Austria - Dom Mar 06 2011, 20:09:08
Oggetto:
Ogni qual volta che sparisce qualche persona, la si vede di qua e di la ma alla fine la si trova morta e successivamente si scopre che è morta lo stesso giorno della sparizione o rapimento. Non mi permetto di dire che questo sia pure il caso di Alessia e Livia. Tutti vorrebbero trovarle vive e subito.
Si sa per caso, o meglio, qualcuno sa cosa dice il sensitivo Alocchi su questo spiacente caso? Nelle faccende tristissime di Sarah e Yara sapeva la triste verità già subito dopo, anche se tutti facevano speranza alle famiglie interessate e a noi tutti. Grazie.
theEye - Dom Mar 06 2011, 22:00:51
Oggetto:
io non voglio tornare off topic ma l'altro giorno sentendo il solito servizio del giorno sulle gemelline dicevano che era il 32 giorno dalla scomparsa tra le solite cose che ripetono.Ho pensato ,tho,vuoi vedere che domani succede qualcosa?
Non sono neanche andato a controllare se son passati 33 giorni davvero o no,sta di fatto che il giorno dopo han trovato la parte del palmare che cercavano.Fossero o non fossero 33 giorni davvero c'è comunque da chiedersi perche l'hanno sottolineato un'altra volta...
bretella - Dom Mar 06 2011, 23:44:36
Oggetto:
cacia56 ha scritto:
Ciao Bretella, è sempre un piacere sentirti, beh, se il ragazzo si è recato in ospedale presso un pronto soccorso, è facile vedere se ci è andato prima del 26 novembre o dopo, in ogni caso, in qualsiasi ospedale dove esiste un pronto soccorso esiste un posto di polizia, se le ferite riportate poi superano i 20 giorni anche senza la volontà del soggetto, la denuncia parte di ufficio per lesioni gravi, se invece sono al di sotto dei 20 giorni la denuncia diventa querela di parte. In ogni casa quando una persono si reca in un pronto soccorse per ferite provacate da altri l'ufficio preposto deve sentire a sit la persona ferita e trasmettere il tutto presso il proprio ufficio di appartenenza, proprio per dare adito alla querela, entro 90 giorni dal fatto, il ragazzo cosa ha dichiarato ai medici? ha presentato querela o è partita direttamente la denuncia in procura, questo sarebbe interessante saperlo, ma sarebbe ancora più interessante sapere se in ospedale sia andato primo o dopo il 26 novembre, perchè se è dopo, potrebbe spiegare l'accostamento della sua morte a quello di Yara, potrebbe essere quello spunto investigativo che mette a riscontro l'altro omicidio. Se fosse così caro Bretellaci troviamo non nel solito branca ma qualche cosa di più serio e pericoloso che va stroncato subito. Un saluto da cacia56

oggi pomeriggio ho letto questo tuo messaggio ed ho cercato di ritrovare gli articoli che avevo trovato l'altro giorno. manco a dirlo mi è crashato il pc (nessun potere occulto ma segnale, e io ci credo: quando crasha il pc mentre sto per inviare una mail o un post su di un forum soprassiedo)
cmq domani cerco di nuovo quegli articoli
cluster - Lun Mar 07 2011, 13:49:36
Oggetto:
Citazione:
L’ipotesi furgone rimanda ancora a quella di un operaio del bergamasco, che ben conosceva sia la palestra che il campo dove poi è stata abbandonata Yara. Intanto, però, la gente di Brembate appare sfiduciata e intimorita.


di quale operaio bergamasco parla?
cluster - Lun Mar 07 2011, 14:14:37
Oggetto:
@ cacia
riguardo a notizie di ragazzi suicidi ecc,c'è la notizia di un giovane scomparso da brembilla 16 km da brembate e vicino al paese di castillo...

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2011/03/07/visualizza_new.html_1559035669.html
cluster - Lun Mar 07 2011, 14:15:28
Oggetto:
marco locatelli, un'altro cognome...
cluster - Lun Mar 07 2011, 14:21:33
Oggetto:
http://lombardia.informacalcio.quotidiano.net/calciatore_risultato.asp?societa=U.S.%20%20%20MAPELLO%20CALCIO
cluster - Lun Mar 07 2011, 14:43:35
Oggetto:
già postrato nell'altro topic

sul link sopra stagione 2005/6 calcio dilettante mapello, ho visto che c'è il nome di eddy e anche un certo marco locatelli non so se si tratta di omonimia,e eddy sicuramente no perchè è paticolare come nome,ma per marco locatelli potrebbe essere un nome comune..che ci sia collegamento?
cluster - Lun Mar 07 2011, 19:05:29
Oggetto:
nessun collegamento è stato trovato.
cacia56 - Lun Mar 07 2011, 20:59:25
Oggetto:
è ancora presto fare un collegamento, tra il ragazzo uciso e il ragazzzo scomparso sabato,aspettiamo altre 24 ore, ma se i nostri ragionamenti comiciano a fare delle ipotesi, il problema di questo caso diventa assai grave, perchè non sarebbe più una persona ma qualcosa di più che mi porta a pensare che sia anche potente. Non voglio pensare ad una setta, vorrei pensare più che siano criminali qualunque anche se feroci, aspettiamo 24 ore e vediamo se il quadro prende una sua tendenza investigativa. Comunque sembra che la povera Yara sia morta soffocata da un probabile cuscino, e questo se fosse comfermato mi portaa pensare che l'omicidio sia stato fatto in un luogo chiuso, non di certo dove l'hanno trovata, quello che non mi quadrano sono le ferite da arma da taglio ma soprattutto che gli inquirenti descrivono l'arma di piccole dimensioni, praticamnete un coltellino per sbucciare le mele. Mah....... ho forti dubbi su questo, non mi quadra per niente. Un coltellino ha un manico piccolo quindi difficile di adoperare su un corpo anche se inerme, rischi di tagliarti mentre dai i fendenti, che anche se sono superficiali, questi li deve sempre sferrare, ed il rischio di ferirti in particolar modo quando si sfera ala gola, e lì hanno riferito che il taglio sia stato più profondo degli altri, ma come arma è molto indicata per incidere la famosa x sul corpicino di Yara. Ripeto non mi convice questa tesi, tropporischio da parte dell'autore di ferirsi e lascaire tracce del suo dna in maniera letale per lui, questo soggetto non mi sembra uno stupido visto cheper tre mesi ha fatto perdere le sue tracce. Però potrebbe essere un bisturi, allora cambia il tutto.a dopo e grazie
emozioni_donna - Mar Mar 08 2011, 00:26:32
Oggetto:
cacia56 ha scritto:
è ancora presto fare un collegamento, tra il ragazzo uciso e il ragazzzo scomparso sabato,aspettiamo altre 24 ore, ma se i nostri ragionamenti comiciano a fare delle ipotesi, il problema di questo caso diventa assai grave, perchè non sarebbe più una persona ma qualcosa di più che mi porta a pensare che sia anche potente. Non voglio pensare ad una setta, vorrei pensare più che siano criminali qualunque anche se feroci, aspettiamo 24 ore e vediamo se il quadro prende una sua tendenza investigativa. Comunque sembra che la povera Yara sia morta soffocata da un probabile cuscino, e questo se fosse comfermato mi portaa pensare che l'omicidio sia stato fatto in un luogo chiuso, non di certo dove l'hanno trovata, quello che non mi quadrano sono le ferite da arma da taglio ma soprattutto che gli inquirenti descrivono l'arma di piccole dimensioni, praticamnete un coltellino per sbucciare le mele. Mah....... ho forti dubbi su questo, non mi quadra per niente. Un coltellino ha un manico piccolo quindi difficile di adoperare su un corpo anche se inerme, rischi di tagliarti mentre dai i fendenti, che anche se sono superficiali, questi li deve sempre sferrare, ed il rischio di ferirti in particolar modo quando si sfera ala gola, e lì hanno riferito che il taglio sia stato più profondo degli altri, ma come arma è molto indicata per incidere la famosa x sul corpicino di Yara. Ripeto non mi convice questa tesi, tropporischio da parte dell'autore di ferirsi e lascaire tracce del suo dna in maniera letale per lui, questo soggetto non mi sembra uno stupido visto cheper tre mesi ha fatto perdere le sue tracce. Però potrebbe essere un bisturi, allora cambia il tutto.a dopo e grazie
Condivido in pieno .....
lucius - Mar Mar 08 2011, 09:09:38
Oggetto:
cacia56 ha scritto:
è ancora presto fare un collegamento, tra il ragazzo uciso e il ragazzzo scomparso sabato,aspettiamo altre 24 ore, ma se i nostri ragionamenti comiciano a fare delle ipotesi, il problema di questo caso diventa assai grave, perchè non sarebbe più una persona ma qualcosa di più che mi porta a pensare che sia anche potente. Non voglio pensare ad una setta, vorrei pensare più che siano criminali qualunque anche se feroci, aspettiamo 24 ore e vediamo se il quadro prende una sua tendenza investigativa. Comunque sembra che la povera Yara sia morta soffocata da un probabile cuscino, e questo se fosse comfermato mi portaa pensare che l'omicidio sia stato fatto in un luogo chiuso, non di certo dove l'hanno trovata, quello che non mi quadrano sono le ferite da arma da taglio ma soprattutto che gli inquirenti descrivono l'arma di piccole dimensioni, praticamnete un coltellino per sbucciare le mele. Mah....... ho forti dubbi su questo, non mi quadra per niente. Un coltellino ha un manico piccolo quindi difficile di adoperare su un corpo anche se inerme, rischi di tagliarti mentre dai i fendenti, che anche se sono superficiali, questi li deve sempre sferrare, ed il rischio di ferirti in particolar modo quando si sfera ala gola, e lì hanno riferito che il taglio sia stato più profondo degli altri, ma come arma è molto indicata per incidere la famosa x sul corpicino di Yara. Ripeto non mi convice questa tesi, tropporischio da parte dell'autore di ferirsi e lascaire tracce del suo dna in maniera letale per lui, questo soggetto non mi sembra uno stupido visto cheper tre mesi ha fatto perdere le sue tracce. Però potrebbe essere un bisturi, allora cambia il tutto.a dopo e grazie



Se le hanno tagliato la gola allora potrebbe anche essere stata soffocata dal suo stesso sangue ,ma in questo caso se ne troverebbero tracce nei polmoni.A meno che il corpo non è stato immerso nell'acqua,in questo caso l'acqua li avrebbe riempiti.
cluster - Mar Mar 08 2011, 13:14:22
Oggetto:
http://www.nuovasocieta.it/inchieste/12171-yara-gambirasio-brembate-sotto-interrogatorio.html

molto bene...queste sono parole che volevo sentire da tempo. trutti sotto torchio.interrogatori,pressioni. allenatori,frequentatori palestra,testimoni ecc.
cluster - Mar Mar 08 2011, 13:25:55
Oggetto:
hanno preso in modo coatto il dna a 40 persone che erano già state sentite.
questa è una mossa che non capisco perchè non si possono nutrire sospetti su ben 40 persone.

magari su 5 o 6 ma 40?
sarà strategia investigativa per far fare una mossa falsa all'unico che è veramente sospettato?
il vendicatore - Mar Mar 08 2011, 14:13:03
Oggetto:
cluster ha scritto:
hanno preso in modo coatto il dna a 40 persone che erano già state sentite.
questa è una mossa che non capisco perchè non si possono nutrire sospetti su ben 40 persone.

magari su 5 o 6 ma 40?
sarà strategia investigativa per far fare una mossa falsa all'unico che è veramente sospettato?


In un altro caso addirittura hanno preso il dna della popolazione maschile ad un paese intero.
l assassino è stato preso perchè il padre aveva fatto il test (lui se ne ben guardato),da li sono risaliti a lui
cluster - Mer Mar 09 2011, 12:51:06
Oggetto:
qualcosa non torna nelle ricostruzioni a proposito della corsa disperata di yara a chignolo.

yara è vista da un testimone alle 18,42 nell'atrio della palestra, succesivamente il testimone minorenne la vede svoltare per via morlotti. presumo che yara si dirige verso casa almeno fino alle 18,45 quando scrive l'ultimo messaggio.
se l'aggancio c'è stato,c'è stato in questi minuti,mettiamo alle 18,45-46.

ora per arrivare a chignolo ci vogliono 15 minuti e il cellulare si spegne alle 18,55.
praticamente quando si spegne il cell stanno arrivando a chignolo. come è possibile?

che in un traggitto in macchina si possa guidare minacciare e impossessarsi di un cellulare...quindi le persone erano piu di una.

ma come ha fatto yara a fidarsi a salire su un mezzo con due tre persone.questo non capisco. perchè nno ci ci posso credere che se c'è stata un'azione concitata nessuno ha sentito niente.

d'altronde anche nella versione della fuga dall'auto a via bedeschi ci sarebbero dovuta essere urla disperate.
si parla di fuga,avrebbe dovuto urlare e chiedere aiuto.possibile che per ben due volte non è stato udito niente?
io ho visto una signora cadere dalla bici perchè un ciclomotore passando vicino le ha fatto perdere l'equilibrio e vi assicuro che per lo spavento questa ha iniziato a urlare così forte che ho visto dai negozi un po distanti affacciarsi le persone allarmate.ed è solo caduta senza conseguenze senza essere stata minacciata era solo spaventata.

non torna...è come se yara non avesse mai urlato.nno ha lasciato tracce sonore ne su via morlotti ne su via bedeschi.
Valzer - Mer Mar 09 2011, 12:57:38
Oggetto:
cluster ha scritto:
qualcosa non torna nelle ricostruzioni a proposito della corsa disperata di yara a chignolo.

yara è vista da un testimone alle 18,42 nell'atrio della palestra, succesivamente il testimone minorenne la vede svoltare per via morlotti. presumo che yara si dirige verso casa almeno fino alle 18,45 quando scrive l'ultimo messaggio.
se l'aggancio c'è stato,c'è stato in questi minuti,mettiamo alle 18,45-46.

ora per arrivare a chignolo ci vogliono 15 minuti e il cellulare si spegne alle 18,55.
praticamente quando si spegne il cell stanno arrivando a chignolo. come è possibile?

che in un traggitto in macchina si possa guidare minacciare e impossessarsi di un cellulare...quindi le persone erano piu di una.

ma come ha fatto yara a fidarsi a salire su un mezzo con due tre persone.questo non capisco. perchè nno ci ci posso credere che se c'è stata un'azione concitata nessuno ha sentito niente.

d'altronde anche nella versione della fuga dall'auto a via bedeschi ci sarebbero dovuta essere urla disperate.
si parla di fuga,avrebbe dovuto urlare e chiedere aiuto.possibile che per ben due volte non è stato udito niente?
io ho visto una signora cadere dalla bici perchè un ciclomotore passando vicino le ha fatto perdere l'equilibrio e vi assicuro che per lo spavento questa ha iniziato a urlare così forte che ho visto dai negozi un po distanti affacciarsi le persone allarmate.ed è solo caduta senza conseguenze senza essere stata minacciata era solo spaventata.

non torna...è come se yara non avesse mai urlato.nno ha lasciato tracce sonore ne su via morlotti ne su via bedeschi.


Perdonami: ma come fai a prendere per assodato che Yara sia stata trasportata direttamente a Chignolo?
cluster - Mer Mar 09 2011, 13:03:13
Oggetto:
perchè ho letto le notizie che nno ci sono segni di trascinamento nè sui talloni ne sulla parte posteriore dei pantacollant.

poi c'è il particolare del ciuffo d'erba che era sulla mano.
particolari che hanno fatto tracciare agli inquirenti una ricostruzione possibile,ovvero che yara sia fuggita dall'auto,cercando di scappare correndo e raggiunta il killer l'ha presa dal giubbotto e inferto le prime coltellate.
yara cade e il killer si mette sopra continuando a colpire,spiegando così le ferite sulle (mani o polsi?) e poi con le mani l'ha soffocata.

questo è quello che hanno riportato.
cluster - Mer Mar 09 2011, 14:26:40
Oggetto:
la madre si aspettava che yara tornasse alle 18,50,55 massimo sette perchè lo dimostra quando si inizia a preoccupare echiama alle 19.
vuol dire che quello è l'orario limite per cui poi ci si incomincia a preoccupare.cioè è l'orario limite in cui yara sapeva che non poteva superare.ed è giusto perchè riporta,nel senso che yara uscita circa alle 18,43(prendendo come punto fermo il testimone delle 18,42) sarebbe tornata a casa alle 18,50.

che ci dice questo? a me dice che yara non si sarebbe mai allontanata anche con un conoscente seppur fidato senza chiamare prima la madre e comunicarle i suoi spostamenti per giustificare l'eventuale ritardo.

se questo non è avvenuto vuol dire che yara non era a conoscenza che stava per "commettere il ritardo".
quindi in qualche modo si sentiva,cioè era vicino casa....

in questo ragionamento naturalmente non è preso in considerazione che è stata rapita sotto minaccia di un coltello da piu persone.(versione che non riesco a visualizzare,cioè a capirne le dinamiche)
Anonymous - Mer Mar 09 2011, 15:14:04
Oggetto:
Citazione:
la madre si aspettava che yara tornasse alle 18,50,55 massimo sette perchè lo dimostra quando si inizia a preoccupare echiama alle 19.


ma chi ci dice che doveva per forza tornare a quell'ora la ragazzina?non aveva allenamenti e pertanto poteva tornare anche prima a casa.Oltretutto non era lei (sempre da quello che dice la madre) che doveva portare lo stereo in palestra.
Quindi era ovvio che doveva andare solo a portare lo stereo e tornare a casa.
Pertanto se era uscita alle 17,15 di casa doveva tornare per forza di cose dopo poco.Alla madre non ha mandato messaggi che si fermava. Questo significa che non era sua intenzione fermarsi in palestra.

Citazione:
vuol dire che quello è l'orario limite per cui poi ci si incomincia a preoccupare.cioè è l'orario limite in cui yara sapeva che non poteva superare.ed è giusto perchè riporta,nel senso che yara uscita circa alle 18,43(prendendo come punto fermo il testimone delle 18,42) sarebbe tornata a casa alle 18,50.


ma perchè la ragazzina non ha avvertito la madre che tornava più tardi?
Il testimone è già stato detto che è un parente e siccome non ci sono prove (se non quello che dice lui) non mi pare il caso di considerarlo.

Citazione:
a me dice che yara non si sarebbe mai allontanata anche con un conoscente seppur fidato senza chiamare prima la madre e comunicarle i suoi spostamenti per giustificare l'eventuale ritardo.

giaà ......perchè la ragazzina non ha avvertito casa ?
perchè ha mandato messaggi a delle amiche ma non a casa per giustificare il suo ritardo?

Citazione:

se questo non è avvenuto vuol dire che yara non era a conoscenza che stava per "commettere il ritardo".
quindi in qualche modo si sentiva,cioè era vicino casa....

più precisamente potrebbe essere che i 'conoscenti' le hanno detto che la riportavano a casa mentre invece hanno cambiato direzione.

Citazione:
in questo ragionamento naturalmente non è preso in considerazione che è stata rapita sotto minaccia di un coltello da piu persone.(versione che non riesco a visualizzare,cioè a capirne le dinamiche)

se conosceva le persone è ovvio che non occorreva alcuna minaccia.Per questo ora stanno parlando di 'orco' nel paese cioè di qualcuno che sa ma che non parla.
E'evidente che se la ragazzina conosceva questa persona/e gli stessi sono ancora nella stessa zona.
cluster - Mer Mar 09 2011, 17:05:17
Oggetto:
Citazione:
Il testimone è già stato detto che è un parente e siccome non ci sono prove (se non quello che dice lui) non mi pare il caso di considerarlo.


il testimone a cui mi riferisco è quel padre di un'altra ginnasta che conosce yara e dice di averla vista esattamente alle 18,42 nell'atrio del centro sportivo, ma che non ha visto se è uscita dalla porta.

dove hai sentito che è un parente? non si sa ne il nome ne cognome e non è mai apparso alle telecamere.ha fatto un'intervista per telefono su 4 grado mi pare,in cui dice solo che è certo che fosse yara e che si ricorda l'orario perchè quando lui è uscito per raggiungere la sua auto accendendo il quadro ha notato l'orario in quanto aveva un appuntamento....o aspettava un treno(bo)
Austria - Mer Mar 09 2011, 21:06:38
Oggetto:
Si brancola nel buio. Come al solito. Nulla di nuovo sotto il cielo italiano. Vero?
Anonymous - Mer Mar 09 2011, 21:27:40
Oggetto:
Citazione:
il testimone a cui mi riferisco è quel padre di un'altra ginnasta che conosce yara e dice di averla vista esattamente alle 18,42 nell'atrio del centro sportivo, ma che non ha visto se è uscita dalla porta.


e che prove abbiamo che questo uomo dice il vero se non hai ne il nome e il cognome?



Citazione:
dove hai sentito che è un parente? non si sa ne il nome ne cognome e non è mai apparso alle telecamere.ha fatto un'intervista per telefono su 4 grado mi pare,in cui dice solo che è certo che fosse yara e che si ricorda l'orario perchè quando lui è uscito per raggiungere la sua auto accendendo il quadro ha notato l'orario in quanto aveva un appuntamento....o aspettava un treno(bo)


stai dicendo che non è apparso alle telecamere e ha fatto una intervista per telefono?
Una testimonianza in anonimato ti pare una testimonianza?

Citazione:
Si brancola nel buio. Come al solito. Nulla di nuovo sotto il cielo italiano. Vero?

nemmeno sotto il cielo svizzero è diverso.Nemmeno li si trovano le gemelline.
il vendicatore - Mer Mar 09 2011, 21:43:34
Oggetto:
haiku ha scritto:
Citazione:
il testimone a cui mi riferisco è quel padre di un'altra ginnasta che conosce yara e dice di averla vista esattamente alle 18,42 nell'atrio del centro sportivo, ma che non ha visto se è uscita dalla porta.


e che prove abbiamo che questo uomo dice il vero se non hai ne il nome e il cognome?



Citazione:
dove hai sentito che è un parente? non si sa ne il nome ne cognome e non è mai apparso alle telecamere.ha fatto un'intervista per telefono su 4 grado mi pare,in cui dice solo che è certo che fosse yara e che si ricorda l'orario perchè quando lui è uscito per raggiungere la sua auto accendendo il quadro ha notato l'orario in quanto aveva un appuntamento....o aspettava un treno(bo)


stai dicendo che non è apparso alle telecamere e ha fatto una intervista per telefono?
Una testimonianza in anonimato ti pare una testimonianza?

Citazione:
Si brancola nel buio. Come al solito. Nulla di nuovo sotto il cielo italiano. Vero?

nemmeno sotto il cielo svizzero è diverso.Nemmeno li si trovano le gemelline.


Il fatto che non si conosca il nome e conogne di un testimone non vuol dire che non esiste,per la verita ci sono giornalisti di cronaca che bazzicano quotidianamente le procure,le questure le notzie che riportano sono frutto di un lavoro quotidiano e soffiate degli inquirenti ,basta conoscere un po l ambiente davvero nessun mistero
Anonymous - Mer Mar 09 2011, 22:13:37
Oggetto:
Non ho parlato di mistero.
Ho solo detto che se una lettera anonima si dovrebbe cestinare, alla stessa maniera una testimonianza anonima non ha valore.
Per l'audience fanno di tutto, ma sta al telespettatore riflettere su quello che gli viene propinato e non è perchè lo dice la tv che automaticamente gli si deve credere.
cluster - Mer Mar 09 2011, 23:20:24
Oggetto:
haiku
mi dici perchè pensi che quel testimone è un parente?
io non l'ho mai sentito dire.se non sbaglio anche un'altra volta che parlavamo di questo testimone tu avevi riportato che è un parente.

ti posso chiedere dove lo hai letto?
Anarché - Gio Mar 10 2011, 01:25:21
Oggetto: Ispirato da un altro post...
Mi spiego: un utente ha ipotizzato che certi atti criminali siano da collegare con intenti esoterici atti a modificare la natura o lo spirito di certe città o zone geografiche.
Come per Firenze, quale è la zona legata ai recenti delitti così esacerbatamente mass-mediologizzati?
Le origini pugliesi della genitrice della ragazza tredicenne possono collegare la figlia con il precedente assassinìo in terra pugliese? Cosa troviamo in Puglia?

- Castel del Monte, Castello Ottagonale voluto da Federico II

- Monte Sant'Angelo, Santuario di San Michele, sul Gargano

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Uploaded with ImageShack.us

- Già precedentemente osservai dove si trovano alcuni centri Damanhur:
Piemonte (dove scappò il ragazzo ventenne), Bergamo e...

Associazione Ara Damanhur a Bari, Puglia

Nomi: Associazione Ara Damanhur
Via: Via Putignani Nicolo',210
Indirizzo Postale: 70122 Bari
Telefono: (+39) 0805215725

Questo movimento New-Age ha parte attiva negli Scout, come riporta http://it.wikipedia.org/wiki/Federazione_del_Movimento_Scout_Italiano
nemesis - Gio Mar 10 2011, 05:11:17
Oggetto:
Yara era sempre ritratta, nei volantini di ricerca, a gambe allargate....
cluster - Gio Mar 10 2011, 12:56:50
Oggetto:
l'intervista dell'ex testimone su chi l'ha visto.
lucius - Gio Mar 10 2011, 14:09:38
Oggetto:
nemesis ha scritto:
Yara era sempre ritratta, nei volantini di ricerca, a gambe allargate....



Saranno le prime foto che hanno trovato.Si trattava di una ginnasta,quella è una posizione normale in quella disciplina.Poi per una questione di buon gusto e di rispetto verso la vittima eviterei di postare riferimenti simili.
neknep - Gio Mar 10 2011, 15:56:56
Oggetto:
lucius ha scritto:
nemesis ha scritto:
Yara era sempre ritratta, nei volantini di ricerca, a gambe allargate....



Saranno le prime foto che hanno trovato.Si trattava di una ginnasta,quella è una posizione normale in quella disciplina.Poi per una questione di buon gusto e di rispetto verso la vittima eviterei di postare riferimenti simili.


Su questo intervengo

Lucius vorrei fosse come dici tu ma la cosa segnalata da nemesis l'ho notata anche io.
Dopo pochi giorni erano già varie le immagini della ragazzina a disposizione. Ma si continuava ad insistere sempre sulle stesse (una in particolare).
Si è voluto fare della spaccata in terra con il soggetto che guarda a 3/4 un'icona.
Ora, nessuna dietrologia esoterica ma sicuramente un plagio emozionale da parte dei cacciatori di ascolti tv sicuramente.
Come tu hai avuto la necessità di richiamare al buon gusto nemesis perchè all'interno delle pseudo redazioni di tali programmi tv non hanno minimamente sentito la stessa esigenza? (del tipo :"ok ragazzi per rispetto usiamo queste altre immagini mi sembrano più consone, si tratta pur sempre di una piccola ragazzina"). Aggiungendo spesso, anzi, sull'immagine l'effetto slowmotion a zoommare verso il centro mentre il commento vocale di sottofondo molto spesso ricordava la violenza sessuale come probabile causa il tutto accompagnato da tappeto musicale?

Fammi capire lucius, loro lo possono fare e nemesis non lo può quantomeno segnalare? Ti invito a riflettere Wink
Perchè penso che nemesis volesse proprio segnalare tale anomalia.
Poi ognuno ovviamente pensi ciò che crede ci mancherebbe altro...ma mi sembrerebbe quantomeno assurdo che ci si debba vergognare noi di pensare qualcosa di particolare quando chi ha più potere fa tale cosa in modo spudorato.
cluster - Gio Mar 10 2011, 17:50:14
Oggetto:
pare i dna travati osno due un uomo di un uomo e di una donna...non è che allocchi c'ha preso?
cluster - Gio Mar 10 2011, 17:51:46
Oggetto:
Citazione:
Il Dna non apparterrebbe a nessun componenti del suo nucleo familiare né alla cerchia di conoscenti della vittima.



quindi qualcuno che finora non è rientrato in merito alle indagini Shocked
theEye - Gio Mar 10 2011, 20:06:51
Oggetto:
non capisco perche molti pensino che l assassino -(naturalmente io penso assassini senza dubbio) abbia preso Yara perche si trovava li, visto che sarebbe dovuta andarci la sorella, suffragando cosi l ipotesi che avrebbe preso qualunque ragazza in quel momento. Io penso anzi che l'abbia seguita da casa e l abbia presa li per motivi pratici,probabilmente nella zona della casa della ragazza sarebbe stato piu facilmente riconoscibile...mi viene in mente la convinzioni degli inquirenti nel caso del mostro di firenze che lo classificavano come lustmurder,ovvero un assassino che uccide a sfondo sessuale qualunque persona si trovi in un determinato luogo da lui scelto,dichiarando che il mostro non conosceva le vittime,quando invece era gia noto da tempo agli inquirenti che i compagni(o perlomeno qualcuno) aveva pedinato le vittime nei giorni precedenti agli omicidi. Io sono sempre piu convinto del movente esoterico e mi sono frantumato i coglioni di essere preso per il culo da chi ci rimbecillisce di notizie contraddittorie per confonderci di piu le idee e coprire i fatti. Le indagini su questi omicidi e le fughe di notizie sono tutto cio che non si deve fare in questi casi e che immancabilmente si ripete, e non è la mia arroganza di profano che parla,ma qualunque manale di criminologia,il buon senso e soprattutto i RISULTATI. Vi dico solo una cosa:
nel caso del mostro tutto ruota intorno a due elementi e il resto ne è direttamente indipendente. 1)il ritrovamenti dei proiettili del primo omicidio ,Signa 1968 (cosa IMPOSSIBILE visto che dovevano essere distrutti da tempo;
2)la sparizione dei capelli trovati in mano a Susanna campi e sotto l'unghia di Stefano Baldi nell '81;
il primo elemento ha fatto si che si desse per scontato che la pistola usata fosse la stessa degli omicidi seguenti (nessuno ha pensato che fossero stati messi li dei proiettili usati dall'arma degli omicidi dal 1974 al 1985 per farli risultare compatibili con i segni del percussore del primo omicidio del 1968?)
il secondo elemnto ha pregiudicato l identificazione stessa dell'assassino (sebbene molti dicano che i capelli furono identificati come appartenti a Baldi, in reltà questa fu una supposizione degli inquirenti in base al colore,che han visto solo loro e alla lunghezza,ma l esame del dna non è mai stato fatto perche i capelli SPARIRONO)

Tutto ruota intorno a questo,ovvero la cazzo di fottuta intromissione volontaria e oscura di qualche cazzo di persona che poteva e voleva accedere indisturbato agli archivi delle prove e farle apparire e sparire come per magia.

E questi sono solo i 2 elementi piu chiari e lampanti tra mille che condiscono il famoso caso.
Questo non basta?c'è ancora qualcuno che crede che non ci fossero dei mandanti potenti in quegli omicidi? purtroppo si e mi chiedo come sia possibile.
Con i casi piu recenti come quello di Sara,di Yara,di Samuele e via dicendo ci sono state nuovamente intromissioni incomprensibili,depistaggi o quant'altro necessario per sviare dai veri colpevoli.Testimoni non ascoltati,mai esistiti e poi esistiti di nuovo ma mai ascoltati o non ritenuti attendibili,furgoni e macchine fantasma,accoltellamenti senza segni sui vestiti,sangue che sparisce...ohhhhhhhhhhhhhh ma basta ora,basta davvero.Se la colpa non è di qualcuno (e sottolineo qualcuno) degli inquirenti ma della stampa che inventa di sana pianta (e ci sarebbe da approfondire perche),gli stessi inquirenti dovrebbero denunciare chi fa queste cose e senza il minimo indugio,ma stiamo scherzando?ci nutrono di menzogne eguarda caso che cosa succede IMMANCABILMENTE?
I presunti colpevoli vengono condannati tutti (esclusi erica e omar) in processi indiziari,senza PROVE. Ma in quale cazzo di paese??
Perche non facciamo una petizione per avere chiarezza VERA su tutti i fatti imbarazzantemente inspiegabili di tutti questi casi, supportati da prove e motivazioni a valore legale?con Yara non si puo ancora fare perche un processo neanche c'è ancora ma con gli altri si.Siamo in tanti. Io non ne posso piu di esser preso per il culo BASTA
bretella - Gio Mar 10 2011, 21:48:44
Oggetto:
neknep ha scritto:
loro lo possono fare e nemesis non lo può quantomeno segnalare? Ti invito a riflettere Wink

ma noi non siamo diversi da "loro"?

Citazione:
Perchè penso che nemesis volesse proprio segnalare tale anomalia.
Poi ognuno ovviamente pensi ciò che crede ci mancherebbe altro...ma mi sembrerebbe quantomeno assurdo che ci si debba vergognare noi di pensare qualcosa di particolare quando chi ha più potere fa tale cosa in modo spudorato.

qui poteva rispondere nemesis precisando e magari facendo il ragionamento che hai fatto tu (a cui si può rispondere semplicemente adducendo il cattivo gusto dei giornalisti e dello scoop ad ogni costo)
bretella - Gio Mar 10 2011, 21:54:15
Oggetto:
haiku ha scritto:
Citazione:
il testimone a cui mi riferisco è quel padre di un'altra ginnasta che conosce yara e dice di averla vista esattamente alle 18,42 nell'atrio del centro sportivo, ma che non ha visto se è uscita dalla porta.


e che prove abbiamo che questo uomo dice il vero se non hai ne il nome e il cognome?

ricorda che noi non siamo gli inquirenti

Citazione:
stai dicendo che non è apparso alle telecamere e ha fatto una intervista per telefono?
Una testimonianza in anonimato ti pare una testimonianza?

si e una testimonianza seria al punto da poter evitare che in futuro su un forum (metti caso poteri occulti) si possa dire che uno non aveva niente da dire ma cercava solo notorietà

non è poco
e sebbene segreta per te, l'identità del personaggio non è certo sfuggita a chi di dovere...

(alle volte penso che davvero i media sono divenuti il centro del mondo.... magari la polizia sa benissimo chi ha concesso l'intervista, ma per il resto del mondo, se la tv non dice il suo nome e non mostra la sua faccia, il tipo è un impostore.... bah.... )
Anonymous - Gio Mar 10 2011, 22:04:43
Oggetto:
Citazione:
ricorda che noi non siamo gli inquirenti


è certissimo che non siamo gli inquirenti. La mia era solo una domanda che non aveva nulla a che fare con gli inquirenti.

Citazione:
Citazione:
stai dicendo che non è apparso alle telecamere e ha fatto una intervista per telefono?
Una testimonianza in anonimato ti pare una testimonianza?

si e una testimonianza seria al punto da poter evitare che in futuro su un forum (metti caso poteri occulti) si possa dire che uno non aveva niente da dire ma cercava solo notorietà

non è poco
e sebbene segreta per te, l'identità del personaggio non è certo sfuggita a chi di dovere...

(alle volte penso che davvero i media sono divenuti il centro del mondo.... magari la polizia sa benissimo chi ha concesso l'intervista, ma per il resto del mondo, se la tv non dice il suo nome e non mostra la sua faccia, il tipo è un impostore.... bah.... )


e chi ha detto che qualcuno cercava solo notorietà? io sostengo invece che si cerchi di fare audience........il discorso è del tutto diverso.

Probabilmente hai travisato il discorso anche se confermi alla fine che i media sono diventati il centro del mondo. Se qualcuno va in tv e non dice il nome perchè ci va in tv secondo te? E di impostori vari hai parlato solo tu, non certo io.
Anarché - Gio Mar 10 2011, 22:18:03
Oggetto:
Spero vivamente che gli inquirenti non seguano il quoziente intellettivo dei media...

Due brutti esempi: http://www.ilsussidiario.net/News/Cronista-per-caso/2010/12/9/IL-CASO-Quel-filo-nero-che-unisce-Yara-Gambirasio-e-Sarah-Scazzi/1/132675/

Quoto: NOVITA'! Con una donazione minima di 6 euro in regalo 20 metri di striscia gialla con scritta nera "CRIME SCENE DO NOT CROSS" originale U.S.A.!!

Fonte: www.crimine.net

Mala Tempora currunt!
lucius - Gio Mar 10 2011, 23:56:57
Oggetto:
neknep ha scritto:
lucius ha scritto:
nemesis ha scritto:
Yara era sempre ritratta, nei volantini di ricerca, a gambe allargate....



Saranno le prime foto che hanno trovato.Si trattava di una ginnasta,quella è una posizione normale in quella disciplina.Poi per una questione di buon gusto e di rispetto verso la vittima eviterei di postare riferimenti simili.


Su questo intervengo

Lucius vorrei fosse come dici tu ma la cosa segnalata da nemesis l'ho notata anche io.
Dopo pochi giorni erano già varie le immagini della ragazzina a disposizione. Ma si continuava ad insistere sempre sulle stesse (una in particolare).
Si è voluto fare della spaccata in terra con il soggetto che guarda a 3/4 un'icona.
Ora, nessuna dietrologia esoterica ma sicuramente un plagio emozionale da parte dei cacciatori di ascolti tv sicuramente.
Come tu hai avuto la necessità di richiamare al buon gusto nemesis perchè all'interno delle pseudo redazioni di tali programmi tv non hanno minimamente sentito la stessa esigenza? (del tipo :"ok ragazzi per rispetto usiamo queste altre immagini mi sembrano più consone, si tratta pur sempre di una piccola ragazzina"). Aggiungendo spesso, anzi, sull'immagine l'effetto slowmotion a zoommare verso il centro mentre il commento vocale di sottofondo molto spesso ricordava la violenza sessuale come probabile causa il tutto accompagnato da tappeto musicale?

Fammi capire lucius, loro lo possono fare e nemesis non lo può quantomeno segnalare? Ti invito a riflettere Wink
Perchè penso che nemesis volesse proprio segnalare tale anomalia.
Poi ognuno ovviamente pensi ciò che crede ci mancherebbe altro...ma mi sembrerebbe quantomeno assurdo che ci si debba vergognare noi di pensare qualcosa di particolare quando chi ha più potere fa tale cosa in modo spudorato.





Sinceramente io in quell'immagine con la spaccata non ci trovo nessun riferimento sessuale,così come nella ginnastica artistica in generale.Penso che potrebbe venire in mente solo a qualcuno davvero fissato.Per cui sottolineare un particolare del genere per me è di cattivo gusto.e non credo neppure che giornali e televisioni avessero l'intento che dici tu.
Austria - Ven Mar 11 2011, 00:16:04
Oggetto:
E' chiaro che una ginnasta faccia una spaccata. Siete veramente fissati!
neknep - Ven Mar 11 2011, 00:37:01
Oggetto:
Austria ha scritto:
E' chiaro che una ginnasta faccia una spaccata. Siete veramente fissati!


I furbetti parlano al tuo inconscio e quando avviene tu non te ne puoi accorgere.
Un metodo per neutralizzare queste azioni infestanti è appunto sforzarsi di cercare di accorgersene a livello cosciente e provare a chiedersene il fine.

Poi, pensaci, la cosa la vedi ribaltata...non siamo noi fissati ma loro che si sono fissati su una stessa foto. Sarebbe bastato far girare spesso anche altre foto.
O pensi che sia davvero casuale che per l'omicidio di una vergine, a cui attribuiscono come causa la violenza sessuale (ricordandolo ogni volta), si scelga, continuamente, della poveretta una foto in spaccata?
Io penso di no e sono fissato, ok!...ma per me i fissati sono loro e a quanto pare vedo anche che riescono nell'intento di non farsene accorgere. Wink

In ogni caso preferisco farmi venire il dubbio che rischiare di subire passivamente, al massimo avrò alzato le antenne inutilmente ma questo non mi costa nulla...anzi...anzi
nemesis - Ven Mar 11 2011, 01:54:38
Oggetto:
Ringrazio chi ha voluto credere nella mia buona fede ed ha capito il mio laconico commento. Il mio rimane un dubbio più che legittimo, "perchè proprio quella foto?", ripetutamente, ossessivamente, come i riferimenti apparentemente superflui alla macchina Enigma? E guardate comunque anche la foto della statua nel commento precedente al mio..nella arguta e possibile intuizione sui Damanhur. Guarda caso spuntano fuori sempre le solite associazioni ed immancabili stranezze (o firme)
Che una ginnasta faccia la spaccata è certamente naturale, cosa vi aspettavate, uno snuff movie? Non è naturale che quella foto sia stata riproposta più e più volte dai professionisti dei media. Ne avranno avute altre, o sbaglio?
Questa alzata di scudi improvvisamente moralista la trovo leggermente ipocrita...non sono comunque il tipo che fa osservazioni mediocri e a sproposito.
Yara era forse seguita sin dalla gita scolastica nella quale conobbe Enigma.
Predestinata per via del suo nome o di qualcos'altro. Se non l'avessero rapita al ritorno della palestra, probabilmente lo avrebbero fatto altrove. La sorella non era, credo, nel mirino sin dall'inizio.

Su Enigma, per chi non segue il sito dagli inizi: esisterebbe un cervellone elettronico (che la Carlizzi amava chiamare Macchina della Morte, alias 3 x 6 (666), che con calcoli basati su una anagrafe occulta estrarrebbe tutti i dati necessari per una ipotetica vittima sacrificale. Questo spiegherebbe perchè gli omicidi siano al centro di una quadratura perfetta, quasi matematica, che lega nomi, luoghi e numeri alla perfezione.
+C.S.P.B.+ - Ven Mar 11 2011, 10:24:01
Oggetto:
Yara: sul corpo due dna, uno è di donna
Per l'omicidio sarebbero state usate due armi
MILANO - Yara Gambirasio è stata colpita con due armi diverse. La notizia, che emerge dall'assoluto riserbo degli inquirenti, è stata confermata da fonti investigative. Secondo quanto si è appreso, a provocare le lesioni sul corpo di Yara sarebbero state una lama e un altro corpo contundente.

Dalle prime risultanze anatomopatologiche, i medici legali hanno riscontrato lesività differenti attribuibili ad almeno due oggetti diversi, una lama e un altro oggetto invasivo, una pietra o qualcos'altro che non é stato ancora individuato con certezza. Queste risultanze naturalmente comportano scenari diversi che, come hanno precisato gli stessi inquirenti, sono tutti da valutare con attenzione. L'omicidio potrebbe essere stato commesso da due persone diverse con un'arma ciascuno, o da una persona sola che prima ha colpito e poi infierito sul corpo con due armi diverse.

segue su
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/11/28/visualizza_new.html_1676255634.html
Dagaz - Ven Mar 11 2011, 12:13:50
Oggetto:
11:38 - Sarebbe un simbolo misterioso quello inciso sul corpo della piccola Yara. Eccolo: è stato trovato dagli investigatori sulla schiena delle 13enne. E Tgcom ve lo presenta in esclusiva. Si era parlato a lungo di una specie di X incisa con un coltello o un punteruolo, in modo lieve, e probabilmente dopo che la ragazzina era stata uccisa. La novità, che potrebbe avere risvolti clamorosi, è che non si tratta di una X ma di un simbolo, questo simbolo, che potrebbe avere un significato particolare.
Per interpretarlo gli investigatori hanno coinvolto gli esperti di sette e gli studiosi di simbologia. A oggi non ci sono riscontri certi, anche se questa specie di uguale tagliato in due da una lunga X potrebbe riportare alla simbologia runica, legata a qualche corrente di magia rituale. In particolare avrebbero un significato di sacrificio legato alla femminilità, alla natura, con riferimenti specifici al freddo e alla tempesta.

Sul corpo di Yara, oltre alle ferite che si è provocata nel tentativo di difendersi, sono stati trovati anche altri segni,: tutti molto lievi, tutti realizzati probabilmente quando la ragazzina era già stata uccisa. Oltre alla X sulla schiena, anche una linea incisa sul torace ha richiamato gli esperti i segni della simbologia runica. E ha aperto davanti agli occhi degli investigatori un’ipotesi inquietante: la ragazzina è stata vittima di un vero e proprio rituale esoterico?



http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/1002789/simbolo-misterioso-su-corpo-di-yara.shtml
Hause - Ven Mar 11 2011, 12:45:30
Oggetto:
il simbolo piu che le rune richiama il pentalfa:
da questa immagine è facile estrapolare quel simbolo
http://fantapolitik.com/wp-content/uploads/2008/04/la-nuova-chiesa-di-san-pio-da-pietrelcina_img_vitruviano.jpg
amelia123 - Ven Mar 11 2011, 14:09:19
Oggetto:
http://affaritaliani.libero.it/cronache/yara_gambirasio_indagini110311.html

Yara, ecco la croce misteriosa incisa sulla schiena del cadavere
La 13enne è stata uccisa nel giorno della festa della Madonna della Medaglia Miracolosa. Quando, secondo i riti satanici, si sacrificano le vergini. Lo speciale

CRONACHE


Yara, negli ospedali si cerca un uomo ferito ai genitali. Ecco la croce disegnata sulla schiena
Venerdí 11.03.2011 13:21
LO SPECIALE SU YARA

Yara/ Il giallo del pm in ferie mentre l'Italia cercava la 13enne

------------------

Lo psichiatra Meluzzi ad Affaritaliani.it: "Quattro ipotesi per l'omicidio". E attacca le indagini. "In questo paese nessuno le sa più fare perché nessuno fa più il suo mestiere. Perugia, Garlasco, Avetrana e ora Brembate. Più diventano complesse e mediatiche, più ci si allontana dalla verità". L'intervista
---------------------

Yara, un mistero durato tre mesi. IL CASO

Le sette sataniche dietro l'omicidio: la nuova ipotesi

Ilario Scotti, l'uomo che ha trovato il cadavere di Yara: "Ho pensato a un mucchio di stracci"

Yara/ La rabbia esplode su Facebook: "Ora giustizia del popolo"

Un uomo con ferite da arma da taglio, probabilmente ai genitali: questa la descrizione di un ferito che i carabinieri che stanno cercando per il rapimento e l'omicidio di Yara Gambirasio fanno in queste ore ai medici di base e a quelli degli ospedali nel raggio di qualche decina di chilometri intorno a Chignolo d'Isola, dov'è stato ritrovato il corpo della ragazza. Viste le tipologie delle lesioni riportate da Yara (numerose ferite da arma da taglio alla schiena, ai polsi e al collo, fatte probabilmente con due tipi di strumenti diversi, un punteruolo e un cacciavite o un coltello non affilato) si pensa infatti che ci sia stata una colluttazione durante un'aggressione di tipo sessuale tra il rapitore e la ragazzina.

E visto che le coltellate sono sul corpo di Yara ma i vestiti sono intatti, si crede che l'assassino si fosse almeno parzialmente spogliato e abbia tentato di fare lo stesso con Yara. Per questo si conclude che nel corso della lotta l'uomo abbia riportato a sua volta dei tagli, forse in zona genitale. E ora si chiede ai medici se nei giorni della scomparsa della ragazza si siano trovati a curare feriti con quelle caratteristiche. "Non abbiamo tracce precise che ci facciano pensare che quelle ferite esistano - chiarisce un investigatore - stiamo solo seguendo un'ipotesi".

ECCO IL SIMBOLO MISTERIOSO SULLA SCHIENA DI YARA - Si indaga intanto ancora sul simbolo misterioso inciso sul corpo della piccola Yara (eccolo disegnato nella foto). E' stato stato trovato dagli investigatori sulla schiena delle 13enne. A mostrarlo è stato Tgcom. Si era parlato a lungo di una specie di X incisa con un coltello o un punteruolo, in modo lieve, e probabilmente dopo che la ragazzina era stata uccisa. La novità, che potrebbe avere risvolti clamorosi, è che non si tratta di una X ma di un simbolo, questo simbolo, che potrebbe avere un significato particolare.

Per interpretarlo gli investigatori hanno coinvolto gli esperti di sette e gli studiosi di simbologia. A oggi non ci sono riscontri certi, anche se questa specie di uguale tagliato in due da una lunga X potrebbe riportare alla simbologia runica, legata a qualche corrente di magia rituale. In particolare avrebbero un significato di sacrificio legato alla femminilità, alla natura, con riferimenti specifici al freddo e alla tempesta.


La croce incisa sulla schiena di Yara pubblicata da Tgcom

Sul corpo di Yara, oltre alle ferite che si è provocata nel tentativo di difendersi, sono stati trovati anche altri segni,: tutti molto lievi, tutti realizzati probabilmente quando la ragazzina era già stata uccisa. Oltre alla X sulla schiena, anche una linea incisa sul torace ha richiamato gli esperti i segni della simbologia runica. E ha aperto davanti agli occhi degli investigatori un’ipotesi inquietante: la ragazzina è stata vittima di un vero e proprio rituale esoterico?

IL CORPO E' SEMPRE STATO LI'- Il corpo di Yara è, ormai è certo, sempre stato nel campo di via Bedeschi, a Chignolo, dal giorno della sua morte. La conferma è arrivata dagli ambienti investigativi. A non lasciare dubbi agli inquirenti, gli accertamenti sul corpo della tredicenne, ma anche la comparazione delle tracce vegetali e dei pollini prelevati nello stesso appezzamento di campagna ai margini della zona artigianale del paese, dove il corpo della tredicenne era stato trovato il 26 febbraio scorso. Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione, ma la posizione in cui è stato trovato ha fatto escludere agli inquirenti la possibilità del trasporto in un momento successivo all'uccisione della tredicenne.




COPERTA DALLA NEVE - Ma è emerso anche un altro dettaglio piuttosto importante: il corpo di Yara è rimasto coperto dalla neve per complessivi 25 giorni, in differenti periodi dei tre mesi – dal 26 novembre 2010 al 26 febbraio 2011 – nei quali il corpo della tredicenne è rimasto in via Bedeschi. E proprio la neve, lenta e silenziosa, assieme alle intemperie ha sicuramente contribuito a cancellare tracce, oltre che a nascondere il corpo. Yara dunque è sempre rimasta in quel campo e probabilmente proprio lì è stata ammazzata: o comunque, se è stata uccisa poco distante, l'omicida l'ha subito portata nel campo.

DUE TRACCE DI DNA: QUELLO DI UN UOMO E DI UNA DONNA- Sul corpo della giovane uccisa a Brembate sono state individuate due tracce di Dna, definiti "interessanti". Apparterrebbero a due persone estranee. Si tratta di un Dna maschile e di uno femminile, e sembra ormai certo che sia di qualcuno non appartenente al nucleo familiare né alla cerchia di conoscenti della vittima. La giovane è stata infatti colpita con due armi diverse. La notizia, che emerge dall'assoluto riserbo degli inquirenti, è stata confermata da fonti investigative. Secondo quanto si è appreso, a provocare le lesioni sul corpo di Yara sarebbero state una lama e un altro corpo contundente.

I FUNERALI - Sembrano destinati ad allungarsi intanto i tempi per le celebrazioni delle esequie di Yara. In attesa dell'esito dell'autopsia, i genitori della 13enne sono andati in Procura a Bergamo proprio per chiedere quando il corpo potrà essere restituito alla famiglia per i funerali. Da quanto emerge, però, le esequie non si terranno neanche la prossima settimana.


Ritrovato il corpo di Yara - Olycom
LE IMMAGINI

ASCOLTAVA L'IPOD AD ALTO VOLUME - Gli investigatori dei carabinieri restano convinti che Yara possa essere stata sorpresa da un paio di sconosciuti mentre camminava ascoltando la musica dal suo iPod, ad alto volume e con le cuffie, come era sua abitudine. Il dettaglio di vita quotidiana della ragazza di Brembate Sopra è stato valutato dall'Arma fin dai primi colloqui con i genitori e i parenti più stretti, che hanno riferito di questa abitudine di Yara Gambirasio. L'ipotesi è che la ragazzina sia uscita dalla palestra e che, quasi immediatamente, si sia messa alle orecchie le cuffie per la sua musica preferita. Una ginnasta non può non essere appassionata di un rirtmo particolare, di un gruppo preferito.

E la musica in cuffia disorienta, può rendere meno reattivi, è una delle cose più sconsigliate alle donne vittime di stalking o molestie. In pochi minuti, con la musica di Yara già accesa su via Morlotti, qualcuno se l'è portata via, senza lasciare alcuna traccia. Secondo i carabinieri lasciando solo una traccia di odore di Yara, fino al cantiere del nuovo centro commerciale di Mapello. Secondo la polizia, invece, c'è più da credere al rapitore noto, alla persona che Yara conosceva, che non ha usato particolari stratagemmi per avvicinarla. Sono ancora dubbi e dinamiche degli ultimi momenti in cui Yara era libera. Dubbi ancora da sciogliere.
SorroW - Ven Mar 11 2011, 15:02:47
Oggetto:
Desperada74 nel topic dedicato alla decriptazione del possibile messaggio... prima ancora che si fosse scoperto il corpo di Yara e tantomeno questo pseudo simbolo esoterico parlava di un rito di passaggio ....chissà se aveva ragione intanto qui si inizia a parlare di possibile rito di passaggio.

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/1002822/articolo.shtml
desmond - Ven Mar 11 2011, 15:11:39
Oggetto:
in quale trhead se ne parla? non lo trovo...
cluster - Ven Mar 11 2011, 16:15:01
Oggetto:
è particolare che yara nel descriversi sul diario,esprime il suo sogno di avere una schiena piu sciolta.
melaverde - Ven Mar 11 2011, 16:25:10
Oggetto:
Beh sicuramente la croce è una croce di sant'Andrea..il fatto che sia barrata non sò.
http://www.esonet.it/News-file-article-sid-1083.html
goosite - Ven Mar 11 2011, 16:34:00
Oggetto:
può essere utile questa pagina? c'è anche una X

http://www.figlieluna.altervista.org/significatorune.htm
desmond - Ven Mar 11 2011, 17:16:53
Oggetto:
Il corriere però riporta un altro simbolo:

http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_11/delfrate-pista-satanica-esclusa_020a0498-4be3-11e0-b2c2-62530996aa7c.shtml

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Question
cluster - Ven Mar 11 2011, 17:33:15
Oggetto:
desmond ha scritto:
Il corriere però riporta un altro simbolo:

http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_11/delfrate-pista-satanica-esclusa_020a0498-4be3-11e0-b2c2-62530996aa7c.shtml

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Question



è completamente diverso

Shocked
Austria - Ven Mar 11 2011, 17:50:58
Oggetto:
E quel ragazzo testimone, mi pare si chiami Tironi, che fine ha fatto? E' stato preso sul serio almeno dopo il ritrovamento del corpo della povera Yara?
desmond - Ven Mar 11 2011, 17:52:52
Oggetto:
Austria ha scritto:
E quel ragazzo testimone, mi pare si chiami Tironi, che fine ha fatto? E' stato preso sul serio almeno dopo il ritrovamento del corpo della povera Yara?


Lo hanno re-intervistato a Chi l'ha visto (ultima puntata) e, almeno a me, pareva visibilmente terrorizzato e bianco come un cencio. Ha confermato di aver visto 3 persone per poi aggiungere che "posso aver visto chiunque e aver confuso una persona con un'altra". Sul loro sito probabilmente trovi il video.
cluster - Ven Mar 11 2011, 18:00:25
Oggetto:
desmond ha scritto:
Austria ha scritto:
E quel ragazzo testimone, mi pare si chiami Tironi, che fine ha fatto? E' stato preso sul serio almeno dopo il ritrovamento del corpo della povera Yara?


Lo hanno re-intervistato a Chi l'ha visto (ultima puntata) e, almeno a me, pareva visibilmente terrorizzato e bianco come un cencio. Ha confermato di aver visto 3 persone per poi aggiungere che "posso aver visto chiunque e aver confuso una persona con un'altra". Sul loro sito probabilmente trovi il video.


ho visto l'intervista, afferma che frequenta la discoteca.
***Stefy*** - Ven Mar 11 2011, 18:50:06
Oggetto:
Su TGcom hanno pubblicato una X attraversata da due linee orizzontali parallele...

Citazione:
Simbolo Yara, "è esoterismo"
Criminologo a Tgcom: c'è una setta


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Correlati"Su Yara un simbolo particolare"14:07 - Un rituale esoterico dietro la morte di Yara Gambirasio. Lo suppone il criminologo Vincenzo Savatteri dopo aver visto il simbolo pubblicato in esclusiva da TgCom. Un segno misterioso inciso sulla schiena della tredicenne. “Se è stato fatto post-mortem, con un coltello o con un’arma bianca, non ci sono dubbi: si tratta di un rito di tipo esoterico. Nulla a che vedere, comunque, col satanismo”.

Cosa glielo fa pensare?

“La X potrebbe essere una runa (legata al suono G) riconducibile al principio del sacrificio. Le due linee orizzontali parallele, invece, fanno riferimento all’acqua e alla femminilità. E’ un simbolo completamente nuovo, almeno per me. Ma la somma di questi due segni parla chiaro: sacrificio femminile”.

Perché tracciarlo sul corpo?

“L’uso di questi simboli fa pensare per prima cosa a riti di passaggio con sacrificio umano. Ovvero: l’omicidio con l’obiettivo di entrare in un gruppo (da profano a iniziato) o di aumentare il proprio grado”.

Parliamo di una setta allora?

“Sì. I segni sono molto precisi e non possono certo essere opera di uno squilibrato. Anche se sarà fondamentale per un’analisi più dettagliata il posizionamento del corpo”.

Fonte:TGCOM



Citazione:


Yara Gambirasio: il simbolo misterioso inciso sulla schiena

11 marzo 2011

YARA GAMBIRASIO – SIMBOLO – MORTE – Nei giorni scorsi erano trapelate alcune voci che confermavano la presenza di uno strano simbolo inciso sulla pelle di Yara Gambirasio. Pare che sulla schiene della 13enne, ritrovata senza vita non molto lontana da casa, si stata incisa una X con un coltello o qualcosa di appuntito.

Oggi la svolta. Non si tratta, infatti, di una semplice X. Il simbolo è completato da due linee orizzontali e parallele che intersecano con la X nella parte centrale. Una sorta di = che taglia in 3 parti la X (come da immagine tratta da Tgcom). Insieme agli investigatori, stanno indagando una squadra esperta in sette con la collaborazione di studiosi di simbologia. E’ solo un ipotesi ma questo simbolo ci riporta alla simbologia runica, legata a qualche corrente di magia rituale, che offrono il sacrificio femminile alla natura con riferimenti principali al freddo ed alla tempesta.

Yara Gamibarario ha lottato con il suo assassino. Sono molte le ferite da difesa. Pare che questa incisione si avvenuta, però, quando la giovane di Brembate Sopra fosse già senza vita. Sul torace poi è stata trovata incisa una linea. Anche questa richiama alla simbologia runica. Adesso l’ipotesi girano intorno ad un rituale esoterico.


Fonte:www.esclusivista.it

Anarché - Ven Mar 11 2011, 19:20:52
Oggetto:
A me pare un simbolo alchemico. Forse il rame.

Scusate, ma se il corpo fosse stato coinvolto in un rituale, bisogna ruotare il segno di 90 gradi, essendo l'assassino a lato del corpo stesso.
theEye - Ven Mar 11 2011, 19:50:28
Oggetto:
theEye ha scritto:
non capisco perche molti pensino che l assassino -(naturalmente io penso assassini senza dubbio) abbia preso Yara perche si trovava li, visto che sarebbe dovuta andarci la sorella, suffragando cosi l ipotesi che avrebbe preso qualunque ragazza in quel momento. Io penso anzi che l'abbia seguita da casa e l abbia presa li per motivi pratici,probabilmente nella zona della casa della ragazza sarebbe stato piu facilmente riconoscibile...mi viene in mente la convinzioni degli inquirenti nel caso del mostro di firenze che lo classificavano come lustmurder,ovvero un assassino che uccide a sfondo sessuale qualunque persona si trovi in un determinato luogo da lui scelto,dichiarando che il mostro non conosceva le vittime,quando invece era gia noto da tempo agli inquirenti che i compagni(o perlomeno qualcuno) aveva pedinato le vittime nei giorni precedenti agli omicidi. Io sono sempre piu convinto del movente esoterico e mi sono frantumato i coglioni di essere preso per il culo da chi ci rimbecillisce di notizie contraddittorie per confonderci di piu le idee e coprire i fatti. Le indagini su questi omicidi e le fughe di notizie sono tutto cio che non si deve fare in questi casi e che immancabilmente si ripete, e non è la mia arroganza di profano che parla,ma qualunque manale di criminologia,il buon senso e soprattutto i RISULTATI. Vi dico solo una cosa:
nel caso del mostro tutto ruota intorno a due elementi e il resto ne è direttamente indipendente. 1)il ritrovamenti dei proiettili del primo omicidio ,Signa 1968 (cosa IMPOSSIBILE visto che dovevano essere distrutti da tempo;
2)la sparizione dei capelli trovati in mano a Susanna campi e sotto l'unghia di Stefano Baldi nell '81;
il primo elemento ha fatto si che si desse per scontato che la pistola usata fosse la stessa degli omicidi seguenti (nessuno ha pensato che fossero stati messi li dei proiettili usati dall'arma degli omicidi dal 1974 al 1985 per farli risultare compatibili con i segni del percussore del primo omicidio del 1968?)
il secondo elemnto ha pregiudicato l identificazione stessa dell'assassino (sebbene molti dicano che i capelli furono identificati come appartenti a Baldi, in reltà questa fu una supposizione degli inquirenti in base al colore,che han visto solo loro e alla lunghezza,ma l esame del dna non è mai stato fatto perche i capelli SPARIRONO)

Tutto ruota intorno a questo,ovvero la cazzo di fottuta intromissione volontaria e oscura di qualche cazzo di persona che poteva e voleva accedere indisturbato agli archivi delle prove e farle apparire e sparire come per magia.

E questi sono solo i 2 elementi piu chiari e lampanti tra mille che condiscono il famoso caso.
Questo non basta?c'è ancora qualcuno che crede che non ci fossero dei mandanti potenti in quegli omicidi? purtroppo si e mi chiedo come sia possibile.
Con i casi piu recenti come quello di Sara,di Yara,di Samuele e via dicendo ci sono state nuovamente intromissioni incomprensibili,depistaggi o quant'altro necessario per sviare dai veri colpevoli.Testimoni non ascoltati,mai esistiti e poi esistiti di nuovo ma mai ascoltati o non ritenuti attendibili,furgoni e macchine fantasma,accoltellamenti senza segni sui vestiti,sangue che sparisce...ohhhhhhhhhhhhhh ma basta ora,basta davvero.Se la colpa non è di qualcuno (e sottolineo qualcuno) degli inquirenti ma della stampa che inventa di sana pianta (e ci sarebbe da approfondire perche),gli stessi inquirenti dovrebbero denunciare chi fa queste cose e senza il minimo indugio,ma stiamo scherzando?ci nutrono di menzogne eguarda caso che cosa succede IMMANCABILMENTE?
I presunti colpevoli vengono condannati tutti (esclusi erica e omar) in processi indiziari,senza PROVE. Ma in quale cazzo di paese??
Perche non facciamo una petizione per avere chiarezza VERA su tutti i fatti imbarazzantemente inspiegabili di tutti questi casi, supportati da prove e motivazioni a valore legale?con Yara non si puo ancora fare perche un processo neanche c'è ancora ma con gli altri si.Siamo in tanti. Io non ne posso piu di esser preso per il culo BASTA

scusate se mi autoquoto ma mi sarebbe piaciuto che qualcuno avesse detto la sua su cio che ho scritto.Piu che altro perche mi sembra impossibile che ci sia qualcuno che ha ancora dei dubbi sulla natura di queste tragedie e conseguenti collegamenti che ho espresso anche in passato sentendomi dire che non ero un inquirente sebbene spiegassi chiaramente cosa intendessi.
Anarché ha scritto:
A me pare un simbolo alchemico. Forse il rame.

Scusate, ma se il corpo fosse stato coinvolto in un rituale, bisogna ruotare il segno di 90 gradi, essendo l'assassino a lato del corpo stesso.

scusa ma non capisco cosa intendi...
Hause - Ven Mar 11 2011, 19:54:04
Oggetto:
mah onestamente io penso che la pista "satanica", sempre tirata in ballo in casi simili, sia destinata a cadere....poi spesso quello che si definisce pista satanica è piu una pista psichiatrica,...non credo che dei satanisti in colletto bianco avrebbero lasciato ritrovare il cadavere...chiaramente sono pronto a essere smentito...
Austria - Ven Mar 11 2011, 20:59:24
Oggetto:
cluster ha scritto:
desmond ha scritto:
Austria ha scritto:
E quel ragazzo testimone, mi pare si chiami Tironi, che fine ha fatto? E' stato preso sul serio almeno dopo il ritrovamento del corpo della povera Yara?


Lo hanno re-intervistato a Chi l'ha visto (ultima puntata) e, almeno a me, pareva visibilmente terrorizzato e bianco come un cencio. Ha confermato di aver visto 3 persone per poi aggiungere che "posso aver visto chiunque e aver confuso una persona con un'altra". Sul loro sito probabilmente trovi il video.


ho visto l'intervista, afferma che frequenta la discoteca.


@ CLUSTER e DESMOND
Grazie per le Vostre informazioni.

theEye - Ven Mar 11 2011, 20:59:51
Oggetto:
theEye ha scritto:
theEye ha scritto:
non capisco perche molti pensino che l assassino -(naturalmente io penso assassini senza dubbio) abbia preso Yara perche si trovava li, visto che sarebbe dovuta andarci la sorella, suffragando cosi l ipotesi che avrebbe preso qualunque ragazza in quel momento. Io penso anzi che l'abbia seguita da casa e l abbia presa li per motivi pratici,probabilmente nella zona della casa della ragazza sarebbe stato piu facilmente riconoscibile...mi viene in mente la convinzioni degli inquirenti nel caso del mostro di firenze che lo classificavano come lustmurder,ovvero un assassino che uccide a sfondo sessuale qualunque persona si trovi in un determinato luogo da lui scelto,dichiarando che il mostro non conosceva le vittime,quando invece era gia noto da tempo agli inquirenti che i compagni(o perlomeno qualcuno) aveva pedinato le vittime nei giorni precedenti agli omicidi. Io sono sempre piu convinto del movente esoterico e mi sono frantumato i coglioni di essere preso per il culo da chi ci rimbecillisce di notizie contraddittorie per confonderci di piu le idee e coprire i fatti. Le indagini su questi omicidi e le fughe di notizie sono tutto cio che non si deve fare in questi casi e che immancabilmente si ripete, e non è la mia arroganza di profano che parla,ma qualunque manale di criminologia,il buon senso e soprattutto i RISULTATI. Vi dico solo una cosa:
nel caso del mostro tutto ruota intorno a due elementi e il resto ne è direttamente indipendente. 1)il ritrovamenti dei proiettili del primo omicidio ,Signa 1968 (cosa IMPOSSIBILE visto che dovevano essere distrutti da tempo;
2)la sparizione dei capelli trovati in mano a Susanna campi e sotto l'unghia di Stefano Baldi nell '81;
il primo elemento ha fatto si che si desse per scontato che la pistola usata fosse la stessa degli omicidi seguenti (nessuno ha pensato che fossero stati messi li dei proiettili usati dall'arma degli omicidi dal 1974 al 1985 per farli risultare compatibili con i segni del percussore del primo omicidio del 1968?)
il secondo elemnto ha pregiudicato l identificazione stessa dell'assassino (sebbene molti dicano che i capelli furono identificati come appartenti a Baldi, in reltà questa fu una supposizione degli inquirenti in base al colore,che han visto solo loro e alla lunghezza,ma l esame del dna non è mai stato fatto perche i capelli SPARIRONO)

Tutto ruota intorno a questo,ovvero la cazzo di fottuta intromissione volontaria e oscura di qualche cazzo di persona che poteva e voleva accedere indisturbato agli archivi delle prove e farle apparire e sparire come per magia.

E questi sono solo i 2 elementi piu chiari e lampanti tra mille che condiscono il famoso caso.
Questo non basta?c'è ancora qualcuno che crede che non ci fossero dei mandanti potenti in quegli omicidi? purtroppo si e mi chiedo come sia possibile.
Con i casi piu recenti come quello di Sara,di Yara,di Samuele e via dicendo ci sono state nuovamente intromissioni incomprensibili,depistaggi o quant'altro necessario per sviare dai veri colpevoli.Testimoni non ascoltati,mai esistiti e poi esistiti di nuovo ma mai ascoltati o non ritenuti attendibili,furgoni e macchine fantasma,accoltellamenti senza segni sui vestiti,sangue che sparisce...ohhhhhhhhhhhhhh ma basta ora,basta davvero.Se la colpa non è di qualcuno (e sottolineo qualcuno) degli inquirenti ma della stampa che inventa di sana pianta (e ci sarebbe da approfondire perche),gli stessi inquirenti dovrebbero denunciare chi fa queste cose e senza il minimo indugio,ma stiamo scherzando?ci nutrono di menzogne eguarda caso che cosa succede IMMANCABILMENTE?
I presunti colpevoli vengono condannati tutti (esclusi erica e omar) in processi indiziari,senza PROVE. Ma in quale cazzo di paese??
Perche non facciamo una petizione per avere chiarezza VERA su tutti i fatti imbarazzantemente inspiegabili di tutti questi casi, supportati da prove e motivazioni a valore legale?con Yara non si puo ancora fare perche un processo neanche c'è ancora ma con gli altri si.Siamo in tanti. Io non ne posso piu di esser preso per il culo BASTA

scusate se mi autoquoto ma mi sarebbe piaciuto che qualcuno avesse detto la sua su cio che ho scritto.Piu che altro perche mi sembra impossibile che ci sia qualcuno che ha ancora dei dubbi sulla natura di queste tragedie e conseguenti collegamenti che ho espresso anche in passato sentendomi dire che non ero un inquirente sebbene spiegassi chiaramente cosa intendessi.
Anarché ha scritto:
A me pare un simbolo alchemico. Forse il rame.

Scusate, ma se il corpo fosse stato coinvolto in un rituale, bisogna ruotare il segno di 90 gradi, essendo l'assassino a lato del corpo stesso.

scusa ma non capisco cosa intendi...

Hause ha scritto:
mah onestamente io penso che la pista "satanica", sempre tirata in ballo in casi simili, sia destinata a cadere....poi spesso quello che si definisce pista satanica è piu una pista psichiatrica,...non credo che dei satanisti in colletto bianco avrebbero lasciato ritrovare il cadavere...chiaramente sono pronto a essere smentito...

Grazie per la risposta Hause. Preciso comunque che io non parlo di satanismo, anzi,ma di omicidio rituale e che il far ritrovare il cadavere rientra tipicamente in questo tipo di ritualità. Quello che però non capisco è come si faccia a dire che l'ipotesi setta sia destinata inevitabilmente a cadere come negli altri casi.Ricordo cheil caso mostro è ancora aperto proprio per la questione mandanti e, come gli altri casi,i colpevoli sono stati tutti ma proprio tutti condannati con processi indiziari. Ora io capisco la divergenza di opinioni,ma non sui fatti e questi parlano di apparizioni e scomarse di prove,depistaggi,confusione perpetua,continua e martellante su fatti oggettivi che richiedono un esame oggettivo e miriadi di altre cose che ho scritto nei miei post precedenti.Quando chiedo a qualcuno cosa ne pensa non lo faccio perche ho bisogno di attenzione fortunatamente Cool ,ma perche vorrei capire come si fa ad ignorare queste cose o a pensare che certi magheggi negli archivi prove ad esempio,siano da imputare ogni volta alla "distrazione" del fantomatico impiegato di turno (che tra l altro non paga mai i suoi errori). Scusa ma anche solo a livello probabilistico tutte queste coincidenze e proprio solo in casi di questo tipo, sono IMPOSSIBILI, e spero che tra i tanti esperti tra noi ci sia anche un matematico che possa dire la sua su questo. Come si puo dire che queste ipotesi siano inverosimili?In un mondo dove i figli e i genitori si trucidano a vicenda cosa ci fa ritenere che sia cosi strano un gruppo della medio alta intellighentia che si riunisce per fare cose turpi. L'esperienza di Paul Bonacci, il caso Doutrux, l appartenenza della quasi totalità di personaggi medio-alti dell ' establishment a gruppi massonici (quando va bene) o riconducibili proprio alla magia rosacruciana e crowleyana, i palesi riferimenti esoterici sui luoghi degli omicidi della pressoche totalità dei casi italiani degli ultimi anni, le morti collaterali a raffica in molti di questi...voglio dire quante altre morti cosi simili e piene di simboli dobbiamo vedere prima di pensare che la cosa forse non è cosi improbabile?se il mio vicino mi pesta il piede e se ne va senza chiedere scusa posso pensare che non se ne sia accorto perche sopra pensiero,se successivamente la moglie mi insulta e se ne va,posso pensare che non ci veda bene e abbia sbagliato persona,se poi mi trovo la macchina rigata inizio a pensare che forse ce l ha un pochino con me ,quando infine il nonno mi sputa in faccia forse inizio a pensare che quella famiglia ce l abbia un tantino con me e che i precedenti inquilini se ne sono andati in poco tempo per lo stesso motivo...cioe è chiaro il mio pensiero senza che ogni volta debba ripetere e chiarire concetti che possono essere non condivisi ma estremamente CHIARI??
Vorrei,sempre da chi sia interessato si intende,una risposta chiara ed esaustiva, non un però...si...ma...io la penso cosi.... E grazie al c***o anch io la penso alla mia maniera, allora diciamoci come la pensiamo in un post a testa e salutiamoci.
Rolling Eyes
Mi scuso ancora ma su un blog ci si confronta e spesso noto che a determinate domande si risponde con l'esatto opposto e si costringe la gente a ripetizioni e a mega quote che disperdono in lunghe pagine un concetto semplicissimo.
cluster - Ven Mar 11 2011, 21:09:29
Oggetto:
ho visto sul sito di matrix l'ultima puntata in cui si dice che yara non ha fatto chiamate al cell in tutto il 26
ora se la decisione della madre di mandarla in palestra è presa alle 1,45(mi pare)
e se yara non ha chiamato nessuno nel pomeriggio finchè è arrivata in palestra,come faceva l'amica marta a sapere che alle 18,25 yara era in palestra tant'è che chiede in modo diretto informazioni sull'orario dell'appuntamento per la domenica successiva.
in un'intervista martina dichiara che non si è preoccupata per la risposta in ritardo in quanto ha pensato che yara aveva lasciato il giubbotto nello spogliatoio.
quindi non ci sono dubbi che l'informazione che ha chiesto non era casuale ma si evince che c'era conoscenza da parte di martina che yara si trovasse dentro il centro.

magari martina ha chiamato al fisso e la madre di yara le ha comunicato che non c'era perchè andata in palestra.

non lo so è un dettaglio che vorrei avere chiaro.
anche perchè è chiaro che yara ha letto il messaggio quando ancora si trovava all'interno del centro perchè prima di andare via chiede all'istruttrice l'orario della gara e lei risponde alle otto.
theEye - Ven Mar 11 2011, 21:18:20
Oggetto:
cluster ha scritto:
ho visto sul sito di matrix l'ultima puntata in cui si dice che yara non ha fatto chiamate al cell in tutto il 26
ora se la decisione della madre di mandarla in palestra è presa alle 1,45(mi pare)
e se yara non ha chiamato nessuno nel pomeriggio finchè è arrivata in palestra,come faceva l'amica marta a sapere che alle 18,25 yara era in palestra tant'è che chiede in modo diretto informazioni sull'orario dell'appuntamento per la domenica successiva.
in un'intervista martina dichiara che non si è preoccupata per la risposta in ritardo in quanto ha pensato che yara aveva lasciato il giubbotto nello spogliatoio.
quindi non ci sono dubbi che l'informazione che ha chiesto non era casuale ma si evince che c'era conoscenza da parte di martina che yara si trovasse dentro il centro.

magari martina ha chiamato al fisso e la madre di yara le ha comunicato che non c'era perchè andata in palestra.

non lo so è un dettaglio che vorrei avere chiaro.
anche perchè è chiaro che yara ha letto il messaggio quando ancora si trovava all'interno del centro perchè prima di andare via chiede all'istruttrice l'orario della gara e lei risponde alle otto.

"Il messaggio a Martina. E’ alle 18.44, quindi esattamente due minuti dopo, che Yara invia un messaggio alla sua amica Martina, in risposta all’sms ricevuto alle 18.25. Martina voleva sapere l’ora esatta dell’appuntamento di domenica per le gare e Yara gliela fornisce: «Dobbiamo essere lì per le 8». Per giorni e giorni, quel messaggio costituisce un enorme fattore di depistaggio, come se il Caso si divertisse a complicare queste indagini già sfortunate: il telefonino di Yara aggancia Mapello e quindi va a combaciare con le tracce, oggi svanite, rilevate dai cani molecolari. Invece il traffico dei cellulari della zona, in quei minuti, è risultato talmente intenso da costringere la cella di Brembate ad appoggiarsi a quella del paese vicino."
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=131352

A matrix dicono che da quando è uscita di casa non ha fatto chiamate,ma visto che Yara andò in palestra perche insistette molto con la mamma per andarci al posto della sorella,mi fa pensare che desse praticamente per scontato che si sarebbe trovata li, ne consegue che avrebbe potuto benissimo avvertire l amica nelle ore precedenti;in caso contrario, o gli inquirenti devono cambiare mestiere (e non credo perche penso che in quanto a preparazione non difettino di niente), o hanno appurato che la chiamata all amica è stata fatta appunto prima (e quindi si capisce perche non c'è mistero), o è stato riscontrato un incontro appunto precedente alle ore fatidiche tra le 2 amiche.
Visto che è uscita dalla palestra stessa poco dopo esserci entrata,mi fa sentire di escludere che insistette tanto per un appuntamento segreto o cose simili (sebbene possibili),ma magari proprio per avere dettagli sull esibizione che ci sarebbe stata e caricarsi con le amiche.
Nella stessa puntata si dice che c'è solo dna femminile sul corpo quando si era detto fino a prima che avevano trovato dna maschile e femminile sul corpo
http://www.cronacalive.it/omicidio-yara-trovato-coltello-da-cucina-a-chignolo-disola-potrebbe-essere-larma-del-delitto.html
capite cosa intendevo prima?
ma di cosa stiamo parlando??
cluster - Ven Mar 11 2011, 22:13:06
Oggetto:
infatti la mia domanda è se martina e yara si fossero sentite prima magari al fisso, visto che yara non ha usato il cell quel giorno eccetto che per quel messaggio delle 18,44.

io non so come sono le abitudini dei giovani col cellulare. cioè usano solo quello oppure quando sono a casa usano il fisso per chiamare\ricevere telefonate di amici?

penso sia un dettaglio importante da appurare. perchè le parole della madre sono chiare,nessuno sapeva oltre lei e la famiglia che yara dovesse andare in palestra.
in base a queste informazioni mi viene spontaneo chiedere come fa martina a sapere?
e la risposta è per forza attraverso il telefono fisso.
theEye - Ven Mar 11 2011, 22:21:18
Oggetto:
e ci risiamo.A matrix dicono che il telefonino NON HA FATTO CHIAMATE DAL CELLULARE SOLO DA QUANDO è USCITA AL RITROVAMENTO DELLA SIM ,non da quando si è svegliata quel mattino a quando sta per uscire, perche bisogna sempre ripeter ele cose...?il fisso è da considerare solo se viene smentito questo, ovvero che il telefonino non ha chiamato dal mattino al momento in cui sta per uscire (e on è quello che dicono nella puntata che citi),non dicono che in tutto il giorno non ha chiamato!
oscillator - Ven Mar 11 2011, 22:29:04
Oggetto:
UNA STRANA RICERCA:

Citazione:
"COPERTA DALLA NEVE - ..... il corpo di Yara è rimasto coperto dalla neve per complessivi 25 giorni, in differenti periodi dei tre mesi – dal 26 novembre 2010 al 26 febbraio 2011 – nei quali il corpo della tredicenne è rimasto in via Bedeschi. E proprio la neve, lenta e silenziosa, assieme alle intemperie ha sicuramente contribuito a cancellare tracce, oltre che a nascondere il corpo. "

Riporto uno stralcio dall'articolo di Affaritaliani.it di oggi, già riportato per intero sopra da amelia123 e leggendolo mi è venuto in mente di cercare chi fosse questo/a Bedeschi.
Cercando solo su wikipedia escono questi risultati: Giulio Bedeschi, Lorenzo Bedeschi, Ines Bedeschi. Successivamente andando su Google Maps e cercando questa via Bedeschi su BG, non uscirebbe nessun risultato cercando con uno di questi 3 nomi, ma digitando solo Bedeschi viene trovata la mappa.
Andando quindi a leggere per primo su wikipedia chi fosse Giulio Bedeschi, esce questa cosa:
Citazione:
Giulio Bedeschi (Arzignano, 31 gennaio 1915 – Verona, 29 dicembre 1990) è stato uno scrittore e medico italiano, noto soprattutto per il libro Centomila gavette di ghiaccio.
http://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Bedeschi
Mi è parso assai strano che l'autore dell'articolo citi il nome della strada proprio nel capoverso intitolato "COPERTA DALLA NEVE", nome questo che se riporta proprio al Bedeschi scrittore del romanzo sopracitato lascia un po' perplessi considerando che si parla di un corpo rimasto lì tutto l'inverno, appunto coperto dalla neve.
Altra cosa che notavo sempre su Affaritaliani.it ma sul trafiletto in un'altra pagina era questa frase:
Citazione:
"...La 13enne è scomparsa il 26 novembre, alla vigilia della festa della Madonnna della Medaglia Miracolosa. In quel giorno, secondo i riti satanici, si uccidono le vergini. ..."



Per quanto riguarda gli altri personaggi Ines e Lorenzo non so se possa esservi un' attinenza, la prima sembra esser stata una martire partigiana ed il secondo uno prete, partigiano e storico italiano studioso del modernismo cattolico. storia dei partiti e dei movimenti politici all’Università di Urbino.

Boh non so cosa pensare, magari solo un virtuosismo del giornalista, rimane il fatto che la cosa mi ha un po' colpito. Confused
cluster - Ven Mar 11 2011, 22:34:06
Oggetto:
theEye ha scritto:
e ci risiamo.A matrix dicono che il telefonino NON HA FATTO CHIAMATE DAL CELLULARE SOLO DA QUANDO è USCITA AL RITROVAMENTO DELLA SIM ,non da quando si è svegliata quel mattino a quando sta per uscire, perche bisogna sempre ripeter ele cose...?il fisso è da considerare solo se viene smentito questo, ovvero che il telefonino non ha chiamato dal mattino al momento in cui sta per uscire (e on è quello che dicono nella puntata che citi),non dicono che in tutto il giorno non ha chiamato!


forse ho sentito male. piu tardi vado a controllare.
theEye - Ven Mar 11 2011, 22:48:13
Oggetto:
cluster ha scritto:
theEye ha scritto:
e ci risiamo.A matrix dicono che il telefonino NON HA FATTO CHIAMATE DAL CELLULARE SOLO DA QUANDO è USCITA AL RITROVAMENTO DELLA SIM ,non da quando si è svegliata quel mattino a quando sta per uscire, perche bisogna sempre ripeter ele cose...?il fisso è da considerare solo se viene smentito questo, ovvero che il telefonino non ha chiamato dal mattino al momento in cui sta per uscire (e on è quello che dicono nella puntata che citi),non dicono che in tutto il giorno non ha chiamato!


forse ho sentito male. piu tardi vado a controllare.
http://www.video.mediaset.it/video/matrix/full/214311/la-morte-di-yara.html#tf-s1-c1-o1-p1
dal minuto 17,23
Inoltre dice che, sempre da quando è uscita, non ha chiamato neanche dal fisso cosi ci togliamo il dubbio, poi ennessimo cambiamento (EVVAI)precisa che fu la madre ad insistere che lei andasse al posto della sorella (e per l ennesima volta senza preoccuparsi di rettificare con elementi probanti). Ora, per l ennesima volta, a quale versione "ufficiale" dobbiamo credere?vi serve ancora qualche elemnto per capire che ci stanno prendendo per il culo per l ennesima volta?
Vi richiedo, MA DI COSA STIAMO PARLANDO???
Anonymous - Ven Mar 11 2011, 23:10:24
Oggetto:
Citazione:
http://www.video.mediaset.it/video/matrix/full/214311/la-morte-di-yara.html#tf-s1-c1-o1-p1
dal minuto 17,23
Inoltre dice che, sempre da quando è uscita, non ha chiamato neanche dal fisso cosi ci togliamo il dubbio, poi ennessimo cambiamento (EVVAI)precisa che fu la madre ad insistere che lei andasse al posto della sorella (e per l ennesima volta senza preoccuparsi di rettificare con elementi probanti). Ora, per l ennesima volta, a quale versione "ufficiale" dobbiamo credere?vi serve ancora qualche elemnto per capire che ci stanno prendendo per il culo per l ennesima volta?
Vi richiedo, MA DI COSA STIAMO PARLANDO???



Ormai è evidente che nessuno saprà mai se la vittima è stata mandata o ha voluto andare lei stessa a portare uno stereo che qualcuno dalla palestra poteva benissimo andarselo a prendere dove era. E'sempre più evidente che era una scusa portare lo stereo in palestra considerato che chi lo ha portato non aveva gare e non era tanto urgente che fosse portato proprio quelo giorno.Siccome non si sa assolutamente nulla di quello che ha fatto la vittima durante tutto il giorno e nemmeno perchè non poteva prima portare in palestra lo stereo, non si comprende nemmeno come mai nessuno voglia far luce sulle ore precedenti la scomparsa della ragazzina.
Possibile che in questa storia i genitori non parlano e sembra che la vittima non abbia alcun parente che dica qualcosa in piu?

Ora continuare a parlare di telefonate e sms non ha alcun valore se qualcuno non comincia a dire qualcosa in più di quel giorno invece che aver paura dell'orco o di additare tizio e caio