Poteri occulti

Siti Web e blog di altri utenti - UTENTE CHE HA CREATO UN BLOG SULLA ROSA ROSSA

Anonymous - Mar Giu 26 2012, 14:22:54
Oggetto: UTENTE CHE HA CREATO UN BLOG SULLA ROSA ROSSA
Questo utente,ha creato un blog su wordpress sulla rosa rossa,e ha postato il link su vari siti,visto che qua parliamo di tutto,perchè non dare spazio a questo blogger e approfondire le dinamiche da lui trattate?



A leggere lì si potrebbe pensare anche che gli argomenti trattati siano assurdi,ma è giusto avere l'umiltà di leggere e capire,se in ciò che l'utente riporta non ci sia del vero.
Non rimane che leggere,osservare e cercare di capire,ognuno con il proprio cervello.
In fondo anche gli argomenti che vengono trattati in questo forum a chi sta fuori di qui possono sembrare assurdi,facciamo un tentativo.
Mantenos - Mar Giu 26 2012, 20:40:27
Oggetto:
Si legge

Citazione:
Mi si obietta di diffamare e violare la privacy…ma leggete quello che gira in rete ? Mi volete censurare, tappare la bocca ? I soliti sistemi autoritari, denigratori e dittatoriali della ROSA ROSSA…inconfondibili ! E cmq violare la privacy di chi ? Di una banda di feroci serial killer, di criminali che rubano, truffano, rapinano e uccidono in nome dell’AMORE e del fanatismo religioso ? Ma per piacere… Smascherare assassini è una violazione della loro privacy ?



una persona importante una volta, un amico, diciamo, mi faceva riflettere che il concetto di privacy non ha radici nel diritto latino e romano. è un concetto inesistente. Questo sito mi ricorda che forse nessuno è tutelato nella sua privacy.
Appunto, tra le righe...

interessante, grazie osservatore
Mantenos - Mar Giu 26 2012, 21:06:09
Oggetto:
l'importanza dei morti ammazzati nell'acqua...

I CAVALIERI DI POSEIDON...



Citazione:

Si servono altresì della collaborazione di professionisti specifici, anche addestratori militari o ingegneri elettronici come un certo William Negri che è stato ucciso alcuni anni fa su ordine del Daturi perchè voleva assolutamente interrompere i rapporti con la Rosa Rossa. L’ingegner Negri è stato ucciso da un gruppo altamente specializzato chiamato “i cavalieri di poseidon” , subacquei espertissimi, che eseguono le sentenze annegando le vittime. Infatti il povero ingegnere è morto affogando nel fiume Adda. Di queste “scuole” ne esistono diverse in Italia, ben distribuite x zone geografiche e ricevono ordini direttamente da soggetti femminili che ricoprono alte cariche all’interno delle gerarchie della Rosa Rossa.



Citazione:

altri omicidi compiuti dalla Rosa Rossa in quel periodo x le stesse ragioni ed eseguiti dai CAVALIERI DI POSEIDON sono: nel lago Maggiore Urghen Grisshaber di 55 anni; a Torri del Benaco Josè Alberto Carhuacin di 30 anni, proveniente da Modena, peruviano; un pensionato trovato morto in un canale a Pieve san Giacomo (nome del padre della Ebe) in prov di Cremona; Felice Bonaiuti, nell’Adda (come William Negri) a Fara Gera d’Adda di 67 anni; a Rodi, Valentina Berton di 13 anni (come avvertimento x il padre); nel lago di Garda Roberto Michelini, 57 anni, sub esperto (cavaliere di poseidon) ucciso da un altro cavaliere di poseidon col quale si era immerso; a Costa Rei, in sardegna Enrico Sobrero 65 anni, docente di fisica all’università di Bologna. Io non l’ho evidenziato ma in tutti i nomi e cognomi di questi morti ammazzati con finti incidenti, e compreso il nome EBE. E’ sufficiente estrapolare le lettere…In quel periodo, nel 2005, sono pure stati ammazzati i genitori del magistrato CLEMENTINA FORLEO, una vera eroina, che con le sue indagini si era avvicinata pericolosamente alla verità sulla Rosa Rossa.

Anonymous - Mer Giu 27 2012, 23:45:43
Oggetto:
Già Mantenos l'importanza dei morti ammazzati nell'acqua è un argomento da considerare,inoltre,parla delle date,della ricorrenza del numero 11,di cui tutti avevamo capito l'importanza,ma anche del 26.
Guarda caso ieri è morto un bambino sul monte Calvana,in provincia di Prato,la cosa strana è che la vicenda ha avuto un certo risalto e quando queste notizie hanno questa visibilità, a noi qui ci insospettiscono.
Mantenos - Gio Giu 28 2012, 01:22:43
Oggetto:
bambino di 11 anni
in una zona molto calda...

(povero bimbo...)
Decag - Sab Giu 30 2012, 12:13:29
Oggetto:
Citazione:
LA FAMIGLIA MOTTOLA…PERFETTI KILLER ROSA ROSSA
Posted on giugno 27, 2012 | 4 commenti

Sull’omicidio di Serena Mollicone, di Arce, nessuno fin’ora ha avuto il coraggio, come sempre d’altronde, di far emergere la verità. E’ stato un delitto di chiarissima matrice Rosa Rossa, compiuto da spietati killer della setta, che hanno eliminato la povera ragazza perchè con la sua curiosità e le sue domande, era venuta a conoscenza di fatti che avrebbero potuto nuocere alle loro attività criminali. Serena Mollicone sparisce da Arce il 1° giugno del 2001 e, con altissima probabilità, muore ammazzata fra la sera e la notte dello stesso giorno, cioè il 02.06.2001(la somma delle cifre della data fa 11), presumibilmente è statra tenuta in vita fin dopo mezzanotte x poter dedicare il suo omicidio alla Rosa Rossa. Da subito appare un mistero e le indagini (svolte e dirette dal suo stesso assassino!) non portano a nulla di concreto, sino all’arresto di carminE BElli, un carrozziere che sarà poi prosciolto ma che in realtà era pesantemente coinvolto in tutta la vicenda. Dopo la scarcerazione del Belli le indagini arrivano ad un punto morto, grazie anche all’aiuto di magistrati che hanno preferito insabbiare il tutto ben sapendo di che razza di delitto si trattasse. E’ stato solo grazie alla caparbietà del padre di Serena nel pretendere giustizia, che si sono fatti passi avanti, avvicinandosi alla verità. Il giorno 11 aprile 2008 (notare la data!) un carabiniere, Santino Tuzzi, si suicida sparandosi a bordo della propria auto in un viottolo di campagna. Il giorno dopo si doveva recare in procura x essere ascoltato relativamente al delitto Mollicone. Ed ora veniamo al nocciolo della questione…i MOTTOLA ! Serena Mollicone é stata uccisa dal figlio del maresciallo dei carabinieri di Arce, Marco Mottola insieme al padre Franco, semplicemente perchè Serena aveva scoperto un traffico di stupefacenti organizzato da Carmine Belli, il carrozziere, insieme al figlio del maresciallo, Marco. Serena aveva parlato delle sue scoperte anche all’ex fidanzato Michele Fioretti che l’aveva riferito alla propria madre, Rosina Partigianato…di tutto ciò era al corrente anche la madre del Mottola, Anna. La povera Serena si è trovata alla fine a dover combattere, inconsciamente,contro la Rosa Rossa, perchè tutte le persone coinvolte in questa vicenda ne fanno parte. Vorrei ricordare la Regina della Morte LICIA MOTTOLA, colpevole come mandante di alcuni omicidi compiuti da Donato Bilancia, parente dei Mottola di Arce. Ogni indizio concorre in questo senso, e i magistrati inquirenti ne sono al corrente, ed è questo l’unico motivo e ragione per cui tutta la vicenda è stata insabbiata, depistata e rallentata. I componenti della famiglia Mottola, con i loro complici, sono ancora in libertà e, probabilmente non pagheranno mai per quello che han fatto, come nella migliore tradizione della Rosa Rossa.
Ho tralasciato di proposito di evidenziare le associazioni fra i nomi dei protagonisti e
la Rosa Rossa e Mamma Ebe, ma a questo punto e dopo tante spiegazioni dovrebbe essere divantato un gioco da ragazzi trovarle. Per il prossimo petalo descriverò come queste ignobili e ripugnanti persone appartenenti alla Rosa Rossa, sono in grado di insinuarsi nella vita di ognuno di noi programmando a tavolino rovina, morte e distruzione, senza che neanche ce ne rendiamo conto e, anzi, fidandoci ciecamente di loro mentre manipolano la nostra esistenza…

Questo blog, non si ferma mai .. sto combattendo contro l’ignoranza ed ho perso….. ma da zombie , posso mangiare quanta carne io voglia… il prossimo petalo , comprenderete molte cose su come FINTI GURU depistano…. divulgate .


Accusa quelli che sono difatto gli indagati, l'unica nota aggiuntiva sta nell'inserire nel quadro delle cose la REGINA DELLA MORTE Licia Mottola, se lo sarà inventato? esiste davvero? c'entra qualcosa? non lo so, però leggo dal sito ufficiale dedicato a Serena Mollicone

Citazione:
Chi ha confezionato il cadavere di Serena Mollicone è una persona appassionata di botanica e che ha dimestichezza con alberi e piante. Il colpo di scena ieri mattina, nel corso dell'incidente probatorio avvenuto davanti al Gip di Cassino. Il perito della Procura, il professor Giuseppe Novelli, dell'Università di Torvergata incaricato di sottoporre al test del Dna le sei persone indagate, ha parlato chiaro: colui, colei o coloro che hanno reso immobile Serena nelle ore successive al colpo inferto alla testa, sono stati ben attenti a non far toccare mai il filo di ferro alla pelle. Come se quelle braccia, quelle gambe, quei polsi fossero degli innesti di fiore o di albero. Una ritualità molto diffusa solo tra chi è a stretto contatto con la natura.

Questi richiami floreali mi fanno protendere verso l'ipotesi di veridicità suffragata appunto da settarosarossa.
Anonymous - Lun Lug 02 2012, 00:13:44
Oggetto:
Quella della botanica,mi sembra una di quelle cose da appuntarsi sul taccuino,da riguardare ogni tanto,specialmente quando si notano alcuni simboli sui siti o le pubblicità di alcune aziende.
Il topic sui marchi di fabbrica di Stefania,apriva una pista,potrebbe quindi valere così per i grandi marchi,come anche nelle aziende più piccole.....
Rinoceronte78 - Lun Lug 02 2012, 10:49:26
Oggetto:
secondo me è molto credibile....ho letto alcuni articoli e sono interessanti...su altri c'è da pensare...però apre nuovi scenari su alcuni omicidi
Anonymous - Lun Lug 02 2012, 12:09:54
Oggetto:
Eh già,chissà che la verità sia più semplice di quella che ci hanno fatto credere,comunque ritornando al post di Mantenos sull'importanza dei morti ammazzati nell'acqua,mi sembra che in questi giorni ce ne siano state di disgrazie riguardanti i sub,una è stata quella relativa al sub di Livorno e l'altra scritta da rinnoceronte 78 sui sub nella grotta del sangue se non mi sbaglio.
Rinoceronte78 - Lun Lug 02 2012, 12:15:30
Oggetto:
Capo Palinuro,uno dei gioielli del Parco del Cilento e del Vallo del Diano,raccontato dall'Eneide di Virgilio,è un caratteristico promontorio calcareo a picco sul mare;il suo perimetro,è delineato da possenti pareti rocciose che, da altrezze che in alcuni punti superano i 200 metri.
La particolare consistenza dell'ammasso roccioso ha favorito il fenomeno carsico e l'erosione, con un alto numero di cavità sommerse: le 35 grotte di Capo Palinuro infatti rappresentano uno dei prinscipali poli di interesse.
Tra le più conosciute, Grotta Azzurra,Grotta D'argento,Grotta Preistorica o delle Ossa,Grotta del Sangue(dove è avvenuto l'incidente),cosi chiamata per l'intenso rosso che si accende sulle sue pareti a causa della presenza di un batterio,dove il fenomeno idrotermale caratteristico delle cavità marine di Palinuro,diviene più evidente e percepibile.


infatti... Smile
Anonymous - Lun Lug 02 2012, 14:04:54
Oggetto:
Già,purtroppo non sono i soli a essere morti in quelle grotte.


Anonymous - Lun Lug 02 2012, 14:10:48
Oggetto:
Ce l'hanno anche con i sub ultimamente....



fabio85 - Gio Lug 19 2012, 18:49:33
Oggetto:
Ho visitato il sito in questione.
Penso che si possa interagire con l'autore e che si possa seguire il sito visto che gli argomenti trattati sono identici...poi chissà...scrive molto su posti di Milano quindi chi abita lì ha possibilità di fare verifiche su quanto riportato rispetto a chi è lontano.
Inoltre aggiungo che su quel sito non ho visto apparire la pubblicità di Scientology come in questo, cosa che mi aveva fatto venir voglia di cancellarmi. Ho letto con intereesse gli articoli in cui associa scientology opus dei e mamma ebe(una bella combriccola insomma).

Interessante poi da dietro na tastiera uno può scrivere e credere a quel che vuole, il bello e il brutto di internet!
Anonymous - Gio Lug 19 2012, 23:24:59
Oggetto:
E' vero,su questo forum sono presenti dei banner un po' fuori luogo....
Seguiamo il blogger e vediamo cosa viene fuori e commentiamo.
Cosa ne pensi della squadra di subacquei?Pensi possa essere possibile ciò che lui dichiara in proposito?
Anonymous - Ven Lug 20 2012, 00:13:56
Oggetto:
Riporto come giustamente mi ha fatto notare Elecri,la discussione in questo topic, e alcuni link come questi:



Ecco quello che ho trovato:




C'è anche il saluto del sindaco della provincia Roberto Reggi.....

Si legge inoltre che Ferrari era docente all'università cattolica del sacro cuore...








Anonymous - Ven Lug 20 2012, 13:32:13
Oggetto:
Ho trovato questo sito che parla della questione che il blogger su wordpress solleva.
Mi sembra che vada dritto al punto,senza lasciare spazio alla fantasia.



Da qui mi ricollego subito al post sulle case di riposo,perchè probabilmente non mi sbagliavo,avevo intuito qualcosa.....perchè sembra che le conferme arrivino eccome....

Specialmente quando nel link dice parlando degli ospizi:

....appaltati dalla fondatrice dell' "Opera pia", di disciplina corporale, di sevizie e di bombardamenti a base di psicofarmaci non appena si accennava una ribellione, una presa di coscienza.
Anonymous - Ven Lug 20 2012, 14:46:47
Oggetto:
Anche nello sport?


fabio85 - Ven Lug 20 2012, 17:55:12
Oggetto:
La faccenda dei sub è molto molto sospetta, la tecnica dell'annegamento è molto in voga in quegli ambienti lì quindi può essere credibile.
Le case di riposo rappresentano secondo me dei Lager moderni del sistema capitalistico italiano, il benessere del vecchio non conta nulla, deve solo essere mantenuto in vita allo scopo di poter percepire i 2000 euro al mese, è necessario quindi l'utilizzo dei psicofarmaci per tenerli "imbambolati" in modo che non diano fastidio e cosi con poco personale li si riesce a seguire tutti producendo degli utili a fine anno.
fabio85 - Ven Lug 20 2012, 17:58:36
Oggetto:

mamma ebe di nuovo in carcere
Aulentina - Dom Lug 22 2012, 02:23:58
Oggetto:
[...]ed ecco la comparsa di finti guru che attraverso false teorie, confezionate ad arte e con cura, proclamano con certezza dogmatica una sicura origine della RR con riferimenti a fumose sette sataniche, Rosa Croce e Golden Dawn…niente di tutto ciò corrisponde alla verità sulla RR…sto scrivendo tutto questo con la speranza che le persone si decidano ad aprire gli occhi e la mente su questa realtà[...]

[...]un’aguerrita e ben addestrata schiera di soggetti femminili di medio/basso livello, in genere con un’età media fra i 40 e i 60 anni[...]


Mi chiedo, essendo su un forum dedicato alle teorie di franceschetti ed essendo che tutto questo cozza di petto con le teorie dello stesso: come possono combaciare le due cose?
fabio85 - Dom Lug 22 2012, 12:17:09
Oggetto:
Aulentina,
in che senso "cozza di petto"? La matrice è la stessa, i procedimenti descritti sono gli stessi. Quindi cosa c'è che cozza di petto?
Aulentina - Dom Lug 22 2012, 18:56:02
Oggetto:
beh innanzitutto il fatto che secondo l'autore del blog la rosa rossa non deriva da tradizioni centenarie e non ha legami con la golden dawn mentre mi è parso di capire che franceschetti ha sempre sostenuto il contrario (e viene definito "falso guru" dal tizio) .

secondo, il fatto che per tale rosarossa29 i riferimenti numerici e dei nomi c'entrano soltanto con la storia di mamma ebe e non con la numerologia o la tradizione massonica e rosacruciana.

terzo, che per il blogger la manovalanza è formata quasi unicamente da donne rosce psicopatiche di mezza età, cosa che non mi pare trovi riscontro nelle teorie di franceschetti.
Anonymous - Lun Lug 23 2012, 14:23:52
Oggetto:
Aulentina,dal tuo nick si presume tu ami le poesie...."rosa fresca aulentissima c'appari in ver la state....".
Siamo in un forum libero almeno credo..... scrivere sul blog di Franceschetti,non significa prendere tutto per oro colato,parlo per me,non so gli altri come la pensano su questo fatto.
Ogni utente,legge libri,consulta siti,dialoga con le persone e da tutti ascolta e apprende,poi elabora e secondo il proprio istinto e il proprio cervello valuta.
Questo non significa che appena esce un nuovo blog si creda a tutto quello che il blogger scriva,nemmeno dopo dieci anni,perchè questo è comunque un mondo virtuale e di solito,non sappiamo chi sta dall'altra parte dello schermo,questo vale sia per noi utenti,che leggiamo e commentiamo,sia per gli autori dei vari blog appunto.
Leggendo i commenti delle persone che scrivono sul sito di rosarossa29 si capisce che la gente non beve tutto d'un fiato,ma cerca riscontri con una certa cautela quello sì,alcuni mi sembrano a dire il vero un po' poco prudenti,perchè a me chi dice che dall'altra parte dello schermo non ci sia proprio una persona che adesca o devia le persone?
Lo stesso vale per tutti gli altri siti,non consideriamo nessuno come guru,sono solo persone che portano la propria esperienza,proprio come me o come te o chiunque altro nel blog.
Qui si commenta,ma soprattutto si va per ipotesi,se nel mondo moderno esistono poche certezze,figuriamoci in uno virtuale
Very Happy
Aulentina - Lun Lug 23 2012, 16:16:59
Oggetto:
no beh non era mia intenzione attribuire verità assoluta alle tesi di nessuno dei due, la mia curiosità era soltanto sapere se qualcuno con più esperienza di me poteva farmi capire qualcosa in più a riguardo visto a mio parere una teoria esclude (almeno in buona parte) l'altra.
ciò non toglie che ci possano essere elementi veri e falsi in entrambe ovviamente
marinix - Lun Lug 23 2012, 22:08:58
Oggetto: rosa rossa
[quote="osservatore71"]Aulentina,dal tuo nick si presume tu ami le poesie...."rosa fresca aulentissima c'appari in ver la state....".
Siamo in un forum libero almeno credo..... scrivere sul blog di Franceschetti,non significa prendere tutto per oro colato,parlo per me,non so gli altri come la pensano su questo fatto.
---------------------------------------------------------
questa qui mi ricorda una certa Nassuato
Anonymous - Lun Lug 23 2012, 23:25:55
Oggetto:
Io personalmente non sono granchè esperto,ho solo notato alcune cose e le riporto qua per capire se ci possono essere dei riscontri credibili in questo contesto.
Il sito in questione,non è da molto che è presente sul web,certo c'è da dire che arriva insieme a delle strane coincidenze,la prima è l'ultimo libro di Giuttari,che se non sbaglio è uscito a Maggio 2012,proprio il mese delle rose,e non dico come finisce per chi volesse leggerlo, altrimenti rischio il linciaggio,ma chi l'ha letto sa di cosa parlo,la seconda coincidenza è che alcune settimane prima dell'arresto di mamma Ebe,è spuntato il blog e il blogger affermava che la signora non fosse sola a casa ma ricevesse delle visite non consentite,due settimane dopo circa si è verificato quello che lui sosteneva,coincidenze?Può darsi,ma meglio non scartare nessuna ipotesi.
Il metodo Franceschetti& co. per intendersi si basa sull'osservazione di date,numeri,modalità in cui si presenta l'evento ecc..,ma chi ci vieta di includere anche altri metodi?Si possono allargare le vedute,e magari imparare nuove cose.
Se poi l'uno o l'altro metodo sono solo un tentativo per depistare, staremo a vedere,beh pazienza,l'importante è essere in buona fede noi,gli altri faranno quello che vogliono. Very Happy
Anonymous - Mar Lug 24 2012, 09:17:59
Oggetto:
In generale si parte da questo concetto,il blogger dice che la verità è l'unica via possibile e questo è un dato di fatto, è noto a tutti che la verità è scomoda e che fa paura.
Il ragionamento è semplice,parliamo con termini privi di paroloni complicati,io sono qui per portare la mia esperienza e come ripeto all'infinito,non sono qui per fare proseliti,spero solo di dare un contributo positivo a chi legge.
Vorrei dire a chi è credente e a chi non crede che la nascita e la morte sono due punti fermi,quindi è inutile affannarsi,c'è un inizio e una fine per tutti,ma proprio per tutti.
Spesso trovo buffo notare che qualcuno dall'alto della sua condizione sociale,crede di essere al di sopra degli altri e con questo pretesto fare ciò che vuole infierendo a volte sulla libertà degli altri.
Proprio perchè tutto ha un inizio e una fine è assurdo notare questi comportamenti.
Ma anche se qualcuno non rispetta le regole del vivere altrui,gli si deve portare ancora più rispetto,perchè essendo di per sè una situazione anomala,è necessario scendere più in profondità.
Se pensiamo che restituire odio sia la strada giusta,beh allora forse ci siamo persi qualcosa per strada.
Con l'orgoglio e l'odio non si va da nessuna parte e si peggiorano le situazioni, anche questo è un dato di fatto.
Certo non è facile in un mondo di caos prendere le giuste decisioni,ma a volte è necessario riavvolgere il nastro e tornare indietro per capire.
Tornando ai due punti fermi che sono la nascita e la morte,è necessario dire,che al di là della fede o dell'opinione,noi nasciamo puri,questo lo possiamo constatare tutti.
Un bambino è privo di malizia,non è in grado di tessere le trame di un adulto,nè di immaginare che un adulto possa fargli del male.
Allora mi chiedo,se nasciamo in questa condizione,cos'è poi che ci porta a ben altri stati d'animo?
Mentre il bambino cresce apprende,ha una capacità di osservazione fuori dal normale,e è lì che acquisisce la base delle informazioni che gli serviranno poi per vivere,tutti abbiamo sperimentato questa condizione.
Cos'è allora che ci fa cambiare?Ci dev'essere qualcosa che si contrappone a questa purezza.
Per i credenti cattolici,sarà l'inquilino del piano di sotto,per gli altri sarà il caso,c'è da dire che una forza trainante c'è sempre da una parte o dall'altra.
Un personaggio storico del passato,affermava che è dall'infanzia che si deve partire per deviare le persone e credo che di questo ce ne siamo accorti tutti.
Il messaggio non è stato certo positivo e ne vediamo gli effetti nella nostra società.
Ricordo poi una frase,forse era di Oscar Wilde mi ha colpito,perchè è assai azzeccata,(nonostante io non sia un particolare amante degli aforismi e delle frasi fatte)diceva così,"non esistono persone cattive,esistono persone infelici".
E' da qui che dovremmo partire tutti per capire la condizione in cui siamo adesso.
Inutile sguainare le spade e caricare le armi,l'odio porta solo odio,non facciamoci fregare.
Se come dice il blogger,vengono create associazioni atte a ingannare le persone che in un momento difficile della loro vita, quale può essere un lutto,una separazione da una persona cara o appunto il passaggio delicato dell'infanzia,ecco spiegato quello che oggi è sotto i nostri occhi.
Non necessariamente portare rispetto a una persona dev'essere un'esclusiva cattolica,esistono tante persone,atee o che seguono altre religioni che operano per il bene,e questo perchè il bene è nell'interesse di tutti e rappresenterebbe la normalità.
Anonymous - Mar Lug 24 2012, 10:07:13
Oggetto:
Porto un'esempio che a qualcuno potrà sembrare stupido.
Tutti abbiamo subito delle ingiustizie nella nostra vita e parlando con gli altri si capisce che molto spesso pensiamo di essere i soli ad averle subite o che le nostre siano le peggiori,invece ci accorgiamo che non è affatto così.
Una volta mi lamentavo con una persona descrivendogli la mia situazione in quel momento,a un certo punto,lui con fare ironico,mi raccontò quella che era stata la sua di condizione,che era la mia moltiplicata per tre volte, Very Happy al che rimasi non solo stupito,ma lì per lì dissi:-io mi lamento e a questo qua gli è capitata una cosa almeno tre volte peggiore della mia e ironizza anche?-,Beh parlando con quella persona,capii che forse c'era qualcosa di più dell' essere tutti sulla stessa barca Very Happy .
Mi dissi che forse era meglio non prendersi troppo sul serio e provare a rompere gli schemi,chissà che non avrei imparato qualcosa. Very Happy
Avete mai provato a sorridere a chi vi fa un torto?
Qualcuno penserà,questo è scemo!Può darsi.....
La questione è un'altra,e è abbastanza semplice,non c'è peggio cosa che sorridere a uno che ti fa del male,penso sia l'affronto più grosso che gli si può fare,io ho provato e ne ho visti i risultati a volte devastanti Very Happy .
Evitate di sperimentarlo,che io non vi sia di esempio,ho citato questa condizione solo per arrivare a capire cos'è che sta alla base della cosiddetta cattiveria.
Da quest'esperienza ho capito che dovevo portare più rispetto a quelle persone.
Nonostante non ami gli aforismi devo dare ragione a quello che ha affermato che la cattiveria è la conseguenza dell'infelicità,perchè almeno per quanto riguarda la mia esperienza è così che stanno le cose.
Se il male partisse in origine da una condizione naturale sarebbe la normalità,allora perchè se sorridiamo a uno che ce lo provoca quello impazzisce di rabbia?
Perchè forse il problema risiede nell'infelicità delle persone che vengono continuamente allontanate dalle cose essenziali della vita incanalandole sempre più in situazioni che non gli appartengono.
Un esempio semplice semplice,come può un uomo abitare in un loculo di cemento per tutta la vita e essere completamente felice?Eppure è una condizione assai frequente.Gli si riempie la casa di apparecchi inutili,che diano una qualche soddisfazione effimera,una bella tv che lo faccia ridere quando è il momento di ridere,piangere e provare rabbia e dolore,a comando,pietà o tenerezza,programmargli insomma tutta una serie di emozioni che in una vita reale ognuno di noi sperimenta.
Con una conseguenza però,si perde momentaneamente una cosa molto importante,lo spirito critico.
E si crea una sorta di dipendenza,lo stesso accade con internet anche se il discorso è un po' diverso.
Forse sono andato un po' troppo off topic....
Anonymous - Mar Lug 24 2012, 17:00:19
Oggetto:
Posto qua,che potrebbe esserci un nesso....

fabio85 - Mar Lug 24 2012, 19:20:42
Oggetto:
Concordo con te Osservatore71 sulla visione che hai fornito sull'approccio che gli utenti del forum debbono avere con le informazioni riportate sui vari blog.
Aggiungo che mi pare anche normale che ci sia qualche differenza qua e la tra questo e quel blog vista l'enorme difficoltà di ricostruire tutti questi meccanismi.
Io penso che qualcuno dentro quelle organizzazzioni tenti di informare quelli fuori magari per qualche fregatura subita. E'logico che solo da dietro un pc uno fa fatica a sapere al 100% se quel che viene scritto è realtà o fantasia. Però come dice bene Osservatore71 noi profani possiamo osservare quel che accade e trarre le nostre conclusioni.
Se siamo ancora qua sul forum a scrivere è evidente che una certa percentuale importante di riscontro l'abbiamo ottenuta anche se ciò non vuol dire che si crede a tutto e a tutti.
Allo stesso modo anche quel blog a prima vista sembra meritevole di interesse poi in futuro si vaglieranno le info che darà e si vedrà.
nemesis - Mer Lug 25 2012, 02:21:50
Oggetto:
Si, pero' ragazzi...il blog in questione e' suggestivo, l'ho letto tutto. Appare circostanziato e ben descritto. E' anche vero che pero' Paolo non ha esitato a dire che era evidente fosse una presa in giro.
Il fatto che sia sbucato dal nulla mi impensierisce.
Perche' cosi' improvvisamente, se l'autore ha 20 anni di esperienza con la Rosa Rossa?
Non poteva spuntare prima e magari salvare la vita a Cosco, la Carlizzi e la Gatto Trocchi?
Anonymous - Mer Lug 25 2012, 13:29:30
Oggetto:
Sono più che giusti i dubbi che sollevi....
Non so perchè sia sbucato dal nulla così,ho pensato ad alcune coincidenze strane che ho riportato qualche commento sopra....
Sul fatto che non sia spuntato prima ci potrebbe essere una spiegazione,forse non era il momento giusto,questo noi non lo possiamo sapere,può darsi che ai tempi di Cosco e della Carlizzi,pur essendone al corrente,non avesse maturato questa determinazione e la possibilità di difendersi in qualche modo.
Sul fatto che Franceschetti lo ha definito una presa di giro,beh ne abbiamo parlato nei commenti precedenti,qui ipotizziamo,quindi anche Franceschetti ipotizza,non può avere la certezza,anche perchè in un forum dove si parla di esoterismo e di alimentazione pranica,a mio avviso si parla di teorie non confermate dalla scienza nè dal popolo anche se suddette teorie sono confermate da una piccola parte di popolazione.
Quindi anche il blog in questione è una teoria,non è detto sia nè una realtà,nè un'invenzione come dice fabio85, vedremo se poi nel tempo avrà dei riscontri reali e quei riscontri,almeno a quanto afferma il blog, li dovranno trovare le forze dell'ordine non di certo noi poveri mortali,quello che possiamo fare noi è come al solito bla bla bla,parlare e aspettare gli eventi,null'altro possiamo fare.
fabio85 - Gio Lug 26 2012, 19:50:16
Oggetto:
Beh Nemesis, Paolo ha la SUA opinione al riguardo che non è detto che debba coincidere sempre e comunque con la tua e/o con la mia. Paolo ad esempio è un seguace della Soka Gakkai di cui ha una buona opinione, io non sono d'accordo su questo. Ciò non sminuisce l'importanza del lavoro suo e dei suoi collaboratori del blog e del Forum su questi argomenti.
X osservatore71: le forze dell'ordine secondo te possono realmente intervenire come si deve per fermare queste associazioni a delinquere occulte?
Angedras - Gio Lug 26 2012, 21:18:15
Oggetto:
fabio85 ha scritto:

X osservatore71: le forze dell'ordine secondo te possono realmente intervenire come si deve per fermare queste associazioni a delinquere occulte?


Se posso dire la mia credo proprio di no. Siamo a conoscenza della collusione fra massoneria e forze dell'ordine, soprattutto ai gradi più alti.
Direi che le forze dell'ordine, in genere, sono anche abbastanza propense alla corruzione, ma non solo in Italia.
nemesis - Ven Lug 27 2012, 04:28:17
Oggetto:
Caro Fabio, l'opinione personale e' importante ma a volte occorre ascoltare qualcuno che ha piu' esperienza e qualche volta occorre attendere che gli eventi misteriosi lo diventino un po' meno.
Io per adesso sto sospendendo il giudizio.
Paolo non e' certamente infallibile ma so per certo che lavora in una certa direzione e non in quella contraria. Non e' che mi fidi a priori, ho i miei motivi. Sono certo che se due persone remano nella stessa direzione, prima o poi si incontrano. Come accadde con Gabriella Carlizzi, del resto.
Sul fatto che aderisca alla Soka Gakkai, ti diro' che avevo delle perplessita' quando iniziai a leggere il suo blog anni fa. Ma ho capito l'appartenenza a questo o quel gruppo in se' non significa nulla. Anche i cristiani sanno essere molto ambigui.
D'altro canto il titolare di settarosarossa sta per qaulche motivo attaccando Paolo dandogli del Guru e questo mi pare molto in cattiva fede, nonostante il suo blog sembri ricco di spunti interessanti.
Ti faccio anche notare che esistono gia' dei siti specchio del blog di Paolo, atti a confondere, come quello un po' inquietante di Galeazzo Gargiulo, ed e' normale che se un sito sbuca dal nulla con notizie clamorose, si sia sospettosi.
Abbiamo molti precedenti di mitomani, come ROSAR o Alessandra Nassuato (che si firmava appunto Rosarossa).
Nessuno impedirebbe a chicchessia di creare un blog verosimilmente genuino, o per passare il tempo o forse per qualche altro motivo.

Un saluto anche ad osservatore!
fabio85 - Ven Lug 27 2012, 10:43:02
Oggetto:
Nemesis sono molto d'accordo con te allora, infatti si osserva, si ci da un'occhiata ma non è che ci si beva tutto.
D'accordo anche sul fatto che anche i Cristiani possono essere ambigui.
Paolo NON è un Guru, in questo caso si ravvisa una affermazione molto discutibile da parte dell'autore di quel blog.

Staremo vigili ma questo vale un pò per tutto il mondo virtuale di internet!
Hermetophilus - Ven Lug 27 2012, 15:21:59
Oggetto: Rossa Rossa "Cattolica": rivedere ruolo della Carl
Come è stato giustamente ed ovviamente notato , le tesi del blogger "settarosarossa" pongono quest'ordine ( derubricato , appunto , a setta) fuori dall'alveo ermetico-esoterico e lo riconduce ad un'opera di manipolazione connessa al vaticano ed alla Chiesa Cattolica.
In quest'ottica , il blogger in uno degli ultimi post fa riferimento alla Chiesa di S. Carlo al Corso , retta dai "Servi di Maria". Ma Padre Gabriele , il carismatico Maestro e direttore sprirituale della compianta Gabriella , non apparteneva ai Servi di Maria......?
Aulentina - Sab Lug 28 2012, 01:23:29
Oggetto:
peraltro, questo blogger ha affermato:
Citazione:
grazie .. altrimenti puoi continuare con paolo franceschetti Wink … anche io faro cosi.. parlo della rosa rossa e poi ritratto dicendo che non esiste .. peccato .. e quindi questo blog di conseguenza è tutto finto… … …..

e
Citazione:
Detto questo , qualcun’altro mi fa notare che franceschetti non scrive piu della rosa rossa.. e che dopo che ha scritto per anni , ha liquidato i suoi lettori dicendo “LA ROSA ROSSA NON ESISTE ” .. la rosa rossa è una cosa che ci andiamo a cercare ?!? NO ! .. e franceschetti o è un super ignorante .. o semplicemente fa lo stupido per non pagare le tasse….


mi chiedevo: quando e dove precisamente franceschetti avrebbe affermato che la rosa rossa non esiste? se l'ha fatto me lo sono persa e chiedo venia, ma se non l'ha fatto non capisco perchè viene riportato questo aneddoto
Anonymous - Sab Lug 28 2012, 02:26:27
Oggetto:
X Fabio85
Le forze dell'ordine,secondo me possono fare qualcosa,perchè non è vero che tutto è corrotto,ma solo una parte è corrotta,esiste il bene e il male ovunque.
Lo stesso vale per i cattolici e tutte le altre religioni.
Ci sono dei poliziotti che si sono fatti ammazzare per la giustizia e il bene comune,ci sono altri che agiscono in modo diverso,perchè forse hanno capito il sistema e intervengono in altri modi,questo è quello che penso,di una cosa sono sicuro,non è tutto marcio,anche se molti vorrebbero farcelo credere.
Perchè se si crede che tutto è perduto è più facile lasciarsi andare e cedere al male,se invece si intravede una speranza allora tutto cambia.
Anonymous - Sab Lug 28 2012, 02:43:52
Oggetto:
x nemesis
Capisco quello che vuoi dire,è giusto ascoltare chi ha più esperienza di noi,è una cosa saggia,ma come affermi anche tu l'opinione personale è importante,e visto che siamo in un mondo virtuale,lo è ancora di più.
La somma dell'opinione personale di tutti superati i contrasti,supera d'importanza l'opinione di ognuno e spesso si arrivano a delle conclusioni molto buone.
Scusate il giro di parole....
Ricambio il saluto! Very Happy
Anonymous - Sab Lug 28 2012, 02:48:02
Oggetto:
X Hermethophilus

Già è vero,avevo notato anch'io questa connessione e la trovavo piuttosto strana.....
Staremo a vedere se il blog che è uscito da poco si dimostrerà attendibile,perchè anche come afferma Aulentina,cita delle dichiarazioni su Paolo che sarebbero da vagliare attentamente.
Paolo Franceschetti - Sab Lug 28 2012, 04:27:59
Oggetto:
Aulentina, la persona che ha creato il sito settarosarossa dice bene quando dice che io ho scritto che la rosa rossa non esiste; peccato che la mia era una provocazione con cui volevo dire qualcos altro... l'articolo è quello che si intitola il segreto della rosa rossa. Se lo leggi con attenzione capirai quello che intendo.
fabio85 - Sab Lug 28 2012, 13:54:48
Oggetto:
Osservatore71 è vero che ci sono tante persone oneste anche tra le forze dell'ordine (ad esempio quelli della scorta di Giovanni Falcone) ma come ha raccontato Paolo in un suo articolo di qualche tempo fa quelli che rispettano le regole, i diritti, etc. soccombono contro quelli usano l'eliminazione fisica e il ricatto come loro modus operandi.
Secondo me, si farebbero passi avanti se avvenisse una presa di coscienza delle persone tale per cui nessuno si fa più corrompere da queste organizzazioni.
Per quanto riguarda la fiducia, ti posso dire che di mio ti assicuro che son tuttaltro che demoralizzato anzi...
Anonymous - Lun Lug 30 2012, 00:07:01
Oggetto:
E' vero,e forse è quello che vuole il blogger,vorrà dire che noi ingloberemo anche queste nozioni considerando che è una teoria alternativa e che prima di dire che quello che dice sono balle,bisogna aspettare e valutare.
Sono contento che tu non sia demoralizzato,infatti non bisogna esserlo assolutamente,altrimenti si fa il gioco di chi ha piacere che il caos dilaghi.
Anonymous - Lun Lug 30 2012, 00:24:31
Oggetto:
Come Hermetophilus giustamente ha fatto notare,il blogger parla della chiesa di S.Carlo e dell'ordine dei servi di Maria,a questo proposito anche io avevo notato questo particolare,il padre Gabriele Maria Berardi...
Al di là dei contenuti validissimi che Gabriella ha lasciato ai posteri,a parte "il mistero di giusto" a cui, con tutto il rispetto, non ho mai creduto,prima dell'avvento di questo blog,di certo non avrei mai immaginato tutte quelle cose descritte.
Dovremmo quindi chiedere agli autori del blog delle spiegazioni in proposito perchè qualcosa ci sfugge.
La pagina interessata è questa:


nemesis - Lun Lug 30 2012, 01:57:48
Oggetto:
Ho il sospetto che si possa screditare l'operato del singolo andando a scovare particolari nell'organizzazione che lo accoglie.
Per Paolo la Soka Gakkai, per Padre Gabriele i Servi di Maria. Io trovo questo un sottile plagio emotivo, illogico, eppure vincente.
Altra tecnica utilizzata e' attaccarsi alla forma e tralasciare il contenuto di una frase, detta in senso lato.
Dire che la RR non esiste equivale a quello che dice Umberto Eco: un'indagine ben fatta dimostrerebbe che l'assassino e' il lettore (o lo scrittore?).
Ma come si fa a provare una cosa che e' nata dalla fantasia (o almeno cosi' si pensava), come un romanzo?
Se non ci sono prove, ma anche se ci sono, basta convincere l'opinione pubblica e voila', il reato non esiste piu'.
Si denunciava con la frase "la RR non esiste" una particolare omerta' di testimoni, magistrati, giudici, cittadini che se interpellati rispondono: "non ho visto niente".
Credo sia questo che Paolo volesse dire.

@hermetophilius: qual buon vento...come sta quel simpaticone di ROSAR?
Hermetophilus - Lun Lug 30 2012, 14:23:43
Oggetto:
@Nemesis

Salve!
Ho motivo di credere che RosaR stia bene. Per definizione...
A proposito : ricorda e ricordate che il Nostro RosaR in un dei Suoi post , di circa tre anni fa , tra le molte informazioni di "prima mano" aveva scritto che la Rosa Rossa era nat in Italia a fine Anni '50(a Bergamo , mi pare)ed era sempre stata molto vicino alla Chiesa Cattolica. Insomma , egli scrisse con tre anni di anticipo , a proposito della genesi della Rosa Rossa ( scagionando l'ambiente propriamente ermetico) , ciò che l'utente di "settarosarossa" ha scritto nell'ultimo mese.....
Valete atque Valete
Hermetophilus - Lun Lug 30 2012, 14:24:56
Oggetto:
Qualche errore di digitazione : vado di fretta.
fabio85 - Lun Lug 30 2012, 17:05:39
Oggetto:
X Nemesis
Paolo non è screditato perchè segue la Soka gakkai, ci mancherebbe altro. Chi lo ha screditato?
Anonymous - Lun Lug 30 2012, 20:42:14
Oggetto:
Io infatti non discutevo sull'operato di Franceschetti,nè della sua appartenenza alla Soka Gakkai,infatti,nemmeno lo sapevo.
Però conoscendo bene il sito di Gabriella,al di là del suo operato,che non ho mai messo in discussione,delle stranezze le ho notate e le ho dette.
Con l'avvento di questo nuovo blog,applicando questo nuovo metodo per così dire,è normale si noti il particolare di padre Gabriele,che poi sia iniziata o no la sua canonizzazione,non ha importanza,sinceramente parlando,non ci vedo nessun plagio,nè mi sembra un ragionamento illogico,anzi.
Nessuno qui ha la verità in tasca,si va per ipotesi.
Certo,che tutti i morti affogati d'Italia non siano morti per malori,questo credo ce lo immaginavamo tutti,anche perchè i giornali con le loro liete novelle vorrebbero farci credere che addirittura il 40% degli italiani non sa nuotare,e con queste loro informazioni falsate si scoprono da soli......
Anonymous - Lun Lug 30 2012, 21:06:14
Oggetto:
Ma andiamo avanti,lasciando perdere il riferimento a padre Gabriele Maria Berardi.
Sul blog parla della tela di Penelope,qualcuno di voi conosce questa associazione?
Anche qui,c'era da aspettarselo,non credo che tutti gli italiani bevano la balla degli sms ai terremotati e così via....
Come telethon,quanti soldi andranno realmente alla ricerca?
Se tutto il ricavato andasse solo ai ricercatori,saremmo i primi al mondo,invece la realtà è moolto diversa e questo lo posso afffermare con sicurezza,nonostante tutto siamo molto avanti lo stesso,perchè questi italianacci anche senza fondi riescono a raggiungere dei risultati inimmaginabili,colpa del genio italiano.
Se un'associazione fosse davvero benefica,sarebbe composta da soli volontari,non da persone stipendiate.
Chiaramente sono dubbi,niente si può dimostrare,un po' come dice Eco,non essendoci le prove......però nel dubbio io mi affido al mio istinto e ascolto quello che dice e pensa la gente,di conseguenza osservo,sennò che osservatore sarei?
Anonymous - Lun Lug 30 2012, 21:15:43
Oggetto:
Quindi tutte queste ONLUS che spuntano in ogni dove.....italiani brava gente.....tutti lì pronti ad aiutare gli altri.
Per fortuna esistono davvero tanti italiani che si danno da fare, sono volontari e non prendono un soldo nè dallo stato,nè dai contribuenti,e gli altri?
Gli altri vivono sulle spalle dell'altra parte di italiani che si da da fare....
Quindi se i politici(una buona parte)vivono sulle spalle del paese,perchè non possono esistere dei falsi volontari che vivono sulle disgrazie degli italiani?
Mi sembra un ragionamento più che logico questo,le persone sono così assuefatte dagli scandali politici e così presi dal gossip,che forse non si chiedono come mai le Onlus negli ultimi anni sono triplicate?A chi diamo il nostro 5X1000?
Molto spesso se non si conosce un'associazione a fondo si da a caso,prendendo un associazione da una lista che ci viene proposta,questo capita a molte persone con cui ho parlato.
nemesis - Mar Lug 31 2012, 01:30:43
Oggetto:
Per Fabio ed Oseervatore,

ciao ragazzi, non mi riferivo tanto a voi quanto a qualche furbetto che da tempo non aspetta altro che prendere la palla al balzo per fare insinuazioni.
Hermetophilus, ancora dai retta a quel ciarlatano di ROSAR? E' stato selvaggiamente smascherato da piu' persone qui dentro.
Non vorrei fosse proprio lui l'autore di Settarosarossa...
fabio85 - Mar Lug 31 2012, 11:55:22
Oggetto:


1)I russi mettono in black listo le ong, associazioni di volontariato, etc.
2)Ok Nemesis, grazie per la precisazione.
3)Io ho sostenuto diversi esami universitari di statistica, regressioni multiple e lineari, microeconometria e in base a quanto ho imparato l'analisi fatta da Osservatore71 sui casi di annegamento, sui soldi in beneficienza, etc. è perfetta..
Anonymous - Mar Lug 31 2012, 23:24:47
Oggetto:
Grazie per i complimenti,ma non li merito,sono solo molto schietto e cerco di capire esattamente come ogni utente in questo blog o in altri.
Di certo tu e gli altri non siete da meno.
Infatti traggo spunto dal link che hai postato,riportandone un altro che capita proprio in un periodo caldo a quanto sembra.


Anonymous - Mar Lug 31 2012, 23:42:13
Oggetto:
Penso poi che Hermetophilus abbia fatto notare uno spunto interessante,non so chi fosse rosar,ma in fondo che importanza ha,è importante invece quello che ognuno di noi dice può essere utile.
Tornando a Penelope nessuno ha risposto probabilmente nessuno conosce questa associazione.
Ho visto fra l'altro che il blogger sta continuando a scrivere e qualcuno commenta,mi sembra di capire che molti gli scrivono in privato,forse perchè hanno trovato dei riscontri....parla anche della Ragusa e di quella ragazza,Vanessa Rosi.
Mi ricollego a quanto detto prima visto che nessuno risponde....
Anonymous - Mar Lug 31 2012, 23:52:07
Oggetto:
Associazione Penelope.
Come odiosamente ho fatto con movimenti all'interno della chiesa cattolica,come il rinnovamento nello spirito,analizziamo insieme anche questa associazione,e se quello che dice il blogger è tutto una balla,sarà solo un riportare articoli da internet relativi al sito in questione.
Anche perchè,se come dice nemesis il tizio del blog è un'impostore dovremo poterlo provare.
Quando ho parlato del rinnovamento,non avevo verità assolute da rivelare,mi sono limitato agli articoli su internet e a constatare,forse con un po' di malizia,che il presidente del suddetto movimento a parer mio,era presidente di un sacco di altre associazioni.
E' vero che oggi vorrebbe essere la normalità,ma in un'ottica di sacralità,mi sembrava stonasse un po' tutto qui,non me ne vogliano Brando e gli altri,ma qui esprimo ancora una volta solo una mia opinione personale.
Anonymous - Mer Ago 01 2012, 00:20:51
Oggetto:




Ci sono due indirizzi,il primo diciamo più sobrio e informativo,il secondo molto più completo e articolato.
Nel secondo possiamo riconoscere un simbolo,la farfalla,che ricorre molto spesso nella nostra quotidianità,e che a volte però si ricollega a precisi riferimenti che noi qui conosciamo bene.
Naturalmente niente di strano se pensiamo che in molte,forse nella maggior parte delle ONLUS italiane,si notano simboli molto simili fra loro che fanno riferimento a un linguaggio che forse noi non conosciamo o non conosceremo mai,mentre invece chi fa parte di certi ambienti conosce alla perfezione.
Simboli come questo:


o come questo:


O per semplice divagare off topic statue erette sugli ospedali come questa:



Certo qui non ci vuole molta immaginazione però.....
Anonymous - Mer Ago 01 2012, 00:25:11
Oggetto:
Anche qui è naturale immaginare il collegamento,ma più che altro alla luce di nuove indicazioni,sarà un caso che il sacerdote in questione si chiamasse così?
Qualche dubbio comincia a insinuarsi,devo dire la verità.....
Date un'occhiata:


Elecri - Mer Ago 01 2012, 18:05:42
Oggetto:
Mi sono concentrata sui link riguardo l'Associazione Penelope. Innanzitutto, se non ho capito male, si tratta di due associazioni omonome ma distinte: la prima si occupa di malati psichiatrici, la seconda di tutela alle famiglie delle persone scomparse. Correggetemi se sbaglio.

Dando una lettura al primo link, quello dell' associazione per malati mentali, ho visto questo filmato:


Bene, questo psichiatra sostiene esattamente ciò che noi tra queste pagine affermiamo da tempo: la malattia mentale, in sè, se non associata a deficit fisico, non esiste. E penso sia un pò il motto dell' associazione, visto che in prima pagina sul sito leggiamo a caratteri cubitali ''SIAMO TUTTI PERICOLOSI'' (riferito al fatto, almeno credo, che tutti potenzialmente siamo dei malati di mente, secondo i parametri psichiatrici correnti).

Non resta che porsi due domande:
1) Questa associazione è davvero quella ''incriminata'', o la stiamo confondendo con l'altra ''Associazione Penelope'', omonima ma distinta (almeno sembra)?

2) Una volta appurato che sia relamente questa l' associazione in questione, chiediamoci PERCHE' sostiene determinate teorie, apparentemente sacrosante e assolutamente anti-lobbistiche.. e magari chiediamoci di chi stiamo facendo il gioco, in questo caso, pubblicando a spron battuto le stesse opinioni pubblicamente, giorno dopo giorno.

Inoltre: esistono eccezioni tra le associazioni, o meglio, possono esistere eccezioni che sfuggano al controllo di talune forme di potere, o dobbiamo rivolgerci solo ai microgruppi di impegno sociale e solidale portati avanti da privati?
Anonymous - Ven Ago 03 2012, 23:02:43
Oggetto:
Mi scuso per la svista,secondo le indicazioni del blogger,è questo il sito che lui menziona.



Cioè l'associazione delle famiglie e degli amici delle persone scomparse.
Ho pensato a ciò che affermi,infatti non ho detto che credo a pappagallo a tutto ciò che dice,è possibile infatti fare il gioco di qualcun'altro,ma quello è un rischio che qui corriamo spesso,anche solo a pubblicare continuamente notizie che non sono certo positive.
Facendo ciò alimentiamo comunque pensieri negativi e contribuiamo ad accrescere questa forma di pensiero,anche se lo facciamo in buona fede.
Anonymous - Ven Ago 03 2012, 23:07:08
Oggetto:
Visto che comunque il topic si incentra su questo nuovo blog cerchiamo di trarne qualcosa di positivo e se c'è da dire qualcosa pro o contro diciamolo,ad esempio io non mi ero accorto della differenza fra le due associazioni,vado un po' di fretta ultimamente e non ho approfondito la questione,infatti ti ringrazio per l'intervento,perchè se non mi correggevi io perseveravo nell'errore.
Mantenos - Sab Ago 04 2012, 01:37:19
Oggetto:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!



Certo che questa farfalla al Silenzio degli Innocenti, con un riferimento alla trasmutazione alchemica, lascia un po perplesso....
sul suo simbolismo, intendo della Farfalla: Il suo evolvere da bruco a farfalla e la breve durata della sua esistenza la rendono metafora del cambiamento, della rinascita, della fugacità della vita, così come simboleggia la leggerezza, la libertà. Inoltre: indica rinascita e quindi "morte" in senso ovviamente simbolico. Ma qualcuno evidentemente potrebbe dargli un altro significato.





e per questo anima che esce dal corpo



Come al solito ci saranno molti in buona fede. E una cricca di strani personaggi che gioca sporco... (se l'utente RosaRossa avesse ragione)
Anonymous - Sab Ago 04 2012, 14:23:45
Oggetto:
Molto interessante la tua intuizione Mantenos,non mi sembra che questo forum vada a morire,mi sembra invece si popoli ogni giorno di commenti sempre più ricchi.
Non essendo un esperto di simbologia leggo molto volentieri questi interventi,poichè posso imparare nuove nozioni.
L'ultimo argomento trattato dal blogger,si incentra sul personaggio di Topolino e sul canto settimo dell'inferno di Dante.
A questo proposito ho trovato qualcosa da postare:



Certo,un personaggio come topolino,è adattissimo a nascondere ben altre attività.
Soprattutto perchè ispira simpatia e accompagna l'infanzia.
Una cosa ho potuto osservare negli anni,spesso per alcuni eventi atroci,se si riesce a condire i fatti con elementi comici e di simpatia o giocando sulla pietà delle persone,si riesce a manipolare l'opinione pubblica,trasformando un soggetto negativo,in positivo e addirittura fargli ricoprire un ruolo quasi educativo nella società.
Non so se capite quello che sto dicendo,la famosa manipolazione dei media è arrivata a un tale livello di perfezione che molto spesso si confonde il buono con il cattivo e viceversa.
Anonymous - Sab Ago 04 2012, 14:36:23
Oggetto:
Di Ornella Bazzini ho trovato questo:



e questo:


Anonymous - Sab Ago 04 2012, 14:50:31
Oggetto:
Per il settimo canto dell'inferno posto il link di wikipedia:



Dopo aver letto quanto riporta wikipedia,si capisce il perchè il blogger abbia riportato proprio il settimo canto dell'inferno,però non ho capito in profondità, il riferimento a topolino,anche se sappiamo che si ricollega a ben note simbologie.
Elecri - Sab Ago 04 2012, 14:52:28
Oggetto:
osservatore71 ha scritto:
la famosa manipolazione dei media è arrivata a un tale livello di perfezione che molto spesso si confonde il buono con il cattivo e viceversa.


Altrochè se ti quoto! E questo vero e proprio cancro è talmente radicato che, sempre parlando di Disney, anche davanti all'evidenza dei messaggi subliminali, la maggior parte delle persone dà del visionario paranoico a chi li indica, anzichè prendersela con chi li fa!

Riguardo il link da te indicato: ho letto attentamente l'articolo, ed ero già arrivata all' esultanza per la speranza che i Paesi più poveri si evitassero (almeno) Topolino, quand' ecco che leggo i commenti ed un utente (che dal nome da idea di essere un filino ''condizionato'' dai media pure lui.. ma questo è un altro discorso) spegne ogni mio entusiasmo:

''DevilInside83 scrive:
22 febbraio 2011 alle 17:46

Allora per chi non avesse capito una mazza non è che i paesi del terzo mondo si indebitano per comprare i diritti dei cartoni topolino, è che le leggi sul copyright che la disney (ed altre compagnie immagino) spinge per fare approvare coprono anche altri brevetti, magari di tenologie per noi obsolete ma che rappresenterebbero comunque un punto di partenza per i paesi più poveri. Prima di sparare sentenze tipo “nessuno è obbligato a guardare i cartoni di topolino, pippo e compagnia bella” capire quale è il succo della questione, please.''

..non avevo proprio capito.. una mazza. L'articolo, del resto, si lascia fraintendere. Per chiarezza la copio qui, onde evitare ulteriori fraintendimenti.
Anonymous - Sab Ago 04 2012, 16:09:35
Oggetto:
Ho trovato questo articolo di qualche giorno fa,che sicuramente qualcuno ha postato da qualche parte nel forum,si correla agli argomenti del topic,per via delle presenza selle rose rosse sulla bara,l'altro l'ho letto su internet,ma è correlabile alle vicende di mafia e riconducibile a Falcone e Borsellino.




Anonymous - Sab Ago 04 2012, 16:30:36
Oggetto:
Se dobbiamo applicare il metro tradizionale e il nuovo metro,di indizi ce ne sono abbastanza anche questo articolo può essere utile:




Elecri - Sab Ago 04 2012, 17:20:31
Oggetto:
Dall' articolo di Quotidiano.net:


"D'Ambrosio - sottolinea Paola Severino - non riusciva a capacitarsi di come potesse essere accusato, con tanta veemenza, di aver voluto interferire su indagini in tema di mafia, proprio la materia che aveva costituito il centro di un suo impegno così intenso. Per lui, che sentiva profondamente la responsabilità di mantenere fermo e costante l'equilibrio tra i poteri dello Stato ed era abituato al riserbo ed alla discrezione, era poi altrettanto insopportabile il peso di vedersi addebitata l'accusa di avere, in qualche modo, mancato ai propri doveri. ...
PARLA MARIA FALCONE - Parole di conforto ai familiari di Loris D'Ambrosio sono arrivate anche da Maria Falcone, sorella del giudice ucciso vent'anni fa dalla mafia. "Ho tanti ricordi di Loris, è sempre stato molto vicino a mio fratello Giovann. Voglio ringraziare ancora oggi Loris per la sua vicinanza a Giovanni Falcone e per la legislazione antimafia che è così tanto servita in questi anni. Credo che non ci sia una persona alla quale gli italiani devono dire grazie per la lotta antimafia più di Loris D'Ambrosio".


= Legge del Contrappasso
Anonymous - Dom Ago 05 2012, 19:03:59
Oggetto:
Carmelo Maria Carlizzi ha scritto questo messaggio,probabilmente rispondendo a ciò che è stato sollevato dal nuovo blogger e dalle domande che ci ponevamo in questo topic sull'ordine dei servi di maria e di conseguenza sul quesito sollevato da un utente in riferimento a padre Gabriele Maria Berardi.
Siccome il vecchio topic è stato accorpato qua, si rischia di creare confusione,così riporto qua il commento e le relative risposte.

Nuovo

Registrato: 01/08/12 08:17
Messaggi: 1
carmelomariacarlizzi

Nuovo messaggioInviato: Sab Ago 04 2012, 22:43:35
Eccomi a dire la mia appena ottenuta la registrazione.
Se si fanno riferimenti sul blog a cui da qui ci si riferisce, così precisi in merito all’attività della attuale comunità dei Servi di Maria della Parrocchia di S. Carlo al Corso a Milano ritenuta non proprio in linea con gli insegnamenti cristiani, chi ne scrive con tanta cognizione di causa che ha quasi il sapore di una denuncia, come il titolare di quel blog, bisogna dare per scontato che è certamente pronto ad assumersi tutte le responsabilità etiche e anche le eventuali conseguenze d’ogni sorta. Se però attraverso l’osservazione critica dell’attività di quei frati ci si va addirittura ad addentrare, invero con una certa genericità, nelle ragioni che hanno visto la fondazione dell’Ordine nel 1233 da parte dei 7 Santi Fondatori fiorentini, pare di assistere ad una liquidazione della storia un po’ troppo veloce. La verità può essere deformata fin che si vuole, ma i tempi attuali ormai snebbiano anche loro rapidamente ogni tentativo di confusione.
Voler poi partire da quanto affermato su quel blog, per indurre più o meno volontariamente a collegare in modo scoperto e un po’ puerile tale racconto con Padre Gabriele M. Berardi (che tra l’altro è morto martire) e con Gabriella, al probabile fine di agganciare attenzione e far rilevare ad altri affinità volutamente appena accennate, di sfuggita, quasi dei semplici suoni di parole, sarebbe come essere legittimati a dedurre che, se è dichiarato in qualche luogo da taluno che un gruppo di frati francescani ha combinato alcunché di disdicevole, chissà, può darsi, forse, anche su Padre Kolbe che è un francescano o perché no su San Francesco che è il loro fondatore… chissà, forse, si potrebbe, è lecito dire, pensare… E così per ogni comunità o società, religiosa o laica. La cosa quindi puzza un po’ specie per il rispetto obbligatoriamente dovuto all’intelligenza degli anonimi frequentatori del blog.
La vita e le opere di Padre Gabriele e di Gabriella, e distintamente l’uno dall’altra, per chi le conosce o le vuole davvero conoscere, parlano da sé. Mentre per chi si rende strumento anche inconsapevole e portatore di assai sottili sofisticati collegamenti sa che ha solo la certezza d’essere smascherato anche di fronte a sé stesso.
La capacità carismatica, esorcistica e taumaturgica di Padre Gabriele che ha agito e agisce positivamente in centinaia di migliaia di situazioni di sofferenza, oltre alla mia personale esperienza, è stata testimoniata per iscritto – soltanto a me – da alcune migliaia di persone, ed è tuttora operante. Altrettanto dicasi dell’attività di Gabriella.
Il male alberga da sempre nelle migliori famiglie, ma la maturità di ciascuno deve essere in grado di saper discernere di volta in volta.
Quanto al continuare ad affermare che Gabriella è stata uccisa dalla Rosa Rossa, non me ne voglia Nemesis, ma non è esatto. E non perché la famigerata RR non sia capace di uccidere e non vi siano stati negli ultimi venticinque anni persone e apparati, anche a questa riferibili, desiderosi di farla fuori e che lo hanno in più riprese tentato, nell’ambito della criminalità organizzata, dell’esoterismo e di apparati deviati laici o ecclesiastici.
Gabriella però è una persona non comune e come tale pur non essendo stata risparmiata da nessuna sofferenza, per quanto riguarda la sua eventuale uccisione è stata sempre protetta dall’Alto e poi, l’11 agosto 2010, richiamata, e ha dovuto lasciare realtà e luoghi di tutti i giorni, che pur amava. Gabriella è tuttora e ben più di prima operante. E per comprendere questo basti osservare gli attacchi che le vengono condotti, da chi sa, per farne tacere o inquinare il ricordo e quindi le affermazioni, in ogni ambito.
L’azione della RR nei confronti di Gabriella va quindi ben oltre l’eliminazione fisica della sua persona, che non è riuscita. Infatti prova ora ad ucciderne l’anima, l’esperienza, la testimonianza, la memoria. Che è tentare un delitto ben più grave! Ma che naturalmente non potrà anch’esso mai riuscire. E ne abbiamo in corso qui sotto i nostri occhi un sottilissimo tentativo.
Quanto al “Mistero di Giusto” (@ osservatore71), che è un libro ma anche un mistero, Gabriella non ha mai preteso che vi si credesse, lei doveva solo rendere testimonianza, e l’ha fatto. Ciascuno poi nel ricevere tale annuncio deciderà nel proprio cuore cosa farne. Però tutto quello che Gabriella ha subito in processi, persecuzioni e derisioni da parte di apparati laici ed ecclesiastici, trova la sua principale origine proprio da questo annuncio, ma lei l’ha reso comunque e ha sempre eroicamente continuato a farlo.
Ma tali persecuzioni dicono da sé dell’importanza di tale annuncio. Ed io (come altri) che ben conosco la sua Fede e la sua buona fede, continuo a mia volta a testimoniare quanto da lei vissuto e rivelato.
Credo che dire da parte mia queste cose su un sito che tanta parte dedica all’esoterismo non debba scandalizzare o rendere increduli o scettici. O far ridere. Se si parla per una volta anche di soprannaturale vuol dire solo salire un bel po’ più sù e quindi allargare gli orizzonti.
Anonymous - Dom Ago 05 2012, 19:47:09
Oggetto:
Il blogger che ha citato i servi di Maria con tutte le considerazioni che ne conseguono,e tutte le responsabilità,che probabilmente saprà di prendersi dopo queste dichiarazioni,non ha parlato assolutamente in modo negativo,nè di Gabriella,nè del commissario Giuttari,anzi dice che nutre nei suoi confronti un grande rispetto.
Ora,mistero di giusto a parte,che giustamente una persona,anche di fede,è libera di credere o meno,e questa è stata una mia personale osservazione,è stato l'utente Hermetophilus che ha posto un interrogativo,facendo un collegamento a Padre Gabriele Maria Berardi,ma non per questo,io mi sento di condannarlo.
Essendo appunto in un forum virtuale,dove non ci si conosce a fondo fra noi e non ci si guarda negli occhi,possiamo prendere come spunto,quello che troviamo sul tuo blog,su quello di Franceschetti,e su quelllo che dichiara il nuovo blog in questione;ma allo stesso tempo,non prendere come verità rivelata ogni argomento trattato.
Ogni persona,come giustamente tu fai notare ha il suo discernimento,e giudicherà in base alla propria esperienza e per chi crede sarà giudicato,in base alle proprie azioni.
Io non ho conosciuto Padre Gabriele Maria Berardi,quindi non mi posso permettere di parlarne bene o male,però posso notare un collegamento.
Anche Padre Pio è stato tanto screditato,da vivo e ancor più da morto,infatti non mi esprimo su di lui,perchè non conosco bene la storia,nè ho avuto modo di conoscere persone che lo hanno conosciuto da vivo.
Non saprei nemmeno come paragonare Padre Pio a Padre Gabriele Maria Berardi,anche perchè certi paragoni non si fanno,visto che si tratta di due persone diverse.
Certo posso notare la struttura della nuova chiesa di Padre Pio,che di sacro ha ben poco e la nuova chiesa di Fatima,per capire che in quei luoghi c'è stato un vero e proprio accanimento alla profanazione e che quindi mi fa riflettere molto sugli accadimenti passati.
Dalla bibbia ogni cristiano capisce che le opere del padre sono così evidenti nella loro grandezza,che non hanno bisogno di spiegazioni,mentre le opere che vengono dall'inquilino del piano di sotto,non solo sono imperfette,ma hanno delle caratteristiche ben precise,che con una buona opera di discernimento è impossibile non notare nonostante le mistificazioni.
Lo stesso vale per il nuovo blogger,se le tesi che lui sostiene sono opere di mistificazione e sono fatte per confondere gli animi,non resterà che aspettare e vederne la fine.
Come ho più volte ripetuto,noi non possiamo far altro che osservare e aspettare.
Grazie per il tuo intervento.
nemesis - Ven Ago 17 2012, 02:33:53
Oggetto:
Sto continuando a seguire il blog in questione.
Mi sorgono alcuni dubbi, comunque.

1. Se creo un blog contro la RR perchè andare a scegliere come nome utente proprio Rosarossa29 (somma 11). Se io creassi un sito del genere tutto sceglierei a parte quel nome.
2.Nella pagina disclaimer il blogger parla male di quasi tutti, in primis di Paolo, poi di Zagami (anche se qui posso essere anche d'accordo), su Paolo Ferraro due parole evasive.
L'unico che si becca un elogio è ROSAR, che tra l'altro andrebbe a fantasia analitica...mmmh....

Riporto il disclaimer dal blog.

Citazione:
settarosarossa
La verità , è l'unica cosa di cui hanno paura.
Salta al contenutoHomeDisclaimerDownloadDisclaimer
Vorrei precisare , cari utenti del blog , che commentano su forum e via dicendo che, i cosiddetti ” PETALI ” sono intesi solo ed esclusivamente come pura CRONACA , non sono quindi da considerarsi da leggere in “controluce” o di analizzare o far qualsiasi altra operazione se non QUELLA DI ANDARE A CONSTATARE DI PERSONA DATO CHE , LE COSE QUI DESCRITTE SONO DESCRITTE IN MODO DA POTER ALZARE IL CULO E PRENDERE CON MANO PERSONE , FATTI , AVVENIMENTI , DATE E, TESTE, DI QUALCHE COGLIONE DI BASSA MANOVALANZA !

Credo di essere stato chiaro che i petali sono reali .
Ho Scritto alle volte degli intermezzi con forma diversa dai soliti petali , questo doveva gia farvi comprendere in base all’ironia etc..

Chi insinua che questo blog è il solo ed unico responsabile delle cose che dice , non ha compreso l’antifona ( senza nemmeno essere in metafora ) che è stato creato per far aprire gli occhi sulle cose che succedono e sui sistemi che usano per svariati motivi ; Molti chiedono come si faccia, piuttosto , a “togliere il problema alla radice” , ( continua , il ragazzo ) senza leggere sti “cazzo” di petali – testuali parole -… Peccato che , apparte chi cerca disperatamente di depistare e di portare fuori strada e in altri lidi i pensieri , le forme e la realtà ; Bisogna solamente leggere i petali e fare le cose di cui scritte sopra .. PUNTO !
Come volete “graffiare” la rosa se nemmeno vi rendete conto che la colpa primaria siete proprio voi che NON pensate ? che prendete tutto sulla fiducia e vi fate pisciare in bocca , pensando che stia piovendo ? ..
Io non vi sto dando la verità assoluta , vi sto dando l’opportunità di alzare il vostro culo , dal guardare il grande fratello e di pensare un po di piu e prendere in mano LE SITUAZIONI !
Volete denunciarmi ? fatelo ..

Ultima cosa e spero non se ne parli piu .. Mettiamo i puntini sulle “i” ..

Paolo franceschetti :

Non so e non m’importa sapere cosa o che ruolo sia , nella rr o nell’essere pagato per depistare o portare fuori strada le persone o meno .. ergo , rr o meno , io con lui non ho mai mangiato e continuero a non farlo.

Leo Lyon zagami :

Apparte il “lyon” , cui non gli si presenta proprio a “dovere” , rendetevi conto che se non è un ciarlatano , è sempre e comunque stato negli “illuminati” e ha fatto quel che ha fatto.. è merda anche lui . ( e per quanto riguarda me , nessuno ha detto che io sia mai stat dentro o che on sia semplicemente qualcun altro .. ampliate sta testa cristo santo… sapete quante cose i servizi segreti sanno , anche su ognuno di noi , che potreste non uscire per anni dalla paranoia ? )

Anche qui , il suo ruolo non mi puo interessare minimamente, puo essere stato assoldato per dire le cose a cui dovremmo assistere e di farla passare nel modo “vibrazionale” piu cauto possibile… vi rendete conto che cio che dice , se vero , ( e non scrivo nulla in merito quindi , non continuate a chiedere ) sentirle in un particolare momento come rivelazioni e , tutte assieme , potrebbe essere realmente uno shock ? oppure , ipotiziamo sia vero tutto.. dalla base degli avvenimenti e di tutto cio che sappiamo.. come mai nessuno gli ha torto un capello , anche se è pelato ? LA STORIA VIENE SCRITTA DAI VINCITORI e , i vincitori sono sempre gli stessi … e , sanno sempre come creare meccanismi , tele e inganni … con tempi biblici … ( occhio , perchè il tempo è un fattore fondamentale )

Paolo ferraro :

Stiamo “denunciando” la stessa cosa …. fondamentalmente.

In fondo , ognuno ha un suo ruolo .. con tornaconti o meno ..

Rosar :

Mi chiedono se io sia una certa Rosar .. No , non so chi sia e non ho mai letto nulla di questa persona. oltretutto sono venut a conoscenza di alcune cose di cui lei ( o lui ) ha detto e, mi fa pensare che se non ha scritto nulla di cui sapeva, era andata molto a “logica e fantasia analitica ” , cio , non solo dimostra che le persone possano realmente comprendere senza sapere e poi andare a cercare e ricercare, ma che se questa rosar sapeve realmente qualcosa , non avete fatto altro che “buttare” giu una persona che poteva darvi info utili . Ovviamente mi baso su fatti anche letti “in giro” , quindi altro , non saprei … soprattutto perchè non ci sono tracce da quel poco che ho letto , che parlasse seriamente o meno della rosa rossa.
Ma a giudicare da cosa sta capitando a me , potrei comprendere .

Bene , dopo questo “disclaimer” dovuto , vi auguro buona lettura.


3. Cosa non meno importante, mi pare che dire che RR e Golden Dawn non sono collegate sia quantomeno fuorviante. Sembra si voglia ridurre tutto ad un fenomeno puramente criminale, non più anche esoterico, mentre sappiamo che la simbologia va ben oltre Mamma Ebe e compagnia brutta, che comunque potrebbe essere un aspetto della RR ma non certo la totalità. La Carlizzi ha scritto articoli molto chiari in proposito.

Ho notato un travasamento di utenti del blog di Paolo sul sito settarosarossa...anche gente, diciamo, storica.
Attenzione, gente!
Kya - Mer Ago 22 2012, 11:48:17
Oggetto:
Ho da poco tempo iniziato a leggere il blog di Paolo, e in poco più di un mese mi sono fatta una lettura di tantissimi articoli sia suoi che della carlizzi, fino ad approdare al sito settarosarossa.
Non credo che questo blog sia fatto come presa in giro, anche perchè fare dei nomi precisi di persone e luoghi è comunque in impegno grande.
Sicuramente quando ho letto del collegamento con Mamma Ebe sono rimasta un po' perplessa.
NOn lo escludo, ma ancora non riesco a collocarlo di preciso, in quanto per adesso propendo magiormente alla teoria della carlizzi, ovvero che ci siano grandi collegamenti con una massoneria "nera", deviata, che è coinvolta in operazioni e sette occulte.
Forse è come parte "operativa sul campo" che gioca il ruolo della GG e affiliati.
Chiedo vostre opinioni in merito, da più esperti e da maggior tempo informati su queste cose Very Happy
Anonymous - Mer Set 05 2012, 08:56:39
Oggetto:
Vediamo di riprendere questo discorso......
Xkya
Io non sono un'utente esperto,mi limito come tutti a leggere,osservare quello che ci gira intorno tutti i giorni e cercare di interpretare secondo la propria esperienza,nulla di più,infatti non posseggo verità assolute.
Anche io penso che il blog non sia una presa di giro,nel senso che se una persona comune avesse scritto quelle cose,il blog sarebbe sopravvissuto al massimo una settimana,invece questo non accade e questo mi fa pensare.
Anonymous - Mer Set 05 2012, 09:09:12
Oggetto:
E' giusto prendere in considerazione ciò che dice rosarossa29,ma senza però farsi prendere troppo la mano,perchè altrimenti si rischia di generalizzare,e forse è ciò che vogliono i fautori di tutto questo caos,più confusione si crea e più altri traggono vantaggio.
Mi sembra di capire,che lui fornisce gli strumenti,ma dice che non è detto che chi corrisponde a certi requisiti,sia per forza un'appartenente a tale associazione,anche se c'è una buona probabilità.
Questo lo dico,perchè nella confusione generale,si rischierebbe di colpevolizzare anche persone che non hanno nulla a che fare con tutto questo.
Escluse quelle che lui nomina per nome e per cognome chiaro.
Di certo dopo questo sito,qualsiasi cosa si pensi,si sarà più cauti,sia nei confronti di chi risponde a tali requisiti,sia nei confronti di molte associazioni,di cui io personalmente,non mi sono mai fidato a prescindere dallo scopo o dal fine,forse per scaramanzia,forse perchè viviamo in Italia,forse perchè conosciamo i nostri connazionali che già in passato purtroppo ci hanno deliziato con questi doni gratuiti e ce ne guardiamo.
Certo è che adesso staremo molto ma molto più attenti.
Anonymous - Mer Set 05 2012, 09:53:06
Oggetto:
A leggere il blog,mi viene in mente per esempio la recente scomparsa del cardinale Carlo Maria Martini,arcivescovo di Milano e fra l'altro famoso gesuita,che tutti piangono in questi giorni,con una lagna continua su giornali e tv,insomma,è morto un uomo,che fra l'altro aveva una certa età,quanti uomini ben più giovani muoiono ogni giorno,per motivi assai più gravi?
Anche questa notizia alla luce di questo blog mi fa pensare,se si applicano i criteri espressi,beh nel nome c'è scritto tutto,e sinceramente parlando se si va su wikipedia è tutto un elogio,nemmeno un difettuccio un uomo senza macchia.

Facciamo un esperimanto,prendiamone uno a caso,Giuseppe Mazzini:

Anticlericale convinto,quindi l'opposto della figura rappresentata dall'arcivescovo.
Alla luce delle informazioni che abbiamo a disposizione su internet oggi,fuori dalla propaganda nazionale(e qui tanti massoni e tanti italiani,mi offenderanno in tutte le lingue)che differenza potremmo scorgere sulle due figure,anche se sono di idee a prima vista opposte?
Al di là della descrizione di wikipedia che sicuramente non andrà mai a ledere nessuno,ma si pronuncierà a volte anche in modo un po' troppo superficiale,a seconda del personaggio(cioè non sarà mai troppo obiettiva e non scenderà mai nella profondità della persona,ma soprattutto,si limiterà a descrivere il suo operato entro i confini nazionali).
C'è da dire anche un'altra cosa,la completa adorazione da parte di molti sacerdoti nei confronti dell'arcivescovo,che ha anche ispirato tante menti e tanti cammini,voglio essere contrario per una volta e visto che io stesso ho più volte affermato di essere credente,credente non significa bersi tutto quello che ti passa madre chiesa,credere in Dio significa anche cercare di discernere,non limitarsi alla superficialità,almeno dal mio punto di vista.
Anonymous - Mer Set 05 2012, 10:30:38
Oggetto:
Altra riflessione:leggendo qualche articolo a proposito dell'arcivescovo,tutta una serie di leccate da parte di molti esponenti,sia della politica che di altre alte rappresentanze.
S'è scomodato anche Monti,il presidente Giorgio, cariche istituzionali e prelati di vario genere.
Potrò apparire cinico con le mie affermazioni è vero,ma se nella nostra(non so se più nostra)Italia,ci fossero davvero tutte queste brave persone,dovremmo essere il paese più democratico e fortunato del pianeta, e se davvero dall'albero si vedono i frutti,allora i frutti,non sono buoni,perchè la situazione da noi,non migliora,ma peggiora di giorno in giorno,nonostante ogni tanto parte l'articoletto dei buoni propositi e di un futuro migliore e i politici ci rassicurino che abbiamo fatto passi da gigante.
Un libro di Eco,che non è stato molto pubblicizzato,si intitola così"costruire il nemico" e al di là della sua partecipazione o meno a certe appartenenze,lo definirei per certi versi illuminante,leggetelo se ne avete occasione,perchè è proprio quello che accade nella società odierna.
Leggendo appunto uno di questi articoli,si legge:"la salma di Carlo Maria Martini è stata posta nella parte sinistra del duomo di Milano,quella che che guarda al crocifisso di San Carlo",eh insomma,alla luce delle nuove informazioni lette,mi da un po' da pensare questa affermazione avoi no?
E poi un sacco di altre cosette curiose che tutti possono riscontrare leggendo l'articolo,fra cui anche l'autore dell'articolo stesso.



Leggendo poi l'articolo della rai,allora mi viene in mente un'altra cosa,EMIGRARE!
Perchè se leggiamo l'interpretazione del blog come veritiera,allora tutta la lista dei nomi presente nell'articolo della rai,pullula di indizi,fate voi!
Per questo ho detto in precedenza,non facciamoci prendere troppo la mano,altrimenti davvero l'unica speranza per noi italiani di tirarci fuori da questo guaio è quella di emigrare,e forse questo non basterebbe.....
Perchè si tramuterebbe tutto in un grosso percorso a ostacoli,ancora più grosso di quello che siamo abituati a subire da una vita.


Anonymous - Mer Set 05 2012, 11:14:54
Oggetto:
Tornando all'articolo che dice dove è posta la salma del fu arcivescovo di Milano,sono andato a cercare sempre su wikipedia,la chiesa di San Carlo appunto:



Nelle ultime voci,in fondo alla pagina,nel paragrafo "la chiesa oggi",si legge questo fra i vari nomi e le varie voci"Intorno ad essa nacque una serie di attività che catalizzarono ampi consensi anche tra la borghesia milanese ed appoggiarono fortemente le iniziative a favore degli orfani di don Zeno Saltini e della sua Nomadelfia. Il successivo intervento della Curia frenò grandemente queste iniziative"

Se ricordo bene,mi è capitato di vedere un programma alla tv un po' di tempo fa,dove si parlava proprio di questa comunità,che adesso non ricordo dove è situata,tale "Nomadelfia" condita da un sacco di elogi.
In questo programma dicevano che il sacerdote che l'aveva fondata era partito con un ideale,poi la chiesa era intervenuta e ne aveva modificato lo statuto,ma non diceva di più.
Anche qui ci sarebbe da approfondire,più che altro perchè pensare che la borghesia appoggi un progetto a favore degli orfani di comune accordo con la chiesa,mi pone alcuni interrogativi,non per pensare sempre male,ma di solito un industriale non si muove solo per carità.......
+C.S.P.B.+ - Mer Set 05 2012, 12:16:19
Oggetto:
osservatore71 ha scritto:
A leggere il blog,mi viene in mente per esempio la recente scomparsa del cardinale Carlo Maria Martini,arcivescovo di Milano e fra l'altro famoso gesuita,che tutti piangono in questi giorni,con una lagna continua su giornali e tv,insomma,è morto un uomo,che fra l'altro aveva una certa età,quanti uomini ben più giovani muoiono ogni giorno,per motivi assai più gravi?
Anche questa notizia alla luce di questo blog mi fa pensare,se si applicano i criteri espressi,beh nel nome c'è scritto tutto,e sinceramente parlando se si va su wikipedia è tutto un elogio,nemmeno un difettuccio un uomo senza macchia.


«Il cardinal Carlo Maria Martini è il Papa che non c'è stato»: così sospira nostalgico sir William Rees-Mogg, commentando sul Times l'intervista che l'ex arcivescovo di Milano ha lasciato all'Espresso (1).
E' un commento che vale la pena di vedere da vicino, anche come risposta a qualche lettore che ha trovato troppo duro il mio articolo sulle esternazioni di Martini («Un antipapa per la sinistra»).
Nell'articolo accennavo al fatto che Martini ha il sostegno della massoneria britannica.
La conferma arriva più presto del previsto, con questo sospiro del barone Rees-Mogg.
Poiché non risulta che il barone abbia una conoscenza diretta della nostra lingua, vuol dire che qualcuno si è premurato di tradurre il pezzo dell'Espresso e di farglielo avere, perché potesse adeguatamente applaudire al ritorno di Martini sulla scena clericale.
«Per almeno l'ultimo decennio del regno di Giovanni Paolo II», sospira Rees Mogg, il cardinal Martini «era guardato come il candidato liberale al pontificato».
Purtroppo, il conclave ha scelto Benedetto XVI.
Che comunque «non è un reazionario» e soprattutto, per fortuna, «è stato eletto vecchio», sicchè la scelta del suo successore può essere lontana al massimo «un decennio o giù di lì».



E allora, «le risposte di Martini dànno un'idea dei cambiamenti che avrebbe portato se fosse stato eletto Papa», spiega il barone.
Per esempio, sul preservativo.
La Chiesa continua a insistere che l'uso del condom è «moralmente inammissibile».
Invece, «il cardinal Martini ha la posizione opposta. Egli dice che l'uso del condom va considerato un 'male minore', e afferma esplicitamente: 'un coniuge affetto da AIDS è obbligato a proteggere il proprio partner'. In tali circostanze, [Martini] considera i condom non solo moralmente ammissibili, ma anzi un dovere morale».
Il Rito Scozzese Antico e Accettato plaude a questa nuova teologia.
La quale, effettivamente, è assai più caritatevole dell'arcigno divieto della Chiesa: com'è noto, la sola cosa di cui hanno veramente bisogno i malati di AIDS è di continuare a fornicare.
Senza contare le aperture insperate che la nuova dottrina martiniana del «male minore» apre ai giovani adolescenti: visto il pericolo dell'AIDS ormai onnipresente, perché non suggerire la masturbazione?
E' il male minore.
Ma continuiamo.



L'enciclica «Humanae Vitae», ci assicura Rees-Mogg, «non è un documento infallibile».
La Chiesa si attiene ad essa per quanto riguarda la contraccezione e l'aborto.
Invece «il cardinal Martini ha detto che la legalizzazione dell'aborto, che è ormai in vigore in tutta Europa, è stata 'uno sviluppo positivo' perché ha diminuito gli aborti illegali. Egli sostiene anche che, in casi estremi, [la decisione di ricorrere all'aborto] è da lasciare alla coscienza individuale».
Per tutto questo, purtroppo, bisognerà aspettare dieci anni o giù di lì, a meno che Benedetto XVI non tolga il disturbo prima.
Non sarà dunque il caro e amico cardinal Martini a compiere le auspicate riforme.
«Ma io mi chiedo», conclude Rees Mogg, «se la Chiesa debba aspettare altri nove anni per indire il terzo Concilio Vaticano», che Martini avrebbe sicuramente fatto se fosse stato eletto Papa.
A questo punto, cerchiamo di fare un breve ritratto di William Rees-Mogg, un vero insider dei poteri forti finanziari e regali.
Nato borghese, giornalista del Financial Times e poi a lungo direttore di Times, ultraconservatore, è stato nobilitato dalla regina per le sue prominenti idee: che sono, non stupirà apprenderlo, insieme super-liberiste e super-elitiste.



Fa parte dell'European Reform Forum, un circolo selezionato di nobili britannici, europeisti a modo loro.
Come non bastasse, sir William si picca di filosofare.
E in veste di pensatore, il barone ha scritto (insieme a James Dale Davidson) un saggio dal titolo significativo, «The Sovereign individual» (l'individuo sovrano), che è considerato il testo fondamentale della «filosofia» chiamata «Self-ownership».
«Self-ownership» significa alla lettera «proprietà di se stesso».
Viene definita così, leggiamo in qualche enciclopedia, l'idea che «un individuo ha in esclusiva il diritto e il controllo legale o morale sopra il suo corpo e la sua vita».
In altre parole, «l'individuo ha l'autorità suprema (sovranità) sulle proprie scelte, senza l'interferenza dello Stato o del governo».
I filosofi della «self-ownership», coerentemente, sostengono che lo Stato non ha il diritto di imporre tasse ai cittadini, nè di vietare l'uso di droghe e stupefacenti.
Rees-Mogg si è tanto battuto per la legalizzazione della marijuana che qualche suo pari (del Regno) lo ha etichettato scherzosamente come «sir Mogadon».
Ancor più ovviamente, Rees-Mogg e i suoi allievi di «self-ownership» proclamano il diritto all'eutanasia e al suicidio, come affermazione suprema della proprietà privata del proprio corpo.



Nella conventicola, che non dev'essere vastissima, risulta che vi siano infiammati dibattiti teorici sull'aborto.
Qualche self-owner, dottrinalmente più timido, sosteneva che il diritto di una donna di disporre del proprio corpo contrasta con il diritto del feto a vivere.
Il feto è parte dell'«io sovrano» della madre, oppure è un «io sovrano» per conto proprio?
La questione è stata felicemente risolta da un pensatore di nome Andy Clark che, nel suo saggio «Natural Born Cyborgs», ha dimostrato che «l'io può includere oggetti che sono esterni al proprio corpo»: per esempio il conto in banca che possiedo fa parte integrante del mio io, come la mia Rolls-Royce, il mio castello, i miei cavalli.
A maggior ragione, il feto, che non è nemmeno esterno.
Dunque l'aborto è approvato.
Fino a questo punto, le idee di Rees-Mogg sembrano una copiatura frettolosa di quelle di Max Stirner, autore de «L'Unico e la sua proprietà» (1844), il testo fondamentale dell'anarchia libertaria e delle correnti successive, variamente denominate «egoismo etico», «edonismo libertario» (o libertino), «abolizionismo» (di tutte le leggi e di tutte le tasse).



Ma a questo impulso stirneriano, Rees-Mogg aggiunge forti dosi di liberismo economico secondo il verbo di Adam Smith.
Anzi, più precisamente, fa discendere da Adam Smith - il teorico della «spontaneità» dell'ordine creato dal «mercato» senza limiti - ogni permissivismo ed edonismo.
E' l'ideologia cui aderiscono alla perfezione i radicali italiani, Pannella in testa: il che ci dice chi li ispira.
Ma non si farebbe giustizia al barone se lo si incasellasse nella lista degli anarchici, trascurando invece il suo istinto altamente aristrocratico.
Egli infatti si è nobilmente battuto per uno scopo altissimo: l'abolizione dell'istruzione obbligatoria di massa.
«E' l'elite che conta», ha scritto, «sicchè nella futura Gran Bretagna bisogna concentrare le risorse nell'istruzione del 5 % superiore [della popolazione], da cui dipenderemo tutti».
«Il prossimo secolo», continuava, «sarà l'età delle professioni, dove saranno cruciali le competenze rare. E l'Inghilterra è ancora un Paese di professionisti e relativamente elitista. Questa, che consideravamo la nostra arretratezza culturale, si dimostrerà un vantaggio».



«Il prossimo secolo sarà l'età dei paradisi fiscali», proseguiva estasiato, dove le «competenze rare» finanziarie potranno essere usate al meglio.
«Nel ventesimo secolo ha dominato l'idea che la produzione economica di massa esigeva un'educazione di massa, concepita come la dispensazione universale di un'istruzione modesta, adatta a svolgere lavori ripetitivi. Il secolo ventunesimo richiederà altissima preparazione per lavori non-ripetitivi. Nella competizione internazionale, il 5 % della popolazione produrrà l'80 % del reddito nazionale, e il lavoro del 95% dipenderà dal successo dei pochi» e migliori.
Questo atteggiamento non è nuovo nell'aristocrazia britannica.
Nel 1888 George Moore, dell'università di Cambridge, si scagliava contro la novità sovversiva dell'istruzione obbligatoria con queste parole: «lo spettro della fame, della peste e della guerra sono cose benigne a confronto con lo spettro che ci minaccia, l'istruzione universale».
«La gran massa dell'umanità non deve imparare a scrivere e a leggere», sanciva lo scrittore D.H. Lawrence.
Ancora nel 1934, Aldous Huxley diceva: «l'istruzione obbligatoria ha creato una classe immensa che possiamo chiamare il 'Nuovo Cretino'» (non del tutto a torto, ahimé).
La società elitaria del 5% prevista da Rees-Mogg non è del resto molto lontana dall'ordine economico creato in Gran Bretagna, dove i finanzieri di Londra «producono» da soli il 25% del prodotto lordo nazionale, e il resto sono povertà e brughiere incolte, ottime per le cavalcate di lorsignori.



Resta un mistero del perché Sir William Rees-Mogg si sia preso l'incombenza di suggerire questo tipo di idee alla Chiesa cattolica; forse ne è stato incaricato dalla Loggia madre, la celebre «Quatuor Coronati» di Londra.
Fatto sta che ci prova.
Ha coltivato ottimi rapporti con figure «liberali» come il cardinal Martini.
E nell'aprile 2005 suggeriva quanto segue, dalle pagine del Times, al Papa appena eletto: «prima di prendere il posto, Santità, legga un po' di Adam Smith» (2).
Ecco il filo del suo ragionamento: «il nuovo Papa sarà socialista, senza dubbio un socialista democratico, ma in ogni caso un socialista. Quasi ogni cardinale e vescovo della Chiesa cattolica romana, e probabilmente ogni vescovo della Chiesa anglicana, è un socialista. Essi sono socialisti nello stesso senso in cui lo sono Tony Blair, Gerhard Schroeder, Jacques Chirac, Bill Clinton. Sono socialisti perchè non hanno mai studiato la dottrina liberista. Il che è un peccato».
E continuava, rivolto a sua Santità: «la libera concorrenza crea una quantità di vicendevoli e complessi benefici, che Adam Smith chiamò 'la mano invisibile'. Il liberismo ha cambiato il mondo e il socialismo no, perché l'uno funziona e l'altro no».



E' chiaro qual è il Papa ideale per Rees-Mogg: quello che proclamasse il liberismo dogma di fede, e ne traesse tutte le conseguenze morali, nel senso dell'edonismo libertario.
Purtroppo, conclude il lord, il cardinal Martini non è diventato Papa.
Sicchè la chiesa di Adam Smith dovrà attendere ancora «un decennio o giù di lì».

Maurizio Blondet
Anonymous - Ven Set 07 2012, 14:23:50
Oggetto:
Già,Maurizio Blondet,anche lui dovrebbe essere reinterpretato in chiave attuale.....
bretella - Ven Set 07 2012, 15:16:41
Oggetto:
ma questo nuovo blog è nato apposta per prendersela con Franceschetti?
ho provato a leggiucchiare qua e là e Franceschetti viene infilato quasi ovunque...

sono andata a vedere il primo post giusto per capire e cosa ci trovo?
i testimoni di geova che sarebbero implicati con mamma ebe...
ah come si capisce che dei tdg questo non sa nulla...

(e vi ricordo sempre che, quando internet era roba per pochi, se esisteva, i tdg già parlavano contro il nuovo ordine mondiale, lega delle nazioni onu e quant'altro... )
Anonymous - Ven Set 07 2012, 20:42:46
Oggetto:
BrEtElla è intErEssantE il mEtodo piuTTosto che guardare il superfluo non trovi anche tu?
Se qualcuno poi qui è testimone di Geova,è libero di esserlo ma la propaganda la lascerei stare,mica siamo qui per fare pubblicità alla propria religione:-).
E poi lui stesso dice di prendersi le proprie responsabilità su tutto ciò che dice,quindi non credo dovremmo preoccuparci,come si dice....se siamo nel giusto non c'è da aver paura di nessuno.
bretella - Ven Set 07 2012, 21:20:59
Oggetto:
osservatore71 ha scritto:
BrEtElla è intErEssantE il mEtodo piuTTosto che guardare il superfluo non trovi anche tu?
Se qualcuno poi qui è testimone di Geova,è libero di esserlo ma la propaganda la lascerei stare,mica siamo qui per fare pubblicità alla propria religione:-).
E poi lui stesso dice di prendersi le proprie responsabilità su tutto ciò che dice,quindi non credo dovremmo preoccuparci,come si dice....se siamo nel giusto non c'è da aver paura di nessuno.

io non ho religioni.
però, come ha scritto "qualcuno", mi piace sentire tutte le opinioni
gironzolando a perdita di tempo ho notato che su quel sito si nomina spesso Franceschetti e non "in bene", mi sono incuriosita (non ho neanche Franceschetti come religione) ed ho cercato un poco tipo quando era stato aperto ed ho trovato quella cosa sui tdg il che mi ha fatto pensare che era meglio non perdere il tempo proprio in questo modo...
ho anche notato un'altra cosa: l'ultima cosa che ha scritto dice che non può parlare troppo perchè se no lo individuerebbero...
poi giri e ti dice che va a Bari, che la tal chiesa la conosce bene perchè ci è andato molte volte a parlare con un tale padre per questioni di massoneria.... e chissà quanti altri riferimenti ci sono...
comunque già due non ti sembrano un pò troppo per un insider che non voglia farsi sgamare? questo padre della tal chiesa che via vai ha di gente che va a discutere per questioni di massoneria?

e questo è il mio pensiero
invece mi spiegheresti tu la tua frase e le maiuscole?
Citazione:
BrEtElla è intErEssantE il mEtodo piuTTosto che guardare il superfluo non trovi anche tu?

Anonymous - Sab Set 08 2012, 12:21:43
Oggetto:
Non c'è niente da spiegare,è semplice,la risposta è nella stessa domanda che ti ho fatto.
Franceschetti ci ha descritto un metodo,la Carlizzi un altro,il nuovo blogger un altro ancora.
Come ho più volte ripetuto,è naturale seguire il proprio istinto personale piuttosto che credere a pappagallo alle teorie di questo o di quello.
Anche se non è un obbligo,poichè ognuno sceglie la sua strada personale.
Questo vale per tutti quelli che scrivono in questo mondo virtuale e per chi legge ovviamente.
Se una persona dichiara apertamente di prendersi le proprie responsabilità su quello che dice,avrà i suoi motivi,dice anche che il web e quindi anche questo forum non è privo di persone che cercano di sviare dalla verità,ma questa non è certo una novità, accade anche nella vita quotidiana.
Ma riprendiamo l'argomento di cui trattavamo prima è interessante seguirne gli sviluppi,se ne traggono sempre nuove nozioni.
Anonymous - Sab Set 08 2012, 19:44:04
Oggetto:
La comunità di Nomadelfia:


newneo - Lun Set 17 2012, 15:10:06
Oggetto:
MAMMA irenE BErtoni? Ah AH AH
fabio85 - Mer Set 19 2012, 19:39:32
Oggetto:
X bretella:
1)Paolo F. è per sua ammissione un ricercatore spirituale Buddista e quindi non se la prende troppo se riceve qualche critica qua e là più o meno giusta. Non credo che il lavoro che sta portando avanti sia su internet che fuori da internet si interromperà perchè qualcuno ha scritto qualcosa contro di lui.
2)Devo concordare con Anonymous. I Testimoni di Geova ti pagano per fare queste uscite su questo forum a loro favore? Anche Adolf Hitler era conto la lega delle nazioni, etc. etc., ...
I tdg sono organizzati con un sistema piramidale e con un controllo sulla vita degli associati che non lo prenderei a esempio poi ognuno è libero di farsi controllare la vita che non è un reato però sai com'è...
bretella - Gio Set 20 2012, 00:31:17
Oggetto:
fabio85 ha scritto:
X bretella:
1)Paolo F. è per sua ammissione un ricercatore spirituale Buddista e quindi non se la prende troppo se riceve qualche critica qua e là più o meno giusta. Non credo che il lavoro che sta portando avanti sia su internet che fuori da internet si interromperà perchè qualcuno ha scritto qualcosa contro di lui.
2)Devo concordare con Anonymous. I Testimoni di Geova ti pagano per fare queste uscite su questo forum a loro favore? Anche Adolf Hitler era conto la lega delle nazioni, etc. etc., ...
I tdg sono organizzati con un sistema piramidale e con un controllo sulla vita degli associati che non lo prenderei a esempio poi ognuno è libero di farsi controllare la vita che non è un reato però sai com'è...


1) meglio per Paolo anche se non era certo quello il motivo del mio commento (non sarei in grado di commentare la sostanza dei due blog, mi limitavo a segnalare alcune cose che ho notato giusto per confrontarmi con altri).

2) curioso che, ammesso e non concesso che io posti a favore dei tdg per un qualche motivo nascosto, tu pensi al denaro e non magari ad un mio plagio... chi mal fa mal pensa?

comunque mi hai convinto, qualunque cosa possa aver pensato hitler deve essere cattiva.
per cui da oggi sono a favore dell'onu


mah...
fabio85 - Gio Set 20 2012, 18:57:37
Oggetto:
chi mal fa mal pensa, non esistono più le mezze stagioni e la gattina frettolosa fece i gattini ciechi, etc. etc.! Finora sei solo a favore dei Testimoni di Geova...Cmq hai capito dai! Wink
bretella - Ven Set 21 2012, 00:01:12
Oggetto:
fabio85 ha scritto:
chi mal fa mal pensa, non esistono più le mezze stagioni e la gattina frettolosa fece i gattini ciechi, etc. etc.! Finora sei solo a favore dei Testimoni di Geova...Cmq hai capito dai! Wink

lo ero (a favore, o meglio, nemmeno a favore ma siccome qui son tutti contro pur non avendoci avuto mai a che fare ho condiviso quel poco di conoscenza che ho)!
lo ero perchè anni fa ho conosciuto delle buone e semplici persone e mi hanno fatto una buona impressione.

però ora che ho avuto occasione di parlare con te ho capito che sbagliavo: se i tdg dicono una cosa che diceva pure hitler non posso più considerarle persone per bene...
dai... se hitler era contro la lega delle nazioni, è ovvio che la lega delle nazioni (e dunque oggi l'ONU) è cosa buona e giusta...

e dunque i tdg saranno sicuramente masson-satan-equantodipeggioturiescaadimmaginare
fabio85 - Ven Set 21 2012, 19:01:21
Oggetto:
Bretella Hitler i Testimoni di Geova li mandava nei forni crematori..Io affermo che Hitler sbagliava a fare ciò e mi espongo a favore dei Testimoni di Geova in questa situazione ma mi guardo bene dal promuovere su internet un'organizzazione piramidale che esercita un controllo molto spinto sulla vita degli associati, che impone ostracismo verso chi fuoriesce, che impone la non partecipanza alla vita comune di cittadini, etc. etc. Singolarmente ci saran anche tante buone persone ma non è questo il punto.

O no?
bretella - Ven Set 21 2012, 23:06:15
Oggetto:
fabio85 ha scritto:
Bretella Hitler i Testimoni di Geova li mandava nei forni crematori..Io affermo che Hitler sbagliava a fare ciò e mi espongo a favore dei Testimoni di Geova in questa situazione ma mi guardo bene dal promuovere su internet un'organizzazione piramidale che esercita un controllo molto spinto sulla vita degli associati, che impone ostracismo verso chi fuoriesce, che impone la non partecipanza alla vita comune di cittadini, etc. etc. Singolarmente ci saran anche tante buone persone ma non è questo il punto.

O no?


qualsiasi cosa io possa dire te ne usciresti di nuovo con la storia che sono pagata dai tdg per diffondere le loro idee...

fa niente,
tienti la tua idea, io mi terrò la mia
Anonymous - Ven Ott 05 2012, 00:13:24
Oggetto:
In generale in effetti non è che siano belle personcine....non ha tutti i torti Fabio85
bretella - Ven Ott 05 2012, 08:44:12
Oggetto:
Ivstitia ha scritto:
In generale in effetti non è che siano belle personcine....non ha tutti i torti Fabio85

sono sempre contenta di leggere di esperienze dirette...
parla pure
Anonymous - Mar Ott 09 2012, 23:16:32
Oggetto:
Testimoni di Geova a parte,non capisco perchè su questo blog nessuno ha più parlato del sito settarosarossa.com,come mai si possono trovare gli argomenti più disparati,dalla new age all'alimetazione pranica e nessuno è curioso di verificare i fatti descritti senza scartare a priori il tutto e definirlo una perdita di tempo?
E' vero,l'autore del blog accusa più volte Franceschetti di raccontare mezze verità e Franceschetti a sua volta,non so cos'ha detto sulla questione,avrà detto la sua di sicuro.
Elecri - Mer Ott 10 2012, 09:07:50
Oggetto:
Ivstitia ha scritto:
Testimoni di Geova a parte,non capisco perchè su questo blog nessuno ha più parlato del sito settarosarossa.com,come mai si possono trovare gli argomenti più disparati,dalla new age all'alimetazione pranica e nessuno è curioso di verificare i fatti descritti senza scartare a priori il tutto e definirlo una perdita di tempo?
E' vero,l'autore del blog accusa più volte Franceschetti di raccontare mezze verità e Franceschetti a sua volta,non so cos'ha detto sulla questione,avrà detto la sua di sicuro.


Io sto piano piano leggendo tutti gli articoli del blog. Lo avevo bollato male all'inizio, forse per mia superficialità, e anche perchè a dirla tutta io sulla RR ho ancora una gran confusione e molti dubbi in testa, per cui non è che seguo il primo blogger che arriva e scrive a riguardo. Insomma ci ho messo un pò per decidermi ad approfondirlo.
Sono anche un pò preoccupata dalla latitanza dell' autore, che da fine agosto non posta più nulla (nonostante avesse annunciato il proprio ritorno a settembre). Credo siano in molti in questo forum a seguirlo, ma che in pochi si esprimano perchè gli spunti che da sono davvero tanti e spesso, appunto, in aperto conflitto ideologico con le fonti seguite finora. Penso ci sia ancora una ''fase di meditazione'' a riguardo.. e che i punti di domanda si moltiplichino nelle teste in maniera impressionante.
Anonymous - Mer Ott 10 2012, 13:52:02
Oggetto:
E' vero ciò che affermi,ma io aggiungerei anche un'altra condizione oltre alla superficialità,che da una parte posso capire,infatti se hai letto i commenti di Youkay si può evincere la paura e l'insicurezza che alberga in molte persone.
La condizione della paura appunto,paura della verità,come titola il blog,secondo me quella è la chiave,non dobbiamo aver paura della verità.
Mi viene in mente di quando ho letto per la prima volta i memoriali di Calcara,dal sito di Borsellino.
Quello che più mi ha colpito è la descrizione del pentito sul giudice Borsellino.
Descrive come una persona da sola,sia riuscita ad arrivare fino a quel punto e dice che non aveva mai conosciuto la verità in vita sua,gli avevano inculcato dei concetti sbagliati,ma che gli avevano fatto credere fossero giusti.
Attraverso l'amore e la passione che il giudice metteva per il suo lavoro e per le persone compreso lui,ha capito che aveva sbagliato tutto,ma che era ancora in tempo per rimediare.
Quando ne parla,più volte descrive il giudice come un'anima grande,legge nei suoi occhi un coraggio e una fede nella giustizia che fino ad allora,non aveva mai conosciuto,per questo un uomo così fa paura,perchè da solo vale più di mille uomini che si muovono insieme come robot,ma che non possiedono un'anima vuoi perchè qualcuno ha fatto in modo che l'accantonasse,vuoi per una condizione volontaria.
nemesis - Gio Ott 11 2012, 01:27:42
Oggetto:
Il problema e' che quando si ha a che fare con casi umani del genere, le parole sono superflue.
Qui nessuno e' fesso, Ivstitia...o Osservatore...O Rosarossa29!
Jack o' the Green - Gio Ott 11 2012, 02:32:14
Oggetto:
Citazione:
Il problema e' che quando si ha a che fare con casi umani del genere, le parole sono superflue. Qui nessuno e' fesso, Ivstitia...o Osservatore...O Rosarossa29!

Nemesis win!
avete rotto il cazzo con sto topic inutile.
pagine su pagine di commenti senza senso (a chi ha orecchie per intendere...)
da quando esiste il sito rosa rossa, questa sezione é occupata perennamente dallo stesso argomento.
se si chiama "siti web e blog di altri utenti" vediamo di cambiare un'pó, in fondo, il mondo é bello perché vario.
La tecnica del palleggio in solitario é obsoleta.
Scusate lo sfogo, ma mi rattristo a vedere il forum intasato dal pattume.
Elecri - Gio Ott 11 2012, 09:49:33
Oggetto:
Nemesis, Jack.. centrato in pieno Neutral
Elecri - Gio Ott 11 2012, 09:56:39
Oggetto:
Mi permetto di dare un suggerimento all' autore di quel blog: se hai delle verità da raccontare, fallo e basta. Non ti scatenare su altri siti cercando di far proselitismo: non ne hai bisogno se i contenuti che porti sono reali. Peggio per chi non saprà coglierli. O no?

Ragazzi internet sarà pure la figata del millennio, ma c'ha dei contro che sono enormi davvero Sad
Anonymous - Gio Ott 11 2012, 13:59:20
Oggetto:
Mi fa piacere che qui nessuno sia fesso,mi sono iscritto da poco a questo blog,ma mi avevano avvertito appunto proprio sui contro di internet,vedo che dopo tre commenti la libertà di espressione viene subito meno.
Io non conosco nè questo osservatore,nè questo rosarossa,ho ricevuto per e-mail un documento word col blog e il link,io come altri.
Leggendo da tempo il blog di Franceschetti,ho deciso di iscrivermi al forum perchè sul sito rosarossa è citato un commento relativo a questo topic e ho pensato di capirci qualcosa in più.
Non sapevo che il web fosse di vostra proprietà,vedrò di aggiornare le mie vedute,ma per adesso almeno non mi risulta.
Il vostro atteggiamento di sprezzo gratuito fa capire quanto danno noia questi commenti e mi conferma la loro veridicità,visto che come voi vi permettete di sputar sentenze,allora io devo pensare che apparteniate tutti e tre a tali sistemi?
Il blog d'altra parte mette in guardia anche da questo.
Agite infatti in gruppo come fanno nelle sette quando vogliono scoraggiare o umiliare qualcuno,credo che oltre ad aver sbagliato persona,avete sbagliato anche il modo,con me così non funziona,mi spiace per voi,cambiate tattica.
Il topic in questione poi potrà essere inutile o dannoso a voi,ma a qualcun'altro no,infatti è stato visitato almeno da 11000 persone a quanto vedo,quindi o voi vi divertite a turno a guardarlo oppure qualcun'altro un'occhiata gliel'ha data.
Credo anzi che non solo non smetterò di scrivere,ma parlerò con altri affinchè anch'essi scrivano su questo topic.
Se i gestori del blog lo chiuderanno,sarà un'ulteriore conferma,comunque ragazzi,non serve a nulla arrabbiarsi,Borsellino è vivo e guida i nostri passi.
Se ne stanno accorgendo in tanti là fuori,anche quelli che credevano di rimanere impuniti.
Per gli utenti che esclamano vittoria,io esclamo,viva la libertà di parola e soprattuto viva la verità,ce la metteremo tutta per farla venire a galla noi italiani vedrete!
Quel blog non è stato vano.
Buona giornata a tutti e tre
Laughing
Jack o' the Green - Gio Ott 11 2012, 16:26:02
Oggetto:
effettivamente chi frequenta il blog si sará ormai reso conto della triade mafiosa (jack,nemesis,elecri) che puntualmente domina nei topic del forum, cazzarola sono sempre li a fastidiare chi non la pensa come loro, non c'é un post che si salvi dalla loro oscura presenza ...
ma prima o poi la giustizia trionferá, perché i buoni vincono sempre e tutto tornerá alla normalitá.
Abbiate fede gente Mr. Green
Rinoceronte78 - Gio Ott 11 2012, 16:53:23
Oggetto:
Jack o' the Green ha scritto:
effettivamente chi frequenta il blog si sará ormai reso conto della triade mafiosa (jack,nemesis,elecri) che puntualmente domina nei topic del forum, cazzarola sono sempre li a fastidiare chi non la pensa come loro, non c'é un post che si salvi dalla loro oscura presenza ...
ma prima o poi la giustizia trionferá, perché i buoni vincono sempre e tutto tornerá alla normalitá.
Abbiate fede gente Mr. Green


e soprattutto non c'è un topic che venga criticato da loro...non gli va bene nulla
Elecri - Gio Ott 11 2012, 21:28:23
Oggetto:
Ivstitia, tranquillo. Quasi quasi che fossi Osservatore ci speravo, è un utente che ho stimato molto e che ha lasciato il forum non molto tempo fa. Solo mi deluderebbe un paludamento da parte sua sotto altre spoglie, essere cristallini è secondo me il primo requisito di chiunque voglia definirsi ''a favore della verità''. In questo senso dicevo che internet ha i suoi pro e i suoi contro: sbagliarsi riguardo le persone in rete è la cosa più semplice che esista purtroppo.

Se invece ho torto, ti chiedo scusa, essere ''accusati'' di spacciarsi per qualcun altro ai propri esordi in un forum non dev'essere cosa simpatica. In ogni caso hai un modo di esprimerti molto simile al suo, pensavo fosse solo una mia sensazione ma gli interventi degli altri hanno dato conferma ai miei dubbi.

Comunque, chiunque tu sia, quando hai qualcosa da dire dilla, e fregatene di me e di chiunque altro, noi a nostra volta diremo la nostra fregandocene degli altri, nella convinzione sempre che le nostre non siano parole buttate a caso, ma molto ben motivate. Se si è convinti di essere nel giusto, perchè prendersela di fronte alle critiche? Avrai sempre imparato qualcosa, se non altro un modo di pensare diverso dal tuo.

Peace fratelli Wink Fine dell'OT.
nemesis - Ven Ott 12 2012, 02:01:26
Oggetto:
Non mi pare di essere onnipresente, anzi...
Solo che se uno ha gli occhi foderati di prosciutto lo dico. Caso lampante, potrei proprio fornirti i criteri con i quali ti ho beccato ma preferisco riservarmeli per quando ritornerai sotto altre spoglie...vergognati pure, ne hai diritto. Fossi in te avrei almeno il pudore di restare in silenzio ma evidentemente hai qualche problema a capire i limiti.
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 10:24:07
Oggetto:
L'agenda rossa di Borsellino era già di per sè un messaggio Very Happy .
E non è di fantomatici personaggi che la gente deve aver paura,ma degli italiani stessi,magari proprio quelli della porta accanto.
Questo voleva dirci rosarossa29 e ci ha dato degli strumenti per riconoscerli.
In questo caso, in questo forum ce ne saranno a frotte,perfino voi,ma a me questo non interessa.
Infatti con lo stesso metodo,che poi è lo stesso applicato da chi quel blog lo ha letto,cercherò di portare avanti gli argomenti.
Se non sbaglio cara nemesis tu scrivi anche sul blog di carmelo "maria" carlizzi ho letto alcuni tuoi interventi lì,ma anche su altri blog e il tuo aspetto bonario,non mi sembra affatto la tua vera personalità Razz .
Ma forse mi sbaglio Razz .
Mi sono chiamato ivstitia perchè veramente la giustizia sta bussando alla porta e qualcuno finalmente ne sta pagando le conseguenze che gli piaccia oppure no.
Son finiti i bei tempi,quando la gente credeva a tutte le mezze verità.
L'importante è il messaggio.non il messaggero,ricordate questa frase?
Ma non intendo continuare con questo teatrino da maestra d'asilo,già che negli asili a maestre non siamo messi molto bene.....ce ne sono alcune messe lì di proposito che non mi piacciono molto.....
L'autore del blog rosarossa29,non credo affatto sia morto,credo piuttosto che il suo blog,come afferma anche un commentatore,sia solo una parte di una guerra che da un po' è cominciata e che spazzerà via tutto il marcio che c'è in Italia e mi sembra che la pulizia sia già iniziata....
Credo che quel blog non abbia smesso di parlare,anzi,adesso parla più di prima attraverso alcuni fatti di cronaca particolari ma che si sia fermato per via di una strategia ben precisa,pianificata e calcolata,d'altronde signori,mica si può pensare che facendo continuamente del male e facendo credere di essere nel giusto,prima o poi la vera giustizia non arrivi,si tratta solo di una questione di tempo,si può rimandare un po' più in là,ma alla fine tutti ne pagano le conseguenze anche chi si credeva invincibile.
Razz
Chi l'ha detto che questi sono tempi brutti,potrebbero essere invece dei tempi bellissimi Very Happy
Vi auguro un buon depistamento Razz
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 10:35:05
Oggetto:
Non che debba guardarmi da tutti i personaggi femminili di questo blog e da quelli là fuori,però però.....un dubbio me lo faccio venire,anche perchè chi è presente nella rete non sempre dichiara il vero sulla sua identità,anche questa non mi sembra una cosa corretta,ma via,non si può pretendere chissà che sulla rete.
Io "la rete" la trovo uno strumento molto utile,sempre che non si trasformi in una ragnatela certo....chi ha qualche conoscenza dei vari piani deve tener conto di un sacco di parametri,ci dev'essere gente qua che si da un sacco da fare. Razz
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 10:41:41
Oggetto:
Applicando il metodo che ci è stato suggerito proverò a interpretare la società per come la vedo adesso e non vi nascondo un'indignazione di base verso chi ci ha preso per i fondelli per una vita intera,chissà perchè vedo sempre più italiani incazzati.

BErtone
BEtori
BErlusconi
Bersani
roBErto formigoni
umBErto Eco
carlo MARIA martini

Che vedete voi?Io ho visto fin troppo e mi basta questo per essere incazzato,non devo vergognarmi io cara Nemesis,devono vergognarsi loro e forse anche voi!
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 10:53:11
Oggetto:
Ah dimenticavo BEppe Grillo dove lo mettiamo?
Volete che aggiunga anche gli altri?
No credo che molti li abbiano già individuati,non è necessario che li indichi io.
Così in alto come in basso fino alla manovalanza di base.
Quanto all'alone di santità ricamato attorno ad alcune personalità,quello non gli basterà certo a proteggersi,chissà che anche in questa di vite non gli toccherà l'umiliazione di essere smascherati....e il popolo infuriato si sa farà il resto.
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 11:22:50
Oggetto:
Penso che noi qui insieme ci divertiremo molto,proprio giocando al gioco delle verità.....
In fondo adesso gli strumenti li abbiamo in molti,perchè quindi non applicarli?
Come diceva Borsellino,chi non ha paura muore una volta sola,chi ha paura muore più volte e questo putroppo nel nostro paese succede spesso e a tanti.
Anonymous - Dom Ott 14 2012, 16:07:17
Oggetto:
Il nostro umBErtone nazionale ci ha regalato tante di quelle perle che voi non potete nemmeno immaginare e sono disseminate nei suoi libri,soprattutto in quelli meno noti.
A Elena o Elecri,voglio dedicare questa frase estrapolata da "l'isola del giorno prima"

"La rosa pare bella,perchè a prima vista dissimula d'esser cosa tanto caduca,e benchè della bellezza mortale sia solito dirsi di non parer cosa terrena,essa non è altro che un cadavere dissimulato dal favore dell'età,in questa vita ,non sempre si ha da esser di cuore aperto e le verità che più ci importano vanno sempre dette a mezzo".
Anonymous - Lun Ott 15 2012, 13:42:59
Oggetto:
Se qualcuno prima di me,tanti a quanto vedo,hanno provato a parlare o a esprimere un pensiero libero e hanno ricevuto questo trattamento,probabilmente questo sito,
qualche ragione la deve avere.
Allora il travasamento di utenti ha un solo significato,vuol dire che le persone non sono tutte stupide.
Chi è che rimane?Forse chi ha un interesse a parlare d'altro.
Penso che anche io farò parte di quel travasamento e dopo nemmeno 30 commenti,un record ,buone chiaccherate allora Very Happy,anche io mi trasferisco.
Alla fine rimarrete a parlare fra di voi,un bel confronto non c'è che dire. Razz
Anonymous - Lun Ott 15 2012, 13:51:08
Oggetto:
Per Jack o' the green

Riporto quello che hai detto più sopra.....

""ma prima o poi la giustizia trionferá, perché i buoni vincono sempre e tutto tornerá alla normalitá"
Abbiate fede gente Mr. Green

Non so se tutto tornerà alla normalità,se vuoi chiamare normalità quella che stiamo vivendo,ma sulla giustizia io fossi in te non azzarderei ipotesi,e non la metterei così in ridicolo,può darsi che nel tempo ti tornaranno in mente queste parole,io non sarei così sicuro,chissà.....
Rinoceronte78 - Lun Ott 15 2012, 15:19:15
Oggetto:
Anonymous ha scritto:
Se qualcuno prima di me,tanti a quanto vedo,hanno provato a parlare o a esprimere un pensiero libero e hanno ricevuto questo trattamento,probabilmente questo sito,
qualche ragione la deve avere.
Allora il travasamento di utenti ha un solo significato,vuol dire che le persone non sono tutte stupide.
Chi è che rimane?Forse chi ha un interesse a parlare d'altro.
Penso che anche io farò parte di quel travasamento e dopo nemmeno 30 commenti,un record ,buone chiaccherate allora Very Happy,anche io mi trasferisco.
Alla fine rimarrete a parlare fra di voi,un bel confronto non c'è che dire. Razz



non capisco questa "lotta" di siti....
Elecri - Lun Ott 15 2012, 21:37:47
Oggetto:
Infatti Rino, non ha senso. E non vedo questo ''travasamento'' di utenti da un sito all'altro, anche perchè non ci sarebbe motivo di ''migrare'', nè in un verso nè nell' altro, se non per informarsi da entrambe le parti.

Buon viaggio Ivstitia, e grazie della bella citazione, ma sulle verità dette a mezzo rimango della mia opinione.
Rinoceronte78 - Lun Ott 15 2012, 23:54:40
Oggetto:
infatti ele...siamo qui o li per imparare a vivere meglio un mondo che ci è stato imposto, ma non c'è nessuna appartenenza a nessun forum da difendere o rinnegare...se entriamo in questa ottica di lotta tra siti,abbastanza odiosa,allora vuol dire che ci si è fatti incastrare
nemesis - Mar Ott 16 2012, 01:26:31
Oggetto:
Soprattutto dove rinoceronte78 pare essere lo stesso individuo di cui sopra...ma quanti nick ha?
Rinoceronte78 - Mar Ott 16 2012, 08:04:35
Oggetto:
ho un solo nick caro neme , ora sto capendo perchè scappano via da questo forum, per ci si fa la guerra a vicenda, per poi cosa, per sciocchezze...
Elecri - Mar Ott 16 2012, 21:43:33
Oggetto:
Mi rivolgo ai moderatori, gli unici in possesso degli strumenti per controllare ogni indirizzo ip, di ogni iscritto frequentante: per favore, FUORI DAI PIEDI gli indirizzi ip corrispondenti a nick multipli, bannate le utenze! Creano solo confusione, il conseguente effetto trolling è dannoso per tutti. Non so se basterà, sicuramente i più incalliti troveranno facilmente il modo di mascherarsi a dovere, ma penso possa essere un inizio. Altrimenti qui non si va più da nessuna parte. Poi, per carità, uno può avere mille motivi per cambiare nome.. smarrimento della password e simili..ma basta creare un account simile al precedente (chessò, ''Elecri2'') per farsi riconoscere.. se lo si vuole.
Elecri - Mar Ott 16 2012, 21:47:43
Oggetto:
..e intanto, il topic è sempre in prima linea.. mentre noi ci scanniamo, ma è sempre lì Neutral
Kya - Gio Nov 15 2012, 00:56:00
Oggetto:
Non ho modo di scaricarlo per il momento, magari qualcuno puó dargli un'occhiata?
Question
bretella - Gio Nov 15 2012, 13:37:40
Oggetto:
niente di che: un pdf con articoli del blog, delle immagini e dei filmatini

il tutto getta nuova luce su anonymous Shocked
bretella - Gio Nov 15 2012, 13:41:29
Oggetto:
aggiungo: mi pare una mera operazione pubblicitaria
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB